Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

takoua ben mohamed

Inserisci quello che vuoi cercare
takoua ben mohamed - nei post

Incontro con la fumettista takoua ben mohamed - 7 Marzo 2017 - 11:27

LetterAltura partecipa per il secondo anno consecutivo al programma del Comune di Verbania, Verbania si tinge di rosa, in occasione della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e della ricorrenza della Giornata internazionale della donna, con un imperdibile appuntamento.

Continuano le iniziative di Verbania si Tinge di Rosa - 6 Marzo 2017 - 18:39

Le iniziative di Verbania si tinge di Rosa, nell’ambito del premio letterario Verbania For Women (organizzato dal Comune di Verbania, dall'Associazione 77 e dall'Associazione Giovan Pietro Vanni) sono entrate nella fase finale.

Scritture al femminile: tre incontri - 4 Marzo 2017 - 11:28

All’interno del premio letterario Verbania For Women (organizzato dal Comune di Verbania, dall' Associazione 77 e dall'Associazione Giovan Pietro Vanni), con gli eventi previsti per Verbania si tinge di Rosa (dal 1 al 18 marzo con una nutrita serie di eventi per ricordare il ruolo delle donne) segnaliamo le iniziative di Scritture al femminile.

Verbania si tinge di Rosa - 28 Febbraio 2017 - 10:23

Rassegna di musica, teatro, mostre, incontri con autrici dal 1 al 18 marzo. Nell'ambito del premio letterario Verbania For Women.

Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16

Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.
takoua ben mohamed - nei commenti

Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 10 Marzo 2017 - 12:45

Rappresenta veramente le coetanee della sua fede?
Ho approfondito la vicenda attirato da bel sorriso della ragazza e anche perché conosco bene la Tunisia. Per impegni personali non sono andato all'evento ma ho letto le sue tante interviste e i suoi fumetti facimente reperibili in rete. Il tutto mi ha fatto rimanere molto perplesso. Lei rappresenta la classica ragazza tunisina? Assolutamente no. Le ragazze in tunisia non portano il velo. In giro per Tunisi si ritrovano ragazze, magari non in minigonna, ma vestite normalmente con jeans, camicietta o maglietta. Dopo il matrimonio una parte di queste decide di portare il velo. A confermare il tutto c'è pure la ritrosia dei genitori di takoua ben mohamed di farle indossare il velo in età così giovanile proprio come nelle normali abitudine tunisine. Il velo indossato dalla sorridente fumettista poi non è assolutamente quello tradizionale indossato dalle donne tunisine che consiste in un leggero foulard molto colorato avvolto intorno ai capelli molto più simile a quello che una volta portavano le nostre signore di una certa età. A mio avviso takoua ben mohamed non rappresenta il fenomeno intregativo delle sue coetanee. Mi sembra che la ragazza abbia voluto crearsi un personaggio. E' una specie di autoesibizione che serve per veicolare le sue espressioni artistiche. In quest'ambito si spiega anche la tipologia di velo che indossa, di foggia diversa da quella tunisima ma molto più teatrale per esibilre uni situazione femminile appartenente a quella confessione. In caso contrario ci troviamo solo di fronte a una ragazza che vuole esibire il proprio credo confessionale. Non credo che la fumettista possa rappresentare la situazione delle ragazze musulmane di origine straniera residenti in Italia. Ho pieno rispetto per leloro difficoltà e i drammi personali e credo proprio che non possono essere espressi dai fumetti, peraltro molto banali, di takoua ben mohamed. Occasione persa.

Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 15:25

Re: Re: Donne velate
Ciao Maurilio non ho pregiudizi. Non sono contro gli immigrati ma non posso esimermi dall'affermare che a me quel velo fa orrore. Quella bella ragazza sta instillando grandissima confusione. Si parla di libera scelta. Quella ragazza non può assolutamente giocare questa carta. Lei ha potuto scegliere proprio perchè è in Italia. Nel mondo arabo queste scelte solo totalmente negate anche in presenza di genotori moderni e tolleranti. takoua ben mohamed confonde molto le carte. Sono curiosa delle culture e i modi di conciperi la realtà di altri popoli ma nel velo e in tutto quello che rappresenta non ci ritrovo nulla che può in qualche modo arricchirmi, anzi è l'antitesi di tutte le conquisti della civiltà umana. Per cortesia non opponetemi il copricapi dei costumi tradizionali che assume un valore esclusivamente decorativo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti