Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

nome età

Inserisci quello che vuoi cercare
nome età - nei post

Cercasi Comparse per Fiction - 25 Agosto 2020 - 12:05

Si cercano alcune figure e oggetti per la serie tv "La Fuggitiva" prodotta da Rai Fiction e Compagnia Leone Cinematografica srl, che si girerà a Verbania la seconda settimana di Settembre 2020.

Borse europee per un mese di volontariato in Finlandia e Grecia - 11 Agosto 2020 - 18:06

Dal progetto "Go to Europe" di Erodesk VCO, Fondazione Comunitaria del VCO, comuni Fondo Giovani VCO, Vedogiovane, disponibili diverse borse per esperienze di volontariato della durata di un mese tra settembre e ottobre 2020.

Ginnastica per terza età ai tempi del coronavirus - 7 Aprile 2020 - 12:05

L'Assocazione Università del Ben Essere Verbania Auser Insieme, da un mese propone un servizio di ginnastica alle persone fermate in casa dall'emergenza coronavirus.

Coronavirus: aggiornamenti (17/3/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 17 Marzo 2020 - 19:38

Coronavirus Piemonte, 11 nuovi decessi, in totale il numero dei morti sale a 144 – dalla fondazione crt, tre milioni di euro per l’emergenza sanitaria.

Spazio Bimbi: Spiegare la diagnosi di Asperger ai bambini - 19 Gennaio 2020 - 12:05

Arriva il momento in cui i genitori di bambini e ragazzi con diagnosi di Asperger iniziano a chiedersi se parlare ai propri figli della loro diagnosi e quale sia il tempo e il modo giusto per farlo

Spazio Bimbi: Favorire lo sviluppo del linguaggio: alcuni consigli pratici - 24 Novembre 2019 - 08:00

In assenza di disturbi o difficoltà specifiche, a partire dai dodici mesi la capacità dei bambini di comunicare verbalmente aumenta esponenzialmente. Dai suoni pronunciati nei primi mesi il piccolo passa alla vera e propria acquisizione del linguaggio.

Il caso del “signor imperatore” – di Miguel Benasayag - 6 Settembre 2019 - 14:03

Dal 6 all’8 settembre si svolgerà a Omegna la rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, la tematica trattata quest’anno sarà “L’umano tra ragione e sentimento”.

Stresa Festival - Pergolesi? Il parere di Pulcinella - 4 Settembre 2019 - 13:01

Il 5 settembre a Palazzo Congressi di Stresa, ore 20.30. Giovan Battista Pergolesi, scomparso prematuramente nel 1736 all’età di 26 anni, è una figura carismatica nell’ambito del primo Settecento italiano.

Stresa Festival - Maurizio Pollini - 1 Settembre 2019 - 10:23

Il 2 settembre a Palazzo Congressi, ore 20.30. Il nome di Maurizio Pollini non ha bisogno di presentazioni perché evoca immediatamente una carriera eccezionale, riconosciuta e applaudita dal pubblico e dalla critica di ogni latitudine e di più generazioni.

Il Paese dei Narratori 2019 - 30 Agosto 2019 - 08:01

Il Paese dei Narratori a Cavandone torna conla 27^ edizione, sabato 31 agosto 2019 alle ore 21.00.

Orta Festival 2019 - 4 Luglio 2019 - 19:06

La XX Edizione di Orta Festival mette al centro della sua programmazione la figura dell’interprete. Si avrà modo infatti di riascoltare prestigiosi artisti che nel corso delle 19 passate edizioni hanno instaurato un rapporto speciale e di amicizia con il Festival.

Concorso fotografico "Nuovi sguardi" - 17 Giugno 2019 - 18:06

Il Museo del Paesaggio, organizza un concorso fotografico per le scuole superiori di Verbania e Provincia dal titolo “Nuovi sguardi”. Sponsor dell’iniziativa è il Centro Commerciale “Le Isole” di Gravellona Toce e partner d’eccezione il Fotoclub Verbania.

Walking Lugano 2019 - 27 Aprile 2019 - 18:06

Domenica 28 aprile 2019 torna l’appuntamento annuale con Raiffeisen Walking Lugano, il più grande evento walking e running del Cantone Ticino (Svizzera).

Fedor Rudin apre la stagione culturale Ruminelli 2019 - 26 Febbraio 2019 - 15:03

L'Associazione Ruminelli porta a Domodossola Fedor Rudin, vincitore del Premio dedicato a Mario Ruminelli al prestigioso Concorso Internazionale di Violino “Premio Paganini” del 2018

Bartolini, chef pluristellato, al Maggia - 11 Gennaio 2019 - 09:33

Martedì 8 gennaio gli studenti del quinto anno del corso di Enogastronomia dell’Istituto Erminio Maggia di Stresa hanno avuto l’opportunità di incontrare Enrico Bartolini, chef pluristellato di origine toscana, che ha portato la sua testimonianza di vita e di lavoro.

Capodanno in piazza a Verbania - 30 Dicembre 2018 - 11:04

In piazza Ranzoni a Intra ritorna l'evento che aggrega da qualche anno tante persone,giovani e famiglie, con musica e Dj, animazione per tutte le età, panettone, spumante e divertimento assicurato in attesa del 2019!

Cihat Askin e Roberto Issoglio in concerto - 15 Novembre 2018 - 09:33

Venerdì 16 novembre 2018, alle ore 21.00, presso la Parrocchia dei Santi Ambrogio e Theodulo di Stresa, si terrà il concerto per violino e pianoforte dei Maestri Cihat Askin e Roberto Issoglio.

Stresa Festival sull’Isola Bella - 27 Agosto 2018 - 15:03

Martedì 28 agosto le porte di Palazzo Borromeo sull’Isola Bella si apriranno per accogliere il pubblico del Festival durante una serata speciale: Rinaldo Alessandrini alla direzione dell’ensemble Concerto Italiano saranno impegnati nell’esecuzione di un programma quasi interamente dedicato a Monteverdi.

"Memorie del Passato" - 5 Luglio 2018 - 18:08

Venerdì 6 luglio 2018 presso la Biblioteca Civica e l’Antiquarium di Gravellona Toce, si terrà la conferenza e la visita guidata "Memorie del Passato".

“Erbe, arbusti, alberi per il corpo e lo spirito” - 17 Maggio 2018 - 13:01

Venerdì 18 maggio, alle ore 18:30, presso la Libreria Alberti di Verbania presentazione del libro: “Erbe, arbusti, alberi per il corpo e lo spirito” di Giancarlo Fantini.
nome età - nei commenti

Amministrative 2019: incontro del Centro Destra - 9 Febbraio 2019 - 18:34

Re: Re: Re: Bene!
Ciao Paolino, la mia ovviamente era una facile battuta sulla base di un paio di dati incontrovertibili: uno anagrafico ed uno politico. Sul primo, annoto solamente che, dopo il confronto tra due giovani donne di 5 anni fa, oggi il centrodestra deve riparare sugli ultimi pezzi da novanta rimasti nelle sue cartucce (almeno nella squadra locale). Sul secondo, ovvero lo sponsor diretto ed esplicito dell’ex Sindaco, ex Onorevole, ex centroavanti della destra di qualche tempo fa, l’analisi è impietosamente scontata: i verbanesi si ricorderanno di Zacchera per due soli motivi. Il Commissario ed il CEM. E ciascuno tiri le sue somme. Tra l’altro, visto che mi servi l’assist sull’impresentabilità, ti dico come la penso: no, non è impresentabile né per l’età anagrafica né per i partner politici. Non lo è nemmeno da un punto di vista squisitamente giuridico. Lo sarebbe, per così dire per coerenza e coscienza, alla luce di un fatto molto preciso e circostanziato: un avviso di garanzia, per la frana sulla SS34, ricevuto per omessa vigilanza e negligenza in qualità di Amministratore pubblico. Mica per non aver rilasciato un patrocinio, s’intenda. Ma per una mancanza specifica sulle prerogative delle sue funzioni (in qualità di Sindaco in primis). Onestamente, ma non ve lo vedete il Brignone incatenato a Palazzo Flaim se, anche per molto meno (chessò, per un mancato patrocinio?), la Marchionini fosse stata “avvisata” dalla Procura e si fosse ripresentata per le prossime elezioni? Devo per forza ricordare che un paio di consiglieri di minoranza da ormai un anno e mezzo minacciano a mezzo stampa e mezzo social la fine anticipata dell’era Marchionini a causa dell’intervento della Magistratura, con conseguente commissariamento dell’amministrazione comunale? Sono gli stessi che oggi appoggiano Albertella, promesso ed indagato Sindaco di VB. Per quanto mi riguarda, auguro a lui piena assoluzione e davvero spero ne esca pulito così come tanti suoi amici e concittadini, ma anche colleghi delle sue pubbliche funzioni, sono convinti che sarà. Tuttavia pende, sul prossimo ed eventuale Sindaco della ns città, una bella spada di Damocle: che ne sarebbe nella malaugurata ipotesi di una condanna? E non veniamo fuori con la storia della magistratura ad orologeria: è un fatto che risale a due anni or sono e le indagini le hanno concluse l’anno scorso. Tra l’altro quando le fazioni politiche cominciavano a parlare della candidatura, senza che egli l’avesse accolta pubblicamente (cosa che ha fatto solo ieri sera). Come dicevo poco più sopra, la mia voleva essere una veloce battuta: ma se mi chiedi un’analisi politica, te la servo volentieri. Il centro DX ha scelto l’unico candidato possibile, così come lo fu Zacchera qualche tempo addietro. Non c’è dietro alcun progetto, ma solo il nome forte, il centroavanti che è stato rimesso sul mercato per incandidabilità a Cannobio sul terzo mandato. Tanto è vero che la corte ad Albertella è iniziata mesi e mesi fa da parte di tutta la compagine di opposizione: senza di lui, è il vuoto pneumatico. Lo stesso vuoto che oggi viene contestato alla Marchionini, mal supportata e sopportata dalla propria squadra politica. Questo film, “Verbania Riparte”, è la riedizione dell’era Zacchera che portò, come noto a tutti, al primo commissariamento della storia a causa di intrighi e litigi politici che, ricordiamocelo, arrivavano dalla stessa squadra, la stessa che oggi fa finta di ripresentarsi come nuova. Questo è il mio primo pensiero sul nome: tuttavia sono convinto che questo candidato sia comunque persona competente e preparata e, se Marchionini non dovesse superare l’onda politica del momento (dalla sua Albertella parte con un gap favorevole con una bella spinta nazionale), cadremmo certamente in piedi sperando che Zacchera&C. si mantengano alla larga dalla questione locale. Avrò certamente modo anche di entrare nei contenuti di questa presentazione che, come quelli di Brignone, mi sembrano già partire con auliche promesse senza toccare null

Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 13:57

Che bella iniziativa!
Ma che bel "Protocollo d'Intesa", per di più finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione della nostra amatissima Unione Europea! "Ha come obiettivo prevalente la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi".... wow, ma che bello, finalmente l'Italia sta diventando un Paese civile! Un Paese che, in nome di una inesistente ed impossibile integrazione, praticamente obbliga i propri concittadini a subire un'intollerabile presa di posizione della sinistra mondiale tirando in ballo, come fattori discriminatori, la nazionalità, il sesso, il colore della pelle, l'ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età, l'orientamento sessuale e l'identità di genere ed ogni altra condizione personale o sociale": praticamente hanno messo dentro di tutto, non si può più dire niente altrimenti potrebbe essere considerato un atto discriminatorio. O la si pensa come loro o ti obbligano a farlo. Ma come si può essere d'accordo con tutto questo? Mi piacerebbe poter andare avanti nel tempo, nel futuro, e vedere cosa diranno i libri di storia di questo periodo di dittatura, sarei troppo curioso! A meno che... un attimo, mi è venuto un dubbio .. tutto ciò non sia stato fatto per noi italiani, cioè coloro i quali subiscono tutti questi atti discriminatori ..

Roberto Brigatti nuovo assessore ai lavori pubblici - 27 Agosto 2016 - 12:41

la foglia di fico
La foglia di fico del professionista amico che in quel determinato periodo firma in nome e per conto tuo (ovviamente dietro congruo compenso, del tutto legittimo direi) non sarebbe un'invenzione verbanese.Et voilà la legge è servita e rispettata.

A fuoco parte del parco giochi - 8 Gennaio 2016 - 13:09

Livio e non solo le punzioni.
Si, continuo a recriminare ed a mangiarmi il fegato: in sto paese non c'è più la certezza della pena; non c'è più la certezza del diritto; non c'è più la certezza del lavoro; non c'è più la sicurezza di un'assistenza sanitaria degna di sto nome; non c'è più la certezza dei diritti acquisiti, dell'età in cui andare in pensione, del lavoro per i giovani, del rinnovo dei contratti di lavoro alla loro naturale scadenza, del futuro, non c'è più la certezza di nulla. E poi, nel loro delinquere, ladri, spacciatori, contrabbandieri, falsari,rapinatori, rapitori, dirottatori e mettici tuti quelli che vuoi tu, hanno comunque un loro lurido scopo, un ignobile fine: ma chi vandalizza che un bene esposto alla pubblica fede, un parco gioco per i bambini, che fine ha? Ecco perchè con loro sarei ancora più duro e ci andrei giù con mano ancor più pesante...e non metaforicamente!

Sei di Verbania se .... - 5 Settembre 2015 - 16:30

Amarcord Suna
Ho dei bellissimi ricordi di Suna avendo vissuto i miei primi otto anni e mezzo di vita,ed esattamente dal settembre 1948 al febbraio del 1957.I miei primi ricordi sono quelli dell'asilo infantile : Suor Luisa, suor Maria e la superiora di cui non ricordo il nome.Di suor Maria ricordo la sua dolcezza e comprensione nonostante io ed altri miei compagni fossimo un po' troppo vivaci ,ma soprattutto il suo viso molto carino e materno che ci rassicurava.Abitando in via dei Partigiani , allora molto frequentata,non c'era da annoiarsi. Molti erano i bambini coi quali giocavo:Adriano,Renato,Pierangelo,Flavio e Nives che mi graffiava regolarmente in quanto sosteneva che le facessi un po' di dispetti. La zona del Monterosso andando verso Cavandone era una delle nostre mete preferite per giocare e se devo dire la verità utilizzando a volte fionde e archi costruiti con i telai di vecchi ombrelli,col rischio di farsi seriamente male.Poi c'erano i ragazzi più grandi di noi che cercavamo di imitare osservandoli nei loro comportamenti non sempre positivi. C'era Ettore un amico di mio fratello Cesare,un ragazzo di 17 o 18 anni che era un po' turbolento ma buono d'animo; Roberto che gli piaceva fare i dispetti a Don Rino col beneplacito di mio fratello e col vizietto di tracannare un po' di vino;Giuliano che si divertiva ad usare i famosi sandolini abbandonati dall'esercito americano sulle spiagge di Suna, che erano delle piccole imbarcazioni che assomigliavano vagamente alle nostre canoe jole ; poi c'era Pollini un fanatico della pesca in quanto proveniva da famiglia di pescatori famosa in tutta Suna che portava mio fratello in barca. Altri personaggi a volte caratteristici che ricordo: Remigio,un uomo già abbastanza anziano e sordomuto che abitava di fronte a casa mia e che viveva in un locale di una vecchia casa fatiscente,come tante altre case di quel tempo, assieme alle sue capre.Vivacchiava vendendo un po' di frutta e verdura e qualche bottiglia di vino ed ogni tanto chiedeva a mio padre se la guerra fosse finita in quanto non potendo socializzare molto ed essendo analfabeta viveva in un mondo tutto suo.Poi c'era Mentina,una signora di mezza età che gridava spesso,ma forse era il suo modo di esprimersi, nervosa e bizzarra che ogni tanto veniva ricoverata a Novara al centro neuro psichiatrico.Ricordo anche Mazzola un commerciante di generi alimentari che aveva un figlio col quale ogni tanto giocavo;Lomazzi un capomastro edile ,un uomo sempre indaffarato padre di tre figli;Benvegnù un commerciante di frutta e verdura col figlio Claudio,morti entrambi in un incidente stradale negli anni settanta;il Dott.Garzoli con la sua vecchia balilla che rigava regolarmente contro il muro quando imboccava la via in cui abitavo.C'era poi Elena una ragazzotta robusta col viso bianco e rosso che abitava in via Brofferio che tuttti i giorni andava a riempire due secchi d'acqua in una delle fontane di via Partigiani;Giannina di origine veneta che andò a farsi suora che era ancora ragazza; Il postino con il viso sempre allegro e paonazzo; il farmacista che con la sua aria seriosa mi metteva soggezione e Adriana che commerciava in maglie di lana e cotone che diventò anni dopo suocera di Alberto ,un mio carissimo amico che abitava nei pressi del cimitero di Suna e che suo padre faceva il carrettiere in tutta Verbania, un mestiere allora abbastanza diffuso.Non posso poi dimenticare il famoso colonnello Galli ,un ufficiale in pensione di circa 75-80 anni,un vero e proprio signore che faceva il galante con tutte le donne del paese.Termino ricordando le mie prime maestre delle scuole elementari che sono: Flora Ciambellini allora molto giovane e carina della quale forse mi ero per così dire innamorato e la maestra di 2° elementare Maria Farina che ebbi sino in terza in quanto poi mi traserii a Pallanza con la famiglia.

Carabinieri: denunce per furti - 22 Agosto 2015 - 07:59

Paolino scusato
Sei scusato ....per stavolta, Paolino! Vedi, non importa tanto se siano stranieri od italiani ma io reputo che se uno delinque deve perdere ogni diritto alla privacy e sia giusto nonchè opportuno che di lui si sappia nome, cognome, indirizzo sia diffusa la foro e qualunque altra notizia utile a porre sulla difensiva chi dovesse incontrarlo o, peggio ancora, avere a che fare che lui. Senza contare che credo fermamente nell'"effetto gogna mediatica" quale strumento utile a far si che il delinquenti abbia a ravvedersi per non essere in futuro ancora umiliato urbi et orbi.

Il 2015 biancocerchiato si apre con un pareggio - 12 Gennaio 2015 - 15:41

calma!!
Calma, per tutti! Eravamo partiti da un commento ad una partita e temo che ci stiamo perdendo, come purtroppo succede troppo spesso su queste colonne. Temo anche che poi pochi lettori "estranei" ci seguano ed è un peccato perchè il tema è interessante per chi "ama" il Verbania Calcio. Partendo da questo punto a sportiva.mente io volevo solo dire che non c'è nulla di male ad apparire con il proprio nome ed è più logico su temi "normali", ma comunque... Circa il VB calcio (se si compra il mio libro MOSCHERUOLA o me lo chiede leggerebbe due capitoli dedicati alla società dei tempi d'oro..) i Montani hanno fatto molti errori, ma avevano anche preso una società fallita in 3a categoria e l'hanno portata in serie D, cosa che non dobbiamo dimenticare. Purtroppo è facile perdere il senso della misura - quante volte l'ho detto ad Enrico - e circondarsi di persone a volte poco serie, con risultati disastrosi. Soprattutto oggi nessuno si azzarderebbe ad entrare in società se non ha una certezza di quanto costi, anche perchè se un "mister X" credibile entrasse si teme che creditori silenti si facciano vivi. Per questi motivi sarebbe meglio ripartire con una società nuova, ma sapendo su quali basi economiche contare. Il titolo sportivo del Fondotoce che l'anno scorse vinse la "Promozione" avrebbe potuto permettere di ripartire non da zero. Circa il nome della ipotetica nuova società ce n'è uno che è rimasto nel cuore di chi ha la mia età: la "Nuova Verbania" era quello della società che conquistò la serie C ed era una facile proposta. Tutto qui, con serenità..... M Z

Raduno 1° Raggruppamento Alpini - 29 Settembre 2014 - 10:49

Adunata Alpini Omegna
Inviateci, cortesemente, filmati e foto dell'Adunata, con particolare riguardo per le Fanfare Alpine presenti, onde poterle pubblicare - a vostro nome - sui nostri siti (Facebook, Pinterest, Flickr, G+, YouTube et cetera).

Zanotti: "fine del destro-leghismo" e chiusura del sito - 2 Giugno 2014 - 12:55

Politico smarrito in cerca di collocamento
Ci mancava, eccolo e' arrivato anche lui! Il politichese fatto persona. Tante parole, numeri e percentuali, un poco di lode a se' stesso, per dire cosa? Che il sito verrà chiuso? Ci faccia il piacere... Traduciamo il comunicato: sono Zanotti, vi ricordate di me? Avevo appena finito di governare Verbania sul traino dei successi Reschigna (persona che invidio profondamente per la sua importante carriera politica) e sono riuscito nell'impresa più ardua: creare le condizioni per la storica vittoria di Zacchera! (altra persona che invidio profondamente per la propria carriera politica) In soli 5 anni ho sperperato l'eredità lasciatami dal centro sinistra e sono stato il primo vero artefice della vittoria del centro destra. Poi il buio totale, la vergogna di mostrarmi, il saluto tolto da parte degli "amici" di sempre, l'isolamento. Ho passato questi anni in preda all'ansia, faticavo a prender sonno, i miei sogni erano incubi. Poi le elezioni, ghiotta possibilità di riscatto anche grazie al successo incontrastato di Renzi. Che fare? Scendere in campo? Prestare il volto alla causa? Troppo rischioso. Meglio attendere e sostenere qualcuno da dietro le quinte. Ma chi scegliere? Come arginare l'avanzata del Pd? Decido così di sostenere il progetto Carlo Bava Sindaco, verso il quale ho anche qualche debito di riconoscenza. Senza volto e non in prima persona, facendo semplicemente circolare la voce. Che astuto che sono, una volpe! Ma il 25 giugno arriva la brutta notizia: Bava perde l'occasione del ballottaggio, Cristina emerge. Non mi resta allora che seguire l'esempio dell'amico di sempre, l'unico amico rimasto: salire sul carro del vincitore, anche se con enorme ritardo, a giochi ormai fatti. Ma con quale scusa comunicarlo alla città (e alla Marchionini) visto che non ricopro alcun ruolo politico o istituzionale? Come riproporre un nome e un volto consumati? Et voila' il pretesto: la chiusura di un sito autoreferenziale dietro al quale ho nascosto per anni la faccia! Ora ci sono anche io, cara Silvia, politico smarrito in cerca di collocamento! Che dici, un posticino in qualche cda o magari la presidenza di un consorzio: ho le carte in regola, non sono consigliere comunale (evitiamo così le incompatibilità di carica) e ho smesso di polemizzare (ho chiuso il sito!). Sono io, il tuo Zanotti, il vero "nuovo che avanza"!

PSI appello a Silvia Marchionini - 29 Maggio 2014 - 18:08

Avanti i giovani
Riporto i giovani citati .. purtroppo c'è solo il nome, quindi potrebbero anche essere altri Cinzia Vallone, 41 anni - 98 voti Moretti Greta 26 anni - 84 voti Davide Lo Duca 38 anni - 103 voti Brezza Riccardo 23 anni - 220 voti Alice De Ambrogi 33 anni - 134 voti Nicolò Scalfi 32 anni - 83 voti Zappoli Gianluca 24 anni - 125 voti Damiano Tradigo 42 anni - 174 voti Ma .. se il programma dice il vero, mancherebbero anche questi "giovani" .. che sono nello stesso gruppo di età dei "giovani" sopra citati. Baj Gloria 36 anni - 24 voti Papini Alessandro 42 anni - 38 voti Pera Valeria 35 anni - 24 voti Marco Tartari 31 anni - 60 voti Massimiliano Zappa 39 anni - 28 voti E facendo 2 conti .. sono 13 su 31 ... il 42% è quindi da considerarsi "giovane" .. e per proprietà transitiva .. su 6-8 assessori me ne aspetterei un paio "giovani" A parte questo .. mi chiedo se e' un caso che, i giovani citati, siano quelli che hanno preso il maggior numero di voti. E un'altra domanda che mi sorge è: perché, un partito che non aveva una sua lista alle elezioni, deve avere una sua rappresentanza? O mi sono sbagliato?

Carabineri arrestano donna per spaccio - 20 Aprile 2014 - 13:58

tanto mistero per nulla
Tanto mistero sul nome e poi basta leggere La Stampa e trovi nome, cognome età e professione.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti