Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

la terra buona

Inserisci quello che vuoi cercare
la terra buona - nei post

Organizzazioni sindacali: proposta per carenza posti letto - 21 Marzo 2020 - 16:01

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata dalle organizzazioni sindacali del territorio alle istituzioni con una proposta per per superare la carenza posti letto negli Ospedali dell’ASL VCO.

"A riveder le stelle" film in Val Grande - 4 Marzo 2020 - 08:30

Dopo tante e attente valutazioni, Obiettivo Cinema, la società di produzione cinematografica del film “la terra buona” con sede ad Alba (CN), ha deciso che uscirà nei cinema con il nuovo film documentario di Emanuele Caruso “A riveder le stelle” (Italia, 2020, 73’). Come da programma, il film sarà dunque in sala dal 5 all'11 Marzo 2020.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta dalla capolista - 16 Febbraio 2020 - 12:05

Che fosse una gara sulla carta proibitiva questo era abbastanza chiaro, contro una formazione di altissimo livello e con giocatrici di categoria superiore (mancava la regista Erica Vietti febbricitante) Vega Occhiali Rosaltiora aveva i favori del pronostico altamente sfavorevoli, alla fine la capolista ha espugnato il PalaManzini ma per farlo ha dovuto soffrire.

"A riveder le stelle" di Emanuele Caruso - 22 Settembre 2019 - 13:01

Concluse le riprese del Film Documentario “A Riveder le Stelle”, girato nel Parco Nazionale Val Grande: dietro le quinte della produzione del nuovo lavoro a impatto zero di Emanuele Caruso.

la terra buona. Proiezione del film - 7 Settembre 2019 - 15:03

A Trontano domenica 8 settembre, alle ore 20.30, nel Salone feste sarà proiettato il film "la terra buona" di Emanuele Caruso.

'A riveder le stelle', il nuovo documentario di Emanuele Caruso - 4 Agosto 2019 - 13:01

Il 5 di agosto iniziano le riprese del documentario ideato e diretto da Emanuele Caruso, già regista del film "la terra buona" che gli amici della Val Grande ben conoscono. “A riveder le stelle” è un progetto sperimentale, sostenuto dal parco nazionale, che sarà girato tutto con 2 telefoni cellulari.

Festival dell’Himalaya - 5 Luglio 2019 - 10:23

Musical Ruota della Vita (The Wheel of Life) scritto e interpretato da United Peace Artists. Teatro Il Maggiore Verbania - sabato 6 luglio 2019. Un arcobaleno di musica e colori dedicato alla pace interiore al benessere sociale e alla cura dell’ambiente.

Amenoblues Festival 2019 - 27 Giugno 2019 - 19:26

AmenoBlues ritorna per la 15ma volta a far risuonare con le note del grande Blues le colline del lago d’Orta: il piccolo e pittoresco borgo piemontese di Ameno farà da scenario a uno dei pochissimi Festival Blues piemontesi, che quest’anno si svolgerà il 28-29-30 giugno e il 5-6-7 luglio.

26 escursioni in Val Grande - 10 Giugno 2019 - 09:33

Al via per il secondo anno le escursioni guidate all’interno del Parco nazionale della Val Grande svolte in collaborazione tra il Consorzio lago Maggiore Holidays ed il Parco Nazionale della Val Grande.

Vega Occhiali Rosaltiora netta vittoria - 18 Marzo 2019 - 17:04

Ancora un successo netto in casa per Vega Occhiali Rosaltiora in Serie C. la formazione di Andrea Cova ha vinto 3-0 contro Lilliput Settimo, formazione giovanissima di bassa classifica ma certamente un gruppo che ha come obiettivo soprattutto la crescita, una squadra che sa certamente come si sta in campo e come si gioca a pallavolo.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 3 al 12 marzo - 2 Marzo 2019 - 09:34

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 3 al 12 marzo 2019.

Vega Occiali Rosaltiora sconfitta ad Almese - 25 Febbraio 2019 - 13:01

Lo scontro diretto va ad Almese che vince 3-1 in casa contro Vega Occhiali Rosaltiora, le verbanesi dunque tornano in zona play out.

Vega Occiali Rosaltiora vince 3-0 - 18 Febbraio 2019 - 16:11

Una partita giocata ad altissimo livello, una partita vinta nettamente, una partita che di fronte ad un pubblico vociante vede Vega Occhiali Rosaltiora vincere con pieno merito contro la LPM Bam Mondovì, formazione che sino ad ora sta portando avanti un campionato di livello importante.

la terra buona sbarca in TV - 31 Dicembre 2018 - 08:01

Dopo essere stato proiettato in 130 sale in tutta Italia, “la terra buona”, il film girato in Val Grande, si appresta a conquistare il pubblico televisivo europeo.

Vega Occhiali Rosaltiora esce dalla Coppa - 2 Novembre 2018 - 15:03

Vega Occhiali Rosaltiora saluta la Coppa Piemonte ma lo fa a testa alta, dopo aver perso la prima partita (3-0) contro l’Alba Volley e dopo una vittoria sempre per 3-0 contro Evo Volley Elledue Alessandria. Domenica alle 16.30 al Palamanzini arriva Almese.

Voobstock 2018 - 6 Settembre 2018 - 10:23

Il 7, 8 e 9 settembre 2018 presso il parco della Biblioteca Civica P. Ceretti torna Voobstock 2018.

Apericena con la Polisportiva Verbano - 23 Agosto 2018 - 18:06

Venerdì 24 agosto 2018, alle ore 19.30, presso la sede della Polisportiva Verbano a Suna, Apericena e proiezione del film "la terra buona".

Sentieri e Pensieri al via - 18 Agosto 2018 - 16:01

A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, la rassegna estiva – dal 2016 sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta – organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio della Regione Piemonte e l'importante collaborazione e contributo del Circolo dei lettori di Torino.

la terra buona: proiezioni nei Comuni del Parco - 12 Agosto 2018 - 13:01

la terra buona: le proiezioni del film nei Comuni del Parco, in occasione dei 25 anni del Parco Nazionale Val Grande.

Mille porzioni alla Risottata di Confine - 10 Agosto 2018 - 13:11

Sul versante italiano del lago Maggiore giovedì 9 agosto lo chef due stelle Michelin protagonista di un evento organizzato da Ticino News. Così la cucina celebra la società aperta.
la terra buona - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 1 Aprile 2020 - 19:09

Stop 5g
Buon giorno Sig.ra Annes rispetto molto la sua opinione, ma non mi sento di condividerla. Anche io studio queste cose da lungo tempo, e mi occupo di igienismo naturale, sono e rimango concorde a ciò che avevo già espresso. Cioè che i virus sono veleni , catene di rna e dna o vitaminiche che si staccano dalla cellula quando questa... è avvelenata. Sono talmente piccoli che in una cellula se ne trovano a migliaia. Tanto per intenderci col valore che può avere una mascherina messa sul volto. Ma non è mia intenzione soffermarmi su questo, discorsi troppo lunghi che sarebbe bello fare a voce di persona, quindi impossibile. Invece continuo dicendo che mi trovo perfettamente d'accordo con ciò che ai tempi spiegò Rudolf Steiner e che ora riaffermano grandi medici americani, Quando siamo davanti a pandemia, troppi casi in così breve tempo. Siamo davanti ad un AVVELENAMENTO del sistema in cui viviamo. NON SONO QUI PER CONVINCERE NESSUNO, ma mi sento, almeno ancora libera di esprimere il mio pensiero e ciò che conosco, se posso. Si, ha ragione sig. Sinistro, quello che lei mostra è forse l'unico lato positivo della situazione, e anche io come lei credo UINIVERSALMENTE nella grandezza della natura. Sa, gli animali non hanno paura della morte, le piante non hanno paura della morte, perchè la loro connessione a ciò che siamo è unica e pura. Noi esseri umani invece, amiamo vivere sulla terra, fare questa esperienza, possibilmente nei migliori dei modi, e se qualcosa arriva di così grande e pericoloso, da superare tutto ciò che ci ha recato danno finora, direi che il portarsi con devozione per impedire in sana maniera che ciò possa accadere, mi sembra dovere. QUESTO E' SEMPRE SOLO IL MIO PENSIERO , OVVIO . Ho visto sig. Paolo sul sito dell'Alleanza Italiana STOP5G, che i comuni ufficialmente STOP 5G al 27/03/20 sono 182, e che tra i comuni che hanno ufficialmente approvato atti STOP5G per la sospensione moratoria, precauzione, vi è il comune di BACENO ( con delibera approvata per ricerca scientifica) . Sono molto contenta, li conosco un pò, chissà se è possibile che questa cosa possa essere condivisa da altri comuni della zona ! Grazie mille di cuore a tutti. buona serata

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 31 Marzo 2020 - 18:54

Stop 5g
Sig. SINISRO e Sig. DAMIANO, il tono e la rabbia che sento nelle vostre voci mute che arrivano attraverso i vostri scritti, non sembrano trasmettere ciò di cui ora si ha bisogno. Ed è CHIAREZZA, LOGICA, TRASPARENZA, INFORMAZIONE. Mi permetto di dire che se sia io che il sig.Paolo che non conosco, ma colgo l'occasione di ringraziare per le informazioni. Non ci siamo sicuramente limitati ad un ascolto televisivo o passa parole, magari anche superficiali, ma, e posso parlare per me. Ci si è presa la briga di andare a vedere, indagare non solo qui ma in tutto il mondo, essendo sorti dei dubbi cosa realmente fosse tutta questa tecnologia di quinta generazione e.. come funzionasse. ESSENDO BEN DIVERSA DAL 3 E DAL 4 G.. Ognuno ha trovato ciò che ha trovato, ed è per questo appunto che il parere dei più si sta dividendo in proposito. Per quanto riguarda il resto, chiederei gentilmente di andarsi a leggere qualche testo di Rudolf Steiner , io l'ho fatto, e vedere soprattutto cosa aveva dichiarato in merito alla Pandemia Spagnola, e al discorso della conformazione dei virus. Ma vi porto magari anche solo ad una riflessione.. Nel 1917/18 come ci si spostava?? A CAVALLO. opterei in base alla mia intelligenza forse limitata, all'opzione come affermava Steiner appunto, che quando ci troviamo di fronte ad una pandemia totale in così breve tempo, ciò che bisogna andare a vedere, e il sistema intero, che sicuramente risulterà AVVELENATO. E' solo il mio pensiero e ovvio. e di Steiner. Comunque, RIPETO, non sono qui a fare polemica, sono un semplice umano che ha a cuore il mondo intero ! Forme umane, terra, fauna, flora, sole, stelle.. tutto quanto. Un caro saluto, buona serata

Costituito il Comitato difesa dei due ospedali - 28 Novembre 2019 - 16:10

Come moltissimi altri
Come moltissimi altri sono nato a Cannobio, quando l'attuale Opera Pia era ancora un ospedale nel quale si praticavano anche operazioni chirurgiche di routine ( appendicit, ernie e quant'altro); mi dicono non essere stata la mia nascita un parto facile eppure nonostante ciò sono ancora qui. Voglio dire che per le situazioni normali anche reparti di maternità come quello di Verbania o di Domodossola vanno benissimo ( i miei due figli entrambi nati a Verbania ed il secondo, in particolare con un problema respiratorio risolto brillantemente dall'equipe medica lì presente anno 1989), per i casi del tutto particolari e problematici certo che si ricorre a strutture maggiormente attrezzate e specializzate; ho amici che per un particolare problema del loro piccolo neonato, sono dovuti ricorrere al Gaslini di Genova, perchè colà indirizzati proprio da medici di Verbania: non sarà mai possibile ( nè è quello che credo si voglia) avere un Gaslini a Verbania: cerchiamo di stare coi iedi per terra, vogliamo, anzi, pretendiamo una buona assistenza di base senza pretendere l'eccellenza che già esiste altrove e, come qualcun'altro su VBN sottolineava, oggi facilmente raggiungibiler grazie agli elicotteri.

Forza Italia: "operazione verità" - 13 Febbraio 2019 - 17:11

Le colpe
Quindi, riassumento, la colpa di una città sporca non è degli incivili, ma di chi non pulisce. Non fa una piega come ragionamento. Ad esempio, esiste una bella legge contro l'abbandono a terra del mozzicone di sigaretta: qualcosa come 300€ di sanzione. Nell'indifferenza generale, buona parte dei fumatori continua a lasciarli sul selciato. E' un problema culturale dal quale non possiamo uscirne solo con azioni di pUlizia...ci vogliono anche quelle di pOlizia. Saluti AleB

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 2 Maggio 2017 - 17:46

Rocco P.G.
buona sera Rocco Pier Luigi, E' un dato di fatto che il Procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, esaminando i bilanci di alcune Ong, si è accorto che hanno disponibilità finanziarie sproporzionate in rapporto alla loro consistenza. Se certe cifre sono perfettamente in linea con organizzazioni come MSF e Save the Children (il cui operato è fuori discussione), non lo sono per molte altre tipo Moas (vedi intervista di Repubblica del 28.o4.17) Inoltre, in una intervista rilasciata a la Stampa ripresa da RaiNews il 23.4, Carmelo Zuccaro parla di "telefonate che partono dalla Libia verso alcune Ong, fari che illuminano la rotta verso le navi di queste organizzazioni, navi che all'improvviso staccano i trasponder, sono fatti accertati". A mio parere,tutti gli atti di bontà a cui fa seguito un cospicuo compenso economico sono alquanto sospetti e fa benissimo Carmelo Zuccaro ad indagare. Quest'uomo si è messo di traverso ad interessi enormi: Temo faranno di tutto per fermarlo! Ma di quale accoglienza stiamo parlando? Li salvano in mare per distruggerli a terra. Non basta dar loro un tetto ed un pasto togliendo loro la dignità, sapendo benissimo che non potremo neanche offrirgli questo per sempre! Quello che è in corso è uno sfruttamento epocale delle loro e delle nostre sempre minori risorse. Poche balle; qui è in corso un vero e proprio crimine contro l'umanità. Aggiungo che i veri disperati sono ancora nei "luoghi della disperazione"; sono costretti a stare lì e sono pelle ed ossa.

Carabinieri denunciano 4 giovani per imbrattamento - 14 Giugno 2015 - 13:58

Provincialotta.
Ha parlato la provincialotta, per la quale va bene tutto, anche i vandali notturni. Che male c'è se i giovinastri balordi poi pulissero i ganinetti e le cucine, tanto per imparare che dovrebbero imparare la buona educazione ? Sai, vorrei tanto che quei giovinastri venissero a disturbare te, vicino a casa tua, in piena notte, dopo aver bevuto superalcoolici, e sporcando la strada , magari poi sdraiandosi per terra sulla medesima. Qui non si parla di coprifuoco, ma solo di un pò di disciplina, che oggi non esiste più.

Belle FOTO di Palazzo di Città "arancione" - 17 Marzo 2015 - 19:08

W VERBANIA ARANCIONE
Gentile Signore, sono convinta quanto lei che i delinquenti, i ladri, gli assassini, gli evasori fiscali, vadano puniti sempre, tutti di qualunque razza essi siano ed indipendentemente dalla posizione sociale ricoperta. Che le nostre leggi non siano abbastanza efficaci purtroppo è sotto gli occhi di tutti, chi ha soldi per pagarsi un buon avvocato se la cava, chi ha l'avvocato d'ufficio resta in prigione. Ma detto tutto questo , il razzismo resta l'odio verso chi è diverso perché viene da altrove e siccome è diverso e si comporta e parla diversamente, e come capita a tutti può sbagliare, noi non riusciamo a sopportarlo, abbiamo paura li vogliamo eliminare tutti, non solo quello che ha sbagliato. Il razzismo è una brutta bestia di cui io sì ho molta paura. Le dico che sono contenta di avere avuto la possibilità, in questa seconda parte della mia vita, di incontrare persone che provengono da luoghi di cui non conoscevo l'esistenza che non vedrò mai ,ascoltarli quando parlano del loro paese , della loro famiglia, della terra, è una esperienza ricca Certo che sono prudente come sempre quando le persone si conoscono poco .Prudente ma non ostile L'iniziativa del Comune di Verbania è un segno importante, afferma che un problema c'è, lo stiamo affermando anche io e lei, offre l'opportunità di scambiarci opinioni, di provare un confronto, di pensare anche solo per un attimo .... e se fossi nata in un campo rom anzicchè nella mia bella casa sul lago Maggiore ?........... Stia bene ,buona sera.

Scaraventò il cane contro il muro: un anno di reclusione - 4 Febbraio 2015 - 13:23

x Giovanni%
Grazie Giovanni, sono commossa...è la prima volta che un mio commento viene preso in considerazione. Forse è un po difficile capirmi, non faccio differenze tra esseri umani e/o animali quando si tratta di violenza e crudeltà, perché ritengo che ogni creatura sulla terra abbia il diritto di vivere e/o di non essere mal trattata. Ti auguro una buona giornata!

Casa Simonetta quale futuro? - 27 Ottobre 2014 - 11:20

Simonetta
Il problema di villa Simonetta è veramente urgente dato che ,sotto al piano terra vi è" la casa del lago"è vero che non è proprio sotto in verticale ma se vi fosse un collasso dell' intera struttura potrebbe coinvolgere anche la parte del palazzo usata e coinvolgere magari una scolaresca che sta entrando per fare una visita alla casa del lago,poi non si dica che gli incidenti accadono,io penso invece che gli incidenti accadono in buona parte per colpa dell'incuria dell'uomo,e del totale menefreghismo delle autorità competenti. Tanto ormai i burocrati non pagano mai (vedi Genova) al contrario la gente per bene e comune paga sempre anche due volte .

Lega Nord su sanità e punto nascite - 21 Settembre 2014 - 22:16

la sanità del futuro
Eppure ci sarebbe la possibilità di evolvere anche in campo sanitario. Vi allego un estratto del progetto di Renzo Piano dell'ospedale del futuro. intanto che noi litighiamo per il nostro pollaio, altri volano alto. buona lettura. RENZO PIANO: la VISIONE SULla TIPOLOGIA OSPEDALIERA E CRITERI D'INTERVENTO SOSTENIBILI Un'analisi tipologica. Secondo Renzo Piano il primo passo da fare nella società attuale, sarebbe quello di "recuperare una visione umanistica dell'ospedale". Dopo aver preso in rassegna le tipologie ospedaliere ottocentesca (a padiglione) e novecentesca (monoblocco), l'architetto ha criticamente estrapolato e mixato le caratteristiche positive di entrambe. Se da un lato la prima, a padiglioni, denotava una certa attenzione alla persona, anche grazie alla presenza di alberi e giardini negli spazi aperti, con l'evoluzione e l'avanzamento tecnologico, si è presentata una spersonalizzazione ed il presentarsi di una serie di difetti. Pian piano alla tipologia ottocentesca si è poi sostituita quella monoblocco che ha il vantaggio di non essere più dispersiva, e riuscire, quindi, a contenere tutto nello stesso edificio, con evidente maggior funzionalità. Si è però persa la "visione umanistica". Una visione moderna. Una visione critica di questo tipo permette di comprendere errori ed aspetti positivi del passato: l'idea di un unico edificio, grigio e privo di verde, ormai è superata, e non mette a proprio agio chi deve fruire dei suoi spazi. Non bastano più una serie di fredde nozioni funzionali, dimensionali ed ingegneristiche per progettare un buon ospedale: è necessario un approccio umanistico. I tempi sono cambiati: bisogna riflettere sullo stato d'animo di chi subisce direttamente o indirettamente un ricovero e cercare, con la concezione dell'edificio, di rendere questo momento meno traumatico possibile. Si potrebbero enunciare una serie di punti, proveniente da una profonda analisi: Umanizzazione: lo spazio e l'ambiente in cui si trova il degente devono essere a misura d’uomo, sicuri e confortevoli, garantire benessere e privacy. Urbanità: l’ospedale non deve essere un edificio isolato ed avulso dal tessuto urbano in cui si colloca, ma esserne parte integrante e comunicare con esso. Innovazione: la flessibilità deve essere alla base della concezione architettonica, garantendo cambiamenti secondo le esigenze terapeutiche, tecnologiche, organizzative e formali. Affidabilità: tranquillità e fiducia rispetto all'ospedale dipendono anche dalla sicurezza ambientale, tecnico-costruttiva, impiantistica ed igienica del luogo. Ricerca: nell’ospedale deve essere presente una sezione dedicata alla ricerca clinico-scientifica che, favorisca aggiornamento ed adeguamento alle ultime novità sul campo. Formazione: l’ospedale deve essere attrezzato adeguatamente per l'aggiornamento professionale e culturale, per medici interni ed esterni, infermieri, tecnici e chi si occupa della gestione. Alla luce di questi punti si può dire che il modello più consono sarebbe quello che prevede vari edifici inseriti nel verde. In tal modo i flussi di persone sarebbero selezionati e suddivisi per usi. Il verde, oltre a svolgere la funzione di barriera acustica, assorbe lo smog, crea un microclima ed abbassa le temperature estive, dà pace e serenità ai degenti, aiutandoli nella terapia di riabilitazione. Il piano terra potrebbe assumere carattere più urbano rispetto al passato, essere reso più dinamico prevedendo una serie di servizi connessi alla tipologia ospedaliera, che spesso non sono presenti: bar, edicola, lavanderia, negozi, fiorai, parrucchiere. I limiti tra verde, edificio ospedaliero e città non devono essere rigidi come in passato; nella progettazione e realizzazione devono confluire sicuramente efficienza e sostenibilità.

Presentata la Lista PD che sostiene Marchionini - 16 Aprile 2014 - 08:49

la sinistra del paraocchi
Capisco dover difendere una posizione sig. Giovanni, ma dire che la sinistra non ha nessuna colpa nell'attuale situazione della città è come dire (esagero nell'esempio) che hitler tutto sommato era un bravo ragazzo. Tutti a dare la colpa di quanto sta succedendo a 4 anni di amministrazione... E gli altri 70? Chi c'era ad amministrare? Chi c'era quando si è deciso di abbattere il teatro in piazza don minzoni, costruendo un eco mostro giusto per dire abbiamo fatto qualcosa? Chi ha massacrato un'intera generazione di imprenditori, a favore di grandi aziende (scappate tutte), per poi scoprire che senza queste piccole realtà si era arrivati alla canna del gas e come li ha sostituiti? Ma con la provincia (ricchezza reale o derivata?)... Chi non ha salvato il vip dal fallimento ma avrebbe voluto costruire un teatro il cui costo sarebbe caduto interamente sulle tasche dei cittadini? (Non mi dica che il CEM è peggio, li almeno i soldi sono dell'Europa). A livello paesaggistico, chi ha permesso una costruzione indiscriminata ovunque e comunque massacrando il monte rosso e mangiando km e km di terra? Questa è la sinistra che non ha colpe, immacolata e che lei difende. Ripeto, avere una posizione e difenderla è giusto, deridere qualcuno buttando sabbia negli occhi è da sciocchi.. Veda lei dove vuole stare. Inoltre per quanto riguarda i vecchi della politica, vorrei aggiungere che sia di destra sia di sinistra sono troppo legati all'interesse dei partiti piuttosto che a quello dei cittadini, diversamente non ci troveremmo nell'attuale situazione. buona giornata

Carabinieri aggrediti: un arresto - 8 Aprile 2014 - 20:19

non condivido
Per prima cosa... le leggi che sono in discussione in qst mesi daranno la possibilità a tante persone anche giovani di essere seguiti dai servizi sociali...di fare lavori, ovviamente non retribuiti, di pubblica utilità...per reati di lieve entità...mi pare fino a 3 anni. Sappiamo che il carcere è la miglior scuola di delinquenza....2) Cosa fanno i Sardi..? Non mi sembrano così giustizialisti...? Può essermi sfuggito qualche fatto...non so... Ho presente altre regioni italiane in cui non vanno per il sottile in fatto di diritti e leggi ma lì la criminalità comanda...dobbiamo far arrivare lo Stato di diritto!!!! 3) Certo non è rifiutando il futuro, chiudendoci a riccio, spaventati ( di conseguenza violenti) che riusciremo a governare nel migliore dei modi questo cambiamento epocale...gli esseri umani si spostano sulla terra....succede da millenni...buona VITA !!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti