Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

verbania qualit

Inserisci quello che vuoi cercare
verbania qualit - nei commenti

Piscine: Società Sportiva Insubrika risponde a M5S - 26 Ottobre 2014 - 10:53

piscina.com
Cari gestori, lo sappiamo che per statuto certe società, come ad esempio la vostra, devono chiudere i bilanci in pari perchè lo prevede il vostro statuto in quanto non a scopo di lucro, ma le gestioni, come in questo caso della piscina di verbania, comportano giri di denaro che entrano inevitabilmente in tasca dei singoli componenti di queste società; sappiamo poi che i bilanci di queste società, più delle volte sono rigorosamente in rosso, questo per dimostrare ai proprietari (in questo caso il popolo), che le spese superano i ricavi, il che sta a significare voler rivedere e rinegoziare i termini dell'appalto per diminuire le spese di gestione; c'è anche da dire che queste manovre, "pseudo giustificate", vanno però a compromettere la qualità della gestione e dei servizi che vengono offerti. Va detto, e tutti lo sappiamo, che questi tipi di gestioni sono sempre un punto di domanda per via di tutta una serie di problemi legati alle manutenzioni delle strutture e dei manufatti (nel caso della piscina a causa dell'età), ma penso che un gestore accorto, al momento del bando, verifichi e metta in cantiere tutte le problematiche prima di partecipare e/o accettare, non far credere poi al popolo che sia sempre come a Pasqua, con tante sorprese! perchè il popolo, anche se a volte soccombe, non è scemo!

"Lampi sul loggione" c'è Moni Ovadia - 23 Ottobre 2014 - 14:08

bene
bene, è segno che verbania ha voglia di manifestazioni culturali di qualità. Buon auspicio per il nuovo teatro, speriamo!

Aggiornamenti sul PISU e sul Cem - 11 Ottobre 2014 - 14:11

Non so...
Non so, ma mio mio figlio poco tempo fa mi ha detto che a Bologna è andato a vedere non ricordo più quale complesso inglese con biglietto a 90 euro : e non certo seduto su poltrone di velluto in prima fila! Robi, se vogliamno le star questi sono i costi, se vogliamo le scartine o cantanti che nessuno ormai invita più neppure a cantare ai matrimoni, il prezzo, come la qualità, scende: e allora chi affollerà il palazzetto? Robi, per favore, non difendere anche tu l'indifendibile, stai coi piedi per terra! E per quanto conceren gli sponsor, siamo a verbania, Italia, mica Ascona o Locarno, Svizzera!

"Toponomastica Femminile" intervista Marchionini - 24 Settembre 2014 - 14:00

La penna rossa ci vuole!!!
Occhio ai congiuntivi....(tra parentesi), e sorvolerei sulla costruzione grammaticale (vabbè è un'intervista, ma qualcuna l'ha trascritta!!): "Questa Città compie 70 anni di vita nel 2015. Io sono la prima e unica Sindaco donna. Non credo che in tutti questi anni, in questa città, solo gli uomini avevano (avessero) titoli e qualità necessarie per guidare questa comunità, così come non credo che solo persone di sesso maschile erano (fossero) meritevoli di nominare (??) una piazza, una via, un lungolago di verbania. Non so ancora dire a chi sarà dedicata la prossima iniziativa toponomastica (sic), di certo ai miei occhi le qualità che saranno messe all’attenzione della Giunta o del Consiglio Comunale, non avranno distinzione di genere." Grande tristezza....:-(

Lega Nord su sanità e punto nascite - 20 Settembre 2014 - 10:09

X Lupus
No, tranquillo. Mai preso tessere politiche perché voglio essere libero di giudicare dai fatti. In quanto al garantismo sono perfettamente d'accordo. Lo sono sempre stato, con Berlusconi, quando non lo era quasi nessuno specie a sinistra, e con qualsiasi altro. La questione è un'altra. Se tocchi la Magistratura prendi la scossa. E puntualmente è accaduto anche a Renzi. Una bella coincidenza, vero? In quanto agli ospedali ripeto che avere un ospedale sotto casa è inutile se non può offrire servizi efficienti. L'ospedale di Domo sarà anche ottimo, come hai riscontrato personalmente, ma a questo punto va tenuto come ospedale unico di eccellenza della zona, e quello di verbania va smantellato, perché due ospedali efficienti non possiamo permetterceli. Mi chiedo ancora come abbiamo potuto rinunciare all'Ospedale unico di Piedimulera. Un errore che pagheremo per sempre. In quanto ai costi, come ho detto, vanno tagliati gli sprechi e riorganizzato il sistema a livello nazionale, va tolta la competenza sulla sanità alle regioni e vanno considerati i punti di eccellenza e qualità come benchmark per livellare la qualità verso l'alto. In ultimo: quante volte un'ambulanza ha fatto il giro di tanti ospedali sentendosi dire che non c'era posto o peggio non c'era l'attrezzatura necessaria per curare? E' questo che non deve più accadere. Se mi faccio male a verbania e l'Ospedale è a Domo, in pochi minuti devo essere trasportato in quella struttura, che deve essere obbligatoriamente attrezzata. Quindi elicotteri medicalizzati, punti di atterraggio etc. Se mi faccio male a verbania e la struttura non è adatta per curarmi, che me ne faccio se è a 100 metri da casa mia? Tu dirai, dobbiamo avere due ospedali efficientissimi che possano curare tutto, sia a verbania che a Domo. Benissimo. Peccato che logisticamente verbania sia in un posto inadatto ed entrambe le strutture siano obsolete. Ci sono i soldi per sistemarli, per gestirli, per renderli punti di eccellenza? No. Perché no? Perché ci sono gli sprechi. E gli sprechi non andrebbero tagliati? Si. E se solo si pensa di tagliare gli sprechi, non avremmo una insurrezione popolare di pseudo moralisti, (per intenderci i dipietristi, quelli del popolo viola o del referendum sull'acqua libera che ora costa anche più di prima etc.) che vagheggerebbero di persone fatte morire in strada e cose varie? Dobbiamo metterci d'accordo sul tipo di società che vogliamo, e secondo me il cittadino deve pretendere dai politici una cosa sola: avere i servizi per i quali paga le tasse. Per intenderci "no taxation without representation". Punto e basta. Niente altro. La tassa è una controprestazione ad un servizio. Se non mi dai il servizio o non la pago più o mi ridai i soldi. E su questi principi sono accadute fior di rivoluzioni. Credo che sia un punto di partenza che dovrebbe essere condiviso da tutti.

Sondaggio: Quali priorità a Verbania? - 11 Settembre 2014 - 09:36

priorità!
Credo che prima di tutto l'amministrazione comunale deve ascoltare la gente e non mettersi sul piedistallo. Le persone dovrebbero dare dei suggerimenti per migliorare la qualità della vita. Certo che se il Sindaco si arroga ogni diritto, non ascolta nessuno, salvo il dirigente "dalla determine illegittime" non va tanto lontano e si allontana sempre di più dalla cittadinanza. I problemi sono tanti, manca la valorizzazione del territorio, mancano strutture per i giovani, manca collegamento con i paese vicini etc. L'industria è scomparsa e dobbiamo per forza valorizzare ciò che abbiamo, ma se si fossilizza su posizioni preconcette non si va lontano. Anche cercare di dare lavoro alle ditte di verbania o dintorni dovrebbe essere una priorità. Cercare di incentivare e stimolare il volontariato, mentre, mi risulta che non venga assolutamente considerato. Vedi questione canile, dove si preferisce una società veneta, anzicchè una onlus di verbania (con un risparmio di oltre 100.000 euro) solo per questioni di principio. No caro Sindaco, cerca di pensare a verbania ed al suo risollevamento, perché, in caso contrario, ci penseranno i cittadini a cambiare amministrazione.

Frontalieri con le ali - 6 Settembre 2014 - 14:53

cittadini e cittadini
Chissà perchè sono considerati "cittadini" quelli che polemizzano e sono contro, mentre gli altri che hanno votato per chi governa non esistono. A parte i soliti affezionati del sito, gli amici degli animali e qualche consigliere di minoranza, non mi pare che verbania sia in rivolta contro il Sindaco e le sue decisioni.... Per uno che scrive ce ne sono 100 che, nonostante il silenzio, sono dalla parte del Sindaco. La maggioranza silenziosa esiste, eccome. Tutto sto casino su CEM etc. riguarda una stretta minoranza. Ed essendo in democrazia, la minoranza perde. Con tanti saluti. Resto del parere, oramai granitico, che codesti soggetti non vogliono il bene di verbania, ma solo farsi pubblicità. E pensare che cercavamo politici pèreparati e di qualità, mentre al loro posto ci ritroviamo palloni pieni di aria fritta.

Frontalieri con le ali - 6 Settembre 2014 - 14:25

In qualità di "professionista della polemica" :-)
Sono stato molto colpito dalla frase di chiusura: "... Abbiamo e sentiamo forte l'incarico di responsabilità di governare la città e lo faremo per e con i cittadini." Ad oggi il "per i cittadini" é tutto da dimostrare , autotutela sul porto non pervenuta, trasparenza sul canile manco a parlarne , coerenza sul CEM forse nelle fiabe... Per quanto concerne il "con i cittadini" , questo può essere, pare che nelle stanze dei bottoni ci siano anche cittadini di verbania, forse con loro il confronto avviene :-D . Forza Tartari, avrai un grande lavoro nel difendere l'indifendibile :-D

Canile: consiglieri allontanati dalla riunione dei sindaci - 5 Settembre 2014 - 21:22

Già
A verbania si è abituati a controlli di ben altra e alta qualità , chi sono io per dire la mia e per "allibire" robi? Semplice: uno che non ha timori nè debiti di riconoscenza :-) sveglia , l 'arroganza non è nemmeno più di "moda" :-)

Frontalieri con le ali - 4 Settembre 2014 - 17:00

lodevole iniziativa
Intervengo a sostegno di questa proposta (da definire nei dettagli) legittima del Consigliere Comunale Zappoli che in tal senso non solo è legittimato ma svolge la propria funzione istituzionale nell'avanzare proposte utili alla città. È certo necessario definire al meglio la proposta ma è chiaro che il tema del trasporto e della mobilità pubblica e dei frontalieri è importante. Rispondo all'obiezione costi a chi forse non conosce l'esito dell'incontro del Sindaco con Navigazione Lago Maggiore e pone una critica in tal senso. In primis i ristorni dei lavoratori frontalieri per legge dello Stato ed accordi internazionali devono essere destinati a questa categoria. Dal punto di vista economico è evidente che, dopo la sperimentazione, se garantita la sottoscrizione di un numero sufficiente di abbonamenti, si instaura certo per NLM un'economia di scala tale da coprire i costi ed aumentare il servizio. Questo potrà coincidere anche in un conseguente aumento occupazionale, proporzionale alla qualità ed utilizzo del servizio. Invito i frontalieri stessi a suggerire all'amministrazione ulteriori informazioni e suggerimenti costruttivi in merito. Grazie, Saluti. Marco Tartari Consigliere Comunale verbania Gruppo Partito Democratico

M5S: Requisiti? a Verbania sono un optional… - 31 Agosto 2014 - 21:59

Centomila son pure pochi!!
Considerato le attuali cariche, che riporto dal sito del Comune di verbania: Dirigente a tempo indeterminato del Dipartimento Servizi Territoriali del Comune di verbania, composto dai settori: Programmazione e Gestione del Territorio (Ecologia, Urbanistica, Sistema Informativo Territoriale), Sportello Unico Edilizia Privata (Edilizia Privata e Vigilanza Edilizia), Patrimonio/Demanio; responsabile della Gestione Associata del demanio idrico lacuale “Bacino Maggiore Provincia Verbano Cusio Ossola” composto da otto comuni di cui verbania capofila. Coordinatore del Programma Territoriale Integrato – P.T.I. - della Provincia del V.C.O. con verbania capofila (comprendente tutti i 77 Comuni della Provincia attraverso le dieci Comunità Montane). Responsabile del Programma Integrato di Sviluppo Urbano per il Comune di verbania –P.O.R. – F.E.S.R. 2007/2013 Asse III Riqualificazione territoriale Attività III 2.2 Riqualificazione aree degradate. E considerando che da sempre svolge una attività esterna di partecipazione a convegni in qualità di relatore, come risulta ad esempio da qui: http://www.ordinearchitetti.mi.it/media/ordine/files/2010-11-26-10-17-00-fronte%20oppal.pdf e qui: http://www.awn.it/AWN/download/ita111109a.pdf e considerando inoltre che a tale attività si accompagna anche la scrittura di testi, regolarmente commercializzati da una importante azienda del settore della formazione professionale, vedasi qui: http://www.lafeltrinelli.it/libri/vittorio-brignardello/1055014 Direi che centomila euro l'anno so' pure pochi!! Se io fossi in grado di fare tutte queste cose assieme, e trovassi qualcuno interessato al mio lavoro ed in grado di pagarmi, personalmente ne pretenderei almeno il triplo!! ;-)

Comunità.vb: la nostra proposta per il campo di Fondotoce - 21 Agosto 2014 - 02:40

Commissione Urbanistica
In qualità di Presidente della Commissione Urbanistica sono tenuto a riportare a dover di cronaca quanto proposto dal Sindaco per l'area edificata del campo di Fondotoce ed inaccessibile dal 2012: testualmente il Sindaco ha rimarcato che non si propone una sanatoria o condono edilizio assolutamente irricevibile. La proposta della giunta, sentito una primo analisi dell'ufficio Tecnico comunale riguarda invece la valutazione degli interventi necessari alla messa a norma ed il ripristino della legalità per le strutture esistenti, sentito il parere di tutti gli organi istituzionali competenti. Tema che sarà riproposto in una successiva Commissione in seguito alle ulteriori verifiche tecniche per valutare la messa a norma. Oltre alla proposta sostenta da Sindaco e maggioranza, altri commissari hanno invece proposto l'abbattimento, altri la ricostruzione. Cordiali saluti. Marco Tartari Presidente Commissione Urbanistica e Patrimonio Comune di verbania

I conti del Movicentro li paga Pantalone (cioè Verbania) - 20 Agosto 2014 - 10:07

Vorrei sapere chi gli fornisce la "roba"
Quando in Circoscrizione VB Ovest fu presentato il progetto del Movicentro, in qualità di Consigliere dello stesso, scrissi una lettera al Presidente, nella quale argomentavo come fosse un investimento spropositato ed uno sperpero di denaro, considerate le utenze della stazione di verbania e la politica di RFI che con il passare degli anni diminuiva sempre piu' il numero di treni. Purtroppo, poi, a spreco si è aggiunto spreco (vedi CEM) e noi cittadini a subire passivamente le manie di grandezza di questi incompetenti (spero non altro)..

Fondotoce semaforo rotto - 13 Agosto 2014 - 18:11

Semaforo senza pezzi di ricambio: assurdo!
Trovo assurdo che la ditta che ha in appalto anche la manutenzione dei semafori a verbania e magari in altri comuni non abbia delle parti di ricambio come le lampade rosse che sono fondamentali per il funzionamento di un normalissimo semaforo. Anche da queste cose si capisce come la nostra Italia purtroppo dia sempre più dimostrazione di essere una nazione in declino e con la qualità della vita che va sempre più peggiorando. Sono ancora fiducioso e speranzoso. Voglio rimanere ottimista!!

Guasti e segnalazioni, un intervento del Consigliere Tartari - 22 Luglio 2014 - 17:14

tempi e costi
Certo Bruno, talvolta sono lunghi ma una tempestiva e diretta segnalazione riduce sensibilmente i tempi di intervento. Altro discorso per i costi: per le normali manutenzioni è importante rendere efficiente il personale tecnico del Comune e le attività da essi svolte. Per le attività esternalizzate (come Enel Sole) i costi e tempi sono ridotti e contingentati, come da contratto di manutenzione e qualità. p.s. proprio ieri sera ho provveduto a segnalare ulteriori 3 lampioni spenti in viale Azari, davanti alla Chiesa di Madonna di Campagna. Grazie e buona giornata. Marco Tartari Consigliere Comunale verbania Gruppo Partito Democratico

Parco giochi: ringhiera pericolosa - 21 Luglio 2014 - 15:28

gestione parchi pubblici
Ringrazio l'utente "Robi" per la domanda alla quale rispondo con considerazioni personali e l'impegno di discutere nelle sedi preposte dei Consigli di Quartiere ed in tutte le sedi competenti. I parchi pubblici per stessa natura sono luoghi di incontro fruibili da tutti i cittadini e risentono delle stesse problematiche: vandalismo, danneggiamento ed incuria dell'arredo urbano, disturbo alla quiete pubblica ma anche purtroppo spaccio di stupefacenti ed altre attività criminali. Ciò non deve però portare in secondo piano finalità ed importanza sociale che ricoprono questi luoghi nell'incontro tra cittadini, generazioni, culture diverse che devono trovare mediazione ed equilibrio, così come in tutti gli spazi pubblici. Equilibrio che non si raggiunge con imposizione di complicate regole o repressione ma con una attività di coinvolgimento e partecipazione di tutti i cittadini. Credo quindi che il Comune debba garantire sicurezza, controllo, valutazione e valorizzazione delle aree nel rispetto delle istanze di tutti coloro che legittimamente vivono questi spazi, attraverso il coinvolgimento nei processi decisionali di gestione e manutenzione. Ecco quindi alcune proposte: - recintare un parco giochi consente di offrire sicurezza ai cittadini anche più piccoli (per esempio evitando anche gravi incidenti stradali per rincorrere un pallone) ma non deve essere uno strumento per limitarne l'accesso; - illuminare le aree permette banalmente di controllare meglio il territorio e ben più di complessi sistemi di video-sorveglianza, che è possibile comunque prevedere; - coinvolgere i cittadini residenti nella gestione delle aree, nominando uno o più referenti, responsabili della verifica e segnalazione dei problemi, dediti alla valorizzazione, pulizia, e controllo delle aree (penso ad un servizio simile al "nonno-vigile" rivolto però ai parchi); - effettuare verifiche periodiche ordinarie (e su richiesta) da parte dei tecnici comunali per la verifica della manutenzione, pulizia e del verde pubblico, elemento fondamentale per la qualità degli spazi. A queste sono certo se ne potranno aggiungere altre di cittadini e residenti. Strumenti e spazi (anch'essi pubblici) di discussione certo non mancano: a partire dai Consigli di Quartiere, dalle Commissioni Consiliari che presto saranno rinnovati ed alle quali invito fin da subito i cittadini a partecipare in prima persona. Contribuire al miglioramento della società è un diritto ma anche un dovere di Cittadinanza. Marco Tartari Consigliere Comunale verbania gruppo Partito Democratico

Camper si parcheggia sull'argine San Giovanni - 19 Luglio 2014 - 12:49

lochness
in merito a lochness è una di quelle persone oltre che ignorante ( voce del verbo ignorare ) ha sempre sostenuto la passata amministrazione, se non adirittura ne faceva parte ma la sua vigliaccheria non ha il coraggio di esporre le proprie idee, per gabriella, non credo siano molti i camperisti maleducati e io in qualità di presidente di una delle due associazioni ne conosco molti di quelli che venivano sempre a verbania, questa soluzione è una soluzione che andrà anche a termine nel frattempo che si trovi una soluzione che le due associazioni congiunte hanno fatto richiesta tanto per cominciare a riportare i camperisti a spendere sul nostro territorio

Parcheggio multi piano "odissea" in ascensore - 14 Luglio 2014 - 14:44

servizio segnalazioni on-line
Buongiorno, dispiaciuto per quanto accaduto, ringrazio i Signori che hanno voluto segnalare su queste pagine l'accaduto. Per rendere ancora più diretta e celere la comunicazione credo giusto ricordare (chiedendo anche ai siti di informazione di darne visibilità) che il Comune di verbania ha attivato da diversi anni un servizio di segnalazione on-line sul proprio sito internet istituzionale, all'indirizzo: http://servizi.comune.verbania.it/et/ In esso sono inoltre pubblicati i contatti d'emergenza delle società di servizi (luce, gas, nettezza urbana, trasporti, ecc.) attivi nel territorio comunale, così da rendere più celere la segnalazione ma soprattutto la risoluzione del problema: http://www.comune.verbania.it/Servizi-al-cittadino/Lavori-Pubblici/Segnalazioni-guasti-e-manutenzioni Mi preme comunque sottolineare che la presenza di questi strumenti non sostituisce l'attenzione e l'impegno di amministratori e tecnici comunali che ogni giorno si impegnano per garantire ed incrementare la qualità dei servizi che la città di verbania rivolge a tutti i cittadini presenti nel territorio, siano essi italiani o stranieri. Per quest'ultimi l'impegno dell'Amministrazione è quello di rendere accessibili le informazioni più utili attraverso la traduzione in diverse lingue del materiale prodotto. Grazie a tutti i cittadini per il loro importante contributo alla città. Cordiali saluti, Marco Tartari Consigliere Comunale verbania Gruppo Partito Democratico

"Come posteggiare (quasi) gratis a Verbania" - 23 Giugno 2014 - 22:13

gianfranco
Visto che verbania e i verbanesi ti fanno schifo ti auguro di tornartene a casa presto. Magari con un italiano un poco più di qualità. Una cosa dici giusta "forza verbania".

Zanotti, ex sindaco di Verbania, commenta le votazioni di ieri - 1 Giugno 2014 - 14:36

roberto
Guardi,io non so come lei vive Milano ma di sera ora (contrariamente a qualche anno fa. ) si esce senza problemi anche perchè è una città tornata alla vita e alla sera è piena di gente per manifestazioni e altro. Io ho più paura girare in contrada a intra alle sette e trenta (mi è capitato di sentirmi inquieta) di sera d'inverno perchè è deserta dopo la chiusura dei negozi ....il nulla. Ma qui il problema non è milano..., Per quanto riguarda la sanità.... lavoro da anni con un compito dirigenziale in un ospedale di eccellenza (unico in italia ad avere un accreditamento di eccellenza anche da JCI) per cui parlo con conignizione di causa lei mi sembra che non conosca le linee guida...e mi auguro che non debba conoscere da paziente cosa fa la differenza tra una sanità di eccellenza da una affermazione politica. Mi spiace perchè io a verbania ci sono nata e mi piacerebbe molto vederla tornare a una qualità di vita migliore! Auguro un buon fine settimana
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti