Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

disabilitÃ

Inserisci quello che vuoi cercare
disabilità - nei post

Al via la mostra Vietato Non Sfogliare - 5 Novembre 2021 - 14:10

Inaugurazione sabato 6 novembre ore 17.00 Casa Ceretti: mostra di libri per l’infanzia accessibili e dedicati al tema della disabilità: un percorso espositivo, accessibile e a misura di bambino, per scoprire libri tattili, in lingua dei segni, con marcatori visivi, ad alta leggibilità, in simboli, senza parole, digitali e audiolibri.

Da Ticino a Ticino a remi per solidarietà - 4 Ottobre 2021 - 15:03

‘88,79 chilometri, 35 ore di pagaiate e 9427 calorie consumate’ questi, in sintesi, i numeri della impresa portata a termine da Henrique Meili

Allegro con Brio 2021 - 29 Luglio 2021 - 13:01

Torna la rassegna organizzata dalla Biblioteca Civica Ceretti e dal Comune di Verbania con la collaborazione dell’Associazione 21 Marzo, giunta alla sua nona edizione.

Bando Eurodesk VCO scambio Erasmus+ Vedogiovane - 29 Luglio 2021 - 09:11

La cooperativa sociale Vedogiovane, in rete con Sportello Eurodesk Provincia del VCO, e Comune di Gravellona Toce, nell'ambito del progetto “Go to Europe” sostenuto da Fondazione comunitaria del VCO e comuni del Fondo Giovani Provincia del VCO è da sempre impegnata nell'offrire nuove opportunità di educazione e scambio interculturale a favore dei giovani del nostro territorio.

Squadra Nautica di Salvamento nuovo Consiglio - 8 Luglio 2021 - 19:06

Il 14 giugno presso la sede di Lungolago Palatucci si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo della Squadra Nautica di Salvamento di Verbania che ha eletto e riconfermato al suo interno cinque dei sette componenti per un ulteriore mandato.

ANGSA VCO più eventi - 1 Luglio 2021 - 15:03

ANGSA VCO, l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici, per questa estate 2021 potrà ampliare l’offerta di attività estive per i bambini con funzionamento autistico.

Eurodesk Vco: Erasmus+ - 30 Giugno 2021 - 09:34

Ritornano accessibili le esperienze all’estero per i ragazzi della nostra Provincia grazie al progetto“Eu4you” promosso in rete da Eurodesk Provincia VCO, Fondazione Comunitaria del VCO, comuni Fondo Giovani della Provincia del VCO, APL, coop. Vedogiovane e Aurive.

"Montagna per tutti" - 27 Giugno 2021 - 13:01

L'evento si è svolto lungo il "Sentiero per tutti" quale azione del progetto “Sentieri ritrovati”.

"Sentiero per tutti" - 23 Giugno 2021 - 11:04

"Montagna per tutti": a Caprezzo presentato il "Sentiero per tutti", percorso accessibile di Cappella Porta, nel Parco Nazionale della Val Grande.

Al via la settima edizione di CAMP. EDU. - 10 Giugno 2021 - 18:06

Nonostante l’emergenza sanitaria riparte il Campus estivo per bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico.

Piemonte: 40milioni per disabilità e lavoro - 12 Maggio 2021 - 11:33

Sono 40 i milioni di euro riservati esclusivamente all’inclusione lavorativa per le persone con disabilità. La delibera di giunta, approvata a fine aprile, porta il nome dell’assessore al lavoro e istruzione Elena Chiorino.

Piemonte in Zona Rossa - 14 Marzo 2021 - 12:05

Da lunedì 15 marzo 2021 il Piemonte sarà in zona rossa. Il presidente del Piemonte Cirio ha emanato le ordinanze numero 35 e numero 36 che anticipano alcune misure.

Dal 15 marzo al via vaccinazione over 70 - 11 Marzo 2021 - 10:02

Lunedì 15 marzo inizieranno alcune nuove fasi del piano vaccinale della Regione Piemonte.

Scuole chiuse ecco i distretti - 5 Marzo 2021 - 19:49

A partire da lunedì 8 marzo, in attuazione del Dpcm del 2 marzo, viene potenziata la didattica a distanza su tutto il territorio piemontese secondo due fasce di rischio.

Piemonte: 30milioni alle RSA - 25 Febbraio 2021 - 11:04

Su proposta dell’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, la Giunta del Piemonte ha approvato questa mattina le regole per assegnare i ristori regionali destinati a oltre un migliaio di Rsa convenzionate e strutture per disabili, minori, psichiatrici e del settore delle dipendenze accreditate che, nel periodo dal 21 febbraio del 2020 al 30 giugno 2021 hanno subìto perdite economiche ingenti dovute alla pandemia.

FOR ALL Turismo per Tutti.Tutti Turisti - 20 Febbraio 2021 - 18:06

Progetto con il quale l'Agenzia Turistica Locale DISTRETTO TURISTICO DEI LAGHI, in collaborazione con la Società Cooperativa DIFFERENZA di Domodossola e l’Associazione di Promozione Sociale ROTELLANDO, mira ad approfondire il tema sempre attuale dell’accessibilità turistica tra i nostri laghi e monti.

Le Guide del Parco Val Grande si formano su accessibilità - 10 Febbraio 2021 - 08:01

Le guide del PARCO NAZIONALE VAL GRANDE si formano sui temi dell'accessibilità per abbattere le barriere alla montagna per tutti, con il progetto “Sentieri Ritrovati”.

Incipit Offresi - Talent Show Letterario - 3 Febbraio 2021 - 13:01

Giovedì 4 febbraio torna a Verbania Incipit Offresi, il talent show letterario ideato e promosso dalla Biblioteca di Settimo Torinese e dalla Regione Piemonte, in collaborazione con la scuola del libro di Roma e la sponsorizzazione di Novacoop.

Zona Arancione le regole - 28 Novembre 2020 - 16:06

In tutto il Piemonte si devono osservare le disposizioni che riportiamo all'interno del post.

"Nei tuoi panni" - 17 Ottobre 2020 - 08:01

NEI TUOI PANNI: una mostra sensoriale per provare a vivere le vite degli altri. Un progetto realizzato da EnAIP Domodossola in collaborazione con Welcomtech.
disabilità - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 21 Aprile 2020 - 00:38

Stop 5g
aggiornamenti bioinitiative Sei qui:Home/Partecipanti/Perché ci preoccupiamo? Cercare: Ricerca ... La posta in gioco è molto alta. Gli esseri umani sono sistemi bioelettrici. I nostri cuori e cervelli sono regolati da segnali bioelettrici interni. Le esposizioni ambientali ai campi elettromagnetici artificiali possono interagire con i processi biologici fondamentali nel corpo umano. In alcuni casi, ciò può causare disagio, disturbi del sonno o perdita di benessere (alterazione del funzionamento mentale e alterazione del metabolismo) o, a volte, forse una malattia terribile come il cancro o il morbo di Alzheimer. Potrebbe interferire con la capacità di una donna di rimanere incinta, o portare un bambino a termine, o provocare cambiamenti nello sviluppo del cervello che sono dannosi per il bambino. È possibile che queste esposizioni abbiano un ruolo nel causare disabilità a lungo termine alla normale crescita e sviluppo dei bambini, allontanando le scale dal diventare adulti produttivi. Abbiamo buone prove che queste esposizioni possono danneggiare la nostra salute, Negli Stati Uniti, la diffusione dell'infrastruttura wireless (siti di tower cell) per supportare l'uso dei telefoni cellulari è notevolmente accelerata negli ultimi decenni. La diffusione di torri cellulari nelle comunità, spesso collocate in scuole materne, asili nido e campus scolastici, significa che i bambini piccoli possono avere esposizioni RF a migliaia di volte superiori negli ambienti domestici e scolastici di quanto esistessero anche 20-25 anni fa. CTIA stima che nel 1997 c'erano solo 36.650 siti cellulari negli Stati Uniti; ma è aumentato rapidamente a 131.350 nel giugno 2002; 210.350 nel giugno 2007 e 265.561 nel giugno 2012 (CTIA, 2012). Nel 2008 esistevano circa 220.500 siti cellulari. Queste antenne wireless per la trasmissione vocale e dati di telefoni cellulari producono esposizioni RFR su tutto il corpo su vaste aree delle comunità che sono una fonte involontaria e inevitabile di esposizione alle radiazioni a radiofrequenza. Ulteriore, il passaggio quasi universale ai telefoni cordless e cellulari e lontano dai telefoni fissi con filo significa esposizioni ravvicinate e ripetitive a EMF e RFR in casa. Altre nuove esposizioni RFR che non esistevano prima provengono da punti di accesso WI-FI (hotspot) che si irradiano 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in caffè, negozi, biblioteche, aule, su autobus e treni e da dispositivi personali abilitati WI-FI (iPad, compresse, palmari, ecc.). La più grande singola fonte di RFR pervasiva e diffusa a livello comunitario è l'infrastruttura del "contatore intelligente". Questo programma posiziona un dispositivo wireless (come una stazione base per mini-cellulare) sulla parete, sostituendo il misuratore elettromeccanico (quadrante rotante). Devono essere installati su ogni casa e classe (ogni edificio con un contatore elettrico). Le utility dalla California al Maine hanno già installato decine di milioni, nonostante le preoccupazioni per la salute degli esperti e l'enorme resistenza pubblica. I misuratori wireless producono picchi di radiazione pulsata di radiofrequenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e in condizioni normali saturano lo spazio abitativo a livelli che possono essere molto più alti di quelli già segnalati per causare bioeffetti ed effetti negativi sulla salute (le utility possono solo dire che sono conformi a federali obsolete norme di sicurezza, che possono essere o non essere sempre vere - vedihttp://sagereports.com/smart-meter-rf ). Questi misuratori, a seconda di dove sono collocati rispetto allo spazio occupato nella casa o in classe, possono produrre livelli di esposizione RFR simili a quelli entro i primi 100 piedi a 600 piedi di una stazione base di telefonia mobile (cell tower). L'onere cumulativo di RFR all'interno di qualsiasi comunità è in gran parte sconosciuto. Entrambe le fonti involontarie (come torri cellulari, contatori intelligenti e radiazioni usate dall'uso di dispositivi wireless da parte di altri) oltre a esposizioni volontarie dall'uso personale di telefoni

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 11 Febbraio 2020 - 12:32

Comitato Stop 5G del VCO
Gli studi effettuati dal Nationale Toxicology Program e dall'Istituto Ramazzini di Bologna sono stati bene eseguiti come ICNIRP conferma. I tumori rilevati sono quelli derivati dalle cellule di Schwann, cellule gliali periferiche che coprono e proteggono la superficie di tutti i nervi diffusi in tutto il corpo; quindi si tratta di vestiboli del nervo acustico e cardiaco nel caso dei ratti colpiti da tumore. L'aumento degli schwannomi maligni cardiaci, dei tumori gliali maligni del cervello e dell'iperplasia delle cellule di Schwann sono state osservati negli animali esposti in entrambi i laboratori a migliaia di chilometri di distanza in un'ampia gamma di esposizioni RFR studiate. Questi risultati non potevano essere interpretati come un caso. D'altro canto i campi elettromagnetici sono stati classificati dallo IARC gIà nel 2013 come possibili cancerogeni e gli studi citati sono già all'attenzione dell'Istiututo sulla ricerca sul cancro per una rivalutazione da possibile a probabile o certa della cancerogenicità dei campi elettromagnetici . Gli studi hanno riguardato frequenze sino a 1,8 Ghz 2G E 3G sfiorando il 4G ma proprio per questo non si puo' sottoporre l'intera popolazione a milioni di antenne e a 20.000 satelliti che emaneranno microonde ovunque senza alcuna autorizzazione sanitaria, sostanzialmente attuando una sperimentazione di massa sulla pelle dei cittadini. La comunità Europea e il nostro paese prevedono il Principio di precauzione recepito dal decreto legislativo 152/2006 che afferma che in caso di pericoli anche solo potenziali per la salute umana e per l'ambiente debba essere assiurato un alto livello di protezione. In merito all'elettrosensibilità è stato dimostrato in 4 studi (Rea 1991, Havas 2006 e 2010, Mc Carty e altri 2011) che è possibile identificare persone con ipersensibilità elettromagnetica e dimostrare che possono essere testati usando risposte obiettive, misurabili, dimostrando che questi soggetti sono realmente ipersensibili se confrontati con i normali controlli. Altri studi dimostrano che ci sono veri e propri cambiamenti fisiologici nei soggetti con elettrosensibilità (De Luca, Raskovich, Pacifico, Thai, Korkina 2011 e Irigaray, Caccamo, Belpomme 2018) e due studi hanno dimostrato che le persone elettrosensibili hanno alti livelli di stress ossidativi . Il Parlamento Europeo nella risoluzione 2009 e l'Assemblea del Consiglio d'Europa con la risoluzione n. 1815 del 2011 hanno richiamato gli Stati membri a riconoscere l'Elettrosensibilità come una disabilità, al fine di dare pari opportunità alle persone che ne sono colpite.

Montani su assemblea sanità VCO - 13 Luglio 2019 - 12:02

Re: il pollo
Ciao paolino Sinceramente dare del ritardato a qualcuno mi pare schifoso. Purtroppo è il solito comportamento che usi quali non hai argomenti. Il ritardo mentale è una malattia come la disabilità fisica. E poi sono quelli destra i cattivi. ..ti commenti da solo. Blea.😝

Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 13:57

Che bella iniziativa!
Ma che bel "Protocollo d'Intesa", per di più finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione della nostra amatissima Unione Europea! "Ha come obiettivo prevalente la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi".... wow, ma che bello, finalmente l'Italia sta diventando un Paese civile! Un Paese che, in nome di una inesistente ed impossibile integrazione, praticamente obbliga i propri concittadini a subire un'intollerabile presa di posizione della sinistra mondiale tirando in ballo, come fattori discriminatori, la nazionalità, il sesso, il colore della pelle, l'ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età, l'orientamento sessuale e l'identità di genere ed ogni altra condizione personale o sociale": praticamente hanno messo dentro di tutto, non si può più dire niente altrimenti potrebbe essere considerato un atto discriminatorio. O la si pensa come loro o ti obbligano a farlo. Ma come si può essere d'accordo con tutto questo? Mi piacerebbe poter andare avanti nel tempo, nel futuro, e vedere cosa diranno i libri di storia di questo periodo di dittatura, sarei troppo curioso! A meno che... un attimo, mi è venuto un dubbio .. tutto ciò non sia stato fatto per noi italiani, cioè coloro i quali subiscono tutti questi atti discriminatori ..

Spazio Bimbi: Essere fratelli di bambini con disabilità - 15 Gennaio 2017 - 09:28

I veri eroi
I veri eroi SENZA MEDAGLIE sono i genitori e i familiari di bambini con disabilità. Tanto amore e tanti problemi che spesso aumentano al crescere dell'età. Ecco questo è un problema PRIORITARIO. Non deve mai mancare il sostegno e la concreta solidarietà verso queste famiglie. Bisogna esigere che questo obiettivi siano inseriti in ogni programma politico.

Forza Italia: "Una navetta per il Maggiore" - 24 Maggio 2016 - 16:52

Ma per piacere...
sarà mica una proposta seria? una navetta si istituisce se c'è un piano parcheggi serio, che sposta le auto fuori dal centro , mica per risparmiarsi 500 mt di strada... la disabilità centra zero. Di sicuro nel prossimo consiglio sarà uno spasso (sono ironico ovviamente) , vedere questa amministrazione e la passata che faranno a gara a raccontare chi è stato un "genio incompreso" e chi non comprende le "genialità" delle proposte

Annunci gratuiti su Verbania Notizie - 7 Gennaio 2016 - 10:59

promozione verbania notizie
è un'ottimo servizio ne approfitto subito:il giorno 11/01/2016 dopo il periodo di festività riaprirà l'Ambulatorio Caritas sito in via De Marchi nel contesto degli uffici dell"Avis,per chi non ne è a conoscenza,personale infermieristico in pensione offre gratuitamente un servizio molto utile per i cittadini,praticando iniezioni intramuscolari,determinazione della Glicemia,e del Colesterolo e della pressione arteriosa il tutto offrendo un piccolo contributo per la Caritas e per l'acquisto del materiale occorrente.L'Ambulatorio è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 11,30 a Pallanza.Nello stesso stabile esercita l'Ambulatorio ANDOS che segue le donne operate al seno,il GRUPPO SENZA BARRIERE che intrattiene persone con disabilità psicofisica il mercoledì pomeriggio dalle 14,30 alle 18,00 e naturalmente il servizio Avis.Grazie e diffondete la notizia si accettano volontari!!

CrazyNews: Chiede il divorzio perché la moglie era troppo brutta - 17 Settembre 2014 - 20:44

Tristezza
La donna avrà avuto le sue colpe per nascondere la cosa al marito ma la vicenda ha molte note tristi. Provo tanta tristezza nel legegre di questo padre che in qualche modo disprezza quella figlia bruttina. A questo padre indichereri i genitori che amano giustissimamente i loro figli afflitti da gravi disabilità. Nascere brutti deve essre una condanna esistenziale a vita? Per fortuna c'è la scienza. Pollice verso morale a questo padre -marito accompagnato da un giudice sciagurato.

Plateatico discusso - 30 Giugno 2014 - 18:03

Mancanza di sensibiltà !
Ho letto i vari commenti che si sono articolati alla segnalazione sulla "occupazione" dei tavolini delle andature di piazza Aldo Moro, e come al solito la discussione "devia" dall' oggetto trattato. Ben vengano le iniziative dei vari esercenti per incrementare i loro affari , ma comunque nel rispetto dei diritti del resto della Cittadinanza , ed in questo caso l' ufficio di Vigilanza Urbana e relativo Assessore delegato avrebbero dovuto essere perlomeno "sensibili " alle necessità e bisogni di quella parte di Cittadini che usufruiscono quotidianamente delle andature in sasso attraversanoti la piazza : mamme con i passeggini , portatori di disabilità in carrozella , persone che vorrebbero passare in coppia senza rischiare di lussarsi una caviglia essendo obbligati a passare ,come gli altri, sulle boccette. Non ultimo il caso di una persona non vedente che , come mi è capitato assistere, si è infilata tra tavolini rischiando di cadere ,cosa non avvenuta solo per l'intervento di un sollecito passante, non essendoci alcuna segnalazione a terra per non vedenti. C'è quindi da domandarsi perchè con tutta una piazza a disposizione si è autorizzata la posa dei tavolini proprio dove dovrebbero passare le persone e per questo scopo previste. Evidentemente il nuovo Assesore si è fatto "prendere la mano " da questo nuovo modo di amministrare del "fare" ......evidentemente senza "pensare" ; ovvero per favorire uno si penalizza la collettività! Sarebbe opportuno un rapido ravvedimento da parte di Assessore, Vigilanza Urbana , non ultimo da parte del Sindaco ( che dìce di essere sensibile alle istanze dei Cittadini, soprattutto portatori di disabilità), facendo spostare l'armamentario di ombrelloni, tavoli e relative sedie al di fuori dei percorsi pedonali così come avverrebbe in una citta amministrata in modo intelligente. Oltretutto , Mi stavo domandandando cosa e a chi servono , passo diverse volte al giorno, e non ho mai visto nessuno seduto ai tavolini , solo intralcio ai passanti. Ugo Lupo

Assunzione disabili nella Pubblica Amministrazione - 11 Marzo 2014 - 18:17

Per condivisione e ringraziamenti
Carissimi Fabrizio e Vladimiro, Solo ieri mi è pervenuta la vostra benemerita pubblicazioni su Verbania Notizie, riguardante la condizione e non piena occupazione di persone disabili nella Provincia di Verbania. Molto apprezzata la denuncia della mancanza di "sostegno all'inserimento mirato di soggetti disabili" che sono la parte più debole della società, non ancora abbastanza considerata; anche perché Leggi al riguardo, vengono sistematicamente disattese. Sia che si tratti di soggetti visibilmente in deficit, ma tantopiù di soggetti apparentemente integri, come spesso nel caso di portatori di malattie rare o di sindromi cardiache a rischio, che dal di fuori non si notano. Tuttavia non per nulla in fascia protetta per gradi di disabilità. E che nel caso di nuovi assunti nell'Amministrazione Pubblica, sarebbe preciso dovere dei Dirigenti di Settore, non gravare di stress psicofisici incompatibili; anzi dovendosi responsabilmente interessare di aiutare, tenuto conto del loro stato mai privo di qualche fragilità. Onde evitare umilianti richiami e discriminazioni, fino al colmo (come talvolta accade) di tramare pretestuosi licenziamenti per sbarazzarsene al più presto senza giusta causa. Quindi non soltanto battersi per una maggiore quota di inserimento lavorativo nell'Amministrazione Pubblica, ma al contempo non mancare di promuovere una più responsabile presa in carico dei lavoratori disabili. Bravissimi, grazie! Personale e condiviso apprezzamento per la vostra meritevole battaglia in difesa della categoria disabili. Da una amica che sa... A. M. Righetti - e-mail: acquarian@alice.it

Ruba pollo, "devo sfamare mio figlio" - 20 Febbraio 2014 - 11:05

Sei di Verbania se ...
Sei di Verbania se .... trovi il modo per aiutare chi , pur sbagliando , ha comunque affrontato errori , prigione , disoccupazione ,fame , vergogna , polizia , disabilità di un figlio , rischi , disperazione , denunce , rabbia , processi , ....... noi al posto suo cosa avremmo fatto ?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti