Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

orari verbania stazione

Inserisci quello che vuoi cercare
orari verbania stazione - nei post

Carabinieri: controlli straordinari al traffico - 29 Novembre 2018 - 15:03

A seguito del verificarsi di alcuni incidenti stradali gravi, anche di natura mortale, il comando dei Carabinieri di verbania nelle giornate del 26 e 27 novembre ha disposto l’esecuzione di un servizio coordinato di “grande impatto”.

Intensi controlli contro reati predatori - 21 Ottobre 2017 - 15:03

In questa settimana la Compagnia Carabinieri di verbania con le stazioni dipendenti, per contrastare il fenomeno predatorio che imperversa su tutto il territorio nazionale, ha elaborato una serie di servizi preventivi, nell’ambito dei territori di rispettiva competenza.

Carabinieri: controlli e arresti - 16 Febbraio 2017 - 09:16

La Compagnia Carabinieri di verbania, nel corso dell’ultima settimana, ha aumentato sensibilmente i controlli del territorio nelle ore serali, notturne e festive, impiegando un elevato numero di uomini e mezzi, in divisa ed in borghese.

Al via il festival dei Fuochi d’Artificio - 21 Luglio 2016 - 19:06

Si apre sabato 23 luglio 2016 a Sesto Calende la stagione degli spettacoli pirotecnici tra laghi e vette, sul lago Maggiore e nelle valli piemontesi..

"Turismo nel VCO: balle mediatiche e triste realtà" - 16 Aprile 2016 - 13:01

Riportiamo dalla newsletter Il Punto di Marco Zacchera, l'intervento riguardante la decisione definitiva di chiudere la biglietteria della stazione di Stresa.

Comitato Amici Pendolari: orari, bonus, lavori e ritardi - 28 Gennaio 2016 - 10:17

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara, riguardante la modifica degli orari della biglietteria di Stresa, dati mese dicembre 2015 Trenord e segnalazioni a RFI

Offerte di lavoro del Centro per l'Impiego VCO #4 - 29 Ottobre 2015 - 14:33

Riportiamo dalla newsletter del Centro per l'Impiego del Verbano Cuso Ossola, l'elenco delle offerte di lavoro per questa settimana.

"Movicentro: scommessa che può ancora essere vinta" - 2 Settembre 2015 - 10:23

Riportiamo dal sito verbaniasettanta.it, un intervento di Claudio Zanotti e Riccardo Brezza, inerente il Movicentro.

Torna il "Festival di Fuochi d'Artificio" - 5 Luglio 2015 - 15:03

Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell'Ossola ripropone anche nel 2015 la rassegna "Festival di Fuochi d'Artificio".

Giro d'Italia: Mappa degli orari - 25 Maggio 2015 - 10:28

A Pallanza chiusura di alcune strade e divieto di sosta dalle ore 5 del mattino alle ore 23. Senso unico su via Castelli e Troubetzkoy. Come raggiungere verbania.

Come arrivare a verbania il giorno della Tappa - 22 Maggio 2015 - 10:23

Di seguito alcune proposte per giungere a verbania il 28 Maggio, giorno della 18^ Tappa del Giro d’Italia: Melide-verbania di 170 km in piena tranquillità, sfruttando i mezzi pubblici senza andare incontro a restrizioni o chiusure del traffico.

Comitato Amici Pendolari: nuovo orario da Giugno - 20 Maggio 2015 - 18:26

Ieri 19.05.2015 in Regione Lombardia alle ore 16.30 è stata indetta una riunione per la presentazione del nuovo orario in vigore da Giugno 2015 e per fare un riepilogo della situazione dell'intero quadrante ovest.

Una verbania Possibile: trasporto pubblico - 26 Marzo 2015 - 09:42

Riceviamo e pubblichiamo, il documento elaborato dal gruppo Una verbania Possibile su una ipotesi a medio/lungo termine di trasporto pubblico, con qualche soluzione immediata, che verrà presentato oggi 26 marzo durante la Commissione Consiliare.

Marzo: gli eventi in città - 2 Marzo 2015 - 19:33

Riportiamo l'elenco degli eventi cittadini del mese di marzo, stilato e diffuso dall'Ufficio Turistico.

Pendolari e Marchionini a Roma alle FFSS - 24 Febbraio 2015 - 17:19

Il sindaco di verbania Silvia Marchionini ha incontrato oggi, nella sede delle Ferrovie dello Stato a Roma unitamente al rappresentante del comitato pendolari NO - VB - DOMO avv. Lisa Tamaro, il Presidente delle Ferrovie dello Stato (di origini piemontesi) Marcello Messori.

Quartiere Intra a fine mandato - 22 Febbraio 2015 - 17:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato stampa del Consiglio quartiere Intra, che riassume le due lettere inviate all'Amministrazione su trasporti e accordo con NLM per i servizi igenici, nonché un consuntivo di fine mandato.

Comitato Amici Pendolari chiede danni a Trenord - 17 Dicembre 2014 - 09:42

In data 13 dicembre 2014 presso il Comune di Arona si è svolta la prima Assemblea Ordinaria del Comitato Amici Pendolari Domodossola Arona Milano e Arona Novara Onlus.

Il Comune di verbania a Torino per parlare di trasporto ferroviario - 19 Novembre 2014 - 07:14

Riceviamo il resoconto della riunione di ieri, del Assessore ai Trasporti del Comune di verbania Laura Sau, con l’Assessore Regionale ai Trasporti Francesco Balocco per parlare dei problemi legati al trasporto ferroviario della tratta Domodossola - Milano e al parcheggio della stazione di verbania, i cui lavori sono bloccati da 12 anni.

I pendolari Domodossola - Milano scrivono ad Aldo Reschigna - 22 Giugno 2014 - 11:27

I pendolari della tratta Domodossola - Milano denunciano, tramite una lettera aperta, la situazione, divenuta ormai insostenibile, dei trasporti gestiti da Trenord

Silvia Marchionini a Torino, insieme a Renzi e Chiamparino - 8 Aprile 2014 - 10:45

Sabato 12 Marzo, nell'evento elettorale del PalaIsozaki, oltre a Matteo Renzi, parlerà anche Silvia Marchionini, candidato sindaco di verbania
orari verbania stazione - nei commenti

Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 19:44

Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Marco e Giovanni% Sarò ripetitivo ma ci riprovo, in molte città vuoi per scelta amministrativa vuoi per necessità le auto private sono sempre meno http://www.ecoblog.it/post/101541/la-crisi-dellauto-in-italia-siamo-in-decrescita Provo a far passare un concetto da visionario? da ecologista? da risparmiatore? decidete Voi Se in verbania vi fossero più fermate bus dove ogni 10 minuti passa il mezzo, con bus anche più piccoli ed economici anche soli 9 posti, magari a metano o ibridi od elettrici o ad idrogeno,usarli come navette dai parcheggi esistenti per gli eventi al nuovo teatro per esempio, tenerne alcuni delle dimensioni attuali per gli orari di punta delle scuole, quanti di voi con magari 3 auto o 4 in famiglia rinuncerebbero almeno ad un'auto ? magari anche 2 se mi facessero funzionare la ferrovia decentemente con collegamenti frequenti alla stazione di fondotoce. Forse alcuni penserebbero adirittura di abbandonarla l'auto. Quanti ultra 65enni percorrono 4/8000 km anno? Per l'acquisto spendiamo in media 13.000 euro con una diciamo 1000 euro anno di perdita? bollo ed assicurazione 1000 annue ? manutenzioni varie gomme collaudi tagliandi ecc 200 annue? Totale 2200 euro annue Il noleggio in media costa intorno ai 65/70 euro al giorno il che vuol dire che alla stessa cifra potrei utilizzare un auto a noleggio per 30/34 gg all'anno, se fosse una pratica sempre più diffusa i prezzi scenderebbero. Potrei andarci anche in ferie Magari pago un affitto per un garage che non mi servirà più e con il risparmio faccio l'abbonamento al bus Con il bel tempo la bicicletta su percorsi sicuri dove le automobili sono decisamente meno di ora, credo verrebbe molto più utilizzata. Anche se in paesi nordici dove il clima è decisamente peggiore del nostro è molto più utilizzata A questo punto mi domando spendere milioni su milioni,cementificare sempre più per costruire parcheggi in centro città ha senso? Ampliando il concetto,forse esporteremmo meno democrazia in africa e medioriente per accaparrarci il petrolio, con le tragiche conseguenze attuali dell'immigrazione, magari non devasteremmo una grande area della basilicata per l'estrazione del petrolio e magari citando Albert Einstein "Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi"

Acrobazie per salire sul treno? - 26 Agosto 2014 - 20:26

Non è così facile...
...ma tutto si può fare. Non è facile, come Novara, perchè la stazione di Fondotoce è tutta in curva e i treni esistenti, con le loro scalette sporgenti toccherebbero il terreno. Soprattutto non è facile, come a Novara, là transitano e sostano i Frecciarossa che sono appositamente tarati per banchine a livello. E' pure vero che una soluzione è obbligatorio trovarla; da anni anche la mia anziana madre non viene più in treno a verbania a trovare suo nipote a causa della difficilissima salita/discesa dalle carrozze. Ma è sotto gli occhi di tutti come l'antica linea internazionale del Sempione è sempre più malridotta e destinata a vedere le varie stazioni intermedie (soprattutto nel tratto piemontese, da Arona a Domodossola) ridotte a semplici "caselli" (o "case cantoniere" come sulle strade Anas). Per non scrivere poi del materiale rotabile utilizzato, vetusto e sempre causa di diatribe tra viaggiatori -soprattutto pendolari- e Ferrovie o degli orari/fermate che si diradano sempre più, con il "programmato" intento di dar loro il colpo di grazia. Peccato, davvero peccato.

Frontalieri al lavoro in aliscafo? - 14 Agosto 2014 - 08:35

Famo un po' di conti
Qualsiasi azienda seria, prima di lanciare un nuovo prodotto, fa una ricerca di mercato. La fa la Barilla, la deve fare il comune. La domanda è semplice: “Quanti sono gli utenti interessati al servizio?”. Come si fa? Si contatta i vari frontalieri e si pone il quesito. Non si ha l'elenco? Ci si mette a Piaggio Valmara e si fermano gli automobilisti. Qualcuno ha scritto che ci sono state richieste di istituire il servizio. Ok, ma quanti? 4, 5? Forse 10? Quanti poi di questi sono disponibili a passare dal mezzo privato al mezzo pubblico? Tra il dire e il fare... 2 conti verbania – Locarno con l'auto sono 50 minuti (fonte Waze) Intra – Locarno (via acqua) quanto? Allora prevediamo una fermata a Ghiffa? Sosta obbligatoria per la dogana a Cannobio, sosta obbligatoria non so dove per la dogana Svizzera (Brissago?), non facciamo una fermata ad Ascona? Eccoci a Locarno 1 h. Bene, qualcuno penserà solo 10 minuti in più. Non è così. Innanzitutto per prendere il battello a Intra devo anche arrivare all'imbarcadero, consideriamo 20 minuti di media tra chi abita in corso Mameli e chi abita a Pallanza (poi deve parcheggiare, poi deve fare il pezzo a piedi e poi ci sono 5 minuti di margine di sicurezza)? Siamo ad 1,20h per arrivare a Locarno e quando sono all'imbarcatoio ops imbarcadero di Locarno come ci arrivo al lavoro? Media tra caso migliore 10 minuti a piedi e caso peggiore dovendo prendere un mezzo. Allora 15 minuti di attesa e 15 minuti di mezzo poi altri 5 minuti a piedi, concludiamo verbania dalla propria abitazione a Locarno luogo di lavoro 1h e 45 minuti se tutto fila liscio. Ma poi l'orario coincide con le esigenze? Ipotesi, partenza battello ore 6, arrivo al lavoro 7,25, orario inizio inizio lavoro 7,15 non va bene, vado in auto. Ipotesi, orario lavoro 7 e 45 OK va bene ma mi vale la pena uscire da casa alle 5:40 per iniziare a lavorare alle 7:45?? Diciamo che mi va bene, avrò poi una combinazione di orari (orario di fine lavoro, orario del mezzo pubblico per arrivare all'imbarcadero e orario del battello) che si sposano alle mie esigenze?? Dubito. Qualcuno ha scritto ma “quelli che vanno a Milano poi usano i mezzi pubblici”. C'è un po' di differenza, innanzitutto si va in treno per motivi di costi e di tempo. Il treno, non subendo la lotteria del traffico è abbastanza preciso. E poi dalla stazione ho centinaia di combinazioni mezzi pubblici che mi portano ovunque. A Milano è impossibile parcheggiare senza rischiare multe o lasciare mezzo stipendio nei parcheggi. Un conto è poi guidare un'ora per andare a Locarno, un altro è 2 ore per andare a Milano. Qualcuno ha scritto che sul Lago di Como lo fanno già. Anche sul Lago Maggiore lo fanno già, Intra-Laveno. Un traghetto ogni 20 minuti. Le altre tratte non le fanno perché non c'è utenza. Ora parliamo di costi. Intra-Locarno costa 18 euro (potrei sbagliarmi...), allora usiamo la buona regola che l'abbonamento mensile costa 15 volte il biglietto singolo eccoci a 250 euro! Consideriamo poi il maggiore onere visto che il battello torna a Intra vuoto e poi il pomeriggio va vuoto e quindi per fare 2 tratte se ne devono fare 4? Diciamo 300 euro di abbonamento? Poi abbiamo l'abbonamento dei mezzi in Svizzera che costa almeno il triplo rispetto all'Italia. Ora iniziamo a contare chi lascia l'auto a casa e prende il battello, 3? 4? 5? o pochi di più. Qualcuno ha fatto notare che c'era già questo servizio negli anni '70 e poi è stato soppresso. Ci sarà stato un motivo??

Movicentro: quale futuro? - 15 Luglio 2013 - 14:58

lamorte
Mi associo alla mail del lettore, inerente la civile protesta, riguardo spiegazioni mai giunte alla cittadinanza sul quell'opera incompiuta. Naturalmente per esperienza, sappiamo tutti che la colpa non sarà mai di nessuno. Vorrei operò attirare l'attenzione su un altro fatto e una visione diversa che si dovrebbe avere o avrebbero dovuto avere. Il Movicentro andrebbe visto come un investimento nel settore turistico, oltre che di possibilità di parcheggio per tutti coloro che prendono il treno per andar a lavorare via da verbania. L'area è fortemente strategica per ricevere l'arrivo dei vari autobus, provenienti da Domodossola, da verbania, da Cannobio, da Arona Stresa, e punto di interscambio per la mobilità provinciale con orari studiati dalle tre principali compagnie di bus della zona, Vco trasporti, Comazzi e Saf, per trasportare le persone in ogni angolo della provincia, che ricordo è tutta turistica, oltre che permettere una migliore mobilità ai cittadini di questa provincia con mezzi pubblici, che credo se lo meritino, cosi come quella di Domodossola che mi sembra funzioni bene per collegare le Valli con Domodossola e il resto della provincia. Sicuramente ben gestito e ben pubblicizzato, il Movicentro potrebbe iniziare a funzionare sia come mobilità lavorativa e scolastica, e come mobilità turistica che non deve essere vista solo come turismo che deve per forza arrivare da fuori provincia ma anche come turismo dei cittadini della provincia, oltre che fruibile alle migliaia di turisti che affollano i campeggi, che potrebbero essere spinti magari a vistare posti bellissimi della provincia almeno un giorno nella permanenza, anche se hanno le auto al seguito, molti userebbero i mezzi pubblici se questi funzionassero bene e con orari adeguati. Ho viaggiato molto in Europa e vi posso garantire che questo mezzo di mobilità è molto sfruttato. Logicamente questa la mia umile opinione, che credo sia ben distante dal modo e dalle logiche di pensare di chi fa la politica per mestiere in Italia e nella nostra provincia, e se i nostri amministratori operando sugli operatori del settore, non sono in grado di coordinare un orario di autobus che giunga da verbania alla stazione o viceversa, se si deve prendere un treno in alcuni orari per andare a Milano andandoci in autobus per essere sicuri di essere li in tempo si deve prendere la corsa di almeno una ora o ora e mezza prima, credo che come detto da chi ha fatto la giusta protesta, il tutto rimanga e rimarrà cosi come è.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti