Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

conto

Inserisci quello che vuoi cercare
conto - nei commenti

On. Panza: ospedale unico non si farà - 28 Novembre 2019 - 10:31

Re: Rendetevi conto
Ciao paolino bufala per bufala: la precedente amministrazione regionale con il benestare totale delle amministrazioni locali e di qualsiasi altro organo, (in pratica non c'era nessuno che era contrario) aveva detto che avrebbe fatto un nuovo ospedale ad Ornavasso. Capisco che la costruzione possa superare il periodo del loro mandato ma ad oggi non c'è neanche il cartello del cantiere. Ma davvero c'è gente che continua a dare fiducia a questi personaggi?

On. Panza: ospedale unico non si farà - 23 Novembre 2019 - 16:39

Rendetevi conto
Riassumendo,la lega in regione dice che faranno l'ospedale unico a Domo. I leghisti locali si dividono tra favorevoli,scettici e contrari,con liti e abbandoni del partito. Poi arriva un europarlamentare e dice che è tutta una bufala (la milionesima bufala si Salvini e compari),e che possiamo stare tranquilli che non faranno nessun ospedale. Ma davvero volete consegnare l'Italia a questi cialtroni? Ma davvero non vi rendete conto? Incapaci e pericolosi, incapaci e pericolosi.

Montani torna su sanità VCO - 22 Novembre 2019 - 14:38

Giuro, non capisco!
Davvero non si capisce la posizione di questi signori! <<[..]che in sostanza chiede di chiudere il Castelli per andare a realizzare un nuovo ospedale, non si sa dove. Tenendo conto che un appalto pubblico in Italia ha una durata media di 14 anni e mezzo, vuol dire che l’eventuale ospedale nuovo noi lo potremmo vedere attorno al 2034, o giù di lì. Inaccettabile.>> Quindi il nuovo ospedale di Domodossola non si fa più? O si fa ma lo vedremo nel 2034? La mozione comunale io l'ho letta: chissà se l'ha fatto anche il senatore: http://albopretorio.comune.verbania.it/sipal_ap/servlet/GetFile?id=00182910034\160496\VERCON.PDF mi permetto di suggerire con attenzione la lettura del punto 1 e del punto 3. Stando a quanto richiesto dalla maggior parte delle comunità del Verbano e del Cusio, a cui si aggiunge qualche Comune della bassa Ossola, la gente vorrebbe: un ospedale con DEA di I livello baricentrico alla provincia, due "ospedali", altresì detti "casa della salute" aperti H24 7/7 uno ciascuno per i verbanesi e gli ossolani. Ora, dire che questa non sia la soluzione ottimale per tutti, è pura follia, Come follia sarebbe quella di sostenere economicamente questo piano: io mi accontenterei di un ospedale "vero" ed unico al centro della provincia. Il resto verrà di conseguenza. Ma come dice bene il senatore, si stanno gettando le basi per non fare assolutamente nulla. La colpa sarà della Marchionini, ai loro occhi, ma è un loro malcelato obiettivo. Stare fermi e far muovere gli altri. La politica perfetta. Tristezza&Fastidio Saluti AleB

Cristina: “Il Castelli dovrebbe diventare eccellenza nella radioterapia e nell'oncologia” - 22 Novembre 2019 - 11:56

Eccellenza Castelli
Ma l'On. Cristina si rende conto di cosa vuol dire diventare "eccellenze" in questi settori? Enorme esperienza di staff super qualificati, tecnologie sofisticate, molti fondi il mantenimento della struttura e la ricerca, ecc.... e fatificano ospedali come ad esempio il San Raffaele. Stiamo con i piedi per terra!!!

Sindaco di Cannobio su sanità - 21 Novembre 2019 - 11:06

Sanità - V.C.O.
Si parla di unicità del territorio e ci si muove a scacchiera, ognuno per proprio conto pur se con unicità di intenti, Ma che provincia siamo ? L'alto verbano prende le sue decisioni, e fa le sue osservazioni, idem il centro e basso verbano, al quale sembra essersi unito anche la bassa Ossola, idem il Cusio. L'Ossola, in virtù di un suo rappresentante si permette di calpestare i diritti costituzionali dei concittadini provinciali con caparbietà ed arroganza: e questa sarebbe la democrazia? C'è da rimanere allibiti. In materia sanitaria, la costituzione del servizio e sua gestione è di competenza della Regione, Stabilito che non si potrebbero avere più di un nosocomio per provincia (tenuto conto anche del bacino d'utenza non superiore a 200 mila unità) la collocazione, il semplice comune buon senso vorrebbe ch'esso sorgesse in un luogo baricentrico al fine di ridurre al minimo i disagi di chi è costretto a farvi ricorso nei momenti difficili della sua vita, temperando i disagi delle località che forzatamente rimarrebbero più decentrate con servizi di collegamento celeri e specifici. Ciò detto, mi sembra la cosa più semplice e naturale senza prese di posizione contrastanti, di favore o sfavore che siano. La salute dei cittadini è tutelata dalla costituzione ed è giusto oltre che necessario che siano i cittadini a decidere dove accentrare la loro assistenza, attraverso i propri rappresentati eletti e se del caso a mezzo referendum specifico, Giuseppe Federici

Sanità nel VCO, la posizione di ALPI - 9 Novembre 2019 - 09:41

sanita nel VCO
Condivido quanto scritto il Sig. Bona per conto di ALPI sartori g

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 3 Novembre 2019 - 15:53

Re: Re: superman
Ciao robi anche il buon Songa confuta la tua teoria..... AH, QUESTO BARICENTRO ! Da quasi vent’anni si discute di nuovo ospedale e di baricentro della Provincia, eppure a giudicare da certe uscite di questi giorni sembra che il concetto non sia mai stato spiegato e che ognuno possa tirarlo a proprio piacimento. In particolare è la teoria del consigliere regionale Alberto Preioni (illustrata con l’immagine allegata e tesa naturalmente a dimostrare che Domodossola è l’esatto baricentro del territorio provinciale) a suscitare commenti e inevitabile ironia. Così Luigi Songa di Fratelli d’Italia reagisce goliardicamente e si dichiara disponibile a fare ripetizioni gratuite di geografia al consigliere regionale. Anzitutto – aggiunge – la provincia del Vco finisce a Madonna del Sasso, parecchi chilometri a sud di Omegna e ciò va a modificare l’asse della cartina. In secondo luogo ci pare strano che non si consideri la ripartizione territoriale legata alla densità abitativa che certamente modifica ulteriormente la cartina preionesca… Infine neppure si tiene conto delle dinamiche economiche e turistiche territoriali che probabilmente il capogruppo della Lega non conosce ma che modificano e di parecchio la popolazione numerica nell’arco dell’anno e nelle diverse stagionalità il territorio. Altri elaborano la teoria del baricentro preionesco per osservare che in base ad essa un ospedale baricentrico in un Paese del Maghreb andrebbe realizzato nel bel mezzo del deserto del Sahara!

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 3 Novembre 2019 - 11:49

Re: Inutile
Ciao lupusinfabula Questo che proponi (il punto d'incontro delle ambulanze) rimane un calcolo meramente geografico del baricentro, sia pure espresso in modo diverso. E non tiene minimamente conto del numero di persone che devono essere servite nelle diverse zone, devi tener conto anche di quante ambulanze provengono da unza zona e quante da un'altra.

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 1 Novembre 2019 - 12:47

Robi
Robi mica sto contestandoa il tuo dirittol di parlare. Se vuoi fare figuracce come calcolare il baricentro dei servizi alle persone in base meramente alla geografia e senza tener conto di dove effettivamente abitano chi sono io per impedirlo ?

"Oltre le passioni tristi" - 8 Ottobre 2019 - 22:31

Una via che temono
"Siamo vittime di questo malessere, e allo stesso tempo non ce ne rendiamo conto" Invece a me pare che molti se ne rendano conto; naturalmente ove regna quasi sovrano il verbo unico - in primis nelle tv - ciò, quando proprio risulta impossibile da non affrontare almeno di striscio, non può essere indagato con un minimo di criticità, la via è tracciata e chi avanza dubbi e tenta analisi viene spesso ridicolizzato. "...un paesaggio sociale devastato dal neoliberismo, dominato dall’individualismo sfrenato, dal mito della prestazione illimitata, dalla competizione senza quartiere." L'anelito all'amore è una via non diametralmente opposta ma inafferrabilmente diversa, per questo avviene il tentativo di immiserirlo ad esempio con stucchevoli film d'amore pieni di vuoto, o imputridendolo, degenerandolo nella pornografia, l'importante è che non si dia spazio per viverlo pienamente, avanti quindi a volontà con altre distrazioni alienanti, il tempo deve essere precluso alla riflessione, impera dunque il dio incarnato nel lavoro che viene ad ogni piè sospinto osannato, naturalmente come fine a se stesso, il piacere di farlo non deve esistere, il denaro conseguente diviene optional (tutte le macchine al potere gli uomini a pane ed acqua, cit. Battiato), Coloro che sono sulla via del distacco dal sistema vigente sono i pericolosi, non i rivoluzionari (ammesso e non concesso ne esistano ancora), non quelli che si oppongono ma quelli che avvertono in sè almeno dei primi piccoli scoppiettii, e li accolgono e li scrutano con stupore perché aprono a nuove comprensioni, per cui mi unisco a Neffa e con lui dico: i tuoi occhi non scorderò fin che avrò da vivere https://www.youtube.com/watch?v=DI8G-KW1EFc

Grande Nord: rischi della nuova ciclopedonale - 6 Ottobre 2019 - 09:15

Succede
Succede quando si vogliono realizzare strutture anche dove la natura non lo permette: un conto è realizzare piste ciclabili nella piatta Olanda o anche solo nelle nostre pianure, un altroconto è volerle realizzare ad ogni costo anche in territori montani come il nostro ove la morfologia del territorio non è per nulla adatta a certe scelte. ma ormai quella delle piste ciclabili è diventata una mania e risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Incidenti e animali selvatici: Carosso nel VCO - 30 Settembre 2019 - 11:22

Okkio però!
Attenzione, c'è caso e caso. Un conto sono animali selvatici che attraversano la strada, salvo che l'automobile stesse rispettando il codice della strada (velocità, luci,...), oppure che animali selvatici distruggano terreni (anche in questo caso, con tutto in regola). Poi, ci sono situazioni che vanno valutate attentamente, per esempio, durante l''incontro dal titolo "Il ritorno del lupo nel VCO" che si è tenuto lo scorso giugno presso la biblioteca di Verbania (http://www.bibliotechevco.it/easyne2/eventi/il-ritorno-del-lupo-nel-vco/), il relatore, Massimo Mattioli, ha detto che in Piemonte c'è una legge regionale che vieta di lasciare animali da pascolo liberi. non ho ne tempo ne voglia di verificare, ma in questo caso, o aggiorniamo la legge, se ci sono margini, oppure non si devono risarcire gli animali lasciati liberi e "fuorilegge"!

"Il demone dell’amore" - 23 Settembre 2019 - 09:37

Nessuno vieta
Nessuno vieta agli intellettuali sovranisti di destra ecc di scrivere libri. I problemi paiono essere due: la mancanza dei suddetti,e nell'eventuale presenza,l'assenza di lettori. Entrambi i dati non sono di poco conto,per chi i libri deve pubblicarli e guadagnarci.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 19 Settembre 2019 - 10:36

Serenità
Devo ammettere che stavolta mi pare che Renzi sia stato furbo: resosi conto che all'interno del PD avrebbe contato poco o nulla, ne è uscito ( ma lasciando le sue sentinelle all'interno dell'esecutivo) e, pur con un partitino, ora sarà l'ago della bilancia; potrà chiedere tutto quello che vorrà, soprattutto in fatto di nomine, e se non loddisfatto farà mancare il suo appoggio al governo PD/M5S; questi ultimi, pur di non andare a casa liberando la strada ormai sicura a Salvini (è solo questione di tempo ed ogni barca ONG fatta entrare porta un sacco di voti alla Lega), gli concederanno tutto ed ancor di più. Fossi in Giuseppi non starei tanto sereno.

Notai: Open Day Solidale - 13 Settembre 2019 - 07:51

Re: Figura da abolire
Ciao Giovanni% Beh dai, forse dovresti scindere dalla parcella del notaio, il proprio compenso (che comprende il costo del personale, il costo dello studio, l'ASSICURAZIONE, una miriade di spese varie) dalla tassazione applicata e ti renderesti conto che non è poi così esagerato.

Sciopero ASL VCO - 9 Settembre 2019 - 11:09

Dovrebbe esserci un limite
Dovrebbe esserci un limite alle balle che racconta Paolino. Per sua fortuna è libero di dirne a volontà, e sta poi a chi legge valutare. Ovviamente quelli che godono con la bava alla bocca nel vedere come il bacino elettorale del PD s'ingrassa, fingeranno di crederci, come fingono di credere che in Africa c'è guerra e fame ovunque e non si rendono conto che abbandonano famiglie e donne che poi finiranno, nel miglior dei casi nel giro, della prostituzione cinese o europea. Non c'è il paese del Bengodi ma dalla povertà si esce solamente lavorando e non scappando. Il mix di balle, spezzoni di trasmissioni viste in tv e leggende metropolitane proposto da Paolini rende ogni tentativo di imbastire una discussione seria completamente inutile. Restate pure nella vostra epoca quaternaria, per fortuna quelli come voi non contano nulla.

Sciopero ASL VCO - 9 Settembre 2019 - 09:16

Re: Re: Niente,non ne azzecchi una
Ciao Hans Axel Von Fersen un conto è la ricchezza, altra cosa la qualità.....

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 5 Settembre 2019 - 06:50

Re: Re: Re: X robi
Ciao SINISTRO Il pd all'epoca aveva il 40 alle europee come ora la lega e il cdx hanno avuto quasi il 50...ma siccome il pd è il partito che va bene all'Europa e Salvini è un pericoloso nazifascista allora tutto é lecito. Ora abbiamo un esecutivo steso a pelle di leopardo ai piedi di Ursula Merkel e macron. Anche i giornalisti di sinistra e I politici di sinistra ammettono che si sono mossi tutti per fermare salvini e la manovra è anche fuori dai nostri confini. Ora va bene tutto ma se fai una cosa del genere per fermare una sola persona tra l'altro un politico tosto ma non geniale sei alla frutta. Significa che hai una paura fottuta non di salvini ma di quello che rappresenta. Il sovranismo e un ritorno al concetto di patria e nazione e difesa dei confini contro la politica terzomondista. Tutto qui. Come Alternativa per la Germania, LePen, Orban, e in tutto il mondo. Quello che non capite è che il concetto è stato seminato e si sta diffondendo. Far fuori Salvini non serve a nulla. Ci sono mille Salvini solo nella lega. Zaia, Crippa., Bergonzoni....ma non è questione di nomi. Hanno ragione il. Papa e i politici terzomondisti a dire che per loro il pericolo è il.sovranismo. E ovviamente per i sovranisti è il terzomondismo schiavista di cui conosci bene i rappresentanti. Noi italietta ci perdiamo con gli intrallazzi penosi per non far votare ma ovviamente la regia è altrove. Uno come il fiorentino c'è lo vedi a organizzare questa congiura da solo? E i 5 stelle sono nati apposta per veicolare il voto populista. Grillo e Casaleggio e associati. ..associati di cosa? Un comico miliardario sposato con un iraniana di nobili origini e una società privata dalla quale abbiamo atteso il si per il governo della repubblica italiana. Ma ti rendi conto della gravità della cosa? Giovanni Maria Flick lo ha detto chiaro. Violazione art. 1 costituzione.. questo abbraccio mortale e questa demolizione della vita democratica in nome della guerra a Salvini ne valgono la pena?

Sciopero ASL VCO - 3 Settembre 2019 - 06:31

Che tempismo
Beh...stavano aspettando il.momento adatto. Probabilmente mi sbaglio ma non mi pare di avere sentito di scioperi simili sotto il regno Chiamparino Reschigna. Forse tre mesi non sono molti per la Giunta Cirio per poter già ottenere qualcosa. Ma si sa...ora c'è il centrodestra e quindi giù con gli scioperi! Oh.. Nessun che chiede conto per le mancate promesse (ospedale) e la totale assenza del PD nel vco a parte la campagna elettorale per boicottare il referendum per la Lombardia che ci avrebbe tolto da queste situazioni. A saperlo prima pd e 5 stelle avrebbero potuto fare l"inciucio giallozozzo anche qui...sarà per la prossima volta...se ancora ci saranno i 5 stelle...

Rubava a Verbania arrestata a Legnano - 2 Settembre 2019 - 06:43

Re: per Robi
Ciao lupusinfabula È vero. Si leggono cose da codice penale su molti siti e so che non é raro che ci siano denuncie o querele. Quindi bene fa vbn a cautelarsi. Ma anche su vbn alcuni commenti e commentatori mi permetto di dire che sono diffamatori e odiatori e che i presupposti per essere denunciati ci siano. Poi che non lo si faccia è un altro paio di maniche. Io per primo ho rinunciato e qualcuno ha minacciato di farlo con me ma evidentemente a chiacchiere siamo bravi tutti me compreso. Ci vorrebbe tempo e coraggio. E poi un conto è offendere il tuo competitor del blog ma essendo tutti nick name la vedo dura...altro è diffamare altre persone o istituzioni. E qui la segnalazione potrebbe partire. Comunque ciascuno faccia quello che crede.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti