Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lago maggiore intra

Inserisci quello che vuoi cercare
lago maggiore intra - nei post

intra: manutenzione discese a lago - 20 Novembre 2020 - 12:04

Al via i lavori per la manutenzione straordinaria delle “discese” a lago a Verbania intra.

Bicincittà proposte per Piazza Garibaldi Pallanza - 14 Novembre 2020 - 19:06

Aderendo all'invito del sindaco del Comune di Verbania, l'Associazione Bicincittà Verbano Cusio Ossola invia il proprio contributo per la redazione del progetto di Piazza Garibaldi di Pallanza. A nome dell'associazione Bicincittà Verbano Cusio Ossola

Navigazione lago maggiore: adeguamento servizi per DPCM - 7 Novembre 2020 - 19:06

Capienza della imbarcazione ridotta al 50% e servizio garantito per traghetti, collegamenti con le Isole ed Arona - Angera. Proseguono i lavori nel cantiere di Arona.

Traghetto: tutti incolumi - 4 Ottobre 2020 - 10:03

La serata di venerdì ha messo a dura prova la navigazione sul lago maggiore : alla fine comunque tutti i passeggeri sono stati portati in salvo. A causa del maltempo interrotti venerdì sera i collegamenti tra Laveno ed intra.

Letteraltura 2020 - 21 Settembre 2020 - 18:06

LetterAltura conferma l'edizione 2020, dal 24 al 27 settembre. Tra gli ospiti più attesi sul lago maggiore per l'edizione dedicata al fuoco e alla passione Mario Tozzi, Alessandra Casella, Alberto Patrucco, Franco Cardini e Bruno Gambarotta.

Ottimi risultati del CVCI - 21 Settembre 2020 - 08:01

Piena attività per la squadra agonistica del CVCI i cui atleti anche quest’anno che ,causa Covid ,è partito con notevoli difficoltà organizzative hanno partecipato a numerose regate zonali organizzate, dopo la riapertura ,ogni fine settimana sul lago di Como.

C.A.I. programma di settembre 2020 - 5 Settembre 2020 - 12:05

Appuntamenti del mese di settembre 2020 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Riprende la stagione del CVCI - 1 Agosto 2020 - 19:06

Riparte la stagione di regate dopo il lockdown che ha costretto gli atleti del CVCI ad una lunga pausa da inizio stagione in febbraio.

Prossimi eventi a Verbania - 29 Luglio 2020 - 08:01

Riportiamo una serie di eventi in città tra fine luglio e inizio agosto 2020.

Tanti eventi in questi giorni a Verbania - 22 Luglio 2020 - 09:16

Riportiamo una serie di eventi in città da mercoledì 22 a domenica 26 luglio 2020.

Vigili del Fuoco servizio moto d'acqua - 19 Luglio 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un documento sindacale di CONAPO, per l'attivazione servizio vvf con moto d'acqua e carenze nautiche del VCO.

"Il tempo della buzza" - 25 Giugno 2020 - 12:05

Venerdì 26 giugno 2020 alle 18.30 “Il Brunitoio Officina di incisione e Stampa in Ghiffa” inizia la sua stagione espositiva con l’inaugurazione presso il Parco Besozzi Benioli Vicolo Jacchini, Verbania -intra della mostra: “IL TEMPO DELLA BUZZA” Disegni di Gianni Pizzigoni con fotografie di Natale Zoppis a cura di Ubaldo Rodari.

Piantine per far rinascere Verbania - 1 Giugno 2020 - 12:05

Tanti gruppi di volontariato che aderiscono alle “Associazioni in rete”, i floricoltori, il Consorzio fiori tipici del lago maggiore e l'Amministrazione Comunale di Verbania assieme per una giornata di solidarietà e per colorare Verbania!.

Navigazione lago maggiore incrementa i servizi - 22 Maggio 2020 - 12:05

Con la fase 2 aumentano le esigenze di trasporto e Navigazione lago maggiore incrementa i servizi per lavoratori e si prepara per accogliere i tanto attesi primi turisti.

Fase 2: Navigazione lago maggiore - 3 Maggio 2020 - 09:33

Navigazione lago maggiore, che conferma il servizio traghetto intra – Laveno lungo tutto l'arco della giornata e quello nel Golfo Borromeo che consente il collegamento anche con le Isole Borromee, è pronta, in vista della riapertura a partire dal 4 maggio di molte attività, a supportare lo spostamento di lavoratori e mezzi.

Traghetti allungano l'orario - 23 Aprile 2020 - 08:01

Navigazione lago maggiore comunica che il servizio traghetto tra Laveno ed intra proseguirà fino alle 22,30, prolungando di un'ulteriore ora il collegamento tra la sponda lombarda e quella piemontese attualmente in vigore. Le corse operate rientrano nei servizi essenziali effettuati nel rispetto della normativa in vigore.

Al via le attività 2020 di LetterAltura - 31 Gennaio 2020 - 11:05

L'Associazione LetterAltura, dopo l'importante successo di pubblico del Festival 2019, inaugura, sabato 1° febbraio a Villa Giulia a Verbania, il programma delle proprie attività 2020.

In tanti per "Le piene storiche del lago maggiore" - 28 Gennaio 2020 - 15:03

Il CAI Verbano-intra, venerdì 24 gennaio presso la sala della SOMS di intra, ha organizzato una serata sul tema “Le piene del lago maggiore”.

La Protesta dei pesci di fiume - 24 Gennaio 2020 - 08:01

La Protesta dei pesci di fiume di sabato 25 gennaio 2020 sarà una giornata di mobilitazione nazionale con sit-in presidiati contemporaneamente, condivisa dalle Alpi agli Appennini da tutti i comitati civici che da anni si battono per la salvaguardia dei torrenti di montagna, contro il proliferare “selvaggio” delle centraline del mini-idroelettrico.

Le piene storiche del lago maggiore - 23 Gennaio 2020 - 15:03

Venerdì 24 gennaio 2020, alle ore 21.00, presso la S.O.M.S. a intra in via De Bonis, ad ingresso libero, Leonardo Paracchini, parlerà delle Piene Storiche del lago maggiore.
lago maggiore intra - nei commenti

Verbania Civica: proposte per paseggiata Villa Taranto a Villa Giulia - 8 Giugno 2020 - 16:02

Le proposte sono sempre ottimi spunti ma.....
Incominciamo dalle cose semplici senza avventurarci in offerte che debbano prevedere oneri e costi e che, indubbiamente, posso essere di accoglienza soggettiva. Le cose semplici sono quelle base che tutti noi amiamo…...pulizia….pulizia.....pulizia.....pulizia.....e rispetto delle regole e delle norme. La strada è già bella così, in ombra d'estate con panorama finale mozzafiato presso la punta (quando non ci sono rami e sterpaglie che lo impediscono). Qui è solo una questione di decisione politica: da maggio a settembre chiusura al transito (TOTALE) dalla Villa Taranto sino alla Fornarina. Una scarpa e una ciabatta sono soluzioni che lasciano sempre l'amaro in bocca cercando sempre (da buoni politici mediocri) di accontentare tutti e così facendo, scontentano tutti. Non è momento delle mezze decisioni (pensate a cosa hanno escogitato per l'isola pedonale di pallanza.....Venerdì sabato e domenica dalle 18 alle 24. Ciò significa che alle 19 ci saranno ancora macchine in giro e che alle 23 i soliti furbi incominceranno ad accaparrarsi i parcheggi resi vuoti da questa pseudo ridicola isola pedonale. Facciamo cose semplici e semplifichiamo la comprensione ai cittadini e turisti…….chiusura totale e pulizia quotidiana della strada, dei cestini delle immondizie, delle siepi, dei muretti……..sistemazione con camuflage dell'Hotel Eden e del suo garden. Potrebbe diventare la VIA DELL'AMORE del lago maggiore che, partendo a intra, potrà portare sino a feriolo….senza grossi investimenti. Ma è solo un sogno……....... Alegar

Parcheggio "libero" - 23 Agosto 2019 - 09:00

faccio il punto
caro Giovanni% spero che la tua sia una battuta i vigili non devono chiudere un'occhio ma tenerli ben aperti,poi come qualcuno ha scritto, basta chiamarli nel rione Sassonia non vengono e men che meno al sabato, giorno di mercato, dove gli "abusi" si possono contare a decine..i parcheggi scarseggiano a intra? Parcheggio Rosmini( 4 piani) Parcheggio Giuliani (2 piani) Parcheggio lungo gli argini di due fiumi, parcheggio Flaim, parcheggio Navigazione lago maggiore, Parcheggio Piscina Comunale, Parcheggio dietro distributore Agip, Parcheggio Pzzale Farinelli piu due " piazze" in Sassonia,certo che se devi parcheggiare davanti al tabaccaio o all'edicola o al bar i parcheggi non ci sono...ha ragione Lupus RIMOZIONI

Minore su Farmacia Comunale - 16 Novembre 2018 - 10:12

Fatti, non parole...
…diceva quel tale! Proviamo a fare un riassunto (limitato al contesto comunale per le opere durature), non esaustivo ed in ordine sparso, tra i FATTI -> e le “chiacchiere” (sentite qui e là sul web&social)? ABBATTIMENTO ex CAMERA del lavoro -> “era un bel rudere che dava tono alla città; favoritismo all’impresa edile; potevano farci boh” SISTEMAZIONE Parcheggio ed accesso bus via XXIV Maggio, intra -> “Lavori di asfaltatura in ritardo, pensilina bus non centrata.” SISTEMAZIONE Via Madonna Campagna, piazzale bus e percorso pedonale -> “Ci stanno pochi pulman, una colata di cemento nel mezzo del nulla, la strada e stretta (perché prima era larga!), lavori non sono finiti (NB: in attesa del III lotto).” OPERAZIONE Nuova LIDL -> “un altro centro commerciale che ucciderà il commercio di Suna; i cittadini di Suna moriranno di fame perché non hanno più un negozio in centro paese; operazioni a macchia di leopardo sulla destinazione d’uso delle aree a fini commerciali; era meglio farci boh” VILLA SAN REMIGIO, lavori di restauro e comodato d’uso -> “non c'era bisogno di accollarsi gli oneri di un immobile regionale; soldi mal spesi” CEM & FONDAZIONE maggiore -> evito la noiosissima lista che va dal gusto personale sino alle querele alle autorità competenti. MOVICENTRO, I LOTTO -> “VB non si doveva accollare i costi di completamento” CICLABILE, I LOTTO, in completamento -> “un’inutile corsia di cemento fronte lago; non ci sono i guard rail di protezione” OPERE DI RINNOVAMENTO PONTE S.GIOVANNI -> “lavori in ritardo, sostanziale aumento del tragitto per i residenti che utilizzano il ponte per arrivare a intra, passaggio su statale pericoloso per i pedoni” NUOVA FARMACIA COMUNALE con sistema robotizzato di immagazzinamento e somministrazione medicinali -> “In ritardo rispetto al crono-programma, spese oltre budget, danni erariali, pasticci amministrativi.” INTERVENTI P.zza MATTEOTTI e sostituzione WC pubblici: in corso -> “bloccano il cuore della città; i WC fanno schifo, è colpa del Sindaco; sono lavoro di promo elettorale” INTERVENTI di messa in sicurezza e riorganizzazione assetto stradale loc. Sassonia: in corso di appalto -> “sono lavoro di promo elettorale” OPERAZIONE ex TAMTAM -> "un altro All-U-can-eat?" PARCHEGGIO R.SANZIO: modifica PRG per provare a recuperare il rudere -> “non serve a nessuno un altro parcheggio; era meglio farci boh.” VILLA SIMONETTA, accesso ai fondi europei per il recupero, appalto in corso -> “… compilare a piacimento, non ricordo commenti particolari.” OPERAZIONE ex ACETATI: schema di indirizzo per modifica PRG per provare a recuperare l’area industriale dismessa -> “apriti o cielo!!” In programma, evidentemente elettorale per la prossima legislatura: MOVICENTRO, II LOTTO: fondi stanziati (e poi posticipati), lavori appaltati -> il Bando Periferia non doveva essere assegnato a VB COMPLETAMENTO PISTA CICLABILE, II LOTTO: fondi stanziati (e poi posticipati), lavori in appalto -> un’inutile corsia di cemento fronte lago; il Bando Periferia non doveva essere assegnato a VB SISTEMAZIONE SPIAGGE CITTADINE ed ACCESSIBILITA’: fondi stanziati (e poi posticipati) -> il Bando Periferia non doveva essere assegnato a VB PARCHEGGIO CHE RESPIRA, S.BERNARDINO: fondi stanziati, lavori appaltati, querelle per la bonifica dei terreni in corso -> Non serve un altro parcheggio; deturpa il paesaggio; la ggggente deve andare a piedi ed in bicicletta!!111!!1 NUOVA P.zza Fratelli Bandiera: progettazione esecutiva -> “dove parcheggiamo le auto; non serve un’altra piazza a VB; intervento a spot nel cuore cittadino” Ex ACETATI, modifica PRG ed inizio cronoprogramma di recupero -> “apriti o cielo!!” PALAZZO CIOJA, recupero -> con quei soldi ci fanno poco&niente!11! Ora, io un’idea me la sarei anche fatta..ad ognuno la propria. Saluti AleB

Quartiere Intra: botta e risposta - 28 Luglio 2017 - 17:19

LAMENTELA COME CITTADINO E CONSIGLIERE IN PRIMIS
Sono stato chiamato in causa, sul vostro sito, del tutto impropriamente dal Presidente del Consiglio di Quartiere di Verbania intra, in relazione al comunicato stampa con il quale si metteva in evidenza, nella prima parte, in termini generali, la scarsa attenzione dell’Amministrazione Comunale verso l’operato dei Consigli di Quartiere e le problematiche sollevate, su istanza dei cittadini e dagli stessi Consiglieri di Quartiere, oltre che dei relativi Presidenti. Colpisce il fatto che il presidente di un consiglio di quartiere, anziche sostenere la mia lamentela si erga a difensore "d’ufficio" dell’Amministrazione Comunale quando i ritardi negli interventi segnalati e spesso la mancanza di risposte sono sotto gli occhi di tutti, vedi statua Cavallotti ( sistemato da poco dopo oltre un anno ) , bidoni differenziata sul lungo lago dopo il vecchio imbarcadero ( segnalato dal sottoscritto da oltre un anno ma è li da immortalare come una bella cartolina "delle Bellezze o Eccellenze di Verbania " che non è così chiaramente. ) etc.. Magari le cose ora sono cambiate, ma era mio dovere di rappresentante di coloro che mi sostengono e conoscono e che mi hanno votato, oltre che mi chiedono contezza, far sapere che noi tutti del Quartiere di intra c' è la mettiamo tutta, ma il non essere ascoltati in definitiva non è proficuo con l 'obbiettivo che ha un Quartiere nominato ed esistente. Questi sono i fatti forse se si interviene sentendosi chiamati in causa ci sarà un motivo, posso solo dire che ero stanco di sentirmi preso in giro, ma la mia mancata presenza non era per questo ma per lavoro. Nel caso specifico delle mie assenze, quando ho dovuto essere assente dalle riunioni di quartiere, premetto per comprovati motivi di lavoro, sono sempre stati concordati e in accordo con la Presidente Bonfanti, delle quali non può quando vuole recriminarle. Inoltre in alcuni casi non solo ho avvisato per tempo tale per cui se si voleva la mia presenza si poteva spostare la riunione, ma omette che mi sono sempre informato sia prima che dopo, senza essere mai estraneo alle riunioni, ai punti trattati e le relative risposte o decisioni in merito. Ho sempre preso atto delle decisioni visto anche che non avevo nullla da dire, obbiettare , suggerire o altro ancora. Un esempio della volonta di partecipare alle riunioni nonostante tutto è che ho chiesto anticipatamente per la riunione di Marzo e anche ultimamente alla presidente Cristiana Bonfanti di rinviare in un caso e nell' ultimo di fissare la riunione in altra data ma senza alcuna risposta positiva ne allora ne ora, almeno fino ad esso. Piuttosto che darsi da fare per dare una data per la prossima riunione di Quartiere richiesta da me recentemente, vedo invece l'interesse a rispondere al mio comunicato che non la toccava e non era comunque questo l'intento, ma anzi era un modo per dare uno scossone all'Amministrazione Comunale al fine di avere una maggiore attenzione dall' aministrazione stessa ( cosa che ha lamentato anche lei ) , si appresta invece a fare polemica inutile e non la data che ancora attendo come diritto da regolamento. Come ben vedete nel mio primo comunicato tutto ciò sopra non c'era, ma queste risposte del P.Bonfanti non c'entrano ne sono attinenti con le mie lamentele da cittadino per primo e in secondo come Consigliere queste tra l'altro sono legittime e non come dice la stessa che non sono "ne elegante ne bello " non partecipare e postare su Facebook. Forse un malsano modo o tentativo non giustificato di avere le basi per togliermi dal Consiglio di Quartiere di intra ? Se fossi stato disenteressato come dice lei, non saprei che alcuni temi, richieste, consigli non hanno ancora una risposta e altri invece l'hanno avuta. Penso così facendo di essere stato chiaro sia con i cittadini che con altri, pronto comunque e sempre al dialogo e collaborazione vera e costruttiva con chiunque e nelle sedi opportune, visto l'argomento complesso. Luciano Vullo Consigliere del Quartiere di intra. P.S.: TUTTO CIò è UNA PERSONALE

Giro del Lago Maggiore - 19 Marzo 2016 - 10:20

Re: Pedalata intorno al lago maggiore
Ciao luigi.ieronimo.vb un'altra causa di pericolo è il non procedere in unica fila. Il Codice della Strada lo permette di procedere appaiati nei centri abitati ma in luoghi con le caratteristiche morfologiche collinari e montane sarebbe opportuno procedere sempre in unica fila. Troppo spesso, veramente tantissime volte, nella Nuova intra Premeno mi vedo sbucare pericolosamente, magari dietro a una curva,dei ciclisti che procedono beatamente appaiati con vero sprezzo del pericolo.

Cristina su SS34 e aliscafo - 25 Novembre 2014 - 14:57

...ma come si fa...
Ma come si fa a contrapporre la realizzazione di un servizio, fondamentale in queste giornate e a soli costi variabili, se l'aliscafo parte si sostengono i costi altrimenti niente, con un'idea, quella dello scalo a Cannobio che oltre ad avere costi di gestione fissi elevati (personale, manutenzione,...) richiede investimenti non banali, soprattutto se misurati con il reale utilizzo. Trascuro che l'unica zona di Cannobio adatta allo scopo, è la zona del Lido, stupendo esempio di come utilizzare spazi a lago in prossimità della città (e noi abbiamo costruito il CEM!). Quindi io sono duro di comprendonio, verissimo, ma qualcun'altro non sa di cosa sta parlando! Sarebbe come proporre di costruire un'autostrada tra Gravellona e Locarno!! Può piacerci o meno, ma la SS 34 non è una strada ad alto traffico, e nessun grande investimento verrà mai fatto, tanto che anche gli svizzeri dopo la galleria di Ascone si sono fermati con gli investimenti. Già a inizi del novecento si propose di costruire una ferrovia tra Fondotoce e Locarno, le autostrade di allora, ma gli alti costi e il basso traffico previsto, per collegare la Svizzera del Nord con Genova, allora questo era l'interessa, era più corta passare da Sesto Calende Luino, e non se ne fece nulla. Sfruttare le vie d'acqua è costoso, ma non richiede investenti, solo costi variabili, dando una ragione in più di esistere alla Navigazione lago maggiore, giocattolo costosissimo, dove anche il traghetto intra-Laveno, dal punto di vista economico, non ha più senso di esistere, ma deve, e sottolineo deve, per garantire un minimo di mobilità locale. Poi, che il servizio debba essere organizzato meglio, e a senso solo con 150 passeggeri per corsa, questo è un altro discorso! Saluti Maurilio

Pochi a bordo dell'aliscafo - 12 Novembre 2014 - 10:17

...e tifo pure Roma...
...caro Lochness hai ragione, oltre che essere di sinistra ("ma dov'è la destra, ma dov'è la sinistra", forse nelle stelle in movimento (5)), "tifo" (nota le virgolette) pure Roma! Ma visto che strade non se ne possono costruire e il mercato del lavoro ticinese attirerà sempre più lavoratori dal VCO, con conseguente aumento delle auro in circolazione, altre soluzioni per soddisfare una parte, nota bene una parte non tutti, non ne vedo. Siccome sono un cittadino pensante, anche se di sinistra e "tifo" Roma, penso che questa iniziativa è una soluzione, per 150/180 persone, cioè tra le 150 e le 45 auto in meno. Ma come tutte le le novità fa fatica a partire, forse, e dico forse, un po' anche per "pigrizia" mentale da parte dei possibili fruitori. Non c'entra nulla con l'aliscafo, ma per dare un esempio di come noi cittadini, spesso, non usiamo a sufficienza la nostra testa, ricordo quello che successe nel 1991 quando si decise di chiudere al traffico piazza Ranzoni, peraltro solo attorno al palazzo dell'ex Comune di intra; ci furono polemiche a non finire con cittadini e negozianti contrari. Ora abbiamo una delle piazze più fruibili, non dico più belle perché è un fattore soggettivo, del lago, nemmeno ci ricordiamo più di come era "brutta" e scomoda la piazza prima. Possibile che non ci sono 180 (questa è la capienza ) frontalieri per cui potrebbe essere comodo l'aliscafo, con opportuno interscambio a Locarno? Se no, per vari motivi, prezzo incluso, allora chiudiamo subito il servizio, se sì procediamo organizzando meglio il servizio! Questo, non è in contrapposizione con altre iniziative, però ricordiamo che il car sharing già esiste (credo che siano pochissimi i frontalieri che viaggiano da soli), i minivan sono una soluzione, ma chi li paga? Comune? Regione? Privati? Mentre, per l'autobus esistono gli stessi problemi dell'aliscafo, più il tempo (maggiore) di viaggio, praticabilità della strada,... Saluti Maurilio P.S. Centro, destra, sinistra e Movimento 5 Stelle, così come Juve, Milan, Inter, Roma e tutte le altre, non centrano nulla in questa discussione. O si argomenta, e magari non si è d'accordo, l'intervento è un conto, altrimenti lasciamo perdere, grazie!!!

Frontalieri con le ali: aggiornamenti da parte del comune - 16 Ottobre 2014 - 09:54

X Lupusinfabula
e'inutile fare commenti tanto il fine ultimo e'quello di dare una mano alle disastrate casse della Navigazione del lago maggiore. I pochi frontalieri che aderiranno devono sapere fin da ora che spesso l'aliscafo non potrà' viaggiare e dovrà essere sostituito dalla Motonave normale con relativo anticipo della partenza. Un altro scopo e'legato a ridurre l'inquinamento. A questo proposito vorrei ricordare che se venisse completata la Via Fabio Filzi,tutti coloro che scendono dalla Via intra Premeno (e sono tanti ) potrebbero raggiungere i supermercati l'Ospedale e Pallanza con risparmio di strada e quindi carburante. Per il momento mi fermo qui

Frontalieri al lavoro in aliscafo? - 14 Agosto 2014 - 08:35

Famo un po' di conti
Qualsiasi azienda seria, prima di lanciare un nuovo prodotto, fa una ricerca di mercato. La fa la Barilla, la deve fare il comune. La domanda è semplice: “Quanti sono gli utenti interessati al servizio?”. Come si fa? Si contatta i vari frontalieri e si pone il quesito. Non si ha l'elenco? Ci si mette a Piaggio Valmara e si fermano gli automobilisti. Qualcuno ha scritto che ci sono state richieste di istituire il servizio. Ok, ma quanti? 4, 5? Forse 10? Quanti poi di questi sono disponibili a passare dal mezzo privato al mezzo pubblico? Tra il dire e il fare... 2 conti Verbania – Locarno con l'auto sono 50 minuti (fonte Waze) intra – Locarno (via acqua) quanto? Allora prevediamo una fermata a Ghiffa? Sosta obbligatoria per la dogana a Cannobio, sosta obbligatoria non so dove per la dogana Svizzera (Brissago?), non facciamo una fermata ad Ascona? Eccoci a Locarno 1 h. Bene, qualcuno penserà solo 10 minuti in più. Non è così. Innanzitutto per prendere il battello a intra devo anche arrivare all'imbarcadero, consideriamo 20 minuti di media tra chi abita in corso Mameli e chi abita a Pallanza (poi deve parcheggiare, poi deve fare il pezzo a piedi e poi ci sono 5 minuti di margine di sicurezza)? Siamo ad 1,20h per arrivare a Locarno e quando sono all'imbarcatoio ops imbarcadero di Locarno come ci arrivo al lavoro? Media tra caso migliore 10 minuti a piedi e caso peggiore dovendo prendere un mezzo. Allora 15 minuti di attesa e 15 minuti di mezzo poi altri 5 minuti a piedi, concludiamo Verbania dalla propria abitazione a Locarno luogo di lavoro 1h e 45 minuti se tutto fila liscio. Ma poi l'orario coincide con le esigenze? Ipotesi, partenza battello ore 6, arrivo al lavoro 7,25, orario inizio inizio lavoro 7,15 non va bene, vado in auto. Ipotesi, orario lavoro 7 e 45 OK va bene ma mi vale la pena uscire da casa alle 5:40 per iniziare a lavorare alle 7:45?? Diciamo che mi va bene, avrò poi una combinazione di orari (orario di fine lavoro, orario del mezzo pubblico per arrivare all'imbarcadero e orario del battello) che si sposano alle mie esigenze?? Dubito. Qualcuno ha scritto ma “quelli che vanno a Milano poi usano i mezzi pubblici”. C'è un po' di differenza, innanzitutto si va in treno per motivi di costi e di tempo. Il treno, non subendo la lotteria del traffico è abbastanza preciso. E poi dalla stazione ho centinaia di combinazioni mezzi pubblici che mi portano ovunque. A Milano è impossibile parcheggiare senza rischiare multe o lasciare mezzo stipendio nei parcheggi. Un conto è poi guidare un'ora per andare a Locarno, un altro è 2 ore per andare a Milano. Qualcuno ha scritto che sul lago di Como lo fanno già. Anche sul lago maggiore lo fanno già, intra-Laveno. Un traghetto ogni 20 minuti. Le altre tratte non le fanno perché non c'è utenza. Ora parliamo di costi. intra-Locarno costa 18 euro (potrei sbagliarmi...), allora usiamo la buona regola che l'abbonamento mensile costa 15 volte il biglietto singolo eccoci a 250 euro! Consideriamo poi il maggiore onere visto che il battello torna a intra vuoto e poi il pomeriggio va vuoto e quindi per fare 2 tratte se ne devono fare 4? Diciamo 300 euro di abbonamento? Poi abbiamo l'abbonamento dei mezzi in Svizzera che costa almeno il triplo rispetto all'Italia. Ora iniziamo a contare chi lascia l'auto a casa e prende il battello, 3? 4? 5? o pochi di più. Qualcuno ha fatto notare che c'era già questo servizio negli anni '70 e poi è stato soppresso. Ci sarà stato un motivo??

Ferragosto rumoroso finisce in Procura - 21 Luglio 2014 - 22:09

ma per favore!
Premesso che: dire che Chioggia sia una bellissima cittadina turistica è tutto da dimostrare... Comunque... Si imbatte "per caso" su questa pagina perché digita "rumori molesti" e casualmente le esce una blog di Verbania, località dove lei era appena stato... Gira tutto il mondo e in tutto il mondo parlano male della gente di Verbania e del lago maggiore. Probabilmente un giapponese su 100.000 sa dov'è Verbania-lago maggiore... Ma lei è riuscito a trovarlo e giustamente con un giapponese di che si parla? Di quanto è squallida la gente di Verbania. Bene. Grazie alle informazione che lei ha raccolto in tutto il mondo, sa benissimo che i verbanesi sono da evitare come la peste bubbonica. E quindi stare molto lontano da Verbania sarebbe cosa saggia; un po' come è bene stare lontano dalla striscia di Gaza, dall'Ucraina e dalla Siria. E che fa??? Decide di andare con la propria famiglia a Verbania! Comunque, farà una capatina veloce veloce come per vedere la villetta di via Deledda di Avetrana di zio Michele? No, 2 settimane di soggiorno! Riceve una visita delle forze dell'ordine per, la cito, "a causa di forti rumori molesti come il volume della musica, ritenuta molto alta" e i maleducati sarebbero i Verbanesi? Ma lei sta in casa per monitore "le uscite" dei vicini? E sa per certo che questi non escono per potere origliare le sue conversazioni? E che le dici che i vicini siano verbanesi?? Lei sta in un appartamento ad uso turistico, non ritiene possibile che nello stesso condominio ci siano altri appartamenti con identica destinazione? Questi vicini avrebbero un network vessatorio-denigratorio così diramato, da far invidia alla stasi, da renderle impossibile la vita impossibile ovunque fino a 10 km da intra? Pensa che abbiano diffuso foto segnaletiche con le indicazioni del trattamento da riservarle? Dopo 20 anni che abitavo nello stesso posto, ho incontrato una persona che poi ho scoperto essere la mia dirimpettaia e lei, in 2 settimane, è riuscito a farsi conoscere da mezza intra? Non credo ad una parola di quello che ha scritto.

Ferragosto rumoroso finisce in Procura - 21 Luglio 2014 - 20:20

osservazione su mentalità verbanese
Mi sono imbattuto in questa pagina quasi per caso. Avevo digitato '' rumori molesti'' ed è uscito il link che riguardava il ferragosto rumoroso a Verbania e visto che io e la mia famiglia ci siano stati fino a l'altro ieri, ho letto il contenuto sia dell'articolo che di tutti i commenti lasciatidagli altri utenti. Noi veniamo da Chioggia, una bellissima cittadina turistica ovviamente sul mar Adriatico tra il Delta del Po e la Laguna Veneta. A causa, per fortuna, del mio lavoro, io e la mia famiglia, viaggiamo moltissimo in tutto il mondo compresi gli Stati Uniti, l'Australia ed il Giappone e in molte occasioni ho sentito parlare, da gente dei vari posti sopra citati, della terribile maleducazione, inciviltà e squallore tipico della gente di Verbania ma in generale delle varie località del lago maggiore. Quindi, visto che non eravamo mai stai in questi luoghi, abbiamo deciso di andarci a stare per due settimane. Così abbiamo preso un appartamento a intra. La prima settimana abbiamo ricevuto la visita inaspettata delle forze dell'ordine a causa di forti rumori molesti come il volume della musica, ritenuta molto alta, di alcune canzoni che stava ascoltando mio figlio, un volume invece abbastanza basso, alle 17:00 del pomeriggio, dai vicini di casa. Stessi vicini, uomini e donne che invece, oltre a parlare ad alta voce anche fino alle 3:00 di notte e soprattutto nelle prime ore pomeridiane quando dovrebbe esserci invece una certa tranquillità. Stessi vicini che in meno di una settimana, attraverso una fitta rete di maldicenze, avevano già diffuso diffamazioni OSCENE su di me medesimo dandomi del barbone e del delinquente, su mia moglie chiamandola prostituta e squallida villana. Su mia figlia chiamandola apertamente mostro deforme a causa di una sua malformazione dovuta ad un incidente stradale, qualche anno fa. Nei giorni seguenti le stesse vicine non uscivano quasi più di casa, pur di ascoltare le nostre conversazioni, distorcerle e trasformarle in vere e proprie diffamazioni ai nostri danni. Poi c'è stato proprio il vero e proprio teatrino squallido messo su dai loro mariti che aizzati da queste ''donne'' ci hanno praticamente attaccati per il fatto che mia moglie, in una occasione aveva risposto per le rime a delle provocazioni DISUMANE pronunciate da queste ''signore'' verso di noi, in maniera indiretta. Siamo andati una sera ad un ristorante di Cannero Riviera e probabilmente dovevano esserci delle persone di intra che a cui erano arrivate delle calunnie sul nostro conto e di cui oltre a guardarci e commentarci ad alta voce in maniera ostile e canzonatoria, si sono anche permessi di offendere apertamente mia moglie ( sempre a causa del fatto che ha ribattuto alla maleducazione delle vicine di casa). Venerdì, siamo stati ad una manifestazione di degustazione, in una piazza di intra ma siamo dovuti andar via dopo neanche mezz'ora perchè molte ''persone'' si sono permesse di offendere tutti noi ma soprattutto mia figlia che è scoppiata a piangere sotto una pioggia di insulti e sarcasmo di cui lei era il fulcro di tutto quel veleno versatole addosso. Quando siamo andati al mercato, sempre a intra è successa la stessa cosa ma verso tutti e quattro i componenti della mia famiglia. Quindi devo dedurre nella maniera più assoluta che tutte quelle voci negativissime sulla gente di Verbania e del lago maggiore in generale siano oltre che fondatissime anche molto ''leggere'' in confronto alla realtà di questa gente profondamente maleducata, incivile, folle e con un rispetto verso la vita umana pari a zero. Non mi stupisce il fatto delle denunce per il periodo di agosto, a Pallanza per il volume alto di qualche locale, nelle righe sopracitate, sull'articolo, come non mi stupisce ciò che ho letto, nei commenti della signora Elvira, riguardo a ciò che è accaduto al ragazzo gay ed al suo compagno. Non ho mai visto genitori insegnare ai propri figli di due o tre anni, a dare del c.., del b..., delle 'P' e molto di peggio, alle altre persone....QUI A VERBANIA SI. Non ho mai visto gente insultare e calunniare

Marchionini: frontalieri in aliscafo - 25 Aprile 2014 - 17:22

ottima idea.
La vedo invece una ottima idea. Invece di rimanere in coda come dei rincoglioniti in una strada che ormai è ridotta ad una marcia funebre questa sarebbe una buona idea... Problema delle elementari: Una macchina di un frontaliere percorre 40 km andata e 40 km ritorno per 20 giorni lavorativi al mese. Calcolando un consumo medio di 6 litri ogni 100 km e visto il prezzo della benzina attuale, quanto spenderá al mese solo di benzina? Tralasciando usura e gomme... Provate un pò a calcolare e vedrete che un abbonamento di 200 euro diretto intra- locarno è fattibile e tuttaltro che utopico. Dall'imbarcadero parte, a pochi passi il tilo che ti porta dove vuoi in ticino. L'unico problema lo vedo nell'ottusità della gestione lago maggiore e nella nostra idiota abitudine ad usare la macchina. Chissà perchè in Canada si spostano su acqua e noi non possiamo. Non tifo per marchionimi ne per nessun altro, anzi non ho nemmeno diritto di voto. Ma non è per nulla una idea stupida...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti