Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

anas

Inserisci quello che vuoi cercare
anas - nei commenti

"I gialli sono sono nei libri. Verbania abbia una vigilanza degna di una città turistica" - 8 Gennaio 2015 - 18:28

quindi tutto bene così?
Oggi l'amministrazione ci dice dunque che non se ne fa nulla, avranno voluto scherzare? e quei 1370 euro e moneta che è costato "il giochino" chi li paga? Perchè, a prescindere che non si evince dalla risposta che viene data, quale sarebbe stato il vantaggio per la Pubblica Amministrazione se questa "operazione" fosse andata a buon fine, delle domende bisogna pur farsele: Ma che cosa hanno fatto a fare la selezione (in particolar modo se ogni atto di assunzione è subordinato ad una programmazione triennale dei fabbisogni di personale -art. 39 L. 449/97-)? Mi risulta poi che nel processo programmatorio siano fondamentali le proposte dei dirigenti (da formulare annualmente), sia per quanto riguarda i fabbisogni (art. 6 comma 4bis del D.Lgs. 165/2001) che in relazione alle eventuali eccedenze (art. 6 comma 1 del D.Lgs. 165/2001). Dal convulso susseguirsi di "ordini e contrordini" mi parrebbe di capire che tutto sia stato fatto un po' in modo approssimativo (al minimo)! In conclusione, non ci si può accorgere all'ultimo che una cosa è meglio non sia fatta, perchè non programmando come prevede la legge si fanno buttare via i soldi all'ente (non foss'altro quelli per le pratiche di concorso) e QUESTO DANNO SI è EVIDENTEMENTE VERIFICATO, CHI PAGHERA'? Ovviamente gli stessi che hanno speso 2242 euro per medaglie d'oro assolutamente inutili (di cui una nemmeno ritirata con grande stima da parte mia verso chi ha lasciato quell'inutile orpello nei cassetti del Sindaco). Il sospetto che abbia vinto il concorso la persona "sbagliata" continua ad aleggare su questa bizzarra questione, poi magari le strade saranno più pulite (si pulisce e diserba anche la statale 34 a Fondotoce che è di competenza dell’anas), perchè questa amministrazione paga per far pulire anche ciò che toccherebbe ad altri, poi magari le rotonde saranno più fiorite (almeno per quei giorni che durano i tulipani, ma dire che va tutto bene mi sembra al minimo "azzardato". http://verbaniafocuson.verbanianotizie.it/n251717-la-presa-in-giro-continua.htm

Autostrade: A26 più cara del 1,5% - 3 Gennaio 2015 - 18:29

forse
Forse cesare l'italiano attento si è distratto dato che le concessionarie delle autostrade so no 25...non solo i Benetton quindi è sono controllate da organi statali prima anas ora ministero....che operano sulle autostrade facendo opere pubbliche,quindi ponti viadotti ecc...lo fanno per lavoro e vanno pagati......l'assurdo è la totale incapacità dello stato di fornire servizi dato le tasse che percepisce. .quindi si serve di privati che vanno giustamente retribuiti......non c'entra un tubo togliere ai poveri per dare ai ricchi, sono robe da comunisti, è ovvio che sono le aziende di grandi dimensioni quindi ricche che fanno impresa di queste dimensioni dando lavoro ....morale come sempre è l'incapacità della cosa pubblica a fregarci

Frana di Cannero: il ragno in azione VIDEO - 24 Dicembre 2014 - 08:04

iene
Forse bisognerebbe avere, tutti quanti, il coraggio di ribellarsi invece si aspettare sempre che qualcuno lo faccia al posto nostro Certo le iene faranno la loro parte e poi resterà tutto uguale L'anas che ha la competenza della strada dice che è responsabile della strada e non di quello che viene giu sulla strada quindi scarica la palla hai proprietari dei terreni in quaesto caso è il comune . Il comune dice che la pulizia della strada compete all'anas perche il manto stradale e di loro competenza . Siamo in un vicolo chiuso, mi sa che alla fine dovranno farlo i cittadini peche popolo italiano che vive nel territorio italinano che .....e poi.......e poi........e poi.....all'infinito alla fine sempre noi ci rimettiamo. Quidi iene o ono iene forese e meglio cominciare a reagire duramente nei confronti di istituzioni che si rimpallano le responsabilta.

Il sindaco di Cannero sulla frana: "impossibile garantire la sicurezza del cantiere" - 4 Dicembre 2014 - 18:42

Buon Natale Navigazione, buon Natale anas
Buon Natale Navigazione, buon Natale anas. La prima affermazione è una certezza! Con la questione della frana di Cannero la "Navigazione" ha avuto entrate mai sperate. Chi ha avuto modo di transitare per l'imbarcadero di Intra (ma anche a Laveno) nelle ore di punta di coloro che vanno/tornano al lavoro, ha potuto vedere quante macchine in coda hanno dovuto sopportare mezz'ore, a volte ore, per potersi imbarcare. E vedere anche chi, non avendo a volte tempo ma con la fortuna di poter disporre di un’alternativa, ha preferito sobbarcarsi 50 km in più e spese autostradali aggiuntive per raggiungere Varese e provincia, a parità di tempo di viaggio. Quindi nel Natale 2014 la Navigazione, incassati gli abbonamenti annuali/semestrali/mensili (euro freschi, anticipati e sicuri), ha potuto rimpinguare le proprie casse con quelli che molte alternative non avevano. La seconda affermazione è un augurio. Sì perché bloccare una strada statale -ripeto STA-TA-LE- facendo sopportare a tutti i disagi per quasi un mese (per ora), causati da evento naturale ma evidentemente mal gestiti da una dirigenza che non conosce la parola “prevenire”, è un’azione che non può far altro che augurare loro un felice Natale. Infine non dimentico di augurare buon Natale alla Società Autostrade che, con fondi pubblici e gestione privata, ha visto transitare qualche veicolo e qualche euro in più sulle loro arterie. Buon Natale a tutti, soprattutto ai cittadini, onesti lavoratori, che nonostante tutto vivono in questo Paese. E’ l’Italia, bellezza!

Il sindaco di Cannero sulla frana: "impossibile garantire la sicurezza del cantiere" - 3 Dicembre 2014 - 17:16

Complimenti
Complimenti al Sindaco di cannero: finalmente una relazione chiara e puntuale sulla situazione. Certo che aver promesso di stanziare 40.000 euro è quasi offensivo:poco più che un'elemosina. E' la riprova di quanto in Regione Piemonte venga considerato il VCO. Sono però convinto che questo Sindaco ce la farà, con o senza la carità pelosa di Regione, anas e Stato, un gverno centrale che mentre i cittadini affondano sempre più, a Roma si cincischia su legge elettorale, nuovo capo dell stato,job act e fregnacce simili di cui al cittadino lavoratore frega meno di un tubo. Ce ne ricorderemo.

Frana a Cannero: FOTO fatte dal lago - 27 Novembre 2014 - 14:37

Sempre più perplesso
Sempre più perplesso alle affermazione del capo-cantiere: isindaci dovrebbero spendere soldi del bilancio comunale per mettere in sicurezza ed ampliare una strada nazionale di competenza anas? Quanto a percorrere la 34, purtroppo, lo faccio ogni giorno e molto probabilmete da più tempo del capo-cantiere.E comunque da ultime notizie di stamattina pare che il fronte frana sia ancora in movimento nella parte alta ponendo a grave rischio chi dovrebbe lavorarci sotto al disgaggio del materiale ancora instabile Ma per il capo-ca....ntiere tutto è facile: perchè non va lui a lavorare in quel posto anzichè perdere tempo a gettare fango e consigli inutili su VBN? Se davvero è capo-cantiere.....poveri cantieri!

SS34: frana a Cannero, mezzi al lavoro - Foto - 25 Novembre 2014 - 06:32

situazione frana
Confermo anche il 24 novembre alla mattina finalmente ho AVVISTATO con i miei occhi una ruspa al lavoro.... MA I LATI DELLA FRANA SONO DUE NON SI POTREBBE INTERVENIRE CON DUE RUSPE IN ENTRAMBI I LATI E MAGARI LAVORARE GIORNO E NOTTE E SGOMBERARE IL TUTTO COME SI FA IN UN PAESE NORMALE E CIVILE....E' INDECENTE CHE DOPO UNA SETTIMANA NON CI SIA ANCORA UNA DATA CERTA DI RIAPERTURA..non si conosce.il nome ditta incaricata degli interventi...non ci sono comunicati stampa...non si capisce chi ci deve mettere ho ci ha già messo i sodi .....ACCoccordi sottobanco....soliti MANGI MANGIA dell'anas......CHE SCHIFO ....non trovo altre parole....INDECENZA a spese di tutti i residenti di Cannobio, di tutti i frontalieri e di tutti i commercianti di Verbania per il mancato flusso di clienti oltreconfine ....ancora una sola parola: VERGOGNA.....

Cannero: frana, SS34 interrotta - 19 Novembre 2014 - 15:00

il sogno della galleria per Robby72
La storia è questa: quando 20 /25 (non ricordo con precisione) anni fa scese la prima frana a Cannero proprio nel punto in cui è scesa quella attuale (...ma guarda un po!) qualche amministratore locale cominciò a lanciare l' idea di una strada a mezza costa che partendo dal confine (ed eventualmente raccordandosi con la viabilità elvetica) avrebbe dovuto raggiungree Verbania ricollegandosi alla già da allora prevista circonvallazione della città. La strada si sarebbe snodata per lunghi tratti in galleria ed in corrispondena di ogni paese sottostante ci sarebbero stati degli svincoli di accesso entrata/uscita; al termine dei lavori la SS34 sarebbe stata sdemanializzata dall'anas e sarebbe rimasta solo una strada per il traffico locale/turistico. Il traffico veloce, quello pesante, che andava diretto all' autostrada ed i frontalieri, ovviamente avrebbero fruito della strada a mezza costa. Ma subito insorsero gli pseudo ambientalisti urlando contro i tratti che, in viadotto, avrebbero dovuto, ovviamente, attraversare le valli; neppure commercenti, operatori turistici ecc, videro bene l'idea perchè sostenevano che così anche il traffico turistico avrebbe "sorvolato" la sponda del lago e le loro attività ne sarebbero state danneggiate. Non se ne fece nulla: la strada a mezzacosta è rimasta e rimarrà un sogno: così ci teniamo le frane, la SS34 come è, un allargamento di 650 mt lineari spacciato come chissà quale conquista e..... amen.

Frana a Cannero: video della frana in movimento - 18 Novembre 2014 - 10:09

seee... con le ali.
Mia moglie ha finito di lavorare ieri sera alle 11.30... è ancora a Locarno che aspetta l'aliscafo, o almeno le ali... Io inizio a lavorare alle 7 del mattino a Bellinzona, sono ancora qui che aspetto l'aliscafo, o ameno le ali... Quando esco dalla notte idem... Caro Giovanni, avrei sognato di poter aderire ad un progetto del genere, ma non posso, sono un cittadino di serie B... Sà che i comuni di frontiera, il suo compreso, senza frontalieri, ove per frontalieri intendo persone che si sparano 3 ore di viaggio, magari 5 se qualcuno sbattendosene altamente della vita altrui pianta 4 semafori tra cannero e cannobio, sarebbero gravemente in crisi? E riguarda anch lei signor Giovanni, perchè coi nostri ristorni ci pagano asili, scuole, servizi a disabili... Lavoro in Svizzera perchè pur avendo una laurea nel suo paese non ho trovato lavoro, preferisco andare tutti i giorni in un paese che mi dà del topo di fogna er procacciare il cibo per mia figlia. Rischiando magari un incidente, come capita quasi quotidianamente su questa stra da dimenticata da dio, o da chi doveva provvedere per 40 anni a messa in sicurezza. Oppure magari aspettando invano una moglie precipitata nel lago saltando un muretto di 20 centimetri in sasso, o finendo schiacciata da un masso, o perchè nò, magari sotto una frana... Giovanni magari commenterebbe la notizia come... Frontaliera avvisata mezza salvata... No, Giovanni, non me la prendo con lei, le sue paole già parlano della sua piccolezza. Me la prendo con chi queste strade dovrebbe, il deve in Italia non esiste evidentemente, provvedere da 50 anni alla messa in sicurezza e ammodernamento di questa via internazionale con i nostri soldi. Chi? Non si sà... magari anas spa... ripeto per essere compreso SPA. Aspettiamo il morto, i raccomando, per poi piangere alla fatale disgrazia. Sono arrabbiato, molto, anzi, lo siamo... venite a batter cassa mi raccomando... che li beccate sui denti i soldi! Vergogna!

Cannero: frana, SS34 interrotta - 17 Novembre 2014 - 18:02

Frana a Cannero del 17/11/2014
Ecco tornato il fantasma! Ve la eravare dimenticata tutti la frana di Cannero del 2000 vero amministratori vari, sindaci, responsabili anas e giornalisti vari?!!! Appena successo si parlava di tunnel, accordi con la Svizzera per uno svincolo miliardario!!!! Ma come sempre, dopo tanti BLA BLA si dimentica tutto e si parla di altre scemenze!!! E ora? ah, lo so, ancora BLA BLA per un po', sperando ancora che la nostra memoria sia corta!!! VERGOGNA

Domani allerta arancione per rischio idrogeologico: SS34 a rischio? - 3 Novembre 2014 - 21:05

Risposta
Eh mannaggia, mentre scrivevo già sapevo che ti avrei servito un assist perfetto per la risposta! Sulla SS34 di smottamenti ce ne sono, piu' o meno grossi, ogni volta che piove. Basta farsi un giretto nei boschi appena sopra la strada per rendersi conto nelle condizioni in cui versano, oggi puo' succedere qui e domani li. Fossi anas o Provincia, oggi sfrutterei i miei mezzi per fare un controllo alle cunette, gli scarichi a bordo strada ecc. ma dubito fortemente che cio' sia stato fatto.

Domani allerta arancione per rischio idrogeologico: SS34 a rischio? - 3 Novembre 2014 - 20:14

x Kiry e Grisu
Prendo atto che non siete stati capaci di rispondere alla mia domanda. Unica considerazione: se l'altra volta ci sono state 2 frane, questa volta (che è prevista molta più pioggia) magari maggiore attenzione non è eccesso di precauzione. Comunque chi dovrebbe fare manutenzione e chi lancia le allerte sono personaggi diversi. Quindi non è che chi non avrebbe fatto manutenzione può rimediare alle proprie manchevolezze, emettendo allerte meteo per pararsi i fondelli. La manutenzione delle strade, ad esempio, la deve fare il proprietario della strada (anas, provincia, ecc), l'allerta meteo la fa protezione civile su indicazione di arpa.

Cambio di orari nell'apertura della SS34 - 17 Ottobre 2014 - 11:00

Fate schifo
Cosa vuol dire sabato metà giornata ?? C'è chi lavora anche il sabato! Poi la domenica aprite per il mercato vergognatevi sindaco di cannobio in primis , ho chiesto agli operai dell anas e mi hanno detto che i lavori sono inutili in quanto hanno già pulito tutto

Comunicato ANAS su percorsi alternativi - 14 Ottobre 2014 - 16:32

Meno male che c'è anas...
Meno male che c'è anas a dirci a noi che qui ci siamo nati, quali sono le strade alternative! Ma andare a pulire le cunette e sgorgare i tombini che riversano tutta l'acqua sulle strade proprio no?

Maltempo - Raccomandazioni dal Comune - 13 Ottobre 2014 - 08:44

arpa e verdi
Già adesso se anas e Comune non fanno la manutenzione delle strade la colpa è dei verdi e di Arpa!?! Commenti assurdi

Casa Cantoniera ai Tre Ponti in degrado - 24 Settembre 2014 - 19:36

Casa anas
Condivido i commenti competenti di Maria Grazia e Gabriella, abito nella vicinanza della casa totalmente rovinato come pure il giardino, utilizzabile secondo le proposte fatte dai lettori. E' un peccato...importante parlarne, seminando si raccoglie.

Casa Cantoniera ai Tre Ponti in degrado - 24 Settembre 2014 - 10:10

Gia' ke o lanciato il sasso
Domanda e risposta dal sito anas. Si possono acquistare, affittare o cedere a terzi le case cantoniere in proprietà o in uso ad anas SpA? Le case cantoniere sono strumentali alle “attività di istituto” tipiche di anas. Tali beni non possono pertanto essere locati, venduti o ceduti in via definitiva a terzi. E’ possibile, tuttavia, che esse – in caso di temporanea mancata utilizzazione – vengano date in uso ad Amministrazioni dello Stato, Enti Pubblici territoriali e Associazioni con finalità istituzionali condivise, attraverso l’istituto della concessione amministrativa, comunque a titolo oneroso e previo espletamento di procedura ad evidenza pubblica. Per questioni specifiche può rivolgersi in merito al Compartimento della Viabilità dell’anas della Regione dove si trova la casa cantoniera di Suo interesse o inviare una richiesta all’841148 tel. – fax -- email: 841148@stradeanas.it – PEC 841148@postacert.stradeanas.it Speriamo ke leggendo magari l'amministrazione comunale ne sia interessata

Casa Cantoniera ai Tre Ponti in degrado - 24 Settembre 2014 - 09:54

case anas
La segnalazione del vs. lettore si può estendere a tutte le regioni italiane. Purtroppo di queste case, o caselli come venivano chiamate un tempo (sono figlia di un vecchio dipendente dell'azienda) è pieno il territorio e non capisco perchè, seguendo l'esempio di altri enti, vedi Ferrovie etc., non le mettano in vendita o le affittino magari come case vacanza a prezzi ragionevoli, visto che molte sono in posti veramente belli. Questo potrebbe far entrare denaro nelle casse dell'azienda, dare possibilità alle persone di usufruirne, ed evitare uno spreco veramente inconcepibile in tempi duri come quelli che stiamo vivendo. Il mio non ha la pretesa di essere un consiglio ma, forse, potrebbe far riflettere le persone preposte alla gestione di questi beni che, così, sono veramente un esempio di ricchezze buttate al vento.

Code per i lavori alla rotonda: NCD chiede sospensione - 16 Settembre 2014 - 20:33

Vergognosi tutti!
Non è la prima volta che capitano fatti analoghi, quindi ancora più vergognoso! Inammissibile solo pensare di eseguire lavori del genere in nodi nevralgici come questi durante le ore diurne. Ho sentito che anas ha rifiutato i lavori notturni poiché più onerosi.... Ora che c'è stata sollevazione popolare, voglio proprio vedere come andrà a finire la questione. Dico BASTA a questi irresponsabili vergognosi personaggi che meriterebbero almeno di trascorrere come noi le ore perse in coda, imprecando loro stessi e le loro scelte scriteriate.

Frontalieri con le ali - 6 Settembre 2014 - 08:12

grazie
Ringrazio chi ha commentato utilmente questo articolo, in particolare i frontalieri: terremo conto delle vostre indicazioni. Prima tra tutte ad allargare il tavolo di discussione. Non ci siamo comunque dimenticati degli altri pendolari: stiamo lavorando su più fronti anche con ferrovie ed anas. A chi critica e polemizza sempre dico di risparmiarsi la fatica, a Verbania abbiamo dei gran professionisti delle chiacchiere prive di fondamento e disfattiste. Abbiamo e sentiamo forte l'incarico di responsabilità di governare la città e lo faremo per e con i cittadini. Saluti. Marco Tartari
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti