Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

incidente stradale ogni

Inserisci quello che vuoi cercare
incidente stradale ogni - nei post

La Solita Pizza: 740€ ad ANGSA - 27 Giugno 2018 - 13:01

Si è conclusa la 4° edizione de "Non la solita pizza", evento che l'Associazione Commercianti benpensanti GT, organizza in occasione della festa patronale di S. Pietro a Gravellona Toce, chiudendo al traffico di veicoli, il Corso Sempione che per una serata si trasforma in una pizzeria all'aperto.

Presentazione “Michele Il pilota e l’amico” - 9 Giugno 2017 - 17:32

In occasione del 53.mo rally delle valli Ossolane di questo fine settimana, a Cannobio, nell’ampio salone al pianterreno del Parasio - sabato 10 giugno alle ore 17 - verrà presentato il libro dedicato al pilota Michele Cane, grande protagonista dei rallies dal 1978 al 1982, deceduto in un incidente stradale nel 1983.

Incidenti causa fauna selvatica - 24 Ottobre 2015 - 09:43

Ennesimo incidente stradale con fauna selvatica nella mattinata del 20 ottobre, avvenuto sulla S.S. 33 allo svincolo per Masera, ove sono rimasti coinvolti due veicoli.

Marta "Fiore di Maggio" - 21 Aprile 2015 - 15:22

Il viaggio continua... Venerdì 8 maggio al Teatro Sociale di Omegna la serata dedicata a Marta Giroldini (che avrebbe compiuto 18 anni il 10 maggio)

L'attività svolta nel 2014 dalla Polizia Locale - 30 Gennaio 2015 - 18:21

Si è svolta questa mattina, presso il municipio a Pallanza, una conferenza stampa dell'Amministrazione Comunale di Verbania per la presentazione dell'attività svolta nel 2014 dalla Polizia Locale.

incidente A26: identificata la vittima - 5 Aprile 2014 - 13:36

A quanto apprendiamo, la sfortunata vittima dell'incidente mortale di questa notte sull'autostrada A26 nei pressi di Carpugnino è Luigi Ferrante, 41 anni, venditore ambulante di Gravellona Toce.

San Sebastiano: un anno di polizia municipale - 20 Gennaio 2014 - 16:03

Oggi, giorno di San Sebastiano, si celebra il patrono della polizia municipale. Come da tradizione è l'occasione per tracciare il bilancio dell'anno appena concluso.

Gravissimo incidente a Borgo Ticino - video - 4 Novembre 2013 - 08:33

Una donna ha perso la vita in un incidente stradale nei pressi della pista di go-kart

Elenco completo dei vincitori del Premio Stresa di Narrativa - 29 Ottobre 2013 - 18:02

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Premio Stresa di Narrativa

Giro d'Itala donne nel Vco - 12 Aprile 2013 - 11:28

Il Giro d’Italia Donne, da quest’anno denominato GiroRosa, sarà di scena nel VCO il prossimo 5 luglio, con una tappa che si snoderà tutta al suo interno, con partenza in Valle Antigorio e arrivo in Valle Divedro.

Soccorso ad un gatto nel traffico - 13 Marzo 2012 - 14:10

Una lettrice del blog ci invia una lettera, in cui ci racconta una sua esperienza personale, in un giorno normale, il gesto d'aiuto tra il traffico indifferente nei confronti di un gatto ferito da un auto. E la ricerca dei proprietari.
incidente stradale ogni - nei commenti

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne - 23 Novembre 2018 - 13:42

Re: Ma.....
Ciao lupusinfabula la violenza in questione sulle donne ha una connotazione particolare di genere: Sono crimini sessuali o di "possesso" , insomma sono commessi sulle donne in quanto donne, non in quanto vittime occasionali durante una rapina o un incidente stradale. Avviene un delitto di questo tipo ogni tre giorni. Non mi risulta niente del genere nell universo maschile. Poi che la violenza tutta sia da condannare e' fuori da ogni dubbio!!!

I Carabinieri di Verbania continuano i controlli a tappeto - 12 Novembre 2016 - 10:55

Per lady
Cara Lady ,vorrei informarti che è passata la legge sull'omicidio stradale quindi i carabinieri e le forze dell'ordine in genere, ogni qual volta vi sarà un'incidente grave saranno chiamati dal giudice a testimoniare sulla condizione della strada, illuminazione , segnaletica orizzontale e verticale, buche etc etc quindi più di una competenza come dici tu ma un obbligo ,comunque tu puoi rimanere dell'idea che vuoi. Un saluto Giovanni

ODG per Giulo Regeni - 4 Marzo 2016 - 16:29

Giornalismo
Non dubito che Sgrena fosse lì per lavoro, ci mancherebbe altro. Ma in certe situazioni sarebbe meglio che anche i giornalisti stessero un po' più nelle retrovie, a distanza di sucurezza, proprio per non dover fare correre rischi a chi dovrebbe poi andare a cavarli dai pasticci. A' la guerre comme a' la guerre, dicono i francesi, cioè lasciamo le prime linee ai soldati che devono fare il loro mestiere ( che talvolta deve essere necessariamente "molto sporco") perchè presenze inopportune potrebbero causare anche a loro rischi più grandi di quelli che già corrono. Mi vengono in mente i curiosi che ogni volta si fermano a guardare un incidente stradale o un incendio finendo con l'intralciare anche i soccorsi

Sei di Verbania se .... - 5 Settembre 2015 - 16:30

Amarcord Suna
Ho dei bellissimi ricordi di Suna avendo vissuto i miei primi otto anni e mezzo di vita,ed esattamente dal settembre 1948 al febbraio del 1957.I miei primi ricordi sono quelli dell'asilo infantile : Suor Luisa, suor Maria e la superiora di cui non ricordo il nome.Di suor Maria ricordo la sua dolcezza e comprensione nonostante io ed altri miei compagni fossimo un po' troppo vivaci ,ma soprattutto il suo viso molto carino e materno che ci rassicurava.Abitando in via dei Partigiani , allora molto frequentata,non c'era da annoiarsi. Molti erano i bambini coi quali giocavo:Adriano,Renato,Pierangelo,Flavio e Nives che mi graffiava regolarmente in quanto sosteneva che le facessi un po' di dispetti. La zona del Monterosso andando verso Cavandone era una delle nostre mete preferite per giocare e se devo dire la verità utilizzando a volte fionde e archi costruiti con i telai di vecchi ombrelli,col rischio di farsi seriamente male.Poi c'erano i ragazzi più grandi di noi che cercavamo di imitare osservandoli nei loro comportamenti non sempre positivi. C'era Ettore un amico di mio fratello Cesare,un ragazzo di 17 o 18 anni che era un po' turbolento ma buono d'animo; Roberto che gli piaceva fare i dispetti a Don Rino col beneplacito di mio fratello e col vizietto di tracannare un po' di vino;Giuliano che si divertiva ad usare i famosi sandolini abbandonati dall'esercito americano sulle spiagge di Suna, che erano delle piccole imbarcazioni che assomigliavano vagamente alle nostre canoe jole ; poi c'era Pollini un fanatico della pesca in quanto proveniva da famiglia di pescatori famosa in tutta Suna che portava mio fratello in barca. Altri personaggi a volte caratteristici che ricordo: Remigio,un uomo già abbastanza anziano e sordomuto che abitava di fronte a casa mia e che viveva in un locale di una vecchia casa fatiscente,come tante altre case di quel tempo, assieme alle sue capre.Vivacchiava vendendo un po' di frutta e verdura e qualche bottiglia di vino ed ogni tanto chiedeva a mio padre se la guerra fosse finita in quanto non potendo socializzare molto ed essendo analfabeta viveva in un mondo tutto suo.Poi c'era Mentina,una signora di mezza età che gridava spesso,ma forse era il suo modo di esprimersi, nervosa e bizzarra che ogni tanto veniva ricoverata a Novara al centro neuro psichiatrico.Ricordo anche Mazzola un commerciante di generi alimentari che aveva un figlio col quale ogni tanto giocavo;Lomazzi un capomastro edile ,un uomo sempre indaffarato padre di tre figli;Benvegnù un commerciante di frutta e verdura col figlio Claudio,morti entrambi in un incidente stradale negli anni settanta;il Dott.Garzoli con la sua vecchia balilla che rigava regolarmente contro il muro quando imboccava la via in cui abitavo.C'era poi Elena una ragazzotta robusta col viso bianco e rosso che abitava in via Brofferio che tuttti i giorni andava a riempire due secchi d'acqua in una delle fontane di via Partigiani;Giannina di origine veneta che andò a farsi suora che era ancora ragazza; Il postino con il viso sempre allegro e paonazzo; il farmacista che con la sua aria seriosa mi metteva soggezione e Adriana che commerciava in maglie di lana e cotone che diventò anni dopo suocera di Alberto ,un mio carissimo amico che abitava nei pressi del cimitero di Suna e che suo padre faceva il carrettiere in tutta Verbania, un mestiere allora abbastanza diffuso.Non posso poi dimenticare il famoso colonnello Galli ,un ufficiale in pensione di circa 75-80 anni,un vero e proprio signore che faceva il galante con tutte le donne del paese.Termino ricordando le mie prime maestre delle scuole elementari che sono: Flora Ciambellini allora molto giovane e carina della quale forse mi ero per così dire innamorato e la maestra di 2° elementare Maria Farina che ebbi sino in terza in quanto poi mi traserii a Pallanza con la famiglia.

Incidente: muore motociclista - 13 Luglio 2015 - 11:33

incidente
E' molto triste apprendere che un'altra vita si è spenta causa un incidente stradale, ma studi millenni ed esperienze rivelano che ogni evento positivo e/o negativo è già stabilito alla nascita e nulla si può fare contro il nostro destino. Conoscendo bene la Chirologia, e cioè le numerosissime linee della nostra mano, si potrebbe cercare di evitare un avvenimento nefasto...Vorrei accennare di proposito una cosa curiosa: Dopo circa 4 giorni della morte di una persona, tutte le linee delle mani si cancellano automaticamente, perché la vita si è spenta e conessa le linee improntate alla nascita.

Rotonda Movicentro: altro incidente - 8 Luglio 2014 - 19:18

rotonda fondo toce da sfaltare manto stradale
assessori comunali provinciali ma non fate nulla al riguardo visto che passate ogni giorno dalla rotonda mettiamola apposto cosi la mia auto evita di prendere buche e qualche centauro faccia qualche incidente gentilmente rimettiamola apposto grazie.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti