Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

candidati per siÃ

Inserisci quello che vuoi cercare
candidati per sià - nei commenti

Confronto tra i "Candidati Sindaco" di Verbania - 25 Aprile 2014 - 08:56

il voto è altra cosa
Va bene il confronto, ma alla fine la gente vota per altri motivi ed altre convinzioni. Può avere vinto Tizio e perso Caia, ma in sostanza le posizioni difficilmente si modificano per una chiacchierata tra candidati. Sondaggi, confronti, tutto quello che volete ma alla fine l'elettore sa già cosa votare, indipendentemente da tutto. Altro discorso sono gli indecisi e chi oggi non vota, che comunque non si fanno certo convincere da queste cose. L'ago della bilancia sono loro, non noi pochi commentatori che si sa già da che parte stiamo e cerchiamo di fare la nosra piccola campagna elettorale per convincere chissà chi. E le convinzioni politiche si sedimentano poco a poco. Difficilmente si vota decidendo all'ultimo nell'urna. Chi sa un po' di scienza politica queste cose le sa bene. Ciascun candidato ha comunque una posizione chiara, una parola chiave che lo distingue dagli altri. E questo è necessario per dare lo strumento adatto all'elettore per decidere. Bava è contro il CEM, Gaggiotti è un liberale doc, Marchoinini è il calderone PD, la Cristina è il classico vecchio Polo della Libertà, Campana il grillino spaccasistema, Restelli un federalista che propone una macroregione, Parachini il centro. Con tutte le sfaccettature possibili il sunto è questo. Decidere, in fondo non è difficile.

Confronto tra i "Candidati Sindaco" di Verbania - 24 Aprile 2014 - 13:00

GRANDE CAMPANA !!
personalmente mi é piaciuto molto il candidato MOVIMENTO 5 STELLE ROBERTO CAMPANA! Nonostante una platea che cercava sempre di disturbarlo ( direi anche in maniera poco educata)I punti da lui illustrati per gli argomenti trattati sono molto buoni e lui é stato coerente, razionale e preciso! Gli altri sono andati tutti a slogan.... Marchionini asfaltata non ha detto praticamente niente. Cristina si é davvero impegnata tanto con una campagna elettorale direi molto costosa ( cartelloni elettorali in tutti gli angoli di Verbania) ma alla prova del confronto si é sciolta anche lei ( molti pareri negativi tra la gente nel post-dibattito). Gaggiotti sinceramente non so cosa ci faccia li...... Restelli imbarazzante! Con tutto il rispetto se doveva leggere lettera per lettera tutto il programma che ha sviluppato poteva fare un comizio in piazza e faceva prima.... Infine il suo intervento finale contro la democrazia diretta col cittadino é stato senza senso, un assist per Campana che immediatamente ha replicato in maniera egregia! Parachini la ritengo una persona molto colta ma con poche idee: ho davvero poco da dire su di lui, grande dialettica ma poco altro.... Infine un commento su Bava: molti commenti positivi ma a mio parere é stato proprio lui a mettere nella pentola del dibattito la maggior parte degli slogan! Sul CEM la sua posizione é INCAPIBILE ( prima dice di sospendere e poi di continuare a go go....boh) non si é capito cosa vuole fare e il suo programma così come scritto contraddice quello che ha detto ieri sera! Mentre Cristina e gli altri sono completamente disinformati sul tema CEM ( li hanno perso punti e non solo) Campana é riuscito a dire cosa vuole fare ( commissione d'inchiesta e prospettive future) mentre Bava ha rischiato, ne é uscito illeso ma non é convincente a mio modo di vedere! Tra l'altro l'inciucio futuro con la marchionini direi che é già pronto!!! Comunque se il signore guarda giù, il buon senso direbbe che la vera sfida é tra 2 candidati che sono stati altamente al di sopra degli altri: CAMPANA m5s VS BAVA

Il CEMento è arrivato al CEM - FOTO - 23 Aprile 2014 - 10:54

daccordo con Angelo
Serve chiarezza, può piacere o no, ma ad oggi l'unica posizione chiara è quella di Bava (l'idea di Cristina di fare gestire il CEM a FIERA MILANO è bizzarra). ma ha ragione anche Emanuele quando dice che se andava bene prima deve andare bene pure dopo (infatti io ero contrario anche al precedente progetto), ma ci sono 2 differenze enormi: 1- il progetto in piazza mercato riqualificava una zona in vero degrado della città e aveva un piano di gestione credibile , per questo chiudeva prudenzialmente in rosso... era un investimento in cultura e aveva un costo. Si fosse realizzato (e si poteva fare) coi soldi del PISU (finanziamento che quando il teatro è stato concepito non esisteva), oggi sarebbe in funzione e non sarebbe costato un euro alla città. 2- il piano di gestione del CEM è pura fantasia, per questo produce utili e costa 1/3 di più (senza parcheggi), non è proprio quella che Emanuele definirebbe "la vernice metallizzata". per scelte di indirizzo così importanti è necessario sentire cosa ne pensano i cittadini, ricordate le più di 3500 firme di verbanesi raccolte e bellamente ignorate? queste cose non devono più accadere. Oggi siamo di fronte a un emergenza che si chiama CEM, magari stasera al confronto tra candidati ne sapremo di più sulle posizioni dei "nostri eroi". A titolo di promemoria poi, ricordo che siamo in italia, quindi lo schemino quì sotto dovrebbe insegnare qualcosa...

Marchionini: Commissario non lasci una TARES insostenibilie - 19 Aprile 2014 - 07:10

Riflessione
Mi trovo a concordare con Brignone: il punto principale del programma di ogni candidato sindaco dovrebbe essere l'annullamento totale del progetto del CEM. Purtroppo vedo che SOLO UN CANDIDATO SINDACO si è espresso per l'eliminazione di questa follia economica. Vorrei esprimere a tutti quelli che leggeranno, le mie riflessioni di persona non schierata politicamente ma perplessa di fronte ai programmi dei vari candidati. Come al solito leggo belle parole, programmi grandiosi, tutti che vogliono cambiare le regole, ma alla fine di progetti concreti non ne vedo: Marchionini e Cristina? Peccato, sono donne, ma è il vecchio che avanza.. E dopo la squallida, puerile e vergognosa visita pro voti ai rifugiati... Parachini? Senza nulla togliere alle sue capacità, ma dopo 30 anni di politica.... Gli altri nemmeno li considero. Rimangono Bava e Campana, tutti e due persone oneste, ma l'unico a schierarsi contro il CEM è Bava. Mi domando dove siano e a che cosa pensino i verbanesi però. A giudicare dai commenti e dai discorsi che sento in giro, sono preoccupati per i rifugiati, per la Tares, per tantissimi motivi ma il CEM è considerato sempre agli ultimi posti: ma ci rendiamo conto di che tegoa ci sta cadendo sulla testa ? Di quanti soldi (i nostri soldi..) finiranno in questo pozzo senza fine? Che deturperemo una delle spiagge più belle di Verbania? Che ci ritroveremo molto probabilmente con un'opera che rimarrà incompiuta perché finiranno i soldi? Abbiamo bisogno noi verbanesi di tutto questo? perché questa ostinazione a proseguire? perderemo dei soldi per il ritiro del progetto, ma sarà sempre ben poca cosa rispetto a quelli che butteremo via proseguendo per questa strada. Verbanesi svegliatevi!!

Marchionini: Commissario non lasci una TARES insostenibilie - 18 Aprile 2014 - 21:00

Eredità insostenibile
Tutto vero, tutto giusto, peccato però che con questo commissario , che ha già dimostrato nei fatti di non essere altro che un burocrate poco interessato alle problematiche di verbania (lo si deduce dalla poca presenza sul territorio e dalla mancanza di reale confronto con i vari portatori di interesse della città ) , ci sia poco da "invitare"... Detto ciò , ogni tentativo e speranza é più che legittimo , ricordo solo che la vera "eredità insostenibile" sarà il CEM, non se lo scordi nessuno, soprattutto non se lo scordino i candidati convinti si possa ultimare il progetto entro il 2015 e che ritengono di renderlo una attività sostenibile (6 candidati su 7 che evidentemente non hanno il coraggio di guardare il "mostro negli occhi") . A tal proposito pubblico giusto uno schema di raffronto con situazione analoga, in modo che ci si possa riflettere un attimo

M5S: cerca assessori tra i cittadini - 14 Aprile 2014 - 20:30

per Roberto
Scusa Roberto , ma la mia scelta ricade tra due candidati, Restelli e Bava, senza nulla togliere a Gaggiotti a cui faccio i migliori auguri. La mia scelta sarà sulla persona che si candida sindaco , sulle persone che compongono la lista ma soprattutto sul programma. E quindi esaminati i vari punti dovrò scegliere tra il Dott. Bava e il Dott. Restelli. Magari seguirò l'istinto di donna e il consiglio di Nadia e voterò Restelli.

M5S: cerca assessori tra i cittadini - 14 Aprile 2014 - 19:50

per lupusinfabula
Grazie Lupusinfabula per la risposta. Dal mio punto di vista, ritengo sia Restelli che Bava entrambe delle persone onestissime , entrambe sono fuori dai giochi politici ed entrambe non hanno bisogno di certo della carica di Sindaco per mandare avanti la famiglia. Non mi trovi d'accordo sulla definizione di comportarsi "ragioneristicamente"; primo perché mi risulta che Restelli si sia presentato come consulente finanziario , magari diplomato in ragioneria, secondo perché credo , leggendo il loro programma , che intendano una amministrazione della città diversa da come è stata amministrata Verbania dal dopoguerra fino ad oggi e sicuramente diversa da Monti-Fornero. Sono convinta che il punto dolente per chi amministrera la città di Verbania sia proprio la corretta gestione del bilancio basato sul taglio delle spese inutili e la priorità degli investimenti. Mi aspetto che entrambi i candidati spieghino nel dettaglio come faranno a gestire i loro programmi in un periodo di crisi come questo.

M5S: cerca assessori tra i cittadini - 14 Aprile 2014 - 16:35

Principio di Peter
Tralasciando il fatto che non mi farei operare da un muratore esperto e neppure tagliare i capelli da un ingegnere (anche se potrebbe riuscire), le tue affermazioni (lupusinfabula) mi fanno venire in mente il "Principio di Peter" « In una gerarchia, ogni dipendente tende a salire di grado fino al proprio livello di incompetenza » Quindi, paradossalmente, mettere a capo di una funzione uno che rappresenta quella funzione da altre parti, potrebbe attirare una serie di persone incompetenti. Secondo uno studio dell'Università di Catania, la promozione dei dipendenti basata sul caso darebbe migliori risultati rispetto a quella per merito. A parte la divagazione, le mie critiche sono solo sui tempi, apprezzo il metodo della valutazione dell'esperienza dei candidati, ma non ne apprezzo i tempi del tutto raffazzonati. Lavori da mesi al progetto "Verbania"? Se così fosse, non puoi venire all'ultimo momento a cercare gli assessori. La prima cosa che mi viene in mente è che tu non abbia pensato per nulla a Verbania negli ultimi mesi e non sia in grado di costruire una squadra. Apprezzo però il fatto di pubblicare i "CV" delle persone scelte, strada che mi piacerebbe seguissero tutti. Ad ora però, alcuni hanno dato i nomi delle squadre (e c'è chi è riuscito a sbagliare più volte i nomi dei propri "colleghi"), alcuni i nomi dei possibili assessori, ma a parte nome e professione, non si sa nulla. Se si dovesse valutare il singolo schieramento in base a questo, partirebbero tutti alla pari. per realizzare un qualsiasi programma ci vogliono persone coese e capaci: una squadra vince quando i giocatori sono affiatati, non quando si uniscono all'ultimo secondo.

Silvia Marchionini tra Renzi e Chiamparino - 14 Aprile 2014 - 16:13

così si risponde
Oh finalmente una risposta nel merito :) leggerò volentieri tutto il programma, però cerca di essere meno assillante su questi blog e simili. Ogni volta che esce un articolo su altri candidati te ci metti lo zampone. Rispondendo come hai appena fatto hai fatto buona pubblicità al tuo gruppo e non hai scassato la "uallera" :) Comunque penso che non avete possibilità di vincere ma credo (lo spero sinceramente) che potrete essere d'aiuto a chi vincerà. Buona fortuna Passo e chiudo :)

Silvia Marchionini tra Renzi e Chiamparino - 13 Aprile 2014 - 21:00

Silvia Prodi e Vladimiro Bertinotti
Debbo straordinariamente dare ragione a Renato e al misterioso Paolino. Il PD ha cannato tutto il cannabile in decenni di mazzate alla tafazzi. Restando a Verbania, la Silvia ha sbagliato alleanze e candidati. Doveva fare la Renzi, sta facendo la Prodi. Tra Bava e Marchionini, da liberale di destra, sinceramente avrei qualche dubbio su chi sarebbe meglio per la città. Ma questo problema non si porrà perchè la Silvia Prodi vincerà al primo turno e cadrà dopo un paio di anni, stile Bertinotti, impersonato dal buon Vladimiro. Roberto

Marchionini: presentato parte del programma e candidati - 8 Aprile 2014 - 17:27

Lista Civica !!!!
Lista civica " Con Silvia per Verbania", gli esponenti hanno pubblicato una lettera aperta che provocherebbe risate se non fossimo in tempi così tristi e pesanti. Forse è il caso che io faccia una premessa, al momento penso di non andare a votare . Si dichiara nello scritto , cito testualmente , " un gruppo di persone serie, oneste, pulite, appassionate e competenti, poste al di fuori dei partiti ", ed appoggiano Silvia Marchionini !!!???!!! Una lista che si troverà nel manifesto elettorale un cm. sopra il simbolo del PD e un cm. sotto quello di SEL , comunisti italiani ecc. ecc. Fuori dai partiti ? Il controsenso si evidenzia da solo. La lettera inizia con tante parole ed una accusa , cito testualmente : " crisi peraltro aggravata da un governo pressoché fallimentare che ha caratterizzato l'ultimo mandato amministrativo". Vorrei ricordare a questi signori che un periodo così breve non può portare la mole di danni che Verbania si porta addosso , questi signori dimenticano che il passato è stato sempre caratterizzato da un governo cittadino di centro sinistra, lo stesso che ha fatto abbattere il teatro cinquant'anni fa per permettere la costruzione dell'ecomostro che a tutt'oggi fa brutta mostra di sé; lo stesso che non ha acquistato il Vip dal fallimento , lo stesso che ha progettato di costruire un monumento a futura memoria in piazza macello; che non ha esitato a firmare i documenti, nonostante fosse stato richiesto di evitare, che ci impegnano per il PISU; lo stesso che ha permesso l'insediamento di centri commerciali di vario genere, che hanno portato a languire e chiudere le piccole realtà e che fra non molto , visto che si stanno sempre più automatizzando non porteranno nemmeno una piccola parte di lavoro , una commessa basterà per 5/6 casse. Che non ha incentivato le iniziative legate alla salvaguardia dell'ambiente , del turismo, della produzione e promozione delle eccelenze , lo stesso che predispone tavole rotonde ed assegna studi a professionisti amici, i quali naturalmente ringraziano , con pagamento di pingui parcelle per zero risultati. Potrei andare avanti per molto , ma dubito mi pubblichino. Ultima ciliegina sulla torta i due punti del programma indicati, mi sembrano stranamente simili a quelli che ho letto qualche giorno fa, presentati da un'altra lista, che peraltro dava qualche indicazione di altre proposte. A ben pensarci anche la dichiarazione di essere fuori dai partiti mi sembra similare, qualcuno può dirmi se tale lista si è accasata con altri candidati , liste ecc . ecc. ? per finire, mi pare ovvio che la città abbia bisogno di "shock positivo"........ ma qui è soltanto la vecchia politica che ritorna con il vestito della festa.

Pista Ciclabile o Salerno - Reggio Calabria? - 4 Aprile 2014 - 09:38

ciclabili subito!
Concordo in modo totale con Chiara,certo il Trentino è un altro pianeta rispetto a Verbania(non ci vuole molto per essere superiori a noi in fatto di turismo)le ciclabili sono un mezzo di promozione turistica fondamentale,pensate ai camperisti che stazionano a Fondotoce , quante biciclette potrebbero noleggiare(molti le hanno appese sul retro)dando loro la possibilità di visitare tutto l'entroterra in sicurezza,sapete quanti stranieri prima di scegliere la località delle loro vacanze si informano sulle ciclabili e alberghi che non hanno barrire architettoniche(/altro problema)? Sposo anche la proposta di Egidio di invitare i candidati Sindaco a esprimersi su questo blog,invitandolo a mia volta ad assistere alle riunioni del candidato Carlo Bava che ha toccato più volte l'argomento con proposte davvero fattibili

Programma del movimento civico Insubria - 1 Aprile 2014 - 23:35

per come
Gent.mo anonimo, mi fa piacere e sono soddisfatto che finalmente qualcuno abbia il coraggio di chiedere ad un candidato sindaco, il “come” delle proposte che questi avanza, mi farebbe piacere che la stessa domanda venisse posta a tutti i candidati. Capisco e mi rendo conto che da un movimento civico il cui slogan è CAPACITA’ CONOSCENZA E CORRETTEZZA, si possa pretendere di più. Il nostro gruppo di lavoro come prima cosa ha pensato di analizzare attentamente i bilanci del comune riscrivendoli al fine di predisporre un programma snello e a costi contenuti. Dall’analisi dei bilanci e dei costi si possono recuperare risorse e disponibilità attualmente sacrificate o non correttamente utilizzate. Inoltre il nostro programma si basa sul corretto utilizzo delle risorse umane e delle sinergie pubblico privato. Sul turismo la rimando all’intervista ad ECO RISVEGLIO in cui ho specificato cifre e risorse del turismo della città, la potrà ascoltare a breve sul nostro sito "insubriaperverbania". per il resto legga i nostri comunicati ed inoltre la invito sin da ora a partecipare ai futuri incontri. Le comunico la data del 29/04/14 in cui l’ing. Mazzola del politecnico di Milano relazionerà sul progetto sostenuto da finanziamenti già accordati, di costruzioni a basso costo ed alto contenuto tecnologi e grande risparmio energetico. Comunicheremo a breve le date di altri incontri su temi di grande interesse. La nostra serietà ci obbliga ad essere concreti.

Cristina: "Ripensare l'area portuale di Intra" - 28 Marzo 2014 - 17:19

Cultura ? ambiente ?
ammesso e non concesso , chi viene in vacanza non è in grado di fare distinzioni di quello che c'era prima rispetto al dopo ,anche perchè mi spieghi in fatto di cultura , in 64 anni cosa ha fatto la sinistra ? E per l'ambiente mi spieghi meglio a cosa si riferisce ,. Vede sig Ale , il teatro lo ha voluto la sinistra e non Zacchera , anzichè fare un teatro nuovo forse era meglio riadattare uno dei due cinema , era in centro e si sarebbe speso molto meno , secondo il mio modesto parere , quello che ha indispettito la sinistra è stato lo spostamento del teatro , se Zacchera lo avesse fatto dove la sinistra aveva ideato , nulla si sarebbe detto , non si sarebbero lette queste stupide polemiche , che non è nient'altro che un arrampicarsi sugli specchi . non è che polemizzando sul teatro si vinceranno le elezioni , sarà il programma ( anche se a voi la parola da fastidio ) e la personalissima opinione dei cittadini su candidati Sindaci .

Alberto Preioni risponde a SEL sui profughi - 27 Marzo 2014 - 07:23

Profughi
Questi sono dei disperati che vanno aiutati, al limite, a casa loro, è lì che deve essere fatta una massiccia opera di aiuto. Lasciarli qui, o in altre parti d'Europa, serve solo ad aggravare le già esistenti problematiche economiche di ogni paese, cosa rappresenta il piatto di pasta, quei pochi euro ad ognuno, UN BEL NULLA!!! però state tranquilli che dietro a questo buonismo politico c'è sempre un rovescio della medaglia, qualcuno di sicuro ci marcia, l'importante però che il problema profughi stia lontano anni luce da loro e dai loro beni. Torniamo a bomba su cose stridette: anche votare, sostenere nuovi candidati serve a poco o a niente se a monte non si cambiano gli involucri dove queste nuove figure vanno ad appoggiarsi, è come cambiare continuamente l'olio ad un motore fuso, è un pagliativo che non porta a niente perché non sarà mai funzionante!

Fra Comunisti e Marchionini è rottura - 20 Marzo 2014 - 10:11

...la decadenza dell'impero
Premetto che non voterò a Verbania, perchè abito 300m fuori dai confini della città. Non so chi in questa discussione abbia ragione o il vero perchè di questi accadimenti. Ma una cosa sono sicuro! Il nostro sistema politico e amministrativo va rifondato! 8, ma potrebbero essere di più, candidati sindaco per una città di 30.000 abitanti sono una follia!!! Sono una follia perchè poi, nei fatti, chiunque venga eletto, sarà costretto a fare più o meno le stesse cose; questo perchè le risorse economiche a disposizione del comune sono limitate, così come è limitata la capacità decisionale nell'ambito di politiche economiche e sociali. Poi si possono lo stesso fare danni assurdi, si veda il CEM, ma questa è un'altra storia! Quindi condivido la tesi di Renato, dove nelle politiche amministrative conta più la persona che l'appartenenza. Detto questo, sarebbe utile sentire parlare i candidati di idee forti per far uscire Verbania, ma direi tutto il VCO, da questa crisi che non è solo economica, ma soprattutto di idee, di voglia, di "fame",...tipiche di un "impero in decadenza". Sento ancora troppo, quasi tutti parlare di banalità o di idee troppo alte per essere realizzate a Verbania, non le cito perchè, per "par condicio", come vi ho detto non voterò a Verbania. Qualcuno dirà, quali potrebbero essere queste idee? Una, tanto per iniziare, si potrebbe parlare di aggregazioni territoriali, non solo per cercare risparmi, ma soprattutto benefici, come una pianificazione integrata del territorio e migliori servizi, la possibile fusione tra Domodossola e Villadossola, benchè ancora lontana, è una delle cose migliori sentite ultimamente. Insomma, per ora sono abbastanza deluso da tutti i candidati, se fosse, non saprei chi votare, e questi "giochi" per le liste, non fanno che aumentare questa delusione. Saluti Maurilio P.S. Non so chi vincerà, ma la storia della sinistra insegna che è meglio non cantare vittoria troppo presto! (Politiche 2013, Politiche 2006, ... docet)

La vignetta della domenica - Sette nani - 16 Marzo 2014 - 09:12

Previsione
Già sarà un problema prima trovare e poi portare a firmare tutti i candidati consiglieri. Figuriamoci che accadrà quando si dovranno raccogliere le firme dei presentatori, nella misura minima di 175 per ogni lista. Non voglio fare l'uccello del malaugurio, ma qualche pretendente sindaco potrebbe trovarsi a dover riporre nel cassetto i propri sogni di gloria ancor prima del 25 maggio.

LiberiAmo Verbania: candidato sindaco Stefano Gaggiotti - 13 Marzo 2014 - 11:36

programma generico
Ecco l'ennesimo candidato al ruolo di sindaco di Verbania. Dove credono di andare tutti questi candidati) Si è passati da due soli candidati dell'ultima tornata elettorale a sei (per il momento). Questa è l'immagine esemplificativa della città di Verbania. Mi pare che traspare in modo chiaro e netto la frammentazione di una città senza anima, caratterizzata da rivalità e dispetti tra politici. I vari Gaggiotti, Restelli, Bava sono solo doppioni di altri candidati e voglio proprio vedere quanti voti prenderanno. Secondo me creano solo confusione nell'elettorato.

Il sondaggio di Zacchera sui candidati - 2 Marzo 2014 - 14:41

candidati
Penso che se queste stimatissime persone come Carlo Bava, figura da 100 e lode, o altri rispettosi personaggi dell'altra parte politica, portino a casa pochi voti, non è sicuramente un problema legato esclusivamente a loro, ma è per colpa di tutta la gente che sta dietro loro, persone che abbiamo già avuto modo, purtroppo, di vedere all'opera e con che danni per la città. Quindi, un in bocca al lupo a tutte queste onorevoli figure (di "sinistra, destra, centro, lato, diagonale, ecc. ecc."), che si sono messe in gioco, con la ingenua convinzione che gli permettano di (gli incollati), di ridare un po' di dignità a quella vecchia e non più credibile politica.

Silvia Marchionini vince le primarie PD - 24 Febbraio 2014 - 12:49

non tornano i conti
quindi è normale ed eticamente corretto che il giorno prima delle primarie per la scelta del candidato di Pd+sel una contendente rivolga esplicitamente agli elettori di destra l'invito a votarla ?Allora era più giusto non fare le primarie e ciascuno si presentava a Tutti i cittadini i quali avrebbero potuto scegliere tra TUTTI i candidati quello con la faccia più convincente. Adesso con questo giochetto gli elettori TUTTI hanno un candidato in meno. I conti non mi tornano
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti