Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

minori

Inserisci quello che vuoi cercare
minori - nei commenti

Migranti: lavoro volontario per il territorio - 8 Luglio 2014 - 10:31

migranti e volontariato
non sarebbe meglio inserire e/o potenziare tale genere di volontariato con carcerati ITALIANI che stiano terminando di scontare PENE PER REATI minori? Mi sembra una decisione scellerata, pretestuosa, probabilmente interessata. Interessata a tutto tranne che ad aiutare veramente i cittadini italiani.

Ordine del Giorno sul CEM - 29 Giugno 2014 - 10:35

COSTRUZIONE CEM
ho preso visione dell' Odg RELATIVO AL CEM, In merito mi permetto di esprimere una mia ... conclusione, premettendo che il problema è sempre stato alla mia attenzione, con un giudizio radicalmente negativo . oggi sarebbe quella di sospendere tutto affrontare i costi derivanti da tale decisione, che sarebbero assolutamente minori di quanto sarebbero nel portare avanti tale opera e poi doverla....mantenere. Cordiali saluti minioni luigi.

Presentata la nuova giunta di Verbania - 12 Giugno 2014 - 21:13

La città è un organismo complesso
VERBANIA : Giunta MARCHIONINI - Riflessioni Personali. Appare ampiamente condivisibile il commento di Vladimiro Di Gregorio, che molti accreditavano come assessore per Sinistra Unita : ”Il sindaco ha fatto una chiara scelta politica, lasciar fuori dalla Giunta la componente di sinistra della coalizione. Abbiamo ricordato a Marchionini che la nostra esclusione è un errore strategico “. Condivisibile perchè la nuova Giunta di Verbania, risponde, infatti, solo in parte, alle aspettative che durante la campagna elettorale si erano configurate, nella coalizione e tra i candidati delle 4 liste. La nuova Giunta di Verbania è a tutti gli effetti, spiccatamente, Giunta del Sindaco, molto meno Giunta di Coalizione, molto meno Giunta Condivisa dalle componenti politiche della maggioranza consigliare. Appare troppo ristretta, con numerosi incarichi per ogni membro. Manca la presenza di un paio di giovani, anche con deleghe minori, che avrebbero potuto iniziare a formarsi per il futuro. Pare in debito, in alcuni elementi, di spiccate professionalità e competenze. Assente quasi totalmente una esperienza precedente in Campo Amministrativo. Si sono già sollevati poi commenti interlocutori, da verificare, sulla incompatibilità e/o inopportunità di alcune deleghe all' Iracà che come Vice-Comandante VV.FF. e assessore alla Edilizia Privata avrebbe una posizione ridondante nelle procedure e in situazioni specifiche.

Kilometro verticale vincono Vittori e Fenaroli - CLASSIFICA - 3 Maggio 2014 - 22:11

Ironia
Rispondo a Ugo Lupo perché mi risulta simpatico e adoro l'ironia.... La frase sulla santa per qualcuno potrà essere di grande interesse, non per me che in questo momento sento una grande lontananza dal mondo politico e da questo consueto modo di fare durante il periodo pre-elettorale.... Posso solo dire, per non sconfinare il altri temi lontani da questo articolo, che il nuovo sindaco di Verbania si prenda a cuore lo sport vero e le associazioni che si impegnano per organizzare manifestazioni di questo tipo che promuovono il territorio e conservano i sentieri montani, associazioni che contribuiscono ad educare allo sport e alla vita i giovani con il settore giovanile, e promuovono lo sport per un gran numero di tesserati atleti ed amatori.... Spero che si accorga che non c'è solo il calcio e che è opportuno aiutare e motivare anche questi sport "cosidetti" minori ma che non lo sono affatto. Abbiamo un esempio di manifestazioni podistiche organizzate nel nostro territorio che sono diventate un fiore all'occhiello per il nostro territorio e la sua promozione con partecipazioni da decine di nazioni straniere. Speriamo in una svolta non di moda ma che aiuterebbe centinaia di appassionati sempre lasciati in secondo piano. E speriamo che anche le nostre televisioni locali si accorgano che nei servizi sportivi siamo stufi di vedere i soli servizi con video delle "ciabattate" della più infima categoria calcistica e magari si accorgono che in alcune manifestazioni che snobbano regolarmente magari ci sono grandi campioni che meritano maggiore rilevanza che il solito piccolo servizio teppa buchi a fine giornale......

Cristina e Marchionini in visita ai profughi - 18 Aprile 2014 - 23:40

Mah !!!!
Renato, sono d'accordo con te se ti riferisci a S.B. and company, che rappresentano con vergogna la nostra povera Italia, ma anche gli altri delinquenti " minori" sono delinquenti veri, anche se hanno commesso reati di altro tipo, e non a casa loro. E poi la percentuale così alta di delinquenza straniera mi ricorda tanto l'infestante erba gramigna, ed in certi casi, come quello di Kabobo, la velenosa mortale cicuta. Se leggi anche solo i settimanali locali del VCO, vedi ogni settimana reati commessi quasi sempre da stranieri, comunitari ed extra. Ne vedi pochi commessi da italiani. E non è un bel segnale.

Arrivati i 50 profughi a Verbania  - 14 Aprile 2014 - 09:21

ospitare profughi
nei paesi europei nessuna famiglia ospita profughi a casa loro, ma è lo stato che mette a disposizione appartamenti sfitti; il volontariato è solo di supporto lo stato offre alloggi, proposte di lavoro e sussidio a chi non lavora, organizza corsi obbligatori di lingua e programmi di inserimento scolastico dei minori. e' questo il motivo per cui i profughi vogliono andare là, perchè sanno che non saranno lasciati in mezzo alla strada. dove i profughi corrono il rischio di essere lasciati in mezzo alla strada è grecia ed Italia in primis, guarda caso gli stati più in crisi.

Ombre sul carnevale di Cannobio - 14 Marzo 2014 - 00:22

La mia sincera opinione
Premessa: adoro il carnevale più di un bambino il Natale. Gli organizzatori del carnevale vanno elogiati e rispettati, ma se delle singole opinioni possono sottolineare un problema e proporre delle soluzioni, penso che sia un aiuto dare anche la mia! La serata non è stata delle migliori, ( commento nn valido per la sfilata del pomeriggio:eccezionale! )e sicuramente la maleducazione di molti partecipanti ha sfavorito la buona riuscita di un veglione con i fiocchi. Detto questo trovo che il problema fondamentale è uno solamente: "I minori di anni 18 devono essere accompagnati" Questa frase, a casa mia significa che: se nn ho compiuto la maggiore età e voglio partecipare, un adulto mi deve stare attaccato al culo perchè sarà responsabile di TUTTE le mie azioni. Ma dov'erano gli accompagnatori??io sono certa di aver riconosciuto ragazzine di 13 anni DA SOLE!!! Lo sbaglio è dei genitori in primis ma se io sono addetta alla selezione all'ingresso e tu nn hai un documento che mi dimostra la tua maggiore età TU NN ENTRI. Questo è il fattore scatenante del degenero della serata! Il mio consiglio è quello di rispettare le buone regole proposte. Grazie

Rifiutiamo l'ennesima pubblicità sul gioco d'azzardo - 19 Novembre 2013 - 15:43

campagna contro gioco d'azzardo
http://www.miazzardoadirlo.it/ MI AZZARDO A DIRLO! è una campagna di sensibilizzazione promossa da ALI per Giocare, Associazione Italiana dei Ludobus e delle Ludoteche. Il diritto al gioco è un diritto per tutti. Ma anche la parola GIOCO ha qualche diritto. Quella di non essere usata in maniera sbagliata. Il gioco pubblico, con vincite in denaro, è "gioco d'azzardo" ed è necessario dirlo. Chiediamo all'agenzia governativa AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato), agli organismi preposti alla realizzazione dei messaggi promozionali e pubblicitari, agli enti e alle organizzazioni che collaborano con AAMS, quali Lottomatica, MOIGE (Movimento Italiano Genitori), FeDerSerD (Federazione italiana degli operatori , dei dipartimenti e dei servizi delle Dipendenze), di adottare una comunicazione corretta in relazione al comparto del gioco pubblico con vincite in denaro, in ogni sua forma, fisica o online. Riteniamo che sia semplice realizzare una comunicazione corretta. Chiediamo di aggiungere ad ogni comunicato, ad ogni messaggio, ad ogni cartello, adesivo, affissione, logo, la specificazione "d'azzardo" alla parola "gioco", per non usare formule comunicative ambigue che mettono in imbarazzo ed insultano, prima di tutto e in particolare, i bambini e le bambine, che di GIOCO e della parola GIOCO vivono ogni giorno. Com'è adesso Come deve essere Il gioco è vietato ai minori Il gioco d'azzardo è vietato ai minori Il gioco è consentito solo ai maggiorenni Il gioco d'azzardo è consentito solo ai maggioenni Responsabilità è non consentire il gioco ai minori Responsabilità è non consentire il gioco d'azzardo ai minori Se non hai 18 anni non puoi giocare Se non hai 18 anni non puoi giocare d'azzardo Ecco come sostenere la campagna: - firmando la petizione online promossa da ALI per Giocare su change.org - iscrivendosi alla pagina facebook della campagna - aderendo compilando il modulo online qui pubblicato - Diffondendo la campagna e facendosi promotore Eventuali contributi economici, che verrano destinati unicamente a forme di promozione e di diffusione della campagna stessa, possono essere effettuati tramite bonifico bancario sul seguente IBAN IT 61 U 05018 02800 000000118031, Banca Etica, Firenze, intestazione conto ALI per Giocare, indicando come causale Campagna Mi Azzardo a Dirlo.

"Disoccupato e nessuno mi ascolta" - 11 Settembre 2013 - 08:43

disperazione
aiutare lei significa aiutare i due bambini che hanno bisogno- diritto ad avere un padre lucido e presente,due bambini con genitori disperati sono a rischio servizi sociali .E' un paradosso ma può essere così. perciò mentre cerca un lavoro, anche la Provincia gestisce programmi x disoccupati, insista a chiedere un aiuto in quanto " genitore a rischio" agli enti a tutela dei minori e delle famiglie. Cercare contatti col presidente della Republica o altri è inutile e frustrante, tanto varrebbe rivolgersi ai fedeli alla uscita dalla chiesa la domenica. E poi siccome sta iniziando la campagna elettorale , provi a rivolgersi ai candidati sindaci, tutti, e veda chi di loro ha più chance da offrirle, dovrà promettere di rendere pubblico il risultato, quando lo otterrà ma il gioco vale la candela. Dopo la pioggia torna il sole,sempre.

"Disoccupato e nessuno mi ascolta" - 11 Settembre 2013 - 08:42

disperazione
aiutare lei significa aiutare i due bambini che hanno bisogno- diritto ad avere un padre lucido e presente,due bambini con genitori disperati sono a rischio servizi sociali .E' un paradosso ma può essere così. perciò mentre cerca un lavoro, anche la Provincia gestisce programmi x disoccupati, insista a chiedere un aiuto in quanto " genitore a rischio" agli enti a tutela dei minori e delle famiglie. Cercare contatti col presidente della Republica o altri è inutile e frustrante, tanto varrebbe rivolgersi ai fedeli alla uscita dalla chiesa la domenica. E poi siccome sta iniziando la campagna elettorale , provi a rivolgersi ai candidati sindaci, tutti, e veda chi di loro ha più chance da offrirle, dovrà promettere di rendere pubblico il risultato, quando lo otterrà ma il gioco vale la candela. Dopo la pioggia torna il sole,sempre.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti