Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pioggia

Inserisci quello che vuoi cercare
pioggia - nei commenti

"Disoccupato e nessuno mi ascolta" - 11 Settembre 2013 - 08:43

disperazione
aiutare lei significa aiutare i due bambini che hanno bisogno- diritto ad avere un padre lucido e presente,due bambini con genitori disperati sono a rischio servizi sociali .E' un paradosso ma può essere così. perciò mentre cerca un lavoro, anche la Provincia gestisce programmi x disoccupati, insista a chiedere un aiuto in quanto " genitore a rischio" agli enti a tutela dei minori e delle famiglie. Cercare contatti col presidente della Republica o altri è inutile e frustrante, tanto varrebbe rivolgersi ai fedeli alla uscita dalla chiesa la domenica. E poi siccome sta iniziando la campagna elettorale , provi a rivolgersi ai candidati sindaci, tutti, e veda chi di loro ha più chance da offrirle, dovrà promettere di rendere pubblico il risultato, quando lo otterrà ma il gioco vale la candela. Dopo la pioggia torna il sole,sempre.

"Disoccupato e nessuno mi ascolta" - 11 Settembre 2013 - 08:42

disperazione
aiutare lei significa aiutare i due bambini che hanno bisogno- diritto ad avere un padre lucido e presente,due bambini con genitori disperati sono a rischio servizi sociali .E' un paradosso ma può essere così. perciò mentre cerca un lavoro, anche la Provincia gestisce programmi x disoccupati, insista a chiedere un aiuto in quanto " genitore a rischio" agli enti a tutela dei minori e delle famiglie. Cercare contatti col presidente della Republica o altri è inutile e frustrante, tanto varrebbe rivolgersi ai fedeli alla uscita dalla chiesa la domenica. E poi siccome sta iniziando la campagna elettorale , provi a rivolgersi ai candidati sindaci, tutti, e veda chi di loro ha più chance da offrirle, dovrà promettere di rendere pubblico il risultato, quando lo otterrà ma il gioco vale la candela. Dopo la pioggia torna il sole,sempre.

Brignone: dal Teatro al CEM - 8 Giugno 2013 - 09:48

CEM
Caro Marco, come vedi c'è gente che la pioggia la rifiuta e aprono gli ombrelli anche quando sono i soldi che piovono giù dal cielo!!. Se fossimo sull' Adriatrico o sul Garda o in qualsiasi altra città italiana dove hanno idea di come si gestiscono le attività legate al turismo avrebbe fatto salti di gioia. grazie COMUNQUE!

Brignone: dal Teatro al CEM - 8 Giugno 2013 - 08:32

Ascoltare...
Marco, potevate progettare una copertura dell'arena e avreste fatto un figurone! Il problema pioggia era risolto! Hai presente 20 milioni di euro per non far bagnare Paolini e il suo pubblico? 40 Miliardi di vecchie lire? Hai voluto legare il tuo nome a un opera, hai sbagliato sia l'opera che il momento... Riconoscerlo e aiutare il commissario a cambiare rotta ti farebbe onore. R.B.

Brignone: dal Teatro al CEM - 8 Giugno 2013 - 04:52

Preconcetti....
Renato, pubblica la foto dell'evento di Paolini con un giorno di pioggia o non in piena estate...... E capiresti perchè serve il CEM che senza boicottaggi sarebbe già ben più avanti nella sua realizzazione ...... M Z

Situazione neve sotto controllo - 26 Febbraio 2013 - 13:18

Pulizia?
Ma chi vogliono (lor Signori) prendere in giro? Ma avete davvero fatto un giro per Intra ieri? Le strade: a parte l'involontaria pulizia delle corsie più battute dalle auto che transitavano, la sede stradale è rimasta intatta....dalla neve. Nessuna pulizia, nessuno spargimento di sale, nulla di nulla. Anzi no, la pioggia è stata d'aiuto. E i marciapiedi? L'esempio riportato da Roberta è emblematico. Neppure la zona antistante gli uffici comunali intresi è stata pulita. Ho assistito alla temporanea, forzata sosta di un'auto che doveva far scendere un ragazzo con stampelle che si doveva recare all'anagrafe; il traffico dietro fermo e lo slalom tra neve e ristagno d'acqua del malcapitato per accedere agli uffici. Troppo facile rammentare "...il regolamento di Polizia Urbana...", scaricando sui privati l'inconsistenze adeguatezza, capacità e gestione pubblica.

Tambolla: e i doppi incarichi - 30 Gennaio 2013 - 16:21

due o tre nomi
l'amico Perseo assomiglia sempre di più a un volto noto da queste parti,un signore che si distingueva per intervenire a pioggia e con vari nomi (sempre "beccato" però,l'amico non era particolarmente astuto) nei vari forum trovando sempre il modo di parlar male dell'odiato Zanotti,pure quando (come adesso) si parlava di tutt'altro. ad ogni modo,se non ricordo male abbiamo avuto assessore provinciale al turismo tale Alberto Zacchera,fratello di,e a capo della baracconata (già defunta,ovviamente) costata un paio di centinaia di migliaia di euro nota come "Verbania capitale europea dei laghi" (autoproclamata nell'imbarazzata indifferenza dell'Europa medesima) la figlia di. coincidenze,ovviamente. possono bastare? non ricordo fratelli o figli di Zanotti,per restare al suo chiodo fisso,caro Perseo. e comunque ricordo che si parlava di doppi incarichi...vuole dirmi che è d'accordo col sindaco anche su quello? io sono contro i doppi incarichi,nei paesi seri vale l'equazione un sedere=una poltrona.

24X1 Ora: Tambolla replica a Zacchera e Balzarini - 25 Ottobre 2012 - 12:10

il pensiero di un atleta
Buon giorno a tutti A prescindere dagli importanti problemi che state esponendo, umilmente espongo il mio parere, dal punto di vista di un atleta che ha partecipato a circa 20 edizioni della “4x1ora”. Vorrei sottolineare l’importanza che dovrebbero avere i “collaterali” relativi a manifestazioni “non agonistiche” di questo tipo. Si certo, correre nel tracciato di Pallanza non permette di avere le stesse prestazioni raggiungibili su una pista di atletica, le due curve a gomito ci fanno sentire come “ una macchina da rally impegnata in controsterzo su un tornante montano , tuttavia tutti gli atleti si misurano in un percorso “uguale per tutti”, dove di notte (sfruttando la brezza che discende dalle nostre colline) si corre con più facilità, un po’ meno nelle ore del mezzogiorno quando il solleone fa sentire i suoi effetti!!.... Correre sul lungolago di Pallanza, con il lago che fa da splendida cornice, con i portici del palazzo di città che offrono riparo dal sole o dall’eventuale pioggia, con tutti i bar in cui si spera la piena disponibilità e cortesia degna di chi ha scelto questa professione……tutto questo credo abbia un’ importanza che miri verso la “vita” di questa manifestazione ! La pista a S.Anna impoverisce il contorno ed il sapore di questo storico appuntamento offerto dal CSI. L’esempio eclatante è la “Maratona della Valle Intrasca” con nuova sede per la partenza e l’arrivo nel cuore di Intra! Non vado oltre nel tediarvi. Non desidero per niente aprire un dibattito sugli argomenti che ho appena descritto. Nel bene e nel male grazie della vostra attenzione
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti