Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

storie di oggi

Inserisci quello che vuoi cercare
storie di oggi - nei post

Comuniterrae vince 2 importanti riconoscimenti - 4 Luglio 2020 - 12:05

"Comuniterrae favorisce una nuova definizione di paesaggio ricomprendendovi la presenza attiva della comunità, [...] promuove metodi innovativi per assicurare futuri sostenibili nell'area interessata..."

25 aprile il discorso di Marchionini - 25 Aprile 2020 - 15:03

Riportimao il discorso del sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, in occasione del 25 aprile

Anche oggi in casa - 37 - 21 Aprile 2020 - 17:34

Mamma mi racconti una storia? Ho fatto un breve giro nella mia memoria per trovare una vecchia storia che non avesse una trama triste o protagonisti sofferenti.

Anche oggi in casa - 5 - 18 Marzo 2020 - 14:06

Sono in pausa caffe’ ( mi comporto come se fossi in ufficio) e colgo l’occasione per scrivervi.

Coro al Circolo Libero Pensiero - 31 Gennaio 2020 - 15:03

Sabato 1 febbraio ore 20.00 cena e dalle 21.00 al Circolo Libero Pensiero di Aurano si esibirà il coro arSUNÀCanta.

"Requiem Per La Bosnia" - 29 Novembre 2019 - 11:27

Sabato 30 novembre ore 17 presso l'auditorium Sacra Famiglia Verbania ( in via Pippo Rizzolio 8 ) si terrà la presentazione del libro di Barbara Castellaro "Requiem Per La Bosnia" a cura della sezione Anpi di Verbania.

Metti una Sera al Cinema - Bangla - 25 Novembre 2019 - 08:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 26 novembre 2019, per la rassegna "metti una sera al cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Bangla".

Presentazione "Due volte Gala" - 21 Novembre 2019 - 11:27

Venerdì 22 novembre, alle ore 18.00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà la presentazione del libro: "Due volte Gala" di Paola Caretti, modera la serata: Gianna Martinoli.

FAI - Annunciati gli interventi a Orta e Devero - 14 Novembre 2019 - 10:03

Si interverrà sul Lago d’Orta e il suo ecosistema a Orta San Giulio (NO), sul Sacro Monte di Crea a Serralunga di Crea (AL) e sull’Alpe Devero (VCO).

Torna il Raduno internazionale dello Spazzacamino - 20 Agosto 2019 - 13:01

Torna - con la sua 38esima edizione - dal 30 agosto al 2 settembre: il Raduno Internazionale dello Spazzacamino che si svolgerà come sempre nella culla di questo mestiere, la Val Vigezzo.

Spazio Bimbi: Crescere con i libri - 21 Luglio 2019 - 08:00

La lettura in famiglia fin dalla più tenera età ha effetti a lungo termine sugli apprendimenti del bambino

Sentieri degli Spalloni 2019 - 28 Giugno 2019 - 15:03

Camminando fra Italia e Svizzera, dalle risaie alle montagne, con una bricolla carica di speranza e sopravvivenza. Aprono le iscrizioni per i Sentieri degli Spalloni. Il 29 e 30 Giugno dall’Ossola a piedi fino a Bosco Gurin, camminando sulle Vie del Riso.

Tennis Premeno apre la stagione - 31 Maggio 2019 - 14:11

Tennis Club Premeno, parte la stagione: campi aperti e in perfette condizioni. 1 giugno aperitivo solidale, con Anna Mei per i bambini farfalla.

La Tv Svizzera in Vigezzo - 30 Marzo 2019 - 11:04

Dopo il primo appuntamento del 2016 con “Domenica in Comune” a Santa Maria Maggiore e una seconda occasione a Malesco con “Domenica sul filo”, la Rsi, Radiotelevisione della Svizzera Italiana, torna in Valle Vigezzo domenica 31 marzo, con una puntata di "Ti ricorderai di me ".

"Il Mondo" fotografie di Paolo Minioni - 19 Marzo 2019 - 15:03

L’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” in collaborazione con il fotografo PAOLO MINIONI e con il sostegno dei Comuni di Ghiffa e di Verbania, apre la stagione espositiva e culturale 2019 con un’iniziativa rivolta alle problematiche delle migrazioni e dei migranti.

Seconda edizione di "Sconfiniamo" - 24 Febbraio 2019 - 13:05

La prima edizione di ‘Sconfiniamo’ si è svolta fra ottobre e novembre 2018, con grande interesse da parte del pubblico per gli incontri proposti e dedicati ai temi degli spostamenti dei popoli e del dialogo interreligioso.

Treni, in Piemonte scende il numero dei pendolari - 31 Gennaio 2019 - 10:02

Legambiente: “Servono risorse per il servizio ferroviario regionale. I dati dimostrano che la Tav è una falsa priorità. Nel 2019 si rischia un taglio del servizio". Tutto sul dossier Pendolaria 2019.

“Lampi sul loggione” 2019 - 10 Gennaio 2019 - 13:01

Venerdì 11 gennaio, per il trentatreesimo anno, ritorna la stagione teatrale “Lampi sul loggione” promossa dalla Fondazione “Il Maggiore”, Comune di Verbania e la direzione artistica di Paolo Crivellaro.

Lezione-talk show motivazionale per studenti del Maggia - 16 Dicembre 2018 - 18:06

Al Regina Palace una lezione interattiva e motivazionale fra gli studenti di ieri e quelli di oggi. Iniziativa destinata agli studenti delle classi seconde dell’Erminio Maggia.

La Basilica della Natività e la dendrocronologia - 3 Dicembre 2018 - 15:03

Martedì 4 dicembre alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, Viale Tonolli 50, Verbania Pallanza, si terrà il seminario dal titolo: “La Basilica della Natività a Betlemme e altre storie di dendrocronologia”.
storie di oggi - nei commenti

Coronavirus: aggiornamenti (5/4/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 6 Aprile 2020 - 15:37

MASCHERINE
Una mia conoscente dal giardino ha visto oggi passare un autobus di linea. All'interno persone con mascherina, come è giusto che sia, invece dei ragazzi giovani che ne erano SPROVVISTI! Ho sentito e udito varie storie in qst ultimi tempi sui comuni, che dovrebbero regalarne o donorale a tutti i cittadini. Col passare dei giorni ho capito che nel mio comune qst non avviene. Quindi chiedo che ALMENO tutti gli autisti di linea abbiamo in dotazione, un sacchetto di plastica con all'interno delle mascherine da dare in forma gratuita ai passeggeri sprovvisti. Potrebbe essere un gesto nobile che aiuterebbe la ns comunità ad arginare in qualche modo la lotta contro il coronavirus. G R A Z I E!!!!

Manifestazione contro le scelte inumane - 4 Febbraio 2019 - 12:26

Re: Re: storie
Ciao Hans Axel Von Fersen ognuno risponde dei suoi atteggiamenti, l'unica cosa che mi interessa precisare è che il canone l'avrei pagato per una tv pubblica vera , non per una tv spartita dai partiti (come anche oggi è) e piena di pubblicità, e l'ho sempre dichiarato perchè io mi assumo la responsabilità di ciò che faccio... tu sei libero di mettere per strada chi vuoi e considerare il decreto sicurezza giusto. Io lo ritengo una schifezza , tutto quì

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 5 Maggio 2017 - 16:29

Re: info...riassumendo...
Cara lucrezia borgia, premesso che sono io ad aver posto la domanda prima di lei a determinate persone della discussione, ne approfitto per risponderle. Il problema si risolve non facendoli arrivare, quando i nostri barconi delle ong, ecc.. vanno a prenderli, devono essere accompagnati dalla nostra Marina Militare che li riaccompagna sulle coste libiche, nel caso anche con la forza, senza alcun compromesso, il loro problema non deve diventare il nostro, ne abbiamo già troppi in Italia. Per quelli che fino ad oggi hanno approfittato del business cattocomunista...tempi durissimi: per esempio si potrebbero utilizzanre le persone in mobilità, le si formano in tempi record, si esaminano le richieste di asilo politico/stato di rifugiato, nessun ricorso per chi non ha diritto, per chi ha diritto ad effettuare un ricorso entro due settimane hanno un responso. Seguono le espulsioni con accompagnamento verso il loro Paese di origine,non è necessario alcun accordo internazionale, sono loro concittadini e se li riprendono senza fare tante storie. dimmi cosa c'è di impossibile in tutto questo. ..

Verbania documenti: "Il Cotonificio Verbanese" - 30 Marzo 2016 - 11:18

x Kiryienka
Ci sarebbe da scrivere un libro, non solo sotto l'aspetto storico industriale, a tale proposito, sotto la torre in via Muller, oggi di proprietà privata, ci stava una turbina fatta girare dalle acque della roggia che passava in quel luogo e nei reparti, le macchine erano dotate di pulegge che venivano fatte girare da cinghie saldate con un sistema di chiodi che, in alcuni casi furono motivo di incidenti sul lavoro, la polvere, non solo era tra i capelli ma anche nei polmoni e per assurdo nei periodi delle squadrette, una riduzione delle giornate di lavoro, l'assenza all'ambiente mi creava, al rientro, una specie di asma, un riabituarsi alla polvere,una malattia che negli stati uniti fu riconosciuta come professionale , da noi no. Peccato che della Manchester del Verbano, non siamo stati capaci di costruire un museo, con anche le tante storie e personaggi che hanno popolato quel periodo e che hanno dato molto anche se semplici operaie.

"Zacchera chieda scusa alle famiglie ed alle ragazze italiane rapite in Siria" - 9 Gennaio 2015 - 19:24

basta con ste storie
ancora con la bufala delle due Simona strapagate! dove attinge le sue notizie,su Chi? "Un Ponte per... smentisce: lo stipendio netto ammonta a 1500 euro, e anche aggiungendo assicurazione, vitto, trasporti e quant'altro, da 1500 a 8000 euro il passo è molto lungo (dire "da tre a sedici milioni di lire" rende forse più chiaro il divario)." comunicato di fine 2004. dopo 11 anni ancora a raccontare frottole..ma a che scopo? non credo serva a qualcosa,se non a fomentare inutilmente animi già fin troppo scaldati. il problema di queste due ragazze in Siria è oggi,e non nel 2004,quindi parliamo di quel che succede davvero oggi,e non di fantasie su quel che successe 11 anni fa.

Truffatori di anziani arrestati sull'autostrada - 10 Dicembre 2014 - 07:14

soluzioni
Sono d'accordo con chi dice che VB sia un'isola felice rispetto ad altre città ma anche qui si cominciano a sentire storie preoccupanti; VB a parte, da più parti si stanno invocando manovre ed interventi esemplari per addivenire ad una soluzione, purtroppo nel nostro paese, con l'altissimo tasso di delinquenza che abbiamo agli alti livelli (un esempio di questi ultimi giorni è la politica/mafia), l'unica maniera per arrivare alla "luce" è di andare, T U T T I noi cittadini nei palazzi del potere e mandare tutti a casa, sequestrando a gran parte di questa marmaglia tutto quello che impropriamente si sono presi (stipendi da nababbi, benefit, vitalizi, tangenti ecc. ecc.), non ci sono altre strade. Rispondendo a chi ha accennato al movimento dei forconi, è vero che questi quando scesi in strada hanno fatto casino e dopo poco sono spariti; è normale, quanti popolani si erano messi in prima linea per protestare, detto all'italiana; 4 gatti; da qui l'inevitabile sfumatura della protesta. Una ribellione nazionale ha un peso diverso di una piccola protesta, anche se esercitata in più città ma fatta di poca gente. Dopo lo scandalo di Roma (ma il marciume non è solo lì), ho notato con sorpresa che una forza politica immischiata nelle porcherie, per cercare di salvare la propria immagine ed evitare perdite di tessere, ha schierato in campo in diversi programmi politici tv addirittura ex glorie della lotta partigiana; signori, senza fare demagogia gratuita, fermandoci per un attimo a leggere fra le righe il loro messaggio non è difficile poter dare, a mio giudizio, questa interpretazione: "ECCO UN TESTIMONE di COME NEL 1945 LA RIBELLIONE DEL POPOLO ITALIANO E DEI PARTIGIANI HA LIBERATO L'ITALIA DALLA diTTATURA FASCISTA; COME MAI oggi, VISTA LA diTTATURA FISCALE IN ATTO, AFFIANCATA DAL MARCIUME POLITICO CHE SI E' VENUTO A CREARE (PER NULLA diVERSO DA ALLORA, AH SI, RISPETTO AD ALLORA oggi HANNO LE CRAVATTE), CHE STANNO AFFONDANDO UN PAESE (ITALIA) E MANDANDO IN ROVINA UN POPOLO (GLI ITALIANI), TUTTI SI LAMENTANO MA NESSUNO REAGISCE????".

Il PSI Vco disegna il prossimo consiglio comunale - 31 Maggio 2014 - 14:13

Ideali ed esempi
Pensare che un socialista possa essere, o possa essere stato in FI è pensiero privo di ogni minima conoscenza storica del significato della parola, di conoscenza dell'ideologia socialista. La lettura è banale, non era un socialista ! Il socialismo è quello di Turati, Pertini, Matteotti ecc ecc. I ladri sono ladri sia se stanno nei partiti, che in polizia o nascosti sotto qualsiasi cappello. Ma questa è riflessione sugli anni 70,80,90. oggi il Socialismo è lontano da quelle brutte storie. oggi il Socialismo, il Laburismo sono quel 40% del Voto PD-PSE alle europee e gran parte di quel 47% delle Liste per Silvia Marchionini, ma anche una grossa fetta dell'elettorato di Carlo Bava. "a furia di rimuovere il bene, molti di noi hanno finito per credere che non esista" .... io ci credo, io ho speranza. Io voglio lavorare per un futuro migliore. Passo dopo passo, una cosa alla volta. Non voglio continuare in polemiche futili con lei Signor Brignone, che tanti voti credo abbia fatto perdere al buon Carlo Bava, perchè potrebbe sembrare che io provi sentimenti negativi verso lo stesso Bava o verso i suoi elettori, ed invece è vero il contrario. UNA VERBANIA LABURISTA oggi E' POSSIBILE Avanti !

SEL Vco sui profughi a Domodossola - 26 Marzo 2014 - 12:04

storie e impegno
Umanamente e politicamente tutti faranno quello che possono. E state certi che molti già lo fanno, anche se pochi ne danno ritorno, soprattutto su certa stampa generalista e urlatrice. Conosco gente che aiuta anche economicamente queste persone, oltre che ospitandole in casa. Secono il ragionamento dell' "ospitateli a casa vostra", i problemi della comunità non sono quelli dei singoli, cioè ognuno si gestisce i suoi problemi e fa quello che vuole. E' la logica della guerra tra poveri, non porta a nulla e la storia è lì a dimostrarlo, perchè poveri (di mezzi, di comunità sociale, ecc) via via lo diventano tutti eccetto le sempre più esigue elite. Il problema è della comunità e come tale va affrontato. Piaccia o no, questo è il mondo oggi. Affrontandoli, i problemi, la comunità si rafforza. Rimuovendoli no. Si vedano i disegni dei bambini confinati in campi di detenzione in sperduti territori dell'Australia. Qual è il mondo che lasciamo ai nostri figli? Il buonismo non c'entra una mazza. Questi sono fatti che per affrontarli ci vuole impegno e coraggio, e non scelte comode e di rimozione. "Aiutiamoli là". Come se nessuno sapesse quale sia l'impegno già profuso da Ong e loro volontari. Come se nessuno sapesse quali sono le logiche politiche e ed economiche internazionali che vincolano lo sviluppo di un paese. Nessuno ha mezzi e potere per fermare le migrazioni, soprattutto in un mondo dove miseria, conflitti e frammentazione delle identità la fanno sempre più da padrone. Come si diceva su, lo ribadisco perchè sia ben chiaro, è ovvio che questa mentalità frammenta e indebolisce anche le ns comunità locali, rendendoci sempre più incapaci di sviluupo umano e sociale (che poi favorirebbe anche quello economico). Sulla vita di queste persone, e il desiderio che molti di loro hanno di NON lasciare il loro paese, consiglio vivamente il libro appena uscito che raconta la storia VERA di una velocista somala che poverissima, giovanissima, ma molto tenace e talentuosa, riuscì a correre a Pechino alle Olimpiadi...per poi crepare nel Mediterraneo poco dopo. Con lei naufragavano sogni di riscossa di molti suoi conterranei. Il romanzo è "Non dirmi che hai paura" di G. Catozzella.

Silvia Marchionini vince le primarie PD - 24 Febbraio 2014 - 13:07

letizia
A parte che non si è rivolta esplicitamente agli elettori di centrodestra ma bensì a tutti i CITTAdiNI. Io non ci vedo niente di male (soprattutto a livello Comunale) nel voler parlar a tutti, visto che nel caso dovesse diventare Sindaco dovrà occuparsi di governare per tutti e non solo per chi l'ha votata. In aggiunta se si vuol pensare che tra gli elettori di centrodestra saranno molti quelli DELUSI dalla passata Amministrazione, questa può diventare davvero una candidatura VINCENTE e soprattutto fuori dai partiti. Concluso con una battuta, niente di personale.... mi spiace per il prurito che avrai oggi ma fattene una ragione, avete perso, accettate la sconfitta senza far troppe storie, son sicuro che nel caso Silvia avesse perso non si sarebbe fermata a questionare sulle modalità del voto o sulla campagna elettorale dell'avversario.

Piemonte: Cota, siamo un Paese di matti - 12 Gennaio 2014 - 11:17

Paese di furbi
Cari amici, non angustiatevi più, finché avremo sta gente a governarci (VALE PER TUTTE LE SIGLE "POLITICHE"), non cambierà mai niente. Siamo o non siamo popolo sovrano? Lo dice la nostra bella costituzione! Invece di stare dietro l'angolo a gridare riprendiamoci il nostro paese! che non è di matti, matti ci stanno facendo diventare loro con le loro ruberie e tasse per tappare i buchi che lasciano. Ho sempre sentito racconti e storie sulla lotta partigiana, ditemi, qual'è la differenza tra allora è oggi? Per salvare quel che resta ancora sano del nostro paese dobbiamo fare come gli Egiziani, i libici e gli Iracheni. Buona riflessione a tutti.

170 chilometri per partorire 2 gemelli: muore la bimba - 8 Gennaio 2014 - 10:01

Trasporti di soccorso
Questo fatto ha davvero dell'incredibile, ma guardate che non è isolato, di queste brutte storie ne capitano tutti i giorni. Sapete perché? oggi non esistono più quelle che una volta erano delle vere e proprie associazioni di volontariato che prestavano la loro opera completamente A GRATIS. Gli equipaggi dei mezzi di soccorso che vedete oggi sfrecciare per le città sono composti per l'80% da stipendiati pagati in convenzione dalle ASL. Queste società camuffate da associazioni, fanno attività d'impresa beneficiando delle agevolazioni fiscali previste da appositi Decreti. Qualunque società regolare, quando partecipa ad una gara d'appalto per il trasporto di persone, resta fuori dai giochi contro queste pseudo "associazioni", con i benefici fiscali che hanno entrano dovunque. Chiedete alle ASL cosa costa mantenere ognuna di queste "associazioni", cifre da paura. Tra l'altro, se una persona indigente non può pagare la tariffa chilometrica che impongono, per non dire no (li scopre troppo), dicono di avere solo il personale per coprire il 118, per forza vengono pagati di più! Qualche anno fa, un privato cittadino di Verbania, ha voluto aprire una società regolare di servizi per trasporto infermi sul nostro territorio, bene, queste lobbi gli hanno fatto una guerra spietata tanto che ha dovuto andare a lavorare nel biellese e nel vercellese. Vogliamo parlare di donazioni di mezzi? Queste realtà si fanno regalare, donare mezzi da banche, privati, strutture pubbliche poi, dopo pochi anni le mettono completamente in ammortamento alle ASL per i servizi che svolgono, terminato il periodo di operatività rivendono questi mezzi sul mercato dell'usato di questi particolari mezzi. Fate il conto di quanto incassano! A già, ma si definiscono di volontariato. Le 7 ore d'attesa per quegli sfortunati genitori , vanno imputate anche a questo modus operandi di queste "associazioni", che, nonostante le convenzioni, nonostante l'enorme esigenza di mezzi per i diversi territori, hanno la sfrontatezza di fare la guerra a chi si vuole regolarmente mettere in discussione per far fronte alle carenze, aprendo regolari società di servizi e pagando tutte LE TASSE!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti