Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

chiusura

Inserisci quello che vuoi cercare
chiusura - nei commenti

Comitato Salute VCO: "Eh no, così non va bene!" - 16 Marzo 2016 - 07:29

Differenze
Sulla questione della proposta chiusura notturna del Pronto Soccorso di Omegna noto una differente valutazione tra il Comitato Salute e, da quanto comunicato alla stampa, il Sindaco di Omegna. Al Comitato Salute fa aggio la sua posizione di portavoce anche dell'opinione pubblica naturalmente sempre restia a diminuzioni dei servizi o al Sindaco di Omegna fa aggio la sua professione di medico, alla quale, peraltro si appella per valutare la proposta non come una diminuzione dei servizi ma, invece, come una loro razionalizzazione?

Fronte Nazionale su chiusura lungolago estiva - 9 Marzo 2016 - 13:51

chiusura lungolago Pallanza
sono anni che dicono--fine settimana chiusura lungolago, ma sempre polemiche, a Intra i commercianti e gente comune con l'allora opposizione raccolsero firme x il nò, Provate ora a dire RIAPRIAMO IL TRAFFICO E POSTEGGI in piazza S: VITTORE, e vedrete come ORA son contrari. Il bellissimo lungolago, chiuso permetterà ai bambini di giocare sulla strada senza pericolo AUTO, sotto lo sguardo attento dei genitori seduti ai tavolini dei bar,ecc.-ecc

Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 1 Marzo 2016 - 18:03

Re: Post scriptum
Ciao lupusinfabula Non ci crederai... ma la gestione del conto corrente costa ZERO, l'imposta di bollo è ZERO, l'apertura e la chiusura del conto costano ZERO! Poi se preferisci andare in posta e pagare 1,5 euro a bollettino, sei liberissimo

Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 28 Febbraio 2016 - 09:58

Razionalità
Caro Lupus, ti do ragione ma il discorso è moto più articolato e complesso. Parto da alcune premesse: - necessità di mantenere i livelli occupazionali; - necessità di non cedere altro spazio antropizzato montano; Mi sembra chiaro che mantenere un inutile e semidesertico ufficio postale postale aperto tutti giorni sia del tutto inutile allo sviluppo di quelle comunità. I soldi pubblici dovrebbero essere investi in altre servizi e strumenti di sviluppo. - mantenimento punti vendita per generi di prima necessità e utilità domestica; - servizi socio-sanitari a domicilio da erogare alla popolazione anziana; - ripresa dell'attività produttiva cercando d ricollocare sul mercato una gamma di prodotti rientranti nella vasta e genuina tradizione alpina. Penso alla creazione di punti erogatori di beni e servizi (anche postali), a organismi di promozione e sviluppo di prodotti alpini ecc. Vedi Lupus quanti posti di lavoro potrebbero nascere. Dopo questo elenco l'ufficio postale esce fuori piuttosto malandato. MA SIAMO IN ITALIA. Non si farà NULLA! I nostri politici, PRIVI DI IDEE; preferiscono difendere l'inutile ridotta postale (non si parla poi nenache di chiusura ma di apertura a giorni alterni). E' vero caro Lupus, la razionalità provocherà solo la riduzione di personale. SIAMO COSTRETTI A DIFENDERE IL PALESEMENTE INUTILE. Non hai tutti i torti Buona domenica Lupus.

Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 26 Febbraio 2016 - 19:34

persone dietro i numeri
a volte dimentichiamo che per ogni chiusura o riduzione di questi servizi ci sono persone che vengono perlomeno spostate,altre demansionate,altre meno fortunate perdono il posto. non pensiamo solo ai numeri,oltretutto si parla di aziende che distribuiscono bonus fantascientifici a manager disastrosi e poi lasciano a casa i postini..

Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 26 Febbraio 2016 - 18:37

Re: concordo
Ciao Andrè L'apertura o la chiusura di uffici postali, non c'entra niente con la distribuzione della corrispondenza. Da qualche anno, hanno strutture a separate, per Verbania e circondario partono da Possaccio. Saluti Maurilio

Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 12 Febbraio 2016 - 10:35

la povera Bialetti
Sono completamente d'accordo con Giovanni e con Andrè e la storia purtroppo la conosco benissimo in quanto interessato dalla chiusura Bialetti. Renato Bialetti è stato un buon imprenditore, ma al momento da lui ritenuto opportuno ha venduto l'azienda per monetizzare al suo culmine, quindi sicuramente non è un santo ne un Olivetti, ha fatto i suoi calcoli ed è salito sulla sua Rolls Royce. Di Moka ( fino all'ultimo anno di Omegna) se ne sono sempre prodotte 6 milioni l'anno con mercato costante, sono tutte caxxxxte messe in giro ad arte dalla Rondine ( l'azienda bresciana propretari) le storie che ormai le cialde avevano azzoppato la vecchia Moka FALSO. La verità è che la Rondine, produttrice di padelle ( la padella ha un margine di guadagno bassissimo) pesantemente indebiatata ( 80 milioni), ha trasferito l'intera produzione di Moka da Omegna alla Cina e Romania per guadagnarci ancora di piu' e sperare quindi di ripagare i debiti del settore padelle. Questa è la VERITA', si è giocato sul fatto che la gente al di fuori del Vco guarda solo il marchio Bialetti senza interessarsi ne sapere che esse sono fatte in oriente. E negli ultimi anni si sono fatti "flash mob" , mostre e caxxxte varie ricordando la Moka, quando NESSUN politico si è messo seriamente di mezzo 6 anni fa per impedire che la Bialetti di Omegna fosse violentata e uccisa. Io sono sicuro che se si fosse fatto come in Ossola per la chiusura del Crodino a Crodo ( altra pasta e carattere di persone gli ossolani dal mio punto di vista) si sarebbero fatte le barricate e le trincee, portando la questione a carattere nazionale e nazional-popolare e magari la storia sarebbe andata diversamente. Invece si è lasciata gestire la questione alla giunta Quaretta che non ha potuto far altro ( un sindaco da solo) che assistere al funerale. E adesso ci si consola e masturba con le mostre sulla Moka, com'era bella la Moka, la Moka è nata qui, ecc...

Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 11 Febbraio 2016 - 22:39

Fondazione, vendita, DELOCALIZZAZIONE.
Ho già scritto tutto. Sto inquadrano tutta la vicenda secondo il punto di vista del Sig. Bialetti e le nostre zone. Si è inventato un prodotto. Sulla Moka c'è una legenda che forse il brevetto sia stato acquistato per poche lire dal Signore con i baffi... ma questo non è importante. Poi segue vendita ad altre aziende italiane con la completa chiusura nel 2010 degli stabilimenti di Crusinallo per spostare, quindi DELOCALIZZAZIONE la produzione verso oriente. Come dice bene André : by by lavoratori Cusani senza tanti complimenti. Il Signori con i baffi aveva abbandonato ormai le caffettiere da tanto tempo e il tutto si è concluso con una delle fasi più drammatiche della nostra storia industriale locale.

Fronte Nazionale su acqua nelle scuole - 9 Febbraio 2016 - 11:48

Era potabile a Pallanza
L'acqua era potabile anche a Pallanza ,solo dopo l'intervento di qualche cittadino si sono attivati maggior controlli hanno portato alla chiusura di un pozzo . Giusto chiedere i dovuti controlli a maggior ragione se si tratta di bambini . Condivido l'interpellanza ,

Inaugurazione Casa dell'Acqua a Sant'Anna - 21 Gennaio 2016 - 21:43

x SHPALMAN
Dopo le vicende del 2013 , chiusura del P9 , e considerando gli ipotetici rischi x altri pozzi nella zona ex Acetati , non bevo più l'acqua del rubinetto ( è una mia scelta) .

Minore: aiutare famiglia in difficoltà - 11 Gennaio 2016 - 21:36

Re: sbagliato bersaglio Maurilio
Ciao Lady Oscar non avete capito niente di me! Io non discuto che la consigliera Minore si occupi di tante famiglie in difficoltà, poi se italiane straniere o miste è un'altro discorso, Io non sopporto chi fa un uso spregiudicato, che io, ma è un parere personale, giudico al solo fine di raccogliere consenso. Nel portare il caso all'attenzione del Dirigente repsonsabile, ha fatto solo il suo dovere di cittadina. Nel comunicarlo è andata un po' in là. Ma dove ha veramente esagerato, è nella chiusura, lì sì che ho "pensato male", magari non azzeccandoci! Da chi vorrebbe il mio consenso a governare, come cittadino mi aspetto che dimostri capacità, e ancora più, l'onestà intellettuale di andare un po' più in là di un semplicistico populismo. Infine, da un politico, non mi aspetto che risolva un caso, ma che tracci le linee programmatiche perchè casi così non debbano più ripetersi. Tutto qui! Buona serata Maurilio

Niente neve allungare vacanze di Carnevale? - 31 Dicembre 2015 - 11:29

Servizi pubblici
Nulla quaestio se ci sono servizi pubbli di copertura per i periodi di sospensione scolastica. Ma ci sono? Ricordo ultimamanete con quanti salti mortali i miei colleghi hanno dovuto coprire la sola giornata di chiusura per il giro d'Italia o per le elezioni. Le ferie estive inoltre le ridurrei e farei lavorare un po' di più questi insegnati.

Niente neve allungare vacanze di Carnevale? - 30 Dicembre 2015 - 21:34

Re: parcheggio
Ciao lady oscar non mi pare che in estate il problema sia diverso, dal momento che i centri estivi comunali coprono solo un breve periodo e quelli privati (i soli che coprono anche le settimane di settembre) costano una fortuna. Quanto a questi ultimi, sia in periodo di prolungata e improvvisa chiusura scuole dovuta alle elezioni dello scorso anno, sia in queste vacanze di Natale si sono attivati per fornire i loro servizi. Non dubito che si attiverebbero ben volentieri anche per aiutare le famiglie nel periodo di carnevale.

"La Lega non è coinvolta" nella Firmopoli Verbanese - 11 Dicembre 2015 - 18:09

Sottratte da chi?
Sarebbe interessante sapere chi vi ha sottratto le firme .Riscontro ora ,dopo le condanne e la chiusura del caso,leggendo il comunicato vostro e quello di VCO 24 che i comportamenti di alcuni sono stati molto scorretti ed a mio parere hanno veramente falsato l'esito delle elezioni Comunali, non il risultato del Sindaco eletto ma certamente la composizione del consiglio comunale. Certamente , per alcuni , anche se per i diretti interessati nulla importa, la condanna morale da parte di tanti cittadini è superiore alla condanna inflitta.

"Siamo tutti pedoni" - 20 Novembre 2015 - 08:32

Tutto bello MA
Come al solito grandi titoli ,MA poi ci viene detto che non ci sono i famosi soldi per mettere in sicurezza le strade,guardate come sono messe le strade provinciali che uniscono i maggiori centri del VCO PONTI sul Toce senza illuminazione,segnaletica verticale fatiscente insieme a quella orizontale ormai inesistente e potrei continuare ,con buche e cunette non pulite che alle prossime piogge allagheranno la sede stradale. Facciamo una bella cosa voi di questa associazione controllate le strade e se non sono a norma andate dal prefetto e ne chidete la chiusura,altrimenti queste cose sono solo aria fritta.

Verbania Documenti: "Soli e male accompagnati" - 11 Novembre 2015 - 10:44

Piccoli ... Comuni, Uff.Postali e negozietti.
L'evoluzione della società e dell'economia porta cambiamenti che possiamo combattere inutilmente o anticipare, dedicando risorse importanti per trovarci avvantaggiati - in futuro - nei confronti della concorrenza di civiltà diverse ed in espansione. Chi pensa "Avanti", chi vede prima, è spesso visto come un pericolo e non una risorsa. Piccoli Comuni, Piccoli Uffici Postali, Negozietti con pochi utenti, Piccole Scuole, non hanno purtroppo futuro. Rinviare la loro chiusura è purtroppo uno spreco di risorse e di possibilità alternative.

VB/DOC e il boicottaggio della privatizzazione delle Poste - 28 Ottobre 2015 - 13:10

Demagogia a piene mani
Non condivido affatto il punto di vista di Verbania documenti. Una premessa mi sembra dovuta: non capire che abbattere il debito pubblico non serve a "diventare più virtuosi agli occhi dell'Europa" ma semplicemente serve per cercare di non arrivare al punto di non ritorno per le già disastrate finanze statali ossia al punto in cui le pensioni e le altre prestazioni di welfare non potranno essere garantite per mancanza assoluta di risorse. Nel merito della questione mi sembra abbia una logica tenere aperto un giorno l'ufficio postale di Premeno ed il giorno dopo quello di Bee; la continuità del servizio è garantita con un piccolo spostamento. Sempre che uno non possa aspettare il giorno dopo! Andate in posta tutti i giorni? Ricordo che questa estate ha lavorato al 50% l'ufficio postale di Verbania Intra e non mi sembra ci siano state rivolte popolari. Sull'efficiacia dei ricorsi al TAR ho dei dubbi da quando più di un anno fa è stata dichiarata la legittimità della chiusura del punto nascite a Domodossola ma poi tutto è andato avanti come prima.

Lago Maggiore Marathon 2015 vince Slimani - 19 Ottobre 2015 - 19:34

pazzesco
veramente pazzesco, non si fa altro che reclamare e denigrare senza neppure avere la conoscenza di cio' che si dice. spese per la comunità, illegalità, blocco dei mezzi di soccorso, mancanza di informazione. peccato che su lungo il percorso erano posizionati cartelli che ben indicavano gli orari di chiusura, già da giorni prima e anche vco azzurra ne ha dato notizia, peccato che nessun mezzo di soccorso sarebbe mai stato bloccato, peccato che per vere urgenze anche il privato veniva scortato e accompagnato lungo il percorso, senza parlare dei volontari ecc ecc. forse tutti questi reclami sono solo la scusa per nascondere pigrizia o la brutta abitudine italiana di lamentarsi ingiustamente per ogni cosa.

Lago Maggiore Marathon 2015 vince Slimani - 19 Ottobre 2015 - 17:13

chiusura Strade
Caro Agostino, non sono volontà distruttive, ma se la gente vuole proprio correre come dici tu su strade che nessuno conosce, ce ne sono in montagna tante che forse non t'immagini..... senza interrompere una statale.

SS34 probabile apertura lunedì - 18 Ottobre 2015 - 16:06

S.S. 34
Eppure credevo ke l'acqua calda l'avessero scoperta tanto tempo fa. Prima si parlava di riaprirla entro sabato mattina,poi per la sera,ora minimo lunedi(tempo permettendo ovviamente)..inoltre si parla di una chiusura e compattamento dello scavo,quindi seguirà asfaltatura in un secondo tempo con ulteriori disagi e problemi di traffico. Inoltre mi chiedo se è possibile che nonostante ci fosse un unica strada percorribile abbiano avuto la brillante idea di consentire altri lavori sulla stessa strada(vedi asfaltatura pontino a Suna,rattoppo buca bivio bivio lungolago,marciapiede Fondotoce...).inoltre qualcuno sa dirmi il senso di avere un vigile a Suna davanti imbarcadero mentre pochi metri piu indietro c'era il caos... Buona domenica
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti