Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

io ci sarò ancora

Inserisci quello che vuoi cercare
io ci sarò ancora - nei post

Al via Sentieri e Pensieri in streaming - 21 Marzo 2020 - 12:05

Sentieri e Pensieri: l'amore per la lettura ai tempi del Coronavirus In arrivo un'edizione social straordinaria del festival diretto da Bruno Gambarotta attese le letture di tanti comuni cittadini, insieme ad autori e personaggi dello sport e dello spettacolo.

VerbaniaArte: Adriana Bisi Fabbri al Museo del Novecento - 2 Marzo 2020 - 11:04

Aperta il 3 dicembre 2019 nello Spazio degli Archivi del Novecento fino all’8 marzo 2020 presso il Museo del Novecento di Milano, proprio di fronte al Duomo, questa ricca esposizione monografica, dedicata ad Adriana Fabbri in Bisi, rappresenta nelle intenzioni delle curatrici Giovanna Ginex e Danka Giacon una sorta di “rivalutazione” postuma, di un’artista vissuta in un periodo in cui alle donne era impossibile ottenere un degno riconoscimento del loro valore.

"Sanità e nuovo ospedale: confusione, incertezza e ambiguità" - 22 Febbraio 2020 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Augusto Quaretta, Sindaco di Quarna Sopra: "Sanità e nuovo ospedale - Prospettive confuse, tempi incerti, ambiguità, contraddizioni. La disponibilità di cirio e quella strana idea di democrazia del Consigliere Preioni".

Quaretta, sanità: "Imbarazzante teatrino di annunci e proclami" - 14 Gennaio 2020 - 14:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Augusto Quaretta, Sindaco di Quarna Sopra: “Imbarazzante assistere al teatrino di annunci e proclami. Se la politica non è stata in grado di decidere responsabilmente in 20’ anni…allora si ascolti la gente!”.

Vega Occhiali Rosaltiora ospita Montalto Dora - 29 Novembre 2019 - 20:03

Iniziano due settimane di grandi impegni per la prima squadra targata Vega Occhiali Rosaltiora in Serie C, iniziano con il primo di due turni di campionato consecutivi tra le mura amiche del PalaManzini prima del secondo turno di Coppa Piemonte a Pinerolo, subito successivo alla seconda partita in casa della prossima settimana (8 dicembre).

"io ci sarò ancora" - 7 Novembre 2019 - 15:03

LaSpinta, laboratorio culturale, un gruppo informale di persone con il comune obiettivo di proporre e organizzare incontri e confronti, organizza per il prossimo venerdì 8 novembre 2019 ore 21.00, presso il salone multifunzionale della Casa Elide Ceretti Via Roma 42 Verbania Intra, la presentazione di "io ci sarò ancora".

"Ospedali - Sanità e Dignità di un territoriio...Omegna e il Cusio" - 6 Novembre 2019 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Augusto Quaretta, Sindaco di Quarna Sopra, sulla vicenda ospedali e sanità del VCO con particolare attenzione a Omegna e al Cusio.

Il caso del “signor imperatore” – di Miguel Benasayag - 6 Settembre 2019 - 14:03

Dal 6 all’8 settembre si svolgerà a Omegna la rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, la tematica trattata quest’anno sarà “L’umano tra ragione e sentimento”.

Vega Occhiali Rosaltiora ospita Lilliput - 16 Marzo 2019 - 11:04

Continua la stagione della prima squadra nel campionato di Serie C, è tempo di tornare tra le mura amiche del PalaManzini di fronte al proprio pubblico per le ragazze di Vega Occhiali Rosaltiora.

Vega Occhiali Rosaltiora 1 punto a Venaria - 13 Gennaio 2019 - 13:01

Un punto a Venaria per Vega Occhiali Rosaltiora; la squadra di Andrea Cova perde 3-2 contro Real Volley un match che l’ha vista avanti con pieno merito sul 2-0

Fratelli d'Italia su progetto ex Acetati - 31 Ottobre 2018 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, a margine della presentazione del masterplan del progetto di riqualificazione ex stabilimento Acetati.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a Carrù - 29 Ottobre 2018 - 16:32

Diciamolo subito, quello che Vega Occhiali Rosaltiora ha portato a casa da Carrù è davvero un ottimo punto, non tanto perchè muove la classifica (dopo tre giornate, graduatoria ovviamente effimera, le lacuali sono none a 4 punti) bensì perché arriva contro una squadra davvero forte.

Gustabile Green 2018 - 30 Agosto 2018 - 11:28

GustAbile Green torna il 31 agosto, nell’edizione 2018 presso il giardino dell’Osteria “La Rampolina” a Campino di Stresa per sostenere un altro progetto del Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano.

Sentieri e Pensieri al via - 18 Agosto 2018 - 16:01

A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, la rassegna estiva – dal 2016 sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta – organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio della Regione Piemonte e l'importante collaborazione e contributo del circolo dei lettori di Torino.

Sentieri e Pensieri 2018 - 27 Luglio 2018 - 08:03

A Santa Maria Maggiore sabato 28 e domenica 29 luglio e da domenica 19 a sabato 25 agosto torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, la rassegna estiva – dal 2016 sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta – organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio della Regione Piemonte e l'importante collaborazione e contributo del circolo dei lettori di Torino.

Stresa Festival: omaggio a Duke Ellington - 18 Luglio 2018 - 09:34

Giovedì 19 luglio saliranno sul palco del Lungolago La Palazzola a Stresa due formazioni di grande prestigio per un concerto omaggio a Duke Ellington: Fabrizio Bosso Quartet e Paolo Silvestri Ensemble.

GustAbile 2018 - 12 Luglio 2018 - 09:16

GustAbile 2018 torna per la settima volta ad animare Piazza Ranzoni a Verbania Intra. Grazie a La Casera di Eros Buratti, anima dell’iniziativa, VENERDI’ 13 LUGLio a partire dalle ore 19, il Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano apre la piazza alla degustazione di prodotti enogastronomici di alta qualità.

ciclabile del Toce: quando la manutenzione? - 8 Luglio 2018 - 10:23

Riceviamo una mail da un lettore del blog, che torna sulla questione della ciclabile del Toce, e le condizioni precarie in cui versa in piena stagione turistica.

Vega Occhiali Rosaltiora ultima di campionato - 4 Maggio 2018 - 19:51

Ed ecco che arriva l’ultima giornata del campionato di Serie D, ecco che si chiude questa storica, entusiasmante e trionfale stagione per i colori di Vega Occhiali Rosaltiora culminata con una meritata vittoria nel campionato e con la conseguente promozione in Serie C per la prossima annata.

Arcademia: record di iscritti e concerto - 21 Dicembre 2017 - 09:33

La stagione 2017/2018 dei corsi e dei laboratori del Centro di formazione artistica Arcademia di Omegna è iniziata davvero bene con un il record di iscrizioni di bambini, giovani e adulti degli ultimi 5 anni.
io ci sarò ancora - nei commenti

Province: tagliato il 70% dei fondi dal 2008 - 20 Maggio 2020 - 08:25

Re: La garanzia
ciao paolino mah, dipende: io sono un dipendente statale, ho lavorato ogni giorno, sia a marzo che ad aprile, sul posto, cioè in una sede (servizio pubblico essenziale) a rischio epidemia, così come classificato dai vari decreti, e per questo mi hanno assegnato € 100 per questi 2 mesi. Certo, non sarà un toccasana, ma sempre meglio di nulla. Se poi ci metti che devo ancora consumare ferie dell'anno scorso.... Quindi, cortesemente, evita di generalizzare a sproposito, e goditi i tuoi bonus....

Anche oggi in casa - 46 - 1 Maggio 2020 - 20:55

Non sia frettolosa
Dice bene, forse potrebbe rimanere in casa per qualche settimana ancora, lasci uscire gli esagitati intrepidi che osano eseguire pedissequamente le spericolate stategie governative, le cose vanno fatte con calma, c'è un tempo e un luogo perché qualsiasi cosa abbia principio e fine. Successivamente, come lei dice se capiterà di incontrarci ci guarderemo e ci chiederemo qualcosa, io temo fin da ora che scoderò cosa, tanto la mia energia vitale sarà ridotta al lumicino.

Festa del Vino - 4 Luglio 2019 - 05:35

Re: Re: L'Islam padano
ciao Hans Axel Von Fersen Nooooo...siamo a molto di più! A parte il filotto di elezioni stravinte ultima in ordine la Sardegna. A parte la disoccupazione in calo e lo spread in netto migliorameno. A parte la legge Fornero quasi annientata. A parte la legge sulla legittima difesa. A parte i decreti sicurezza che hanno tra l'altro tolto ai comuni la gestione degli sprer mangiatoia per la sinistra e le Coop. Vedi Lodi. A parte gli sbarchi calati dell 80 per cento e ora ci sarà anche il controllo alla frontiera del Friuli. A parte la nostra amica capitana scorreggiona con i capelli rasta e il conto in banca gonfio che ha tentato di fare una scatola di sardine con la nave della finanza con sommo piacere dei finanzieri stessi che lo hanno gentilmente fatto presente al GIP di Agrigento, A parte tutto questo la lega vola al 40 per cento e la destra ha una netta maggioranza nel paese. Il Pd, povero, ha fatto l'ennesimo autogol con la crociera dei capitani scorreggioni. Figuraccia epica. E la magistratura già rovinata dall'affare lotti ha messo la ciliegina sulla torta con il.rilascio della crucchetta ricca e la negazione del l'espulsione. Ma dico io. Ne fanno una giusta o no???? E voi due che sembrate la versione divertente di Orfini e Delrio ancora parlate? Intesi come Paolino e Sinstrino......Ahahaaaha ahahaaaha 😉. Bacioni!!!!!!!!

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 26 Aprile 2019 - 09:20

Re: Re: io niente so,niente vedo
ciao Hans Axel Von Fersen non ci capite più niente! prima vi ha convinti di vivere in un'emergenza facendovi credere che ci fossero clandestini ovunque pronti a entrarvi in casa. poi se ne esce bello bello a dire che no,non c'è nessuna emergenza perchè i clandestini non sono 600mila (come vi ha detto per mesi fino a rimbambirvi) ma solo (forse) 90mila. la farsa della legittima difesa poi è ancora più bella. prima,a stabilire se la difesa fosse proporzionale all'offesa,e quindi si configurasse una difesa legittima,era un giudice. bene,adesso a stabilire se la difesa è proporzionale all'offesa (tenuto conto del grave turbamento,come se prima non se ne tenesse conto...) sarà,udite udite,un giudice. eh beh,devo ammettere che c'è una bella differenza! quanto ai calabresi pregiudicati e non,se il partito del nord ha tutti questi stretti legami con la calabria (regione tristemente nota per essere quella più infettata dai fenomeni mafiosi) io una domandina me la sarei fatta. voi no. e questi sono i risultati. ah dimenticavo i poliziotti: wow,addirittura 1800! fanno uno ogni 5 comuni. adesso sarete tutti molto più tranquilli.

E-commerce crese nei piccoli comuni, antidoto all'abbandono? - 19 Febbraio 2019 - 16:37

Il futuro, ma equo.
Se dal futuro non "toglierete" eBay e Amazon e company, è una pia illusione pensare di incentivare il commercio elettronico di aziende agricole ed artigianali. Perché? Ad esempio perché eBay come un famelico predatore mangia il 10% di ciò che vendi. Se nel futuro si contemplerà ancora lo sfruttamento degli autisti dei vari corrieri (perché per ancora qualche anno ci sarà necessità di loro - droni e altri sistemi automatici non sono ancora a portata di mano) allora significa che tale futuro che ora viene concepito continua imperterrito a considerare le persone come oggetti da utilizzare. In sostanza: dimmi quanto vuoi rendermi indipendente (io produttore, io autista) e ti dirò se stai perseguendo l'equità.

Spazio Bimbi: Natale e genitori separati - 23 Dicembre 2018 - 17:31

Re: Re: i restanti 350 giorni
Giovanni% dici "Solito luogo comune. Non si tiene conto che l'amore tra uomo e donna non è mai eterno." E' ininfluente quello che noi crediamo, è invece palese che convivenza (o matrimonio) e generazione di figli sono aspetti della vita che vengono maneggiati come se si trattasse di roba acquistata da amazon. Però, siccome io non sono uno che pontifica e neppure esprimo di norma luoghi comuni, dirò anche quanto segue. Se uno vuole vivere da folle deve essere certo che lo sia in eguale e precisa misura anche il partner, ciò significa che ci deve essere un progetto comune che deve essere rispettato da entrambi; in altre parole: lui non sai cosa vuole da lei e lei non sa cosa vuole da lui. ancora con altre parole, un esempio dei tanti: se lei/lui ha il terrore di vivere sola/o e scopo principe della convivenza sarà per lei/lui questa, imperativo dovrebbe essere dichiarare apertamente ciò all'altro/a perché possa comprendere cosa li unisce e unirà se tale principio gli/le garba). E questo qualsiasi progetto (sublime o miserabile) che dovrebbe essere comune quasi mai lo è. Da qui il germe dei dolori che si presenteranno inevitabilmente.

M5S su bonifica area Acetati - 12 Novembre 2018 - 14:43

Novantesimo minuto!
Stupisce come i professionisti (e non!) della politica abbiano una visione tutta particolare del tempo a loro disposizione per pensare, progettare, fare. Tutti in fila a gridare all scandalo di un'amministrazione in scadenza che avvalla un progetto - un calcio di rigore al novantesimo scaduto, nell'estremo tentativo di evitare di infilarsi in una strada senza più uscita: https://www.lastampa.it/2018/10/31/verbania/svelato-il-nome-del-primo-investitore-che-punta-a-trasformare-lex-acetati-di-verbania-4SFW0GuVJhYiSsX92lFk8I/pagina.html Un'ultima chance per andare ai supplemetari: quale disperato allenatore non proverebbe almeno a pareggiare la sua partita? La sconfitta qui si chiama FALLIMENTO, stupisce come sia tanto difficile da comprendere. Il calcio di rigore è l'investitore privato che OGGI, non domani, è disposto ad acquisire parte dei terreni oggetto di discussione. Qualsiasi amministratore sano di mente avrebbe fatto, a scadenza di mandato oppure no, ciò che è stato fatto in seno a questa operazione dall'Amministrazione attuale: perchè di alternative non ce ne sono. Fallita la società privata, rimarrà tutto così com'è, PER SEMPRE: non siamo (come sistema Paese) capaci di risollevare le sorti di quattro mura in via Raffaello Sanzio e c'è qualcuno che tifa per la sconfitta al novantesimo pensando di poter accedere comunque alla finale. Non ci sarà alcuna finale, nè medaglia di legno: dovremmo tutti tifare per un pareggio almeno, ma l'invidia politica acceca quegli uomini che domani si troveranno a gestire questa immensa grana (una società fallita non si occuperà di certo di bonifica). Gli stessi che non potranno più pensare, progettare o fare alcunchè: rimarrà solo il rammarico di aver tifato contro la propria squadra. io tifo per Verbania e per riportare a decenza urbanistica una vasta area ora lasciata al degrado ed all'incuria più totale: basta puntare al pareggio oggi, per la vittoria ci sarà ancora tanto tempo. Saluti AleB

Zacchera su Referendum Lombardia - 12 Ottobre 2018 - 13:29

Referendum !
Non sono ancora andata a votare è già son stanca di questi politici che si insultano a vicenda ! Sono i primi che dovrebbero stare zitti ! Avete avuto molte occasioni per realizzare le cose che ora volete ,vendendoci alla Lombardia , ora volete convincere noi per riparare alle vostre mancanze ! Non avete ancora capito che questa decisione non ha e non deve avere tendenze politiche , ma che le persone possono decidere per tanti motivi ,che non hanno niente a che vedere coi partiti . Voi siete la nostra rovina e non sarà la Lombardia a salvarci se ci sarete sempre voi ad amministrarci ! Sono arrabbiata nel vedervi sempre uguali , divisivi e irresponsabili ! Il voto è libero e può essere legato a un amore per il Piemonte e non c'entra la destra o la sinistra ! Se dovessi ragionare in questo modo , allora se passerà il no , cosa devo pensare di quelli che hanno votato sì ? Erano pronti a lasciarlo il Piemonte , che interesse metteranno nell'amministrarlo con la dovuta passione e amore ? io mi sento piemontese e non sarà niente che potrà cambiare il mio sentire ! io non mi vendo per quattro denari al massimo posso contribuire a rendere il mio vco migliore , ma da piemontese !

M5S su Bando periferie - 13 Settembre 2018 - 19:31

Re: Insultare la maggioranze degli italiani
ciao lupusinfabula Sono completamente d'accordo. Quando votavano in massa Pci era il popolo. Oggi che votano in massa altri partiti sono razzisti e rozzi. Non l'hanno ancora capito con le loro insulse magliette rosse e con l'uso improprio di armi come stampa e parte della magistratura che oramai il vento è cambiato. Se non è oggi sarà domani ma non ci sarà nazione che non si ribellera' a questa politica suicida guidata dai signori della globalizzazione come Soros. ci stanno provando in tutti i modi non mi preoccupano personaggini come Martina o Zingaretti o Fiano. Sono solo l'ultima ruota del carro. Il rischio di guerra civile è alto. Svezia e Germania e altri sono al limite. Rimedino fino a che sono in tempo. io se lo faranno li appoggero'. Non mi piacciono i comunisti ma neppure i neonazi. Ma se continuano in questo modo sprezzante verso le persone sarà la loro rovina.

Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 1 Agosto 2018 - 13:48

per Sportivamente
hai ragione quando dici che la parte peggiore è quella che prima votava DC, li ho smpre detestati e, per come sono io uomo di destra, ho sempre più apprezzato chi votava PC , quello vero, di una volta, quello del Berlinguer, quando dall'altra parte, la mia parte ci stava il grande Giorgio Almirante. Ho sempre detestato e disprezzato i cosiddetti "moderati",per me gente che non sta nè di qua nè di là, ignavi di cui però è ancora piena l'Italia. E comunque, al momento,mi piacciono e condivido molte delle prese di posizione di Salvini, pur non disprezzando FdI e la Meloni. I M5S li stimo, anche nelle loro contraddizioni, perchè sono almeno una voce fuori dal coro. Gli altri orami non li considero, tutta gente destinata politicamente all'estinzione. Come dice Sinistro sarà con la finanziaria che vedremo se verrà tenuta fede (almeno in parte perchè tutto non è possibile subito) alle promesse. E nella modifica/abolizione della Fornero ci spero molto.

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 15 Giugno 2018 - 16:30

Re: Accuse e scuse
Buongiorno, se per lei dopo avermi dato della scorretta per tutto il giorno ieri (anche al telefono) sostenere ancora che l'articolo che porta la mia firma è "falso e tendenzioso" equivale a scusarsi, ne prendo atto. Se poi parliamo di "verità", non credo che possa sostenere di aver detto la verità quando ha ribadito di non aver voluto rendere riconoscibile la consigliera Minore descrivendola come "una capogruppo di minoranza che non fa l'avvocato". Chi sarà mai? indovinello divertente, ma che risolverebbe un bambino di 5 anni. Da "solerte giornalista" come mi ha definita, poi, quando ci siamo sentiti al telefono le ho chiesto se si riferisse alla signora Minore e lei me lo ha confermato, e mi ha anche detto di non aver ancora deciso se procedere o no con la querela nei suoi confronti. Ah, a proposito, dal momento che non avevo mai avuto il piacere di conoscerla prima, non vedo per quale altro motivo avrei dovuto chiamarla se non per la mia professione di giornalista. Scrive anche qui che la polemica non è stata innescata da lei (scusi e da chi allora?) io faccio il mio lavoro e se c'è un consigliere che pubblicamente (dirlo su Facebook, mi creda, ha molta più risonanza che dirlo in piazza) attacca un'altra consigliera ho tutto il diritto di scriverne, in accordo con i miei superiori. Non sono comandata né indirizzata da nessun gruppo, né di minoranza, né di opposizione, e chi un po' mi ha conosciuta in questi anni di lavoro sono sicura che glielo confermerà. Lei ha iniziato a insultarmi su internet dandomi della scorretta e di "una persona totalmente estranea ai fatti e che nulla avrebbe dovuto permettersi di fare in seno a questo fatto che assolutamente non lo riguarda, se non strumentalizzarlo bassamente a fini politici". Sarebbe stato bene cercare PRIMA di parlarne r di chiarire con me o con i miei superiori o il mio direttore. Lei giustamente pretende rispetto per la strada dalle altre persone, che siano consiglieri comunali o no: ebbene, lo pretendo anche io. Avrei volentieri evitato di commentare pubblicamente, ma a questo punto l'ho ritenuto inevitabile. Cordiali saluti Maria Elisa Gualandris

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 10:50

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
ciao Giovanni% Fai uno sforzo e prova a ragionare su di un conetto espresso da altri nell' aprile 2012 Per come la vedo io, il Movimento cinque Stelle è un metodo, non un prodotto. Siamo abituati a venditori di pentole che si presentano con una serie di casseruole fatte e finite e cercano di spillarti soldi. Subito dopo averle comprate, ti rendi conto che ti hanno fregato. Il rappresentante del Movimento cinque Stelle ideale, invece, suona alla porta con un tablet in mano, ti mostra come collegarti a tutti quelli che, come te, hanno bisogno di una pentola, poi a tutti i costruttori di pentole, poi ai fornitori di materiali e poi ti insegna a cercare tutti insieme la soluzione giusta. Quando avete finito, vi arriva la pentola a casa, ma l’avrete costruita da soli, come piace a voi. Aiutami a continuare a fare informazione libera Se non si parte da questi fondamentali, da ripetere fino alla nausea, ci sarà sempre gente che vuole andare a votare come si va al supermercato e gente che si ostina a chiedere a un cacciavite di costruirsi il mobile da solo. Dietro al Movimento cinque Stelle, invece, c’è una visione: moltiplicare le potenzialità della rete per farsi rotelle e ingranaggi di un meccanismo globale, il cui funzionamento emerge dall’interazione di ogni più piccola puleggia con l’altra e dove ogni singola rotellina ha un’anima. Questo è il sogno. Questo significa dire che “ognuno vale uno”: una politica senza personalismi nata per dire basta ai singoli che hanno sempre una risposta per tutto ma che rappresentano solo se stessi, con il risultato che le loro risposte valgono zero, che è meno di uno. E quindi – loro sì – sono pura demagogia e populismo. Un eletto del Movimento cinque Stelle siede su una poltrona ma non conta niente e non decide niente: si limita a chiedere al Movimento qual è la sua posizione e attende. Il Movimento usa la rete, consulta le intelligenze al suo interno e formula la sua proposta. L’eletto esegue. Dunque che senso ha chiedere a un consigliere regionale del Movimento cinque Stelle cosa pensa del problema della ristrutturazione del debito, della riforma del lavoro o della superfettazione della noosfera? Quando anche rispondesse, lo farebbe a titolo personale. Ma allora, compreso questo, quando? Mi verrebbe da rispondere mai, perché se sposi un metodo scegli qualcosa di cui non puoi essere semplice spettatore: se osservi il Movimento cinque Stelle, lo cambi. Come Heisenberg. Ma certo, quando e se si presenteranno alle politiche, significherà che avranno un programma adeguato, frutto del contributo di tutti, e che avranno selezionato i candidati idonei a comunicarlo. Fino a quel momento, chiedere a una porta di aprirsi e varcarla senza avere atteso il suo collegamento con il corridoio successivo è come fare un salto nel vuoto. Chi ha visto Cube sa di cosa parlo. Bisogna prima attendere che la rete si configuri. Nel frattempo c’è da spiegare il metodo. Oppure, visto che il Movimento cinque Stelle è candidato alle amministrative, c’è da parlare di programmi locali, di soluzioni per il territorio. Tutto il resto è come tentare di avviare un eseguibile che sta ancora compilando: se la barretta di caricamento non è ancora arrivata al 100%, è inutile pigiare ripetutamente sul tasto enter.

Ancora interventi per furto - 31 Agosto 2017 - 10:37

SPECCHIETTI PER LE ALLODOLE....
certo il centro-destra è in vantaggio negli ultimi sondaggi, però non dimentichiamoci dell'incognita M5S, visto che spesso i risultati delle elezioni amministrative hanno sconfessato quelli delle politiche centrali e viceversa... Chi riuscirà, da solo o in coalizione, a raggiungere la fatidica soglia del 40% per ottenere l'ambito premio di maggioranza? La Storia dovrebbe esser maestra di vita, ma spesso, anzi quasi sempre, causa revisionismo, si finisce per commettere gli stessi errori del passato! Qualcuno crede ancora che, uscendo dall'Euro, ci sarà quel nuovo miracolo italiano per ottenere quel mancato milioncino di posti di lavoro? Ma questo centro-destra da quali e quante facce nuove è composto? io ne vedo solo una, colei che è a capo del partito più piccolo dei 3 (Fratelli d'Italia).... Questo non è futuro, bensì un ritorno al passato! Ma si sa, per molti va bene il "tanto peggio, tanto meglio", inteso come cambiamento!

Ubriaco e armato: espulso - 19 Agosto 2017 - 11:26

Bravo Robi
ciò che dice e propone Robi è da sottoscriversi al 100%; io aggiungerei l'immediata sospensione di Schengen (scelta non fu mai più deleteria!) e rigorosi controlli ai confini; ciò che è avvenuto e sta avvenendo sta ampiamente a dimostrare che un' intergazione con certa gente ed etnie non sarà MAI possibile anche se costoro sono magari nati in Europa. Solo chi ha un'anima ed un'intelligenza ( o è di sinsitra) puerile può credere ancora all'integrazione: dobbiamo difendere la nostra razza, la nostra cultura, la nostra religione (per chi è credente) con ogni mezzo possibile anche a costo di sopendere qualche garanzia democratica.

Ubriaco e armato: espulso - 19 Agosto 2017 - 07:28

Re: Re: Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
ciao info è il pensiero di molti. Davanti a queste cose si deve reagire con il pugno di ferro. È guerra e in guerra si combatte. Il nazismo fu sottovalutato e del comunismo ci trasciniamo ancora le orrende conseguenze. Può essere anche troppo tardi ma.se vogliamo sopravvivere dobbiamo liberarci la testa di tutte le stupidaggini che riguardano integrazione e solidarietà che loro sono i primi a disprezzare. Quello da fare l'ho spiegato. Ma anche noi cittadini dobbiamo cambiare. Se una comunità si vede attaccata da corpi estranei la prima cosa che deve fare è difendersi. Non vedo mai prove di forza ma solo piagnistei e fiorellini. In altri paesi, se un finlandese avesse ucciso loro concittadini ci sarebbero state rivolte di piazza e linciaggi. E io avrei condiviso. Ma noi siamo rammolliti e annebbiati da troppa tolleranza e per questo soccombenti e deboli ai loro occhi. Hanno gioco troppo facile. io avrei voluto che i catalani fossero scesi in piazza non per manifestare contro i turisti ma andando in massa nei quartieri arabi a farsi sentire ed urlare in faccia a loro che la prossima che faranno sarà l'ultima. In Corsica stanno facendo così. Non aspettano gli attentati ma è bastato un litigio in spiaggia per far capire a costoro chi comanda. E comandano i corsi a casa loro. Gente con orgoglio e attributi. Che noi abbiamo perso.

Interpellanza su spostamento impianti telefonici - 22 Giugno 2017 - 10:21

La delibera è chiara!
Leggendo la delibera, non mi sembra che ci sia nulla di così scandaloso, infatti, si dice: "La Giunta Comunale, pur in presenza di parere tecnico negativo espresso dal Dirigente competente (e di conseguente parere contabile negativo espresso dal Dirigente dei Servizi Finanziari), ritiene doversi procedere ai sensi dell’art. 49 comma 4 del TUEL 267/2000, a motivo della situazione di sostanziale degrado dell’edificio e della via prospiciente e pertanto in tutela della sicurezza e del decoro della zona, che si ritiene di interesse pubblico prevalente. D’altro canto il costo inerente l’intervento d’urgenza del Comune potrà essere successivamente concordato (e pertanto attribuito o condiviso) con la proprietà del compendio immobiliare anzidetto" Corretto che le opposizioni vigilino, ma l'interpellanza andrà fatta quando e se non sarà (il costo) "successivamente concordato (e pertanto attribuito o condiviso) con la proprietà del compendio immobiliare anzidetto", oppure, dovrebbe chiedere come e quando la giunta intenda procedere con il rimborso (totale o parziale) dell'intervento, questo si importante e poco chiaro! Ma probabilmente, sarò ancora una volta io che non ho capito niente! Saluti Maurilio

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 2 Maggio 2017 - 10:09

Re: Re: Re: La differenza
ciao robi proprio per quello che dici, penso che non ci sia in corso nessuna "guerra di religione" ma semplicemente, per modo di dire, povertà e sfruttamento. Una situazione non molto diversa dalle periferie americane, dove i più emarginati sono gli afroamericani (che per i nostri genitori erano semplicemente i "negri"). In alcune nazioni europee sono musulmani, negli Stati Uniti "negri", ma le situazioni sono molto simili. In Italia, non abbiamo, ancora, situazioni simili (i poveri delle nostre periferie sono ancora in maggioranza italiani e cattolici), potrebbe essere questo il motivo per cui non sono ancora avvenuti attentati o fatti eclatanti. Quindi, in un contesto di povertà ed emarginazione, la delinquenza è all'ordine del giorno, ogni tanto, qualche "matto" prende un fucile automatico e spara sulle persone, oppure un camion ma il risultato è lo stesso. Questo non giustifica nulla e i continui sbarchi, più o meno pilotati, sulle nostre coste, dimostrano solo l'incapacità di capire, gestire e ridurre il fenomeno (in Italia ma anche e soprattutto in Europa)...in tanti hanno solo da guadagnare, non solo soldi ma anche visibilità, da queste situazioni. Se riduciamo la cosa a Islam contro cristianesimo, peggioriamo solo la situazione. Saluti Maurilio P.S. Non credo che quello che dice il "buon" Magdi Cristiano Allam sia da buon cristiano, ma, come al solito, sarò io a sbagliarmi!

Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie" - 24 Marzo 2017 - 11:46

Re: gallerie
ciao Max Lavecchia Quindi secondo i più, costruendo le gallerie si sarebbe risolto il problema? io non credo! Se ragioniamo un momento, la statale sarebbe comunque trafficata! come farebbero gli abitanti dei vari paesi? o si pensa di fare uno svincolo ogni km ? quindi vi sarebbe comunque traffico anche se ridotto ed avremmo sempre il problema di messa in sicurezza. Qualcuno ha presente i crolli e le difficoltà dei terremotati di L'Aquila dell'Emilia e del più recente terremoto del 2016 ? non credo noi saremo in cima alla lista delle priorità. Ricordate anche i 20 miliardi in 48 ore sbucati dal nulla? li i soldi ci sono sempre. Ma non proccupiamoci si avvicinano le elezioni, con un sistema elettorale proporzionale e di coalizione, sarà la sagra del simbolo più originale, quindi si lanceranno tutti in soluzioni e promesse mirabolanti per i frontalieri e non, Cetto Laqualunque prevarrà e ricomincia l'abbuffata dei rimborsi elettorali, ed i soldi per le opere necessarie si li papperanno loro. Al momento da Wikipedia risulta questa lista https://it.wikipedia.org/wiki/Partiti_politici_italiani#I_partiti_attuali Partito Democratico (PD) Movimento 5 Stelle (M5S) Forza Italia (FI) Sinistra Italiana (SI) Lega Nord (LN) Alleanza Liberalpopolare-Autonomie (ALA) Conservatori e Riformisti (CoR) Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (FdI-AN) Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista (MDP) Centristi per l'Europa (CpE) Partito Comunista (PC) Centro Democratico (CD) Democrazia Solidale (Demo.S) Fare! Federazione dei Verdi (FdV) Forza Nuova (FN) Identità e Azione (IDeA) Italia dei Valori (IdV) Movimento Nazionale per la Sovranità (MNS) Movimento Sociale Fiamma Tricolore (MSFT) Nuovo PSI (NPSI) Partito Comunista Italiano (Pci) Partito della Rifondazione Comunista (PRC) Partito Liberale Italiano (PLI) Partito Socialista Italiano (PSI) Partito Pensionati (PP) Partito Repubblicano Italiano (PRI) Popolari per l'Italia (PpI) Possibile Radicali Italiani (RI) Scelta civica (SC) Unione di Centro (UdC) Andrebbe aggiunto un tal Sgarbi, e decine e decine di partiti regionali mascherati da movimenti od altro, alla fine tra tutti prenderanno miliardi di euro. Nell’arco di una legislatura lo Stato elargisce ai partiti più di un miliardo a titolo di rimborso di spese elettorali Rimborsi 2000-2017 per le sole nazionali Il Popolo della Libertà 403.112.798 Partito Democratico 364.520.506 Forza Italia 281.919.258 Uniti nell'Ulivo 250.615.041 Lega Nord 144.891.186 Alleanza Nazionale 144.495.619 Unione di Centro 132.807.974 Democratici di sinistra 99.820.051 Rifondazione Comunista 79.744.994 Italia dei Valori 74.890.991 La Margherita 57.657.960 Casa della Libertà 50.775.542 Partito dei Comunisti Italiani 20.987.792 Verdi 20.610.780 Udeur 16.319.486 Scelta civica 12.995.673 L'Unione 12.611.632 Sudtiroler Volkspartei 11.526.446 La Sinistra L'Arcobaleno 9.291.224 Sinistra Ecologia Libertà 9.178.185 P.S. non ho ancora ricevuto risposta su cancellazione post e relativi commenti sulla visita del Generale Del Sette a Verbania

Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 11:19

X Leonardo
Al di là delle sue precedenti inqualificabili affermazioni diffamatorie, incomprensibili persino ad una qualunque persona che abbia un briciolo di buon senso; visto che si è permesso, senza conoscere la realtà dei fatti, di gettare del fango gratuito su chi è riuscito coi fatti e con le carte a dimostrare la sua estraneità a delle brutte e squallide vicende che, come le ho anticipato, saranno trattate in altre sedi, così come le invasate dichiarazioni di un altro fenomeno che ha sostenuto che l'Ordine Giovannita è massonico (dichiarazione che ho già inoltrato all'avvocatura del mio Ordine x i provvedimenti giudiziari del caso); so che questo atteggiamento non è tipicamente da volontario, xó vede, quando ci si imbatte in persone indefinibili come voi, che hanno come unico scopo nella loro ............ vita quello di fare del male al prossimo, per giunta non mettendoci la faccia, essere clementi è un grande errore. Solo poche parole su ciò che mi ha chiesto relativamente ai benefici che questa mia nomina nel settore della P.C. porterà sul ns territorio: il potenziamento dell'apparato operativo Giovannita e la preparazione tecnica del personale sugli interventi, sia legati all'emergenza alluvioni che iperbarica; sarà inoltre mio compito coordinare l'intero apparato nazionale Giovannita sulle specifiche specialità che ogni Sezione possiede nel proprio territorio. Solo x pura e semplice informazione x chi legge e per chi ignorantemente ha affermato che io e la mia realtà siamo un nulla: le prime unità cinofile da macerie ad iniziare le ricerche dei dispersi la mattina del 24 agosto u.s. ad Amatrice erano appartenenti alla Sezione Giovannita di Spoleto così come tutte le altre squadre che da quella data a tutt'oggi stanno ancora operando in quei luoghi, tutte queste unità sono sotto il mio coordinamento. Le basta?

Lega Nord sulla rivolta migranti - 23 Novembre 2016 - 14:48

Re: Arizzano...PROFUG..."LESS"...
Caro Massimiliano Gabriele Il discorso sulla mafia non lo faccio io, ma i libri di storia! Che ci abbiano preso a pesci in faccia, ma visto quello che succede in Ticino lo stanno facendo ancora, è un altro dato di fatto, ci sarà stato un motivo? A chi siamo in mano? A chi abbiamo votato! Dal 1994, c'è stata una quasi perfetta alternanza tra pseudodestra e pseudosinistra, quindi, che piaccia o meno, la situazione attuale è figlia di entrambi gli schieramenti! Che ti piaccia o meno! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti