Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

strada statale 34

Inserisci quello che vuoi cercare
strada statale 34 - nei post

Marchionini: nessuna diminuzione parcheggi - 27 Novembre 2021 - 11:37

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Sindaco, Silvia Marchionini, che smentisce le voci di riduzione parcheggi in zona Ponte San Giovanni.

Lago Maggiore Marathon la viabilità - 6 Novembre 2021 - 10:27

Torna la decima edizione della Lago Maggiore Marathon. Si corre sul percorso più panoramico d'Italia. Partenza da Arona e arrivo a Verbania lungo lago di Pallanza.

Messa in sicurezza versante statale 34 a Fondotoce - 20 Ottobre 2021 - 15:03

L’Amministrazione Comunale di Verbania, con una delibera di Giunta, ha approvato il progetto definitivo di “messa in sicurezza del tratto di versante della strada statale 34 in località Fondotoce”, con un importo lavori di 231 mila euro.

Suna: senso unico alternato mercoledì 29 settembre - 28 Settembre 2021 - 10:03

Asfaltatura c.so Nazioni Unite a Verbania Suna: senso unico alternato mercoledì 29 settembre dalle ore 09:00 alle ore 17:00.

Lavori di Erogasmet SPA sulla statale 34 del lago Maggiore in località Tre Ponti - 11 Agosto 2021 - 18:52

I lavori di Erogasmet, per lo spostamento di alcuni contatori, continueranno anche nella giornata del 12 e 13 agosto dalle ore 06:00 alle ore 21:00.

Giro d'Italia: come cambia la viabilità in città - 12 Maggio 2021 - 16:18

Riportiamo le modifiche alla viabilità e alla sosta legate alla tappa del Giro d'Italia, che partirà da Verbania sabato 29 maggio alle 12.30. Partenza e podio firma a Pallanza zona lungo lago.

Riqualificazione spiagge Buon Rimedio e Tre Ponti - 31 Marzo 2021 - 18:06

Verso la conclusione gli importanti interventi di riqualificazione delle spiagge Buon Rimedio e Tre Ponti a Verbania.

Villa Poss: diffida del Comune - 31 Marzo 2021 - 09:33

Villa Poss: atto di diffida e messa in mora relativa alla verifica tecnica della funzionalità dei muri di sostegno ed alla verifica della stabilità delle alberature lungo la SS 34 del lago Maggiore.

Frana: SS34 riaperta - 19 Marzo 2021 - 20:54

E' stata riaperta la normale viabilità alle ore 20.00 di oggi venerdì 19 marzo 2021.

Frana: SS34 aperta di notte - 18 Marzo 2021 - 20:06

Da questa sera la strada statale 34 del lago Maggiore sarà aperta durante la notte a senso unico alternato regolato da impianto semaforico.

Frana: SS34 le fasce orarie - 17 Marzo 2021 - 18:36

Il transito sulla statale 34 del lago Maggiore nel tratto interessato dallo smottamento nel Comune di Cannero Riviera sarà a senso unico alternato a fasce orarie per giovedì 18 e venerdì 19 marzo 2021.

Frana: SS34 riapre domani a fasce orarie - 16 Marzo 2021 - 19:52

Il sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, rende noto quanto deciso da Anas, dopo lo smottamento sul versante della strada statale 34 tra Cannero e Oggebbio, causato da piante cadute per il forte vento.

Frana: SS34 chiusa al momento - 16 Marzo 2021 - 17:31

Una frana che non ha invaso la carreggiata ha causato per precauzione la chiusura momentanea della strada statale 34 del Lago Maggiore tra Cannero Riviera e Oggebbio.

"Verbania Non Si Ferma" - 16 Febbraio 2021 - 10:23

L'Amministrazione Comunale diffonde le schede dei lavori pubblici completati e delle opere in cantiere o in fase di progettazione sul sito del Comune.

Ubriaca si schianta contro il muro - 8 Gennaio 2021 - 15:22

Nella serata del 07/01/2021 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Verbania sono intervenuti in Ghiffa lungo la SS.34 poiché un’autovettura era uscita fuori strada.

Verbania: approvato schema bilancio previsione 21/23 - 5 Dicembre 2020 - 09:34

La Giunta di Verbania ha approvato lo schema di bilancio di previsione 2021/2023. Di seguito la nota di Anna Bozzuto, Assessore al Bilancio Città di Verbania.

Frana a Oggebbio, SS34 fasce orarie ampliate - 1 Settembre 2020 - 19:01

"I lavori di messa in sicurezza del versante non sono ancora ultimati, nonostante ciò, già a partire da stasera garantiremo il passaggio sulla S.S. 34 dalle 23.00 alla 01.00.

Frana a Oggebbio SS34: una nota del sindaco Ferrari - 31 Agosto 2020 - 12:56

Riceviamo e pubblichiamo,un comunicato rilasciato dal Sindaco del Comune di Oggebbio Ferrari Alessio nella mattinata odierna, riguardante la frana che ha coinvolto la strada statale 34 del lago Maggiore.

Frana a Oggebbio, SS34 riapertura a fasce orarie - 30 Agosto 2020 - 18:07

Grazie all'incessante lavoro delle ditte Colla e Grassi coadiuvate dai tecnici incaricati dal Comune e all'ottimo lavoro di ANAS siamo riusciti a garantire l'apertura a senso unico alternato della SS34 nella giornata di lunedì 31/08/2020. Così la nota del Comune di Oggebbio.

Frana a Oggebbio, SS34 chiusa accertamenti in corso - 30 Agosto 2020 - 14:44

Il Comune di Oggebbio fa sapere che per ora la strada statale 34 del lago Maggiore resta chiusa, nuovi aggiornamenti in serata.
strada statale 34 - nei commenti

Montani: sbloccato il commercio di frontiera - 10 Giugno 2021 - 12:33

Re: Mai detto
Ciao lupusinfabula però ho notato che, in occasione del giro d'Italia, i cantieri per l'asfaltatura e la sistemazione dei tratti di strada interessati erano in funzione su entrambi i versanti della statale 34, cioè sia sul lato italiano che su quello svizzero (strada cantonale n.13).

Frana a Oggebbio, SS34 ancora un fiume - VIDEO - 29 Agosto 2020 - 13:21

era nell'aria
tutto previsto, anni e anni di incuria sul territorio non possono che generare un disastro simile , un temporale di circa 1 h e 25 minuti ha messo in ginocchio la viabilità di una importante arteria stradale come la statale 34, possiamo ringraziare coloro che che non hanno capito che il problema madre di questa zona è questa unica strada.

Cossogno: volontari puliscono le strade - 14 Agosto 2019 - 10:30

Re: ruota di scorta
Ciao lupusinfabula ahimè, come volevasi dimostrare, ecco l'ultimo esempio della serie "qui lo dico e qua lo nego": LA statale 34 E’ UNA “NON EMERGENZA” ?! …. DURE LE REAZIONI LOCALI LA statale 34 E’ UNA “NON EMERGENZA” ?! …. DURE LE REAZIONI LOCALI La notizia della comunicazione pervenuta da parte dei ministeri romani, che come gia anticipato dal sottosegretario grillino Sibilia indica la situazione della statale del Lago Maggiore in riferimento “alle condizioni di dissesto del versante, che non costituiscono evento imprevisto ed imprevedibile”, suscita accese reazioni a livello locale. Tra i primi ad intervenire con il comunicato “Adesso basta giocare a rimpiattino”, il portavoce di Fratelli d’Italia, Luigi Songa. Certamente la Regione Piemonte – dichiara in un comunicato -, attraverso il Presidente Cirio , si è gia attivata una volta presso il Ministero, adesso bisogna necessariamente agire attraverso un’azione sinergica di tutti, a partire dai parlamentari locali e piemontesi, con i Sindaci, la Provincia e tutti gli organismi interessati, senza escludere le associazioni di categoria- visti i risvolti economici della criticità della statale. Riteniamo inaccettabile per questo territorio che qualche burocrate romano derubrichi la situazione della statale 34 ad una “NON emergenza”: venissero questi signori a rischiare del loro ogni giorno per lavorare in Svizzera o in Italia percorrendo una strada che presenta decine di punti critici su pochi chilometri. Abbiamo chiesto al Senatore Nastri ed ai nostri parlamentari di Fratelli d’Italia di farsi interpreti della questione presentando un interrogazione parlamentare e intraprendendo ogni iniziativa atta a affrontare questo -ormai- annoso problema.

Frana a Cannero: M5S su manifestazione a Cannobio - 27 Novembre 2018 - 11:46

Re: Fatti e non parole ! (SPERUMA.....!)
Ciao Graziellaburgoni51 La statale del Lago Maggiore sarà riaperta giovedì dalle 13 alle 18 a senso unico alternato Da venerdì le fasce orarie saranno: 5,30-8,30, 12,30-13,30 e 16,30-18,30 Pubblicato il 27/11/2018 Ultima modifica il 27/11/2018 alle ore 11:11 CANNOBIO Sarà riaperta giovedì 29 alle 13 la statale 34 del Lago Maggiore, chiusa dal 6 novembre a causa di una frana tra Cannero Riviera e Cannobio. Nella fase iniziale, la strada sarà aperta a senso unico alternato. Nel primo giorno, giovedì 29, la statale resta aperta dalle 13 alle 18,30. Dal giorno successivo, venerdì 30, le fasce orarie in cui sarà consentito il transito sono tre: 5,30-8,30, 12,30-13,30 e 16,30-18,30. Il senso unico alternato sarà regolato dal personale presente sul posto. Sarà poi Anas, che intanto prosegue l’intervento nel punto franato, a comunicare quando ci sarà la riapertura della statale.

SS34: "La Camera confonde le strade?" - 10 Aprile 2017 - 13:34

strada o montagna ? Questo è il dilemma !
A parte l'errore riferiti ai chilometri, a me sembra si parli , si della frana e dei lavori fatti, ma poi dei lavori di pavimentazione già programmati ! Non si dice invece niente su eventuali lavori straordinari , sul fronte montagna a ridosso della strada . La statale 34 ha grossi problemi di mancata manutenzione e messa in sicurezza , del versante montagna , non della strada ! O a Roma non hanno capito niente o c'è un errore di informazione , che naturalmente stà ai nostri rappresentanti politici chiarire !

Strada Statale 34 chiusa - 5 Marzo 2016 - 21:49

Sempre polemiche
Stamattina ho percorso la statale 34 per andare al lavoro....non pensate che oltre confine la situazione fosse migliore che in Italia....piante pericolanti ,rami rotti sulla strada ecc ecc....forse la neve elvetica ha un sapore diverso ma il dosaggio resta tale è oggettivo per tutti !!!!l unica cosa che cambia è che tutti collaborano senza scarica barile....buona neve e sole a tutti!!!

Auto cappottata sul lungolago - 29 Novembre 2015 - 15:15

Incidente a Intra
Caro Paolo51, suppongo non c'entra il manto della strada, ma la colpa è unicamente della guidatrice, addormentatosi al volante e perso il controllo della macchina. Io parlo con cognizione di causa: 3 anni fa, venendo da Locarno -in piena giornata e non dormendo- mi è venuto un malessere all'altezza di Ghiffa, avevo perso il controllo della macchina e sono precipitata giù al Lago dove 2 alberi mi hanno salvato la vita dal sicuro annegamento. Ha ragione dprofessional: debbo anche la vita alla cintura di sicurezza ed all'airbag. Purtroppo avevo riportato gravi lesioni alla gamba destra ed alla colonna vertebrale, codice rosso, ma dopo 5 mesi in 3 strutture ospedalieri sto abbastanza bene, un piccolo miracolo. Ma bisogna stare molto attenti sulla statale Sempione 34 tra il Ticino e Verbania, i guaio è che sul lato destro, venendo da Brissago, ci sono solo poche insenature per fermare la macchina se uno si sente male, soprattutto è difficile fermarsi durante il traffico di punto.

Sanità Vco: ci batteremo per pari diritti - 11 Dicembre 2014 - 03:59

Scuse e considerazioni sulla frana
Mi scuso con i vari lettori ma non so perche'ogni volta controllo la lettera finita,ma ogni vola la formattazione va' per conto suo e mi storpia tutti i nomi e le parole.Non mi succede in tutti i siti.Vabbe' comunque ho espresso il mo parere. Per quello che riguarda la frana sulla st 34 è un grosso problema,anche se tutti hanno le loro ragioni bisogna avere un po' di pazienza mettendosi non solo nei panni nostri,dei frontalieri e di tutti coloro che sono rimasti isolati da quel feno meno,ma anche in quello di chi,imbragato fino al collo deve stare la' in cima tutto il santo giorno a rischio della sua vita a spalare fango.Ma anche in questi caso come per il DEA di Pallanza è da anni che si vocifera circa la possibilita' di una dì una strada in galleria sopra la montagna,ma che nessun politico ha mai preso in seria considerazione.Personalmente a me non interessa granche'perche saro' andato in Svizzera tre volte in 50 anni e recentemente solo per fare benzina che costa meno.Pero'piuttosto che causare ogni anno queste problematiche che rendono difficile la gia difficile soprav vivenza quotidiana alla gente,un pensierino.magari per Natale,avanzando qualche milione di euro,di quelli rubati sino a oggi a Roma Capitale',avvenimento del giorno,basterebbero a avanzerebbero per una galleria.Solo che poi se non sarai fatta come si deve,anziche' morire sotto una frana sulla statale 34 moriremo come i topi rinchiusi nella galleria.ah ah ah Ciao Lady Oscar tutti bene in famiglia?Spero di si.. Vedi sono diventato meno prolisso ah a ah..

Frontalieri con le ali - 19 Novembre 2014 - 09:37

frana
ma è possibile che io sia bloccato a Cannobio e per andare a prendere il treno a Gravellona io debba pagare il traghetto??? Cioè la pubblica amministrazione che si delinea su tutto il percorso della statale 34 ha il dovere di mettere in sicurezza questa strada e dal momento che succede un disastro come la frana di Cannero mi "obbliga" a pagarmi un traghetto per andare a lavorare?? ma è possibile???

Frontalieri con le ali - 19 Novembre 2014 - 09:33

galleria cannobio verbania FACCIAMOLA
abito da poco a Cannobio (ero di Milano) e quando le prime volte percorrevo al famigerata SS 34 chiedevo alla mia compagna se mi stesse facendo fare la litorale per farmi ammirare il paesaggio. quando mi rispose che questa fosse l unica strada che da Verbania portava a Cannobio ,cioè l unica strada (senza valida alternativa) di collegamento ... mi sono spaventato.. il mio spavento è aumentato quando ho notato il flusso di frontalieri ,di turisti, di persone comuni,di gente che ha bisogni di andare in ospedale di camion di pullman...INCREDIBILE. faccio tutti i gg questa statale per andare in stazione a gravellona( manca anche una linea ferroviaria) e ogni giorno mi faccio i segni della croce con toccatina ai miei gioielli e prego che nn mi succeda nulla...tra frane ed automobilisti pazzi che mi vengono addosoo a 100 km/h tagliando le curve...MI chiedo perche nn si posso mettere in progetto una galleria tra cannobio e verbania.. progetto e realizzazione che sono convinto non taglierebbe gli abitawti di mezzo ,ma aumenterebbe il flusso turistico,...ora come ora il turista resterebbe scoraggiato dal percorso...PENSO TUTTAVIA CHE QUESTO RIMARRA UN SOGNO.

SS34 chiusa anche questa notte dalle 23.00 alle 5.30 - 6 Novembre 2014 - 13:52

uno schifo pericoloso
ono un "frontaliere al contrario" cioè da Cannobio vado verso la stazione di Gravellona. Percorro tutti i gg la statale 34....fa paura! i lavori (interminabili) di rifacimento guard-rail vanno avanti da mesi e chissà quando finiscono. ma visto e considerato che questa "strada" è stata classificata come una dlle prime 10 piu pericolose del Piemonte(secondo me del nord italia)...non hanno pensato nemmeno di renderla piu visibile installando dei lampioni?..ma ci vuole tanto a pensarci?.... altro argomento magari fuori tema: ma cari frontaliari , io rischio la vita ogni gg perche andate a 100km/h tagliando curve e facendo sorpassi da criminali....spero che le forze dell ordine facciano al piu presto dei controlli

Intra: Incidente alla Canottieri - 2 Giugno 2013 - 13:55

Macchine padrone della strada
Due ciclisti affiancati occupano meno di un'auto e vanno più piano. Se l'unico modo per superarli è quello di investirli credo che sia l'automobilista a dover essere sanzionato, non certo il ciclista che ha sempre la peggio. In bici è normale sbandare, soprattutto quando una macchina ti supera a tutta velocità. Forse chi parla di incivili e pericolosi ha visto il ciclismo solo in televisione e dovrebbe provare a salire in bicicletta e rischiare la pelle sulla statale 34

"Che fine ha fatto la variante alla statale 34?" - 26 Marzo 2013 - 11:16

RIQUALIFICAZIONE strada statale 34
il progetto e' nato nel 2002 dopo la frana di Cannero che ha determinato la interruzione della SS 34. Prevedeva la costruzione di due gallerie, simili a quelle realizzate dal Cantone Ticino a Brissago e Locarno, in funzione di circonvallazione dei due abitati. Nei tratti corrispondenti l'attuale SS sarebbe diventata provinciale e, escludendo il traffico di passaggio, avrebbe fortemente valorizzato le caratteristiche ambientali e turistiche dei due paesi .Il progetto era stato presentato all'Anas che l'aveva inserito nel piano triennale delle opere , prevedendo anche l'allargamento e la riqualificazione e la messa in sicurezza dell'intero percorso della 34 da ghiffa al confine.Lo stanziamento previsto e allora disponibile era di 100 milioni di euro. Naturalmente, la proposta si e' scontrata con i micro interessi locali e la speculazione politica. E' bastato che un comitato di una ventina di persone che difendevano solo i loro interessi personali protestasse, sdraiandosi sulla strada, che un progetto che avrebbe portato sicurezza, valorizzazione turistica e occupazione andasse in frantumi. Cio' grazie al sostegno di una politica che fa costantemente opposizione fregandosene dell'interesse comune.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti