Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

verbania cinema

Inserisci quello che vuoi cercare
verbania cinema - nei post

FdI: proposte per ripresa post Covid 19 - 6 Maggio 2020 - 08:01

In una nota il Gruppo Consigliare Fratelli d’Italia verbania e la Segreteria Cittadina, illustrano alcune proposte volte a intervenire in favore della ripresa post Crisi Covid 19 per la Città di verbania.

Continuare ad investire sulla cultura - 24 Aprile 2020 - 13:01

L’Assessorato alla Cultura della Città di verbania sostiene e rilancia le proposte introdotte da 12 assessori alla Cultura delle maggiori città italiane.

Lettere al Presidente del Consiglio dei Ministri - 16 Marzo 2020 - 16:06

Segnaliamo la lettera di tutti i Sindaci della zona del Verbano, e quella del Presidente della Provincia del VCO, inviate al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e al Governatore della regione Piemonte Alberto Cirio, in merito al tema dei Frontalieri

“Vecchio cinema Rosmini” - 14 Febbraio 2020 - 15:03

Si svolgerà a Stresa dal 15 febbraio al 21 marzo 2020 la quinta edizione della rassegna di teatro amatoriale “Vecchio cinema Rosmini”, un appuntamento fisso per sei sabati sera consecutivi alle 21, molto apprezzato dal pubblico nelle precedenti edizioni.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 11 al 27 novembre - 10 Novembre 2019 - 14:33

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 11 al 27 novembre 2019.

Tornano "I Caffè" all'Oratorio San Vittore - 8 Novembre 2019 - 14:04

Ripartono sabato 9 novembre 2019 i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 3 al 17 novembre - 2 Novembre 2019 - 10:03

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 3 al 17 novembre 2019.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 27 ottobre al 3 novembre - 26 Ottobre 2019 - 08:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 27 ottobre al 3 novembre 2019.

Festival Corto e Fieno 2019 - 3 Ottobre 2019 - 19:06

Corto e Fieno è un festival del cinema. Ma un festival che guarda a un particolare tipo di cinema, quello rurale, che racconta il mondo contadino e la vita in campagna.

LetterAltura 2019 chiude con il 25% in più di pubblico - 1 Ottobre 2019 - 15:03

LetterAltura chiude la 13a edizione con un aumento di pubblico del 25%. La stima degli organizzatori è di 8.000 spettatori, grandi e piccini, per un'edizione che si è conclusa con il sold out di Neri Marcorè.

Metti una Sera al cinema al via la nuova stagione - 11 Settembre 2019 - 10:03

Il CineCircolo Giovanile Socio Culturale Don Bosco presenta la 31° rassegna di cultura cinematografica Metti una Sera al cinema, che si terrà come sempre presso l'Auditorium de Il Chiostro.

Riprende Stresa Festival 2019 - 22 Agosto 2019 - 08:01

Agosto e Settembre: il trionfo del barocco, le chicche del ‘900, una leggenda vivente come Maurizio Pollini.

Allegro con Brio 2019 - 31 Luglio 2019 - 09:34

Inizia giovedì 1 agosto la settima edizione di Allegro con Brio, la rassegna culturale estiva della biblioteca comunale di verbania, quest’anno in versione Festival: 10 giorni consecutivi di spettacoli e altri appuntamenti per adulti e bambini, fino a sabato 10 agosto.

Allegro con Brio cerca volontari - 16 Luglio 2019 - 17:04

Dal 1 al 10 agosto 2019 torna Allegro con Brio: la rassegna estiva di cinema e spettacoli dal vivo della biblioteca di verbania, dieci serate consecutive di teatro, musica e film all’aperto, nel parco di Villa Maioni.

Presentata la stagione de Il Maggiore - 8 Luglio 2019 - 11:04

Fondazione centro eventi Multifunzionale il Maggiore in collaborazione con il Comune di verbania, la Regione Piemonte e Piemonte dal Vivo annuncia la nuova stagione.

Secondo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 9 Giugno 2019 - 10:03

"1938-Quando scoprimmo di non essere più italiani" è il documentario che verrà proposto lunedì 10 al circolo di Trobaso, per la seconda delle tre serate di "L'Italia che non si vede".

"L'Italia che non si vede" - 2 Giugno 2019 - 10:03

Tre lunedì per tre film da vedere e meditare: come ogni anno torna il cinema alla Maratonda, con una selezione da L'Italia che non si vede, la rassegna di “cinema del reale” promossa dall'ARCI che - come il nome suggerisce - punta a raccontarci il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.

"Miracolo a Milano" - 21 Maggio 2019 - 10:23

La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di verbania, per il piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero”, mercoledì 22 maggio 2019 alle 20.00. proiezione di "Miracolo a Milano" Regia di Vittorio De Sica.

La filosofia sui set di Vittorio De Sica - 21 Maggio 2019 - 09:16

La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di verbania, , mercoledì 22 maggio 2019 alle 18.00, Federica Caniglia presenta LO SGUARDO DEL GRANDE SCHERMO. La filosofia sui set di Vittorio De Sica.

Metti una sera al cinema - Verso Comuni Orizzonti - 11 Maggio 2019 - 13:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, domenica 12 maggio 2019, per il Progetto VERSO COMUNI ORIZZONTI “CANTIERE cinema – COSTRUIAMO UN FILM dalla scrittura ai titoli di coda” proiezione dei risultati.
verbania cinema - nei commenti

Corso di disegno e pittura - 9 Gennaio 2018 - 00:52

Corso di pittura
È una bellissima iniziativa e mi sarei iscritta se non fosse coincidente con il cineforum "Metti una sera al cinema" che da anni viene organizzato il martedì sera. Sarebbe bello se a verbania si cercasse di non sovrapporre le poche iniziative culturali ed artistiche. Spero nell' anno prossimo....

CineMaggiore - 21 Luglio 2016 - 17:36

costi esorbitanti
in più , l'interno andrebbe utilizzato in caso di pioggia se non altro perchè questa rassegna costa "un botto" di soldi: 45000 euro ! fa 3400 euro a proiezione ... c'è da chiedersi se proiettano, Locarno in anteprima? ... ma direi di no, visto che sono praticamente tutte proiezioni uscite in sala a verbania nel "cinema di qualità"

Pochi a bordo dell'aliscafo - 12 Novembre 2014 - 17:50

Italia e verbania
L'italia, e la minuscola non è un errore, è governata da schifo, perché dopo 20 anni di CAF abbiamo avuto 20 di egemonia del putxxxxxre di Arcore, diretta quando governava, indiretta perché la sinistra quando ha governato non ha saputo liberarsi da questo fardello. Oggi Renzi non sta facendo quanto ha promesso, ci sono molti motivi, ma anche in questo caso, se la sinistra, militanti compresi, non si fosse arroccata su posizioni pseudoideologiche, Renzi sarebbe al governo dal febbraio 2013, con una maggioranza cospicua. Invece, la sinistra è riuscita a pareggiare le elezioni e dopo un anno di immobilità con il governo Letta, Renzi governa senza maggioranza in un parlamento spaccato in tre, "destra", "sinistra" e Movimento 5 Stelle. Quindi tutto e più difficile e Renzi ha l'alibi, purtroppo lo stesso che ha usato Berlusconi 20 anni fa, di non poter governare... Veniamo a noi, Zacchera, senza accorgermi ho fatto una citazione "storica", non mi sembra che abbia fatto grandi cose, non ne ho viste, anche lui è stato costretto a governare con la Lega, che sul lago ha rappresentanti "pittoreschi", non mi viene nessun'altro aggettivo che si possa mettere in un post. Verrà ricordato solo per il CEM, grande opportunità, ma intanto, solo peri mutui che dovranno essere accesi per modifiche necessarie, vedi parcheggi, e arredi, bloccherà quasi tutti gli altri investimenti sulla città! Non vedo dove sia la grande occasione per la città, considerando che la sala maggiore non è tanto più grande di quella che era la sala dell'ex cinema VIP. Inoltre in provincia esistono già sale convegni praticamente inutilizzate (Palacongressi di Stresa, Fabbrica di Villdossola, Tetro Galletti di Domodossola, Forum di Omegna a cui vanno aggiunti Famiglia Studenti, Centro Sant'Anna, Aula MAgna Cobianchi e Sala Convegni di Santa Maria a verbania)...dov'è l'opportunità? Per tornare al nostro tema, vi pongo un problema da scuola elementare: se invece di costruire il CEM, si fosse offerto il viaggio gratuito, in aliscafo, ai cittadini di verbania per andare ad assistere a spettacoli ed eventi al Palacongressi di Stresa, a 1000€ a viaggio, quante volte avrei potuto andare a Stresa gratuitamente? Saluti Maurilio

Aggiornamenti sul PISU e sul Cem - 11 Ottobre 2014 - 14:30

Perchè Stresa, Ascona e Locarno si e verbania no?
Me lo chiedo e te lo chiedo. Se si tratta di collocamento geografico, niente da fare. Siamo tutti sul lago maggiore. Se si tratta di capacità organizzative ed amministrative allora siamo diversi. Ma mi chiedo per quale motivo a Locarno si organizza un festival del cinema con i controfiocchi, a Stresa si fanno gare e congressi internazionali e a verbania dobbiamo litigare per i cani. Me lo chiedo e te lo chiedo, perchè non siamo realtà distanti anni luce. E mi chiedo e ti chiedo, dato che sei uno dei pochi che ragiona su questo blog, se con la realizzazione del CEM le cosa non possano migliorare, con un minimo di inventiva, serietà, organizzazione. Che si fa? Si piange, si impreca contro la dittatura della Marchionini, si tira fuori la Costituzione, si chiama la Camusso e Landini o ci si organizza per bene per fare andare avanti la cosa? Ti confesso di essere molto alterato, per usare un eufemismo, e che mi spiace veramente di essere l'unico che "difende l'indifendibile". Ma sono arciconvinto che, stando con i piedi per terra come chiedi tu, il CEM sarà un fiore al'occhiello non solo di verbania, e che tanti che ora gufano a prescindere cambieranno idea. Lupus, vedrai che non mi sbaglio. Ne riparleremo a tempo debito.

Aggiornamenti sul PISU e sul Cem - 11 Ottobre 2014 - 11:56

bella manica di gufi limitati
Va bene. Allora parlano solo quelli intelligenti che sanno loro come funzionano le cose, la politica, la vita. Abbiamo tutti da imparare da gente come Paolino e Simona, ai quali si aggiunge deludentemente Pedretti, che si dimostrano molto limitati. Io intendevo dire che se si vuole organizzare qualcosa che vada al di là di qualche volta Van De Sfroos, con tuto il rispetto, forse la cosa si può evolvere bene. Innanzitutto i soldi non provengono solo dai biglietti, ma essenzialmente dagli sponsor. Certo che sei ci mettiamo nelle mani dei Paolini di turno possiamo chiudere subito. E Simona, se non comprendi quello che dico fai che stare zitta. Parlo di Emma intendendo una cantante che piace ai giovani e fa spettacolo, non essere troppo radical chic e snob, che ti fa male. Se intendi dire che sono ignorante, mi va bene. Se invece voi parlare di cinema e musica com me fammi sapere. Avrai delle sorprese. Intanto il CEM si farà, alla faccia vostra. E spero tanto che quando ci sarà qualche evento starete a casa a guiardare le telenovele o i film d'essai e a rompervi i co.glioni, intanto che il resto di verbania e non solo si diverte. Auguri, manica di gufi!

M5S: Chiusura della spiaggia “Beata Giovannina”: aspettiamo risposte - 3 Settembre 2014 - 17:37

ancora aria fritta
A parte il parere non richiesto di Paolino, mi pare siamo sempre nell'ambito dell''aria fritta, come tutte le polemiche sollevate in questi ultimi tempi: CEM, Multicentro, Museo, ex cinema di Pallanza, canile.....Ci si chiede, almeno io lo faccio, a che scopo se non a creare il caos. E il caos significa ingovernabilità, e nell'ingovernabilità ci sguazzano i profeti e i demagoghi, non meno pericolosi dei politici inetti. Ma pare che il nuovo esecutivo di verbania sia un osso duro e resista al fuoco incrociato. Speriamo regga.

Ordine del Giorno sul CEM - 29 Giugno 2014 - 16:02

teatri
per non dimenticare: una "arena" costruita con fondi pubblici pochi anni orsono e poi abbattuta senza essere MAI stata pienamente utilizzata,/ molti cinema verbanesi fatti chiudere, gran parte dei quali storici senza che alcuna giunta abbia fatto nulla x "salvarli" / un CEM che è una vergogna sia per la forma (la rovina di un paesaggio!) che per il fine ultimo sia per l'ostinazione a costruire un qualcosa di INUTILE e superfluo e che mai può portare beneficio ai cittadini se non forse a qualche PRIVATO/ un costo abnorme di costruzione e di manutenzione futuraper un'opera scempio che ricade sui cittadini verbanesi / una delle due uniche spiaggie di verbania destinata ad essere meramente il pacheggio di una vergogna italiana! Riporto un breve passo del libro Teatro Sociale di Intra 1836 – 1961. Elementi di un teatro scomparso “: "Il 13 maggio del 1848 a Intra fu inaugurato il “ Teatro Sociale”. Allora il la cittadina era chiamata “ la piccola Manchester” per le tante aziende di cotone e filati e il Teatro fù denominato “ la piccola Scala” per la sua architettura molto simile al grande teatro milanese. Il pubblico era vario dai più ricchi che occupavano i palchi al popolo che si accalcava nei loggioni. Il teatro era luogo di svago ma soprattutto luogo d’incontro. I locali annessi ai teatri foyer, sale da bigliardo, atri offrivano occasioni di vita sociale" avete presente cosa è davvero un TEATRO ?! INVITO la giunta a prendere esempio da veri Teatri ad ex Scala di milano, Regio di Torino ecc.. visto che cent'anni fà già lo sapevano e non buttavano milioni di euro in carnevalate!

M5S: i primi 3 ordini del giorno - 25 Giugno 2014 - 04:26

giù!
Quell' orrore vergognoso ed inutile cosiddetto CEM non ha niente di niente di un vero teatro (i teatri sono per eccellenza "Coccia" "Regio" "La Fenice" ,il resto sono chiacchere !), si fà prima a buttarlo giù, salvando così uno scempio che sta deturpando visuale del lago e spiaggia (ed a verbania abbiamo soltanto Suna e l' "arena") Fondi europei per costruire un obbrobrio sul lago?? e a chi importa?? chi ci guadagna dal costruire un'opera inutile quando invece sono stati fatti chiudere ben TRE cinema nel giro di poco tempo?!

M5S: cerca assessori tra i cittadini - 14 Aprile 2014 - 13:36

Squadra improvvisata?
Capisco l'apertura dei 5*, ma partire dal nulla per cercare degli assessori competenti e motivati, in un periodo così vicino alle elezioni, rischia solo di creare un'armata Brancaleone. In un'azienda qualsiasi, quando si devono cercare delle persone competenti, per un ruolo importante, si lavora parecchio tempo a cercare "curriculum", si fanno dei colloqui per capire quanto sia vero quanto scritto e si prevedono dei periodi di prova per verificare le reali capacità. Non stiamo cercando delle persone in grado di fare del volantinaggio, ma delle persone capaci, in grado di valorizzare verbania. Potrà anche capitare di trovare qualche persona giusta, ma riuscire a fare la giusta squadra, in così poco tempo, mi sembra una cosa impossibile. Probabile quindi che qualcuno verrà sollevato dal proprio incarico, ma a quel punto ripartirà tutto il cinema? Non era meglio partire un po' prima a formare la squadra? e non arrivare all'ultimo momento?

Cristina: punti in comune si, larghe intese no - 29 Marzo 2014 - 20:26

Le fette di salame sugli occhi
Brignone, impara a leggere almeno: c'è scritto risarcimenti, non penali! È proprio vero che il pregiudizio impedisce anche di fare le cose più semplici, come appunto leggere... E poi: dire "la città" riferendosi a 3.600 persone (verbania conta 31.000 abitanti), prese anche da residenti in altri comuni e con l'inganno (a me è stata chiesta "per non abbattere il cinema": falso), è solo sintomo di una visione "chi la pensa come me è intelligente, tutti gli altri non contano niente". Per il resto si attende che diciate tu e Bava una volta per tutte che cosa fare dopo aver bloccato il cantiere: tenerlo lì a metà? Parrebbe proprio di sì. Insomma: noioso, noioso, noioso. Prova a lavorare qualche volta, magari ti fa bene!

Sei di Verbania se .... - 8 Febbraio 2014 - 17:57

...sei di verbania se....
..andavi al cinema dell'Oratorio San Vittore alla Domenica pomeriggio e nell'intervallo dal sig.Luigi a comprare stringhe di liquirizia,gelati di spumone e''ghiacciolini''....

In difesa del CEM - 9 Luglio 2013 - 16:45

Progetto CEM
Sono daccordo con Piera, il Cem avrebbe dovuto essere il volano per la ripresa turistica, culturale, sociale e artistica di verbania e io spero lo possa essere ancora, perchè l'ultima parola non è ancora stata detta. A volte bisogna essere lungimiranti, quanti personaggi illustri del passato sono stati considerati pazzi ed eretici per le loro idee che poi si sono dimostrate vincenti. Nel mondo centri come il CEM ce ne sono moltissimi altri e funzionano, il CEM non sarà solo un teatro ma anche un centro per mostre, eventi sportivi, congressi, un cinema, un centro di aggregazione per giovani e meno giovani. A verbania si continua a dire che non si fa mai niente, e quando si tenta di far qualcosa di una certa rilevanza viene immancabilmente stroncata. Se poi ci si mette la politica, apriti cielo, un'idea puo essere meravigliosa ma.............viene immancabilmente stroncata, boicottata, rallentata, infangata, strumentalizzata e intanto i tempi si allungano, e non si arriva da nessuna parte. Povera verbania, di questo passo non cambierà mai niente, finchè non ci saranno persone nuove che al di fuori di ogni schieramento politico si siederanno attorno ad un tavolo per il bene della città, ho paura che non cambierà mai nulla...................peccato però.

PD VCO: Arena, Una spiaggia da "schifo" - 18 Giugno 2013 - 04:06

spiaggia
concordo in pieno sull'attuale situazione aberrante delle spiagge verbanesi.. ma ricordo anche che niente di meglio è stato fatto nei DECENNI scorsi dagli altri politici in carica(a verbania non ha governato la sinistra x 40 anni?!) nè alla spiaggia di Suna nè alla spiaggia dell'Arena;spiaggia peraltro DEPURPATA dalla vergognosa presenza di un'opera inutile e costosa come la citata Arena e dal progetto vergognoso del nuovo "teatro" (teatro è Coccia o Fenice o Scala,per intenderci! per avere un milionario inutile cinema come il progetto costruente, tanto valeva mettere in ordine o non svendere o non far chiudere per pochi euro quelli che esistevano da sempre)

CEM: petizione contro - 30 Aprile 2013 - 11:56

Il CEM e l'urbanistica
Premetto che l'ubicazione del CEM all’arena non mi ha mai entusiasmato anche se il sito è molto affascinante e l'opera (ben progettata da Arroyo) ben identifica e caratterizza un luogo cardine tra Intra e Pallanza considerato dai pochi progetti urbanistici sviluppati a verbania (vedere la mostra in corso all'Archivio di Stato) area di cerniera da sviluppare, erano però altri anni….. Trovavo l'ubicazione di piazza f.lli Bandiera molto calibrata al fine di riqualificare la piazza e tutta la Sassonia con un'opera importante che diventava la “scusa” per un intervento di qualificazione ormai necessario da anni dopo la demolizione del vecchio macello. Lo sviluppo e la flessibilità del nuovo CEM naturalmente supera i limiti del progetto previsto dal concorso dove ci si limitava a due sale non utilizzabili al di la del teatro e del cinema, la soluzione all’arena da questo punto di vista ha una marcia in più, sia dal punto di vista convegni o eventi sia per spettacoli all’esterno. La situazione parcheggi credo sia un falso problema, viste le distanze…. Chi non ha mai fatto almeno un km a piedi andando a vedere uno spettacolo all’Arcimboldi di Milano…… Il post però mi permette di fare almeno due riflessioni: La prima in merito al brutto vizio dei governi e delle amministrazioni di predisporre progetti, appaltare lavori, affidare incarichi, pagare il tutto con i nostri soldi, e poi….. con estrema semplicità l’amministrazione che ti sostituisce decide di buttare via tutto e ricalibrare o riformulare una nuova soluzione spendendo altri soldi…… il tutto perché il progetto vecchio rappresenta la vecchia amministrazione e il portarlo a temine avrebbe dato lustro e prestigio a questi!!!!! La seconda è riferita ormai alla divenuta inutilità della pianificazione urbanistica, in quanto tutte queste opere (importantissime) nascono in siti dove il pianificatore aveva previsto tutt’altro, e con operazioni di varianti si modifica in maniera semplice e senza il dovuto “progetto” la destinazione di un’area. In poche righe capisco che un argomento come questo non può essere trattato ma mi viene da scrivere una cosa semplice: prima di intervenire in questo modo sarebbe a mio parere da rendere obbligatorio: • L’impossibilità di modificare/cancellare un progetto approvato, finanziato e avviato da una precedente amministrazione; • L’impossibilità di variare una previsione di piano urbanistico (di questa portata sociale) senza una revisione sostanziale della pianificazione a cura del redattore del piano stesso. Concludo ricordando che l’urbanistica non può essere considerata “partecipata” come si sta scrivendo ultimamente su articoli e blog, l’urbanistica è piuttosto complessa e non può essere frutto di scelte da “referendum”, chi decide deve avere competenza e in fase dei progettazione considerare una infinita serie di vincoli, pro e contro. E’ bello vedere gruppi che si confrontano e sollecitano una loro soluzione, ma queste persone possono solo essere una delle basi di nozione per un professionista che in assoluta autonomia sia politico che sociale definisce un piano di REGOLE e non un piano di UMORI o RAPPEZZI, verbania in questi anni si distingue per i piani non di progetto ma di rappezzi, speriamo in futuro di concentrarci sul “PROGETTO”.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti