Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

candidati per siÃ

Inserisci quello che vuoi cercare
candidati per sià - nei commenti

La risposta di Parachini - 24 Febbraio 2014 - 12:39

candidati .....
Cavolo una "condanna" alla candidatura non si era mai sentita ..... Apprezzo comunque lo spirito di sacrificio di Parachini soprattutto alla luce di come sono andate le primarie del PD. La vittoria della Marchionini lo condanna ad una probabile sconfitta anche in considerazione del fatto che il candidato sindaco del centro sinistra raccoglie consensi un po' dovunque. Un altro candidato ci sarebbe, anzi due ...... Se Marco Zacchera ci ripensasse e se fosse ancora della partita non sarebbe ancora detta l'ultima parola, perché poi fare le primarie con Mirella Cristina??? Che non c'è tempo per organizzarle son tutte balle.

Comitato Carlo Bava Sindaco rompe con il PD - 22 Dicembre 2013 - 11:55

Oppure il PD é miope e rigido?
Al di là di quanto si sente in giro, di quello che i "meglio informati" vorrebbero far credere, ovvero strani meccanismi politici , "cadreghismo", rancori, ruggini e personalismi, ci troviamo di fronte uno stallo banale: il PD desidererebbe che ci fossero delle primarie di coalizione ma con le regole di partito (ovvero quelle del PD). Sarebbe quindi più corretto chiedere ai diversi candidati di partecipare alle primarie del PD, ma ciò non avviene, primo perchè probabilmente chi non è del PD potrebbe legittimamente chiedersi perchè partecipare a primarie di un altro partito? Secondo, perchè per fare una cosa insieme bisogna sapersi venire incontro. Sono abituato ai politici che dicono a chiacchiere di voler fare una determinata cosa, poi la negano nei fatti. Ecco, questo è lo stallo del centrosinistra oggi. E' un peccato, io credo che il PD stia facendo un enorme sforzo per rinnovare se stesso, credo che questo sforzo vada riconosciuto, ma ciò non significa che fuori da quel partito possano o debbano valere le sue regole in virtù di un "unione di schieramento" , che se è solo di facciata è francamente inutile se non addirittura dannosa sul lungo periodo. Questo è un tema davvero innovativo in forma e contenuto: "...il criterio che prima delle elezioni amministrative il vincitore delle primarie si impegni a comunicare alla città le persone che dovranno ricoprire la carica di assessore, sulla base del principio della competenza e dello spirito di servizio. Costoro non dovranno aver fatto più di due mandati amministrativi nel Consiglio o nella Giunta Comunale e non dovranno sommare in sé conflitti di interesse, anche di tipo etico". personalmente sono molto stanco che le logiche che sottendono la scelta degli amministratori siano oscure ai più, trovo quindi eccellente la scelta etica del comitato "Carlo Bava Sindaco" di non arretrare su questo qualificante punto. Come ho già detto non ho dubbi che candidati qualificati come Brignoli e Marchionini sapranno esprimere progremmi di governo della città di qualità, ma questo non basta, anche il comitato "Carlo Bava Sindaco" presenterà un programma credibile, di ampio respiro e qualità, magari anche il programma del centrodestra sulla carta sarà buono... la differenza da cosa può venire? semplice, dal comunicare la squadra amministrativa prima delle elezioni. Questo segnerà il coraggio verso il futuro e la differenza col passato. Non so se ci siano margini a che il PD riveda la sua posizione sul tema qualificante in oggetto, registro 2 dati oggettivi: 1-Le primarie proposte dal PD sono a tutti gli effetti primarie di partito e non di coalizione 2-per accordarsi bisogna essere almeno in due, e non a chiacchiere, ma servono fatti concreti.

Museo del Paesaggio:il Comune alla guida dei privati - 18 Dicembre 2013 - 12:02

per papi
In assenza del "pubblico" si chiede al privato..è una buona idea anche se per ora rimane solo un ipotesi e da definire nello specifico. Sicuramente un punto a favore di Marchionini questa presa di posizione in contrasto con gli altri candidati (che a mio parere fanno parte della vecchia guardia e difficilmente si troveranno d'accordo con Silvia su questo punto). Forza Verbania #cambiamoaria

Silvia Marchionini: proposte per Verbania - 9 Dicembre 2013 - 11:23

impressionato
con pragmaticità femminile,e relativa efficienza,Silvia Marchionini presenta un bel piano dettagliato delle cose da fare. ha fatto molto bene a Cossogno,e credo abbia tutte le carte in regola per ben figurare anche a Verbania. certo il programma è ambizioso,e le coperture economiche un po' tutte da verificare. ma,rispondendo a Benito e anche a me stesso,credo che quando si è solo dei semplici candidati (senza accesso diretto "ai conti" del comune e relative linee di credito,trasferimenti dalla regione ecc..) si possano più che altro indicare delle linee guida. però in generale,almeno finora,questa proposta così dettagliata è quella che mi ha impressionato di più.

Immovilli: la farmacia può attendere - 3 Dicembre 2013 - 16:32

per Benito
Al momento essendo il Comune commissariato, come privato cittadino ed ex consigliere. Tale proposta è stata protocollata in Comune, e riguarda la farmacia comunale, abbiamo ritenuto corretto che fosse di dominio pubblico. Il blog nasce proprio per dare spazio a chiunque abbia qualcosa da dire, ovviamente di minimamente concreto e nel rispetto di tutti. Nel caso specifico parliamo di una persona che ha ricoperto un incarico istituzionale, e che magari si riproporrà per le prossime amministrative, Nel bene o nel male, pensiamo di offrire un servizio al lettore, dando spazio alle idee di possibili potenziali candidati, così da scegliere più consapevolmente alle urne. Grazie come sempre di seguirci!

IL PUNTO di Marco Zacchera n.469 - 2 Dicembre 2013 - 18:28

x renato delle carte
gentile renato, certo che fare affermazioni da sostenitore di una parte è meno efficace che se si volesse apparire "superpartes", ma io non credo nei "superpartes" e credo che dichiararsi prima di fare affermazioni si quantomeno corretto. per quanto riguarda il gruppo a sostegno di Carlo Bava, nessuno ha tirato in ballo i possibili fondi Enichem, se non quando si è affermato che era fuori luogo voler spostare i soldi per le piste ciclabili in favore del rifacimento del porto...al massimo si guardasse ai risarcimenti Enichem CHE HANNO GIà UNA DESTINAZIONE , ma che tale destinazione potrebbe essere rivisitata. E' comunque un fatto che dichiarare con un anticipo mai visto a Verbania la candidatura di Carlo a Sindaco si una grande novità, che ha consentito il partecipare alla stesura delle linee programmatiche a tantissima gente. certo , le delusioni che ogni persona ha ricevuto dalla politica possono sempre indurre a "pensar male", ma ti invito a non fare di tutta l'erba un fascio e a rivederti anche solo il primo comunicato stampa proposto ai media, e vedrai che c'è molta novità e molti contenuti... per il resto, non manca molto a che i programmi facciano la differenza in concreto tra i candidati in campo. primo comunicato stampa: http://www.verbanianotizie.it/?n=61394

IL PUNTO di Marco Zacchera n.466 - adesso il CEM piace al PD !? - 12 Novembre 2013 - 19:41

ma poveri
gli ometti,ovvero il fuggiasco ex sindaco e i suoi derelitti fans (che pare non abbiano ancora ben capito che Zacchera ha mollato lì tutto un anno prima della fine del suo mandato per manifesta incapacità) gioiscono per il fatto che i candidati sindaci,preso atto della follia di Zacchera di imporci il CEM,devono constatare che ormai si farà,e intelligentemente cercano un modo per provare a sfruttarlo. cosa ci sia da gioire in tutto questo lo sanno solo loro,gli ometti...ma poveri,dopo la sventola terrificante che hanno preso...hanno atteso per più di sessant'anni di avere uno dei loro come sindaco,e quando finalmente ce l'hanno avuto quello prima ha fatto ridere i polli,e poi dopo quattro dei cinque anni previsti se l'è data a gambe all'aria per la vergogna! visti i risultati,meglio che aspettino altri sessant'anni prima di riprovarci.

Dumera – Antenna Ericsson - 8 Novembre 2013 - 13:43

COLLABORARE e STRADA
Carissima Letizia, prendo atto del tuo livore, così come prendo atto che per te il termine "collaborare" ha un significato a senso unico: o si fa come dici tu o, per te, non si "collabora". Io invece ritengo che collaborare significhi trovare un accordo tra le parti. Prendo altresì atto che ora stai già spostando le tue mire sulla strada Piazza-Dumera: peccato che ancora una volta esprimi giudizi e lanci sospetti infondati senza esser informata. Infatti, nè tu nè tuo figlio, Tommaso Merlo (che pure era il paladino delle pubbliche assemblee), eravate presenti alla serata in cui è stato pubblicamente presentato il progetto della strada: in quella sede, come molti altri hanno fatto, avresti potuto prendere visione di tutta la documentazione, porre tutti i quesiti che volevi, dare suggerimenti o fare proposte, sempre ammesso e non concesso che ne avevi da fare. Un vero peccato perchè ora potresti parlare a ragion veduta e non a vanvera. per quanto poi concerne il rispetto e la stima degli oggebbiesi, mi permetto di darti un semplice ed umile consiglio: alle prossime ed ormai imminenti elezioni amministrative candidati alla carica di Sindaco o presenta comunque una tua lista come farò io: in quella sede vedremo di chi gli Oggebbiesi hanno più stima e rispetto. Gisella Polli

Cassa integrazione, -36,9% nel Vco - 18 Settembre 2013 - 20:40

confronto tra candidati sindaci
Ho seguito con interesse il confronto tra Carlo Bava e Diego Brignoli l'altra sera alla festa di SEL e,devo riconoscere in entrambi competenza,chiarezza e sincera volonta' di dare una mano alla nostra citta' ad uscire dal degrado socio-economico che da decenni ormai incombe senza intravedere una decisa e convinta inversione di rotta. Mi sono anche chiesto(come tanti altri)perche' mai Carlo e Diego non uniscano le loro forze per far eleggere entrambi(uno sindaco e l'altro vice,per esempio). Su una cosa pero' vorrei dire la mia e cioe' sulla questione della partecipazione dei cittadini alla costruzione di un programma condiviso(tema che è emerso durante il confronto),ebbene gia' in passato semplici cittadini hanno provato a stimolare i politici con delle proposte su temi importanti per la citta' senza pero'riuscire ad ottenere particolare interesse ne coinvolgimento. Due esempi:sulla cosidetta mobilita' sostenibile la proposta-progetto del Comitato"per la bici in citta'"per la realizzazione di una rete di piste ciclabili e percorsi urbani(1700 firme raccolte ) elegantemente glissato dall'allora giunta Zanotti e sostituito nel programma elettorale con il Bike-sharing(bici a noleggio) che,a parte forse qualche turista sfornito di bici propria,non serve certo ad aiutare i cittadini Verbanesi ad utilizzare le PROPRIE biciclette e quindi diminuire il traffico Ecc.Altro esempio riguarda la faccenda Teatro cittadino e cioe' la proposta del" Comitato per il recupero del cinema Sociale di Pallanza"(3600 firme raccolte)una proposta alternativa sia al nuovo teatro Zanottiano in Piazza mercato sia al CEM Zaccheriano,una proposta che non prevedeva nuove cementificazioni e che avrebbe dato ai verbanesi un teatro cittadino a costi notevolmente inferiori.Ci tenevo a precisare tutto cio' per ricordare anche a Carlo e Diego che,è si importante che i cittadini partecipino alla costruzione del futuro della loro citta',ma è altrettanto importante che vengano almeno ascoltati e presi seriamente per cio'che propongono.Grazie e saluti.

Gattabuia: "Futuro segnato" - 22 Giugno 2013 - 21:21

chiarimenti all'inutile canto del cigno
Egregio Sig. Girardello, sono stato tra i candidati a sottoscrivere l'appello da Lei menzionato, organizzato dall'ottimo VB70, che però ha avuto l'innapropriata manchevolezza di non pubblicare la mia sottoscrizione perchè avevo aggiunto alcune considerazioni avverse non al lodevole progetto ma alla cattiva gestione da parte della compagine da Lei presieduta. Gattabuia è stato un ottimo progetto, pensato da un ottimo sacerdote ed avviato con un ottimo connubio di intenti e forze tra l'amministrazione comunale, provinciale ed un'associazione lodevole e meritevole. Inqualificabile è stata la sua prosecuzione, che purtroppo, come tante tantissime esperienze cooperative di reinserimento, altro non si è dimostrata che la scellerata affermazione di un feudo personale di un signorotto di medievale ispirazione, che ha pensato di poter godere delle vite e dei destini dei suoi sudditi lavoratori a proprio piacimento. personale obbligato all'allontanamento per il clima ostile e coercitivo, soci lavoratori costretti a scegliere di licenziarsi da un contratto a tempo pieno per vedersi offerto un contratto part-time e a termine per far posto a persona gradita all'amministrazione locale. personale che ha dato l'anima che si autoesclude per evitare di rovinare la bontà del progetto nella speranza di un ravvedimento della di Lei persona. L'abbandono di progetti di vera inclusione per abbracciare solo la politica monetaria del biscottificio. l'azzeramento di ogni rapporto umano. Questo ho voluto criticare, ribadendo l'enorme bontà dell'idea ispiratrice del progetto e l'obbligatorietà di non dissipare gli sforzi profusi da un'attenta amministrazione locale (anche se proprio VB70 ha evitato di pubblicare una voce non perfettamente in linea con le sviolinature), e gli sforzi che persone che vi hanno creduto hanno profuso fino alla fine dei propri giorni. Grido ancora che continui il progetto, continui pure la filosofia ispiratrice, ma proprio per mantenere quelle premesse, che sia gestita da persone più meritevoli.

Regione, tagli virtuali per i costi della politica - 16 Maggio 2013 - 13:08

Tanto per sapere
Mi chiedo se quel Brignone che critica tutto e tutti sia la stessa persona che, lasciando la lista dei candidati della sinistra alle amministrative del 2001, entrò nella lista di centrodestra che sosteneva Alberto Zacchera e insieme al sottoscritto partecipò ad un corso di comunicazione pagato da Zacchera, per poi ritirarsi alla notizia che non sarebbe stato nominato assessore....alla faccia della coerenza. Mettiamo la così: "chi è senza peccato scagli la prima pietra" E quel Brignone lì, quello che in seguito non fu eletto neppure consigliere comunale, mi sembra a Villadossola, per l'Italia dei valori è meglio che si rassegni alle trombature, si rimetta in pace con il mondo e la smetta di lanciare pietre......ma.... forse non è la stessa persona!!

Movimento 5 Stelle Vco: liti interne per la trasparenza - 6 Febbraio 2013 - 12:19

Manifestazione?
Ci sarà una manifestazione musicale per incontrare i candidati del Movmento 5 Stelle? Dove? Quando? Di che si tratta?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti