Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

storia

Inserisci quello che vuoi cercare
storia - nei commenti

Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 22:26

Va beh ma oramai è andato
Oramai è andato. Il vco rimarrà sempre sotto Torino ammesso che Torino sappia dove siamo. Fine della storia. Ci rimettono studenti e lavoratori che vanno a milano e chi paga il bollo auto. Cioè tutti. Ma se va bene così non fa nulla. Ora vorrei che i no mettessero nel mirino la giunta piemontese per battere cassa su tutto quello che hanno promesso. Voglio sapere per filo e per segno cosa accadrà e voglio la conta di tutto. Pretendo ed esigo che tutto quello promesso da Chiamparino Reschigna e Borghi ci venga dato. TUTTO. Altrimenti sono uccelli per diabetici. Chiaro?

Comunisti VCO a sostegno dei pendolari - 20 Ottobre 2018 - 15:56

Re: Re: Re: Re: Ora sono più tranquillo compagni!
Ciao SINISTRO Esatto. Dalla parte sbagliata della storia. Sempre e comunque.

PCI di Verbania su future elezioni comunali - 10 Ottobre 2018 - 11:06

Chi ha avuto ha avuto....
Fascismo e comunismo son parte della nostra storia. Chi ne sente la nostalgia mi sembra molto anacronistico e poco efficace per definizione. Occorre comunque rispetto delle idee. Abedue le ideologie sono nel bene e nel male un nostro patrimonio e come tale vanno trattate . Chi ha avuto ha avuto ....ma NON scordiamoci il passato. Evitiamo gli errori di chi si crede detentore unico della verita'

PCI di Verbania su future elezioni comunali - 10 Ottobre 2018 - 08:06

Una presenza indispendabile..
La presenza di simboli quali falce e martello non mi fa pensare al lavoro ma al regime più sanguinario e oscurantista della storia. Il comunismo. E non stupisce che in Italia ci sia apologia di fascismo e non di comunismo e che qualcuno continui a presentare simboli di morte e oppressione mentre vengono negate vie intitolate ad un patriota come Almirante.

PD su referendum Lombardia - 4 Ottobre 2018 - 07:34

Torino è lontana. quindi?
ok,appurato per la millesima volta che Torino è collegata male con Verbania,la domanda resta la stessa: e allora? non mi risulta che l'appartenenza a un territorio si misuri in base ai collegamenti ferroviari,soprattutto in Italia.. se questo rimane l'argomento principe siamo messi malino,mancano un paio di settimane e devo constatare che tolto l'ammirevole sforzo di Robi (che però non riveste nessun ruolo politico,ancora) nessuno dei preponenti il referendum ha messo sul piatto in modo serio e convincente degli argomenti forti. più passa il tempo e più ho l'impressione che in realtà nemmeno i preponenti siano poi così convinti,e che tutto sia un gioco delle parti volto a ottenere qualcosa in più (sacrosanto) dal Piemonte. peccato,rischia di essere un'occasione persa. l'argomento è serio e se affrontato bene,in maniera concreta e moderna (i richiami alla storia sono dei paurosi autogol!) poteva portare a sviluppi interessanti,invece si è preferito buttarla un po' in caciara sperando di parlare "alla pancia",senza capire che anche la pancia vuole cifre,dati,convenienze reali. che tuttora aspettiamo.

Montani replica al PD su bando periferie - 25 Settembre 2018 - 18:44

Re: Re: Re: Legofoba ?
Ciao paolino Può darsi . non sono mai stato tanto credibile. Resta la mia convinzione che mai come negli ultimi anni lo squilibrio tra poteri non è mai stato così grande. E il potere giudiziario si è divorato gli altri due. Forse non hanno capito che la storia sta cambiando. Non esistono posti al mondo a parte le dittature o le false democrazie dove i giudici dettano e influenzano l'attività governo e parlamento. A meno che non vengano eletti. Non esiste posto democratico dove qualsiasi legge venga ostacolata dalla magistratura che le deve applicare e non fare. L'indipendenza dei giudici non deve trasformarsi in potere strabordante. Quando si dice che tutti sono soggetti alle leggi non ci riferisce solo alla politica ma ai giudici stessi. Anche loro lo sono. L'anm non ha il diritto di dire che la legge sulla legittima difesa non va bene. Non è nelle loro competenze costituzionali. La legge la fanno governo e parlamento. La magistratura la applica. Anche a me non piace fare certe cose ma è mio dovere farle le faccio. Altrimenti rientriamo nella categoria di falsa democrazia.

Triathlon Internazionale di Mergozzo - 17 Settembre 2018 - 23:11

Caro Anonimo
Caro Anonimo io voglio solo portare il punto di vista del lago che non può parlare ,non può opporsi, non può protestare. Ora ti racconto una storia sul lago è vigente un regolamento di navigazione e di prescrizioni che da anni non viene fatto rispettare , la regione Piemonte inviò però in ogni caso una bacheca al comune di Mergozzo perché la usasse per i vari avvisi ai fruitori del lago e delle spiagge, l'attuale sindaco pensò che fosse troppo e quindi la modificò togliendo il logo regione Piemonte zona portuale e la utilizzo come bacheca comunale ,la si può vedere a "prato michelaccio" all'entrata praticamente dell'ex inceneritore. Questo è il rispetto che hanno gli amministratori per il mio lago , Aspetto naturalmente smentite.

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 6 Settembre 2018 - 16:23

Re: È il referendum ?
Ciao Graziellaburgoni51 a parte il fatto che ognuno ha le sue idee, anche trasversali rispetto alle proprie ideologie, ci mancherebbe, ma espandere il dibattito non credo sia un reato, altrimenti il tutto si ridurrebbe a telegrafici Sì o NO: compito quest'ultimo da svolgere nelle urne. Ad ogni modo io voterò NO il 21 ottobre, o quando sarà (fondi provinciali permettendo); e comunque la storia, anche politica, ha sempre il suo fascino: historia magistra vitae.

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 5 Settembre 2018 - 15:53

Re: Re: Re: Re: Beh...
Ciao SINISTRO Rutelli è stato tra i meno peggio. ..non per nulla le sue radici sono radical liberali. Come ti dicevo la storia la fanno i vincitori. I sudisti erano schiavitù e i Borboni latifondisti. Se invece si guardano fonti più obbiettive il nord e lincoln volevano spedire i neri sulle isole e sfruttare la ricchezza del sud. I Savoia hanno sostanzialmente invaso il sud perché in bancarotta. Per non parlare della Germania e dell'umiliazione subita dopo la grande guerra specie dalla Francia. Poi ci sono le motivazioni ufficiali. Liberazione degli schiavi, unità d'Italia e cose del genere. Per poi capire che le guerre sono solo la continuità delle politiche e che la loro gestazone ha ben altre motivazioni. Per.non parlare delle ideologie. Hitler e Stalin alleati di ferro per spartirsi l'Europa. Ma uno era pazzo mentre l'altro furbo. Che ne dici?

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 5 Settembre 2018 - 13:13

Re: Re: Beh...
Ciao SINISTRO Anche......non ho mai capito perché il comunismo è sempre stato considerato meglio di altre sanguinarie dittature. E non mi si dica che i comunisti hanno liberato l'Italia perché puntavano solo ad allearsi con i crudeli titini assassini. La storia la scrivono i vincitori ma a tutto c'è un limite. . Eppoi la famiglia è la stessa per nazi facile comunisti. Il socialismo rivoluzionario. Ma in Italia ci sono le vie Stalin e non le vie Almirante. .mah

Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39

Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina OdG.103353 / 2004 HOME PAGE STAMPA CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in Lombardia di NICOLA DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in Lombardia? La doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in Lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal Piemonte al VCO, e dall’altro dalla Lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della Regione Piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni Piemonte e Lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il Piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in Lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in Piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla Regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il Piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla Lombardia, che destina ai centri culturali periferici della Regione meno del Piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 15 Agosto 2018 - 18:00

Signor Gaggiotti.....
Signor Gaggiotti, si rassegni: questa gente troverà sempre chi è pronto a giustificarli ed accoglierli; quando poi non hanno più argomenti allora tirano fuori la storia che "anche gli italiani delinquono". Ci vorrà tempo, ma intanto possiamo constatare che il "metodo Salvini" funziona: i 141 della nave Acquarius hanno trovato altri lidi sui quali sbarcare: talora mostrare i muscoli ha un suo perchè e alla fine da buoni risultati.

Passaggio alla Lombardia: referendum a ottobre - 15 Agosto 2018 - 16:21

Re: Re: via dal giogo piemontese
Ciao paolino, proprio perché non è stata una scelta, ma una cessione d'imperio, la lombardità non cesserà mai, anche se per la gente d'oggi che non conosce la storia ed è super ignorante, è impossibile capire!

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 11 Agosto 2018 - 09:16

Re: Re: Re: Re: Razzismo e opinioni
Ciao sportiva mente perdonami se intervengo io,ma questa storia dei boccaloni non si può sentire. il centro sinistra,il MIO centrosinistra,ha perso perchè ha governato male,fine. ultimi in Europa in ogni indicatore,ultimi,dopo quasi 7 anni di cura PD. quando stai bene non cambi,non c'è promessa e non c'è pifferaio che tenga,se le cose vanno bene non cambi. cambi e ti affidi a chiunque quando non c'è lavoro,quando non hai soldi in tasca,quando gli ospedali fanno schifo e le scuole pure,e quelli che ci sono ti raccontano che invece va tutto bene. fino a quando andremo avanti a raccontarci di quanto siamo belli e bravi NOI pochi,e di quanto non capiscono niente tutti gli altri,beh mettiti il cuore in pace,gli altri vinceranno sempre.

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 9 Agosto 2018 - 14:18

E alla fine...
E alla fine i pericolosi fascio/razzisti che nel pistoiese hanno esploso dei colpi con unapistola salve (che fa solo rumore9 si scopre che sono due ragazzini (bambini, direi perchè neppure imputabili) di 13 anni. Ennesimo bluff di allarme razzismo ( non bastava la storia dell'uovo!) dei sinistrorsi: per quanto mi riguarda, fossi il genitore dei due, quattro sani sberloni non glieli toglierebbe nessuno e passerebbero il resto dell'estate fino ad inizio scuola sul balcone di casa.Ma di qui a parlare di razzismo.......A quell'età penso che molti di noi (io, si, eccome!) siamo andati a rubare le ciliegie in campagna ma poi non siamo diventati ladri seriali.

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 7 Agosto 2018 - 20:37

Re: Re: Democrazia, votazioni ed eletti
Sportiva mente, ancor a questa storia del governo eletto dal popolo. È un tema che i politicanti utilizzano come il prezzemolo per riempire i loro nulla. prenditi un po' di tempo per leggerti almeno un testo di educazione civica ( non pretendiamo certamente un tomo di diritto costituzionale). I governi ottengono la fiducia del Parlamento. Questa circostanza è ora ancor a più evidente con il sistema elettorale vigente che è sostanzialmente di natura proporzionanale.

Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 31 Luglio 2018 - 00:20

Re: Re: I razzisti
Ciao robi con la storia del razzismo si e' disintegrata la capacita' di valutare il bene e il male. Preferisco rimanere sintoinizzato sul mio canale, quello dell' umanita' e della accettazione delle diversita', in tutti i sensi, per il resto provo compassione....

Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 31 Luglio 2018 - 00:20

Re: Re: I razzisti
Ciao robi con la storia del razzismo si e' disintegrata la capacita' di valutare il bene e il male. Preferisco rimanere sintoinizzato sul mio canale, quello dell' umanita' e della accettazione delle diversita', in tutti i sensi, per il resto provo compassione....

Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 30 Luglio 2018 - 21:25

Re: I razzisti
Ciao sportiva mente Con la storia del razzismo la sinistra si è disintegrata. .cambiate canale! Un terzo dei reati viene commesso dagli stranieri. ..sveglia! La matematica non è razzista. La nenia non funziona più con la lega al 30 per cento si cui molti voti da sinistra. SVEGLIA!!!!

"Festival di Fuochi d'Artificio" - 28 Luglio 2018 - 12:07

ordinaze e fuochi
ma la storia dei cani che infartano e relative ordinanze, vale solo per l'ultimo dell'anno?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti