Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lavori 5 stelle

Inserisci quello che vuoi cercare
lavori 5 stelle - nei post

Baratto Amministrativo: al via il bando - 8 Novembre 2020 - 12:05

Baratto Amministrativo: al via il bando per chi è in difficoltà con il pagamento della tassa rifiuti. Prorogati inoltre i pagamenti della tassa rifiuti per le utenze non domestiche.

Assemblea Annuale FederIdroelettrica - 18 Aprile 2019 - 13:01

Mercoledì 3 Aprile 2019 presso il Grand Hotel Dino di Baveno si è svolta l’assemblea ordinaria di FederIdroelettrica: l’occasione per fare il punto sul settore. Di seguito la nota ufficiale.

M5S su progetto P.zza Fratelli Bandiera - 19 Febbraio 2019 - 19:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque stelle Verbania, riguardante il progetto di P.zza Fratelli Bandiera.

Una nota dei Rappresentanti degli studenti d'Istituto Cobianchi - 21 Gennaio 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Rappresentanti d'Istituto Cobianchi degli studenti, che precisano sulle recenti polemiche riguardo le problematiche provinciali sulla scuola e in particolare sull'istituto stesso.

Giovani Democratici su liceo Cavalieri - 17 Gennaio 2019 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Giovani Democratici sulla situazione del Liceo Classico Cavalieri.

M5S su Bando Periferie - 21 Ottobre 2018 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 stelle Verbania, che torna sulla questione Bando Periferie.

M5S su Bando periferie - 11 Settembre 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque stelle Verbania, riguardante il Bando periferie e le polemiche per i probabili tagli ai fondi previsti.

Bando periferie, Pd VCO: si rispettino gli accordi - 8 Settembre 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato Partito Democratico VCO, riguardante il Bando Periferie e gli 8 milioni a rischio per Verbania.

PD, Bando periferie: "No allo scippo" - 9 Agosto 2018 - 17:32

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico del VCO, riguardante i fondi del Bando periferie.

M5S critico sulla gestione pulizia erbacce - 25 Luglio 2018 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato, del Movimento Cinque stelle Verbania, riguardante la gestione della pulizia di strade, marciapiedi e cimiteri cittadini dalle erbe infestanti.

M5S su Casa della Salute a Verbania - 17 Aprile 2018 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque stelle Verbania, riguardante la situazione del progetto Casa della Salute a Verbania.

M5S 5 Interpellanze - 21 Marzo 2018 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, il testo di 5 Interpellanze presentate dal Movimento 5 stelle Verbania, riguardanti: Porto Palatucci ,mensa scolastica, baratto amministrativo, acqua pubblica e vaccini.

Pista cilcabile: l'Amministrazione risponde - 19 Marzo 2018 - 18:39

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, in risposta a quello del Movimento 5 stelle di Verbania sul progetto della pista ciclo-pedonale tra Suna e Fondotoce,

M5S su critiche lavori lungolago Pallanza - 17 Marzo 2018 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 stelle Verbania, riguardante le critiche di FDI e FN ai lavori in corso al lungolago di Pallanza.

"Teatro Maggiore: si faccia Commissione d'Inchiesta" - 22 Gennaio 2018 - 17:04

Riceviamo e pubblichiamo, un nota dei gruppi consiliari: MoVimento 5 stelle Verbania - Roberto Campana, Sinistra e Ambiente – Renato Brignone, Cittadini Con Voi – Ludovico Martinella, Forza Italia Berlusconi – Michael Immovilli e Adrian Chifu; in cui richiedono l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta e di Controllo sulle problematiche del Teatro Il Maggiore.

M5S: "Lavora per la città" - 9 Giugno 2017 - 08:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 stelle Verbania riguardante il bilancio comunale, il ricorso al TAR e il lavoro per la città.

M5S: messa in sicurezza del Parco Cavallotti - 12 Aprile 2017 - 11:28

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque stelle Verbania, riguardante un intervento per la messa in sicurezza del Parco Giochi del Parco Cavallotti

"Segnala la buca!" - 10 Aprile 2017 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque stelle Verbania, riguardante la riunione della Commissione lavori Pubblici, e l'invito ai cittadini a segnalare eventuali dissesti su strade e marciapiedi

Bilancio Preventivo finisce in Parlamemto - 3 Marzo 2017 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e il testo dell'Interrogazione parlamentare presentata dal On, Davide Crippa del Movimento Cinque stelle, che fa approdare in Parlamento il Bilancio Preventivo del Comune di Verbania.

M5S torna sul bilancio - 23 Febbraio 2017 - 20:36

Riceviamo e pubblichiamo,un comunicato del MoVimento 5 stelle Verbania, che torna sul bilancio di previsione dopo l'approvazione di ieri sera
lavori 5 stelle - nei commenti

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 21 Aprile 2019 - 18:17

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Mi pare il Pd. .
Ciao SINISTRO Ohhhhhhh. ..finalmente sappiamo cosa voti! E ci voleva tanto? Sei un piddino di destra sociale! Siri? Voglio vedere come finisce. ..trentamila euro per una cosa mai chiesta e con un intercettazione in cui non si dice nulla se non la cifra...cime se io chiamassi mio zio e dicessi che vorrei dare mille euro a uno per farmi i lavori in casa il prima possibile. ..a chi non si sa...Cosa ridicola buona in campagna elettorale. In quanto alla Raggi è una disgrazia. Spero se ne vada subito con tutti i 5 stelle! Vai a farti una fetta di colomba che è meglio!!

Frana a Cannero: M5S su manifestazione a Cannobio - 27 Novembre 2018 - 06:52

Fatti e non parole !
A parte il fatto che le cose non si sono svolte esattamente così , è fastidioso quando i politici vogliono mettere il cappello puntualizzando chi c'era e chi non c'era ! Il punto più importante è stato che gli accordi sono già stati fatti con il precedente ministro Delrio , i soldi ci sono , e come ha detto il Sindaco Albertella , il problema è la burocrazia . Non possiamo aspettare , il problema è urgente , perché va messo in sicurezza tutto il versante e non solo il punto rifranato . Altre frane possono cadere in qualsiasi momento e non sempre si è fortunati a che non ci siano vittime . Ricordando la vittima Svizzera rimasta sotto la frana del 2017 . Qui si ,che entrano in campo i 5 stelle , dato che il nostro Sindaco ha scritto al Ministro Toninelli per sollecitarlo a sveltire le pratiche burocratiche e permettere che inizino i lavori . Ora vedremo come saranno costruttivi , con fatti e non parole ! Per quanto riguarda i lavori alla " rifrana" il Sindaco non ha detto quando la strada riaprirà , solo ANAS dirà ufficialmente al Prefetto e lui a noi !

Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 15 Giugno 2017 - 17:34

Re: Re: quindi
Ciao renato brignone errato.. commissione lavori pubblici è Campana dei 5 stelle .. persona che poi ha votato contro il lavoro in via delle Ginestre ...

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 12:44

Re: la Thatcher?....
Ciao lucrezia borgia Conosco benissimo l'argomento Britannia, non ho voluto toccare anche quel tasto, altrimenti tutti ad accusare di essere complottisti, magari richiamando le scie chimiche, le stampanti 3d, i microchip sottopelle..ops forse le ultime 2 non sono più strampalate fantasie, chissà magari anche la prima potrebbe un giorno avere un suo collegamento con la realtà. Adesso tutti a dire che questa Europa và rivista, ma quando lo diceva il m5s era un'assurdità Da un post di gennaio 2014 L'Europa. Cosa sa un italiano dell'Europa, della UE, della BCE, a parte i luoghi comuni? Ci sono degli europarlamentari italiani a Bruxelles? Certo, tra cui Mastella, ma nessuno sa cosa fanno, di cosa si occupano. Neppure chi sono. L'europarlamento è come un Grand Hotel in cui si alloggia fino alla prima opportunità elettorale in Italia, come successe per D'Alema, o un sontuoso cimitero degli elefanti di politici trombati e di seconde file. La comunicazione dei lavori europarlamentari è del tutto assente. Alzi la mano chi può tracciare un bilancio minimo dei lavori dello scorso anno. Non si discute mai di Europa, ma solo di euro che dovrebbe rappresentare l'economia europea nel suo insieme, ma che ormai non rappresenta più nulla. L'Europa è un comodo alibi. "Ce lo chiede l'Europa" è un mantra per coprire qualunque stronzata, dal Fiscal Compact al pareggio di bilancio in Costituzione. Chi è questa Europa, mitica e lontana, che ci invia i suoi messaggi per bocca di Napolitano e della coppietta di pappagalli Capitan Findus Letta e Renzie? Fuori un nome. Chi decide cosa e perché sulle nostre teste? Siamo in preda a un'allucinazione collettiva che ha trasfigurato una banca centrale europea e la burocrazia in un ideale di Europa che non esiste. Governati a livello nazionale da banchieri e burocrati che usano primi ministri come portaborse e camerieri. Le decisioni prese in Europa hanno effetti devastanti sul futuro delle prossime generazioni, nel bene così come nel male, ma nessun cittadino europeo può interferire, spesso non ne è neppure a conoscenza. L'Europa sarà politica o non sarà. Sarà partecipativa o non sarà. L'Europa non è un frullatore di nazionalità per renderle omogenee. Questo è un disegno destinato al fallimento. Un esercizio impossibile. Non siamo gli Stati Uniti d'America con popolazioni eterogenee in cerca di una nuova Patria, ma popoli con tradizioni e civiltà millenarie. Quest'Europa così invocata e così assente si è trasformata in una moderna dittatura che usa i cerimoniali democratici per legittimare sé stessa. Il MoVimento 5 stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S!

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 8 Maggio 2017 - 13:13

Re: Re: Re: robi...
Ciao Giovanni% Troppi hanno avuto paura a votare una vera dx, oserei dire estrema. Macron ha fatto il risultato del 5 stelle, se si andasse al voto con sistema maggioritario, motivo per cui non si và a votare ancora, fino a quando non ci sarà una legge costruita ad hoc sui sondaggi del momento, l'importante è scongiurare una vittoria a 5 stelle, come se finora i disastri li avessero fatti loro e non i professionisti competenti, tecnici ed esperti di ogni risma, aggiungiamoci pure anche gli ex rivoluzionari della lega, che inveiva contro una Roma ladrona, ma poi si è accomodato comodamente a tavola con il Berlusca. Se analizziamo, alcuni dati credo possano avvalorare questa tesi. L’astensione al 25,44%, è la più alta per un ballottaggio dal 1969, su 47, 5 milioni di aventi diritto , vuol dire che circa 12,1 milioni non hanno partecipato, aggiungiamo le schede bianche e nulle al 8,6% record anche questo, quindi 16,2 milioni non si sono espressi Al primo turno Macron ha preso 8,65 milioni e Le Pen 7,67 Al secondo turno Macron ha raccolto 20,7 milioni contro i 10,6 di Le Pen Mi auguro per i Francesi ed anche per noi, che Macron lavori affinché cambi questa Europa delle banche, e finalmente prenda piede quella dei popoli, ma temo sarà un altro burattino al servizio dei soliti manovratori.

Immovilli: "La classifica - Marchionini e i problemi irrisolti" - 21 Aprile 2015 - 18:12

grazie Maurilio
Non voglio entrare nel merito dei vari punti, ma sul Movicentro questa Amministrazione ha una grave responsabilità oggettiva: ha stanziato (vado a memoria) 143000 euro di soldi di Verbania per proseguire i lavori , quando con quei soldi si poteva sgomberare l'area e fare semplicemente un parcheggio (il movicentro con la stazione che abbiamo era morto prima di partire) ... oggi abbiamo stanziato altri soldi e il cantiere è fermo, e questa roba l'ha fortemente voluta il Sindaco. Su questo tema i 5 stelle stanno da tempo chiedendo spiegazioni. Lungi da me la difesa della passata amministrazione, ma molti dei loro "casini" questi o li hanno completati/avallati o li hanno ancor più ingarbugliati (canile e beata giovannina per citarne due).

M5S torna sul porto turistico - 10 Settembre 2014 - 19:14

un disastro annunciato ed evitabile, ecco le prove
Porto turistico di Villa Taranto, un disastro annunciato ma..evitabile. A Verbania, c'è un problema sotto gli occhi di tutti, qualcosa che non può essere ignorato, nonostante l'assordante silenzio con il quale la vicenda viene trattata . Al turista che giunge in città, accanto al parcheggio antistante i Giardini di Villa Taranto, si offre uno spettacolo di devastazione e abbandono, tra pontili semi affondati, cataste di detriti e spazzatura. Stiamo parlando di quello che resta del porto turistico. Un disastro che affonda le sue radici non solo nell'infausta notte tra il 10 e l'11 ottobre 2013, quando il temibile vento di Marenca, con raffiche a quasi quaranta nodi ha dato "il colpo di grazia" ad una struttura già pesantemente provata da precedenti eventi atmosferici, ma, appunto, nella sua pluriennale storia, risalente al 2000. Si potrebbe parlare quindi della scelta del sito, a detta di tutti i residenti inadatto alla costruzione del porto, proprio perché esposto alla furia distruttiva del vento da Nord Est, si potrebbe parlare del fondale melmoso e profondissimo (35- 40 metri) su cui è estremamente difficoltoso ancorare i pontili galleggianti, si potrebbe parlare di un contratto di concessione con un canone ridicolmente basso (al limite dell'esposto alla Corte dei Conti per danno erariale), oppure ancora, dei lavori di miglioramento dell'area portuale pattuiti sul contratto e solo in minima parte realizzati dal concessionario, delle carenze nella manutenzione, ma sarebbe una storia troppo lunga. Occorre invece che la cittadinanza sappia che lo scempio del porto poteva essere evitato, che i milioni di euro che verranno spesi per rimediare al disastro, che gli ulteriori soldi (altri milioni) che verranno spesi per risarcire i proprietari delle barche affondate, avrebbero potuto essere risparmiati. Dalla lettura dei documenti contrattuali, dalle relazioni indipendenti di prestigiose Università, dalla consultazione delle ordinanze disattese, si comprende come, già a marzo 2013, cinque mesi prima del disastro, i pontili dovevano essere sgombrati per il palese ammaloramento delle opere galleggianti. Perché non si è attuata l'ordinanza, perché il concessionario, come se nulla fosse, ha continuato a farsi pagare i diritti di ormeggio dagli ignari proprietari delle barche? Ma, soprattutto, perché il Comune " ..ordina sgombero e divieto di approdo, ormeggio e accesso da terra ai pontili*** .."del porto e poi non si preoccupa di controllare se la disposizione e' stata eseguita? (***Vedi Ord. N DST/DEM/34/2013 del 08/03/2013) A questo punto è opportuno dire che tutto quanto scritto in questa sede non è frutto di considerazioni personali, ma scaturisce dalla semplice lettura dei documenti a disposizione di ogni cittadino tramite una semplice richiesta di accesso agli atti pubblici. Questo per mettere in evidenza che la vicenda del porto è sotto gli occhi di tutti, cittadini e amministratori, da molto tempo. Come al solito però c'è voluto un disastro, fortunatamente senza morti e feriti, perché se ne parlasse. A questo proposito bisogna riconoscere che l'unica voce a chiedere con forza che venga fatta chiarezza in materia, e' stata quello del Movimento 5 stelle, con un'interpellanza in Consiglio Comunale, alla quale è stato risposto, tra l'altro, che l'ordinanza in questione non vieta nulla, facendo sorgere il legittimo dubbio che gli attuali amministratori si siano presi almeno il disturbo di leggerla, visto che il divieto è evidenziato addirittura in grassetto nel testo originale!! Concludendo, la vicenda, pur nella sua complessità, solleva parecchi interrogativi a cui l'attuale Sindaco e la sua squadra, che per la verità ereditano problematiche nate molto tempo fa, devono dare risposte. Risposte, tuttavia, che non possono non tenere conto di come un bene pubblico, una potenziale fonte di ricchezza e lavoro per il nostro territorio, sia stata gestita in passato e se, sopratutto, chi l'ha gestita sia ancora meritevole di proseguire il rapporto di concessione, se merita ancora la fiducia dell

M5S: sul punto nascite domese - 8 Luglio 2014 - 15:17

già
quoto in pieno paolino, e ci aggiungerei che penso che pure i 5 stelle, che conosceranno il modello bolognese di "regolamento amministrazione condivisa" , non trovino nulla da eccepire su chiunque voglia aiutare con piccoli lavori di manutenzione gratuiti la città... che siano residenti o immigrati in transito.

M5S: sul punto nascite domese - 8 Luglio 2014 - 11:39

Cari 5 stelle...
Cari 5 stelle, ho tentato invano di contattarvi sul vostro sito ufficiale. Per tale motivo uso questa pagina, sperando che qualcuno di voi legga il mio messaggio. Su "Verbania Notizie" di oggi le autorità comunali "annunciano" ed elogiano con nauseabondo buonismo il progetto di ingaggiare migranti per potenziare i lavori di manutenzione e pulizia del territorio. Parlano di una diaria che ricevono per "mantenere" i migranti che, "per dimostrare la loro riconoscenza" vogliono rendersi utili. UTILI A CHI? QUANTO SI INTASCANO LE ISTITUZIONI PER QUESTA TROVATA? COSA C'E' DIETRO ? Perché non ingaggiare, invece, nostri connazionali carcerati per reati minori che stiano terminando di scontare la pena? PERCHE' SI E' SEMPRE A CACCIA DI TROVATE PER I MIGRANTI? PERCHE' NON CI IMPEGNA INVECE PER IL BENESSERE DEI NOSTRI CONNAZIONALI BISOGNOSI?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti