Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

esondazione cannobio

Inserisci quello che vuoi cercare
esondazione cannobio - nei post

Marchionini scrive all'Autorità di Bacino: lago Maggiore troppo alto - 21 Giugno 2016 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata oggi dal Sindaco Silvia Marchionini (quale Sindaco del Comune capofila della Gestione Associata del bacino del lago Maggiore), all'Autorità di Bacino in merito ai livelli del lago Maggiore. Intervenga la Regione.

cannobio contro l'innalzamento del Lago Maggiore - 22 Luglio 2015 - 10:09

Il sindaco di cannobio Arch. Giandomenico Albertella condivide le proteste e le preoccupazioni del Consigliere di Stato Claudio Zali: “Il Lago Maggiore deve essere gestito nell’interesse di tutti, con il coinvolgimento delle autorità e dei Comuni italiani e ticinesi”

Livelli del lago Maggiore: sindaci scrivono a Regioni e Ministero - 10 Febbraio 2015 - 17:36

Regolazione dei livelli del Lago Maggiore: i sindaci di Verbania, cannobio, Arona e Dormelletto scrivono alla Regione Piemonte e Lombardia e al Ministero dell'Ambiente. I livelli sono troppo alti, necessario un incontro.

Dal CNR di Pallanza "L'ultima piena in pillole" - 8 Febbraio 2015 - 11:19

I mesi di ottobre e novembre 2014 sono stati i più piovosi degli ultimi 30 anni. Dal 4 ottobre al 17 novembre, nel bacino del Lago Maggiore, si sono registrate precipitazioni al di sopra della media pluriennale (1984‐2013), rispettivamente di 1008 mm contro i 392mm valutati per alcune stazioni rappresentative.

Orario della NLM con corse di emergenza cannobio - Cannero - Verbania - 18 Novembre 2014 - 12:30

Pubblichiamo l'orario della Navigazione del Lago Maggiore con le corse aggiuntive sulla tratta Verbania - cannobio

DEA: Marchionini ha incontrato Saitta - 17 Novembre 2014 - 15:38

Il sindaco Silvia Marchionini ha incontarto oggi a Torio l'Assessore Saitta, consegnando il documento uscito dal Consiglio Comunale Aperto di sabato e firmato dai 25 sindaci del Verbano. Questa sera al Consiglio Comunale di Verbania, i Sindaci del Distretto Verbano, relazioneranno sull’incontro odierno a Torino.

Esaurite le precipitazioni, lago tornato al livello di giovedì - 16 Novembre 2014 - 10:33

L’allontanamento verso est della struttura depressionaria responsabile delle precipitazioni intense della giornata di ieri ha favorito un miglioramento della situazione. Il Lago Maggiore dalle ore 6.30 è stabile a 196,86mslm, ovvero 1,36cm oltre l'esondazione, dal pomeriggio prevista la decrescita delle acque.

Da cannobio FOTO del lago di oggi - 15 Novembre 2014 - 17:01

Riceviamo da un lettore del blog, una piccola fotogallery, della situazione del Lago Maggiore oggi 15 novembre 2014.

cannobio: lido sommerso - 15 Novembre 2014 - 12:45

Riportiamo alcune foto del 13 novembre 2014, del Lido di cannobio sommerso dalle acque del Lago Maggiore.

Lago Maggiore oltre la soglia di "pericolo" - 12 Novembre 2014 - 00:40

Nella tarda serata di ieri, martedì 11 novembre 2014, il Lago Maggiore ha superato la soglia di "pericolo" , fissata a Pallanza in 196mlsm.

Maltempo: livelli idrometrici in calo - 14 Ottobre 2014 - 11:27

La profonda circolazione depressionaria responsabile delle precipitazione intense avvenute ieri in Piemonte si sta velocemente spostando dalla Spagna verso l’Algeria favorendo una sensibile diminuzione delle piogge sul territorio piemontese.

Pioggia: Cicogna fa il record piemontese - 13 Agosto 2014 - 19:33

Nella mattinata odierna, una fredda onda depressionaria atlantica sul nord Italia ha causato un notevole aumento dell’instabilità atmosferica con temporali forti sul settore settentrionale della regione.

esondazione del lago Maggiore - 27 Dicembre 2013 - 16:00

A causa delle precipitazioni degli ultimi giorni il lago Maggiore inizia ad esondare in alcune zone particolarmente a rischio

esondazione a cannobio - 2 Maggio 2013 - 09:02

Riportiamo alcune foto dell'esondazione del Lago Maggiore a cannobio.
esondazione cannobio - nei commenti

Lago Maggiore esondato - 8 Novembre 2018 - 13:46

esondazione 2
Bravo Livio, pochi si ricordano anche di quando il lago alla Canottieri usciva sulla SS34 e bisognava fare il giro da sopra o quando a cannobio arivava sotto i portici: quelle erano esondazoni, l'attuale, come dici tu, è cosa "ridicola"

Lago Maggiore esondato - 8 Novembre 2018 - 13:46

esondazione 2
Bravo Livio, pochi si ricordano anche di quando il lago alla Canottieri usciva sulla SS34 e bisognava fare il giro da sopra o quando a cannobio arivava sotto i portici: quelle erano esondazoni, l'attuale, come dici tu, è cosa "ridicola"

Lago Maggiore esondato - 8 Novembre 2018 - 13:46

esondazione 2
Bravo Livio, pochi si ricordano anche di quando il lago alla Canottieri usciva sulla SS34 e bisognava fare il giro da sopra o quando a cannobio arivava sotto i portici: quelle erano esondazoni, l'attuale, come dici tu, è cosa "ridicola"

Verbania Documenti raccoglie firme sulla sanità - 18 Novembre 2014 - 12:10

Per Cesare
Mi chiedo quindi quale iniziativa si possa considerare la migliore (o la peggiore, a seconda dei punti di vista): quella della Rappresentanza dei Sindaci dell'ASL VCO (cioè Sindaco di Domodossola e Sindaci suoi subalterni) "altamente responsabile" in quanto tesa al riconoscimento di una sola Sanità, quella dell'Ossola, in un perfetto atteggiamento campanilistico in difesa dei propri interessi; oppure quella del Sindaco Marchioni e gli altri 25 Sindaci del Verbano che per prima cosa, sicuramente in modo responsabile nei confronti di tutti i cittadini del VCO, per una evidente questione di pari dignità dell'intero territorio, hanno chiesto con forza e determinazione il mantenimento dei DEA e dell'intera Sanità in tutto il VCO (Ossola compresa). A conferma di ciò si riporta lo stralcio della parte finale del Documento presentato dal Sindaco di Verbania Marchionini e dal Sindaco di cannobio Albertella per i 25 Sindaci del Distretto del Verbano: PROPOSTA ALLA REGIONE PIEMONTE IL SINDACO DEL COMUNE DI VERBANIA, D’INTESA CON TUTTI I 25 SINDACI DEL DISTRETTO DEL VERBANO, RESPONSABILMENTE, TENUTO CONTO CHE LA REGIONE PIEMONTE NON HA FORNITO ALCUN SUPPORTO FINANZIARIO A CONFERMA DEI NOTEVOLI RISPARMI CHE SI CONSEGUONO CON TALE OPERAZIONE, DICHIARA CHE LA SCELTA PROVOCHERA’ LE GIUSTE PROTESTE DELLA POPOLAZIONE (CHE POTREBBERO PROSEGUIRE PER UN LUNGO PERIODO) CHIEDE DI INSERIRE NELLA PROPOSTA REGIONALE DA PRESENTARE AL MINISTERO DELL’ECONOMIA “IL MANTENIMENTO DEI D.E.A. DI 1° LIVELLO A DOMODOSSOLA E VERBANIA”. LA MOTIVAZIONE DELLA DEROGA VA INDICATA SOPRATTUTTO NELLA PUNTUALE APPLICAZIONE DELL’ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE PIEMONTE, CHE PREVEDE PER LA NOSTRA PROVINCIA IL RICONOSCIMENTO “ DELLA SPECIFICITA’ MONTANA,” CHE E’ STATA OTTENUTA DOPO ANNI DI IMPEGNO POLITICO E PRESSIONI DELLE POPOLAZIONI. SE NON CONSENTE IL MANTENIMENTO DEI 2 D.E.A., SI RITIENE CHE SIA SOLO UNA ENUNCIAZIONE VUOTA DI SIGNIFICATO CONCRETO, CHE SARA’ ALLORA ASCRIVIBILE A CHI POI NON E’ RIUSCITO POLITICAMENTE A DARE SPESSORE POLITICO/AMMINISTRATIVO. LA SPECIFICITA’ MONTANA E’ STATA APPROVATA NELLO STATUTO REGIONALE IN QUANTO SI E’ RICONOSCIUTO CHE 75 SU 77 COMUNI SONO CONSIDERATI MONTANI. E’ L’UNICA PROVINCIA CHE HA AVUTO TALE RICONOSCIMENTO IN UN TERRITORIO CHE E’ UGUALE A QUELLO DELLA ASL. SI RILEVA CHE MOLTI PAESI MONTANI SONO DISTANTI SIA DAL COMUNE IN FONDO ALLA VALLE, CHE MAGGIORMENTE DAGLI OSPEDALI. IN QUESTI GIORNI DI MALTEMPO PROLUNGATO, CHE PURTROPPO SI REGISTRA ORMAI CON UNA CERTA FREQUENZA DURANTE TUTTO L’ANNO, LE FRANE, GLI SMOTTAMENTI SULLE STRADE, L’esondazione DEI TORRENTI RENDONO ANCORA PIU’ PROBLEMATICA LA CIRCOLAZIONE E DI CONSEGUENZA ANCHE LE “OPERAZIONI URGENTI DI SOCCORSO”. QUINDI IL PREVEDERE NEL NOSTRO TERRITORIO UN SOLO D.E.A. , PURTROPPO PENALIZZERA’ MAGGIORMENTE LE NOSTRE POPOLAZIONI, IN UN SETTORE QUALE LA SALUTE, CHE NON SEMPRE AMMETTE IL RECUPERO, MENTRE INVECE CON I 2 DEA E CON UNA RIORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI OSPEDALIERI, ANCHE I NOSTRI CITTADINI, CHE VIVONO AI MARGINI DEL PIEMONTE E MOLTO DISTANTI DA TORINO, SI SENTIREBBERO MEGLIO TUTELATI. LA PROPOSTA SOPRA INDICATA PUO’ ESSERE ACCOLTA, ANCHE PERCHE’ SE LA REGIONE OTTERRA’ L’APPROVAZIONE DEL PIANO COMPLESSIVO DI RIORDINO DELLA SANITA’, DOVRA’ POI PREDISPORRE IN MODO ANALITICO UN CRONOPROGRAMMA PER LA CONCRETA ATTUAZIONE DEL PIANO, PREVEDENDO TRA L’ALTRO, ELEMENTO NON DI POCO CONTO, CHE L’ASSESSORE SAITTA AD OMEGNA LUNEDI’ 10 NOVEMBRE AVEVA GARANTITO LA “CONTEMPORANEITA DEI PROVVEDIMENTI”, OVVERO LA CREAZIONE SUL TERRITORIO DI STRUTTURE E SERVIZI PER ATTIVARE FINALMENTE L’ASSISTENZA TERRITORIALE (E’ ALMENO 10 ANNI CHE LE PROMESSE SI SUSSEGUONO COME ENUNCIAZIONE E ZERO COME REALIZZAZIONE. QUINDI SICURAMENTE IL MANTENIMENTO DI 1 D.E.A. DI 1° LIVELLO E LA CHIUSURA DELL’ALTRO NON VEDRA’ NEI TEMPI PREVISTI LA SUA ATTUAZIONE, PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO RIORGANI
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti