Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ministero dell’ambiente

Inserisci quello che vuoi cercare
ministero dell’ambiente - nei post

“Cobianchi: proiettati nel futuro” - 23 Marzo 2021 - 18:06

L’Istituto di Istruzione Superiore “L. Cobianchi” di Verbania è protagonista di un nuovo importante progetto finanziato dal ministero dell’Istruzione all’interno del Piano Nazionale Scuola Digitale per lo sviluppo delle competenze e della cittadinanza digitale.

Report sul monitoraggio Lupo 2019-2020 - 21 Marzo 2021 - 12:05

Il monitoraggio della presenza del lupo nella provincia del Verbano Cusio Ossola nell’inverno 2019-2020 è parte del programma After LIFE Conservation Plan del Progetto LIFE WOLFALPS.

“Per la Specificità del VCO” su problematica rifiuti - 6 Marzo 2021 - 14:03

Riceviamo e pubblichiamo, l'Ordine del Giorno presentato dal gruppo consigliare “Per la Specificità del VCO” in merito alla problematica rifiuti, approvato dal Consiglio Provinciale nella seduta del 04.03.2021.

“Per la specificità del VCO” su questione rifiuti - 23 Febbraio 2021 - 15:22

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo consigliare “Per la Specificità del VCO”, riguardante la questione rifiuti in Provincia.

Lupi e Orsi nel VCO - 19 Febbraio 2021 - 08:01

Riportiamo la relazione trasmessa alla V Commissione del Consiglio Regionale Piemontese “Tutela dell’ambiente e impatto ambientale; risorse idriche; inquinamento; scarichi industriali e smaltimento rifiuti; sistemazione idrogeologica; protezione civile; parchi ed aree protette”

Green Digital nelle scuole del VCO - 12 Febbraio 2021 - 16:06

L’anno scolastico 2020-21 è senza dubbio l’anno in cui la didattica a distanza ha ottenuto maggiore spazio, diventando di fatto una regola e non più un’eccezione quando si parla di formazione scolastica.

Lincio su gestione rifiuti - 11 Febbraio 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del VCO, riguardante la gestione dei rifiuti

Alla Val Grande 5,5 milioni per i cambiamenti climatici - 28 Gennaio 2021 - 15:03

I Parchi Nazionali chiamati a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici. Al Parco Nazionale Val Grande 5,5 milioni di Euro da impiegare nei prossimi 5 anni

Riqualificazione Acquamondo - 24 Gennaio 2021 - 12:05

Il Comune di Cossogno annuncia l’ufficializzazione da parte del ministero dell’Ambiente della concessione del finanziamento volto alla riqualificazione della struttura “Acquamondo” a Cossogno. Di seguito la nota completa.

Corsi di cesteria 2020 - 21 Gennaio 2021 - 18:06

La Cooperativa Valgrande organizza da oltre 5 anni corsi di cesteria per tutti gli interessati ad imparare le antiche tecniche di raccolta, preparazione del materiale ed infine intreccio di salice, nocciolo e castagno per la preparazione di cesti.

Stop Euro 4 diesel rinviato - 7 Gennaio 2021 - 11:04

Le Regioni del Bacino Padano, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto, al termine di un incontro tra i presidenti Stefano Bonaccini, Attilio Fontana, Alberto Cirio e Luca Zaia, a cui hanno partecipato anche gli Assessori all’Ambiente, hanno condiviso la necessità di un rinvio fino al termine dell’emergenza Covid dello stop ai veicoli Euro 4 Diesel previsto per il prossimo 11 gennaio.

Lincio chiede protocollo gestione lupi - 7 Dicembre 2020 - 19:06

Lincio chiede un protocollo di intervento per la gestione dei lupi.:“È necessario passare ad un controllo delle problematiche in evidente stato di degenerazione”.

Al via il primo censimento nazionale del lupo - 7 Dicembre 2020 - 13:01

Con il mese di ottobre 2020 è iniziato il primo censimento nazionale del lupo in Italia. Il censimento è gestito dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) che opera su mandato del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione, per quanto riguarda l’arco alpino, con il progetto LIFE WOLFALPS EU.

Lincio su attività estrattive - 12 Ottobre 2020 - 10:03

Per la Provincia del VCO la definizione dell’attuale sistema Rete Natura 2000 è avvenuta nell’anno 2007 sia per le Zone di Protezione Speciale ZPS che per i Siti di Importanza Comunitaria SIC . Ad esse vennero associati dei vincoli per lo svolgimento di determinate attività.

Lago Maggiore: Autorità di Bacino risponde a Marchionini - 7 Ottobre 2020 - 15:03

L’Autorità di Bacino Distrettuale del fiume Po-ministero dell’Ambiente, in collaborazione con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti-Ufficio Dighe Milano e con il Consorzio del Ticino, chiarisce nei dettagli la situazione dei livelli del Lago Maggiore a seguito delle dichiarazioni a mezzo stampa rilasciate dal sindaco del Comune di Verbania Silvia Marchionini.

Provincia VCO su presenza orso - 22 Settembre 2020 - 12:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato, un comunicato della Provincia del Verbano Cusio Ossola,riguardante la comparsa dell'orso sul territorio.

Cambiamenti climatici, salute delle piante e biodiversità - 11 Settembre 2020 - 17:33

Sabato 12 settembre alle ore 15,00 presso Casa Ceretti, via Roma 42 Verbania Intra si terrà il convegno "Cambiamenti climatici, salute delle piante e biodiversità: il paesaggio che verrà".

Provincia VCO sulla presenza di lupi - 29 Giugno 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Provincia del Vco, a margine dell'incontro sulla presenza del lupo nel territorio provinciale.

VCO Trasporti: le nuove regole - 1 Maggio 2020 - 15:03

L’Azienda VCO Trasporti, inivia una nota in riferimento al DPCM del 26/04/2020 in particolare al tema del Trasporto Pubblico Locale.

Lega Ambiente scrive ai sindaci sulla mobilità - 22 Aprile 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata a tutti i Sindaci capoluogo di provincia e perciò anche alla Sindaca di Verbania Marchionini che Legambiente ha predisposto come stimolo per invitarli ad un nuovo percorso sul modo di vivere in modo più sostenibile le nostre città. Questa è la sfida dopo il lungo periodo di quarantena per il Covid 19.
ministero dell’ambiente - nei commenti

In tanti alla serata Interconnector - 29 Marzo 2017 - 22:13

Re: Già nel 2015
TORINO 21-01-2016 - "Domani la Regione Piemonte incontrerà i sindaci ossolani per parlare del progetto Interconnector, l'ecomostro di tralicci ad alta tensione tra Svizzera ed Italia voluto da Terna. Si tratterebbe di una cessione di una linea oggi pubblica in gestione ventennale per un privato con un costo che sino ad oggi è gia stato di 3 miliardi di euro per non realizzare l'opera. Soldi prelevati dalle tasche dei cittadini. Pretendiamo che la Giunta regionale mantenga la “schiena dritta” e contrasti senza mezze misure questo scempio ambientale. Gli uffici regionali di Piemonte e Lombardia hanno già respinto la valutazione di impatto ambientale giudicandola carente così come il ministero dell'Ambiente. Il progetto, così come presentato, deve essere bloccato subito, le amministrazioni pubbliche non possono chiudere gli occhi di fronte ad un'opera devastante per l'ambiente e di nessuna utilità per la popolazione. Terna non può prendere scelte sul futuro del territorio senza il via libera delle istituzioni che rappresentano i cittadini. Pretendiamo una forte presa di posizione da parte della politica regionale, anche sulla scorta di quanto espresso dai tecnici dello stesso ente che hanno bocciato senza riserve questa follia". Paolo Andrissi, Consigliere regionale M5S Piemonte Davide Crippa, deputato M5S

Spiaggia o discarica? - 7 Giugno 2015 - 13:04

Spiaggia di Suna
Premessa: spero che qualche fenomeno non travisi o ironizzi stupidamente su quanto sto per commentare (questo solo perchè non capiscono un fico secco di questo campo), non lo sto dicendo così a vanvera ma perchè basta leggere i commenti sui blog precedenti relativi al tema. Su tutte le spiagge e lidi custoditi ci dovrebbe essere del personale qualificato (Assistenti Bagnanti), persone che hanno l'incarico di addetti ad un pubblico servizio (figura che per questo specifico incarico è riconosciuta da ministero dell'interno), il quale, per la tipologia del brevetto posseduto, non ha il solo compito di sorvegliare la balneazione ma anche di controllare tutta l'area adiacente, sia per quanto concerne la sicurezza sulla presenza di infrastrutture pericolose (es. pontile di attracco barche alla spiaggia del lido), sia per quanto riguarda materiale pericoloso sulla spiaggia stessa (per questo figura riconosciuta dalla Protezione Civile come personale addetto alla prevenzione), ma anche per quanto concerne il controllo dell'ambiente circostante (figura riconosciuta dal ministero dall'Ambiente). Quindi, basterebbe che le Pubbliche Amministrazioni competenti sulle aree demaniali di loro pertinenza (Comuni), iniziassero a dialogare con i responsabili di questo specifico settore; lo scorso anno ci siamo messi a disposizione GRATUITAMENTE per ottimizzare il lavoro degli Assistenti Bagnanti sulle spiagge, ma siamo ancora in attesa di loro notizie. In conclusione, per tornare al tema del blog, per evitare che frequentatori rispettosi dell'ambiente (persone civili), trovino alquanto inappropriato questo malcostume da parte di tanti, troppi, basterebbe pressare le Amministrazione a seguire la ricetta del dialogo con i giusti iterlocutori. Alberto Furlan Maestro Nazionale di Salvamento F.I.N.

I gestori della spiaggia Beata Giovannina rescindono il contratto - 6 Gennaio 2015 - 21:37

X Giovanni
Solo per informarla visto che ignora, queste figure altamente professionali (Maestri di Salvamento), sono quelle che preparano tecnicamente Il personale di salvataggio, non solo per quanto concerne l'attività di salvamento in acqua ma anche sulla gestione delle strutture. Infatti, tutte le strutture per l'attività natatoria (spiagge e piscine), che in Italia hanno risultati ottimali, sono quelle gestite da persone iscritte e/o preparate dalla F.I.N.. Non a caso la F.I.N., per la tipologia di attività che svolge la sua sezione salvamento, in particolare quella suoi tecnici, è riconosciuta da: ministero dell'Interno, ministero della Salute, ministero dell'Ambiente, Dipartimento della Protezione Civile. Solo un paio di dati: sugli innumerevoli buchi nell'acqua (tanto per stare in tema), fatti da gestori e/o amministratori incapaci, relativamente alla gestione e/o alla realizzazione di strutture natatorie, non è mai stato chiesto un parere tecnico agli specialisti F.I.N.; Con tutte le grandi menti che ci sono in Italia in questo settore, il Dipartimento della Protezione Civile ha finanziato un progetto F.I.N. su scala nazionale "Per evitare un alluvione di guai", indirizzato a tutte quelle popolazioni che vivono in paesi e città a rischio idrogeologico. Come vede non sto parlando di aria fritta e quindi, prima di ironizzare sproloquiando, è meglio che si documenti!

Rischio idrogeologico: 3,7mln al Vco - 25 Maggio 2014 - 10:41

X Fede
Capisco che per chi sgomita per apparire ed esserci può dare fastidio, ma un fatto è certo, questi almeno in questo specifico campo sono dei professionisti e quindi competenti in materia, tra l'altro, a differenza di altri (capisci a me), lavorano A GRATIS per il territorio e per il popolo, capito? A GRATIS, non magnano alle spalle nostre. È inoltre importante sapere che questi tecnici FIN, per le loro attitudini professionali, tra i vari riconoscimenti, hanno avuto il riconoscimento anche dal competente ministero dell'Ambiente, ecco il perché del mio commento polemico, lo stato può disporre a gratis di ulteriori tecnici che riconosce ma non usa. Grazie poi per la battuta su a chi affidare il paese, che ci può tranquillamente stare in questo contesto, infatti se a gestire il paese ci fossero state delle realtà SERIE E ONESTE, come ad esempio questa di cui sto parlando, legata al mondo del volontariato, non saremmo arrivati a questi livelli di degrado (anche ambientale), di malessere e di povertà.

Comitato Bava: preoccupazioni per Verbania nel Parco - 20 Marzo 2014 - 13:37

Parole parole parole
Qua il candidato Bava e compagnia bella mi scadono proprio...una presa di posizione così la capisco se viene dal Parachini di turno, ma non da una lista Civica che dovrebbe astenersi da certi commenti e possibilmente entrare nel merito della questione. Ma tutta questa fretta, per aver i confini del Comune di Cossogno, chissà come mai arriva proprio ora! Nel consiglio Comunale di Verbania si parla di ingresso nel Parco dal 2003 e forse dopo 10 e passa anni si è arrivati alla definizione dei limiti territoriali. È stato un processo lungo e spinoso, ma condiviso da tutte le parti politiche. Marchionini ha fatto esattamente lo stesso ma in molto meno tempo ed in più ci sono stati incontri per informare e rendere partecipi i cittadini; organizzati non solo a Cossogno, ma anche a Verbania (addirittura insieme alla lista civica Cittadini con Voi) e nei comuni limitrofi. Se poi si vuole davvero entrare nel merito, bisogna riconoscere a Marchionini il merito di questo possibile ingresso nel Parco, infatti i contatti con il ministero dell'ambiente sono stati tenuti caldi da Lei. Una domanda... Cos'ha fatto l'ex consigliere comunale Carlo Bava per l'ingresso nel Parco Nazionale della Val Grande? Comunque settimana prossima avrete le risposte dal consiglio comunale di Cossogno, così potrete far qualche altra brutta figura su altri argomenti. Anche se è iniziata la campagna elettorale questa uscita ve la potevate proprio risparmiare.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti