Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

verbania in che zona è

Inserisci quello che vuoi cercare
verbania in che zona è - nei post

Monti: Provincia non mantiene promesse - 14 Aprile 2021 - 10:03

Alessandro Monti, Sindaco di Baveno: "La Provincia del VCO non mantiene la promessa: niente asfaltatura per la strada tra Feriolo e verbania".

PD VCO su manifestazione a intra - 11 Aprile 2021 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO riguardante la manifestazione organizzata in piazza a intra, da Movimento rinascita fuoco Vco.

Preioni: accoglie proposta zona turistica Covid free - 1 Aprile 2021 - 13:01

Preioni (Lega Salvini Piemonte): “Accolgo la proposta di Federalberghi Vco di creare una zona turistica Covid free. Porterò l’istanza a Torino”

Riqualificazione spiagge Buon Rimedio e Tre Ponti - 31 Marzo 2021 - 18:06

Verso la conclusione gli importanti interventi di riqualificazione delle spiagge Buon Rimedio e Tre Ponti a verbania.

Senso unico all’altezza della Beata Giovannina - 30 Marzo 2021 - 17:30

Da mercoledì 31 marzo senso unico su via Troubetzkoy all’altezza della Beata Giovannina per lavori di riqualificazione della spiaggia del Buon Rimedio.

verbania in Azione su manifestazione a Pallanza - 25 Marzo 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo verbania in Azione e VCO in Azione, critico nei confromti della manifestazione svoltasi domenica sul lungolago di Pallanza.

Montani: "inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 22 Marzo 2021 - 08:01

Senatore Montani (Lega Salvini): “inammissibile la manifestazione pubblica sul lungolago di Pallanza mentre i negozi sono chiusi e i nostri figli non vanno a scuola”.

Riqualificazione piazza Adua a Fondotoce - 18 Marzo 2021 - 15:03

Al via lunedì 22 marzo i lavori di riqualificazione di piazza Adua a verbania Fondotoce.

M5S: in zona rossa parcheggi blu gratis - 18 Marzo 2021 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle verbania, che richiede la sospensione del pagamento dei parcheggi blu in questa fase di zona rossa.

Mostra della Camelia, Annullata - 16 Marzo 2021 - 15:03

Segnaliamo che l'edizione 2021 della Mostra della Camelia di verbania, prevista per sabato 27 e domenica 29 Marzo 2021, è stata annullata .

incendio a Suna - VIDEO - FOTO - 5 Marzo 2021 - 15:05

Questa mattina alla ore 5:30 circa, personale dei Vigili del fuoco di verbania è intervenuto per incendio nel Comune di verbania località Suna, constatando che era in fiamme una tettoia in un’area interna tra diversi fabbricati contigui.

PD verbania su supermercato - 4 Marzo 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico verbania, riguardante il progetto del nuovo supermercato in zona Tribunale.

Immovilli su rissa a intra - 3 Marzo 2021 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Michael Immovilli, Lega Salvini: : “Dopo i fatti di piazza Ranzoni serve concordare una linea comune su sicurezza e ordine pubblico”.

Bicincittà VCO su nuovo supermercato - 2 Marzo 2021 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'Associazione Bicincittà VCO, riguardante il progetto del nuovo supermercato in zona Tribunale.

Consiglio di Quartiere Pallanza su nuovo supermercato - 26 Febbraio 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Ennio Calegari, Presidente del CdQ Pallanza Sant’Anna, a margine del Consiglio di Quartiere Pallanza Sant'Anna, riguardante il progetto di nuovo supermercato.

Tenta di darsi fuoco, salvato dai Carabinieri - 24 Febbraio 2021 - 19:39

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Sezione Radiomobile di verbania e della Stazione di Stresa, hanno salvato la vita di un uomo che era ad un passo dal suicidarsi dandosi fuoco.

M5S su progetto nuovo supermercato - 22 Febbraio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle verbania, riguardante il progetto di un nuovo supermercato in zona Esselunga-lIdl.

"verbania Non Si Ferma" - 16 Febbraio 2021 - 10:23

L'Amministrazione Comunale diffonde le schede dei lavori pubblici completati e delle opere in cantiere o in fase di progettazione sul sito del Comune.

AstroNews: Febbraio 2021- Guardiamo ancora in alto - 14 Febbraio 2021 - 08:01

C'è ancora tempo per poter contemplare la nebulosa M42 situata al centro di Orione, una delle più appariscenti e misteriose costellazioni celesti della Via Lattea, la nostra galassia.

Marchionini su inaugurazione Movicentro - 7 Febbraio 2021 - 15:03

"Si tratta di un’opera importante per la città e per tutto il territorio provinciale, conclusa grazie all’impegno dell’Amministrazione Comunale di verbania che, negli scorsi anni, ha preso in mano i lavori e relativi impegni finanziari per portare a termine il progetto dopo molti anni di stallo."
verbania in che zona è - nei commenti

Consiglio di Quartiere Pallanza su nuovo supermercato - 26 Febbraio 2021 - 18:37

Supermercato
Ma quanti bastian contrari che ci sono da quelle parti..... Io vivo in una una zona diversa di verbania. Come mai i consigli di quartiere si sono espressi in modo negativo?

Marchionini: "Bandiera Nera un abbaglio" - 21 Luglio 2020 - 15:36

...
Purtroppo siamo di fronte ad un’altra sparata dell’associazione, simile a quella sulle microplastiche nel Lago d’Orta dello scorso anno, che se da un lato ottengono un grande rilievo mediatico, dall’altro sono scarsamente o per nulla supportate da validazione scientifica, a causa della terribile approssimazione delle analisi e delle valutazioni. Questa volta tocca a verbania. Lo dico da ricercatore che si occupa di salute e qualità dell’ambiente in cui viviamo, e di acqua in particolare. E vorrei pure dire che lo dico con il massimo rispetto di chi dedica il proprio tempo libero a prendersi cura della “casa” in cui viviamo, e sul lungo periodo credo che questa usanza presa da LA di dare pagelle più che di affrontare il problema generale della gestione dell’ambiente (pesantemente antropizzato da millenni) possa diventare controproducente all’ideale di base. Non voglio entrare in discussione sul merito (sarebbe un discorso di metodo scientifico contro ideologia e me e ve lo risparmio) ma solo sul dettaglio: la pagella “nera” arriva per un’opera a basso impatto (qualche costruzione in calcestruzzo) che si sviluppa in una zona dove l’intervento umano è già amplissimo (campeggi, strade di grande comunicazione, insediamenti di vario genere) e che vede già uno storico inquinamento chimico nei sedimenti, una dominante presenza di specie alloctone (quelle che vengono chiamate in genere impropriamente invasive) sia vegetali che animali, e prevede un utilizzo a basso o bassissimo impatto. Limitandoci al VCO mi vengono in mente almeno 10 interventi che avranno sicuramente un impatto ben maggiore, e che comunque, va valutato sulla base di quello che vogliamo sia il nostro futuro, e sulla base dell’ambiente che vogliamo ci circondi (che non sarà mai un ambiente pristino perché quello, anche a 4000 metri, non esiste più dall’epoca dei romani). in Germania, sparate di questo tipo le associazioni non ne fanno perché sennò, come è successo ad un mio amico ricercatore che s’era fatto scappare su ZDF che non avrebbe fatto fare il bagno ai suoi figli nell’Elba senza dati validi a dimostrare le sue ragioni, volano le denunce da parte degli enti locali… E me ne dispiace perchè io di LA sarei pure un sostenitore...

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 31 Marzo 2020 - 23:53

Comitato stop 5G VCO
Gentile Isabella,, Avevo sentito pure io che la zona di Bergamo è tra quelle con un tasso più alto di vaccinazioni antinfluenzali. Ho notizia che sia in corso sulla materia un'indagine epidemiologica. Chi è in buona fede e non è legato ad alcun interesse economico evidentemente si trova nelle migliori condizioni per poter ricercare e documentare ciò che tende ad avvicinarsi alla verità oggettiva dei fatti. Nel corso del dialogo che ho sostenuto a margine di un comunicato stampa relativo all'incontro del Comitato Stop 5G col Sindaco di verbania Silvia Marchionini, ho fornito ampia documentazione anche in lingua inglese relativa a documenti sottoscritti da centinaia di scienziati che sostenevano il rischi e la pericolosità del 5G. Ho pubblicato pure un documento del Consiglio d'Europa che esprimeva chiare preoccupazione sul 5G e sulla attenzione che i Paesi dell'Unione Europea dovevano prestare alle persone colpite dalla patologia dell'elettrosensibilità. Oggi ho ricevuto la notizia che la Svizzera e la Slovenia hanno vietato l'implementazione del 5G su tutto il territorio nazionale. Il Comitato Stop 5G DEL vco ha coinvolto tanti cittadini sensibili al tema della prevenzione primaria e della salvaguardia del nostro pianeta. Continueremo a lottare e a sperare. Grazie Isabella delle sue interessanti e condivisibili considerazioni.

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 10:18

Affabulazione
che tra voi amiconi leghisti dell'Ossola non ci sia alcun attrito non c'è alcun dubbio, con quelli del Cusio e del Verbano la tavoletta non regge mica tanto. Riguardo agli ospedali costruirne uno nuovo per Domo nell'amena zona Siberia e declassare quello di verbania svendendolo ai privati (per di più pare a quelli della Lombardia dove Lega e Forza Italia ci hanno mangiato a quattro palmenti). Il risultato finale sarà che Verbano e Cusio si rivolgeranno ai più vicini Borgomanero e Novara e quello di Domo andrà in vacca perché con in bacino insufficiente.

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 29 Ottobre 2019 - 11:58

Voltagabbana
Da che pulpito viene la predica... Quelli della Lega sono primatisti nel campionato voltagabbana ed ora attaccano Marchionini per aver cambiato opinione ma, a ben vedere, l'ospedale unico doveva essere realizzato in zona baricentrica VCO non in periferia Domodossola oltretutto sostituendo il DEA di verbania con un pronto soccorso fatto che giustifica il cambiamento di opinione!!!!

Spiaggia sulla passeggiata? - 11 Settembre 2019 - 13:41

...il solito scontro tra i CONTRO e non
Siamo sempre alle solite. Esempi….paragoni e via dicendo. Non si posso fare paragoni con altre realtà, specie internazionali. Non si posso fare perché non abbiamo la stessa contezza delle regole e delle istituzioni che gli altri hanno e che non hanno perso ma accentuato con le regole e norme partorite a Bruxelles. Noi, ahimè, l'abbiamo persa questa "paura delle istituzioni" a causa di molte ragioni che non sto ad elencare ma che probabilmente nascono dal lassismo con siamo stati gestiti in questi anni (40). Non si tratta di apprezzare o no i gesto ma di rilevare che lo stesso non è previsto. Essendo tale non dovrebbe essere accettato. L'aiuola non è una spiaggia. Come del resto un parapetto non è un trampolino. Vogliamo invece dire che verbania non ha spiagge? che non ha una zona trampolini? che le aree dove si potrebbe fare pic nic sono spesso sporche e non segnalate? Questo si che è necessario evidenziarlo e pretenderne un miglioramento. La prossima estate tutti sulle aiuole…..a banchettare a base di benzene vista l'estrema vicinanza della strada. Alegher

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 6 Marzo 2019 - 12:33

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: confusione
Ciao robi purtroppo ho un'età per la quale ho vissuto gli eventi di quegli anni, ma questo poco importa! Quello che ti contesto, è che se dici: "La montefibre di verbania è finita per colpa loro (dei sindacati)" stai vedendo un pezzo marginale del problema (insomma ti preoccupi della pagliuzza nell'occhi e non della trave nel...) e non stai vedendo la situazione nel suo complesso. I sindacati hanno sicuramente avuto un ruolo negativo, ma la montefribre ha chiuso perchè non era competitiva, e non avrebbe in nessun modo esserlo, lontana come era dalla ferrovia e dalle autostrade (ricordo che la parte finale della A-26 ha aperto nel 2005, prima di andava a prenderla a Vergiate e solo 89/90 a Borgomanero!); poteva avere un senso nel 1930, non oggi! La stessa cosa si potrebbe dire per una bella fetta di crisi aziendali che si sono succedute nella nostra zona fino ad oggi. Le attività a basso valore aggiunto, quali rubinetterie, casalinghi, chimica di base,acciaierie, tessile,...NON POSSONO trovare terreno fertile in zone periferiche come è il VCO, csi sarebbe dovuto sviluppare in modo molto diverso, ma non è successo! Ti consiglio, ma lo consiglio a tutti quelli che sperano ancora in un ritorno di un certo tipo di imprese, di collegarti al sito dell'Associazione industrie Ticinesi (www.aiti.ch/membri/associati/) per vedere nella vicina Svizzera, su un territorio con caratteristiche simili alle nostre, che tipo di imprese si sono sviluppate! Il confronto con le aziende del VCO è deprimente, e ti deprimi ancora di più se confronti i due territori con google maps o similari. Ma per fare tutto questo, ci sarebbero voluti imprenditori, e imprese, amministratori, sia locali che nazionali e sindacati di spessore completamente diverso, ma questa è tutta un'altra storia!

Forza Italia su bonifica ex Acetati - 26 Febbraio 2019 - 04:25

Concorso internazionale EUROPAN 15
Con il chiaaro intento di coinvolgere tutta la cottadinanza verbanese sul piano conoscitivo e partecipativo nella realizzazione del progetto di recupero e riqualificazione dell'area Acetati, consideriamo ottimo il concorso internazionale Europan 15 promosso dall’Amministrazione per costruire il futuro di quell'area e della città. La sfida del futuro dell’area Acetati va colta. La città non si può fermare come invoca il centro destra, verbania deve andare avanti. Per questo accogliamo con favore la proposta dell’Amministrazione comunale di partecipare al concorso internazionale Europan 15, che sarà presentato al teatro Il Maggiore martedì 26 febbraio dalle ore 16.00. Questo concorso va nella direzione auspicata da tutti: raccogliere idee e progetti di sviluppo validi, attraverso il lavoro di professionisti del settore di tutta Europa (architetti, progettisti, urbanisti, ecc.) per aprire, con queste idee e suggestioni, un confronto con la città e il territorio. Un concorso che vede verbania entrare in rete con decine di altre città in Europa, per poter avere gli strumenti idonei per decidere sul cosa fare di quest’area, così grande e importante in una zona strategica e determinate per il futuro dei prossimi decenni. in questo senso ha fatto bene l’Amministrazione a lavorare per tentare di evitare il fallimento del gruppo Acetati e aprire una discussione in città (vedremo come si concluderà la vicenda ora in mano ai giudici di Alessandria). Due cose sono certe. 1) Evitare il fallimento vorrebbe dire avere un interlocutore con cui discutere e provare a trovare soluzioni comuni. Il fallimento significherebbe avere un curatore fallimentare che, in maniera notarile, curerà gli interessi dei creditori bloccando lo sviluppo dell’area per decenni (come altri fallimenti in città dimostrano). 2) Evitare il fallimento vorrebbe dire risanare l’area e concludere entro il 2019 i lavori di bonifica a carico di Acetati stessa, come dichiarato due giorni fa alla stampa locale dal dirigente di Urbanistica del comune di verbania. Il fallimento significherebbe porre inevitabilmente i costi della bonifica a carico del comune e, quindi, dei verbanesi. Smontata anche l’idea (demagogicamente alimentata dal centro destra e dalla Lega) che quell’area diventi un centro commerciale, si tratta ora di aprire un percorso per costruire idee e progetti validi per lo sviluppo. inoltre l'oggetto del concorso deve includere Madonna di Campagna, Sant'Anna e la Sassonia: il progetto su Piazza Fratelli Bandiera prevede il ricongiungimento attraverso il terzo ponte all'area Acetati, un progetto di riqualificazione diffusa, una visione globale di città a misura di cittadino. Noi siamo pronti. C’è chi vuole stare fermo (e d’altronde il centro destra è già scappato con Zacchera - e Montani - dalle sue responsabilità di Governo con le dimissioni da Sindaco). C’è chi invece vuole che verbania vada avanti e costruisca il suo futuro. Il concorso Europan 15 va in questa direzione.

Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 20 Dicembre 2018 - 16:03

Meno giochi d'acqua, più parcheggi
Questa è Nantes: https://foursquare.com/v/miroir-deau/55e9b45b498eac9b6d847ba4/photos Questa è Bordeaux: https://www.shutterstock.com/image-photo/bordeaux-girondefrance-september-19-miroir-deau-490402750 Questa è P.zza F.lli Bandiera a intra: https://www.lastampa.it/2016/01/18/verbania/verbania-un-parco-in-piazza-fratelli-bandiera-L4pOwslBGpMBQVQDy7sfqM/pagina.html ...e questo è quello che potrebbe diventare, scopiazzando magari qualche soluzione d'oltralpe: http://www.grafitech.vda.it/wp-content/uploads/2016/01/la-stampa-vco-pag-45-16-gennaio-2016-1.pdf "Giochi d’acqua Il parco sarà diviso in tre parti: area relax, botanica e zona ludica. [..] Il piano «zero» ospite- rà biglietteria (parte dei parcheggi diventeranno a pagamento), stalli per disabili e mezzi di soccorso, ascensore, servizi igienici. Nel seminterrato ci sarà il parcheggio. " A ciascuno il suo insindacabile giudizio. Saluti AleB

Montani contrario al progetto ex Acetati - 25 Novembre 2018 - 16:52

ci sono anche io
Non posso esimermi dal commentare anche io, considerando che stanno commentando tutti i pezzi da novanta del blog e per l'occasione è risorto un grande calibro che s'era messo spontaneamente in quiescenza. Partiamo dalla matematica che è poco opinabile, dai 16 e/mq che è un dato che non ha alcun senso. Se si deve fare qualche conto, il costo della bonifica deve essere riferito esclusivamente alla superficie costruibile e non sull'intera area. Se 2,5M euro sono una montagna di soldi (che poi li ha comunicati acetati che aveva tutto l'interesse a spararla grossa) sarebbero pochi soldi se poi si potesse edificare 250.000 mq. in pratica avrebbe un'incidenza di 10e/mq e quindi sarebbe insignificante. Se invece si potesse edificare 25.000 mq allora ci sarebbe un'incidenza di 100e/mq che inizia già a cubare ma sempre sostenibile. Se invece si potesse edificare 2.500 mq allora il costo di bonifica sarebbe insostenibile per qualsiasi speculatore. Ciò premesso, facciamo 2 ragionamenti. Cosa porta ricchezza: il commercio o l'industria? Rispolveriamo i ricordi degli studi di 2a media e capiamo che il commercio dovrebbe rientrare nel cosiddetto "terziario" ovverosia "servizi" a "servizio" dell'"industria" "primaria" (fabbriche o turismo). Il turismo genera ricchezza se permette di far entrare capitali dall'estero. Il turismo di italiani possiamo semplificarlo come una "partita di giro" tra italiani come lo è il commercio verso italiani. Soldi che escono da una tasca italiana ed entrano in un'altra tasca italiana. Un’industria crea ricchezza perché dà valore aggiunto alle produzioni e se queste produzioni vengono esportate allora è vera ricchezza per la nazione. Normalmente l’industria dà paghe buone e regolarmente pagate negli straordinari, nel commercio ultimamente è il contrario. Già buono se arriva la paga base, straordinari e festivi neanche a parlarle. Ad ogni modo l’Italia è un Paese a fortissima deindustrializzazione e quindi le aree industriali hanno poco valore, addirittura pochissimo se andassero all’asta e allora visto in prezzo di saldo potrebbe essere appetibile per qualche inDUSTRIALE che grazie al poco prezzo potrebbe investire e ritenere un fattore secondario la brutta localizzazione dell’area. Sono ormai pochissime le industrie collocate all’interno di una città e ciò può essere un ostacolo nel caso ci si dovesse “scontrare” con gli abitanti. Idem lo è il commercio. L’economia ci ha sempre insegnato che ciò che accade negli USA poi accadrà da noi. Negli USA il commercio tradizionale dei grandi mall (perdonami Lupus) è in profonda crisi. Tecnicamente è il cosiddetto effetto Amazon. E di conseguenza è crisi anche per gli immobili commerciali. Ci sono tantissimi locali commerciali vuoti coi cartelli affittasi-vendesi e nuovi insediamenti commerciali non avrebbero premesse favorevoli. Sopravvive il commercio che si basa sull’esperienza e sul servizio. Al turista tipico interessa fare il giro nel centro storico e comprate nei negozi lì operanti. I negozi, senza storia, senza “ambientazione” sono poco interessanti. Ci sono ovunque, in centri commerciali più grandi, magari a prezzi più bassi, più vicini a casa loro senza incunearsi a verbania. Questa amministrazione vorrebbe rilanciare il commercio a Trobaso e in via Tacchini. Creare una nuova zona commerciale non è assolutamente compatibile con gli intenti dichiarati. Se fallisse acetati poco male, il tutto andrebbe all’asta e magari botta di ci e potrebbe essere rilevata per quattro soldi da qualche industriale vero. Al limite potrà acquisirla il comune e poi convertirla in area commerciale e poi lottizzarla facendoci anche un discreto affare. Affare che oggi è nelle mani di acetati grazie al benestare dall’AC. Favore che spesso è negato al comune cittadino. Stupisce come questa amministrazione abbia fatto i ponti d’oro a grandi gruppi (vedasi affare Lidl) o ora si stia prodigando per favorire gli affari speculativi immobiliari di una società che ha dismesso la fabbrica italiana per delocalizzarla i

Preioni su outlet all'ex Acetati - 30 Ottobre 2018 - 12:29

ex Acetati
sempre star dietro a criticare tutto, il teatro, la questura i locali, insomma verbania muore ma non gliene frega niente a nessuno, io sono d'accordissimo con il Sindaco di verbania se c'è una sola opportunità che venga riqualificata la zona dell'ex Acetati creando un qualsiasi cosa che dia lavoro ai cittadini, ben venga, mia moglie ha lavorato 18 in Acetati ed ora si ritrova a casa in cerca di occupazione, a verbania non si trova nulla .. smettiamola di bloccare e criticare tutto .. facciamo crescere questa città .. creiamo nuovi posti di lavoro... chi ha un lavoro o percepisce una pensione per favore dedichi un pensiero a chi fatica ad arrivare a fine mese.... chiedo scusa se ho usato parole forti ....

Con Silvia per Verbania, Bando periferie: una vergogna - 10 Settembre 2018 - 04:04

Bando periferie - siamo onesti
Spiagge, piste ciclabili e Movicentro, forse solo l'ultimo potrebbe essere pertinente in un piano di rilancio delle periferie, ma i primi due proprio no. verbania, e più in generale il VCO, ha delle periferie che hanno realmente bisogno di rilancio basti pensare a Renco (per VB) o alla zona industriale di Gravellona Toce (per il VCO). Siamo onesti, i progetti di verbania sono il classico furtarello, così come è stato l'abbattimento della Arena, costruita con fondi europei, e poco dopo, considerata area degradata e bisognosa di altri investimenti europei. I fondi per il Movicentro c'erano (altrimenti l'opera non sarebbe mai partita), dove sono finiti? La provincia pagava l'azienda (poi fallita) senza controllare lo stato dei lavori?? nvece di piangere perché mamma Roma non ci manda la mancietta per riparare alle male gestioni locali gli amministratori locali studino le carte e chiariscano una volta per tutte dove sono andati a finire i fondi per il Movicentro. Il resto sono piagnistei sinceramente imbarazzanti.

Spiaggia di Suna e divieti - 22 Giugno 2018 - 22:06

Re: Torpore?
Carissima sig.ra Laura GHIDinI, lei li vede questi ragazzi? Io dico di sì ma come tutti … se ne frega! Cosa significa che non si può tenere fermo un agente a Suna? Dove deve presidiare in alternativa? Se c'è una criticità, il vigile, o meglio, i vigili dovranno presidiare pure Suna. I suggerimenti li ho già dati ma glieli riassumo: si fanno intervenire le forze dell'ordine, si identificano i ragazzi (se non hanno i documenti con sé vanno dritti in Questura per essere identificati e, se minorenni, verranno chiamati i genitori), li si multa (lei dovrebbe sapere che è vietato calpestare quella zona di prato sul lungolago), cominciamo a far vedere che non bisogna scherzare, l'anno scorso un signore con lo scooter per poco non ci lascia le penne e il cretinetto di turno piangeva come un neonato quando ha capito cosa aveva combinato. Perciò si dia da fare e suggerisca questo all'Amministrazione fallimentare di verbania!! Io cos'altro posso fare? intervenire personalmente e scatenare una rissa? Se con minorenni finisco direttamente in carcere! Se lei rappresenta davvero il quartiere Ovest non deve temere nessuno e usare i metodi che più si addicono a questi bulletti.

Comitato Salute VCO su ospedale unico - 5 Aprile 2018 - 18:49

A chi interessa l'ospedale unico?
A proposito di ospedale unico, penso e mi ritrovo a fare un percorso a ritroso ricordando gli anni in cui la "necessità" della costruzione di un "ospedale unico provinciale" o di "eccellenza", -così veniva definito-, provocava discussioni abbastanza animate fra i cittadini, manifestazioni molto partecipate e per la politica locale era il cavallo di battaglia tanto a Domodossola quanto a verbania, le due città che si contendevano il nuovo nosocomio. Erano gli anni 1999/2004 ed io ero coinvolto come tutti i cittadini personalmente e politicamente in quanto Consigliere comunale di maggioranza nelle fila del mio partito, Rifondazione Comunista, nella prima Giunta a guida Cattrini con DS -oggi PD-, Rif. Comunista e Margherita. Colti dal fervore della "necessità" di poter "ospitare" sul proprio territorio il nuovo "ospedale provinciale di eccellenza", il passo successivo era: l'individuazione dell'area destinata allo scopo, indicata in uno spazio tra Domodossola e Villadossola, la presentazione dell'O.d.G. al Consiglio comunale atto a ratificare tale scelta, con voto favorevole di tutta l'opposizione e della maggioranza, con voto contrario mio (Rif. Comunista) e del mio gruppo. Le motivazioni del voto contrario nel corso di quel consesso di una componente della maggioranza, (Rif. Com.) a tale proposta o progetto, furono ampiamente documentate con cognizione di causa, che oggi sono ancora più stringenti che andavano; da quella relativa alla mancanza di un piano Sanitario serio che riguardasse anche le numerose Valli ed il loro raggiungimento molto spesso difficoltoso con mezzi di soccorso o per il raggiungimento del San Biagio in determinati periodi dell'anno, oggi ancora più preoccupante per i recenti fatti in Val Vigezzo e le condizioni in cui versano tutte le strade della provincia e dell'ANAS. I giorni nostri vedono ripresentarsi la "necessità" dell'ospedale unico provinciale, con decisioni sull'ubicazione della struttura calate dall'alto, decisioni praticamente indolori sia per quanto riguarda quella "politica locale" agguerrita a tutti i livelli, -oggi prestata anche a Roma- passando per Torino Regione, verbania e altri Comuni interessati anche di altra estrazione politica, ignorando la popolazione ed i suoi punti di vista. Si tratta della decisione della costruzione di un nuovo ospedale, attenzione, non di un bar o una discoteca, un ospedale che, a rigor di logica, tale struttura richiederebbe un ubicazione con facilità di raggiungimento e accessibilità a tutti evidentemente anche in zona baricentrica tenendo ben presente la situazione del territorio, e invece no, quale il sito prescelto, -secondo me- al di fuori di ogni logica? Ornavasso, oltretutto non in piano, ma in "collina bella vista" con tutto quello che ne consegue di spese, ambiente, consumo di territorio ecc.ecc.. Ma la domanda sorge spontanea: perchè proprio in collina? Chiudo ribadendo la nostra e non solo nostra contrarietà al nuovo ospedale per i motivi già menzionati aggiungendo che: non essendoci disponibilità economiche dovendo ripiegare su privati finanziatori, il SSN, cioè la SANITA' PUBBLICA SPARIREBBE a favore di quella PRIVATA dove chi HA I SOLDI SI CURA, ALTRI NO. Al San Biagio sono stati spesi fior di quattrini pubblici, di tutti noi, per poi donare il San Biagio eventualmente a privati in concorrenza con la struttura pubblica. Questo è il mal costume che sta distruggendo quello che di meglio avevamo, la SANITA' PUBBLICA. Sia chiaro, la Sanità come si presenta oggi non è certo il meglio, anzi, ma proprio per questo va rivista, riorganizzata, migliorata e specializzata mantenendo le strutture esistenti ma, ahinoi per tutto questo ci vogliono persone e POLITICI SERI, questa è solo una delle grosse preoccupazioni.

Comitato Salute VCO: medicina territoriale e ospedale unico - 23 Gennaio 2018 - 08:46

domanda da "digiuno"
dato per scontato l'ospedale unico in zona Ornavasso,ma i due DEA a Domo e a verbania rimangono spero o no? lo chiedo perchè seper caso, e Dio non voglia, un cittadono abitante ,che so, a Gurroi viene infartato,voi capite che gli si salva la vita nei primissimi minuti..idem per chi abita nelle valli sopra Domo

All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica - 16 Ottobre 2017 - 17:54

"marchioniniate"
Dopo mille sollecitazioni, abbiamo proposto un ODG a Maggio (ancora da discutere) in cui si chiedevano cose chiare... siccome avrebbe potuto essere votato "qualcuno" ha voluto fare altro sgambetto ai proponenti: Proposta di Ordine del Giorno OGGETTO Ripristino ambientale: verifica della sicurezza e decoro di area comunale Premesso che in località S.Anna nei pressi di cimitero, pista di atletica e skate park esiste un area agricola di proprietà comunale in stato di abbandono da anni. Tale area vede la mancanza in più punti della recinzione, è facile per chiunque entrarvi e verificare la presenza di siringhe e rifiuti di ogni genere. Per tale area è stato proposto un progetto di orti urbani respinto dall’amministrazione per “problemi di carattere ambientale” Il Consiglio Comunale impegna il Sindaco A intervenire entro 3 mesi dalla presente deliberazione per mettere la zona in stato di decoro A fare campionamenti del terreno e informare sulla qualità dello stesso A non eliminare le strutture delle serre nella messa in decoro dell’area, in quanto non sono tali strutture a definire il degrado della stessa , ma se gli esiti dei campionamenti dessero esito favorevole, ovvero il terreno risultasse idoneo, le strutture potrebbero essere nuovamente utilizzate verbania 05 Maggio 2017 Quindi il forno ha inquinato 4 volte più di un inceneritore e senza fare campionature dell'area , senza aver discusso nulla con nessuno e con un ODG incombente , qualcuno ha deciso di mandare lì i ragazzi ad allenarsi? ...e verranno certamente buttati manufatti utilizzabili del valore di qualche migliaio di euro... ma che brava questa amministrazione!

"Riavvio del Movicentro" - 4 Luglio 2017 - 19:53

e basta prendere in giro i cittadini
Riporto uno stralcio del comunicato pubblicato proprio su verbania Notizie in data 25 maggio 2016: "in ordine alla tempistica, pochi giorni, una decina, per l'approvazione del progetto esecutivo; qualche giorno in più per la stesura del bando di gara, almeno una quindicina. La pubblicazione della gara, per legge, deve essere di 30 giorni. inizio lavori, dunque, ipotizzabile per l'estate 2016, fatti salvi imprevisti oggi non valutabili. Penso che sia venuto il tempo di far seguire alle parole i fatti. L'impegno delle prossime settimane sarà tutto volto a rendere queste promesse azioni concrete. Lo dobbiamo ai cittadini di tutta la provincia, pendolari e non, per chiudere una vicenda che rappresenta davvero un cattivo esempio di "prassi amministrativa". Riccardo Brezza Vice Presidente della Provincia del V.C.O." Ancora con la storia dei guelfi e dei ghibellini: la vicenda del Movicentro è una sconfitta per la classe politica, TUTTA la classe politica, della zona. Negarlo mi sembra inutile ed infantile.

Interpellanza su spostamento impianti telefonici - 23 Giugno 2017 - 11:39

Re: Cari Gris e Paolino...
Perdonami Maurilio Non so se hai presente l'immobile in questione e le torrette telefoniche. Sono scatole di pvc alte al massimo 1 metro e larghe 50,profondità 30. Non le vuoi davanti al tuo immobile? Paghi tu, non noi. zona di sostanziale degrado? La casa che stanno ristrutturando era il degrado! A me pare un favoritismo bello e buono. E comunque quei soldi non rientreranno mai nelle cassa del comune. PS: chiaro che ci sono cose peggiori fuori verbania, ma se non si presta cura anche alle piccole cose, tutto poi sarà sempre giustificato.

In corsa con la maglia della legge “salvaciclisti” - 5 Giugno 2017 - 15:47

Re: Re: Re: ma qualcuno l'ha letta?
Ciao paolino Siamo coerenti, va bene aspettare 30 secondi, ma quando hai una strada come la cannobina, o la ss34 nel tratto dal confine, dopo cannobio, o prima di cannero, altro che 30 secondi. Non hai un metro e mezzo per sorpassare. Già ultimamente si impiega oltre 50 minuti per fare verbania cannobio e viceversa. o fanno una strada ad alto scorrimento come alternativa, o la statale sarà sempre peggio. Un altro esempio è la valle cannobina. Come fai a stare dietro a un ciclista? La nostra zona non è delle migliori per praticare questo sport. Mancano ciclabili e strade adatte. E' una legge che perlomeno nel VCO penalizzerà molto gli utenti della strada. Io personalmente non credo proprio che sarò in grado di rispettare una legge simile. E' pressochè assurda.

"Alcool, sballo, disordini in zona Carrefour" - 3 Maggio 2017 - 16:56

...come al solito...
Come al solito, si scrivono comunicati più con l'obiettivo di far parlare di se che per dare proposte e soluzioni! che in zona Carrefour ci sia "casino", l'ho valutato io direttamente recentemente, non è una bella situazione, che però è dovuta all'apertura del supermercato 24 ore. All'interno c'è chi controlla lo stato e l'età degli acquirenti, ma appena escono...sicuramente qualche cosa va fatto. Ma andare a ripescare i "noi lo avevamo detto" risalenti al 2009, lo trovo un po' ridicolo...i problemi si affrontano in modo diverso, il problema dell'alcolismo tra i giovani, non lo ha scoperto Alleanza Nazionale e le varie sigle che si sono succedute! inoltre, il 3 dicembre 2009, i sindaco di verbania non era Zanotti, ma Zacchera...no comment Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti