Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lista civica

Inserisci quello che vuoi cercare
lista civica - nei post

“Insieme per Verbania” su dimissioni Tigano - 19 Febbraio 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare “Insieme per Verbania”, in risposta alle dimissioni del consigliere Giorgio Tigano.

Dimissoni Tigano dal Gruppo “Insieme per Verbania”. - 17 Febbraio 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giorgio Tigano, Consigliere comunale, in cui annuncia le dimissioni dal Gruppo “Insieme per Verbania”.

Albertella: sanità e cambi d'opinione - 28 Ottobre 2019 - 14:41

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente del Consiglio Comunale Giandomenico Albertella, su sanità e commento del consigliere regionale Preioni.

Nasce “Insieme per Verbania” - 22 Settembre 2019 - 11:04

E' stata costituita nei giorni scorsi l'Associazione “Insieme per Verbania”, il cui Presidente è Giandomenico Albertella, e si prefigge lo scopo di "proseguire l’impegno preso con i verbanesi", con la formazione della lista civica alle recenti Amministrative. DI seguito la nota di presentazione e l'atto costitutivo.

Albertella su nuovi approdi e porto turistico - 13 Settembre 2019 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della “lista civica Insieme per Verbania – Albertella Sindaco”, riguardante il nuovo porto turistico, gli approdi e pontili a Intra.

Insieme per Verbania: si mantengano due ospedali - 12 Luglio 2019 - 20:11

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica, Insieme per Verbania, che ribadisce la posizione di mantenere nel VCO due ospedali dotati di dea.

Verbania Viva su assemblea Sanità VCO - 9 Luglio 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica,Verbania Viva, a margine dell'Assemblea di ieri sera con oggetto la sanità pubblica nel VCO.

Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia su Presidente Consiglio Comunale - 21 Giugno 2019 - 12:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia, riguardante la presidenza del Consiglio Comunale di Verbania.

“Insieme per Verbania” su Presidente Consiglio Comunale - 21 Giugno 2019 - 09:44

Riceviamo e pubblichiamo,una nota del gruppo “Insieme per Verbania” relativo, all’elezione del Presidente del Consiglio Comunale.

Presentazione candidatura a sindaco di Loredana Brizio - 21 Aprile 2019 - 10:03

Il candidato alla carica di Sindaco di Verbania Avv. Loredana Brizio, i candidati della Confederazione Grande Nord e i candidati della lista civica Verbania Nova, invitano alla presentazione di programma e candidati.

"Bando ristorante ex ufficio turistico a vuoto" - 25 Marzo 2019 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Lega Salvini Piemonte, Forza Italia Berlusconi per Verbania, Fratelli di Italia e lista civica “Insieme per Verbania Albertella Sindaco” su il bando ristorante nell'ex ufficio turistico.

"Insieme per Verbania Albertella Sindaco" difenderemo il Castelli - 23 Marzo 2019 - 14:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Insieme per Verbania Albertella Sindaco", su Sanità ed ospedale Unico del VCO.

Costituzione lista civica "Verbania Viva" - 19 Marzo 2019 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della nascente lista civica "Verbania Viva" che sosterrà alle prossime elezioni amministrative di Verbania 2019 la candidatura a sindaco di Silvia Marchionini.

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 22 Gennaio 2019 - 11:04

Alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e del presidente emerito di Regione Lombardia, Piero Bassetti, è stata presentata sabato a Milano, presso la cascina Bellaria, l'associazione "Alleanza civica del Nord". Di seguito la nota ufficiale.

Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti - 15 Gennaio 2019 - 11:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Con Silvia per Verbania, inerente l'atteggiamento delle minoranze e l'eredità al Canile di Verbania.

Interventi pro TAV - 14 Novembre 2018 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, due interventi di gruppi politici, Con Silvia per Verbania e Fratelli d'Italia, a favore del progetto TAV.

Incontro con Ammnistratori del Nord Ovest - 26 Ottobre 2018 - 15:03

Sabato 27 ottobre 2018, presso il foyer del centro eventi Il Maggiore a Verbania, la lista civica "Con Silvia per Verbania" ha organizzato, assieme al neonato "Gruppo di Verbania - Coordinamento delle liste civiche di centrosinistra di Liguria, Lombardia e del Piemonte", una giornata di approfondimento sui temi che ogni giorno riguardano direttamente i cittadini.

Con Silvia per Verbania: critica alcuni consiglieri di minoranza - 28 Luglio 2018 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consiliare lista civica, Con Silvia per Verbania, che attacca i consiglieri di minoranza sempre pronti alla critica.

Una Verbania Possibile risponde a Con Silvia per Verbania - 23 Maggio 2018 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo "Una Verbania Possibile", in risposta a quello della lista civica Con Silvia per Verbania riguardante l'assoluzione dell'assessore Sau.

Con Silvia per Verbania su assoluzione Sau - 23 Maggio 2018 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica Con Silvia per Verbania, riguardante l'assoluzione dell'Assessore Sau.
lista civica - nei commenti

Incontro con l’europarlamentare Irene Tinagli - 8 Novembre 2019 - 17:01

La grande occasione....per fare altro
Mi sono registrato poco fa e dunque spero mi si permetta di esprimermi liberamente (specifico ciò in quanto per motivi ancora imprecisati il presente commento non era stato pubblicato). Da wikipedia (taglio alcune brevi parti ma resta l'essenziale): - nel 2008 ha partecipato al processo di costituzione del Partito Democratico - nel 2009 contribuisce alla fondazione del think tank Italia Futura - nel 2012 è stata consigliere del Ministro Profumo nel Governo Monti - si candida (2013) come capolista alla Camera dei deputati per la lista Con Monti per l'Italia risultando eletta. - 2015, insieme ad altri, lascia Scelta civica e aderisce al gruppo parlamentare del Partito Democratico - europee 2019 si candida per Siamo Europei/PD e con 106.710 preferenze è la seconda degli eletti. - Il 16 settembre 2019 viene eletta Presidente della Commissione problemi economici e monetari del Parlamento Europeo, sostituendo Roberto Gualtieri dimessosi dopo la nomina a ministro dell'Economia e delle Finanze del governo Conte II. L'idolatra del dio lavoro che naturalmente prescinde dall'optional del denaro - l'importante è che l'uomo non alzi la testa per avere una vita degna di tale nome che comprenda mille altri aspetti - si può dire che ha già dato? L'idolatra della parola Europa, che vuole dire tutto e niente (e qui non sta parlando un cosiddetto sovranista/leghista/salvinianmelonista, parla uno che pensa con la propria crapa e non si identifica con partiti o movimenti) quella che è giunta persino a proporre una "patente" per governare, probabilmente auspica un sistema dove la troika abbia il totale controllo di ogni singolo ingranaggio, forse creando pure dei supporti ortopedici automatizzati per braccia atti alla tracciatura delle X dove si ritienga necessario. Queste persone vanno lasciate alle loro ipocrisie e grettezze, le loro mire sono estranee all'innalzamento dell'essere umano, vanno ignorate e brevemente criticate per rendere noto di che pasta sono fatte.

Incontro con l’europarlamentare Irene Tinagli - 8 Novembre 2019 - 12:51

L'idolatra
Da wikipedia (taglio alcune brevi parti ma resta l'essenziale): - nel 2008 ha partecipato al processo di costituzione del Partito Democratico - nel 2009 contribuisce alla fondazione del think tank Italia Futura - nel 2012 è stata consigliere del Ministro Profumo nel Governo Monti - si candida (2013) come capolista alla Camera dei deputati per la lista Con Monti per l'Italia risultando eletta. - 2015, insieme ad altri, lascia Scelta civica e aderisce al gruppo parlamentare del Partito Democratico - europee 2019 si candida per Siamo Europei/PD e con 106.710 preferenze è la seconda degli eletti. - Il 16 settembre 2019 viene eletta Presidente della Commissione problemi economici e monetari del Parlamento Europeo, sostituendo Roberto Gualtieri dimessosi dopo la nomina a ministro dell'Economia e delle Finanze del governo Conte II. L'idolatra del dio lavoro che naturalmente prescinde dall'optional del denaro - l'importante è che l'uomo non alzi la testa per avere una vita degna di tale nome che comprenda mille altri aspetti - si può dire che ha già dato? L'idolatra della parola Europa, che vuole dire tutto e niente (e qui non sta parlando un cosiddetto sovranista/leghista/salvinianmelonista, parla uno che pensa con la propria crapa e non si identifica con partiti o movimenti) quella che è giunta persino a proporre una "patente" per governare, probabilmente auspica un sistema dove la troika abbia il totale controllo di ogni singolo ingranaggio, forse creando pure dei supporti ortopedici automatizzati per braccia atti alla tracciatura delle X dove si ritienga necessario. Queste persone vanno lasciate alle loro ipocrisie e grettezze, le loro mire sono estranee all'innalzamento dell'essere umano, vanno ignorate e brevemente criticate per rendere noto di che pasta sono fatte.

Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia su Presidente Consiglio Comunale - 21 Giugno 2019 - 12:50

NON CI SIAMO....
spiacente, ma un conto è parlare di bavaglio, ipotesi che potrebbe forse avere un fondamento se non fosse frutto della solita strumentalizzazione, altra cosa invece di fango, che è volato da ambo le parti.... Semmai riesce difficile spiegare al 50% dell'elettorato come mai si è riusciti a bruciare un vantaggio dell'8%, ecco quindi la vera spaccatura all'interno dell'opposizione. Ad ogni modo, il fatto che uno dei 4 partiti di minoranza si defili, col suo capofila che nella precedente legislatura aveva preferito abbandonare il suo partito di appartenenza, continuando a mantenere anche in quest'ultima competizione elettorale la stessa linea, vuol dire che tutto sommato non c'è questo complotto, e che sarebbe ora di smetterla di far volare stracci. Inoltre, essendo l'elemento di punta dell'opposizione ANCHE un Politico di lungo corso, che personalmente ritengo possa dare le piste a molti, da ottimo Amministratore potrebbe proficuamente collaborare con la Prima Cittadina. Ho l'impressione che l'ex Primo Cittadino di Cannobio la pensi come la lista civica dissidente, e non capisco perché il suo schieramento tenti di sminuirlo, con qualche frase sibillina e alquanto improvvida.

Lega Salvini Verbania: auguri al riconfermato sindaco - 11 Giugno 2019 - 09:07

UNA PRECISAZIONE:
alle scorse elezioni la Lega aveva 2 consiglieri, poi confluiti nel FN, ed ora di nuovo alleati mediante lista civica, con un consigliere di opposizione eletto. Inoltre da notare che, per un certo periodo, vi fu un solo membro come sostituto, prelevato dai consiglieri eletti nel M5S.....

Comitato Salute VCO torna su sanità provinciale - 27 Marzo 2019 - 14:13

Re: Non c'è ancora la posizione della Lega
Ciao Giovanni%, non mi sembra proprio. Preioni non è solo un sindaco di un borgo in mezzo la valle di 300anime (TRECENTO!), ma il commissario della Lega provinciale, quello che "dovrebbe" parlare a nome del partito e non a titolo personale. E di fatti le sue esternazioni non lasciano dubbi: http://www.ossolanews.it/prima-pagina/preioni-sullospedale-unico-una-volta-al-governo-della-regione-fermeremo-questa-follia-inutile-e-costosa-8174.html "Una volta al governo della Regione, fermeremo questa follia inutile e costosa" Parla a nome del Partito e fa un chiaro riferimento alle politiche che verranno attuate a livello regionale. Quello che manca inveve è una posizione chiara del candidato Sindaco a VB Albertella: ha fatto parlare la sua lista civica, che però non ha alcun potere in regione. La lega a VB si deve allineare a quanto dice Preioni (ed alcuni dei suoi hanno già confermato la linea): l'unico che può (e deve) rimettere ordine è l'attuale Sindaco di Cannobio (che verrebbe tra l'altro pesantemente penalizzata dalla sciugurata idea di un ospedale pubblico ed unico a Domodossola!). Saluti AleB

"Insieme per Verbania Albertella Sindaco" difenderemo il Castelli - 26 Marzo 2019 - 17:17

Re: Bene
Verrebbe da dire...Era ora! Ci hanno messo quanto a decidere di dire qualcosa? C'è però qualcosa che non torna: a parlare non è il candidato Sindaco ma la sua lista civica. Quindi quello sparuto gruppo di persone che non hanno una chiara appartenenza politica e che quindi non rappresenteranno nessuno in regione. Ma Albertella, attorno al suo nome, accoglie le istanze di PARTITI che hanno già espresso la loro opinione e che, verosimilmente, avranno potere di veto in regione. La Lega si è già espressa per il mezzo di un paio di suoi rappresentanti: non pervenuti sono quelli di FI e FdI sulle posizioni da assumere per il ns ospedale. Mi fa piacere leggere che "4 gatti" che voteranno Albertella dicono la loro sul Castelli, ma - perdonate, è molto distante dall'avere qualsiasi efficacia sulle decisioni del prossimo futuro. Deve prendere una posizione il candidato Sindaco, che chiarisca una volta per tutte se la Lega dovrà fare un passo indietro rispetto al suo recente comunicato o se la sua idea - o la sua necessità, è quella di seguire questa strada. Al momento qunidi anche Albertella è NON PERVENUTO. Saluti AleB

Di Gregorio candidato sindaco PCI - 9 Marzo 2019 - 16:49

Re: Re: Vedo, prevedo, stravedo!
Ciao robi, nelle elezioni locali no vado tanto alla solita storia della destra, sinistra, bianco o rosso ma alle persone e i programmi. Non voterò il sindaco uscente per l'appoggio allo sciagurato progetto dell'ospedale unico e alla visione di città proposta dalle persone che le stanno intorno ( in primis la lista civica che porta il suo nome) che reputo inaccettabili. Il candidato del centrodestra invece potrebbe essere anche una persona in gamba ( non lo conosco) ma le personalità politiche della sua maggioranza sono le stesse di quelle che ci hanno portato al grigio e triste commissariamento.

Di Gregorio candidato sindaco PCI - 6 Marzo 2019 - 07:35

Vedo, prevedo, stravedo!
Prevedo i seguenti risultati alle prossime elezioni comunali. Molte previsioni saranno accompagnate dall'avverbio "purtroppo". Non bisogna mai aspettarsi gran cose dall'elettore medio. 1) cominciamo dal veterocomunista di quest'articolo. Correndo sconsideratamente da soli e vista l'aria che tira, perderanno anche il loro tradizionale seggio n consiglio. Rimarranno solo le loro cene alla Casa del Popolo. 2) il centro-sinistra si gioca tutto sulla popolarità che il sindaco uscente ha con parte dei verbanesi. Il ridimensionamento del PD (parzialmente frenato con la recente elezione a segretario del fratello di Montalbano) sarà controbilanciato "purtroppo" da alcuni voti guadagnati dalla lista civica che porta il nome del sindaco. 3) il centro destra si gioca parte delle sue carte sul nome del loro candidato. Si prevede purtroppo un aumento dei voti della Lega derivanti solo e unicamente dalla popolarità di Salvini. Forza Italia è attualmente sovrarappresentata. Qualche voto probabilmente cadrà su una lista civica avente il nome de candidato sindaco. 4) Una Verbania Possibile purtroppo vedrà probabilmente dimezzare i voti. 5) Il M5S aumenterà la percentuale di voti ma purtroppo non sfonderà. Il ballottaggio è scontato e vincerà il candidato meno debole. L'elettore medio non segue molto tutti i discorsi e le finissimi ragionamenti di politica locale. Vota di pancia, si riferisce alle sue superficiali simpatie politiche, vota magari il parente-amico-collega ecc.

Forza Italia su urbanistica e lavori pubblici - 20 Febbraio 2019 - 13:50

Quando la matematica è un'opinione
Eccoci arrivati al secondo appuntamento de "Operazione Verità", sottotitolo "quando la matematica è un'opinione". Copio&incollo il già fu comunicato "10MLN" al quale il sottoscritto aveva già ipotizzato un ripassino alla matematica di base: http://www.verbanianotizie.it/n1341408-piazza-f-lli-bandiera-fi-costera-10-milioni.htm La lista civica aveva così spiegato: [..]PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma[..] Coordinatore Cittadino FI-VB, fai capire a noi comuni cittadini come raggiungi la cifra di 10.2M€? basta un link ad un documento, un pò di numeri ed una sommatoria. Così come hanno fatto altri più sopra. Concediamo il beneficio del dubbio e siamo pronti ad accettare realtà diverse. La matematica non dovrebbe avere opinioni, ma si sa che in politica, ne ha eccome! Saluti Alessandro (il mio cognome lo conosci già. o devo pubblicare anche il CF?). PS: qualora il conteggio di cui al comunicato di FI non sia veritiero, @VBnotizie vi potete per favore prendere la responsabilità di rettifica a mezzo stampa o dobbiamo continuamente subire altre verità sulla matematica di base?

Il Centro Destra sceglie Albertella - 11 Febbraio 2019 - 20:30

Re: Re: UNITEVI!
Ciao robi No, quei in due candidati maggiori hanno troppi punti che creano insoddisfazione. Il sindaco uscente appoggia il triste progetto dell'ospedale unico in c. ai lupi e non mi piace quella visione di città che viene chiaramente espressa dalla lista civica che porta il suo nome. I comunicati e i commenti di quella lista mi mettono molta inquietudine. Nulla da dire sul candidato del centrodestra anche perché non lo conosco bene. Conosciamo però troppo bene il gruppo che ha sostenuto l'ultima giunta di centrodestra. Ci stiamo ancor a leccando le ferite.

Il Centro Destra sceglie Albertella - 11 Febbraio 2019 - 15:46

Re: Re: Attendo il programma
Ciao AleB e io insisto a volerti in politica, candidato primo cittadino: soprattutto se fondi una lista civica, ti voto!

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 26 Gennaio 2019 - 06:29

Ecco da dove
Spieghiamo dunque con parole semplici al Sig. Lupusinfabula. Noi spuntiamo, pare a sua insaputa, nel 2014 quando abbiamo deciso di creare una lista civica aperta a tutti i cittadini interessati al nostro progetto ovvero, pensi un po', dare ascolto alla gente comune e tentate di risolvere i loro problemi quotidiani. Perché una cosa era chiara, l'allontanamento dei cittadini dalla politica è stata causata anche da argomentazioni politiche astratte espresse in politichese molto lontane dalla vita di ogni giorno con i suoi tanti problemi. E infatti in questi cinque anni ci siamo impegnati in tal senso, curando ad esempio pulizia del verde cittadino, la manutenzione dei tombini stradali danneggisti e dei lampioni stradali non funzionanti tramite il Consigliere delegato Cavallini; l'assessore Sau si è occupata molto dell'efficientemento energetico delle case con ben due bandi energia per incentivare ulteriorimente i cittadini con contributi comunali oltre agli incentivi statali (http://www.comune.verbania.it/Comunicazioni/Bando-Energia), dell'ideazione e creazione degli orti civici da assegnare a famiglie per la coltivazione gratuita dei terreni (http://www.comune.verbania.it/DIARIO/Pubblicato-il-bando-per-l-assegnazione-degli-orti-civici-a-Renco.-Scadenza-il-16-aprile) e il progetto del Canile 2.0, struttura che riduca il numero di ospiti, aumenti le adozioni e modernizzi il canile comunale (http://www.verbano24.it/index.php/1337-la-svolta-il-canile-2-0-a-misura-di-animali?tmpl=component&type=raw) adoperandosi anche per realizzare un gattile comunale per risolvere il problema del randagismo in città. Questi sono solo alcuni esempi concreti di quanto abbiamo fatto per Verbania ed i suoi cittadini, spostandoci un giorno dalla tastiera del pc ove leggevano di questi problemi al consiglio comunale verbanese, dopo mesi estenuanti di campagna elettorale per far conoscere il nostro programma, apprezzato a quanto pare se nel giro di pochi mesi siamo riusciti ad esprimere un alto consenso in città ottenendo un assessore e due consiglieri comunali. Detto questo, va da se che per rapportarci con i partiti politici classici e con liste civiche di estrazione politica con i quali condividere progetti analoghi ed ambire ad esportare la nostra positiva esperienza e quanto di buono fatto al resto della provincia e oltre serve necessariamente un confronto sul piano politico, ciò che stiamo facendo ora, senza però perdere di vista il nostro obiettivo primario di rapportarci in primis con i cittadini, A noi pare di aver lavorato bene per farci "seguire dalla gente" anche se in realtà nostro scopo è quello di essere noi a "seguire la gente". Un consiglio spassionato, si informi bene prima di criticare chi ha deciso di entrare in politica per aiutare fattivamente la gente sentenziando, senza nemmeno sapere cosa abbiamo fatto, di fare e aver fatto solo inutile politica astratta lontana dai bisogni delle persone. Se vuole può farlo anche lei, venendo a conoscerci e a parlare con noi, stiamo cercando nuove persone che ci possano supportare in futuro impegnandosi concretamente, ma non lo faccia unicamente e inutilmente da dietro un pc. Cordiali saluti

Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti - 15 Gennaio 2019 - 14:44

Incorreggibili!
1 più volte ho detto che dalla giunta capita di ascoltare bugie, ho sempre documentato e mai ho ricevuto denunce per questo... e il Sindaco non è parco nel ricorrere agli avvocati, tanto non li paga lei... 2 anche quelli della lista civica spesso non sono in commissioni, e anche a causa loro alcune commissioni sono “andate buche” . 3 del PD mancavano 5 persone, non una o due, vogliamo davvero far credere che il problema sono le minoranze? … 4 L’abuso c’è stato, infatti poi è stato sanato. Quello che contesto è che la maggioranza sia disposta a votare per rendere possibile ciò che senza la variante non lo sarebbe e quindi riportare il tutto alle precedenti condizioni (quelle dell’abuso) . Si può fare ? SI , è giusto farlo? Credo proprio di NO… Ma i sapientoni sono gli amici di Silvia … PS ricevere lezioni di credibilità da chi si è dovuto scusare con i giornalisti per le cose che scrive risulta piuttosto surreale http://www.verbaniafocuson.it/n1283487-i-livelli-dei-politici-locali-ai-tempi-del-colera.htm . Potrei continuare a lungo ,.. e quando replicheranno lo farò certamente :)

Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 23 Dicembre 2018 - 11:39

Re: Leggete qui
Ciao Giovanni% se permette cio che conta sono le decisioni prese in Consiglio Comunale dai Consiglieri Comunali e la maggioranza, fatta da consiglieri del PD e della lista civica CSPV in rappresentanza della maggior parte dei cittadini di Verbania che hanno voluto questo esecutivo, hanno votato compattamente il bilancio e quindi anche il progetto Piazza Fratelli Bandiera. Il resto è fuffa. Cordiali saluti.

Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 14:33

Infrastrutture, logistica e trasporto sostenibile
Proporremo in Consiglio Comunale una Ordine del Giorno a favore della TAV, infrastruttura strategica per il Nord Italia e non solo. Come da noi sottolineato in occasione del Convegno “Passaggio a Nord-Ovest” tenutosi a Verbania lo scorso 27 ottobre 2018, da noi organizzato e promosso, Piemonte, Liguria e Lombardia hanno bisogno di corridoi di collegamento infrastrutturali con l'Europa, in primis la TAV, alta velocità ferroviaria per il trasporto sostenibile su rotaia, senza dimenticare il terzo Valico dei Giovi, altra priorità nell'ambito del collegamento con l'Europa centrale per il trasporto delle di merci che transitano giornalmente dal porto di Genova. Il traffico di merci va spostato il più possibile su ferro, per decongestionare dal traffico le grandi arterie stradali, ridurre l'impatto su di una rete stradale e autostradale in parte obsoleta e non più in grado di sopportarne il transito massiccio e diminuire drasticamente le emissioni nocive del trasporto su gomma. Come abbiamo sottolineato in più occasioni e in sede di convegno, se un tempo ci si poteva permettere di sacrificare l’ambiente in nome dello sviluppo oggi lo sviluppo deve tutelare i territori: deve necessariamente affermarsi il connubio Sviluppo-Ambiente. La TAV è frutto di accordi internazionali che vanno rispettati, pena il risarcimento milionario alle imprese vincitrici dell’appalto e la restituzione all’UE dei finanziamenti ottenuti*. La lista civica Con Silvia per Verbania, in accordo con il coordinamento delle liste civiche del Nord Ovest, si schiera fortemente a favore della TAV ed esprime soddisfazione per l’esito della manifestazione tenutosi a Torino lo scorso 10 novembre, nella convinzione che questo tema non riguardi però solo la città di Torino ma sia il “core business” che tiene letteralmente in vita l’intero Nord, dal Friuli al Monviso, che ha fondato il suo sviluppo sulle esportazioni nazionali a tutta la Europa passando dal Nord Ovest Italia. Bisogna guardare al futuro, portare a termine le opere iniziate, salvaguardare i posti di lavoro di chi sta lavorando e condividere con tutte le forze politiche cittadine favorevoli una mozione in appoggio alla realizzazione della linea di alta velocità ferroviaria Torino Lione. *https://mobile.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-12-06/tav-l8217-europa-avverte-se-l8217-italia-ritarda-i-lavori-dovra-restituire-i-soldi-ricevuti/AEvSoHuG

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 9 Dicembre 2018 - 14:54

Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao info se non si è compreso, dopo 5 anni, che siamo una lista civica senza colori politici con a cuore gli interessi dei cittadini e del territorio forse diviene difficile comprendere e giudicare la nostra azione La conservazione dell'ambiente cittadino non è la nostra bandiera, diversamente saremmo "verdi e basta", piuttosto è uno dei nostri obiettivi attuali per dare soluzione ad un annoso problema che su trascina da decenni. Non vogliamo salvare Verbania, non è nostra pretesa, cerchiamo invece di salvaguardarla, é diverso, se lo si comprende: quello ambientale è da sempre un nostro obiettivo programmatico per cui coerentemente cerchiamo di darne atto. Noi stiamo con i piedi per terra appoggiando quindi progetti realisticamente praticabili con le finaze disponibili e ove reperibili. Territori, logistica, produttività e competitività erano i temi del Convegno "Passaggio a Nord-Ovest" da noi promosso il 27 ottobre scorso a Verbania al quale hanno partecipato amministratori pubblici, in primis sindaci di capoluoghi, e imprenditori del Nord-Ovest Italia interessati allla salvaguardia dei territori perché consapevoli che solo da questa possa derivare lo sviluppo di competitività e produttività, se avesse partecipato avrebbe ascoltato le risposte da persone ben più competenti di noi. L'anno prossimo ci saranno le elezioni, si proponga quindi come amministratore mettendoci la faccia (e magari anche il nome) e realizzi i suoi bei progetti se capace, ne saremo tutti entusiasti. Cordiali saluti

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 9 Dicembre 2018 - 10:14

Idee e necessità di breve periodo
Si continua a puntare il dito sugli spazi commerciali e si dimentica la destinazione per tutto il resto: tra l'altro qualsivoglia attività turistica non potrà fare a meno di quelle realtà economiche a supporto della stessa. Il concetto espresso dalla lista civica mi sembra - evidentemente solo a me ed a pochi altri, tanto semplice quanto disarmante: serve disinnescare l'ordigno burocratico che, una volta esploso, causerebbe macerie dalle quali qualsiasi ricostruzione diventerebbe una missione impossibile. C'è chi preferisce evitare un'esplosione e c'è chi quell'esplosione la cerca con forza, pensando di ricostruire meglio da quello che ne rimarrà. Vivono evidentemente una realtà diversa dalla nostra: quella che non riesce a rimettere in piedi un parcheggio, quello di Via sanzio, figlio dello stesso tipo di esplosione; un fallimento che si porta dietro un rudere invendibile (diverse le aste andate deserte) e che rimane alla città come monito. Stiamo parlando di 4 mura in CA: evidentemente non serve come esempio di quello che potrà accadere a tutta l'area Acetati una volta dichiarata fallita la società. Io rimango dalla parte del FARE, anche con tutte le idee espresse qui ed altrove (c'è appena stato un workshop sul tema, giusto perchè le cose le stanon facendo sotto banco!) che non escludono comunque spazi commerciali in senso lato. Ma, ormai stanco di sentire la stessa filastrocca, mi piacerebbe davvero che le cose andassero come sperato dai più, per ritrovarci qui tra 10 anni e prendere atto che il periodo storico in cui viviamo non è quello in cui tanti credono di vivere. Saluti AleB

Con Silvia per Verbania, Bando periferie: una vergogna - 9 Settembre 2018 - 14:31

Capire, sempre più difficile
Tranne noi, lista civica di maggioranza svincolata dai partiti e dalle loro logiche, espressione della volonta'dei cittadini, molti peraltro, essendo quinta tra le forze politiche votate a Verbania, Quindi ribadiamo con forza quanto affermato. Difficile da capire?

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 16 Giugno 2018 - 03:16

Direinsi dinirla
Sto cercando di risolvere pacificamente la questione con la Signora Gualandris, chiedo al Signor Beignone di evitare di proseguire in questa azione provocatoria tesa ad esasperare gli animi. Ho fatto pubblicamente ammenda per due volte, ribadisco che l'ultimo fraintendimento, come spiegato, sia stato causato dalla fretta di scrivere essendo in riunione di lavoro. A questo punto non credo sia più una questione che riguardi il Signor Brignone, intervenuto per commentare il comunicato della nostra lista civica sull'erba sintetica e a questo si sarebbe dovuto limitare. Ovviamente non perderà occasione per rilanciare e ciò non farà altro che confermare iil suo reale intento, ormai piuttosto chiaro.

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 15 Giugno 2018 - 14:54

Re: Accuse e scuse
Ciao Claudio Ramoni più penoso di così era davvero difficile. Conferma una cosa non dimostrata ne dimostrabile anzi, che è stata smentita da colleghi del quartiere. Conferma le "richieste giunte al Comitato dalle scuole del quartiere" che sicuramente per Torchiedo NON ESISTONO . Dice che vuole chiudere la questione e attacca la lista civica che gli ha fatto presente sia le incongruenze dichiarate che le bugie spacciate per verità assolute. Dice di volersi scusare con la Gualandris, ma di fatto le da indirettamente dell'incompetente (così la interpreto io, e voi?) che si è fatta strumentalizzare, cito: " ...la giornalista Gualandris per la pubblicazione dell'articolo dal contenuto del tutto falso e tendenzioso ma di cui essa non ha responsabilità alla quale esprimo le mie scuse per l'accaduto...." . E queste sarebbero le pubbliche scuse chieste da Martini? Complimenti Ramoni, un degno esponente di questa maggioranza.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti