Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

marchionini

Inserisci quello che vuoi cercare
marchionini - nei commenti

Lega Nord: Interpellanza e "conflitti" - 17 Febbraio 2016 - 12:24

Data?
Tra l altro mi sembra che l affidamento del kantiere sia precedente alla giunta marchionini, ma non ne sono sicuro

Lega Nord: Interpellanza e "conflitti" - 16 Febbraio 2016 - 18:05

buonasera
provo a formulare un mio contributo. faccio una premessa: mi chiamo andrea de zordi e sono uno dei 5 soci fondatori dell'Associazione "21 Marzo", come ben saprà chi ha avuto modo di accedere all'atto costitutivo. sono anche il marito felice e orgoglioso di alice de ambrogi (conosciuta proprio grazie a Libera) e vanto un'amicizia ultratrentennale con davide lo duca, che è anche mio testimone di nozze. inoltre, per alimentare teorie cospirative di varia natura(passatempo che mi sembra sempre più apprezzato, leggendo l'interpellanza ed i commenti del fandom della consigliera), comunico che: sono stato compagno di classe di stefania minore, il mio medico di base è giorgio tigano (il quale abita nel medesimo condominio dei miei genitori), ho bevuto più di un bicchiere di vino con massimo forni, ho partecipato a più di una gara podistica con silvia marchionini, mi pare che mio papà comprasse i pulcini dal papà di campana, ho visto qualche concerto dei boni mores, ho allenato il fratello di damiano colombo e insomma, in generale, vanto una serie di connessioni con molti consiglieri comunali e componenti di giunta, come è normale vivendo a verbania e non essendo un idiota nel senso etimologico del termine. d'altronde, per la teoria dei sei gradi di separazione, potrete facilmente mettermi in relazione pure con kim jong un. detto questo, vorrei fare presente che tutte le associazioni / movimenti / partiti (ad eccezione di quelli caratterizzati da un estremo liderismo ed un tasso di democrazia interna assolutamente ridotto, come quello nel quale si è formata politicamente stefania minore) sono caratterizzate da un normale avvicendamento dei componenti del direttivo. questo è successo anche per l'associazione 21 marzo: è stata fondata da 5 persone (quelle indicate nell'atto costitutivo) che hanno poi passato la mano ad altri più giovani e preparati. ovvio però che nell'atto costitutivo risultino sempre i soliti 5 nomi. la funzione di tael documento è proprio quella, e non viene mica modificato ad ogni elezione delle cariche! prendendo a prestito l'esempio di @jon snow (a proposito: valar morghulis!): nell'atto costitutivo del CAI troverai i nomi di coloro che lo fondarono mentre l'attuale direttivo è riportato nel verbale dell'assemblea elettiva. non sapere queste cose, o ignorarle deliberatamente, non è accettabile da un consigliere comunale. e poi ci sarebbero tante altre cose da dire ma non ho molto tempo da dedicare a questa polemica. mi limito qui a ricordare il sacrosanto diritto di associazione, e il protocollo L10 che mi pare venne firmato da tutti i candidati cconsiglieri. poi vorei ancora esprimere la mia amarezza nel vedere tirato in ballo il nome di patrizia guglielmi in questa penosa querelle. e prendo atto che alcuni (anche tra coloro formatisi nel legalitario M5S, che qualche battaglia con Libera e 21 Marzo l'ha pure condivisa) considerino negativamente il connubio tra l'impegno amministrativo e l'aver fondato un'associazione che si occupa di antimafia e legalità io sarei invece orgoglioso del fatto che molti che oggi si occupano della cosa pubblica si siano formati anche all'interno di quel tipo di impegno civile

Decisa la data del referendum sul forno crematorio - 15 Febbraio 2016 - 22:14

Decisioni dall'alto .... o ... decisioni condivise
Credo che le scelte importanti che riguardano il futuro di una Città debbano sempre nascere partendo da un percorso che coinvolga i cittadini e le componenti politiche e sociali. Quando vi è un percorso di confronto e coinvolgimento sulle valutazioni, le scelte, anche se non condivise, possono essere accettate dalle minoranze. Decisioni imposte, non maturate, unilaterali, creano invece reazioni di rifiuto e mobilitazione conflittuale, che spesso porta a iniziative costose come il referendum. Risulta io credo, che l'Amministrazione marchionini, impari ad avere la pazienza di attuare quel necessario confronto pubblico preventivo, quella trasparenza che tanto bene evoca il Concetto della CASA DI VETRO del Socialista Filippo Turati. Giordano Andrea Ferrari - Socialista a Verbania.

Decadenza consiglieri: regole non opinioni - 13 Febbraio 2016 - 23:50

Re: per la precisione ( Andrè e Cesare )
Ciao Giordano Andrea FERRARI. Mi scusi. Ma la marchionini e' 14* nelle preferenze tra i sindaci in Italia. Quindi, o vogliamo dire che non crediamo al sondaggio del sole 24ore (o chi cavolo lo ha fatto), o ai cittadini -nonostante tutte le polemiche politico/locali- PIACE. Quindi appoggio la correzione del sig. Andre. Buonasera

Colombo su nomina direttore artistico "Il Maggiore" - 10 Febbraio 2016 - 23:26

Re: Re: Re: Bravissimo Damiano
Caro Hans Axel Von Fersen con questa storia che il CEM è un'evoluzione di un progetto precedente, non mi freghi!! Per me era già esagerato la versione Zanotti, figurati se mi faccio affascinare da questo catafalco! Che, lo ribadisco è stato voluto, fortemente voluto dall'area politica a cui fa riferimento Colombo. Poi, io sono il primo a sperare che il Maggiore funzioni, che si possa attirare persone da fuori città per spettacoli ed eventi continui, che dia vita a uno sviluppo culturale ed insieme economico della città. Ma per far si che questo accada bisogna affidarsi a qualcuno che sia in grado di gestire l'avvio, che immagino complesso, del "catafalco"! Tutto sommato, la giunta marchionini, in questa storia è quella che ha meno colpe di tutti...Ogni tanto, turarsi il naso fa bene, e in questo caso, le puzze vengono da molto lontano e hanno più padroni! Giusto per chiudere una volta per tutta la questione su di chi sia la colpa se oggi ci troviamo il "catafalco", provo a spiegarti la questione con una metafora. "Un giorno "Z1", insieme a tutti i suoi degni compari di coalizione, è andato in una concessionaria di auto per comperare una versione sportiva di un'auto di classe media, diciamo che già questo è stato un mezzo passo più lungo della gamba...poi, una volta firmato il contratto "Z2", anche lui insieme a tutti i suoi degni compari di coalizione, si è lasciato convincere a portare a casa una supersportiva, senza aggiungere altri soldi. Poi i fatti della vita hanno portato "Z2" a non potersi godere la macchina. Anche se molti penseranno, fortunata "M" che si gode la supersportiva, Solo che "M", per poterla usare, ha dovuto fare un corso di guida sportiva, poi ha dovuto comperare un garage, ma l'auto consuma di più, altre spese; il bollo e l'assicurazione sono molto più cari, le manutenzioni più frequenti,..." Ora, sei ancora certo che dire che il CEM è un'evoluzione di un progetto precedente, sia una cosa intelligente? Saluti Maurilio

Il Maggiore: direttrice artistica sarà Renata Rapetti - 10 Febbraio 2016 - 10:08

X Hans
Ho controllato x te , bella donna , andremo in molti a teatro. brava marchionini

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 2 Febbraio 2016 - 16:03

Non c'è alternativa.
Non sono un fan della marchionini ma per il momento vedo poche alternative. Il centrodestra locale è diviso, inconsistente e ha ormai perso la fiducia dell'elettorato. Il M5S possono ottenere il voto proteso al cambiamento. Il consigliere eletto mi sembra in gamba ma il movimento cittadino non si è compenetrato bene tra la genete di verbania. Non vedo tutto questo attivismo condiviso da tutti. Rimane il vecchio centrosinistra con la sue preziosa esperienza politica, composta da vecchi esponenti del PD che ora non sembrano andare d'accordo con la Giunta che ora governa la città. Ma sono anziani, appartengono ad un'altra generazione che ha dovuto necessariamente consegnare il timone ai giovani. Nuove generazioni che mi hanno profondamente delso per spirito sociale e proposte di idee e progetti.

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 2 Febbraio 2016 - 14:38

Re: ampia maggioranza?
Caro Renato Brignone non dirmi cosa leggere, perchè leggo già abbastanza anche tutti i tuoi post. E poi, basta giocare con i numeri a piacimento! Anche perchè una cosa so far bene, è giocare con i numeri... Le primarie si potevano o non potevano fare; si potevano fare anche in modo diverso, ma le regole le hanno fatte quelli che oggi si lamentano del sindaco che poi ne è scaturito, non io, non te e nessuna'altro. Solo il PD ha, nel bene o nel male la responsabilità di questo. Si sono fatte e la marchionini ha vinto. Poteva non avere la maggioranza al primo turno, ma l'ha avuto. Al ballottaggio ha vinto a mani basse...cos'altro possiamo chiedere? Poteva non andare così, ma visto che così è andata di cosa stiamo parlando? Che se avesse votato chi non ha votato...dai...il voto è un diritto dovere, se non lo eserciti sono problemi tuoi... Bava avrebbe governato meglio? Ne sono convinto, anche perchè sono sempre più convinto che nelle città piccole o medie, il ruolo dei partiti sarà sempre più minoritario. Movimenti come quello che vi ha visto protagonisti sono solo un bene per città come Verbania. Ma non ha avuto un sufficiente successo per ambire ala poltrona di sindaco, capita in democrazia. Ma visto che le cose sono andate in modo diverso, possiamo per questo sperare nel commissario? Dai, non scherziamo, la politica è, e deve essere, un'altra cosa. Qui non si tratta di difendere o meno l'operato della marchionini, su alcune cose mi piace, su altre meno. Ma fino a quando si muove nei confini che la legge le consente, e fino ad ora è stata così, Lei è il SIndaco, Lei ci mette la faccia, Lei decide! Dovrebbe ascoltare di più, vero, ma nessuno è perfetto. Zacchera, Zanotti, Reschigna (solo per citare i sindaci di Verbania eletti direttamente) ascoltavano di più? Mi ricordo belle discussioni, solo che non c'erano, o erano meno diffusi, i blog e tutto scorreva in modo diverso. Chiudo con un gioco di numeri, mi chiedo, un partito con 52 iscritti, i numeri li hai dati tu, spero che siano inesatti può condizionare la vita di una città? Soprattutto, di questi 52, quanti risiedono a Verbania e non nei comuni limitrofi? Saluti Maurilio

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 2 Febbraio 2016 - 12:04

ampia maggioranza?
non facciamo confusione, la (pseudo)coalizione che ha vinto le elezioni ha preso , se non ricordo male il 46% al primo turno e lo avrebbe preso sia con Brignoli che con marchionini, quindi ciò che ha pesato sono state le primarie. Le primarie sono state uno "strano" avvenimento dove ormai è acclarato , hanno votato soggetti che di sinistra non erano e manco di centrosinistra. Maurilio dovresti leggere questo post http://www.verbaniafocuson.it/n542358-eccola-la-politica-che-mi-piace.htm e soprattutto la lettera di Brignoli che spiega cosa sia la politica e perchè con Marchioni non è politica (nella mia accezione), infatti tra le altre cose dice: Sull’altare della governabilità, del cambiamento, della decisione e dell’azione rapida, tradotte peraltro il più delle volte in annuncio immediatamente diffuso attraverso i media, vengono immolate rappresentanza, partecipazione, condivisione, dibattito. Personalismo, decisionismo, populismo trionfano e rimane spazio solamente per un’accettazione acritica e passiva, quando non surrettiziamente entusiastica, mentre la critica viene immancabilmente relegata all’espressione di gufi e cassandre

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 2 Febbraio 2016 - 10:34

Re: spettatori silenti
Caro paolino, non giocare con le parole! in questo caso, e l'ho spiegato in altri post che tu segui, la marchionini non è arrivata per caso alla posizione che ricopre, e prima di arrivare alle elezioni ha vinto anche le primarie, quindi rappresenta una buona fetta di chi si dichiara di "sinistra". Questo per dire che le beghe interne alla maggioranza, oggetto di questo post, sono incoerenti. Per questo uso l'aggettivo (è un aggettivo?) "democraticamente". Nessuno l'ha imposta, come invece è successo in altri partiti, ma è stata scelta da un'ampia fascia di cittadini. Ben vengano le discussioni interne alla maggioranza, ma in questo caso, mi ricordano quel marito che si è tagliato gli attributi per fare un dispetto alla moglie! Per quanto riguarda le opposizioni, il discorso è analogo...non devono stare zitte, assolutamente no, il loro ruolo è ben definito all'interno della costituzione "devono vigilare che tutto accada nel rispetto delle leggi e dei cittadini". Devono far sentire la loro voce, e molto forte, ma non con i cori da stadio, con azioni strutturate di verifica della legittimità e congruità degli atti della maggioranza, facendo contro proposte (penso per esempio al "governo ombra" del PCI), questa è politica, per dirla alla Brignone. Sperare nel commissario, è solo tirare a campare, allora meglio questo sindaco decisionista, con tutti i suoi errori,. Saluti Maurilio

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 1 Febbraio 2016 - 20:50

Maurilio, un commento che non é da te
Caro Maurilio, lasciati dire che il tuo ultimo commento é imbarazzante. I problemi amministrativi necessitano di una visone politica per una soluzione di lungo periodo, ciò é ovvio. Una visione politica determina come si usano i soldi, per esempio non per costosi e inutili manifestazioni come il giro d'Italia ( oggi non abbiamo nemmeno rendicontazione), non con sperimentazioni che non sono misurabili (frontalieri con le ali o bus gratis il sabato o copertura rogge ecc.) , non con progetti milionari per parcheggi in centro che sono in contrasto con lo stesso PAES che ci é costato 20 mila euro... Una visione politica avrebbe consentito magari di evitare il CEM decidendo che nel lungo periodo é un rischio talmente alto da meritare studi di alternative (visto che era un problema ereditato al 10%) . Una visione politica consente di smettere di prendere in giro i cittadini e dare risposte e trasparenza (vedi mio ultimo post di oggi http://www.verbaniafocuson.it/n541643-domande-difficili-o-risposte-difficili.htm ) . Una visione politica consentirebbe di avere politici seri , che non investono in parcometri nuovi che non tengono conto delle precedenti deliberazioni (ovvero che stampano biglietti validi in tutta la città ) non come quelli nuovi appena piazzati. marchionini ha vinto elezioni democratiche e fa male il suo compito , quindi può democraticamente andarsene perché le sue scelte sbagliate costano molto care alla città anche se fa di tutto per nascondere i conti (si vedano solo le rendicontazioni del giro d'Italia ). Se la magistratura non é ancora intervenuta ( ma per esempio il tar ha dato parzialmente ragione ad Immovilli) , mica significa che va tutto bene, e di sicuro io ho sufficienti elementi per dire che ciò che ha fatto é più che sufficiente per un giudizio politico (che ha ovvie valutazioni economiche) . E se dopo 2 anni Tradigo, Brignoli , Brezza e Lo Duca evidenziano che le cose non vanno, lo capisce chiunque che il problema non é meramente "amministrativo". marchionini non ha sbagliato, lei é fatta così , lei (spero in buona fede ) fa ciò che crede giusto, spetta agli altri prendere atto del suo agire. Il PD ha sbagliato dalle primarie di finta coalizione (che subito é svanita) in avanti. Prenderne atto sarebbe utile è salutare. Non esiste l'amministrazione senza politica e viceversa, é assurdo che una persona evidentemente informata come te possa fare questa banalizzazione.

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 1 Febbraio 2016 - 18:06

Re: facciamolo sul serio
Caro Renato Brignone "...ci sono 6 mesi / un anno per discutere di problemi politici..."...? Cosa significa "...ci sono 6 mesi / un anno per discutere di problemi politici..."? A Verbania, bisogna "... per discutere di problemi politici"? A Verbania bisogna garantire un servizio di piscina pubblica almeno decente, tanto per fare un esempio recente, oppure che non si diano cifre folli per la gestione di uno Stadio che dovrebbe rendere e non costare, per fare un altro esempio recente, magari anche discutere raddoppiare o meno il forno crematorio e se gestirlo direttamente o meno, battaglia a te tanto cara, che capisco assolutamente. Ma questi non sono problemi politici, sono aspetti di gestione della città, su cui, magari, non concordo con le decisioni prese, ma che ritengo necessari portare avanti e gestire. Cosa non fatta con un commissario straordinario. Qualcuno ha fatto il conto di cosa ci è costato il commissario, tra costi diretti (stipendio, vitto, alloggio, viaggi,...) e indiretti, come le decisioni non prese? Questo si che è un problema politico, nel senso di polis (l'ho presa da wikipedia, non sono così dotto), l'amministrazione e la gestione della cosa pubblica. A me, dei partiti e delle cosiddette ideologie, che sono sempre più annacquate ed assomigliano al tifo degli ultras, non mene frega niente. marchionini ha vinto in modo democratico, ha preso decisioni, che finora non hanno portato a nessuna condanna, quini assolutamete LEGALI, le opposizioni si preparino alla prossima campagna elettorale, tre anni passano in fretta, in modo serio e costruttivo, non implorando un commissario, ci siamo già passati, grazie! Poi saranno i partiti e i movimenti a decidere proporre e i cittadini a decidere chi eleggere! QUESTA PER ME E' POLITICA, il resto è solo "CHIACCHIERE E DISTINTIVO!" Saluti Maurilio

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 1 Febbraio 2016 - 14:11

facciamolo sul serio
il PD sfiducia marchionini, Verbania viene commissariata, i conti restano in ordine (niente giri d'Italia, finanziamenti per attività degli "amici" ecc.) , ci sono 6 mesi / un anno per discutere di problemi politici (posti da Tradigo, Brignoli, noi stessi) e c'è tempo per costruire primarie a cui non partecipi la destra (come hanno fatto con marchionini). Si svolgono le elezioni e se vince marchionini io non entro nemmeno in Consiglio Comunale (ammesso che prenda voti), così governa serena ;-)

Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 1 Febbraio 2016 - 13:43

Re: intanto si prenda atto...
Ciao renato brignone facciamo un gioco... il PD sfiducia Silvia marchionini , Verbania viene commissariata , per un anno o 6 mesi si accenderà la battaglia politica....e si rimarrà al palo come si è rimasti al palo un anno con il dottor Mazza ... un anno senza lavori straordinari .. solo quel piccolo di ordinarietà, nessun investimento.. niente di niente ... Silvia marchionini si ricandida con un sua lista civica e al 90 % rivince le elezioni ...

Dimissioni di segretario e capogruppo PD a Verbania - 28 Gennaio 2016 - 22:19

Ha vinto il sindaco ?
IL dato concreto è che l'ex Pretorio è stato venduto , come il sindaco voleva , quindi raggiunto lo scopo non sarà certo un temporale a fermare marchionini . Se la lasciano lavorare si schianterà ed il PD , complice,pagherà dazio alle prossime elezioni . Fotocopia della precedente amministrazione , si distruggono da soli.

Dimissioni di segretario e capogruppo PD a Verbania - 28 Gennaio 2016 - 18:39

Re: Giovanni%
Signora sibilla cumana, il paragone con Nerone è esagerato e completamente INUTILE alla discussione. Non sono un fan della marchionini ma ho semplicemente posto la questione che c'è un tragico deserto di idee e linee politiche nel resto del PD cittadino (tranne poche "anziane" eccezioni).

M5S su "dimissioni" Lo Duca - Brezza - 28 Gennaio 2016 - 17:51

Mussolini no...
Dai ragazzi, siamo seri...citare Mussolini in questa vicenda mi sembra troppo! Va bene che il sindaco è decisionista, va bene che il sindaco è accentratore, però non esageriamo...anche se questo da fastidio a molti, è stata eletta in modo ultrademocratico...chi segue un po' le vicende locali, lo sapeva la Silvia non sarebbe stato un personaggio facile da gestire...ora piangono? vabbè...fino a quando non interverrà la magistratura, la corte dei conti o altre istituzioni si tratta pur sempre di una questione interna al PD. Tra l'altro, mi sembra che i problemi che il PD di Verbania ha con la marchionini, non siano molto diversi dai problemi che il M5S ha con alcuni dei sindaci eletti tra le sue fila... Saluti Maurilio

Dimissioni di segretario e capogruppo PD a Verbania - 28 Gennaio 2016 - 15:36

Re: giri di parole
Ciao paolino è vero che un sindaco non è un podestà! E' anche vero però che il sindaco si è mosso in modo decisionista, ma, almeno fino ad ora, all'interno del perimetro che la legge le consente, visto che non ci sono ne denunce ne altri atti amministrativi/giudiziari. Io se fossi un iscritto al PD, ma non lo sono, sarei molto inca**to con chi si dimette...la marchionini ha vinto sia le primarie che le elezioni, non siede su quella poltrona dopo un "golpe", più democrazia ed appoggio dell'elettorato di così cosa volete, la beatificazione? Capisco che ci possano essere disaccordi interni, ma chi si dimette e chi li appoggia, ha chiaro quale potrebbe essere il risultato di nuove elezioni, visto che non ci sono molte altre soluzioni se cade la maggioranza, con un elettorato di "sinistra" spaccato? Sono solo domande retoriche, sarà solo una sensazione, ma in città non sento nei confronti del sindaco tutto questo astio, anzi...però sono solo sensazioni... Saluti Maurilio

Marchionini su dimissioni Brezza e Lo Duca - 28 Gennaio 2016 - 15:05

Ma basta.......
marchionini basta, ma cosa altro deve succedere ..... Per favore ci risparmi altri anni di sua disastrosa amministrazione.

Dimissioni di segretario e capogruppo PD a Verbania - 28 Gennaio 2016 - 12:48

Commissariamento? ???
Proprio quello che ci vuole a Verbania... dopo un anno del dottor Maza ...un altro burocrate che fa a malapena le cose ordinarie... e poi ? La marchionini si ricandida.. vince e non ha nemmeno il pesi ....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti