Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

i am

Inserisci quello che vuoi cercare
i am - nei post

Mostra Giorgio Talgio - 9 Luglio 2020 - 12:05

il racconto di una vita intera, attraverso i ritratti che hanno segnato la mia storia”. Così Giorgio Talgio presenta la sua mostra personale 75x75, esposta al piano am-mezzato del Forum di Omegna da venerdì 10 a domenica 26 luglio 2020.

VerbaniaArte: Manifesti di Marcello Dudovich - 20 Gennaio 2020 - 12:05

inaugurata il 29 settembre 2019, si chiuderà il 16 febbraio prossimo a Chiasso (CH) la bellissima mostra che il m.a.x. museo della città elvetica ha dedicato a uno dei padri della pubblicità cartellonistica del Novecento: Marcello Dudovich (1878-1962).

il Paese dei Narratori 2019 - 30 Agosto 2019 - 08:01

il Paese dei Narratori a Cavandone torna conla 27^ edizione, sabato 31 agosto 2019 alle ore 21.00.

Presidio settore Lapideo - 14 Luglio 2019 - 15:03

Le O.O.S.S. Filca-CiSL Piemonte orientale, Fillea CGiL Novara Verbania e Feneal UiL Piemonte; intendono organizzare un presidio dei lavoratori lapidei della durata di 2 ore ( 10:00 am /12:00 am) il 15 luglio 2019 in Via GiUSTO COMiNAZZiNi 39 a Mergozzo frazione Candoglia nel parcheggio antistante la Veneranda fabbrica del Duomo.

Roberto Prosseda con Alessandra ammara - 8 Giugno 2019 - 19:06

Domenica 9 giugno l'Associazione Ruminelli regala a Domodossola un grande concerto, un “viaggio a quattro mani” con due prestigiosi nomi della scena musicale internazionale Alessandra ammara e Roberto Prosseda.

"i am, io sono Resiliente" - 10 Novembre 2018 - 13:01

Domenica 11 novembre, presso il Centro Eventi il Maggiore a Verbania, si terrà un evento speciale: una giornata sulla resilienza, dal titolo i am, io sono Resiliente, che avrà come scopo la raccolta fondi per il progetto Mia Casa, Sweet Home – Una casa a misura di tutti, del Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano.

Stresa Festival ultimi appuntamenti - 7 Settembre 2018 - 20:01

Sabato 8 settembre Tre Preludi di Gershwin e poi domenica 9 settembre ’ultimo appuntamento del Festival con Gianandrea Noseda, che dirigerà il concerto n° 2000 della sua carriera.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dall'17 al 26 agosto - 17 Agosto 2018 - 09:33

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dall'17 al 26 agosto 2018.

Festival "Di Parola in Musica" - 23 Luglio 2018 - 13:01

Dal 24 luglio prenderà il via la quarta edizione del festival "Di Parola in Musica" organizzato dall’ensemble Zebo – Zero Emission Baroque Orchestra in collaborazione con i comuni di Baveno, Stresa, Belgirate, Meina e con il sostegno di Fondazione CRT e Fondazione Comunitaria del VCO.

Cannobio incontra la città francese di Sant Leu la Foret - 27 Marzo 2018 - 17:04

Una delegazione del Comitato per i Gemellaggi, guidata dal Sindaco arch. Giandomenico Albertella e dalla Presidente dott.ssa Katia Manfredi ha svolto, su invito del Comune francese di Saint-Leu-la-Forêt (Val-d'Oise-Parigi), una visita preliminare nelle giornate del 23-24-25 marzo 2018 in Francia.

i fratelli di Paolo Troubetzkoy - 24 Novembre 2017 - 13:01

Sabato 25 novembre 2017 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni “Panizza”, Ghiffa (VB) l’Officina di incisione e Stampa in Ghiffa “il Brunitoio” presenterà l’incontro - conferenza “PAOLO E i SUOi FRATELLi” per conoscere meglio i fratelli di Paolo Troubetzkoy, scultore impressionista, interprete dell’alta società internazionale della Belle Epoque.

"Nuit" giocoleria d'oltralpe - 18 Novembre 2017 - 10:23

Uno spettacolo di giocoleria d’oltralpe per incantare il Piemonte. Lo spettacolo applaudito da poco al Festival Torinodanza arriva ora a Verbania.

X edizione della mostra pomologica del VCO - 14 Ottobre 2017 - 15:01

Anche quest’anno, giunta alla sua decima edizione, domenica 15 ottobre, presso il vivaio di fronte alla Coop di Villadossola, verrà allestita la Mostra pomologica del Verbano Cusio Ossola, a cura della Cooperativa il Sogno.

“Di parola in musica” 2017 - 15 Luglio 2017 - 19:06

Torna il Festival “Di parola in musica” edizione 2017 organizzato da ZEBO – Zero Emission Baroque Orchestra, con il contributo dei comuni di Stresa, Baveno, Belgirate, Verbania, Meina e della Fondazione CRT.

LibriNews: "Riccardin dal ciuffo" - 27 Marzo 2017 - 15:03

Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo "Riccardin dal ciuffo", di amélie Nothomb, Voland 2017.

Entra nel vivo il calcio CSi - 25 Marzo 2017 - 11:27

Finita la prima fase dei gironi della domenica, con il Genio’s Bar Traffiume e l’Ale’s Bar che si sono ufficialmente qualificati per gli spareggi (da effettuare con le prime classificate degli altri gironi) per accedere ai regionali.

Scritture al femminile: tre incontri - 4 Marzo 2017 - 11:28

All’interno del premio letterario Verbania For Women (organizzato dal Comune di Verbania, dall' Associazione 77 e dall'Associazione Giovan Pietro Vanni), con gli eventi previsti per Verbania si tinge di Rosa (dal 1 al 18 marzo con una nutrita serie di eventi per ricordare il ruolo delle donne) segnaliamo le iniziative di Scritture al femminile.

Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16

Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.

VerbaniaArte: Giorgio Morandi al Museo Castello San Materno di Ascona - 11 Settembre 2016 - 15:03

Ultimi giorni per visitare la mostra “Giorgio Morandi. Forme, colori, spazio, luce”, la bella esposizione di una trentina di lavori del grande maestro italiano, che si chiude il 18 settembre prossimo, nei nuovi spazi rinnovati del Museo Castello San Materno ad Ascona (Svizzera).

Cannobio: Eventi e Manifestazioni - Settembre 2016 - 31 Agosto 2016 - 10:43

Eventi e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 1 al 17 settembre 2016.
i am - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 29 Febbraio 2020 - 03:20

Comitato stop 5G VCO
Gentile sig. Guerra di seguito leggerà l'introduzione del professor Martin Blank della Columbia University, a un appello di piu' di 160 colleghi sui rischi dei campi elettromagnetici che oggi raggiungono livelli enormemente più grandi del livello naturale.che possono dannegiare il DNA delle cellule e causare il cancro. Sul sito EMFScientist.org puo' trovare l'appello completo con la firma degli scienziati che lo hanno sottoscritto. introduction to the United Nations EMF Appeal Delivered by Martin Blank, PhD, Department of Physiology and Cellular Biophysics, Columbia University i'm here with disturbing news about our favorite gadgets: cell phones, tablets, wi-fi, etc. Putting it bluntly, they are damaging the living cells in our bodies and killing many of us prematurely. i'm Dr. Martin Blank, from the Department of Physiology and Cellular Biophysics at Columbia University. it is distressing for me, and more than 160 colleagues, who today are petitioning the United Nations requesting that they address this problem. We are scientists and engineers, and i am here to tell you - we have created something that is harming us, and it is getting out of control! Before Edison's lightbulb, there was very little electromagnetic radiation in our environment. The levels today are very many times higher than natural background levels and are growing rapidly because of all the new devices that emit this radiation. An example that a lot of us have in our pockets right now is the cell phone. One study shows that as cell phone usage has spread widely, the incidence of fatal brain cancer in younger people has more than tripled. We are putting cellular antennas on residential buildings, and on top of hospitals, where people are trying to get well. Wireless utility meters, and cell towers, are blanketing our neighborhoods with radiation. it's particularly frightening that radiation from our telecommunication and powerline technology is damaging the DNA in our cells. it is clear to many biologists that this can account for the rising cancer rates. Future generations - OUR CHiLDREN - ARE AT RiSK. These biologists and scientists are not being heard on the committees that set safety standards. The BiOLOGiCAL facts are being ignored, and as a result, the safety limits are much too high. THEY ARE NOT PROTECTiVE! More protection will probably result from full disclosure of possible conflicts of interest between regulators and industry. Rising exposure to electromagnetic radiation is a GLOBAL problem. The World Health Organization and international standard setting bodies are not acting to protect the public's health and well-being. international exposure guidelines for electromagnetic fields must be strengthened to reflect the reality of their impact on our bodies, and in particular, on our DNA. Although we are still in the midst of a great technological transformation, the time to deal with the harmful biological and health effects is long overdue. We are really all part of a large biological experiment, without our informed consent. To protect our children, ourselves, and our ecosystem, we must reduce exposure by establishing more protective guidelines. And so, today, scientists from around the world are submitting an Appeal to the United Nations, its member states and the World Health Organization, to provide leadership in dealing with this emerging public health crisis. Details of The Appeal can be found at EMFScientist.org

Cambio viabilità a Intra - 18 Novembre 2019 - 14:07

Adesso provvediamo ad altro.....
Due foto, scattate ieri sera, giusto per riproporre alcune problematiche di cui ci si dimentica a fasi alterne. La prima foto ripropone il problema del parcheggio diffuso sul lungo lago di Pallanza. Se non si hanno soldi per poter far uscire i vigili alla sera/notte si mettano dei paletti o dei panettoni gialli per impedire che i soliti idioti si approprino degli spazi che non sono loro. La giunta scorsa ha fatto un bel lavoro…...ma poi si è dimentica di completarlo (nota divertente….il furgone parcheggiato è austriaco….fate la stessa sosta sul lago a Zell am See e la macchina dovete andare a riprenderla il giorno dopo, dalla Polizei, pagando fior di quattrini). La seconda foto ritrae un "consegnatore" di pizze che, con incredibile tranquillità, percorre la Via Ruga di Pallanza (che al suo termine trova il Municipio) per consegnare il suo carico. Completamente incurante del fatto che la via non è aperta al transito ne accessibile per consegne alimentari. Questa è la nostra situazione.

FdI: Interrogazione in Regione Lombardia sul VCO - 22 Ottobre 2018 - 10:19

Re: esito del referendum
Ciao Romeo, con tutto il rispetto non hai capito assolutamente nulla. i risultati non sono dipesi dalle divisioni e gli orientamenti divisi destra o sinistra am da un fattore decisivo: alla maggioranza non impotava nulla della questione. Questo è dipeso da due fattori: - il fronte del si non ha inserito argomenti convincenti anche se bisogna dire che il tutto è stato controbilanciato dalle ciance dei promotori del no. - il cittadino medio contemporaneo è ormai distaccato dalle vicende amministravo-politiche.

Comitato Salute Vco: i CAP possibile soluzione - 4 Gennaio 2015 - 11:57

CAP possibili soluzionibene atorio
Una proposta allettante. Mi voglio informare bene come funziona in Germania, dove -da sempre- gli Studi dei medici di base iniziando dalle ore 7:00 - 8:00 am con interruzione pausa pranzo e continuano il pomeriggio fino alle 6:00 pm, esclusi Sabato/Domenica o gg festivi. Un altro vantaggio dei pazienti: ogni Studio Medico è dotato di un laboratori per gli esami sangue normali, ma i prelievi del sangue per esami approfonditi/complicati vengono cmq effettuati dal medico di famiglia che provvede lui stesso ad inoltrarlo a centri diagnostici attrezzati. in questo modo i Pronto Soccorsi degli Ospedali non sono sopra affollati.

Capodanno alla Frana di Cannero - 2 Gennaio 2015 - 05:30

per Lady Oscar
Celso è un bel nome ma non lo conosco.."Hai una certa eta'"dici a me.Dipende dall'eta'.Beh,ho gia' prenotato una bella bara biodegradabile,tanto se ti cremano, biodegradabile o no va' sempre bene ah ah ah.Sto'scherzando e non dovrei perché la mia mamma di 85 anni,ha due terribili cancri e fra non molto,anche se la speranza è l'ultima a morire la bara dovrò cercarla eccome.Non voglio pensare a quel momento.Gia nel 94 successe a mio padre.Cosi all'improvviso.L'am bulanza era davanti a noi.io stavo in auto con il medico di guardia dell'ASL di Palanca e ,nonostante fossi un parameci co preparat a simili evenienze,continuai a chiedere a quel giovanissimo medico,"Ma mio padre si salverà'?"senza accor germi che l'ambulanza andava a passo d'uomo.E se va a passo d'uomo significa che non c'è più motivo di correre per che il paziente è gia'deceduto.Ma siccome la speranza è l'ultima a morire continuai con quel giovane medico:"Ma pensa che sopravvivera',magari su un sedia a rotelle?"E quello,seppure giovane,capi che ero terrorizzato all'idea che il mio papino "ci aveva lasciati"per semi e mi consolo'dicendo:"ma si mai,stia tranquillo,vedrai',non è una bella cosa,ma rimarrà vivo e su una sedia a rotelle!"Ma poi dovetti farmi forza e affrontare l'inevitabile.Caspiterina,sono le ore 5 del 2 GEN 2015,Sto' diventando vecchio e patetico e questi maledetto internet mi trattiene per ore senza che me ne' accorga Per di piu'con i termosifoni a 20 °C di notte,nella mia mansarda sono tetto la temperatura scende a 17 °C e quindi ora men vola dormir.Tanto,la vita di chi non lavora,nel senso che non vive di rendita ma di pensione,è super maledettamente te la stessa.Qualcuno mi ha proposto di diventare Assessore o consigliere.Ma io ho rifiutato;primo poche' con il mio caratterino di ariete testardo,litigherei 24 ore su 24 con Marchionini.io non scappo come fecero i due assessori della sua giunta;le dichiarerei guerra,cosi poi tutti voi che dite sempre la vostra,avrete di che divertirvi.Sto'scherzando.E' un o'de terminata e selvaggia e....basta cosi',ma è sempre una bella donna,anche se ,a differenza mia,molto allenata quando corre e quindi,in un certo senso difficilmente raggiungibile.Adewso faro l'investigatore e chiedero'chi sia Celso...Perso nalmente sembro( e sono) pettegolo,ma ti assicuro che in ....anta anni della mia vita se mi parla d tizio caio e sempronio del mio paese,"non li conosco".anche perche'trascorsi gran parte della mia adolescenza in teronia,dai nonni paterni e di Verbania vissi ben poco.Per cui conosco i giovani e non più di tanto neppure quelli,ma non gli anziani che perso di vista dai 10 ai quasi 40 anni(un secolo fa),Ma guarda che se non ti dicono che sono io,non dimostro l'eta' che ho.Mi danno solitamente 40-42 anni.Ma è pur sempre una grande soddisfazione,dalla bara sentiro' dire"Ma caspiterina,l'è mort giu vin" e invece avrò' 90 anni all'incirca..ah ah ah..Adesso poi da quando ho l'auto nuova da un mesetto(quella di prima aveva solo 18 anni)tutte le sere vado in garage e le do' il bacio della buona notte e le dico dolci parole.Mia figlia mi disse un giorno:"Papa'non farti sentire da nessuno altrimenti ti ricoverano!""e vabbè,ci lavorai alla 180,per cui sono di casa,al massimo i ma mazan subit e i sa vendican" ah ah ah Vabbe' dai,ragazza prolissa,il 38 ttenne va' a coricarsi altri menti poi rand suinetta' la sveglia stamattina alle 9 rimarro' a letto sino alle 11 e poi faro arrabbiare la mia mamma che ammalata con è cucina e io non avrò ancora appetito..Che vita grama che grama vita.Ma sai ? E' bello essere prolissi ah ah ah Notte notte

Arriva l'Ordinanza di divieto dei botti - 28 Dicembre 2013 - 09:50

Controlli a tappeto, droni e satelliti.
Premesso che sono un anti botti per i danni e i feriti che creano ogni anno, am favorevole agli spettacoli pirotecnici e che quanto enunciato nell'oggetto è scritto con sarcasmo, ritengo che a così poco da San Silvestro ,l'ordinanza , si arrivata troppo tardi, quindi concordo con Emanuele e sono pronto a vedere quali saranno le grandi operazioni di controllo che scoveranno i trasgressori, piuttosto io condannerei coloro che si recheranno negli ospedali con ferite , ustioni ed amputazioni, provocati dall'accensione dei botti a pagare le spese mediche ( nn per coloro che sono feriti da botti di altri) e nel caso di danni permanenti all'impossibilità di accedere ai sussidi per gli invalidi. Demagogia? Forse, però eviterebbe l'uso indiscriminato degli oggetti in questione, se non erro, lo scorso anno era in vigore un'ordinanza simile ma la gente ha "sparato " ugualmente. Sperando che nessuno si faccia male. Buon anno !
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti