Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

continuit

Inserisci quello che vuoi cercare
continuit - nei commenti

Spiagge: deocoro e pulizia - 9 Luglio 2016 - 12:15

eccolo lì. .
Io non ho proprio insultato nessuno, partiamo da questo presupposto (e per me la cosa finisce qui). Le spiagge frequentate sono quelle pubbliche di Nizza, Juan Les Pins, Antibes ... a me sembra ovvia la cosa, se è presente la polizia vuol dire che proprio la sicurezza non abbonda ma viene imposta...o sbaglio? A parte le nostre scaramucce sig. Maurilio, è interessante l'idea ma magari si potrebbe iniziare nel fare girare più spesso le forze dell'ordine come deterrente..visto che si tratta di ragazzini dovrebbe bastare , ma deve esserci continuità. Anche per chi sfreccia sulla strada..ma ci tengo a precisare che non ho insultato nessuno!!

Virtus Verbania la replica di D'Onofrio - 29 Giugno 2016 - 17:21

...come da prassi...
...come da prassi, negli ultimi anni, in estate a Verbania si torna a parlare e litigare per le squadre di calcio...la mia personalissima opinione penso che il Sindaco si è mosso bene lo scorso anno, affidando la gestione del Pedroli per un anno e senza contributo alla Virtus Verbania, e di Possaccio all'Accademia Verbania, che ha garantito continuità al settore giovanile del Verbania 1959, che a maggio dello scorso anno non aveva nessun futuro. La Virtus ora si lamenta perchè non ha ricevuto contributi, ma che era chiaro in partenza che fosse così. E bene fa ora a muoversi con cautela, visto quello che è successo la passata stagione. Se ci sarà un serio progetto per giocare la D a Verbania bene, altrimenti possiamo vivere ancora uno o più anni con Promozione, Prima categoria e, forse, Eccellenza. Bene anche che le risorse siano destinate agli impianti e ai settori giovanili, di tutti gli sport, e a cercare di supportare un progetto che unisca prima squadra con settore giovanile, che, per il bene dei ragazzie e dello sport, non possono rimanere separati per troppo tempo. Saluti Maurilio

Inaugurato Il Maggiore - Foto - 13 Giugno 2016 - 15:06

Il maggiore
è strano che con tutto il bailamme che cìè stato sul CEM non ci sia un solo commento sulla serata di apertura, comincio io; bella l'arena, ariosa e decisamente meglio di quella precedente; il "percorso" all'interno del teatro è stato interessante, oltre alla sala teatrale della quale si è già parlato in abbondanza ho trovato interessante lo spazio a disposizione per altri eventi, soprattutto il foyer; le altre sale sono in effetti piuttosto ridotte e trovo lo spazio per il ristorante assolutamente insufficiente; il potenziale è alto se si riesce, oltre agli spettacoli, riuscire ad utilizzare tutti gli spazi con continuità

Zacchera: "La commedia di De Gregori" - 15 Maggio 2016 - 07:29

Alleanze
La confessione di Zacchera che "Il CEM" (ma ora è il Teatro Maggiore)" sia una sua creatura" conferma la continuità del tentativo di accreditarsi un merito per consegnare alla memoria dei verbanesi un'opera positiva anziché il fallimento storico (la Destra aveva vinto a Verbania!) della sua Amministrazione. D'altronde una presunta onestà intellettuale unisce due avversità nella contrapposizione all'attuale Sindaco

Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 12 Febbraio 2016 - 09:44

Re: Re: delocalizzazione
"Ha avuto l'ideona ma al momento di maggior profitto vende tutto per far cassa". ecco,mancava pure la vita di Bialetti spiegata da %! di tutte le baggianate che si potevano dire,quella di Bialetti che vendette "per far cassa" le batte tutte!! Bialetti all'epoca aveva 63 anni,e nessuno dietro di lui che proseguisse,e "in cassa" aveva già più soldi di quanti potesse provare a spendere nel resto dei suoi giorni. e di offerte sul piatto ne arrivavano da tutto il mondo,la vendita a faema non fu la più vantaggiosa in assoluto,ma quella che sembrava garantire più continuità. non è necessario parlare di tutto,soprattutto se si sa poco e male.

Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 3 Febbraio 2016 - 12:52

Re: Re: accesso agli atti negato
Ciao Hans Axel Von Fersen Conoscere i consumi a cremazione bella domanda Confrontandosi con le opposizioni e facendo lavorare le commissioni dignitosamente, forse la stessa giunta ed i consiglieri che l'appoggiano, prenderebbero decisioni consapevoli su operazioni on ricadute di 30 anni , valutando aspetti a cui non hanno pensato (temo), tipo allo scadere della eventuale gestione, se l'impresa non ritiene piu remunerativo il business o capisce che non avrà un prolungamento, in che condizioni lascerà il forno? Sarà fatiscente e quindi si dovrà nuovamente metter mano al portafoglio? Se non sarà più remunerativo chi pensate si accollera i costi? Tornando alla tua domanda i dati a mia conoscenza sono molto strani, in quanto nel 2014 la bolletta del gas è di circa 20000 euro con 1221 cremazioni quindi 16,38 euro a cremazione mentre nel 2015 a fronte di ben 33000 circa per 841 cremazioni siamo a 39,24 quindi più del doppio come si spiega ? E qui torniamo al problema della mancata collaborazione costruttiva con le opposizioni,se si vuole fare scelte ponderate e condivise nell'interesse della città vanno coinvolte più persone possibili, per ridurre la possibilità di fare scelte sbagliate a danno di tutti, economiche, ambientali e favorendo una visione a lungo termine, dove si deve interrompere il circolo vizioso della cattiva politica, la quale pensa solo alla propria legislatura e non prende decisioni ampiamente condivise, favorendo la continuità e permettendo alle successive giunte, di qualsiasi colore siano, di non disfare e denigrare il lavoro precedente, tutti ne gioveremmo, e proprio riguardo al Paes dove la prospettiva è di lungo termine dobbiamo immaginare insieme come vogliamo la città tra 50 anni, e non lo possiamo fare se prendiamo decisioni con la prospettiva dei 5 anni quando va bene

Victor Intra Calcio, Tar e assegnazione stadio Pedroli - 16 Gennaio 2016 - 19:58

Non torna...
C'è qualche cosa che non mi torna. Nel comunicato, si afferma che "Forse dovrebbe prevalere la territorialità rispetto alla categoria se solo si tiene conto del fatto che l’affidamento del campo consente non solo l’utilizzo a titolo gratuito dello stesso ma anche di ricevere, per attività di promozione sportiva, un cospicuo contributo da parte del Comune... Non sarebbe infatti opportuno e giusto che i campi venissero assegnati a squadre della Città?" Non mi torna perchè si è sempre detto che la Virtus Verbania, avrebbe gestito il campo per un anno, senza ricevere contributi! Poi per la nuova stagione si sarebbe provveduto a fare un bando di assegnazione. Chi mente? Il comune o la Victor Intra? Ah, saperlo! Inoltre, con un tono un po' in burocratese, si fa cenno di un contributo di 15.000€ "ad una delle società aggiudicatarie i campi". Ora, sempre da informazioni apparse su organi stampa, questa società dovrebbe essere l'Accademia Verbania, nata per garantire la continuità del settore giovanile del Verbania 1959, sono note a tutti le vicende della scorsa estate in merito a questa società: L'Accademia Verbania, svolge SOLO attività giovanile. Non lo trovo scandaloso a priori, in quanto il contributo è in linea, in relazione al numero di tesserati, a quello che percepiscono tutte le altre società sportive che si dedicano all'avviamento allo sport e al settore giovanile. Trovo invece scandaloso che una società che NON HA, e non lo ha mai avuto, un settore giovanile, "pretenda" dal comune, campi e contributo. Saluti Maurilio

PsicoNews: Anno nuovo, vita nuova - 31 Dicembre 2015 - 12:59

..a seguire....
in continuità con quanto espresso da Lupus,aggiungo i dirigenti di alcune banche con l'implicito desiderio che vengano restituiti i denari "rubati",la rottamazione di una classe dirigente incapace e cialtrona, ed in ultima analisi esprimo un desiderio...che gli italiani si sveglino dal torpore, soprattutto i giovani che sono "fottuti",..ovviamente si potrebbe continuare,ma per ora basta così Auguri.

La posizione di Insubrika Nuoto sulla revoca della gestione delle piscine comunali - 24 Novembre 2015 - 07:38

Piscine Comunali
Mi meraviglio che in Italia ci si stupisca ancora di queste cose (parlo in generale); a differenza di tutto il resto del mondo, qui da noi (parlo come nazione), quando si usa la parola gestione è automatico identificarla con la parola democrazia (che è molto diverso dal vero significato), tutti pensano di poter fare il comodo proprio per l'interesse delle proprie tasche. Non conosco la realtà di questa Società, ma se anche solo una parte di quello che il Comune gli contesta corrispondesse al vero, c'è veramente da rabbrividire e indignarsi. Le piscine sono degli impianti molto delicati, dove la pulizia l'igiene e la sicurezza (in particolare dell'acqua), deve essere una priorità inderogabile, lo stesso dicasi anche per le manutenzioni ordinarie e straordinarie, perchè se non vengono eseguite con particolare cura e continuità vanno inevitabilmente a compromettere le sacrosante ragioni sopra dette, il tutto a discapito dell'utenza. Quindi, ribadisco, se non si rispettano le regole fondamentali è giusto andare a casa e, se il caso, pagare anche delle penali per inadempienza contrattuale.

Forno Crematorio rivelati i privati - 9 Novembre 2015 - 21:40

Senza dialogo
Ricapitoloamo.... Dopo un breve passaggio in commissione in cui si dice che vi sarà il raddoppio del forno (quindi aumento delle emissioni inquinanti ), e gli utili netti per il comune non si ridurranno con la privatizzazione, i famosi 250 mila euro del 2013 (i quali potrebbero essere molto di più nel 2014) l'amministrazione in consiglio comunale chiede una delega in bianco , non garantisce che le entrate per le casse comunali restino invariate, probabilmemente sarebbero intorno ai 150 mila euro, precisa che la seconda linea servirà solo per garantire la continuità del servizio, che vi sarà inoltre una ristrutturazione dei locali, mi domando e vi domando come farà il privato a fare utili dovendo rientrare dell'investimento e pagare le tasse? O al privato piace buttare via i soldi o non la raccontano giusta, comunque sia non si intravede l'interesse della comunità e nemmeno tutta questa fretta, in fin dei conti ne va della salute e delle casse dei cittadini

VB/DOC e il boicottaggio della privatizzazione delle Poste - 28 Ottobre 2015 - 13:10

Demagogia a piene mani
Non condivido affatto il punto di vista di Verbania documenti. Una premessa mi sembra dovuta: non capire che abbattere il debito pubblico non serve a "diventare più virtuosi agli occhi dell'Europa" ma semplicemente serve per cercare di non arrivare al punto di non ritorno per le già disastrate finanze statali ossia al punto in cui le pensioni e le altre prestazioni di welfare non potranno essere garantite per mancanza assoluta di risorse. Nel merito della questione mi sembra abbia una logica tenere aperto un giorno l'ufficio postale di Premeno ed il giorno dopo quello di Bee; la continuità del servizio è garantita con un piccolo spostamento. Sempre che uno non possa aspettare il giorno dopo! Andate in posta tutti i giorni? Ricordo che questa estate ha lavorato al 50% l'ufficio postale di Verbania Intra e non mi sembra ci siano state rivolte popolari. Sull'efficiacia dei ricorsi al TAR ho dei dubbi da quando più di un anno fa è stata dichiarata la legittimità della chiusura del punto nascite a Domodossola ma poi tutto è andato avanti come prima.

PD su soppressione Prefettura - 24 Settembre 2015 - 07:23

soppressione delle Prefetture
Senza troppo girarci in giro: quando un dente è messo male perchè tutto cariato (irrecuperabile) e fa male, la miglior cura è quella di estrarlo; dopo un esempio così elementare che lo capirebbe anche un analfabeta, possibile che siamo così interdetti e biechi da non comprendere che l'unica cosa che realmente in Italia è da sopprimere è l'attuale politica!! più chiaro di così! Oppure vogliamo aspettare che dall'attuale posizione dove attualmente ci hanno messi (in ginocchio), ci portino in posizione supina? Per distogliere l'attenzione dai loro fallimenti ci imbambolano con notiziole di poco conto, come ad esempio la soppressione delle Prefetture e altre baggianate. Come mai non parlano dell'abolizione del senato come avevano promesso? (una sola camera), mentre per tutta risposta ne hanno approvato uno nuovo che al Paese costa una volta e mezza quello che costava quello di prima; come mai non parlano dell'abolizione di quel doppione chiamato regioni, solo ed unico bacino politico per far magnare quella grande marea di politici che sono stati trombati alle nazionali ma che servono come numeri per dare continuità alle loro porcate; ecc. ecc.. Cari amici di sventura, se non mandiamo a casa TUTTA questa masnada, il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti, oltre ad essere di sole lacrime, sarà destinato alla raccolta dei cocci di un Paese completamente distrutto da gente che ha pensato solo ed esclusivamente a propri interessi.

Spiaggia o discarica? - 5 Giugno 2015 - 23:41

spiaggia sporca
A proposito della spiaggia diciamo che , se é vero ,purtroppo , vedere comportamenti incivili da parte di alcuni, é anche vero che il GESTORE dell esercizio sulla spiaggia , avendo stipulato una convenzione con il comune di Verbania nel 2010 fino al 2019 dovrebbe tenere pulita (così é scritto) tutta l'area, spiaggia compresa ,(magari ,per quanto possibile,cercando di" educare" gli avventori ) e questo ,come segnalato più volte, non avviene con continuità,perché?? Per quanto riguarda la polizia municipale ,non penso possano stare tutto il giorno sulla spiaggia a controllare chi sporca. Certo ,qualche passaggio lo potrebbe fare il vigile di quartiere, ma fino a poco tempo fa l' ho visto molto impegnato a fare contravvenzioni ai residenti per divieto di sosta in un rione dove parcheggiare é un vero problema.

Presentata LetterAltura 2015 - 7 Maggio 2015 - 10:21

Concordo con Renato
Concordo con Renato, Verbania, ma tutta la provincia deve avere tutte le settimane un evento che possa e sappia attrarre persone da fuori, non è necessario masse, ma anche poche decine, un centinaio alla volta. Voglio citare un esempio personale, l'anno scorso, con la squadra di calcio dove gioca mio figlio, abbiamo organizzato un incontro con una squadra di Rogoredo, con annessa grigliata. Quel giorno sono arrivati sul lago 60 persone, che prima hanno fatto un giro sul lungolago (qualche cosa avranno consumato!), poi abbiamo fatto una grigliata per ca. 120/130 persone (la spesa l'abbiamo fatta presso un nostro sponsor di Verbania!), ppoi al pomeriggiop i ragazzi hanno giocato e si sono divertiti. La morale qual'è? Ovvio che 60 persone non cambiano l'economia di una città, ma 60 persone moltiplicate per n eventi moltiplicato per 150 giornate (week end+ qualche venerdì+giorni di festa) possono cambiare, o quanto meno migliorare, l'economia della città. Se lo moltiplichiamo per la provincia... Ecco perchè eventi come Letteraltura, anche se non richiamano masse di visitatori, se inserite in un certo contesto, sviluppato con continuità, possono dare un contributo significativo. Poi, io non escludo a priori gli eventi cosiddetti nazional popolari, i quali non servono se sono occasionali, ma anche loro, se sviluppati con continuità, contribuiscono allo sviluppo turistico del territorio. Saluti Maurilio

Dei truffatori di anziani si schiantano in auto per sottrarsi all'arresto - 4 Novembre 2014 - 22:43

Continuum
Questa continuità nella sua arroganza è sicuramente segnale di debolezza. Mi scusi, ma perchè lei, invece di continuare a pontificare con ragionamenti stucchevoli, non accetta il fatto che le altre persone possano pensarla diversamente da lei ? Poi io non ho mai detto che gli stranieri sono cacca, feccia, robaccia, ma che sono un problema sociale, e basta. Quindi impari a trattenere le sue parole offensive, che gratuitamente sciorina a destra ed a sinistra, come lei fosse il padrone del commentario.

M5S: Guardia di Finanza al Canile - 1 Settembre 2014 - 04:50

x Armando
Rispiego: il DURC lo richiede il comune e se non è agli atti non è colpa della ditta e fin qui allora siamo d'accordo. A gara vinta, il comune l'avrà richiesto all'INPS. Nell'attesa di riceverlo lasciamo morire i cani di fame? Direi di no, immagino che il comune avrà affidato temporaneamente l'incarico, riferendosi all'aggiudicazione della gara d'appalto, in attesa di ricevere i vari documenti dai vari enti la cui tempistica può arrivare anche a 6 mesi. Qui non si tratta di pennellare la facciata del comune dove si può tranquillamente attendere di avere tutta la documentazione ma si deve garantire la continuità del servizio. Quindi, anche in attesa della documentazione, si affida provvisoriamente l'incarico. Magari basandosi sulle AUTOCERTIFICAZIONI presentate per partecipare alla gara. (Leggere mio posto 31/8 13:24) Ipotizziamo che poi il DURC sia negativo? Problemi di Adigest. Non verrà firmato il contratto e rischia anche di non poter prendere i soldi per il lavoro svolto.

Parcheggio multi piano "odissea" in ascensore - 16 Luglio 2014 - 18:31

una domanda a Gianfranco
Ma secondo lei, avere rispetto per i soldi pubblici, per come vengono spesi e per perseguire la "malagestione", non è forse il modo di avere il massimo rispetto per chi è in crisi? Ia spesa assurda del CEM ha dei responsabili ma l'amministrazione attuale ha scelto di "lasciar perdere". Secondo lei, da amministratore di opposizione a questa "strana" maggioranza monocolore e parrebbe colpita da "delirio di onnipotenza", non ho il dovere di denunciare in ogni sede lo sperpero di almeno 20 milioni di soldi pubblici? Facile per chi non si pone il reale problema liquidarlo con la semplice frase: basta parlare di CEM... io parlo di 20 milioni che gridano vendetta, che sono un offesa al buonsenso e alla buona amministrazione, che si basano su un atto illegittimo come sostenuto a suo tempo dallo stesso Reschigna: l'arena non era in degrado! (hanno anche buttato al vento un finanziamento che esisteva per coprire l'area. Dite di me ciò che volete, vivo il mio ruolo con molta serietà e affermo che sia una VERGOGNA ciò che questa maggioranza sta facendo in continuità con quella di Zacchera.

Zanotti: "fine del destro-leghismo" e chiusura del sito - 6 Giugno 2014 - 12:08

Controffensiva per Mirella Cristina
Non ho parole per le allusioni e le affermazioni del Sig. Zanotti , nel quale ai tempi riposi speranza ( per la sua giovinezza ) forzatamente perchè sono di destra , ma moderato , perchè Verbania è e sarà sempre di sinistra per il suo passato storico fin dalla resistenza.Ai tempi mi sono come al solito rassegnato ma con la speranza che venisse fatto qualcosa di diverso rispetto al suo successore Reschigna, con uno sguardo al futuro alla tecnologia. Ma nulla di tutto ciò, anzi ancora peggio , se non per la Conser i sacchetti bianchi e altre piccole cose. Assegnare l'eredità della Destra leghista alla nuova lista che si è presentata non mi sembra onesto come non mi sembra onesto mandare in giro la gente a strappare la pubblicità cassettata nelle poste per rinpiazzarla con quelle della Marchionini che penso si dissoci, ma bisogna anche pur dire che qualcuno dei suoi discepoli a pensato bene di dare una bella mazzetta di volantini e farlo girare per le case ed eseguire questo malsano ordine ed brutto esempio di rispetto politico reciproco. Le affermazioni del Dot. Zanotti sono parole avvelenate per la perdita politica del 2009, ma dovrebbe guardare a casa propria chiedendosi perchè la sinistra a sempre vinto o stravinto come ultime votazioni e con la sua ricandidatura non fu così.La Marchionini ha la mia massima stima e simpatia oltre tutto giovane , ma aime è accerchiata dalla vecchia politica con gente fisicamente e mentalmente attaccata a mentalità passate. Basti vedere e ricordare . 1 ) I vertici scelti negli anni passati dalla sinistra per conoscenza e non per pregi,capacità (non è il caso dell'era Dott.Zanotti ) affermazione che viene da una deduzione logica , basti guardare il rifacimento dei Bar a Intra nel mettere pericolosamente vicino alla strada i tavolini ( se una macchina sbanda o fa un incidente può finire a prendersi un caffè insieme a chi è seduto al tavolo, o i relativi pezzi dell' auto ) , i tavolini sotto gli alberi con volatili appollaiati, se piove non c'è continuità di riparo, bisogna passeggiare tra slalom di clienti che entrano ed escono dal bar e relativi camerieri , tutto ciò è stato accuratamente deciso dai vertici assegnati dalla sinistra. Se questa è l' ottica di prospettarsi al futuro , alla semplicità, al turismo , per una cosa che è banalissima figuriamoci cosa succede nell' intento del CEM - Expo2015 - Traporto Pubblico , Turismo , appalti e subbappalti .

Centrodestra e le differenze tra candidate - 3 Giugno 2014 - 17:16

diciamo le cose come stanno
Iniziamo col dire che a me risulta Marchionini si sia iscritta da poco al PD, che avrebbe potuto pure fare il terzo mandato a Cossogno e che ha vinto delle primarie... non mi pare poco. Che Cristina sia spuntata all'ultimo momento causa desiderio di fare "le scarpe a Parachini", non so se questo sia esattamente il modello di civismo che i verbanesi cercano. Concordo su una cosa: a destra i partiti hanno fatto un passo indietro, ma solo perchè non c'era nessuno così "audace" che volesse metterci la faccia dopo il disastro Zaccheriano. Marchionini ha fatto bene a Cossogno e farà il possibile per ridimensionare il CEM, questo a me non è sufficiente ma me lo faccio bastare, Cristina è in continuità col CEM e con il disastro della destra verbanese... poi fate voi.

Pasqua senza camper in città - 21 Aprile 2014 - 22:36

risposta ad Eraldo
Ritengo sia molto importante la continuità del servizio, se si desidera che l'affluenza dei camperisti possa divenire e rappresentare un introito regolare, una possibilità di incremento di guadagno per tanti piccoli negozi, trattorie, ecc. La pubblicità è fondamentale: notificare l'esistenza di aree attrezzate (con tanto di indirizzo o coordinate gps) e ripeterlo ogni volta, ad esempio, che il sito ufficiale del Distretto Turistico dei Laghi annuncia qualche evento particolare (dalle feste di stampo popolare ai concerti estivi di Stresa). Una cosa intelligente, visto che molti ciclisti amatoriali e no si muovono in camper, sarebbe che il prossimo programma di "Salite del VCO" (i ciclisti sanno di cosa si tratta) venisse completato con un elenco di aree per camper vicine ad ogni arrivo di tappa. Ci sarebbero molti più iscritti alle Salite del VCO (non solo i residenti in zona che poi se ne tornano a casa e non contribuiscono quindi a far girare la piccola economia) e si metterebbe in movimento tutta la piccola economia di cui ho parlato precedentemente. Anche d'inverno quando vengono proposte le visite alla Grotta di Babbo Natale o ai mercatini di Natale, cosa costa alle amministrazioni locali fornire indicazioni utili ai camperisti? Nulla. E tanti piccoli commercianti, pizzerie, bar, trattorie, negozi, avrebbero qualche introito in più. E se corresse voce di una buona organizzazione, verrebbe sempre più gente, cos' come ne viene sempre meno se su internet corre la voce della scontentezza.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti