Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

alberghi

Inserisci quello che vuoi cercare
alberghi - nei commenti

NCD e Comunità.vb: "No alla chiusura dei Dea" - 8 Novembre 2014 - 14:53

x roby
Nulla contro Piano........ma i progetti di ospedali affidiamoli a persone che razionalizzano spazi per ottimizzare necessità sanitarie. Di alberghi anche bellissimi ne abbiamo già. Abbiamo bisogno di strutture ospedalierie che possono soddisfare i bisogni sanitari. E chiudere un DEA( per definizione ;emergenza ) cara Lady significa chiudere per l'urgenza! Purtroppo il territorio è quello che è,per cui bisogna accorpare i servizi (day s, laboratori farmacia interna,ecc...)mai degenza e emergenza. Magari fare che i direttori. di struttura siano responsabili di più strutture? Fare capi di dipartimento e strutture semplici a cavallo di due ospedali ? Fare un solo DG? si risparmia su i loro stipendi(per alcuni non di poca entità) e non si punisce la popolazione come sempre!

NCD: I postumi di una festa in taverna - 22 Ottobre 2014 - 11:21

Per masi e anonimo
Masi lei ha un po' di memoria corta. Qua si critica il sindaco dopo pochi mesi, la scorsa volta era partito il delirio quando ancora il sindaco manco era in carica. E poi cosa c'entrano un mese, due o tre, se c'è da criticare si critica, fare il sindaco mica è una condanna, uno o è capace o lascia stare. Per anonimo: ma quale successo, livello tecnico bassissimo,organizzazione approssimativa, impatto turistico limitato a 3 alberghi che di solito sono già pieni di loro.......... La manifestazione è carina, ma i benefici li hanno avuto praticamente solo gli organizzatori che da bravi furbastri si sono preoccupati soprattutto di mettere in piedi un programma di comunicazione sproporzionato in relazione alla qualità dell'evento.

Bilancio: Assessore Vallone sulla copertura Giro d'Italia - 30 Settembre 2014 - 22:29

risate amare .. Paolino e L'innominato
Ancora una volta mi trovo d'accordo con il signor Robi (sempre più preoccupante ?)e lo quoto sulla questione del bilancio pubblico ... probabilmente chi ha a cuore la città non fa distinzioni di ideologie . Per Paolino : a parte il fatto che non siedo in comune , non sono assessore , non sono consigliere comunale . non lavoro per il comune, ma per una società privata che dista 70 km da Verbania ,non capisco da dove l'ha tirata fuori questa .. dica sono curioso .. cosa intende per siedo in comune e non scherza.. non si preoccupi che il resto del mondo se ne frega di Verbania e non suppone niente , al limite suppongono una decina di verbanesi --- Lei fa confusione tra società : RCS Mediagroup e RCS Sport ,nessuno regala soldi alla Gazzetta dello Sport né tantomeno a Mediagroup. Per L'innominato (direi di più don Abbondio : chi non ha coraggio non se lo può dare ....visto che ci si nasconde sempre dietro a nick ,ma non si preoccupi non è il solo)si faccia pure due risate ne sono contento , ma guardi sarei più contento se arrivando qui la tappa del giro d'Italia portasse degli introiti a quei locali che stanno soffrendo una crisi spaventosa , sarei contento se gli occupati del settore turistico (e mi riferisco non solo ai dipendenti,ma anche ai ristoratori , a possessori di bar e alberghi) abbiano una boccata di ossigeno ... il problema vero a Verbania che tutti si lamentano che non si fa mai nulla , che la città è vecchia ecc ecc, ma appena qualcuno cerca di organizzare qualcosa ecco sollevarsi i vecchi soloni a pontificare .. Basta la tappa? no , ma di certo è un evento straordinario e bisogna continuare su questa linea.. bisogna progettare il futuro ed esso passa anche l'investimento di 65.000 € ... personalmente il ciclismo lo amo , ma amo la città in cui ho scelto di vivere da 20 anni e non voglio che muoia lentamente

Bilancio: Lega Nord dubbi su Giro d'Italia e Frontalieri con le Ali - 29 Settembre 2014 - 10:53

Trave e pagliuzze
Ci domandiamo dove era (forse all'estero ) la consigliera della Lega Sara Bignardi quando la giunta Zacchera composta da tre assessori leghisti spese 180.000 € per costruire una fontana (???? ..sembrano 4 buchi in una tubazione dell'acqua) in piazza Città Gemellate , sempre all'estero quando si spesero 20.000 per il convegno di Verbania Capitale dei laghi , sempre all'estero quando si spesero i 10.000 € per il sito di Verbania Capitale.... sempre all'estero quando la provincia (assessore al bilancio era Marcella Severino attuale segretaria provinciale della Lega) organizzò la partenza del giro d'Italia davanti il tecnoparco nonostante la gravità della situazione economico finanziaria delle casse provinciali e sappiamo tutti cosa è successo ... sempre all'estero quando nei 4 anni di governo della Lega della regione Piemonte il signor Cota (uomo dotato del dono di essere in due posti a 1000 km di distanza a pranzo) portò al disastro le casse regionali .... Ora che i leghisti ci vengano a fare la morale ..... non capendo l'occasione di rilancio della città organizzando l'arrivo di una tappa del giro d'Italia .... a parte che i costi dovrebbero aggirarsi intorno ai 65.000 € che se li restituissero ai cittadini di Verbania significherebbero 2 € circa a testa .. ma è possibile che non vedano al di là del proprio naso? è possibile che la consigliera Bignardi non veda gli introiti che porterebbero circa 500 persone che sono a seguito del Giro? (alberghi, bar ristoranti... ) possibile che non veda la pubblicità per la città di Verbania ?

Interruzione fornitura di energia elettrica a Pallanza - 8 Settembre 2014 - 12:16

Mi pare giusto!!
Con gli alberghi pieni togliere la corrente elettrica che fantasia! !! Non si poteva rimandare...

Turismo? A Cannobio fanno anche così: FOTOGALLERY - 20 Agosto 2014 - 19:21

Pura maleducazione
Beh, che dire di queste feste al parco lido? Veramente una pazzia permettere ad un gruppo di giovani la possibilità di fare ciò che vogliono senza un minimo di controllo da parte delle autorità! 3 notti di musica ad altissimo volume, schiamazzi ed urla fin dopo le 3:00...all aperto senza alcun riparo fonico...e questo in un bel paesello che vive esclusivamente di turismo! 99% dei turisti nei campeggi ed alberghi circostanti si sentono estremamente infastiditi da quest'obbligo di dover sopportare questa pazzia per ben 3 notti di seguito. Invece delle vacanze estive rilassanti devono subire della musica assordante incredibile. Musica all aperto senza riparo fonico fino alle 3??? Ma in che altro paese è permesso? Nemmeno Vasco Rossi, gli U2 oppure Madonna a San Siro possono permettersi una cosa del genere. Meglio nemmeno parlare di quanti minorenni riescono ad acquistare alcolici e si ubriacano alla follia..ed il mare di bottigliette e bicchieri sparsi per tutto il lido ed il posteggio. Questa è una pura follia all italiana...riusciamo sempre a rovinarci da soli!

M5S: "La folla" di Ferragosto - 19 Agosto 2014 - 17:50

cambiare target
Forse meglio puntare sugli anziani. Per i giovani non si offre niente a Verbania. Si potrebbero far arrivare frotte di anziani tedeschi che sarebbero ben lieti della tranquillità di Pallanza. Gite in battello, villa Taranto, ristorantino , vasche alla sera... Certo, bisogna pubblicizzare .. Sapevo che alcuni alberghi erano in contatto con Agenzie turistiche straniere. La pro loco potrebbe lavorate in tal senso.. Quanto a noi locali .. Mio figlio tutte le sere a Cannobio.. Che tristezza

M5S: "La folla" di Ferragosto - 19 Agosto 2014 - 16:21

Ascona
Vero, ad Aascona hanno pedonalizzato senza se e senza ma: da noi comincerebbero le richieste di esenzione dal divieto per i motivi più svariati: garages esistenti, attività lavorative, cairco e scarico merci e chi più ne ha più ne metta. C'è poi da dire che i frequentatori di Ascona ( i turisti che la frequentano in alberghi ed altre strutture ricettive) mi pare abbiano un " portafoglio" ben diverso da quelli che vengono da noi, per cui le attività commerciali possono svilupparsi meglio avendo a disposizione più introiti; per le animazioni poi, gli "sponsor" (banche e simili) non sono certo stretti di manica. Insomma, anche io se posso vado a passeggiare ad Ascona ma avverto la diversità di possibilità economiche.

M5S: "La folla" di Ferragosto - 19 Agosto 2014 - 12:51

folla di ferragosto
Tutti si lamentano di tutto sempre ma io credo che se una persona ama la tranquillità non va ad abitare sul lungo lago in centro città, ma sceglie zone più tranquille, e se lo fa deve adattarsi a quei pochi giorni all'anno in cui per caso viene organizzata una manifestazione. Se si sceglie di abitare sopra un'attività commerciale è chiaro che non si troverà il silenzio che si può trovare sopra il monterosso!!! Allora abbattiamo anche il campanile di San Vittore già che ci siamo. Verbania è stata fatta diventare dalle precedenti giunte una città per anziani, basta guadare l'età dei turisti che scendono dai pullman quando arrivano davanti agli alberghi. Spero davvero che il Sindaco riesca a svegliare ciò che dorme da anni con tanta attenzione al commercio e al lavoro per i nostri giovani.

M5S: "La folla" di Ferragosto - 19 Agosto 2014 - 09:12

Turismo a Verbania
La promozione turistica va bene ma poi deve essere sostenuta da una offerta turistica, a mio modesto modo di vedere la migliore promozione è : "il passa parola" se un turista si è trovato bene poi lo dice all'amico etc. Offerta turistica non è solo alberghi e/o spettacoli ma è una "filiera" di servizi che vanno dal trasporto, viabilità, spiagge pulite, parcheggi, piste ciclabili e percorsi a piedi e/o MTB segnati, tenuti puliti e documentati.... Se prendiamo Cannobio per esempio hanno una bella ciclabile un bel posto per Camper, un Lido ....

Chiude l'isola ecologica a Pallanza - 30 Luglio 2014 - 14:21

Esperimento fallito
Da utente dell'isola ecologica condivido in toto la decisione del sindaco di chiuderla. In bella vista sul lungolago ci si aspetta di vedere ben altro che un gruppo di cassonetti della spazzatura; per me sarebbe stata da rimuovere anche se il funzionamento fosse stato esemplare. E qui poi arriva il tasto dolente, ossia l'assoluta non funzionalità dell'isola nel periodo di "maggior" afflusso (il virgolettato è d'obbligo perchè parlare di grande afflusso di gente a Pallanza è un azzardo!). Secondo me l'insegnamento da trarre da questa esperienza deve essere che utenze private ed utenze commerciali NON possono conferire i rifiuti nel medesimo cassonetto; perchè se è vero che il Conser non presidiava con costanza l'area, è anche vero che non ci si può immaginare quando 2 alberghi conferiscano contemporaneamente la carta o peggio ancora la plastica (che fa molto volume e riempe in fretta il contenitore). Altro aspetto da tenere a mente è il fetore che inevitabilmente una massa del genere di rifiuti emana; io non so come facciano ad eliminarlo negli altri luoghi ove è in funzione tale sistema, ma sicuramente posizionarla all'ombra e non in pieno sole potrebbe essere d'aiuto (e quelle di Corso Mameli ad Intra mi sembrano già in posizione più riparata).

Verbania "declino" turistico? - 23 Luglio 2014 - 14:24

parere personale
Io credo che Verbania stia scontando, come molte altre localitù turistiche del lago, ma anche marine o di montagna, la crisi generalizzata dove turisti della classe medio bassa ce ne sono meno, si fermano per minor tempo e soprattutto fanno vacanze al risparmio spendendo il meno possibile oltre il puro costo del soggiorno nella struttura che li ospita. Si salva forse solo il turismo d'alto livello, ma questo è ovvio: per chi ha i soldi la crisi non essite e mai esisterà, per cui gli hotel a 5 stelle soffrono meno di alberghi di categoria inferiore, pensioni, campeggi e strutture similari, mete preferite, obtorto collo, dal ceto medio-basso.Se la gente non ha soldi, non spende, è lapalissiano, ma sembra che molti non lo capiscano.

Verbania "declino" turistico? - 22 Luglio 2014 - 10:00

turismo: atto V°-IV° - IIV° - IIX
ormai gli atti non li conto più, credo che il problema sia nell'egoismo delle persone, i bar sono sicuramente cari rispetto certi altri territori ( come dice pedretti ), sicuramente non sono meno cara di locarno, ascona, brissago ( come dice marco cognome non si sà) dimenticando che sono in svizzera e che i prezzi proporzionati alle loro retribuzzioni, l'egoismo di chi non vuol sentire un pò di musica perchè a loro non frega niente se gli esercenti non quadagnano ( tanto loro sono pensionati ) i probblemi li ha elencati non tutti ( fede anche lei o lui cognome non si sà ) lo stesso da lei o lui della presenza dei camper che restano un veicolo promozionale per il nostro territorio perchè di fatto i camperisti sono promotori turistici, elenchiamo le motivazioni: perchè viaggiano di più da statistiche delle compagnie di assicurazioni ) viaggiano per una media di 65 - 70 giorni l'anno, perchè pur si vedono molti camper malgrado tutto siamo un numero molto ridotto rispetto la popolazione 1.2% e per tanto i nostri amici che non possiedono un camper dietro i nostri racconti di viaggio se vogliono visitare quei luoghi vanno negli alberghi, l'egoismo di quei residenti di quella zona dove si mettevano i camper oggi il sabato e domenicha il parcheggio è sempre vuoto, e ne avrei ancora molti di atti da scrivere ma non voglio stancarvi molto e qui per ora chiudo

Operatori turistici Vco a Expo 2015 - 14 Luglio 2014 - 22:38

Nadia Expo Turismo
Gent.Nadia,attenta a non scambiare lucciole per lanterne.Premesso che tutto fa brodo,quindi un ritorno ci sara',non credo che Expo e l'accordo di cui sopra saranno la chiave di volta per risollevare l'economia turistica lacuale.Conosco bene il settore ,ti posso dire che questa operazione in particolare rimpolpera' ,per iniziare,le tasche del soggetto che ha ideato il sito in questione(vedi tariffe per essere inseriti nel circuito),dopodiche' arrivera' qualche espositore che pernottera' a Stresa/Arona per un mordi e fuggi notturno,sul territorio non lascera' un euro.Gli albergatori sono pieni tutta la stagione ,che normalmente si apre con l'apertura del palazzo dell'Isola,che si chiude con la chiusura dello stesso,a Ottobre(piu' o meno).Gli alberghi hanno prenotazioni gia' dall'anno prima e i turisti li portano a Zermatt,Macugnaga/menoI Luino al mercato...etc...e tendono a non farli uscire per poterli spolpare all'interno delle strutture,anche giustamente,visto che sono imprenditori.Sarebbe un discorso lunghissimo,l'Expo NON portera' al Lago Maggiore e tantomeno alle Valli Ossolane null'altro che tasser in piu' che pagheremo come comuniya' per tutto il magna magna che sappiamo.

Dieci migranti in città - 4 Luglio 2014 - 14:19

a proposito di aiuti
se non sbaglio questi "profughi" così idolatrati dai servizi sociali, ricevono 30 euro al giorno, una tessera telefonica da 15 euro settimanale, alloggio gratuito spesso in alberghi 3 stelle, servizio pulizia e pasti gratis e forse qualcosa ho anche dimenticato!) Per i cittadini del vco oggi al centro impiego di Verbania c'era una offerta di lavoro per persone in difficoltà di 45 anni o seguite dai servizi sociali: 7 ore giornaliere per 5 giorni la settimana, stipendio 35 euro LORDE AL GIORNO. IN PRATICA 5 euro lorde orarie., a mio avviso è una porcheria tutto l'insieme !

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 10 Giugno 2014 - 08:51

Aiuto ?
Amelia, gli alberghi della zona preferiscono al momento stranieri da manipolare e gestire a ricatto (se non lavori non ti riprendo o ti cancello dalle liste) Liste, perché una volta facevano contratti anche di 1 giorno ora ti chiamano mezz'ora prima e se sei libero vai, altrimenti ti decurtano dalla lista, e ti pagano coi vaucher INPS 1 da 7.5 euro per 2 ore di lavoro. Per Oss. io OSS ho fatto 3 concorsi con 300 aspiranti, assunti solo prescelti. Per LUPUS, ho segnalato alla finanza e Ufficio entrate evasioni, senza esito alcuno. E parlo di evasioni ed estorsioni non da poco e documentate.... col rischio che mi seghino le gambe per il giro di truffa non da poco........

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 10 Giugno 2014 - 07:24

aiuto?
Difficile trovare soluzioni lavorative per tutti. Difficile di questi tempi. qualche volta il tentativo va a buon fine. Sono riuscita, ad esempio, a trovare un posto da banconista alimentare ad una (sic!) laureata in biologia. Tuttavia, al nostro professionista alberghiero suggerirei di andare agli uffici del Distretto Turistico dei Laghi, sul lungolago di Stresa, quasi di fronte all'imbarco di linea per le Isole Borromee, a chiedere l'elenco delle strutture ricettive del VCO (è una pubblicazione annuale con descrizione e contatti, suddivisa per località in ordine alfabetico): ristoranti ed alberghi tutti elencati con cura. Potrebbe contattarli e proporsi per un posto di lavoro. Potrebbe portare il suo cv e rendersi disponibile anche per lavoro stagionale (è alle porte). Succede che collaboratori stagionali veramente in gamba vengano poi assunti per tutto l'anno. Non mi viene in mente altro. Ci sono anche le Case di Riposo per anziani (alcune sono veri e propri alberghi) che spesso hanno problemi di personale qualificato. E, avrà chiesto all'Istituto Auxologico di Piancavallo? Io penso che in un momento di crisi sia meglio cercare NON negli ambienti che rappresentano "il superfluo" e cioè quanto necessario per vacanza e svago ma PIUTTOSTO nell'indispensabile: case di cura e centri medici privati.

Profughi: è la volta di Omegna - 28 Aprile 2014 - 13:16

schiaffo alla miseria
E' vero che a Roma c'è stato un investimento di denaro pubblico, ma è altrettanto vero che (almeno per Roma e dintorni) c' è stato anche un grande rientro economico del giro d'affari di alberghi, ristorazione, commercio, mezzi di trasporto, ecc.: gli immigrati a fronte dei soldi investiti dallo stato che ritorno economico ci danno? Nessuno, anzi, soldi pubblici in libera uscita.

Pasqua senza camper in città - 22 Aprile 2014 - 10:24

risposta ai vigliacchi anonimi
se l'intelligenza ha dei limiti l'ignoranza no! sono certo la presenza dei camper a verbania non risolve tutti problemi anzi risolverà una piccolissima parte, ma perchè rinunciare anche a quella piccola parte? io non conosco la sig. amalia ma se si esprime in quella direzzione penso che sia a conoscenza del problema o come camperista o come esercente, e visto che è cosi xxxxxxx da non informarsi vada a leggere qualche commento sopra dove dò dati economici della presenza di questa fetta di turismo, ( e conservo ancora sia originali che fotocopie degli scontrini ) purtroppo l'ignoranza di alcuni albergatori ( non tutti per fortuna ) che pensano che se vanno mandati via vengono poi negli alberghi, cosa più sbagliata vanno in altri posti dove sono ben accetti, spesso ho pubblicato in molti comunicati stampa ( come presidente di camperisti ) una piccola comunità, casalborsetti frazione di ravenna 900 abitanti circa e una cinquantina di attività commerciali, non voglio dire che vive esclusivamente sui camperisti ma quasi ! gli stessi albergatori convivano molto bene con i camperisti che pagano tutte le pubblicità fatte dalla pro loco che gestisce l'area camper e che nel 2009 ha incassato oltre 214.000 € malgrado sia l'area camper più economica d'italia

Pasqua senza camper in città - 21 Aprile 2014 - 11:56

povera verbania!
Lontani anni luce dal turismo moderno. Quello che attira gente dinamica, giovane e fresca. Ancora figli del turismo anni '70-80 dei grandi alberghi... Viva cannobio e la sua intelligenza. Il resto parla da solo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti