Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

centri commerciali

Inserisci quello che vuoi cercare
centri commerciali - nei commenti

Mercatini di Natale a Intra: 12 mila passaggi stimati - 15 Dicembre 2016 - 10:15

Re: Re: Re: Re: x Moni
Ciao privataemail dici bene "finirla di fare gli zerbini dei supermercati e centri commerciali," peccato che in questi giorni il comune sta deliberando l'apertura della nuova Lidl e di un'altra grande superficie a Pallanza. Eppure a parte qualche rara voce nessuno si lamenta in consiglio comunale. Poi fanno i bandi per regalare 3000 euro per far aprire attività!

Mercatini di Natale a Intra: 12 mila passaggi stimati - 14 Dicembre 2016 - 23:01

Re: Re: Re: x Moni
Ciao Giovanni% Vorrà dire che nei prossimi commenti, chiederò il tuo consenso preventivo 😉 Vuoi restare nel locale? Impossibile! ! La mancanza di risorse è dovuta per la maggior parte da scelte nazionali ed internazionali, se vogliamo fare un tentativo di unire le cose, direi evitiamo sprechi di soldi pubblici, come IL MAGGIORE degli sprechi, parcheggi a gogo, e spendere comunque ad ogni costo i soldi che piovono da tentativi mal riusciti, di comprare consenso per il sì, come quelli per le periferie degradate, a proposito siamo sempre sicuri arriveranno? No perché.... si parla di manovra correttiva di 20 miliardi a Marzo, ben vengano per la ciclabile se ben fatta, ma in molti altri progetti sono spesi per spenderli. E qui torniamo al locale, non abbiamo soldi in tasca, i commercianti se non di vecchia data, arricchitosi nei tempi in cui le tasse erano facoltative, e con muri di proprietà, possono solo sperare di chiudere nel secondo anno, per non accumulare debiti ed essere rincorsi da equitalia, come possiamo pensare contribuiscano? Bisogna abbassare la tassazione e la burocrazia, finirla con regole folli di corsi, patentini e crediti vari per ingrassare le società di formazione, che bruciano sempre soldi pubblici, che derivano dalle nostre tasse, finirla di fare gli zerbini dei supermercati e centri commerciali, facciamo pagare loro il massimo delle imposte e servizi locali, pensiamo ad una Verbania a lungo termine come più volte ho immaginato nei commenti su questa Piazza, ed il turismo aumenta di conseguenza, tanti piccoli negozi con prodotti tipici e locali, con percorsi ciclabili veri, sempre meno motori a scoppio, ecc ecc . Tornando agli sprechi, il Maggiore possibile che non abbia eventi per 10 giorni dal 22 dicembre al 2 gennaio? L'ultimo dell'anno ad esempio, ho visto pienoni in molti teatri con serata alla Zelig e piccolo buffet con spumante a mezzanotte, noi dobbiamo fare gli snob e salassare con tasse locali per mantenere la cultura di alto livello, e poi siamo con le pezze al culto e svendiamo beni per far cassa. Se arrivano ancora un po di licenziamenti dalla Svizzera, le uniche bancarelle che faremo, saranno come quelle dei vucumpra, senza tasse e burocrazia, e per la pensione e la sanità non sarà più un problema, tanto non ne avremo diritto comunque se non privatamente

ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 20 Ottobre 2016 - 11:24

Era dei negozi
Forse bisogna fare i conti col nuovo ,che sono i centri commerciali credo che l'era dei negozi singoli sia al tramonto come sono state le cabine telefoniche. I negozi forse e dico forse funzionerebbero per merce di qualità medio alta , ma con i tempi di recessione che viviamo la vedo durissima. Poi i soldi del comune sono pubblici , e quindi penso che le persone potrebbero dire che debbano essere usati nell'ambito pubblico e non a favore del privato. Ma naturalmente spetta ai verbanesi esprimersi.

Apre il nuovo Centro Commerciale Gravellona Park - 19 Maggio 2016 - 01:23

centri commerciali e parole al vento
ma come e' potuto accadere che aprissero l'ennesimo centro commerciale nel vco?Stamane ero li',per motivi di lavoro......i discorsi ''retorici,pieni di ipocrisia e quant'altro'',che ho sentito,mi hanno lasciato sbigottito.Ringrazio il cielo di essere in un settore ancora non toccato da questo fenomeno....perche' di ''fenomeni''si tratta ,parlando di questi ''fenomeni'' che uccidono l'economia dei negozianti di quartiere e non............mah...e non mi si venga a dire che creano ''posti di lavoro''........ce ne sarebbe da scrivere per ore..........saluti.

Un outlet nell’ex Acetati? - 12 Marzo 2016 - 09:12

Nei centri storici
Se proprio si volesse realizzare un progetto di outlet a Verbania, si potrebbero utilizzare i diversi locali commerciali chiusi che si trovano al centro di Intra e Pallanza. A Intra ci sono parecchi locali che hanno anche dimensioni considerevoli.

Cambio di orari nell'apertura della SS34 - 17 Ottobre 2014 - 18:08

... assurdo
non ci sono parole nell apprendere che domenica la strada rimane aperta invece di approfittare della festivita' per convcludere i lavori piu velocemente. Siamo alle solite ... i centri commerciali rimangono aperti anche la domenenica ma i lavori sulle strade si eseguono dei giorni feriali anche se questo comporta disagi per migliaia di persone. Questo paese sprofonda sempre piu nella mediocrita' ....

Bava e Brignone: due interpellanze e un odg - 19 Settembre 2014 - 12:19

A propositodi stazioni ecologiche interrate.......
il Comune di Firenze ha posizionato 30 stazioni ( sono previste circa 70 ) interrate per il ritiro di alcune frazioni dei rifiuri solidi urbani ,da esse sono esclusi gli ingombranti , cartoni, esercizzi commerciali per i quali sono previsti giorni dedicati al ritiro porta a porta. La manutenzione delle stesse è capillare,e puntuale ,la soc. " Quadrifoglio "che gestisce le piazzole le tratta in questo modo : " sono lavate e deodorate , il servizio viene svolto con l’ausilio di un prodotto detergente profumato ed un attivatore biologico batterico in grado di operare la biodegradazione delle sostanze organiche che danno luogo a cattivi odori." (estratto dal quotidiano la Nazione ) ovviamente periodicamente. Evidentemente il CONSER non è stato ( ad essere gentili) così attento e vigile nella gestione di quella di Pallanza e se non sono intervenuti nuovi eventi, alla pizzola di Intra succederanno gli stessi "inconvenienti" ovvero puzze,abbandono di materiali incongrui ecc. Queste installazioni possono funzionare , ne abbiamo viste più che decorose, nella vicina Svizzera e nei centri storici di Germania e Francia (anche in Croazia"!) non si capisce perchè solo a Vebania non possano funzionare, forse non si vogliono far funzionare. Queste aree non sono installate per i turisti , per questi dovrebbero bastare i " basket" però posati in dovuta quantità ed istallati nei siti possano essere utili. ( senza andare a"chì la visto" per trovarne uno!) Per le seconde residenze si risolve consegnando le dovute tessere magnetiche ai proprietari che possano utilizzarle senza aspettare il passaggio del ritiro settimanale, conferendo alla piazzola interrata loro rifiuti, così si evita l' abbandono sul il territorio. Il tutto con una "serrata" vigilanza e repressione per chi non utilizza le strutture in modo adeguato. Ma è così difficile far " funzionare" le cose da queste parti? Ugo Lupo

Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti - 11 Settembre 2014 - 21:08

complimenti
IO almeno il cervello lo uso ma a tè hanno dimenticato di mettertelo in funzione già da piccolo forse nella lungimiranza qualcuno a capito che non ti sarebbe servito a niente. Se la spiaggia(vedi il cartello in loco) è interdetta alla balneazione cosa continuate a insistere,per il diporto nessun dice che sia vincolato alle canoe o pedalò anche perchè di società canottieri è pieno il lago. Un appunto per tutti i simpatizzanti smettete di andare nei centri commerciali a far firmare la petizione o almeno informatevi dove abitano, è saltato fuori che gente di Omegna Gravellona Milano e pure dalli valli Ossolane questi non sanno nemmeno di cosa si stia parlando, sentono Beata Giovannina sono conviti di firmare per un luogo di culto non un terrazzato di erba. Pace e bene a tutti.

Cambia il sistema dei parcheggi a Verbania - 20 Giugno 2014 - 00:17

QUANDO .... NO ALLE ZONE PEDONALIZZATE
Risulta ormai storicizzato che la scelta di Pedonalizzare delle Aree, Far pagare i posteggi a tempo in modo differenziato, sia la scelta per migliorare la qualità della vita. Spingendo le auto fuori dai centri storici, Inducendo i cittadini a camminare un pochettino per raggiungere le vie centrali e i luoghi di socializzazione. I commercianti si sono da sempre opposti perchè pensavano e pensano che con l'auto i clienti debbano entrare in negozio ! Ora la scelta della Giunta di modifica sia fatta perchè il sistema vigente " .... penalizzi gli utenti delle attività commerciali che devono effettuare acquisti veloci .... " non mi sembra affato in linea con quelle politiche di città a misura d'uomo che nel programma ....... !!!! Ma nell'atto si dice scelta temporanea ...... SPERIAMO ! Avanti ! Giordano

Pasqua senza camper in città - 22 Aprile 2014 - 16:55

rispondo...
A Eraldo, che mi mettono in imbarazzo le conoscenze fatte via internet. Devo pensarci. Al Signor Van Anonimus, che un sistema direi "saggio"per far prendere in considerazione le proprie opinioni è che alla critica, anche la più dura e demolitoria, segua una controproposta decente. E che i nomi fantasia si addicono in particolar modo alle divette e ai bulletti liceali. Non a una persona come Lei che, mi sembra di capire, è già più matura e persino (ironizzo) con qualche buona idea (anche se fa di tutto per nasconderla con quella certa carica di aggressività che mal dispone gli interlocutori!). Inoltre, io mi firmo col solo nome di battesimo perché il mio è un nome poco comune che, già da solo mi rende facilmente identificabile. Meglio il solo nome proprio ma vero che un improbabile cognome germanico. Per il poco spazio a disposizione per le aree di sosta attrezzate, alcune regioni di Pesi europei che confinano con il nostro hanno creato presso distributori di carburante e/o parcheggi di centri commerciali i cosiddetti "Camper-Service" e poi, di comune in comune, all'ingresso segnalano il camper-service più vicino e che "è permessa la sosta e il pernottamento" presso il cimitero comunale....dietro l'abbazia....di fianco al campo sportivo.....alla stazione dismessa di corriere....davanti alla stazione ferroviaria....di fronte all'enoteca comunale.....E chi più ne ha più ne metta. Basta non fare come in una città abruzzese che indicava l'area di sosta per camper...ahimé di fianco a una discarica!!!

Marchionini: presentato parte del programma e candidati - 8 Aprile 2014 - 17:27

Lista Civica !!!!
Lista civica " Con Silvia per Verbania", gli esponenti hanno pubblicato una lettera aperta che provocherebbe risate se non fossimo in tempi così tristi e pesanti. Forse è il caso che io faccia una premessa, al momento penso di non andare a votare . Si dichiara nello scritto , cito testualmente , " un gruppo di persone serie, oneste, pulite, appassionate e competenti, poste al di fuori dei partiti ", ed appoggiano Silvia Marchionini !!!???!!! Una lista che si troverà nel manifesto elettorale un cm. sopra il simbolo del PD e un cm. sotto quello di SEL , comunisti italiani ecc. ecc. Fuori dai partiti ? Il controsenso si evidenzia da solo. La lettera inizia con tante parole ed una accusa , cito testualmente : " crisi peraltro aggravata da un governo pressoché fallimentare che ha caratterizzato l'ultimo mandato amministrativo". Vorrei ricordare a questi signori che un periodo così breve non può portare la mole di danni che Verbania si porta addosso , questi signori dimenticano che il passato è stato sempre caratterizzato da un governo cittadino di centro sinistra, lo stesso che ha fatto abbattere il teatro cinquant'anni fa per permettere la costruzione dell'ecomostro che a tutt'oggi fa brutta mostra di sé; lo stesso che non ha acquistato il Vip dal fallimento , lo stesso che ha progettato di costruire un monumento a futura memoria in piazza macello; che non ha esitato a firmare i documenti, nonostante fosse stato richiesto di evitare, che ci impegnano per il PISU; lo stesso che ha permesso l'insediamento di centri commerciali di vario genere, che hanno portato a languire e chiudere le piccole realtà e che fra non molto , visto che si stanno sempre più automatizzando non porteranno nemmeno una piccola parte di lavoro , una commessa basterà per 5/6 casse. Che non ha incentivato le iniziative legate alla salvaguardia dell'ambiente , del turismo, della produzione e promozione delle eccelenze , lo stesso che predispone tavole rotonde ed assegna studi a professionisti amici, i quali naturalmente ringraziano , con pagamento di pingui parcelle per zero risultati. Potrei andare avanti per molto , ma dubito mi pubblichino. Ultima ciliegina sulla torta i due punti del programma indicati, mi sembrano stranamente simili a quelli che ho letto qualche giorno fa, presentati da un'altra lista, che peraltro dava qualche indicazione di altre proposte. A ben pensarci anche la dichiarazione di essere fuori dai partiti mi sembra similare, qualcuno può dirmi se tale lista si è accasata con altri candidati , liste ecc . ecc. ? Per finire, mi pare ovvio che la città abbia bisogno di "shock positivo"........ ma qui è soltanto la vecchia politica che ritorna con il vestito della festa.

PdCi, Lega e i centri commerciali - 6 Dicembre 2013 - 09:44

supermecati
In questa zona dove ci sono molti paesi di montagna quindi con pochi residenti e sono quasi tutte persone anziane che non possono spostari per i piu semplici motivi di anzianita.DOVE i piccoli negozianti che li potevano servire dando un servizio veramente utile.costretti a chiudere da questi politici che pensano solo alla loro pensione di migliia di euro si devono vergognare di una simile situazione. non pensare ad aumentare centri commerciali nuovi.

PdCi, Lega e i centri commerciali - 5 Dicembre 2013 - 15:05

Tempo libero
Mancava il freno ai centri commerciali, nell'infinito numero di cose che dobbiamo bloccare a verbania. Chi si dovrebbe arrogare il diritto di scegliere quali luoghi debbano essere i centri di socialità cittadina, oltre che i cittadini? Potete lasciare aperto tutto e permettere alle persone di scegliere liberamente, non con qualche bizzarra pianificazione dall'alto. Il piccolo commercio è piccolo e in estizione per motivi chiari a tutti e a volte non è neppure un peccato.

Ancora polemiche sui parcheggi Camper - 4 Gennaio 2013 - 22:40

Area sosta camper
Io sono di reggio emilia,spesso vengo a Verbania .Sono venuto anche a verificare l'area dove sostavo tra il canale e l'arena dopo il tornado. Era devastata e vi stavano lavorando.Ho creduto che la stessero ripristinando.Se così non fosse mi servirò dell'area di Baveno, Oggebbio, Cannobbio e l'altra sponda. Voglio solo informare l'amm/ne comunale che il camperista consuma, non moltissimo ma consuma,incentiva il territorio con piccoli viaggi sul lago, al mercato, nei centri commerciali,nelle pizzerie, ecc. e coi tempi che corrono un comune dovrebbe avere una area a disposizione dei camper. A Rimini per il capodanno in area di sosta eravamo in 338 ! a 13 € cad.e tutte le piazze erano piene ! Tutta la riviera era piena. Qualche euro avranno speso o no ? Credo che il Lago Maggiore non sia inferiore paesaggisticamente a Rimini, anzi !! Altra cosa il Sindaco sa che esiste una legge che un camper può sostare senza fare campeggio dove sostano le auto ? Grazie di un (im)probabile riscontro. Buon Anno. ivan zinzelli
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti