Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

marchionini

Inserisci quello che vuoi cercare
marchionini - nei commenti

Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 16 Maggio 2018 - 17:56

autocritica mai?
Questo doppiopesismo rende poco credibili “certi pulpiti”. Personalmente ho scritto molto sulla fusione tra Verbania e Cossogno, e la mia tesi è sempre stata quella che era un progetto da fare ma da fare seriamente, ho spiegato per tempo che il referendum che oggi è evidentemente fallito, fosse uno spreco di denaro pubblico. Ma mi spiegate, se i vantaggi strombazzati tardivamente da marchionini e i suoi , fossero davvero così elementarmente positivi e a senso unico, perchè si è dovuti arrivare fino a un referendum inutile? Perchè un politico, eletto e con una delega amministrativa, a fronte di tanti vantaggi , deve sottoporre una linea di indirizzo tanto complessa a persone che hanno famiglia, lavoro e impegni vari e che li hanno delegati per amministrare al meglio, di stare a casa una Domenica, documentarsi e votare per qualcosa che ti dicono abbia solo vantaggi? ma non potevano far che farla? La verità è che la questione è ben diversa. La democrazia diretta, quella che legittimamente propongono i 5 stelle , vedrebbe benissimo che su temi di questo tipo si facciano referendum (senza quorum), e la cosa ha una sua logica , ma qui si confonde il non volersi far carico di responsabilità di scelte , con la partecipazione. Una politica seria, quella che vorrei, avrebbe iniziato da tempo a strutturare un progetto sulle convenienze di una fusione, ci avrebbe detto quale visione si perseguiva, ci avrebbe parlato di Cicogna e del suo futuro, avrebbe valorizzato esempi che già esistono vedi il progetto nato a Caprezzo di pirogassificazione e manutenzione dei boschi . Ma nell’era di marchionini , nulla di tutto ciò, ci sono dei soldi? ok, tanto basti, ma facciamo finta che scegliete voi… (peccato che non ha fatto i conti col quorum). Particolarmente significativo (politicamente) poi, non è tanto la mancanza del quorum a Verbania (lo sapevano anche i sassi che non ci sarebbe stato), ma la vittoria dei NO a Cossogno, paese dove marchionini è stata Sindaco e dove evidentemente se la ricordano bene… Cosa accadrà ora? Se fossimo un paese serio, con una politica seria, ci sederemmo a un tavolo e ricominceremmo da capo a valutare pro e contro di una fusione, lo faremmo in un ottica di lungo periodo e non in una logica di finanziamenti e diremmo a politici come marchionini e tutti i suoi uomini di paglia, che hanno fallito miseramente, e che possono anche lasciare spazio a persone più motivate e meno indottrinate. Certamente vedere i meschini propositori dell’astensionismo come seria posizione politica salire in cattedra è fastidioso, come è fastidioso vedere politici oggi in un comitato e domani in quello opposto, a tutti loro voglio dire che mi fanno pena. Certo, il fatto che lo dica uno che a questo referendum si è consapevolmente astenuto può sembrare strano, ma una cosa è raccontare il proprio percorso e le proprie ragioni (e questo è ciò che io ho fatto e con fastidio ho scelto di astenermi dopo aver provato a fare proposte alternative raccontate anche in molti post e articoli), altra cosa è “bullarsi” per una vittoria più facile che scontata, una pseudo vittoria che mette ancor più nell’angolo una politica infinitamente debole. In tutto ciò , chi perde male e ha ancora il coraggio di dire che è colpa degli altri, forse dovrebbe pensare di più e meglio alle cose che scrive e all'opportunità di scriverle.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39

Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.

Forza Italia candida Albertella alle Comunali - 27 Aprile 2018 - 05:59

Albertella Sindaco !
Forza Italia non poteva candidare un politico di " razza" migliore ! Oso dire che questo partito quasi non si merita un suo rappresentante così preparato . Se marchionini si candida ,la lotta fra i due sarà interessante ! E Cannobio ,per ora ,non vede all'orizzonte, un altrettanto valido sostituto . Il Sindaco lo deve essere di tutti e allora vinca il migliore!

Forza Italia candida Albertella alle Comunali - 26 Aprile 2018 - 19:25

Non lo conosco abbastanza
So chi sia ma non ho una conoscenza sufficiente. Attendo altri candidati. Non credo possa ostacolare il carro armato marchionini.

Movicentro: oggi riapertura della statale - 4 Aprile 2018 - 15:54

per Paolino e Giovanni
Quindi...vediamo un po... Silvia marchionini appena eletta cerca di prendere in mano la situazione Movicentro ... (ricordiamo che era in mano alla Provincia... e non sto a dire da chi era governata... non mi interessa) .. finalmente la provincia si sgancia... arrivano i soldi con il bando periferie... ci sono i nuovi accordi con RFI che deve sistemare il binario 3 partono i lavori e la colpa dei ritardi è di Silvia marchionini? come direbbe Totò... ma mi faccia il piacere.... do ragione a Roby .. non accompagnate ogni tanto in stazione , ma vivetela da pendolare .... ah se Lady Oscar non ha votato per questo sindaco io si e ne vado orgoglioso ... ..

Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 21 Dicembre 2017 - 18:44

Re: Ciao Robi
Ciao cesare E si aspetta la marchionini a dirlo? Quelli di prima? Possiamo fare tutto....a parole. ..

La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 7 Dicembre 2017 - 10:13

Livio non dire così...
caro Livio, ma non sai che i lavori di riqualificazione per 5800'000 € proseguono ? Sassonia con marchionini "caput mundi" ...certo se tu come me ritenessi 5'800'000€ una spesa assurda e concepita "a cazzum"... (scusa la bonaria presa in giro) http://www.verbaniafocuson.it/n1216420-basta-palle.htm

"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:47

chi sarebbe "innocente"? marchionini?
La politica ha dato il peggio di sè, direi che è piuttosto evidente: 1- è stata dichiarata in degrado un area che non lo era per forzare la realizzazione del CEM ; 2- non è stato fatto un bando per la riprogettazione dopo lo spostamento deciso dalla giunta Zacchera affermando IL FALSO, ovvero che si trattava dello stesso progetto di piazza mercato; 3- si è passati sopra troppe cose pur di fare in fretta, e il risultato è che l'opera è aperta "IN DEROGA ALLE MISURE DI SICUREZZA" . Ma al Sindaco piace raccontare una storia diversa e attacca chi l'attacca per responsabilità che lei ha, e risponde a Galinberti (da La Stampa): ...ha risposto il sindaco di Verbania Silvia marchionini: «Pur considerandolo un genio nel suo campo credo abbia peccato di pressappochismo. Certe affermazioni quando non si conoscono i fatti sono fuori luogo...» Strana replica, mi pare di tutta evidenza che il CEM sia frutto di pessima politica di cui questo Sindaco è parte integrante, anzi "un caposaldo".

Marchionini primo sindaco donna in Italia - 29 Settembre 2017 - 15:18

Re: sollecitato arrivo anch'io
Ciao renato brignone Sì ma il sondaggio dice altro. Potrà anche essere così come descritta ma la dura realtà è questa. Lamentarsi senza proporre equivale a sconfitta. Un conto è che i consiglieri o i membri del sito verbanianotizie si lamentino. Altro conto è il resto dei verbanesi. E quando si vota si dovrà convincere loro a votare altri oltre la marchionini. Perché non vi impegnate per questo? Siete solo perdenti. ...

Marchionini primo sindaco donna in Italia - 28 Settembre 2017 - 10:21

Regime ?
Buongiorno Robi ! Ma quale regime o complotto! Silvia marchionini piace perchè ( forse poco raggiungibile dai partiti politici , compreso il suo ) lo è invece molto dai suoi cittadini . Chiunque le scrive , le comunica un problema, anche il più banale , lei risponde e lo risolve . Almeno cerca di farlo e questo è quello che conta per i cittadini ! Le discussioni politiche di potere interessano poco , chi entra o esce , chi stà con lei o contro ancora meno !!!

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 27 Settembre 2017 - 16:10

E intanto...
E' intanto il nostro sindaco incassa consensi. http://www.comune.verbania.it/DIARIO/Sondaggio-Index-Research-rimane-alto-il-consenso-dei-cittadini-per-il-sindaco-Silvia-marchionini-58-8-.-Prima-donna-in-Italia-secondo-sindaco-in-Piemonte

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 27 Settembre 2017 - 16:10

E intanto...
E' intanto il nostro sindaco incassa consensi. http://www.comune.verbania.it/DIARIO/Sondaggio-Index-Research-rimane-alto-il-consenso-dei-cittadini-per-il-sindaco-Silvia-marchionini-58-8-.-Prima-donna-in-Italia-secondo-sindaco-in-Piemonte

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 21 Settembre 2017 - 12:03

Re: Re: punti di vista
Ciao SINISTRO, la marchionini può ricandidarsi per il secondo mandato alla carica di Sindaco di Verbania. Il problema giungerebbe dopo per il divieto di terzo mandato, facendo riferimento solo alla carica di sindaco di Verbania.

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 20 Settembre 2017 - 15:18

punti di vista
non intervengo sui rispettivi punti di vista, pongo solo alla vostra attenzione che c'è una alta probabilità che il "generale" marchionini non ci arrivi a scadenza... vedremo , comunque segnalo queste parole del segretario del PD oggi su Eco: «Mi fa piacere che marchionini dica su Eco Risveglio che vuole ricandidarsi tra due anni. La discussione però sul futuro deve essere collettiva. Come vogliamo ripresentarci alla città ?».

Il Maggiore premiato ad Atene, ma l'architetto è critico - 13 Settembre 2017 - 13:30

i sassolini nella scarpa..
perchè di questo si tratta alla fine...peccato che un Architetto affermato e che ha ricevuto la sua gratificazione professionale (economica dalla comunità e professionale dai suoi pari) debba usare un social per sprecare il suo tempo a fare il rimbrotto al suo cliente. Ma poi, il Comune ha pagato la sua parcella? La gratidudine nel mondo capitalista la si paga con sonanti denari...e pare che il gruppo Stones non ne abbia presi pochi. Tra l'altro, c'era già stata una polemica sul mancato invito dei progettisti un anno fa da parte di Zacchera alla quale la marchionini aveva risposto che tutto il gruppo di progettazione era stato invitato: possibile che gli screzi quindi fossero antecedenti e riguardano appunto le modifiche della struttura apportate nell'appalto integrato. Detto questo, piacerebbe sapere a tutti i dettagli della sua lamentela e se parla a nome personale o dell'intero gruppo. Arroyo aveva definito la realizzazione aderente al 100% a quanto concepito sulla carta; agli occhi dei profani di differenze nemmeno l'ombra. Eppure qualche modifica, all'alba delle nuove elezioni, ci fu e non solo riguardò la disposizione degil spazi (quanti metri quadrati avranno mai potuto modificare a progettazione ormai ultimata?) ma anche caratteristiche strutturali che gli ingegneri del progetto esecutivo avevano messo in dubbio. Mi si lasci dire inoltre che, se questo progetto non era nelle sue corde rispetto ai suoi standard di qualità e se la giuria ha valutato l'opera in quanto costruita e non solo progettata, l'architetto ha lasciato la coerenza sulla tastiera del suo pc! Ma quello che fa più indispettire è la denuncia di "estremo degrado" che, non contestualizzata, riguarda sia l'area esterna che lo stesso manufatto. Fa specie che un professionista del settore non sappia cosa rappresenti il termine degrado (i detrattori dell'opera diranno che è lo stesso concetto mal applicato alla vecchia Arena): ora, che l'area esterna non sia un giardino fiorito di Villa Taranto ci sta e ci stanno pure le contestazioni sui cavi a vista e/o il patio del bar, ma classificare questo come "degrado" e pure avanzato (mancava giusto "in stato di decomposizione) è un filo eccessivo nonchè falso. Se non sbaglio l'area verde verrà sistemata con nuovi investimenti ma trattasi sempre di erba: se piove tanto, l'orto si disfa! Infine, siamo tutti d'accordo sulla (s)comodità delle poltrone, questo sì errore di progettazione esecutivo, ma la flessibitià del sistema CEM è appena stata dimostrata nell'ultimo spettacolo: ditemi in quale Teatro si può montare un ring e giocare un torneo di pugilato davanti a 400persone! L'area spettacoli ha dimostrato di poter funzionare: i numeri parlano di un bilancio in attivo per la prima stagione. Se si portano sul palco nomi di rilievo, il pubblico arriva da solo, anche sulle scomode sedute. Ovvio che non era pensabile di poter andare in pareggio con i costi dell'intera struttura, ma non hanno iniziato con il piede sbagliato. Tutt'altro. E commenti stizziti come quelli dell'architetto, non fanno bene alla crescita di questo polo culturale cittadino. Saluti AleB

Si dimette l'Assessore Abbiati - 22 Luglio 2017 - 11:06

Re: Re: Re: Re: Re: mandato dei cittadini
Ciao robi vedo che concordi sulla kilometrica lista dei fallimenti della marchionini,non avendone contestato nemmeno uno nei tuoi interventi. quindi la sostieni per partito preso e non certo per ciò che fa,interessante.

Si dimette l'Assessore Abbiati - 21 Luglio 2017 - 06:18

Re: Re: Re: Re: mandato dei cittadini
Ciao paolino Mi cogli impreparato. È l'avvocato della questione canile? Se si è se si candida per il centro destra non avrà mai il mio voto. Io voto le persone che mi garbano. E una animalista non mi garba. Per fortuna esiste il voto disgiunto. Comunque non ho dubbi sul fatto che rivincita la marchionini.

Si dimette l'Assessore Abbiati - 20 Luglio 2017 - 11:51

Re: Re: Re: mandato dei cittadini
Ciao robi Ah dimenticavo un passaggio... Il PD fa cadere marchionini a causa dell'ennesima vaccata

Si dimette l'Assessore Abbiati - 20 Luglio 2017 - 11:48

Re: Re: Re: mandato dei cittadini
Ciao robi Mia previsione. Allora la marchionini fa la sua lista, il PD estumula Zanotti e poi il resto concordo. Ballottaggio marchionini - Zanotti

Si dimette l'Assessore Abbiati - 20 Luglio 2017 - 07:33

Re: Re: mandato dei cittadini
Ciao annes posso anche essere d'accordo. Non ho detto che è un Sindaco perfetto. Ma chiedo a Lei e agli altri interlocutori chi potrebbe essere il nuovo sindaco di verbania. Non mi bastano le posizioni personali e di astio del tipo "il Muller è un covo di vipere ". Voglio sapere chi oggi a Verbania è candidato credibile. Facciamo solo un'ipotesi per le prossime elezioni. La marchionini va con una propria lista, il PD candida un perdente, i 5 stelle il solito sconosciuto un po' sulle nuvole, il centrodestra non si sa, la sinistra extra pd il solito 4 per cento se ci arriva. Ti dico io come finisce? Ballottaggio marchionini contro candidati fantasma pd o centrodestra e altri 5 anni di dominio. Sbaglio? Attendo altre previsioni.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti