Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

settimana della scienza

Inserisci quello che vuoi cercare
settimana della scienza - nei post

Coronavirus: aggiornamenti (12/5/2020 - ore 18.00) da Regione Piemonte - 12 Maggio 2020 - 19:06

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 9.003 (+272 rispetto a ieri).

Coronavirus: aggiornamenti (22/4/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 22 Aprile 2020 - 20:28

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 3.200 (224 in più di ieri).

Coronavirus: aggiornamenti (3/4/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 3 Aprile 2020 - 19:30

Questo pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è salito a 265.

Coronavirus: aggiornamenti (24/3/2020 - ore 14.00) da Regione Piemonte - 24 Marzo 2020 - 14:15

Coronavirus Piemonte, sopralluogo del presidente Cirio e dell’Assessore Icardi all’ospedale di Verduno – cercansi operatori socio sanitari – trentasette nuovi decessi – il bollettino dei contagi.

Piemonte: incremento donazione d'organi - 20 Dicembre 2018 - 08:01

Incremento delle donazioni, raggiunti i 9000 trapianti. 770 i Comuni che hanno aderito all’iniziativa “Una scelta in Comune”, per la registrazione della dichiarazione della volontà di donare

ASL nuovi Direttori generali - 15 Febbraio 2018 - 09:33

Su proposta dell'assessore alla sanità, la Giunta regionale ha deliberato ieri mattina l'avviso pubblico di selezione - che sarà pubblicato sul Bollettino ufficiale di questa settimana - per conferire gli incarichi dei Direttori generali delle Aziende sanitarie.

Mostra fotografica Aiazzi-Majno prolungata - 18 Gennaio 2018 - 15:03

Dato il successo dell’iniziativa, il Museo del Paesaggio ha deciso di prorogare la mostra fotografica, allestita presso la sua sede di Palazzo Viani Dugnani, fino a domenica 11 febbraio 2018.

Mostra fotografica Aiazzi-Majno - 24 Novembre 2017 - 19:06

In occasione della mostra della Camelia e dei Giardini d’inverno 2017, il Museo del Paesaggio – in collaborazione con MIA PHOTO FAIR di Milano – propone una doppia mostra fotografica. Protagonista degli scatti di Niccolò Aiazzi e Giorgio Majno è il paesaggio rappresentato nella sua potenza.

Nuovo percorso "Geo Etica" all'UniversiCà di druogno - 6 Luglio 2017 - 17:44

Sabato 8 luglio alle 15.30, al Polo museale sulla civiltà alpina “UniversiCà” di Druogno (Vb), in Valle Vigezzo, sarà inaugurato un nuovo grande percorso dal titolo “Geo d'Etica – quei segni della civiltà che raccontano territorio e territori”, dedicato alla geografia e tutti coloro che hanno concorso alla sua divulgazione.

PsicoNews: Guarire un cuore spezzato - 31 Maggio 2017 - 08:00

Il dolore emotivo causato dalla fine di un amore è una reale sofferenza, su basi neuro-chimiche, non molto diversa dal dolore fisico, la scienza ha scoperto che la sua riduzione può avvantaggiarsi dell’effetto placebo.

Ricerca con #zeroanimali - 1 Aprile 2017 - 19:09

Ricerca con #zeroanimali: l’1-2 aprile la lav (www.lav.it) in piazza anche a Verbania per chiedere al governo di destinare il 50% dei fondi per la ricerca allo sviluppo dei metodi sostitutivi.

PsicoNews: Donne, ci hanno tolto anche il mutlitasking!! - 8 Febbraio 2017 - 08:00

Ci sono credenze che purtroppo vengono infrante dalla scienza, lasciando un po’ di amaro in bocca.

PsicoNews: La personalità cambia con l’età - 1 Febbraio 2017 - 08:00

Le nuove possibilità nel campo della ricerca stanno modificando notevolmente le teorie sottostanti la scienza.

Belgirate: Eventi e Manifestazioni 7 - 8 ottobre 2016 - 6 Ottobre 2016 - 19:14

Eventi, e manifestazioni in programma a Belgirate dal 7 al 8 ottobre 2016.

Editoria e Giardindi - week end chiusura - 22 Settembre 2016 - 18:46

Si avvicina il secondo week-end di Editoria e Giardini che coinciderà con la chiusura della 13° edizione della prestigiosa manifestazione dedicata ai libri e ai giardini.

PsicoNews: Perché amiamo - 1 Giugno 2016 - 08:00

Nel dibattito seguito agli scorsi post, il tema dell’amore è emerso in modo importante, attirando attenzione e molte domande.

Presentazione Antologia Nuovi Delitti di Lago - 15 Marzo 2016 - 18:01

Verrà presentata in anteprima al BAFF - Busto Arsizio Film Festival l'antologia Nuovi Delitti di Lago (Morellini Editore) mercoledì 16 marzo alle 18 allo Spazio Festival in piazza San Giovanni in occasione dell'omaggio al regista Aldo Lado, autore di un racconto.

Week End Rosa: Lo sport come medicina - 22 Maggio 2015 - 16:29

In occasione di Weekend Rosa di venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio, sul lungolago di Pallanza, allestito ed organizzato dalla Associazione Verbania Gioca e dal comitato tappa verbanese, anche Auxologico aderisce con un suo spazio informativo sui corretti stili di vita e su come praticare sport senza rischi.

Un lago di scienza e tecnologia - 18 Maggio 2015 - 13:01

Da mercoledì 20 a venerdì 22 maggio 2015, numerosi eventi con tema la scienza e la tecnologia.

A maggio 90 eventi in città - 29 Aprile 2015 - 11:27

A maggio a Verbania circa novanta tra eventi, concerti, spettacoli. Il clou il 28 maggio con l'arrivo della Tappa del Giro D'Italia. Tutto il programma all'interno.
settimana della scienza - nei commenti

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 3 Agosto 2020 - 12:46

Re: un minimo di verità.
Ciao paolino come volevasi dimostrare, il solito politicante col suo politichese del "qui lo dico e qua lo nego", che non si smentisce mai: Coronavirus, dietrofront Salvini: "Viva la mascherina. Giovani, usate la testa" Retromarcia di Salvini: "Quando serve va messa, ad esempio nei luoghi chiusi e sui treni. Rispettate la distanza, fate ciò che la scienza chiede" ilano Marittima, 3 agosto 2020 - Dietrofront Salvini sull'uso della mascherina. Dopo aver partecipato la scorsa settimana ad un convegno 'negazionista" in Senato senza iondossare la mascherina, oggi l'ex ministro degli Esteri e leader della Lega, Matteo Salvini, fa una retromarcia. Iniziata domenica sera sul palco della Festa della Lega Romagna a Cervia: "Viva la Romagna. Viva la gente che mette le distanze e usa la mascherina ma nessuno terrorizzi il popolo italiano, che vuole vivere e vuole passeggiare". Questa mattina poi Salvini torna sull'argomento su SkyTg24: "La mascherina si usa quando serve ad esempio nei luoghi chiusi e nei treni. Spero poi di tornare alla normalità. Ai giovani dico: usate la testa, mantenete la distanza, rispettate quello che dice la scienza. Però un governo che rinnova l'emergenza senza avere un'emergenza nel paese e fa sbarcare migliaia di persone, è un governo surreale". Più volte Salvini è salito alla ribalta delle cronache in questi giorni proprio sull'uso della mascherina. Del convegno 'negazionista' in Senato abbiamo detto. Sabato scorso il leader della Lega era stato chiamato indirettamente in causa dal segretario del Pd e governatore del Lazio, Nicola Zingaretti che aveva detto: "Ci sono scellerati che per farsi pubblicità non usano la maschetina". Salvini lo aveva liquidato così: "Non ho tempo da perdere". Poi c'era stato un altro episodio sottolineato dai media. Sempre in Romagna Salvini invitò un bambino salito sul palco a togliere la mascherina. A questo punto, aggiungerei anche un minimo di dignità e coerenza.... .

Manifestazione contro il 5G - 16 Giugno 2020 - 12:24

Re: W la scienza
Ciao Damiano Guerra piccola premessa, da qualche tempo quando mi capita di scrivere nei forum vari evito le repliche perché so essere inutili, per varie ragioni, faccio lo strappo momentaneo e solo per questo mio intervento. Dici "concordo fino ad un certo punto: una cosa è avere delle opinioni, altra è il diffondere falsità astruse". Qui si entra in meandri quasi inestricabili: chi decide cosa è vero e cosa è falso? Ma io sono pure pronto a lasciare questo privilegio a chiunque se lo voglia accaparrare e in nome di qualsiasi verità si ritenga scevra da errori (faccio inoltre notare che la parola scienza spesso viene utilizzata da organismi che anelano all'assolutismo, dato che spesso ignorano deliberatamente ricerche scientifiche che non fanno comodo, e qui potrei fare molti riferimenti e per diversi argomenti traendoli da Pubmed ove si trovano articoli scientifici semplicemente ignorati; spesso si scambia il cieco scientismo per procedimento scientifico, il secondo non è possibile incasellarlo perché per sua natura è libero ed in continua evoluzione, il primo invece tende a concentrare in organismi delle verità inviolabili e per questo ambisce all'impartizione di dogmi) e quindi mi metto già in una posizione di non-comando, da tale posizione subalterna però mi permetto di dire: - che se lo desiderano coloro che detengono tali verità facciano quello che meglio credono per ammaestrare il volgo; - che a sua volta il volgo sia libero di accettare o respingere tali verità; - che il volgo abbia la libertà di esprimere liberamente le proprie idee e di leggere liberamente quelle di altri liberi cittadini. Nel caso specifico 5G, dato che nel documento UE si afferma esplicitamente che "è importante combattere la diffusione di disinformazione sulle reti 5G, in particolare per quanto riguarda le affermazioni secondo le quali questa rete costituirebbe una minaccia per la salute o il fatto che sarebbe collegata al COVID-19", ma tralasciando l'aspetto "intimidatorio" di cui ho già parlato anche nel post di ieri e che va tenuto ben presente, faccio rilevare che queste persone che lo hanno stilato paiono ignorare esse stesse i procedimenti scientifici dato che a priori decidono che non ci possono essere effetti sulla salute, senza citare alcuna ricerca in merito. Ma vengo io in loro soccorso, e riprendo uno stralcio da un mio post di qualche settimana fa e che metto qui sotto. Dal sito NCBI (National Center for Biotechnology Information promuove la scienza e la salute fornendo l'accesso alle informazioni biomediche e genomiche). Titolo della pubblicazione del settembre 2019: Wireless 5G ed effetti sulla salute: una revisione pragmatica basata su studi disponibili riguardanti da 6 a 100 GHz. Estrapolo: Questa recensione ha analizzato 94 pubblicazioni pertinenti che svolgono indagini in vivo o in vitro. ....... L'80 percento degli studi in vivo ha mostrato risposte all'esposizione, mentre il 58% degli studi in vitro ha dimostrato effetti. ....... Gli studi disponibili non forniscono informazioni adeguate e sufficienti per una valutazione significativa della sicurezza o per la domanda sugli effetti non termici. Sono necessarie ricerche sugli sviluppi del calore locale su piccole superfici, ad es. Pelle o occhi, e su qualsiasi impatto ambientale. La nostra analisi della qualità mostra che affinché gli studi futuri possano essere utili per la valutazione della sicurezza, la progettazione e l'implementazione devono essere notevolmente migliorate...... ....... Va notato che non ci sono studi epidemiologici riguardanti la comunicazione wireless per questa gamma di frequenza, quindi questa revisione riguarderà gli studi condotti in vivo e in vitro. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6765906/

Vocazione turistica? - 21 Marzo 2019 - 11:59

Re: Re: Al limite della decenza....
Alta urbanizzazione? E in centro ad Amsterdam cos'è ULTRA- urbanizzazione? Non è l'urbanizzazione il problema ma l'URBANISTICA. Vera e propria scienza che vorrebbe, ad applicarla, professionisti con una visione del futuro e non tecnici che provvedono solo all'emergenza. La progettazione urbanistica di Verbania è mancata a partire dagli anni 60.....nessuna visione…..nessuna progettualità…...nessun futuro…...a partire dalla demolizione della "Piccola Scala" sino ad arrivare al "Maggiore", passando per la dismissione delle ferrovie urbane (che ora sarebbero un'attrazione turistica eccezionale) e la mancanza di coraggio nel chiudere il lungo lago di Pallanza (anche in vie sperimentale nei fine settimana). E' questo che manca ed è sempre mancato a Verbania…...identità e carattere. Alegar

Vega Occhiali sconfitta a Fenis - 4 Aprile 2016 - 23:45

Qualche riflessione
Anonimi Volleylife2016 ed Anonimo. Perdonate ma non sono riuscito a trovare alcun aggettivo più appropriato come formula introduttiva. Sono Andrea Cova, come potete vedere dal profilo, ed alleno le squadre Rosaltiora di Serie D, Under16 (fino ad un paio di settimane fa, ma ci tornerò più avanti), ed ultimamente Under13. Leggendo i vostri commenti all' articolo del 3 apr 2016, firmato redazione, vorrei manifestarvi il mio personale disappunto per l'iniquità dei pensieri che avete espresso. Non tanto per quanto riguarda la pochezza della "striscia" di risultati segnalata da 'anonimo' (ho troppi pochi capelli e pure sbiaditi per non rendermi conto che non è assolutamente all'altezza delle aspettative), quanto per le ragazze che compongono le squadre "non (...) degne di nota" (cit. Volleylife2016). Non volendo parlare per luoghi comuni e situazioni riferite, vi parlo in prima persona delle squadre ed atlete con le quali ho contatto diretto. Non credo che NON siano degne di nota squadre in cui giocano alcune ragazze che fanno mediamente 50 km (sia per la Serie D che per l'U16) 3 volte alla settimana per venire ad allenarsi, nonostante le sconfitte e la difficoltà della "striscia" delle ultime gare. Non credo che NON siano degne di nota squadre che mettono il loro impegno e tempo libero in allenamenti con i quali cercare di superare il propri limiti senza rinunciare o cedere alla tentazione di mollare dopo 8 lunghe settimane di "digiuno sportivo". I risultati, le vittorie e le sconfitte, li fanno le squadre (giocatrici e staff tecnico) e non, spero non me ne vogliano i dirigenti, la Società. Quindi prima di pensare alla valenza di una squadra, partendo unicamente dai risultati, non puntate il dito - generalizando con chiacchiere da BarSport - sulla Società, ma cercate di comprendere i contesti in cui gli stessi risultati si creano. Sono consapevole - e mi sento un po' Catalano (Massimo, non Guido) nel dire - che sarebbe stato meglio aver seguito il ruolino di risultati dell'andata, ma lo sport non è scienza esatta e ci sono molti fattori da considerare, non ultimo le avversarie. Vi inviterei tuttavia a venire a qualcuno dei nostri allenamenti e constatare di persona di come una squadra "NON degna di nota" affronta un periodo di difficoltà estrema ed i timori che le sconfitte ingenerano in una giovane atleta. Venite pure ad assistere un allenamento ed a vedere di come cerchiamo, e mi sento di parlare anche per chi mi assiste nelle ore di allenamento, di mettere tutto l'impegno possibile per favorire la crescita delle ragazze, una parte delle 250 citate, che ci sono affidate. Sarà l'occasione per confrontare le nostre idee in merito al valore ed alla "misura" con cui si valuta una squadra. (continua)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti