Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

commissione

Inserisci quello che vuoi cercare
commissione - nei commenti

Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 15:09

quante bestialità
Innanzi tutto, se avessero voluto difendere suna bastava lasciare la lidl dove è... se poi del "Fronte" qualcuno si fosse degnato di partecipare almeno a una delle 3 commissioni, forse avrebbe avuto le idee più chiare... comunque, Iniziamo subito col dire che sul punto Lidl , la Giunta ha emendato se stessa. Quando ho fatto presente che l'Amministrazione non può emendare se stessa, ovvero può portare dei documenti che vengono valutati dalle Commissioni per essere discussi in Consiglio e dal Consiglio possono essere emendati (un "piccolo" passaggio che segna l'importanza dell'analisi), allora il PD ha emendato la giunta con una impercettibile variazione rispetto la proposta della Giunta stessa (che ha fatto comunque inalberare il Sindaco). I fatti: da più di 2 anni il Sindaco si è vantata di stare lavorando a questo progetto, l'ha chiamata la sua "regia sotterranea" o qualcosa del genere, non ricordo esattamente. Poi, al momento della verità, la domanda Lidl, che da procedura ha 90 gg per essere evasa. 60 gg sono passati senza che nessuno sapesse nulla, poi in 30 gg commissione e Consiglio devono fare tutto in fretta... il Sindaco ha fretta. In commissione ne vengono fuori di tutti i colori, nessuno è d'accordo su modalità e tempi, ci sono osservazioni tecniche molto concrete che suggeriscono modifiche anche progettuali , osservazioni che in massima parte arrivano dalla maggioranza. Alcuni esempi: Una più approfondita analisi del traffico, su via crocetta immissione C.so Nazioni Unite già oggi difficoltosa, attenzione specifica all'uscita autoambulanze, assurdo scomputare gli oneri su via Crocetta che è opera che serve a Lidl, pericoloso (lo dice la letteratura specifica) allargare la rotonda perchè si aumenta la velocità di accesso, ripensare l'abbattimento dell'ex Hotel, nessuna pista ciclabile, mancanza di visione del contesto complessivo ecc, ecc. A tutto ciò e a molto altro , non viene data alcuna risposta, ma siccome in 30 gg ci sono state 3 Commissioni , il tema si ritiene dibattuto a sufficienza. Nemmeno il PD è contento, basta leggere i verbali per capire che è così, ma non c'è tempo, i 90 gg scadono domani. Quindi si vota. Per tutta la durata del Consiglio in maggioranza sono in 16 (meno del numero legale), poco prima della votazione diventano 17. Comunque nessun problema , Forza Italia e Fronte Nazionale votano con la maggioranza. Ecco come nasce un "non luogo" , ecco come non si progetta la città, ecco come non si dovrebbe fare politica. Come dicevo ieri in Consiglio, su variazioni così importanti le considerazioni devono essere vere e non di facciata, i cambiamenti devono essere condivisi e non imposti, e questo può avvenire solo attraverso un confronto di merito e nei luoghi deputati. Ora, se qualcuno mi vuole convincere che trattare di nascosto con una società e ridurre da 90 a meno di 30 i gg per una decisione e un dibattito su una zona centrale che cambierà il volto di una delle "porte di Verbania", per poi non ascoltare nemmeno i propri tecnici, sia un modo corretto di amministrare, posso solo concludere che i più coraggiosi della maggioranza ieri sera sono stati gli assenti.

"Consigli comunali bloccati" - 4 Dicembre 2016 - 11:38

Re: Davvero inaffidabili ma anche falsi
Compagno Di Gregorio Sulla Variante del Piano Regolatore certo che so di quello che stiamo parlando. Lei lo saprà sicuramente meglio di me visto che la prima istanza di modifica del piano regolatore da parte dei cittadini di Verbania è datata dicembre 2011. Lei era già membro del consiglio comunale quindi immagino avrà esaminato ulteriormente alcune delle 20 proposte dei cittadini verbanesi. La commissione urbanistica nel periodo precedente al consiglio comunale ha esaminato 2 volte il punto in questione (14 ottobre e 25 novembre). Le posizioni dei vari gruppi consiliari le abbiamo già espresse in queste assemblee, ci sono stati dei punti che hanno trovato condivisione tra i gruppi (ad esempio una proposta è stata stralciata di comune accordo nell'ultima commissione, per precisione l'istanza a numero di protocollo 41006). Ora il fatto che tutti i gruppi consiliari possano esprimersi in consiglio comunale per ogni singolo punto della variante, utilizzando 10 minuti a testa per ogni punto, io lo chiamo ostruzionismo e spreco di denaro pubblico. Vorrebbe dire che i 14 gruppi potrebbero discutere per un totale di 2800 minuti (circa 46 ore), più le dichiarazioni di voto (altri 70 minuti). Vuol dire che si potrebbero fare almeno 5/6 consigli comunali sul singolo punto. In euro direi più di 10000. Noi faremo la proposta di modifica del regolamento proprio per questo motivo. Per quanto riguarda l'accertamento in segreteria lo farò ma solo per questioni di trasparenza, non ho nessun problema personale coi membri del consiglio; giusto per capire quanti rimborsi sono stati elargiti ad oggi ed a quali soggetti. Saluti e buona domenica

"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 09:20

Renato Brignone
Se le commissioni lavorano poco e male è ovvio che i consigli discutano più lentamente ( ad esempio :è da luglio che chiedo si parli di migranti in commissione) . Per rispondere alla domanda , i consiglieri sono 32 la maggioranza ora ne ha 19 (se non sbaglio)

Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 2 Dicembre 2016 - 15:28

Re: La vicenda Lidl per esempio...
Ciao Giovanni% ho usato parole di consiglieri ed esperti di maggioranza. "non luogo" definizione degli spazi verdi adiacenti fatta da Zappa (architetto e consigliere di maggioranza). "periferia in centro" arch. Fontana iscritto PD esperto in commissione

La Camera conferma 8milioni per Verbania - 28 Novembre 2016 - 12:40

Re: Re: E poi...
Ciao Laura GHIDINI Purtroppo serve un ultimo passo, prima dobbiamo ottenere il consenso, di chi sempre più ruba la nostra sovranità, la commissione europea, e purtroppo non è stata eletta da nessuno ma nominata, la sua decisione inciderà sul referendum? È un caso aver rimandato il referendum sino a farlo coincidere con la legge di bilancio?, alias legge di stabilità, alias legge finanziaria, alias lacrime e sangue per il solito 99% in favore del restante 1%

La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 12:52

Re: Re: Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Non metta in bocca parole da me non dette o scritte a suo piacere, le opere sopracitate sono tutte più o meno condivisibili, il mio pensiero voleva far riflettere sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, a fronte di soldi elargiti sono state fatte scelte di priorità od opportunità a livello governativo o adirittura internazionali. A livello governativo ad esempio si è deciso in commissione Bilancio di non dare 50 milioni a Taranto per l'emergenza sanitaria, perché la misura veniva ritenuta troppo specifica e locale,quei soldi servivano per rispondere a quel +26% di ricoveri di bambini e ragazzi fino a 14 anni nei quartieri più vicini all’impianto siderurgico dell'Ilva, vogliamo parlare dello smantellamento della sanità pubblica in favore del privato ? Così come la scuola la previdenza ?potrei dilungarmi in dettagli ma tutti li conosciamo e purtroppo molti di noi non li interpretano con lucidità e lungimiranza. Quindi il punto è come si spendono i soldi pubblici, somme sempre più ingenti e raccolte spesso in modo vessatorio, e quali sono le priorità? Apprezzerei molto da questa amministrazione,far uso della stessa determinazione che ha nel costruire parcheggi, con i soldi direttamente versati dai Verbanesi, anche nello sfruttare i fondi europei per il sociale cosiddetti FSE ad esempio, ed in generale andare incontro al disagio sociale, causa anche degli strascichi di Arizzano, con soluzioni importanti, certo non si avrebbe la visibilità del Maggiore o dei parcheggi, o del giro d'Italia ed a breve percorrendo quella strada si perde consenso, si troverebbe anche contro la rabbia cieca di alcune opposizioni a darle dell incapace, le quali non comprendono che alcune scelte coraggiose sono per molto tempo impercettibili, e richiedono, tanto per chi governa, di non continuare a cercare consenso con opere di una certa visibilita, come per chi è all'opposizione, continuare a cavalcare l'intolleranza verso lo straniero, o a vedere il marcio in ogni singola azione di chi governa la città, dimostrazione di una scarsa cecapacità di discernimento di tutti, ma sè tutte le forze politiche , al pari di genitori, per il bene dei propri figli decidono di trovare un equilibrio, pensando finalmente a lungo termine, e pianificando il futuro con il contributo di tutti, concordando in generale con il pensiero del consigliere Tigano di pochi giorni addietro, forse i nostri figli o nipoti o pronipoti riusciranno a vivere in un paese civile solidake ed evoluto, ed il richiamo turistico sarebbe una naturale conseguenza, e non un obbiettivo da raggiungere con azioni specifiche. Tutti trarrebbero piacere a soggiornarvi ed ancor di più a viverci

La Camera conferma 8milioni per Verbania - 26 Novembre 2016 - 20:00

Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Vorrei ricordare che i soldi arrivano sempre dalle tasse di tutti, che spesso sono ingiuste e vessatorie, e quindi non andrebbero spesi come spesso accade con leggerezza, o perché arrivano dalla Regione, dal governo o dall'Europa. Detto questo vorrei fare una considerazione sulla legge di bilancio che generosamente ci ha premiato, ed una riflessione strettamente connessa sia all'approvazione della suddetta legge che al referendum costituzionale. L'abolizione del CNEL è solo questione di risparmio? E allora quale potrebbe essere la ragione di abrogazione del Cnel? Viene il sospetto che una ragione possa risiedere nel non voler leggere le relazioni e i pareri critici all’attività del governo o, peggio ancora, le richieste correttive delle manovre in atto. Ad esempio, con la relazione depositata il 7 novembre, in occasione dell’audizione in commissione congiunta Camera e Senato, contenente le osservazioni al disegno di legge del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2017 e per il triennio 2017-2019, il Cnel mette in discussione la credibilità degli effetti della manovra di politica economica proposta dal governo che si basa sulla crescita dell’economia mondiale (al 3,3%) e dei mercati esteri rilevanti (2,6%) che dovrebbe portare un incremento del Pil in misura dello 0,4% sul totale del 39,1% invece previsto. Ma se la crescita non si verifica o se sarà inferiore quale copertura avranno le spese? Il Cnel suggerisce al governo di monitorare i cambiamenti sui mercati esteri e di mantenere un canale di comunicazione con la commissione Ue. E altri sono gli interrogativi che pesano nelle dieci pagine della relazione. La “manovra” di 27 miliardi è finanziata in deficit per più della metà dell’importo; in questo modo si spostano sulle generazioni future i relativi oneri. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/23/cnel-perche-al-governo-fa-comodo-abolirlo/3209859/ Le questioni sono spesso più articolate di come appaiono

Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 24 Novembre 2016 - 14:15

Re: Gentile Renato
Ciao Grazia io pure sono un semplice cittadino eletto in una lista civica, senza partito. Svolgo il mio ruolo di consigliere con grande impegno, interrogo l'Amministrazione e faccio proposte. Fotografo la realtà che vivo quotidianamente e agisco di conseguenza. Ho votato, malgrado sia in opposizione, il programma amministrativo. Purtroppo le mie critiche sono ben argomentate , se sapesse che ho dovuto fare addirittura 9 interpellanze su unico tema (beata giovannina , 370 mila euro di soldi pubblici investiti) e non ho mai ricevuto risposte esaustive... insomma , la invito a non ridurre tutte le critiche sul medesimo piano, io chiedo solo che le commissioni lavorino e si discuta delle questioni della città dove è previsto che ciò avvenga. Lo sa che il Prossimo Consiglio delibererà molto probabilmente sullo spostamento della LIDL e nessuno sa ancora praticamente nulla? che pare qualcosa si muova su Acetati e non si discute del tema? Idem per l'area dell'ex Eden... ma siamo sicuri che vada bene che Marchionini faccia tutto nelle "segrete stanze" e ci porti a conoscenza delle cose a giochi fatti? 8 milioni di soldi pubblici previsti in spese parcheggi?! Gentile Sig.ra Grazia, io chiedo solo di poter fare la mia parte di Consigliere Comunale e di conoscere e contribuire alla diffusione delle informazioni al fine di poter avere una città più consapevole e magari in un ottica più europea in cui le amministrazioni imparino ad ascoltare le istanze che arrivano da tutti, anche dalle minoranze. Ci sono in ballo partite importanti in termini sia di costi che di prospettive di servizi e occupazione. Lo sa Che Marchionini sta facendo di tutto per privatizzare ConSer e i consiglieri Comunali di ciò non hanno mai discusso in commissione? ... insomma, non siamo tutti brutti e cattivi, siamo cittadini preoccupati e in più abbiamo un ruolo pubblico.

PD sui fatti di Arizzano - 24 Novembre 2016 - 10:35

lezioncina tardiva
Stucchevole questo PD che dopo un po' di giorni ci porta la lezioncina di etica, ma la realtà qual è? La realtà è che il tema dei migranti aveva già scaldato gli animi in città e che si era provato a iniziare un discorso politico che provasse ad affrontare il problema nella sua complessità(eravamo alla metà di Luglio). Quel tentativo , quella serata di confronto è stata una totale delusione, si è arrivati a sostenere che fosse corretto considerare i migranti alla stregua dei "soggetti svantaggiati" che per legge hanno tutele e possibilità chiaramente codificate. Da sempre sostengo che l'accoglienza è un dovere etico, un approccio umano, e proprio per questo non va banalizzato o improvvisato, per questo chiesi che il tema venisse affrontato in commissione istituzionale, e dopo un bel po' di attesa il punto fu messo all'ODG . Ho il grande rammarico di non aver potuto partecipare quella sera, ma in fondo mancò il numero legale, la maggioranza (che da sola ha i numeri per tutto) sostanzialmente disertò l'incontro e non si parlò del tema. Ciò che è grave è che ancora oggi attendiamo che si discuta di quello e di molti altri temi... ma nel frattempo il PD ci fa la lezioncina, una lezioncina in cui parlano come se loro non fossero dalla parte del potere, di chi decide, ci dicono che bisogna discutere di "CAS e SPRAR" , ma non ci dicono dove e quando vogliono farlo. Anzi calano il Jolly chiedendo più potere ai sindaci, ma forse non ricordano ad esempio, che il Sindaco di Verbania ha già un sacco di potere, per esempio ha il potere di nominare il Presidente di ConSer, di autoridursi le fatture e poi di trovare mediazioni e quindi servizi aggiuntivi... che per essere fatti a parità di costi costringe ConSer ad assumere due migranti anzichè uno stagionale (costano meno). Ecco come si confeziona un bel mix esplosivo di pessima politica e rabbia nei cittadini, con tanto potere agli incapaci e zero possibilità di confronto nelle sedi istituzionali. ...ma pur di tenere la cadrega sotto Marchionini e la sua pessima amministrazione, sono pronti ad immolare il concetto stesso di "sinistra", il concetto di "trasparenza" e ipotecare la dignità di singoli individui, perchè si pensi ciò che si vuole, ma se lo stato del confronto politico è la pochezza che vediamo, la responsabilità va cercata tra chi il confronto non lo vuole, tra chi non è nemmeno in grado di sedersi attorno a un tavolo e affrontare il tema del "è meglio continuare così o ricominciare con una amministrazione che abbia più il senso del programma politico che ha prodotto"? Forse è il caso di mandare davvero a casa Marchionini, no? (magari evitiamo anche la privatizzazione di Con Ser) http://www.verbaniafocuson.it/n856045-perche-mandare-a-casa-marchionini-e-il-male-minore-e-un-buon-punto-di-partenza.htm

M5S su riqualificazione via Madonna di Campagna. - 2 Novembre 2016 - 15:54

maddaiiiiiiiiiiiiiiiiii
soluzioni alternative erano state proposte in commissione. piaccia o no è la commissione l'organo istituzionale preposto alla discussione (che il sindaco non ascolta), non il quartiere che ha diritto di intervenire in commissione. Quindi il buon aurelio se ne faccia una ragione, non replico nelle riunioni di quartiere perchè ho altre sedi per farlo... PS visto che i tifosi del sindaco non mancano, ne approfitto per chiedergli di informarla che i motori entrobordo hanno le eliche ! http://www.verbaniafocuson.it/n830536-la-silvia-nautica.htm

M5S su riqualificazione via Madonna di Campagna. - 1 Novembre 2016 - 18:17

Re: altri posti
Ciao Rocco Pier Luigi In viale Azari è comunale, e la proposta è stata fatta in commissione, al solito quello che dice un 5stelle non ha valore a prescindere, in particolare per il nostro amato sindaco

Referendum: incontro per il SI - 28 Ottobre 2016 - 13:06

Re: Re: Fine
Ciao Maurilio Premesso che Anonimo lo sei anche tu, il fatto che a te non interessi non vuol dire valga anche per altri, e comunque non è vero non ti interessa, perchè subito dopo dici "A parte aver scopiazzato qua e là un po' di idee, te ne sei fatta una tua precisa?" commentare in un blog vuol dire essere liberi di esprimersi come più ci aggrada, la provocazione nei lunghi post è un piccolissimo tentativo di contrapporsi alla propaganda Renziana cercando sempre di non insultare direttamente gli utenti,comunque dato che non ti interessa, la mia idea sul referendum, è di votare NO.....si era capito? Cerco di argomentare per quanto è nelle mie limitate capacità. Quando un Partito (con una maggioranza incostituzionale in parlamento) millanta valori di questo tipo "metter fine alla stagione delle riforme costituzionali imposte a colpi di maggioranza" e si contraddice nei fatti non è credibile, e se non è credibile non mi fido delle sue azioni e promesse,quindi e NO, piccola nota la carta dei valori per il PD l'ha scritta un certo "Mattarella" e tra le sue prerogative di Presidente della Repubblica all'art 68 si legge il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l'unità nazionale è il garante dell'indipendenza e dell'integrità della nazione ""vigila sul rispetto della Costituzione"" Scrive i valori etici e morali per un partito dove si evince la retta via (a parole), ma poi avvalla (nei fatti) queste riforme,e sbugiarda il suo pensiero, a me sembra non vigili e nemmeno tuteli l'integrità della Nazione. Se si voleva risparmiare senza stravolgere la costituzione bastava ad esempio dimezzare i Senatori ed i Deputati, ed in coerenza con il fine di risparmiare, perchè non si è votato Martedì la riduzione degli stipendi dei parlamentari tutti, proposta dal M5S? Quanti di Voi sono a conoscenza di questo gesto di solidarietà ? E' tutto scritto nel cosiddetto "comma Napolitano". All'articolo 40 comma 5 . Grazie al quale "lo stato le prerogative dei senatori di diritto e a vita restano regolati secondo le disposizioni già vigenti alla data di entrata in vigore della presente legge". Salvati in questo modo i 579 mila 643 euro l'anno riservati agli ex inquilini del Quirinale. Che vengono così addirittura blindati all'interno nella Costituzione. Insieme al cospicuo staff composto tra l'altro di un capo ufficio, tre funzionari, due addetti ai lavori esecutivi e altri due addetti ai lavori ausiliari. Oltre un consigliere diplomatico o militare A noi le pensioni con l' APE (quanti sanno cosa sia?) ed a loro i privilegi di una Monarchia? i diritti acquisiti delle persone comuni calpestati quotidianamente, e loro se li blindano in costituzione? è una riforma costituzionale o cosa? vi rendete conto modificare questi privilegi cosa comporta? Si vuole velocizzare perchè troppo lento l'iter, perchè non si è votato SI o NO per la riduzione degli stipendi ai parlamentari Martedì, e si scelto di rinviare in commissione? Quando la politica ha interessi diretti o deve ricambiare con favori le lobby finanziarie/ bancarie o delle multinazionali è veloce La manovra Salva-Italia di Monti e Fornero ha impiegato 16 giorni. Il lodo Alfano 20 giorni. A proposito di costi e casta per la legge Boccadutri (Maurilio sai di cosa parla?) ci hanno messo 20 giorni tra Camera e Senato Quando vogliono il parlamento funziona. Una curiosità il calendario per il Senato questa settimana prevedeva i lavori Martedì dalle 11,00 alle 13,00 Mercoledì 9.30-13,00 16.30-20.00 Giovedì 9.30-14.00 interpellanze dalle 14.00 quante ce ne saranno? e poi liberi tutti fino a Mercoledì 2 Novembre alle 16.30 Avrei molto altro da dire,in particolare sulla perdita di sovranità che inseriremo in questa riforma, magari in un altro post

ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 20 Ottobre 2016 - 10:57

Re: Meglio di niente
Ciao Claudio Ramoni proprio meglio di niente... noi comunque una proposta pilota più "ricca" l'avevamo proposta come variazione di bilencio : "CHIEDIAMO Lo stanziamento di 50'000 € per un fondo che permetta all'Amministrazione di affittare in proprio (e cedere a prezzo calmierato) oppure essere semplicemente garante di giovani attività commerciali che si impegnino a rivitalizzare le vie centrali di Verbania che risultano in evidente abbandono commerciale quando non in degrado (ex. via Tacchini, via Baiettini, via De Bonis). Tale progetto , sulla falsa riga di quanto già avviene in altre località anche svizzere, prevederà un regolamento da studiarsi appositamente in commissione, per determinare limiti, obblighi, traspareza e durata. Si chiede che tali fondi vengano presi dal capitolo 16690/0 ..." come sempre , poca discussione e bocciatura di tutto quello che non è partorito dalla maggioranza.

Una Verbania Possibile su programma Il Maggiore - 21 Settembre 2016 - 16:20

Re: Giro di chiacchiere
Le chiacchiere senza senso si concentrano su un semplice concetto: il CEM non è del sindaco. una volta compreso realmente chiaro vien da se che il sindaco non si arroga il diritto di scegliere ciò che vuole ma utilizza la commissione per discutere cosa fare al cem... tutto qui. io comprendo che da fuori si faccia fatica a notare questi aspetti ma non si amministra così una città, non mi stancherò mai di ripeterlo. Si convocano le commissioni, si lavora insieme e si arriva a una decisione. Marchionini decide di fare di testa sua? Bene, noi continueremo a far notare quanto sia scorretta

Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 7 Settembre 2016 - 14:19

spiegatemi
Ci sono molte cose che dovrei dire, spero di riuscire ad articolare un discorso che possa chiarire la situazione. In un comune "normale" ( o ideale) il corretto funzionamento degli organi politici rende superflue gran parte delle interpellanze che a Verbania vengono presentate. Sarebbe sufficiente scrivere al presidente di una commissione la volontà di trattare un tema per risolvere qualsiasi dubbio, inutile dire che a Verbania ciò non succede, se i temi non piacciono non possono essere trattati. in un comune "normale", nel caso in cui il punto precedente non si potesse percorrere ( commissione appena convocata o altro) a un consigliere comunale basterebbe fare un accesso agli atti. Ecco, a Verbania se siedi ai banchi dell'opposizione devi aspettare almeno 30 giorni ( termine ultimo affinché l'amministrazione risponda), più spesso, scaduto il termine, dopo insistenze si riceve una risposta parziale e non soddisfacente ( cose strane accadono a Verbania). In questo specifico caso, risultava impossibile fare un accesso agli atti per ricevere le informazioni necessarie ( a metà settembre ricomincia la stagione agonistica) per cui è sembrato più efficace proporre subito interpellanza ( sotto forma anche di comunicato poiché questa è la modalità preferita dalla nostra amministrazione). Ora, io non sarò dotato di grande intelletto, ma qualcuno potrebbe spiegarmi in che modo il sindaco avrebbe risposto ai quesiti? Sono contento che abbia ritenuto doveroso correggere errori ma già che c'era non sarebbe stato opportuno rispondere anche alle domande? Dopo la sua narrazione delle vicende societarie qualcuno ha capito se, nei fatti, ssd insubrika è titolata a chiedere la corsia per il nuoto agonistico? Si ritiene che l'orario sia consono a permettere ad atleti minorenni di allenarsi o si crede vada cambiato? Se a voi sembra tutto chiaro vi prego di illuminarmi.

PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 28 Agosto 2016 - 09:27

Re: l'analisi di Paolino
Ciao lupusinfabula mi dispiace sinceramente contraddirti ma l'analisi di Paolino è del tutto errata e priva di qualsiasi riferimento con la realtà. Gli atti del Sindaco sono approvati, autorizzati in varie forme dal Consiglio Comunale. Un Sindaco non può compiere atti contrari, privi o non sostenuti da una deliberazione del Consiglio Comunale e se lo fa ci sono tutti gli strumenti posti dall'ordinamento che partono dall'annullamento del singolo atto fino ad arrivare al commissariamento. Le commissione le deve formare il Consiglio Comunale. PAOLINO, IL SINDACO I ITALIA MICA PUO' FARE UN "GOLPE COMUNALE" E AGIRE PER CONTO SUO! LA situazione è diversa. La situazione è che la maggioranza dei consiglieri alla fine alzano la manina e approvano gli atti del sindaco. Tutti quegli sprechi che hai confusamente messo insieme con stati accompagnati da delibere del Consiglio Comubale. Paolino non ti suggerisco la lettura, non volendo a un testo di diritto amministrativo, di un testo elementare di educazione civica al fine di evitare commenti a vanvera.

PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 24 Agosto 2016 - 23:27

Re: il nesso
Ciao renato brignone questa volta mi hai dato una risposta in politichese! Se stai all'opposizione puoi dare risposte del tipo: "...discussione in commissione..." e parlare di "...riqualificazione il museo del paesaggio (che sta a Pallanza) e Casa Cer(e)atti (che dista qualche centinaio di metri)...e da lì sarei partito per decidere...", ma non lo puoi più fare se stai al governo! Amministrare è, prima di tutto, decidere! Infatti Zacchera era bravissimo a criticare, ma poi abbiamo visto i risultati! Puoi dirmi che con i 7mln avresti fatto altro, o in altro modo, ma devi essere concreto, altrimenti perdi di credibilità! Saluti Maurilio

PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 24 Agosto 2016 - 17:46

il nesso
il nesso sta nel post che ho appena fatto (http://www.verbaniafocuson.it/n751853-dice-ma-la-ggggente-e-con-marchionini.htm) che vorrebbe far capire come la gente si lascia influenzare dalla risposta FB del sindaco o dalla pulizia del tombino di casa propria perchè non ha presente che la politica DEVE occuparsi anche e soprattutto di altro. cosa avrei fatto io? avrei inanzitutto aperto una discussione in commissione e fatto un indagine sui mille progetti già esistenti per quella piazza , incluso nel discorso riqualificazione il museo del paesaggio e Casa Ceratti e da lì sarei partito per decidere... non 75000 € per un concorso progetto e poi chi vince vince. Amministrare è far partecipare. ... ma io si sa, non capisco niente

PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 23 Agosto 2016 - 18:20

grazie
...per essere stato più assente che presente in giunta e in consiglio, per aver permesso che la commissione Lavori Pubblici si riunisse quasi mai, per aver retto il sacco, fin che è stato possibile, al peggior sindaco mai visto a Verbania (parere personale che ho più volte argomentato) e per averci messo così "poco" tempo a capire che l'assessore è cosa che richiede tempo che non ha... http://www.verbaniafocuson.it/n750761-marchionini-l-incredibile-continua-a-vivere-una-realta-parallela.htm

Quartiere Verbania OVEST su lavori via Madonna di Campagna - 27 Luglio 2016 - 16:49

Gentile Ghidini: anche meno
Che i quartieri siano scarsamente rappresentativi è un fatto sancito dalle elezioni. Cosa intende per richiesta "ufficiale" che se un consigliere chiede ma non in carta da bollo o non nel contesto di una vostra riunione , le domande non valgono? Il fatto che il Sindaco concordi con il quartiere e non nelle Commissioni è di per sè scorretto, al più sarebbe il quartiere che dovrebbe portare le proprie istanze nelle Commissioni che sono un organo del Consiglio Comunale! Faccio presente che in commissione nessuno ha visto il vostro progetto di massima, forse questo sì che Lei dovrebbe ritenere grave. Io ritengo i quartieri così come portati avanti da questa maggioranza di fatto inutili se non utili quando concordano con la maggioranza, ma non sta a Lei definire il mio atteggiamento ne quello di altri che citano i quartieri per avvalorare tesi di qualunque natura. Anch'io ho una proposta da farle che va esattamente nella direzione democratica da lei auspicata: portate le vostre istanze , dopo averle discusse ed elaborate nei quartieri , nelle apposite commissioni, forse così la macchina istituzionale funzionerà come dovrebbe e non per grazia ricevuta dal Sindaco.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti