Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

mostra

Inserisci quello che vuoi cercare
mostra - nei commenti

La scuola primaria “V. Bachelet” compie 100 anni - 14 Aprile 2014 - 21:22

100 anni scuola elementare di trobaso
Bellissima festa bellissima mostra...emozionante ritrovare maestre e il direttore Bagnara..un pezzo della vita e storia scolastica..

Silvia Marchionini tra Renzi e Chiamparino - 14 Aprile 2014 - 03:47

comunali
quali fra tutti i candidati ha dimostrato di tenere davvero alla città ed a noi cittadini? quali fra tutti hanno fatto qualcosa attivandosi in prima persona per il benessere comune ? che qualcuno me lo dimostri,allora avrà il mio voto.. Di chiccherare sono capaci tutti ed anche di mettersi in mostra per le prossime elezioni.

Carabinieri rintracciano pirata della strada - 11 Aprile 2014 - 17:58

delusione
Sono pienamente d'accordo per i lavori socialmente utili e senza dubbio la sospensione della patente x un periodo congruo. Certo la pena deve essere in proporzione al danno. Sulla questione di far seguire gli stalker , chi si mostra violento nei confronti delle donne...prima che arrivino a gesti estremi...devo dichiarare la mia profonda delusione e scoraggiamento, nel constatare che persone normali...mediamente intelligenti non considerino nemmeno l'oppurtinità di un altro punto di vista,,,giudicandolo semplicemente "buonista" qnd è tutt'altro!!!! Se la violenza fosse la giusta risposta alla violenza, ... nei paesi in cui c'è la pena di morte non dovrebbero esserci reati...gli U.S.A da qst punto di vista insegnano !!!

La scuola primaria “V. Bachelet” compie 100 anni - 10 Aprile 2014 - 08:18

per Orietta
La maestra Franzini è arrivata a Trobaso nel 1972. Ci stiamo organizzando per far sì che sabato possa essere presente anche lei. Nei ricordi fotografici della mostra ci sono delle foto di classe con lei. Ti aspettiamo.

Marchionini: presentato parte del programma e candidati - 8 Aprile 2014 - 17:27

Lista Civica !!!!
Lista civica " Con Silvia per Verbania", gli esponenti hanno pubblicato una lettera aperta che provocherebbe risate se non fossimo in tempi così tristi e pesanti. Forse è il caso che io faccia una premessa, al momento penso di non andare a votare . Si dichiara nello scritto , cito testualmente , " un gruppo di persone serie, oneste, pulite, appassionate e competenti, poste al di fuori dei partiti ", ed appoggiano Silvia Marchionini !!!???!!! Una lista che si troverà nel manifesto elettorale un cm. sopra il simbolo del PD e un cm. sotto quello di SEL , comunisti italiani ecc. ecc. Fuori dai partiti ? Il controsenso si evidenzia da solo. La lettera inizia con tante parole ed una accusa , cito testualmente : " crisi peraltro aggravata da un governo pressoché fallimentare che ha caratterizzato l'ultimo mandato amministrativo". Vorrei ricordare a questi signori che un periodo così breve non può portare la mole di danni che Verbania si porta addosso , questi signori dimenticano che il passato è stato sempre caratterizzato da un governo cittadino di centro sinistra, lo stesso che ha fatto abbattere il teatro cinquant'anni fa per permettere la costruzione dell'ecomostro che a tutt'oggi fa brutta mostra di sé; lo stesso che non ha acquistato il Vip dal fallimento , lo stesso che ha progettato di costruire un monumento a futura memoria in piazza macello; che non ha esitato a firmare i documenti, nonostante fosse stato richiesto di evitare, che ci impegnano per il PISU; lo stesso che ha permesso l'insediamento di centri commerciali di vario genere, che hanno portato a languire e chiudere le piccole realtà e che fra non molto , visto che si stanno sempre più automatizzando non porteranno nemmeno una piccola parte di lavoro , una commessa basterà per 5/6 casse. Che non ha incentivato le iniziative legate alla salvaguardia dell'ambiente , del turismo, della produzione e promozione delle eccelenze , lo stesso che predispone tavole rotonde ed assegna studi a professionisti amici, i quali naturalmente ringraziano , con pagamento di pingui parcelle per zero risultati. Potrei andare avanti per molto , ma dubito mi pubblichino. Ultima ciliegina sulla torta i due punti del programma indicati, mi sembrano stranamente simili a quelli che ho letto qualche giorno fa, presentati da un'altra lista, che peraltro dava qualche indicazione di altre proposte. A ben pensarci anche la dichiarazione di essere fuori dai partiti mi sembra similare, qualcuno può dirmi se tale lista si è accasata con altri candidati , liste ecc . ecc. ? Per finire, mi pare ovvio che la città abbia bisogno di "shock positivo"........ ma qui è soltanto la vecchia politica che ritorna con il vestito della festa.

Poste: tagli e disservizi - 2 Febbraio 2014 - 17:49

code...di paglia
Non capisco tutti questi Soloni: le poste offrono un servizio? Bene io ne voglio fruire nelle ore e nei modi che le poste mi hanno indicato e non voglio ( sottolineo il "non voglio") andare dal tabaccaio, non ho e non voglio avere un computer, non voglio andare a pagare giorni prima della scadenza: voglio semplicemente pagare alla posta, è un mio diritto. Come è un mio diritto pagare non facendo code chilometriche non per colpa degli addetti allo sportello ma per scelte di tagli di personale e di strumenti (computer) che molto, molto, molto spesso, hanno problemi. Siamo all'assurdo che quando i computer non esistevano alle poste c'erano meno code, ciò che si voleva fare si faceva in minor tempo, ed i servizi postali funzionavano meglio: basti ricordare che oggi come oggi la consegna della posta avviene a singhiozzo ed al sabato è stata completamente abolita quando invece ben ricordo che da ragazzo il postino passava due volte al giorno da casa, una al mattino ed una al pomeriggio. Bentornato Vermeer (complimenti per la mostra ), e mi fa piacere che stavolta siamo in sintonia.

AslVco: dimesso il direttore sanitario - 3 Dicembre 2013 - 01:53

H is for Heather: comunicato stampa
Con la presente Vi chiediamo la diffusione del seguente comunicato. Si allega volantino. H. is for Heather, per Erika, nostra amica scomparsa poco più di un anno fa. "H. is for Heather", due giorni di musica, festa e arte: sabato 7 e domenica 8 dicembre, allo spazio giovani comunale Il Kantiere di Verbania. Nei due giorni, sul palco del quinto evento della rassegna 2013/2014 di Associazioni a Distinguere sostenuta dall'associazione 21 marzo, si susseguiranno sedici band e dj set di Piranha Airlines. Nel mentre, sarà allestita la mostra fotografica con una selezione dei molti scatti fatti da Erika negli anni. Sabato, a partire dalle 16, suoneranno Rosafanti, Toxic Sox, Los Borrachos, Merry Widow, Totem, Evolution ov Violence, The Monkey Weather, Don Rodriguez, Rego Silenta, Grounfloor. Il giorno seguente, dalle 18, sarà la volta di FingerPivaStyle, Sweet Smell of Shining, Muschio, Nine Eight Central, Rumor, Seattle Homage & more 4 Erika. RingraziandoVi anticipatamente per l'attenzione, 21 marzo

Cocaina in vetrina a Intra - 1 Novembre 2013 - 20:53

i soliti baciapile
E cosa c'é di scandaloso? ma a verbania c'é qualcuno che si educa guardando le vetrine? mi scandalizza e molto leggere queste proteste becere e farisaiche che al solito non vogliono additare i problemi ma chi ne parla o li mostra.

CEM: petizione contro - 30 Aprile 2013 - 11:56

Il CEM e l'urbanistica
Premetto che l'ubicazione del CEM all’arena non mi ha mai entusiasmato anche se il sito è molto affascinante e l'opera (ben progettata da Arroyo) ben identifica e caratterizza un luogo cardine tra Intra e Pallanza considerato dai pochi progetti urbanistici sviluppati a Verbania (vedere la mostra in corso all'Archivio di Stato) area di cerniera da sviluppare, erano però altri anni….. Trovavo l'ubicazione di piazza f.lli Bandiera molto calibrata al fine di riqualificare la piazza e tutta la Sassonia con un'opera importante che diventava la “scusa” per un intervento di qualificazione ormai necessario da anni dopo la demolizione del vecchio macello. Lo sviluppo e la flessibilità del nuovo CEM naturalmente supera i limiti del progetto previsto dal concorso dove ci si limitava a due sale non utilizzabili al di la del teatro e del cinema, la soluzione all’arena da questo punto di vista ha una marcia in più, sia dal punto di vista convegni o eventi sia per spettacoli all’esterno. La situazione parcheggi credo sia un falso problema, viste le distanze…. Chi non ha mai fatto almeno un km a piedi andando a vedere uno spettacolo all’Arcimboldi di Milano…… Il post però mi permette di fare almeno due riflessioni: La prima in merito al brutto vizio dei governi e delle amministrazioni di predisporre progetti, appaltare lavori, affidare incarichi, pagare il tutto con i nostri soldi, e poi….. con estrema semplicità l’amministrazione che ti sostituisce decide di buttare via tutto e ricalibrare o riformulare una nuova soluzione spendendo altri soldi…… il tutto perché il progetto vecchio rappresenta la vecchia amministrazione e il portarlo a temine avrebbe dato lustro e prestigio a questi!!!!! La seconda è riferita ormai alla divenuta inutilità della pianificazione urbanistica, in quanto tutte queste opere (importantissime) nascono in siti dove il pianificatore aveva previsto tutt’altro, e con operazioni di varianti si modifica in maniera semplice e senza il dovuto “progetto” la destinazione di un’area. In poche righe capisco che un argomento come questo non può essere trattato ma mi viene da scrivere una cosa semplice: prima di intervenire in questo modo sarebbe a mio parere da rendere obbligatorio: • L’impossibilità di modificare/cancellare un progetto approvato, finanziato e avviato da una precedente amministrazione; • L’impossibilità di variare una previsione di piano urbanistico (di questa portata sociale) senza una revisione sostanziale della pianificazione a cura del redattore del piano stesso. Concludo ricordando che l’urbanistica non può essere considerata “partecipata” come si sta scrivendo ultimamente su articoli e blog, l’urbanistica è piuttosto complessa e non può essere frutto di scelte da “referendum”, chi decide deve avere competenza e in fase dei progettazione considerare una infinita serie di vincoli, pro e contro. E’ bello vedere gruppi che si confrontano e sollecitano una loro soluzione, ma queste persone possono solo essere una delle basi di nozione per un professionista che in assoluta autonomia sia politico che sociale definisce un piano di REGOLE e non un piano di UMORI o RAPPEZZI, Verbania in questi anni si distingue per i piani non di progetto ma di rappezzi, speriamo in futuro di concentrarci sul “PROGETTO”.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti