Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

qualit� dell

Inserisci quello che vuoi cercare
qualit� dell - nei commenti

L’acqua nelle scuole: potabile e buona le analisi confermano - 18 Marzo 2016 - 09:20

qualità dell'acqua
Solo dopo 7 mesi dalla rimozione dei depuratori dai rubinetti delle scuole elementari e materne verbanesi, il Comune ha proceduto ad incaricare i Laboratori preposti per l'esecuzione delle analisi chimico/batteriologiche dalle quali si evince che l'acqua è pulita e salubre. Innanzitutto auspichiamo che le analisi idonee vengano eseguite da ora in poi con regolarità. Ribadiamo che trattasi della rimozione di depuratori e non di naturizzatori, concetto già spiegato in Consiglio Comunale all'Assessore Abbiati ma, per l'ennesima volta, emergono scarse informazione e competenza da parte della medesima sull'argomento; infatti i depuratori depurano e purificano l'acqua eliminando tutte le parti in sospensione. Manifestiamo quindi il nostro totale disappunto per l'affermazione dell'Assessore che dice che i depuratori e NON I NATURIZZATORI, sono stati tolti dai rubinetti unicamente perché questi strumenti non aumentano la qualità dell’acqua servita. La decisione di questa Amministrazione di rimuovere i depuratori dai rubinetti fa sì che le microimpurità, le sospensioni e la ruggine non siano trattenute e passino automaticamente nell'acqua che bevono i bambini. Ciò significa che i bimbi bevono da mesi un'acqua di qualità inequivocabilmente inferiore a prima. Ci chiediamo anche che senso abbia migliorare la qualità dell'acqua all'utenza con l'installazione delle casette dell'acqua sul territorio se, allo stesso tempo, si eliminano le apparecchiature atte a migliorare la qualità dell'acqua somministrata ai bambini nelle scuole. Questo controsenso non risulta al momento spiegato. Sara Bignardi Giorgio Tigano

L’acqua nelle scuole: potabile e buona le analisi confermano - 17 Marzo 2016 - 15:46

2 domandine semplici semplici
1) perché ai tempi vennero montati che oggi si dichiara di non aumentare la qualità dell'acqua? 2) perché è stata costruita la casetta dell'acqua che dovrebbe offrire un'acqua di qualità visto che dai rubinetti collegati all'acquedotto (in questo caso dei refettori ma verosimilmente da qualsiasi rubinetto collegato all'acquedotto), viene erogata acqua "senza problemi di qualità"? Ringrazio anticipatamente per la risposta

Miele straniero daneggia produttori locali - 16 Marzo 2016 - 22:32

sapienza
Credo che sn i consumatori a sceglire per la qualita' per il resto é un po leggenda metropolitana. Con quell olio sparso in tutta europa ........poi é come dire "chi mangia dai cinesi pur conoscendo la scarsa qualitá"? Tutti son bravi a dire "io nn mangerô mai xche li non son prodotti italiani".....mi spiegate perche a verbania fanno la coda.....li da quelli li.....anni e anni fa il buon Cavour fece distruggere le uniche risaie sicule ai piedi dell'Etna...ebbene i siciliami continuavano a mangiare riso proveniente dal nord....cosi diceva il mio bisnonno.....leggende metropolitane

Minore: "troppo facile fare ricorso con i soldi degli altri" - 7 Marzo 2016 - 00:02

@renato
da te mi aspetterei commenti un pò più intelligenti. Mi spiegheresti dove avrei mancato di rispetto alla Minore? Paolino ormai si è perso, io avrei attaccato i volontari? Ma dove? Io credo invece che i commenti inutili siano i tuoi, lo stai dimostrando scrivendo delle castronerie incredibili P.s. per la cronaca non voto a Verbania, certo che vedendo la qualità di una parte dell' opposizione a Verbania si devono ritenere fortunati

Fronte Nazionale su acqua nelle scuole - 11 Febbraio 2016 - 10:07

case dell'acqua
Allora qualcuno mi spieghi a cosa servono le case dell'acqua sul territorio! Non sono state introdotte per avere un'acqua più controllata? A questo punto che vengano rimosse, visto che l'acqua che esce dai rubinetti è di qualità sufficiente!

Fronte Nazionale su acqua nelle scuole - 9 Febbraio 2016 - 12:20

richiesta di chiarimenti pertinente
A Verbania si inaugurano le Case dell'Acqua per avere acqua di qualità migliore e poi priviamo i rubinetti delle scuole dei depuratori, ottenendo così un'acqua inevitabilmente più scadente? Interpellanza più che sensata e pertinente!

Shopping in Bus a Verbania - 7 Gennaio 2016 - 00:26

Meriti
Credo che il punto non debba essere quello della ricerca dei meriti a ogni costo, chi si è impegnato o solo ha suggerito proposte dovrebbe essere soddisfatto di vederle attuate senza pretenderne sempre il riscontro, l'importante penso sia essersi prodigati per il raggiungimento degli obiettivi, il riconoscimento poi arriverà. Detto ciò probabilmente l'intento non credo sia tanto ridurre traffico e l'inquinamento in senso stretto (visto che fortunatamente viviamo in una città tra le migliori quanto a qualità di vita ecologicamente parlando), quanto quello di tornare a introdurre per tutti i verbanesi l'uso gratuito dell'autobus, iniziando con una sperimentazione limitata a d un giorno e agli acquirenti, per poter poi verificare se esistono le condizioni (in base anche al riscontro ottenuto) per poterlo poi estendere a tutta la popolazione.

Edilizia scolastica: Verbania 1° in Piemonte, 4° in Italia - 18 Dicembre 2015 - 10:01

qualità edilizia scuola
Evidentemente Lega Ambiente non è passata dall'Istituto Cobianchi altrimenti la posizione di Verbania sarebbe molto più bassa del quarto posto a livello nazionale. Tanto per dirne una: alle finestre. per proteggersi dal sole, anzichè delle tende vengono messi dei fogli di giornale. E che dire dell'intonaco del plafone che sta cadendo per inflitrazione d'acqua ormai da due anni? Volendo si può proseguire.

Fronte Nazionale: tre Mozioni passate in Consiglio Comunale - 14 Dicembre 2015 - 09:06

soluzione ottimale
Ottime proposte..sulla terza(cura degli argini) ho qualche perplessità,cosa significa "cura"?lo dico in qualità di appartenente alla Protezione Civile che già in passato ha preso"cura" dell'argine San Bernardino tagliando moltissimi alberi che in buona sostanza non hanno dato grossi risultati sul piano sicurezza..per una radicale soluzione occorre sì tagliare gli alberi, ma poi con delle ruspe estirparne le radici, abbassare il letto del fiume ed infine consolidare con massi(ove mancano) le sponde così come è stato fatto alla foce qualche anno fa

Determina revoca gestione piscine comunali - 25 Novembre 2015 - 11:41

Coperta corta
Da utente della piscina, che frequento assiduamente, devo dire che da qualche mese a questa parte la qualità del servizio e dell'impianto è molto migliorata. Così come è migliorata, nel tempo, la qualità dell'acqua e lo stato di manutenzione della struttura, con continui interventi piccoli e grandi per ripararare, ristrutturare e modificare quanto non funzionava. Detto questo, non posso ignorare i fatti, cioè che Insubrika ha debiti pregressi nei confronti del Comune per consumi di acqua e altre cose. Credo che il problema sia di "coperta corta", vale a dire che Insubrika ha preso un rischio, assumendosi l'onere e la responsabilità di gestire l'impianto, che, stante le richieste pattuite contrattualmente, non è stato in grado di reggere. Quando ci si impegna a fare lavori, a pagare gli oneri manutentivi (energia e consumo idrico), ad assumere e retribuire il personale, a pagare un pur misero canone al comune, sapendo che non si può agire sui ricavi (cioè il prezzo del biglietto d'ingresso), non ci sono semplicemente le condizioni per operare in maniera redditizia, insomma il gioco non vale la candela. A mio parere credo che la soluzione di buon senso stia nel mezzo, cioè che Insubrika saldi i debiti, ma che il comune, tenuto conto che è il proprietario della struttura, si impegni a livello strutturale a eseguire opere necessarie e non le deleghi a privati che, non essendo enti di beneficienza, devono pensare di trarre un profitto da un investimento. L'errore, ancora una volta, è del Comune, che imbastisce gare al ribasso con condizioni così pesanti che a regime generano problemi (come adesso). Credo che vada ripensata la gestione dell'impianto, che è potenziabile e migliorabile, ma che può essere sistemato solo con l'intervento pubblico stanti i costi strutturali da sostenere. In seguito la gestione dell'impianto potrà essere oggetto di una gara che tenga conto della qualità dei servizi offerti e del numero di persone che si intendono assumere. La piscina è un bene della collettività, che deve essere mantenuto in efficenza e, possibilmente , potenziato. Il Comune ha l'obbligo nei confronti dei cittadini di occuparsi in prima persona della sua efficienza e può delegare solo la parte tecnica (corsi per principianti e agonisti, uso della palestra, ingressi per la sola balneazione, servizi di bar e ristoro il tutto dietro un corrispettivo). Se il comune "abdica" dalla sua funzione di gestore per lasciare spazio ai privati, la nostra piscina diventerà presto un ricordo, proprio come il porto....

PscoNews: La terapia dell’urlo - 23 Ottobre 2015 - 08:45

to scream or not to scream , this is the question
Shakespeare scrisse :le urla sono l'arma dei vigliacchi, per coloro che non hanno ragione.Sempre troveremo persone che vorranno darti la colpa dei loro fallimenti, ma ognuno avrà quello che si merita.Prima di discutere, respira,prima di parlare ascolta,prima di criticare esaminati,prima di scrivere pensa,prima di far male senti,prima di rinunciare prova,prima di morire vivi. La migliore relazione non è quella che unisce persone perfette,ma quella in cui ogni individuo impara a vivere con i difetti dell'altro e ammirare le qualità.

Insubrika Nuoto: nuova stagione con un Open Day - 7 Ottobre 2015 - 13:35

Piscina comunale di Verbania
Buongiorno, frequento la piscina comunale regolarmente, accompagnando mia figlia ai vari corsi che si sono susseguiti negli ultimi anni... per noi è stata proprio una fortuna avere una tale possibilità nelle nostre vicinanze. Ho letto con interesse e piacere l'articolo, da cui traspare uno spirito societario innovativo, in cui si parla di "una vera e propria svolta che passa anche attraverso un rinnovato modello di organizzazione" e, aggiungerei, con l'intenzione di rilancio dell'offerta complessiva di corsi e attività. Ma gli ambienti della struttura? Che ne pensate? In qualità di pubblico, facendovi visita domenica prossima con la mia famiglia, al mattino o al pomeriggio che sia, mi piacerebbe poter verificare anche le risposte che sarete in grado di dare (magari congiuntamente con l'amministrazione comunale) riguardo semplici concetti, quali appunto "benessere della persona" e comfort ambientale: solo piccole cose, non che abbia particolari aspettative -non siamo certo in una SPA- ma trovare armadietti rotti negli spogliatoi e docce dotate di attaccapanni penzolanti ormai da tempo poiché mai nessuno si è degnato di ripararli, ritengo forse strida un po' con i buoni propositi e l'affidabilità dei corsi. Saranno dettagli ma alla fine viene da dubitare sul fatto che magari altri utenti paganti potrebbero rivolgersi verso altri lidi limitrofi, così, anche solo per una banale sensazione di incuria...

Verbania punta sulle case dell'acqua - 10 Settembre 2015 - 11:58

acqua microfiltrata
A quanto ne so l'acqua che viene erogata dalle "casa dell'acqua" viene trattata con membrane ad osmosi inversa ed altri trattamenti fisici batteriostaci senza aggiunta di alcunchè. Esse consentono di migliorare le qualità organolettiche dell'acqua in ingresso eliminando per esempio il sapore di cloro ed altri eventuali micro inquinanti: Sappiamo che i regolamenti europei alzano i cosiddetti limiti di legge quando fa loro comodo..... Questi impianti peraltro necessitano di una manutenzione regolare altrimenti ... invece di migliorare la già buona qualità dell'acqua del nostro acquedotto finisce che la peggiorano! Piacerebbe avere una scheda tecnica dell'impianto per valutarne le prestazioni ed i costi di gestione.

Verbania punta sulle case dell'acqua - 10 Settembre 2015 - 11:28

casa dell'acqua
Nell'articolo si legge che "i cittadini potranno avere a disposizione acqua microfiltrata di qualità" Cosa devo dedurre che l'acqua che esce dai rubinetti di casa non è pura e di qualità e non proviene dall'acquedotto?

Marcovicchio: "E vogliamo essere una città turistica?" - 5 Settembre 2015 - 21:49

turisti trattati male
Se vado in Francia o in Germania o altri paesi europei e mi siedo al tavolo del ristorante,prima ancora di ordinare mi portano pane e acqua del "sindaco" Poichè conosco le buone qualità dell'acqua della nostra zona spesso chiedo nei vari ristoranti acqua del rubinetto quasi sempre senza riuscire ad ottenerla e praticamente sempre mi propinano acqua in contenitori di plastica imbottigliata qualche mese prima a centinaia di chilometri di distanza con caratteristiche organolettiche inferiori all'acqua potabile e con alti valori di residuo fisso. Mi permetto anche sottolineare che l'acqua, se in contenitore di plastica, dopo qualche ora al sole comincia a diventare tossica in particolare naturale (in quella frizzante grazie alla presenza di anidride carbonica gli effetti della reazione chimica vengono in parte ritardati

PD Verbanese: Tigano calpesta la democrazia - 28 Luglio 2015 - 12:54

La smettano di prendere in giro la città
Smontiamo le loro argomentazioni punto per punto: 1- La candidatura Minore non era provocatoria , ma assolutamente qualificata. Se al PD non stava bene doveva semplicemente fare altro nome e votarselo. 2- Alla candidata Minore sono arrivati tutti , ripeto tutti i voti delle minoranze meno uno . Possiamo dire che ciò rappresenti quello che loro chiamano una "candidatura non condivisa dalle stesse minoranze"? Anche in considerazione che il voto mancante , in teoria potrebbe essere stato del Presidente che in qualità di garante potrebbe avere semplicemente annullato la propria scheda? 3- Parliamo di questa democratica voglia di condivisione che é affiorata ieri nel PD, diciamo che in 4 mesi di assenza di una Presidenza nulla hanno fatto (la vicepresidenza é del PD) per costruire un dialogo e ripristinare la funzionalitá della commissione stessa. Si arriva alla scelta di eleggere un Presidente grazie al fatto che le minoranze dopo aver sancito il totale disinteresse del PD nella figura del Vicepresidente Contini ( che per inciso ieri in Commissione ha mandato il sottoscritto "affanculo" ed é stata invitata dal sottoscritto a recarsi in medesimo loco) a fare ciò a cui sarebbe preposta , hanno chiesto ed ottenuto come da regolamento , che il punto dell'elezione del Presidente fosse in ODG. Oggi fanno le vittime perché il Presidente "antidemocratico" non ha messo ai voti la loro proposta di prendere tempo. Ma ci prendono tutti per fessi? Dopo 4 mesi di loro vuoto vogliono "solo" uno / due mesi di tempo? 4- Ricordiamo la loro "voglia di condivisione" come la esplicitano i Presidenti superpartis che hanno scelto e difeso contro ogni evidenza di scorrettezza, si ricordino di come esercita il suo ruolo Marinoni 5- Tigano ha svolto il suo ruolo egregiamente, avrebbero solo da imparare anziché criticare: non ha accettato la richiesta di sospendere l'elezione perché dopo 4 mesi sarebbe stato un insulto al l'intelligenza dei consiglieri e una scorrettezza istituzionale, ha invitato il PD a fare altro nome se quello della Minore non era gradito. Il PD ha votato senza il suo consenso e senza la sua candidatura il Consigliere Scarpinanto, ponendolo così in una imbarazzante situazione. 6- la brutta pagina di ieri ha un solo responsabile ed é la maggioranza. Una cosa positiva poi é accaduta, quando il clima si é rasserenato la commissione tutta ha condiviso un importante concetto sulla sanità e preso una posizione comune: invitare la Politica , a cominciare dal Sindaco a cercare di far inserire nel tavolo tecnico istituzionale che si é costituito sulla sanità, almeno un rappresentante tecnico che rappresenti Verbania , che attualmente non siede a quel tavolo, e ciò é stato riconosciuto da tutti i presenti come una grave mancanza. Questo dato, se il PD per primo lo avesse ricordato, avrebbe contribuito a dare una luce diversa alle prese di posizione spesso aspre che avvengono in politica e a evidenziare che malgrado le divergenze ci possono essere punti di convergenza anche importanti. Anche per questa ragione mi sfugge la motivazione di un comunicato del PD così parziale, negativo e menzioniero, addirittura irrispettoso di una figura come quella di Tigano che si é dimostrato capace e tenace.

PD: "Uno spettacolo basso e deprimente" - 28 Luglio 2015 - 08:44

Memoria corta e tifo da stadio
Leggere il comunicato del partito di maggioranza e i commenti degli utenti di questo blog mi genera sentimenti contrastanti: da un lato, la solita grande irritazione per l'arroganza di chi dovrebbe gestire la cosa pubblica e invece, basta guardarsi in giro, lo fa poco e male, e la presunzione di chi si offende per le giuste critiche che vengono sollevate, forti di una presunta superiorità morale che la Sinistra crede di avere. Dall'altro, al contrario, i commenti degli utenti, mi ricordano che esiste un'anima cittadina ben diversa da chi la governa, uno zoccolo duro di persone che si indignano di fronte alle ingiustizie, che hanno idee, che propongono soluzioni. Proprio a questo, i Verbanesi, corti di memoria e molto attenti, fino ad ora, al colore della maglietta piuttosto che al valore di chi la indossa, dovrebbero, per una volta, rivolgere la loro attenzione. Sarebbe salutare per tutti farsi un giro nei paesi scandinavi e rendersi conto di cosa significa spendere bene i soldi delle tasse, toccare con mano cosa voglia dire agire nell'interesse dei cittadini senza prendere decisioni intrise di conflitti d'interesse favorendo l'appartenenza rispetto alla qualità e al merito. Mi auguro che presto ci sia la possibilità di azzerare questa giunta e questo modo becero, autoritario, mediocre nei contenuti e poco trasparente nelle decisioni e nell'impiego dei soldi pubblici e si possa avere, per una volta, attenzione a quelle forze che, a livello locale come nazionale, fanno dell'onestà e dell'impegno civile un bandiera. Cari concittadini, la prossima volta, speriamo prima possibile, siate meno tifosi e votate ...per voi.

Quartiere Ovest su via Madonna di Campagna - 13 Luglio 2015 - 12:18

Polemica politica a prescindere
Egregio Brignone, come Lei ben sa, il quartiere è un organo apolitico che funge da tramite tra la cittadinanza e la PA. Nel mio comunicato ho tenuto a precisare che, come la precedente Presidenza di Quartiere, anche io in qualità di Presidente in carica, sono e resto convinta del fatto che questo progetto sia il migliore oggi sul tavolo e, nel dichiarare questo, non mi espongo e non mi schiero politicamente con colori di sorta o con nessuna assuefazione al “pensiero dominante”. Ovviamente, come è scontato che sia, la giunta ha una maggioranza su cui si regge ed una opposizione che fa anch'essa il suo mestiere e, nel ritenere valido come ho affermato il progetto agli atti, non mi schiero necessariamente e politicamente con la maggioranza di codesta Giunta ma bensì, cosa difficile da comprendere lo so e me ne rendo ben conto, con la validità del progetto di per se stesso che per me rimane, appunto secondo me, un valido progetto per il bene del Quartiere e della Via Madonna di Campagna. Se le precedenti Amministrazioni Comunali della nostra città hanno o non hanno proposto poi altre e valide alternative, questo non può certamente essere imputabile alla sottoscritta ma forse, Lei in qualità di politico, ne sa di più, oggi questo progetto abbiamo e questo progetto ritengo valido. Io, allo stato attuale dei fatti, ossia dell’unico progetto approvato, ho ritenuto di dover fare il comunicato anche nella speranza che, come sempre accade e forse anche in questo caso sta avvenendo, non si faccia sempre di tutta l’erba un fascio strumentalizzatile e strumentalizzato al fine politico e se Lei o chi per lei ritiene comunque di dover polemizzare a prescindere, sia gentile, lo faccia lasciando fuori la sottoscritta ed il Quartiere Ovest. Cordialmente, LA Presidente del Quartiere Ovest: Laura GHIDINI

Arpa promuove laghi e torrenti - 21 Giugno 2015 - 13:39

cambiamenti
A proposito di qualità delle acque, qualcuno sa come questa sia cambiata,migliorata, da quando Acetati ha cessato la produzione? E dati sulla qualità dell' aria se ne conoscono?

IMU: a Verbania al 10,4% - 1 Giugno 2015 - 20:56

Come contribuente protesto!
Non solo non c'è il servizio dell'invio del modello F24 a domicilio per TASI e IMU ma il comune fino ad ore (ore 20,50 del 01.06.2015) non ci dà gli elementi precisi per pagare. Nello specifico: - il Comune si è limitato a pubblicare un propagandistico COMUNICATO STAMPA e non la DELIBERA precisa dai quali possiamo dedurre le aliquote precise e le detrazioni che variano a seconda della rendita catastale, - il comodissimo sistema di calcolo on-line non è stato aggiornato. Considerata l'imminente scadenza tutto questo procurerà file ai CAF, fiscalisti e sportelli postali. In qualità di contribuente protesto vivamente!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti