Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

viabilit

Inserisci quello che vuoi cercare
viabilit - nei commenti

Lago Maggiore Marathon 2015 vince Slimani - 19 Ottobre 2015 - 17:38

MARATONA DEL LAGO MAGGIORE
Caro Carlo.....senza offese...ma chi ha capito ha capito e tu hai capito un tubazzo di sport, eventi,e viabilità.

Lago Maggiore Marathon 2015 vince Slimani - 19 Ottobre 2015 - 07:58

É lecito chiudere una Strada Statale per Sport ??
Ma scusate, mi risulta illegale chiudere una strada Statale di primaria importanza alla viabilità non solo privata, impedendo il passaggio ad ambulanze (che nel caso vanno scortate) ma anche a chi deve recarsi sul lavoro: Ospedalieri, addetti a esercizi commerciali etc. solo per far correre qualcuno che può - se vuole fare sport - correre sulle strade alternative di montagna. Oltre al costo per la comunità per le persone che sono state messe ai posti di blocco.... Cosa ne pensate ??! Pace a tutti.

Viabilità: con l'inverno la Provincia si "arrende" - 22 Settembre 2015 - 16:47

Caro giovanni
La polvere dalla tastiera la tolgo in altro modo stia tranquillo... Ovvio che se una persona (anche se ignorante come me) non è libera di esprimere liberamente una sua opinione, che subito arriva la risposta che taccia subito di superficialità, non bisogna stupirsi più di tanto se il crimine sale velocemente più del normale. Stiamo parlando del servizio sale sulle strade, ad esempio, non di rifare ex novo tutta la viabilità del vco.... E se mi permette si informi bene se ci stanno o meno persone che stanno a scaldare la sedia oppure no alla faccia nostra... E se mi ripermette poi a leggere certi comunicati mi girano eccome!!!!!

Consiglio di Quartiere Ovest - 9 Settembre 2015 - 11:30

meravigliosa proposta
spostare la fermata dell'autobus ... non vedo l'ora di sentire l'analisi dell'impatto sulla viabilità , su quante persone prendono mediamente l'autobus in quella fermata e in quella successiva che dovrebbe essere davanti al carcere , su quante persone rinuncino statisticamente a prendere il mezzo pubblico perchè viene spostata la fermata e se c'è un aumento o una diminuzione di emissioni di CO2 .... oppure è una proposta che il compianto professor Scoglio definirebbe : ad minchiam?

Un intervento sul parcheggio bus a Suna - 2 Settembre 2015 - 15:27

Signor Pranzo
mi dispiace contraddirla, ma non è che uno si mette o toglie la giacca a seconda dei casi... se uno è consigliere di quartiere lo è sempre anche se omette di dirlo .. spesso qui interviene il dottor Brignone .. non è che intervenendo e non firmandosi consigliere comunale non lo è più. Dove sono state fatte le proposte e a chi ? non mi risulta che in commissione siano state fatte (del resto non avete diritto di parola ) ,non mi risulta che siano state fatte direttamente a qualche membro della giunta o al sindaco (a meno che lei lo abbia fatto ultimamente) , non mi risulta che negli ultimi 4 consigli di quartiere di VB Ovest si sia parlato di questo argomento . Come onestamente non mi risulta che il parcheggio del Liceo sia vuoto il sabato e la domenica visto la presenza di partite della Voluntas Suna .... La ringrazio dell'invito al consiglio di quartiere ,ma Andre' è troppo impegnato nella Guardia.... Cordiali saluti Alessandro.. non si puà far atterrare un elicottero a bordo di una strada ad alta viabilità e con a fianco il Monterosso se ho capito il posto...

Spostamento bus turistici: incontro positivo tra albergatori e Sindaco - 12 Agosto 2015 - 22:22

sterrato e illuminazione
ma quale sarebbe lo sterrato ? quello davanti il campo del Suna e poi quali illuminazioni ci sono ? a Luglio ed Agosto i fari sono spenti vista l'inattività della squadra.. hanno intenzione di mettere dei punti luce nuovi? se invece vorranno usufruire dei fari del campo chi accende e spegne? chi paga la bolletta il Suna ,il comune o gli albergatori? vogliamo trasformare quello che dovrebbe diventare un prato in un parcheggio per autobus? gli anziani che si recono al vicino cimitero dovranno stare attenti anche alle manovre dei pullman ? gli abitanti di madonna di campagna sono stati avvertiti ? visto che è in progetto di cambiare la viabilità in via acquetta non diventa pericoloso per chi scende incontrare un autobus che fa manovra in un luogo poco illuminato? nel progetto di riqualificazione non dovevano esserci piste ciclabili e rendere una zona più vivibile e come si fa a renderla se ci sono autobus parcheggiati, in manovra e altro? non so chi mi potrà rispondere a queste domande... il Sindaco.. L'assessore ai lavori pubblici, l'assessore alla viabilità ,l'assessore al turismo... insomma qualcuno...

Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 4 Agosto 2015 - 15:03

Maffy
Simona t é spesso piena di se e crede che ce l abbia con lei per chissà quale post...ora nn me ne intedo di gossip e dinastie ma credo che lo sposo sia il nipote di un regnante europeo.. e mi sembra normale che ci sia un servizio di sicurezza privato e un servizio pubblico che tenga lontano eventuali malviventi e curiosi.... che pensi alla regolare viabilità per I cittadini.. ripeto.. ad ogni evento ci sono poliziotti e carabinieri imoegnati.. li contestiamo tutti?.. se il questore o il prefetto hanno deciso cosi un motivo ci sara stato.. è quello il luogo adatto dove fare le sue rimistranze.. Chissa xche non protesta quando da qualcuno le donne sono viste solo come seno e sedere.... come fanno taluni che commentano qui.

Minore: "A Intra commercianti di serie B" - 8 Luglio 2015 - 15:28

consegnati i "vecchietti" all'albergo............
i bus dei loro clienti ecc. ecc. Annes abbia più rispetto per i "vecchietti" che sono quelli che tengono "quasi in piedi" quel pò di turismo educato che circola ancora per Pallanza....Di grazia, i "vecchietti" non possono raggiungere Pallanza con la loro vettura? Vogliamo imporre loro anche il mezzo di trasporto? ..Si vuole l'isola pedonale? Bene togliamo del tutto il nastro d'asfalto, piantiamo alberi d'alto fusto, alberi di media altezza, arbusti ed un robustissimo prato verde. Le aree degli stabilimenti dismessi? Perchè, al loro posto, non si realizzano polmoni verdi che abbatterebbero gli inquinanti, darebbero la possibilità alle persone di ossigenarsi, diventerebbero asilo e casa per flora e fauna, ecc. ecc.? In tutta Italia, le uniche cose che sanno fare le ammistrazioni scialbe e senza alcun programma serio di governo, sono le modifiche della viabilità, assurdi ed inutili sensi unici, rotonde dove non servono e mancanti dove occorrono, creazioni di zone pedonali non volute dai cittadini. Mah!!

Pioggia: lavori argine primi problemi - 19 Aprile 2015 - 02:05

Ironia? No, concretezza
Signora Oscar la mia era una banale provocazione, lei vede dell'ironia se ha la coda di paglia, suvvia. Quel che intendevo è che non mi pare si sia creato un enorme problemi. Detto questo ritengo che l'Amministrazione interverrà senza troppi ritardi per controllare la bontà dei lavori appena conclusi, sia per verificarne l'esecuzione a regola d'arte sia per evitare il ripetersi di tali inconvenienti. E' pur vero, però, che quello di venerdì è stato il primo evento meteorico dal termine delle opere, quindi lasciamo almeno il tempo di capire e verificare ciò che può essere accaduto, ricercando i motivi per cui i tombini o scoli raccogli-acque non hanno funzionato (magari una banale ostruzione dell'imbocco del tombino, o un'errata pendenza di pochi decimi di grado, visto che l'acqua ha poi trovato la sua via tra le lastre di granito pochissimi metri dopo, non certo sigillate le une alle altre e quindi impermeabili all'acqua, come qualsiasi altra analoga lastricazione, portandosi al di sotto delle stesse ove suppongo vi sia il canale di scolo delle acque meteoriche). Signora Paganini le faccio presente che il progetto, approvato con fondi Europei per il PISU, prevedeva la messa in opera di punti luce con fascio luminoso diretto verso il basso e non verso l'alto, ciò al fine di evitare l'inquinamento luminoso (se non sbaglio oggi vietato per legge) creato da luci integrate nella pavimentazione, mentre la nuova tipologia di lampione rispetta la nuova normativa (scelta peraltro appoggiata dalla minoranza consiliare attenta alla sostenibilità ambientale). Infine per Roberta, non sapevo avessero soppresso la pista ciclabile, andrò a sincerarmene, se fosse me ne rammarico. In ogni caso, se ricorda, lo scorso anno, prima di proseguire con i lavori è stata fatta per alcune settimane una modifica sperimentale della viabilità con senso unico in direzione lago, svolta a sinistra sulla rotonda e ritorno in senso contrario lungo via Quarto: purtroppo l'esperimento è fallito per l'esigua larghezza della carreggiata di via Quarto che rendeva difficoltoso il flusso veicolare, soprattutto nella giornata di sabato per la presenza del mercato e in occasione di feste e manifestazioni.

Approvata mozione di Colombo sulla viabilità - 8 Marzo 2015 - 15:25

Si può anche pensare di ...
... dedicare un'apposita sezione nel sito del Comune (Polizia Locale e Commercio) dedicata alla viabilità, magari con qualche filmatino stile youtube, per quelli che utilizzano internet; o ancora un servizio di pochi minuti su VCO Azzurra TV. Questo, almeno, per quelli che abitano in città ed in provincia; per quelli che arrivano da fuori ... affidiamoci alla fortuna! In effetti a volte, utilizzando le rotonde, si vedono delle bestialità paurose.

Frana SS34: strada aperta - VIDEO - 6 Gennaio 2015 - 09:48

FUMO NEGLI OCCHI
Felice per noi frontalieri ma c'è poco da festeggiare!!! Non è una festa ma una disgrazia che si arrivi a punti del genere!!! L'Italia va a rotoli come la frana di Cannero. Festeggiare? strombazzare? non è una vittoria ma una sconfitta, la sconfitta di un popolo di lavoratori che non si piega nemmeno di fronte a eventi come questo, mentre la politica se ne sta bellamente a guardare e dà il "contentino" alla gente. Hanno aperto perché arriva il Vescovo a Cannobio, e speriamo che preghi per non fare piovere...perché altrimenti un nuovo disastro si preannuncia alle porte! Si è speso un sacco per fare progetti e adeguare la viabilità alle esigenze del popolo, ma i piani che prevedono la galleria Cannobio Verbania rimangono sempre chiusi nel cassetto di qualcuno che non vuole fare gli interessi di tutti ma solo i suoi! La vicina Svizzera è l'esempio di come le gallerie preservano i paesi e anche se ci vorranno decenni (vedi galleria Gandria Porlezza) è ora che ci si chini veramente su questa soluzione! altrimenti ogni 2 per 3 saremo costretti nuovamente a fare giri assurdi per andare a lavorare e guadagnare ONESTAMENTE la pagnotta!!!

Marciapiede pericoloso - 31 Dicembre 2014 - 09:02

strade - viabilità
Credo che quanto scrivo possa essere di interesse generale ... quindi di tutti. Si asfaltano le strade ... in qualche maniera ... poi dopo 3 mesi si presentano i buchi ... che vengono ricoperti con mezzi arcaici (bafile ...) e dopo 2 mesi occorre ripetere l'operazione. Ma quanto viene a costare tutto ciò ... considerando gli innumerevoli buchi? E i rischi di infortuni? ... E pensare che l'inventore dell'asfalto era della valle Strona ... L'Italia? É anche da queste cose che sommate fanno la differenza ... Scrivo ciò non per critica distruttiva ma semmai costruttiva ... Cordiali saluti

SS34 Frana di Cannero niente apertura per Natale - 21 Dicembre 2014 - 10:35

Frana
Tutto questo che sta succedendo, possiamo dire, é perfettamente in linea con quello che ci circonda.Una provincia gestita da politici di bassissimo profilo, sindaci che non sanno difendere i pochi reali interessi dei cittadini che li hanno votati. Per fortuna che nell'unica via percorribile della valle Cannobina e Vigezzo non è ancora nevicato, altrimenti i disagi sarebbero enormi. Un ringraziamento particolare alla navigazione del Lago Maggiore per le "numerose" corse con biglietti a prezzo pieno. Le tasse si pagano per avere dei servizi in cambio, compresa la viabilità, che dovrebbe essere ancor piu' efficente visto i ristorni dei frontalieri che la percorrono tutti i giorni dando anche benefici ai comuni confinanti, che invece spendono questi soldi per interessi di aziende legate al turismo ( sdraio,giochi gonfiabili, cabine nuove). Questi comuni dovrebbe capire una cosa, senza questa situazione economica a loro molto favorevole, i loro bilanci sarebbero sempre in rosso, e queste amministrazioni dovrebbero vergognarsi di sperperare i soldi che i lavoratori frontalieri guadagnano per garantire anche la loro sicurezza e il loro diritto di recarsi al lavoro.

Il sindaco di Cannero sulla frana: "impossibile garantire la sicurezza del cantiere" - 4 Dicembre 2014 - 22:35

Cannero e le frane
Cannero deve avere un conto aperto con le frane e problemi di viabilità. La frana di oggi e di anni fa quasi nello stesso punto, la strada per Donego!.... I frontalieri chiedano conto alla passata amministrazione di Cannero, tutta presa a investire sul parco di agrumi, rifacimento di marciapiedi, rinforzo argini rio Cannero. Unico investimento sulla statale: raddoppio delle telecamere per far "Cassa". Neanche le cunette hanno mai provveduto a pulire!

Cannero: frana, SS34 interrotta - 19 Novembre 2014 - 15:00

il sogno della galleria per Robby72
La storia è questa: quando 20 /25 (non ricordo con precisione) anni fa scese la prima frana a Cannero proprio nel punto in cui è scesa quella attuale (...ma guarda un po!) qualche amministratore locale cominciò a lanciare l' idea di una strada a mezza costa che partendo dal confine (ed eventualmente raccordandosi con la viabilità elvetica) avrebbe dovuto raggiungree Verbania ricollegandosi alla già da allora prevista circonvallazione della città. La strada si sarebbe snodata per lunghi tratti in galleria ed in corrispondena di ogni paese sottostante ci sarebbero stati degli svincoli di accesso entrata/uscita; al termine dei lavori la SS34 sarebbe stata sdemanializzata dall'ANAS e sarebbe rimasta solo una strada per il traffico locale/turistico. Il traffico veloce, quello pesante, che andava diretto all' autostrada ed i frontalieri, ovviamente avrebbero fruito della strada a mezza costa. Ma subito insorsero gli pseudo ambientalisti urlando contro i tratti che, in viadotto, avrebbero dovuto, ovviamente, attraversare le valli; neppure commercenti, operatori turistici ecc, videro bene l'idea perchè sostenevano che così anche il traffico turistico avrebbe "sorvolato" la sponda del lago e le loro attività ne sarebbero state danneggiate. Non se ne fece nulla: la strada a mezzacosta è rimasta e rimarrà un sogno: così ci teniamo le frane, la SS34 come è, un allargamento di 650 mt lineari spacciato come chissà quale conquista e..... amen.

Frana a Cannero: video della frana in movimento - 18 Novembre 2014 - 09:16

aliscafo con le ali
Buongiorno, leggendo i vari commenti desidero esporre una mia opinione personale sul mancato successo dell'aliscafo. Innanzitutto chi ha organizzato il servizio poco conosce il mondo del frontalierato; molti frontalieri che lavorano nel terziario e nell'artigianato si recano direttamente nel " cantiere assegnato senza passare dalla ditta". mi spiegate perché loro dovrebbero prendere l'aliscafo? non ha assolutamente senso. Il vero problema di questa strada è stato il continuo abbandono e lo stato di trascuratezza nel corso degli ultimi 30 anni. Come mai La strada che va da Luino al valico di Zenna ( sponda opposta di fronte a Cannero ) non è cosi' messa male? anzi, sono state fatte diverse gallerie a suo tempo e non mi sembra che il turismo non arrivi in città..... Forse la regione Lombardia è un po' piu' lungimirante rispetto al Piemonte e conosce piu' da vicino il frontalierato? O forse l'imposta alla fonte riversata ai comuni dalla svizzera è stata utilizzata per altri scopi ( l'accordo italia svizzera del 1974 sui frontalieri prevedeva proprio la promozione della viabilità tra italia e svizzera) Allora prima di costruire asili e scuole con i soldi dei frontalieri bisognava dare priorita' al collegamento Verbania- Locarno, successivamente ben vengano le altre opere di pubblica utilita'

Giovanni Alba il nuovo assessore - 8 Novembre 2014 - 09:17

che c'azzecca!
Chi mastica la politica verbanese non si sarà certamente meravigliato della scelta Alba,infatti la sindachessa ha motivato tale scelta sostenendo che in primis è un Pd(garanzia) poi che ha esperienza amministrativa,quindi gli si appioppa le deleghe alla Polizia Municipale, attività produttive e viabilità. Mi sfugge pertanto cosa relaziona l'appartenenza al Pd e la esperienza amministrativa con la viabilità e la Polizia Municipale e attività produttive....ai posteri l'ardua sentenza

Domani allerta arancione per rischio idrogeologico: SS34 a rischio? - 3 Novembre 2014 - 22:48

rischio idrogeoligico
di un po' se una donna?Lady Oscar era il mio cartone animato preferito con relativa canzoncina.E' da settimane che email o(non si dice) che ovvio mail all'attuale Sindaco un tantino "coriaceo"i decisionista totalitario che ha fatto fuggi re il tal assessore che mi era anche simpatico(più che altro perche' aveva iniziato un percorso(in senso di viabilità' ma anche in senso grammaticale)circa una mia problematica"perenne"!fatta pubblicare anche su ECO.Non sei per caso un a lontana parente della attuale sindachessa?Non nel vero senso della parola ma"per le tue rispostine ironiche?"E'vero sono prolisso.Ma è bello essere prolissi ah ah ah.Ma io non mi sono offeso,mi piace fare la vittima e come vedi,non damo diventati amici ma sono ancora qua'.Sarebbe stato peggio se,come alcuni,MOLTI,mimetizzar dietro a vari nick name avessi iniziato a scagliare improperi contro tutti.Scusa una domane.Gli altri,quelli che partecipano a dibattito non conoscono il mio indirizzo email,ma slo la redazione o il Blog della redazione o quello che è.Per cui se tu pensi o sai che io potrei essere di una tal località,' è perche' forse fai parte dello staff della redazione.E' giusta questa mia considera zione?Ciao

Marchionini: "Cambiare si può a Vb" - 27 Ottobre 2014 - 10:12

questione di viabilità
secondo me sarebbe un OTTIMO sindaco,peccato che non si sia ancora accorta che "guidare " a Verbania non è come "guidare" a Cossogno!

Casa Cantoniera ai Tre Ponti in degrado - 24 Settembre 2014 - 10:10

Gia' ke o lanciato il sasso
Domanda e risposta dal sito ANAS. Si possono acquistare, affittare o cedere a terzi le case cantoniere in proprietà o in uso ad Anas SpA? Le case cantoniere sono strumentali alle “attività di istituto” tipiche di Anas. Tali beni non possono pertanto essere locati, venduti o ceduti in via definitiva a terzi. E’ possibile, tuttavia, che esse – in caso di temporanea mancata utilizzazione – vengano date in uso ad Amministrazioni dello Stato, Enti Pubblici territoriali e Associazioni con finalità istituzionali condivise, attraverso l’istituto della concessione amministrativa, comunque a titolo oneroso e previo espletamento di procedura ad evidenza pubblica. Per questioni specifiche può rivolgersi in merito al Compartimento della viabilità dell’Anas della Regione dove si trova la casa cantoniera di Suo interesse o inviare una richiesta all’841148 tel. – fax -- email: 841148@stradeanas.it – PEC 841148@postacert.stradeanas.it Speriamo ke leggendo magari l'amministrazione comunale ne sia interessata
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti