Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

candidati per siÃ

Inserisci quello che vuoi cercare
candidati per sià - nei commenti

I sostenitori di Silvia Marchionini nel PD - 24 Giugno 2016 - 12:26

paradossi
a me sembra veramente paradossale che siano i sostenitori del sindaco a chiedere di "rafforzare il concetto di "SQUADRA"" e facciano richiami alla "maggiore coesione possibile"! dico: ma l'intervista a eco risveglio l'hanno letta? tra l'altro in quella intervista la marchionini non se li è filati nemmeno di striscio, e loro ancora la difendono e sostengono a prescindere, ricordandoci le sicuramente belle manifestazioni di piazza ma omettendo palazzo pretorio, variazioni di bilancio da 1 milione di euro, etc.! detto questo: si può sapere quanti siano i firmatari del comunicato ed eventualmente i loro nomi? no, perchè io per le prossime elezioni vorrei sapere se ci sono candidati che pervicacemente abdicano alla propria capacità di discernimento nin favore della acritica accondiscenza ai desiderata del sindaco!

PD e Marchionini ai ferri corti - 11 Giugno 2016 - 11:20

banalità sparse
Giusto per scrivere qualche banalità in più. Chi non si presentò alle primarie del PD lo fece poiché la gara era a tre di cui due del pd quindi al secondo turno avrebbe comunque vinto il pd perché si sarebbero coalizioni i sostenitori dei due candidati. Che il sindaco sia stato eletto per meriti propri è una lettura approssimativa e sicuramente non supportata da fatti, fingere che ancora oggi il PD non la faccia da padrone a Verbania e per questo abbia preso i voti, fingere che quell'anno il PD prese un sacco di voti ovunque in Italia vuol dire nascondere la verità. Marchionini piace? Non ne dubito, sicuramente piace a chi preferisce un sindaco che prontamente risponde alle richieste della gente dimenticandosi di avere una lungimiranza, un progetto di lungo periodo, cosa che questo sindaco non ha. A me sembra sempre che vada a tentoni, a volte le idee mi piacciono ma lei le realizza senza pensare a come valutarne l'efficienza e lo sviluppo. Concludo dicendo che le parole del sindaco sono fuori luogo in quanto fino ad ora il PD, anche controvoglia, ha sempre votato ciò che lei portava...ora chissà

Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 2 Marzo 2016 - 01:16

André
Punto primo: Io credo sia opportuno prendere come dato quello della prima tornata elettorale, lei non può sapere quale sarebbe stato il Gap di voti tra Bava e Marchionini a un ipotetico ballottaggio. Sicuramente ne ha presi di più lei altrimenti non sarebbe sindaco ma è parimenti sicuro che il rapporto tra i due candidati non sia 1 voto a 4. Punto secondo: Nessuno pretende di sostituirsi all'amministrazione, di fatti non si chiede mai di accettare le nostre proposte. Ciò che si chiede è di aprire un dialogo prima che le scelte vengano prese in modo da poter fornire un contributo. Punto terzo: Un'amministrazione che non è in grado di dialogare con chicchessia ( ovviamente fatta eccezione per pochi illuminati che godono della divina concessione di avallare, poiché solitamente a questo si limitano, le scelte del sindaco) se non è una dittatura ci si avvicina molto. punto quarto: La invito a spiegarmi in che modo dovrebbe comportarsi un'opposizione se non può nemmeno dare idee e suggerimenti al sindaco. La invito a rispondermi all'ultimo punto perché non è possibile che ogni volta si dica che l'opposizione si vuol sostituire al sindaco, che non la si lascia in pace...abbia la bontà di dirmi come si comporterebbe lei

Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 1 Marzo 2016 - 23:15

Re: sig maurilio
Caro Andrea Marconi giuro che non ho capito più di un passo del tuo intervento. Io ero partito dal presupposto che se dopo più di un mese stiamo "ricicciando" la polemica sull'incarico al CEM significa che a Verbania non ci sono veri problemi. Alla fine, più o meno, tutti i possibili candidati sindaci si sarebbero mossi allo stesso modo Tu mi dici che "....purtroppo spesso si tratta di poca "roba" ma se metta insieme..." e chi lo nega, ma cosa significa "noterà che di problemi ce ne sono"? Poi prosegui con un lungo periodo che si apre con "L'incapacità di giudicare se una spesa sia congrua o meno...." e si chiude con un "Ciò che ha fatto il sindaco sono capaci tutti di farlo è sufficiente pagare"... ...mi verrebbe da dire poche idee e ben confuse, sarà la fretta di accusare di qualche malefatta questa amministrazione, ma proprio non ho trovato un senso logico a quello che scrivi. La battuta viene facile: " per forza non ti rispondono!" :) ...scusa ma è solo una battuta. Poi rispondi alla mia domanda sui legami tra "Sinistra & Ambiente", "Cittadini Con Voi" e "Una Verbania Possibile". Ammetto che la mia era una domanda pleonastiche, inutile, probabilmente era chiaro a tutti tranne che a me. Ma io non lo avevo capito, pur pensando che il progetto "Carla Bava SIndaco" fosse un bel progetto e che avevo incontrato Carlo Bava, quando era candidato, per conto di un'associazione sportiva di cui avevo un ruolo operativo. Sono proprio duro di comprendonio. Comunque continuo ad avere le idee confuse sul ruolo di "Una Verbania Possibile". Proprio per un tema di trasparenza sarebbe meglio, ma è solo la mia opinione, che i consiglieri parlassero o per conto proprio o per conto del gruppo di appartenenza. Continuo a non capire perchè un blog, questo mi sembra sia "Una Verbania Possibile" faccia un comunicato di questo tipo. Non lo possono fare direttamente Bava o Brignone? Mah, misteri...chissà cosa ci sarò sotto? Saluti Maurilio P. S, "chissà cosa ci sarò sotto?" è una battuta!

Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 1 Marzo 2016 - 11:57

sig maurilio
Mi scusi non avevo capito non fosse di Verbania e quindi non riuscisse a partecipare a consigli e commissioni. Ciò che posso dirle è che purtroppo spesso si tratta di poca "roba" ma se metta insieme tutte le scelte fatte dall'amministrazione noterà che di problemi ce ne sono. L'incapacità di giudicare se una spesa sia congrua o meno ( 20000 € per rimuovere dei paletti, 30000€ per delle fioriere, 50000€ per i frontalieri con le ali, circa 500000€ per il giro d'italia di cui manca ancora il rendiconto), se esternalizzare un servizio abbia senso oppure no ( conosco la sua posizione ma la mia, in quanto richiedente il referendum, rimane inalterata), se abbia senso occuparsi in prima persona del teatro pur non avendo competenze ( perché non si è mai nemmeno creato un dialogo sul tema? Ciò che ha fatto il sindaco sono capaci tutti di farlo è sufficiente pagare). per quanto riguarda i modi però senza partecipare a consigli o commissioni risulta complicato capire la mia posizione ( le suggerisco solo di leggere l'ultima interpellanza su e20vb di una verbania possibile e la risposta attraverso comunicato per farsi un'idea). Non voglio insegnarle niente, cerco solo di spiegarle al meglio la maturazione delle mie convinzioni. per quanto concerne "una verbania possibile" fin da subito si è presentata con due liste " Cittadini con voi" e "Sinistra e ambiente", ciò, tra l'altro, permette di avere più esperti nelle commissioni. Il gruppo rimane quello che si è presentato alle elezioni quindi con i vari candidati delle due liste che partecipano alle riunioni.

Comitato pro Referendum - 20 Febbraio 2016 - 10:29

Consigli di quartiere
I paladini dei consigli di quartiere apolitici sono i medesimi che 1 anno prima delle elezioni comunali permettevano ,anzi promuovevano, gli incontri conferenze su temi fuffa per presentare ,far conoscere alla gente quelli che poi ,guarda caso, erano i futuri candidati Sindaco del PD ; Brignoli e Marchionini. Si ricorderà il sig. Tedesco ?

Lega Nord: Interpellanza e "conflitti" - 16 Febbraio 2016 - 18:05

buonasera
provo a formulare un mio contributo. faccio una premessa: mi chiamo andrea de zordi e sono uno dei 5 soci fondatori dell'Associazione "21 Marzo", come ben saprà chi ha avuto modo di accedere all'atto costitutivo. sono anche il marito felice e orgoglioso di alice de ambrogi (conosciuta proprio grazie a Libera) e vanto un'amicizia ultratrentennale con davide lo duca, che è anche mio testimone di nozze. inoltre, per alimentare teorie cospirative di varia natura(passatempo che mi sembra sempre più apprezzato, leggendo l'interpellanza ed i commenti del fandom della consigliera), comunico che: sono stato compagno di classe di stefania minore, il mio medico di base è giorgio tigano (il quale abita nel medesimo condominio dei miei genitori), ho bevuto più di un bicchiere di vino con massimo forni, ho partecipato a più di una gara podistica con silvia marchionini, mi pare che mio papà comprasse i pulcini dal papà di campana, ho visto qualche concerto dei boni mores, ho allenato il fratello di damiano colombo e insomma, in generale, vanto una serie di connessioni con molti consiglieri comunali e componenti di giunta, come è normale vivendo a verbania e non essendo un idiota nel senso etimologico del termine. d'altronde, per la teoria dei sei gradi di separazione, potrete facilmente mettermi in relazione pure con kim jong un. detto questo, vorrei fare presente che tutte le associazioni / movimenti / partiti (ad eccezione di quelli caratterizzati da un estremo liderismo ed un tasso di democrazia interna assolutamente ridotto, come quello nel quale si è formata politicamente stefania minore) sono caratterizzate da un normale avvicendamento dei componenti del direttivo. questo è successo anche per l'associazione 21 marzo: è stata fondata da 5 persone (quelle indicate nell'atto costitutivo) che hanno poi passato la mano ad altri più giovani e preparati. ovvio però che nell'atto costitutivo risultino sempre i soliti 5 nomi. la funzione di tael documento è proprio quella, e non viene mica modificato ad ogni elezione delle cariche! prendendo a prestito l'esempio di @jon snow (a proposito: valar morghulis!): nell'atto costitutivo del CAI troverai i nomi di coloro che lo fondarono mentre l'attuale direttivo è riportato nel verbale dell'assemblea elettiva. non sapere queste cose, o ignorarle deliberatamente, non è accettabile da un consigliere comunale. e poi ci sarebbero tante altre cose da dire ma non ho molto tempo da dedicare a questa polemica. mi limito qui a ricordare il sacrosanto diritto di associazione, e il protocollo L10 che mi pare venne firmato da tutti i candidati cconsiglieri. poi vorei ancora esprimere la mia amarezza nel vedere tirato in ballo il nome di patrizia guglielmi in questa penosa querelle. e prendo atto che alcuni (anche tra coloro formatisi nel legalitario M5S, che qualche battaglia con Libera e 21 Marzo l'ha pure condivisa) considerino negativamente il connubio tra l'impegno amministrativo e l'aver fondato un'associazione che si occupa di antimafia e legalità io sarei invece orgoglioso del fatto che molti che oggi si occupano della cosa pubblica si siano formati anche all'interno di quel tipo di impegno civile

Elezioni di Quartiere: ecco gli eletti - 15 Giugno 2015 - 20:55

Giusta risposta
Misera partecipazione come voleva l'attuale Amministrazione . Hanno fatto di tutto per allontanare candidati e votanti. Hanno tolto al Quartiere ogni potere di partecipazione alle scelte comunali , hanno creato difficoltà a chi voleva andare a votare . Risultato raggiunto , la non partecipazione ha pubblicamente delegittimato i quartieri . perchè non pubblicano i dati della passate elezioni per fare un giusto confronto? Esempio Verbania Nord 133 votanti . la volta scorsa , solo il presidente Carniel ottenne 150 preferenze , il vice 110 altri candidati da 80 -70-60-50 -40 preferenze .. Conteggiando solo le preferenze di Presidente e Vice i votanti era 260 . Eppure si parlò di scarsa partecipazione ,figuriamoci ora ...133 VOTANTI .

Consigli di Quartiere: i candidati - 3 Giugno 2015 - 11:08

propositi....
per esprimere propositi, i candidati, avrebbero dovuto fare campagna elettorale... per i quartieri???? Non scherziamo. E che propositi vuoi che si esprimano, Giovanni? Faranno del loro meglio... Si voterà il nome conosciuto e apprezzato... Se poi non saremo soddisfatti tireremo loro le orecchie 😊 .

Consigli di Quartiere: i candidati - 2 Giugno 2015 - 15:52

Giovanni%
ci sono i soliti noti di quartiere.. ma anche persone nuove... che si affacciano per la prima volta ad affrontare questa esperienza.. tra i vari candidati nuovi per esempio c'è una persona che conosco...magari politicamente su certe cose siamo distanti.. ma queste sono elezioni di quartiere non politiche.. e io ho una forte fiducia.. è intelligente .. capace.. volenterosa .. altruista.. .. poi magari si rimarrà delusi perché non riuscirà a combinare molto per il suo quartiere e per Verbania (sicuramente non per colpa sua).. ma come diceva un grande... chi lotta può perdere... ma chi non lotta ha già perso

Firme false, chiuse indagini - 9 Maggio 2015 - 13:32

E' inutile...
...prenderci in giro. Non ho mai firmato per nessuno perché non ho mai incontrato nessuno che me l'abbia chiesto, e non è che sto chiuso in casa. Semplicemente questa operazione è una gran rottura di palle per tutti e allora la si "agevola". Semplicemente eliminare questa raccolta per i partiti che hanno già candidati eletti, lasciando l'obbligo solamente ai nuovi partiti che vogliono partecipare alle elezioni

Giovani alla scoperta dell'agricoltura di Montagna - 1 Maggio 2015 - 11:44

tirocini in agricoltura di montagna
come si possono formare dei nuovi professionisti se si dà la possibilità alle aziende di assumere come tirocinanti candidati adulti con esperienza nel settore che impostano la loro vita lavorativa sfruttando queste opportunità di stagione? Credo che per il prossimo anno bisognerà rivedere qualche passaggio.

Quartiere Intra l'ulimo verbale - 7 Marzo 2015 - 10:00

X Furlan
Ma quali franchi tiratori ? La verità che ai quartieri manca la partecipazione ,quanti sono i consiglieri che si sono dimessi ? e quelli rimasti che non partecipano alle riunioni? Tutti franchi tiratori. Lei ha già fatto parte di un consiglio di quartiere per giudicare così severamente chi ha deciso impegnare meglio il proprio tempo? Il quartiere di Intra sta lavorando ora ,dopo il cambio dell'amministrazione comunale . Prima delle elezioni ha indetto qualche riunione su temi astratti con la presenza (guarda caso), di Brignoli e Marchionini quando ,ufficialmente,non si sapeva che erano i candidati del PD . La presidente ha molto osteggiato la precedente amministrazione e solo ora ha messo in campo le iniziative che stiamo osservando . Chi lavora esclusivamente per la comunità deve impegnarsi in ogni stagione .

La delibera del vicecomandante - 8 Gennaio 2015 - 17:23

Boh ....
La delibera non spiega niente anzi ..... Il Vice Comandate della Polizia Municipale c'era ed è stato messo a fare altro, si bandisce una selezione per la sua sostituzione, i candidati vengono esaminati da una apposita commissione a cui vengono liquidate le competenze per oltre 1.300 € ....... Immagino sia stata redatta anche una graduatoria di cui non si sa nulla e in un attimo del Vice Comandante non c'è piu bisogno ...... Voi sta storia come la definireste?? Questa è buona amministrazione? Questa è trasparenza? Questo è il nuovo modo di far politica? Si attendono risposte ......

Nobili fiducioso su nuove province - 15 Settembre 2014 - 08:58

renzi il teleimbonitore
Sul dato di fatto che i politici siano un mondo a se tutti concordiamo, su renzi che ci ha provato dissento in toto, non ha dimostrato un minimo di coerenza aveva promesso che se non lo facevano lavorare si sarebbe dimesso, invece.....invece il nuovo che avanza Stando a quanto scrive Rodano, che sul Fatto Quotidiano spiega: “L’articolo 12 della riforma (“Disposizioni sul personale delle regioni e degli enti locali”) introduce un paragrafo da aggiungere all’articolo 90 (secondo comma) del Testo Unico degli Enti Locali del 2000. Recita così: “In ragione della temporaneità e del carattere fiduciario del rapporto di lavoro si prescinde nell'attribuzione degli incarichi dal possesso di specifici titoli di studio o professionali per l'accesso alle corrispondenti qualifiche ed aree di riferimento”. Traduzione: con questa norma negli enti locali (comuni, province e regioni), le assunzioni a tempo determinato possono essere decise in modo discrezionale a prescindere dal percorso professionale e dal titolo di studio dei candidati.” “Tra primo grado e appello”, la chiosa di Teducci, “scomparirebbe la fattispecie che è costata la condanna amministrativa a Renzi.” Dal fatta la legge trovato l’inganno siamo passati direttamente al fatto l’inganno trovata la legge. Ribaltare la realtà a proprio piacimento, modellare la giustizia secondo esigenze politiche e non sociali, proseguire nel percorso tracciato dal berlusconismo negli ultimi venti anni, dove il Governo e il Parlamento ci hanno regalato decine di leggi “ad personam”, buone solo a difendere il Premier dai processi e non nei processi. Tale padre (politico), tale figlio. Buon renzismo a tutti.

Presentata la nuova giunta di Verbania - 12 Giugno 2014 - 21:13

La città è un organismo complesso
VERBANIA : Giunta MARCHIONINI - Riflessioni personali. Appare ampiamente condivisibile il commento di Vladimiro Di Gregorio, che molti accreditavano come assessore per Sinistra Unita : ”Il sindaco ha fatto una chiara scelta politica, lasciar fuori dalla Giunta la componente di sinistra della coalizione. Abbiamo ricordato a Marchionini che la nostra esclusione è un errore strategico “. Condivisibile perchè la nuova Giunta di Verbania, risponde, infatti, solo in parte, alle aspettative che durante la campagna elettorale si erano configurate, nella coalizione e tra i candidati delle 4 liste. La nuova Giunta di Verbania è a tutti gli effetti, spiccatamente, Giunta del Sindaco, molto meno Giunta di Coalizione, molto meno Giunta Condivisa dalle componenti politiche della maggioranza consigliare. Appare troppo ristretta, con numerosi incarichi per ogni membro. Manca la presenza di un paio di giovani, anche con deleghe minori, che avrebbero potuto iniziare a formarsi per il futuro. Pare in debito, in alcuni elementi, di spiccate professionalità e competenze. Assente quasi totalmente una esperienza precedente in Campo Amministrativo. Si sono già sollevati poi commenti interlocutori, da verificare, sulla incompatibilità e/o inopportunità di alcune deleghe all' Iracà che come Vice-Comandante VV.FF. e assessore alla Edilizia Privata avrebbe una posizione ridondante nelle procedure e in situazioni specifiche.

Bava su centrodestra e presidenza del Consiglio Comunale - 2 Giugno 2014 - 15:42

commento dopo i risultati elettorali
Ho seguito la campagna elettorale del Dott. Bava e l' ho trovata interessante. Poi , le bugie sul CEM ( interruzione dei lavori ed utilizzo dei fondi stanziati per altre opere, sapendo che ciò non è asssolutamente possibile ) mi hanno fatto dubitare della sua onestà intellettuale e portato a pensare che consideri i propri elettori come degli sprovveduti cui far credere ogni cosa. Ho infine assistito con un pò di tristezza ai commenti rilasciati a caldo alla tv locale dopo i risultati elettorali del 25 maggio: arroganti, al limite della buona educazione, offensivi per colore che avevano avuto l' ardire di votare i candidati del centro-destra. Sarà certamente un ottimo medico, ma per il resto lascia proprio a desiderare. E'' proprio vero: i grandi uomini, come le grandi squadre, si vedono nelle sconfitte, non nelle vittorie.

Mirella Cristina sotto "Attacco Coordinato" - 1 Giugno 2014 - 12:26

UVP Una risorsa di cui tenere seriamente conto
La causalità, ma soprattutto la grafica dei due simboli, ( dove BAVA era evidente solo da una parte, si notino le tante ottime persone della lista "cittadini" con molte preferenze ) ha avuto effetti strani sulla rappresentanza epressa da UVP. Non si dimentichino le molte preferenze annullate ai candidati di Cittadini con voi, poichè scritte sotto l'altro simbolo, nell'analisi del risultato. Non vi sono oggi inciuci per il ballottaggio, ma nonostante il Signor Brignone, io credo chi governerà, essendo dotato di realismo politico, terrà nel giusto conto le istanze e i contenuti che sono stati portati avanti da UVP. Avanti !

Comitato Carlo Bava Sindaco: comunicato sul ballottaggio - 30 Maggio 2014 - 21:47

Poco più di un quinto !
Forse perchè me la cavo in matematica, facendo la proporzione tra 47% e 11% totale 58% ho visualizzato nella mia mente trattarsi di poco più di un quinto del totale e quindi "piccola parte". Un dato oggettivo. Nulla più. Come è un dito nei confronti dei cinque di una mano. Non mi faccia presente le percentuali del consenso PSI, le conosco. Ma il consenso elettorale del PSI, marginale è parte della grandezza del pensiero politico socialista, un pensiero che il PD di Matteo Renzi ha abbracciato, schierandosi nel PSE. A parte lei Signor Renato Brignone che mi risulta si sia accasato ovunque per arrivare in "cima alla montagna" dove erroneamente suppone agognino altri arrivare, ho una personale notevole stima della quasi totalità dei componenti delle due liste del dott. Carlo Bava. Ma i due progetti BAVA - MARCHIONINI hanno avuto un ben diverso gradimento da parte degli elettori. Una ragione ci sarà. personalmente ho sempre pensato che Carlo dovesse accettare il ballottaggio, così non è stato. Cosa diversa, poi, sono i candidati delle liste dai loro elettori. II cittadini che al primo turno hanno scelto Carlo Bava, nonostante lei, non dubiti, signor Brignone sanno già come votare ! Ora però bisogna gurdare al futuro. Passo dopo passo camminare verso una Verbania migliore. Una Verbania da affidare ai giovani, al loro entusiasmo. Una Verbania LABURISTA. Avanti !

PSI appello a Silvia Marchionini - 29 Maggio 2014 - 19:44

PSI e voti
Facciamo due ragionamenti .. giusto per capire di cosa stiamo parlando. I 2 candidati PSI, come da sito del comune, hanno portato rispettivamente FERRARI Giordano Andrea 29 voti MORETTI Greta 84 voti Stiamo parlando di 113 voti di preferenza, non possiamo sapere quanto abbia inciso il PSI, dato che è "nascosto" fra le fila del PD. La lista Verbania Bene Comune ha portato, da sola, 182 voti di preferenza, con 254 voti di lista. Ragioniamo pero' sul fatto che, proporzionalmente, i voti di lista possano distribuirsi nello stesso modo, quindi possiamo pensare che PSI abbia portato, circa 157. Ma per voler ragionare in modo giusto, meglio basarsi su delle certezze: 113 a 182. A questo punto, guardiamo le ipotesi che fate su facebook. Parlando della composizione del consiglio comunale non assegnate nessun posto alla lista Verbania Bene Comune, dato che basate l'assegnazione sulle mere preferenze, che è comunque un metodo democratico. A questo punto mi chiedo 1) Un partito di cui non c'era evidenza nella scheda elettorale, che inserisce 2 nomi sotto il "cappello" PD, che portano 113 voti, rispetto ai 182 di un'altra lista che si è esposta con un proprio simbolo: non farebbe miglior figura a cedere il passo a chi ha avuto più voti di lei? o a convincere Nicolò Scalfi (ultimo eletto PD) a cedere il passo a 1 rappresentante della lista che ha contribuito maggiormente al risultato elettorale di Marchionini? 2) Sventolare l'alleanza su facebook e non riportala sulla scheda elettorale, non pensate possa aver portato in inganno chi votava PD? La gente ne era a conoscenza? 3) Non avreste fatto figura migliore a presentarvi con una vostra lista? se il ragionamento è fatto meramente sui voti delle singole persone, avete ragione voi, e Moretti Greta, per un paio di voti, è entrata nel consiglio comunale, se pero' ragioniamo sui voti di lista, probabilmente qualche merito potrebbe averlo anche la lista che Verbania Bene Comune che ha appoggiato Marchionini per togliere ogni dubbio, non conosco nessuno di quella lista, ma concettualmente mi dispiace che chi ha globalmente portato più voti per PSI a Marchionini abbia meno spazio di chi ha portato meno voti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti