Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

omegna a domodossola

Inserisci quello che vuoi cercare
omegna a domodossola - nei post

"Difendere il diritto alla Salute" - 31 Ottobre 2019 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri attalla Farah, Katiuscia Zucco, Mattia Tacchini e Michael Immovilli, inerente il futuro della sanità VCO

Lincio su incontro con Poste Italiane - 30 Ottobre 2019 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia, arturo Lincio, sull'incontro organizzato da Poste Italiane con i Sindaci.

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 28 Ottobre 2019 - 19:41

Sanità Vco, Preioni (Lega Salvini): "Marchionini irragionevole, firmò per la chiusura del Castelli e ora che annunciamo il suo mantenimento e potenziamento lei ci attacca.". DI seguito la nota ufficiale.

Quaretta: sanità, e omegna e il Cusio ? - 26 Ottobre 2019 - 16:01

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa/riflessione, del sindaco di Quarna Sopra augusto Quaretta, a seguito dell'incontro di ieri in Provincia con i vertici della Regione Piemonte, sul futuro provinciale della sanità.

Insieme per Verbania: Sanità, serie a e serie B - 26 Ottobre 2019 - 13:36

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo “Insieme per Verbania” inerente la proposta della Regione sulla riorganizzazione ospedaliera nel VCO.

Comitato Salute VCO: la pezza peggio del buco - 26 Ottobre 2019 - 09:33

In talune circostanze un vecchio motto popolare veneziano sostiene che "xe pejo el tacon del buso" (cioè è peggio la pezza che il buco che si voleva coprire) ed è ciò che oggi appunto il Presidente e l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte hanno realizzato nell'incontro con i Sindaci, le Organizzazioni Sindacali e i cittadini sulla nota vicenda dell'Ospedale unico a Ornavasso.

LaV in piazza per divieto di test - 25 Ottobre 2019 - 13:01

Sabato 26 e domenica 27 ottobre la LaV (www.lav.it) sarà presente in più di 300 piazze d’Italia per chiedere al neo Ministro della Salute Roberto Speranza di confermare il divieto dei test su animali per le sostanze d’abuso, come alcol, nicotina, droghe, e per xenotrapianti.

attenzione a raccogliere funghi in luoghi non pertinenti - 25 Ottobre 2019 - 07:02

Il Servizio di Micologia dell’aSL è a disposizione dei cittadini per verificare la commestibilità dei funghi.

“Verbania Viva” e “La Verbania del Sì” su sanità VCO - 21 Ottobre 2019 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato delle liste civiche “Verbania Viva” e “La Verbania del Sì”, riguardante il futuro della sanità nel VCO.

Open Day Salute Mentale all’Ospedale Castelli - 9 Ottobre 2019 - 09:34

In occasione della Giornata Mondiale sulla Salute Mentale, il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) dell’aSL VCO, insieme alla Fondazione Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere promuove, in continuità con l’evento organizzato nel 2018, la sesta edizione dell’ H-Open Day dedicato alle donne che soffrono di disturbi psichici.

La mela di aISM 2019 - 4 Ottobre 2019 - 08:01

Torna la Campagna Nazionale, “La mela di aISM”, l’appuntamento autunnale di raccolta Fondi promosso dall’associazione Italiana Sclerosi Multipla per finanziare i servizi che la sezione provinciale offre gratuitamente alle persone con SM del territorio - trasporti, sostegno psicologico, fisioterapia e aFa (attività fisica adattata) -, e per sostenere la ricerca scientifica.

Leggere le Montagne: come la scrittura può descrivere un territorio - 26 Settembre 2019 - 08:01

LEGGERE LE MONTaGNE: come la scrittura può descrivere un territorio. Presentazione del bando 2019 del Premio Info-Point Leggere le Montagne con gli scrittori M. Giuliana Saletta, Mirko Zullo e alessandro Chiello.

Nuovo CUP regionale - 24 Settembre 2019 - 12:05

Dal 30 settembre saattivo il nuovo numero verde 800.000.500 dedicato al servizio CUP Piemonte dal quale si potrà prenotare, modificare, cancellare visite, esami diagnostici e specialistici, sia in regime di SSN sia in libera professione, con chiamate sia da rete fissa che da rete mobile.

Servizio Civile: 44 posti nel VCO - 16 Settembre 2019 - 18:06

Sono 44 i posti di Servizio Civile Universale a disponibili nella Provincia del Verbano Cusio Ossola

Giornata nazionale per la sicurezza delle cure - 16 Settembre 2019 - 10:03

Il 17 settembre sarà la Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita. Di seguito la nota di aSL VCO.

Edilizia scolastica: novità positive - 29 Agosto 2019 - 12:05

Dopo anni di blocco degli investimenti per l’edilizia scolastica provinciale, con l’approvazione del bilancio di previsione ed i fondi stanziati dalla legge di stabilità 2019, qualcosa si muove. Di seguito la nota della Provincia del VCO.

Reperibilità micologica - 19 Agosto 2019 - 11:04

E’ istituito un servizio di reperibilità micologica di supporto agli ospedali del territorio delle aziende Sanitarie Locali VCO, Novara e Vercelli in caso di intossicazione da funghi.

aSL VCO servizio Immunotrasfusionale - 8 Agosto 2019 - 18:06

Il Servizio Immunotrasfusionale dell’aSL VCO autosufficiente anche durante il periodo estivo. Di seguito la nota ufficiale.

Sanità VCO: incontro e polemiche - 17 Luglio 2019 - 08:01

Riportiamo il resoconto di Regione Piemonte della visita nel VCO e i comunicati di botta e risposta dell'assessore Icardi e di aldo Reschigna.

Ristorazione sanità VCO - 10 Luglio 2019 - 16:49

Riceviamo e pubblichiamo, la nota della Provincia del VCO, che è stata inviata all'assessore regionale alla Sanità, in merito alle problematiche relative all'assegnazione del servizio ristorazione nelle aziende ospedaliere del Piemonte, con particolare riferimento al VCO.
omegna a domodossola - nei commenti

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 3 Novembre 2019 - 15:53

Re: Re: superman
Ciao robi anche il buon Songa confuta la tua teoria..... aH, QUESTO BaRICENTRO ! Da quasi vent’anni si discute di nuovo ospedale e di baricentro della Provincia, eppure a giudicare da certe uscite di questi giorni sembra che il concetto non sia mai stato spiegato e che ognuno possa tirarlo a proprio piacimento. In particolare è la teoria del consigliere regionale alberto Preioni (illustrata con l’immagine allegata e tesa naturalmente a dimostrare che Domodossola è l’esatto baricentro del territorio provinciale) a suscitare commenti e inevitabile ironia. Così Luigi Songa di Fratelli d’Italia reagisce goliardicamente e si dichiara disponibile a fare ripetizioni gratuite di geografia al consigliere regionale. anzitutto – aggiunge – la provincia del Vco finisce a Madonna del Sasso, parecchi chilometri a sud di omegna e ciò va a modificare l’asse della cartina. In secondo luogo ci pare strano che non si consideri la ripartizione territoriale legata alla densità abitativa che certamente modifica ulteriormente la cartina preionesca… Infine neppure si tiene conto delle dinamiche economiche e turistiche territoriali che probabilmente il capogruppo della Lega non conosce ma che modificano e di parecchio la popolazione numerica nell’arco dell’anno e nelle diverse stagionalità il territorio. altri elaborano la teoria del baricentro preionesco per osservare che in base ad essa un ospedale baricentrico in un Paese del Maghreb andrebbe realizzato nel bel mezzo del deserto del Sahara!

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 14 Aprile 2019 - 13:11

ospedale nuovo
si chiede di formulare proposte alternative. Giusto. alternative a che? Prima bisogna conoscere quanto oggi esiste sul territorio e come funziona. Iniziamo da qui e poi le proposte alternative vanno confrontate con la situazione attuale per capire.se le proposte sono valide. Diciamo subito che vent'anni fa il territorio non era presidiato come oggi e quindi fu naturale difendere ciò che c'era, cioè gli ospedali. Oggi la situazione è completamente diversa e migliore sotto l'aspetto assistenziale. I Medici di Famiglia si stanno associando per assicurare una presenza continua non nei loro ambulatori, ma in un luogo dove a rotazione garantiscono con la Guardia medica assistenza 24 ore al giorno su 7 giorni. a omegna è già ospitata in Ospedale, a Verbania lo sarà entro l'anno, mentre a Cannobio e Crevoladossol sono in funzione le "case della salute". Manca all'appello Domodossola, ma se ci fosse il quadro sarebbe completo. E' chiaro che con una siffatta copertura il problema di dove collocare il nuovo ospedale diventa quello di individuare una località il più a sud possibile della provincia per evitare che chi abita sul confine vada in altri ospedali incrementando la mobilità passiva, che altro non è che un aggravio di costi per la nostra aSL. Ci sono alternative ragionevoli a questo?

PD su ospedale unico - 17 Marzo 2019 - 11:00

Re: Per me è difficile. Ve lo assicuro!
Ciao Giovanni%, quanto calza a pennello questo titolo anche per la mia situazione. Sono stato "introdotto" alla politica con un comizio elettorale di Fini a Intra, una ventina di anni fa. Nato e cresciuto nel periodo berlusconiano, ho visto più volte infrangersi quell'idea di destra imprenditoriale, con la totale incapacità a produrre serie politiche economiche di sostentamento all'economia italica. Oggi mi ritrovo nel periodo della politica urlata, aggressiva, per forza "contro" a tutti e tutto. Oggi mi ritrovo a scegliere persone SERIE, che per mia sfortuna stanno sull'altro lato del mio pensiero politico. Quella SERIETa' che dovrebbe portare tutti a capire che su certi temi vincono i numeri e non le volontà del popolo. Oggi la destra cavalca il sentimento popolare - che storicamente non ha mai scelto per il bene economico del Paese ma piuttosto per quello del proprio conto, inviando messaggi di propaganda conditi dall'olio della verità: come direbbero gli amici grillini, "svegliaaaaa!!11!!!1", perchè nel messaggio della Lega in seno al progetto Ornavasso si nasconde l'obiettivo reale: rendere uno dei due nosocomi CENTRaLE nella aSL14 (guarda caso quello di Domodossola) e gli altri due periferici, con un chiaro intento di ridimensionamento operativo (dice qualcosa il PS di omegna?). La propaganda del NO all'ospedale UNICO nasconde la verità dell'impossibile sostentamento finanziario dell'attuale situazione: Preioni lo sa bene ed infatti, nel suo NO al progetto, indica la strada di cui sopra. Non cadete inoltre nel tranello della rimodulazione dei finanziamenti dedicati al nuovo nosocomio in favore degli ospedali oggi esistenti: si parla di una sessantina di milioni di finanziamento pubblico per Ornavasso e pochissimi di questi potranno essere "girati" per il riammodernamento di anche uno tra Domo e VB. Sono voci di spesa differenti e, qualora passasse questo ragionamento, tutti gli ospedali del Piemonte ne avrebbero diritto. La storia ci insegna che i treni passano poche volte: è passato per Piedimulera con la stessa propaganda politica che ne ha affossato le fondamenta, a parti politiche invertite. Sta passando quello di Ornavasso, sotto gli occhi di tutti. Non passerà più, fidatevi! Quando tra 5 anni ci si accorgerà che per governare un territorio servono i numeri, arriverà qualcuno da qualunque parte politica e, banalmente, farà tagli lineari di spesa. Con buona pace del vostro "contro" a tutto di oggigiorno. Saluti aleB

Lega: fermeremo l'ospedale unico - 15 Marzo 2019 - 16:19

Sto con Giovanni%
Nella mia ignoranza poco mi importa delle distinzioni pubblico/privato/misto: per le esperienze personali e famigliari che ho (...ahimè!) avuto mi sono sempre trovato bene sia a Verbania che ad omegna che a Domodossola. Quindi sono dell'idea che non è lo "stabile" o la collocazione a fare la differenza ma la professionalità di chi vi opera e le attrezzature a disposizione.Di conseguenza sono per continuare con la tripolarità dei nostri ospedali e fermare quell'opera fantasmagorica che stanno mettendo in piedi che non si sa se e quando partirà ma soprattutto se quando verrà mai finita lasciando che nel frattempoi i tre ospedali attuali vadano lasciati al decadimento. Con i soldi che verrebbero sanziati per l'ospedale unico si potrebbe, e alla grande, potenziare e migliorare i tre ospedali ora esistenti.Quni, per me, oltre a quota 100, legittima difesa, decreto sicerezza ed altro un motivo in più per dare questa volta il mio voto a Salvini.

Lega: fermeremo l'ospedale unico - 15 Marzo 2019 - 13:42

Re: Ci tocca votere Lega?
Ciao Giovanni% spero tu sia di Domodossola, perchè tra le righe di questa affermazione, c'è tutto fuorchè lo sviluppo del nostro (VB) ospedale cittadino: "Sulla riqualificazione del S. Biagio di Domodossola e su una collaborazione tra pubblico e privato per quanto riguarda il Castelli, valutato che a Verbania operano già dei privati e sulla scia dell’esperienza positiva in atto da anni a omegna" Se a te sta bene avere un ospedale pubblico a Domodossola ed ambulatori pubblici/privati a VB, a me no! Se non ci sarà una rettifica sulla linea del mantenimento di entrambi i presidi con le stesse caratteristiche (impossibile dal pdv finanziario, ma hanno trovato i soldi per il RdC, figurati se non li trovano per galleggiare ancorà per un quinquennio), il tuo voto farà pari a patta con il mio! Siamo nelle mani di chi urla di più: a Domodossola, per una manciata di parti all'anno (qualcosa più di 100), si tiene aperto un reparto di ginecologia&ostetricia con tutti i rischi annessi (fonte OMS, prima che...). a VB siamo oltre 400 parti all'anno, ma Preioni pensa che da noi serva il privato e che le future mamme di Verbania si recheranno a Domodossola per partorire (è una congettura, ma così sarà se passa il modello omegnese). Un genio (che sia chiaro, lui lo dice nel rispetto di tutta la popolazione del VCO...non perchè è sindaco di un borgo a 12km da Domo e 44 da VB)! Saluti aleB

Songa su esito Referendum - 25 Ottobre 2018 - 09:16

Iniziamo subito
Subito un "idea progettuale per il territorio del V.C.O." 9 comuni al posto dei 76 attuali. Non proposti come referendum, altrimenti siamo al palo, ma definiti in base a criteri oggettivi come esigenze comuni, servizi integrati , logistica, etc Per esempio: antigorio-Formazza Vigezzo Domodossola Media Ossola Macugnaga omegna Verbania Cannobbio Vergante del Nord E' un sogno, forse realizzabile.

Lega Vco su visita Chiamparino - 23 Settembre 2018 - 19:15

Purtroppo
Il vco rimarrà il Piemonte e tutte le promesse andranno in fumo. a Domodossola vogliono l'autonomia e a omegna non sentono la Lombardia vicina. Ergo rimarremo così come quello che ha preso un suppostone... l'errore? Bisognava chiedere solo per verbania. Forse qualche possibilità c'era. E Vabbè...grazie Chiamparino e Reschigna. Sempre i migliori!

Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 17 Maggio 2018 - 17:05

Fusione tra i comuni (delusione)
anticamente ha funzionato così: Sulla proposta del DUCE, Primo Ministro Segretario di Stato, Ministro Segretario di Stato per gli affari dell’interno; abbiamo decretato e decrettamo: I comuni di Intra e di Pallanza, in provincia di Novara, sono riuniti in unico Comune con denominazione «Verbania». Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d’Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. Dato a Roma, addì 4 aprile 1939-XVII. Qualcuno avrà ben richiesto il Decreto. Di referendum non se ne parlò ma enormi furono le fazioni contrarie e d'accordo. allora pochi s'interessavano di politica ma a distanza di tanti anni, il prodotto è stato più che buono e tutti i verbanesi ne hanno beneficiato. Noi nati a Verbania ed anche chi è nato a Pallanza, Intra, Biganzolo, Trobaso, Unchio ecc. già Comuni autonomi, inevitabilmente hanno insieme attuato strategie e servizi che oggi beneficiano anche i comuni vicini. arriveremo a vedere quanto prima tre comuni nel VCO, omegna, Verbania e Domodossola con la buona pace di tutti quanti. La mia convinzione di persona di destra,mi fa credere nella fusione come le razionalità naturali della politica di destra vogliono intendere; non credo nella finta democrazia dei referendum che considero una demagogia atta far lavorare di soppiatto per raggiungere ugualmente gli obiettivi prefissati. Devo dire che sul tema avrei festeggiato insieme i cittadini di Cossogno quali amici aggiunti quali in effetti sono.

FdI su fusione Verbania Cossogno - 27 Marzo 2018 - 14:23

Fusione Comuni Verbania e Cossogno
Per quel poco che conti il mio parere, invito tutti a sostenere la razionalizzazione della gestione dei municipi. Verbania ha funzionato e funziona abbastanza bene visto che nel lontano 1939 già le Leggi d'integrazione di piccoli comuni portò innegabili vantaggi. Certo, si diminuiranno i "politici" e gli uffici. La telematica è una buona soluzione e nel futuro ognuno avrà il vantaggio di raggiungere la documentazione pubblica direttamente da casa sua la quale deve essere TUTTa a disposizione del proprietario ovvero del cittadino con buona pace degli orari di sportello e del personale compreso quello della Posta che dovrà abbandonare solo dopo aver aperto al 100% la telematica alle procedure di carattere borbonico. Il personale in esubero ci sarà ma lo sarà solo dopo aver finito di scansionare gli archivi esistenti fino all'ultimo foglio di carta, quindi per molto tempo ancora. Voterò convintamente SI per la fusione e sono più che convinto che nel VCO le aggregazioni dei Comuni saranno grandi e solo tre: Verbania, omegna e Domodossola. Spero di esserci ancora per festeggiare quel traguardo. Cominciamo da Cossogno con Verbania e poi...............

Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 12 Febbraio 2017 - 20:11

Re: comodo io,comodi tutti
Caro paolino mi sembra che chi guarda alla sua comodità sei tu, non io ("quando ...abbiamo un problema,chiamiamo sul cellulare il vigile ... che... in qualche modo si attiva...")! Il mio è un ragionamento più generale. Che la maggior parte dei paesi collinari introno a Verbania, ma anche omegna, Domodossola e Stresa/Baveno, siano paesi dormitorio, o per residenti pensionati, è un dato di fatto! Prima o poi, i nodi verranno al pettine, quindi è bene muoversi per tempo nel trovare soluzioni adeguate, non semplici pagliativi, proprio per il bene dei piccoli paesi, che possano continuare a vivere e a mantenere tutte le loro tradizioni, ma in un sistema funzionanente, efficiente ed efficace! Saluti Maurilio

PD: chiarezza sulle politiche culturali - 28 Settembre 2016 - 08:31

Ossimoro
La Giunta e il PD continuano a viaggiare su rette parallele, Chi ha esperienza politica (non noi) riflette su Novara e Domodossola pensando alle elezioni di omegna e invoca, secondo l'antico ossimoro di aldo Moro, almeno le convergenze parallele. Peccato vi si opponga la geometria.

PD su via Madonna di Campagna - 31 Luglio 2016 - 09:28

Il Monterosso
alle falde del Monterosso, inesauribile polmone verde della città, il Comune sistema un'area che, risolvendo anche problemi dovuti ai ricorrenti eventi meteorologici, ottiene il parere positivo del Quartiere. Gli albergatori, ormai fondamentale categoria economica della città, vedono esaudita una richiesta che allontana i bus dal lungo lago, meta di turisti e villeggianti. Una operazione di vernissage, magistralmente illustrata dal consigliere Papini, fa passare in tutta la sua sostanza le scelte di Sindaco e Giunta. Il PD, che non si è ancora liberato dalle lacerazioni delle primarie (2014) sembra imboccare la via che lo porterà da Domodossola 2016 a omegna 2017. aiuto, concittadini! Salviamo il sindaco dal suo partito.

Shopping in Bus a Verbania - 1 Gennaio 2016 - 11:27

bene
Sono felice che si sia tenuto in considerazione cio che fu proposto alla fine 2014 : "La Presidente propone ultimi due atti, una proposta per incoraggiare all'uso dei mezzi pubblici con il progetto "al Mercato Gratis" proposta sperimentale di favorire la gratuità dei mezzi ai Verbanesi nelle due giornate di mercato a Intra e Pallanza oltre che chiedere al Comune un intervento come ruolo di capofila per valutare e attuare la mobilità verso gli ospedali omegna ,Domodossola ,Borgomanero,Novara con fermate presso le portinerie e orari coerenti agli orari di visita dei parenti.", questo è un primo passo che seppure troppo limitato come sperimentazione potrebbe almeno proporre successivamente una riflessione piu' ampia alle necessità degli anziani per renderli piu' autonomi ,in particolare è necessaria una valutazione per chi si deve spostareverso i vari ospedali. Il mio augurio per il 2016 è che si sviluppi anche la proposta fatta per coloriamo Intra o come si puo' chiamare street art per il quale gia tanto lavoro era stato fatto con foto ,contatti ecc....e in particolare una piu' approfondita valutazione sulla possibilità di dare spazi ai giovani in questo periodo invernale

Esordio dei giovani pallanuotisti di Insubrika Verbania - 2 Dicembre 2015 - 08:41

Precisazione
La pallanuoto nel VCO vede già impegnate da un paio di anni omegna e, da questa stagione sportiva, Domodossola e Baveno che con la 3 Laghi a.s.d. parteciperà a manifestazioni e campionati FIN, oltre ad avere tre atleti convocati in rappresentativa di Pallanuotoitalia. Senza dimenticare arona active, non lontana anche se fuori provincia. Definire Insubrika l'unica realtà impegnata sul fronte della pallanuoto mi pare quindi inesatto. Saluti, Laura adreani

I Consigli Comunali dicono SI all'ospedale unico - 25 Novembre 2015 - 14:42

Protocollo d'intesa
I risultati delle votazioni nei 3 comuni principali della Provincia per il Protocollo d'intesa sull'ospedale unico sono esemplari. Il documento passa a omegna perché le minoranze restano in aula; a Domodossola il PD si frastaglia; solo a Verbania il PD vota compatto e il documento attrae ben 4 consiglieri di minoranza. Mica male per un PD dato in difficoltà per la recente questione Brignoli; mica male per un sindaco decisionista ed esclusivista, anzi, "come il Duce" seconda l'apostrofe di una dipendente comunale. La questione vera è la diversa caratura politica del partito a Verbania e la diversa qualità amministrativa dei nostri consiglieri comunali.

Consiglio Comunale tra ospedale unico e Presidente - 23 Novembre 2015 - 21:00

deciso prima di votare
L'assessore Saitta ha già annunciato per domani alle ore 17 la firma del protocollo d'intesa x ospedale unico , praticamente prima della votazione dei consigli comunali di omegna Verbania e Domodossola . a questo punto cosa serve votare e discutere in merito . Siamo alle comiche

PCdI: "No Ospedale Unico" - 22 Novembre 2015 - 10:45

ospedale unico
al di la che qualcuno dovrebbe far pace con se stesso e con il proprio cervello (vista la precedente esperienza), il fatto che il "futuro ospedale unico" sia a gestione privata non è una trovata o un coniglio dal cappello del pd; è da una vita che si va ripetendo: i due ospedali di Verbania e Domodossola saranno dati con una sorta di accordo/baratto a chi costruirà il nuovo che, si ribadisce, non sarà esclusivamente pubblico, ma verrà gestito in forma mista (come il calcolo delle nostre, se ci saranno ancora, pensioni), da 2 entità, il 49% privato e 51% pubblico, come il COQ di omegna. Però ai sigg.ri del pd vorrei fare una sola domanda: QUaL'E' La FORZa "POLITICa" (si fa per dire) CHE aMMINISTRa La REGIONE PIEMONTE, NON E' PER CaSO La VOSTRa?? Quindi, come al solito, ve la cantate e ve la suonate, ma purtroppo a scapito dei cittadini dell'intero comprensorio del V.C.O.. Bravi, continuate così!!

PD su incontro sulla sanità - 20 Ottobre 2015 - 09:49

necessitano pubbliche scuse
Ma il PD non ritiene giusto presentare almeno delle pubbliche scuse all'intero VCO per essersi tenacemente opposto 10 anni fa all'ospedale unico ed averlo boicottato in tutti i sensi? Vero o non vero che organizzaste perfino nel novembre 2005 un referendum contro di esso? Chi inventò poi la pagliacciata dell' "Ospedale Unico plurisede"? Ma veniamo all'oggi: che succede se nel VCO non ci si metterà d'accordo sulla localizzazione del nuovo ospedale? Perchè sono del PD i vertici regionali, il presidente della provincia e la sua amministrazione, i sindaci di Verbania, Domodossola ed omegna...allora, chi deve mai decidere? E dove sono i privati pronti a metterci i soldi, soprattutto CHI sono? E intanto che succede al punto nascite di Domodossola, clamoroso esempio di spreco che prosegue inossidabile ed inesorabile a (mal) funzionare da un decennio contro ogni normativa? Tra l'altro - se ora si sostiene che avere 2 ospedali costa 8 milioni in più l'anno ai cittadini - chi rimborsa gli 80 milioni conseguentemente buttati via in questi anni? Forza, caro Brezza, ci si può sempre sbagliare ma per essere credibili serve almeno un pò di autocritica. Marco Zacchera

Sanità: invito ad incontro Verbania, Cannobio, Domo e Omegna - 29 Dicembre 2014 - 00:27

Sanita' nel VCO
Di chi è la colpa non s sa mai,anche solitamente viene data ai politici;io ci ho lavorato 43 anni nell'aSL 14,a Intra,a Palanca, a Domodossola mai a omegna perché un tempo neutrale..Sapese che rottura di balle questa storia a ogni cambio di bandiera.In 43 anni non sono ancora riusciti a decidere cosa fare e che i sindaco siano 4 o 5 o 100,non cam bia niente.Se in Regione dicono NO sarà' NO.anche Reschigna si è stufato di interessarsi sempre della solita favoletta ogni 5 anni,al cambio della guardia.Il problema è sempre il Dio denaro che i politici rubano o,più' aggraziatamente,non sanno come disporne,altrimenti penso e tutti dovrebbero essere d'accordo che il CEM serviva meno di un ospedale come Dio comanda e una galleria che collegasse Verbania a Locarno che avrebbe evitato le tante frane ancora meglio. Invece per fare una visita oculistica se non c'è l'oculista si deve andare a Domo o altrove e se c'è la frana sulla St 34 non si può' andare neppure a Pallanza.L'importante non è il numero dei sindaci che partecipano alle riunioni,ma a quei sindaci che da tempo hanno terminato il loro mandato(a eccezione di quello fuggito che ha fatto ancora meno)che avrebbero dovuto quando ancora c'era il denaro fare il loro dovere,non derubarci e poi a Natale offrirci il panettone men tre suina Radio RTL..saluti

Verbania Documenti raccoglie firme sulla sanità - 18 Novembre 2014 - 12:10

Per Cesare
Mi chiedo quindi quale iniziativa si possa considerare la migliore (o la peggiore, a seconda dei punti di vista): quella della Rappresentanza dei Sindaci dell'aSL VCO (cioè Sindaco di Domodossola e Sindaci suoi subalterni) "altamente responsabile" in quanto tesa al riconoscimento di una sola Sanità, quella dell'Ossola, in un perfetto atteggiamento campanilistico in difesa dei propri interessi; oppure quella del Sindaco Marchioni e gli altri 25 Sindaci del Verbano che per prima cosa, sicuramente in modo responsabile nei confronti di tutti i cittadini del VCO, per una evidente questione di pari dignità dell'intero territorio, hanno chiesto con forza e determinazione il mantenimento dei DEa e dell'intera Sanità in tutto il VCO (Ossola compresa). a conferma di ciò si riporta lo stralcio della parte finale del Documento presentato dal Sindaco di Verbania Marchionini e dal Sindaco di Cannobio albertella per i 25 Sindaci del Distretto del Verbano: PROPOSTa aLLa REGIONE PIEMONTE IL SINDaCO DEL COMUNE DI VERBaNIa, D’INTESa CON TUTTI I 25 SINDaCI DEL DISTRETTO DEL VERBaNO, RESPONSaBILMENTE, TENUTO CONTO CHE La REGIONE PIEMONTE NON Ha FORNITO aLCUN SUPPORTO FINaNZIaRIO a CONFERMa DEI NOTEVOLI RISPaRMI CHE SI CONSEGUONO CON TaLE OPERaZIONE, DICHIaRa CHE La SCELTa PROVOCHERa’ LE GIUSTE PROTESTE DELLa POPOLaZIONE (CHE POTREBBERO PROSEGUIRE PER UN LUNGO PERIODO) CHIEDE DI INSERIRE NELLa PROPOSTa REGIONaLE Da PRESENTaRE aL MINISTERO DELL’ECONOMIa “IL MaNTENIMENTO DEI D.E.a. DI 1° LIVELLO a DOMODOSSOLa E VERBaNIa”. La MOTIVaZIONE DELLa DEROGa Va INDICaTa SOPRaTTUTTO NELLa PUNTUaLE aPPLICaZIONE DELL’aRT. 8 DELLO STaTUTO DELLa REGIONE PIEMONTE, CHE PREVEDE PER La NOSTRa PROVINCIa IL RICONOSCIMENTO “ DELLa SPECIFICITa’ MONTaNa,” CHE E’ STaTa OTTENUTa DOPO aNNI DI IMPEGNO POLITICO E PRESSIONI DELLE POPOLaZIONI. SE NON CONSENTE IL MaNTENIMENTO DEI 2 D.E.a., SI RITIENE CHE SIa SOLO UNa ENUNCIaZIONE VUOTa DI SIGNIFICaTO CONCRETO, CHE SaRaaLLORa aSCRIVIBILE a CHI POI NON E’ RIUSCITO POLITICaMENTE a DaRE SPESSORE POLITICO/aMMINISTRaTIVO. La SPECIFICITa’ MONTaNa E’ STaTa aPPROVaTa NELLO STaTUTO REGIONaLE IN QUaNTO SI E’ RICONOSCIUTO CHE 75 SU 77 COMUNI SONO CONSIDERaTI MONTaNI. E’ L’UNICa PROVINCIa CHE Ha aVUTO TaLE RICONOSCIMENTO IN UN TERRITORIO CHE E’ UGUaLE a QUELLO DELLa aSL. SI RILEVa CHE MOLTI PaESI MONTaNI SONO DISTaNTI SIa DaL COMUNE IN FONDO aLLa VaLLE, CHE MaGGIORMENTE DaGLI OSPEDaLI. IN QUESTI GIORNI DI MaLTEMPO PROLUNGaTO, CHE PURTROPPO SI REGISTRa ORMaI CON UNa CERTa FREQUENZa DURaNTE TUTTO L’aNNO, LE FRaNE, GLI SMOTTaMENTI SULLE STRaDE, L’ESONDaZIONE DEI TORRENTI RENDONO aNCORa PIU’ PROBLEMaTICa La CIRCOLaZIONE E DI CONSEGUENZa aNCHE LE “OPERaZIONI URGENTI DI SOCCORSO”. QUINDI IL PREVEDERE NEL NOSTRO TERRITORIO UN SOLO D.E.a. , PURTROPPO PENaLIZZERa’ MaGGIORMENTE LE NOSTRE POPOLaZIONI, IN UN SETTORE QUaLE La SaLUTE, CHE NON SEMPRE aMMETTE IL RECUPERO, MENTRE INVECE CON I 2 DEa E CON UNa RIORGaNIZZaZIONE DEI SERVIZI OSPEDaLIERI, aNCHE I NOSTRI CITTaDINI, CHE VIVONO aI MaRGINI DEL PIEMONTE E MOLTO DISTaNTI Da TORINO, SI SENTIREBBERO MEGLIO TUTELaTI. La PROPOSTa SOPRa INDICaTa PUO’ ESSERE aCCOLTa, aNCHE PERCHE’ SE La REGIONE OTTERRa’ L’aPPROVaZIONE DEL PIaNO COMPLESSIVO DI RIORDINO DELLa SaNITa’, DOVRa’ POI PREDISPORRE IN MODO aNaLITICO UN CRONOPROGRaMMa PER La CONCRETa aTTUaZIONE DEL PIaNO, PREVEDENDO TRa L’aLTRO, ELEMENTO NON DI POCO CONTO, CHE L’aSSESSORE SaITTa aD omegna LUNEDI’ 10 NOVEMBRE aVEVa GaRaNTITO La “CONTEMPORaNEITa DEI PROVVEDIMENTI”, OVVERO La CREaZIONE SUL TERRITORIO DI STRUTTURE E SERVIZI PER aTTIVaRE FINaLMENTE L’aSSISTENZa TERRITORIaLE (E’ aLMENO 10 aNNI CHE LE PROMESSE SI SUSSEGUONO COME ENUNCIaZIONE E ZERO COME REaLIZZaZIONE. QUINDI SICURaMENTE IL MaNTENIMENTO DI 1 D.E.a. DI 1° LIVELLO E La CHIUSURa DELL’aLTRO NON VEDRa’ NEI TEMPI PREVISTI La SUa aTTUaZIONE, PER La PREDISPOSIZIONE DEL PIaNO RIORGaNI
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti