Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

bambini

Inserisci quello che vuoi cercare
bambini - nei commenti

Giro in Rosa: le foto dell'arrivo a Verbania - 11 Luglio 2016 - 21:43

I commercianti
Certo che il sign. kièblabla sa un sacco di cose e soprattutto ha un bel po di tempo libero x commentare. A me il giro è piaciuto proprio perchè, lo sottolineo, era al femminile e non è legato ad alcuna federazione.tutti sappiamo come funzionano le federazioni che snaturano lo sport nel nome del dio denaro. Dimenticavo....se il giro era fatto dai bambini dell'asilo era ancor piu lodevole e buona pace ai ristoratori che tanto ama il sig. Kièblabla. Ps. Lavoro pago le tasse e mi piace lo sport di qualunque natura esso sia.

Spiagge: deocoro e pulizia - 11 Luglio 2016 - 08:51

indovinello..
Dalla foto potete immaginare a cosa stia facendo riferimento...vi aiuto...si trova proprio nel parchetto per i bambini a Suna...da mesi...non da giorni... un pezzo molto difficile e costoso da cambiare immaginare, soprattutto in occasione dell'arrivo di centinaia di turisti..l'altalena è stata siatemata in tempi record..ah già dimenticavo, le urilizzano i ragazzi e non bisogna reprimerli!!!

Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 11 Luglio 2016 - 00:22

ma per piacere
Chiedertelo ai bambini negli orfanotrofi o nelle case famiglia se preferirebbero rimanere li o in una famiglia, per quanto atipica. Mia mamma e' stata in orfanotrofio e mi ha raccontato. Io ci manderei voi. L amore e' amore. Saluti

Giro in Rosa: le foto dell'arrivo a Verbania - 10 Luglio 2016 - 18:49

blocco stradale
La SS34 completamente bloccata, per quanto ho potuto vedere, con una coda ininterrotta dalla canottieri fin quasi ad Oggebbio. Turisti bloccati sotto il sole a 34 gradi senza nessuna spiegazione, molti con anziani e bambini in chiare condizioni sofferenza, di domenica quando già il mercato di Cannobio crea i suoi bei problemi alla normale viabilità. Chi aveva l'aria condizionata, motore acceso ed inquinamento da gas di scarico alle stelle con comprensibile irritazione di chi ha la casa che si affaccia direttamente sulla SS34 E poi parlano di voler fare una politica di accoglienza turistica.....per una manifestazione di nessun rilievo. Forse è meglio se qualcuno cambia mestiere....

Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 9 Luglio 2016 - 23:49

situazioni sbagliate
Maramao, scrivi "Anche a me fa ribrezzo obbligare i bambini a crescere in situazioni sbagliate dal punto di vista naturale, affettivo, psicopedagogico ed educativo". Peccato che a quanto mi risulti le associazioni di psicologia non ci vedono problemi, sono solo quelle dei fanatici religiosi ad averne.

Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 9 Luglio 2016 - 21:17

La natura
La natura stessa prevede che per poter concepire un nuovo essere umano ci siano un maschio ed una femmina, di conseguenza la famiglia naturale è solo ed unicamente quella composta da un padre(maschio) e da una madre (femmina). Ciò detto rispetto le scelte di chi sceglie di fare sesso con uno del suo stesso genere: de gustibus non disputandum est!. Ma se tali scelte coinvolgoni bambini, cui queste scelte vengono imposte, allora mi oppongo ( ovviamente per quello che posso, cioè nulla!) Non discuto poi che anche nelle famiglie naturali ci siano genitori che non meritano questo nome e che non dovrebbero neppure essere messi in grado di procreare ( i tossici ad esempio). ciò detto non starò mai con Adinolfi.

Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 9 Luglio 2016 - 18:12

Re: i democratici
Ciao marco E' chiaro, no? La massoneria ci vuole così, belli omologati, gregge belante e obbediente. Tutto fila liscio anche sulla pelle dei bambini, basta che nessuno esprima opinione contraria. Il comunismo russo si è affermato così, il nazismo pure, il fascismo in Italia... Cambiano i termini, ma il meccanismo è sempre lo stesso.

Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 9 Luglio 2016 - 17:58

Violenza
Anche a me fa ribrezzo obbligare i bambini a crescere in situazioni sbagliate dal punto di vista naturale, affettivo, psicopedagogico ed educativo. Costringere i bambini ad obbedire ai capricci degli adulti è quanto di più violento si possa pensare e mi fa veramente rivoltare lo stomaco, anche perché la voce dei bambini non la vuole ascoltare nessuno. Quindi siamo d'accordo.

Spiagge: deocoro e pulizia - 7 Luglio 2016 - 21:06

Re: sig info
La ringrazio per l'invito, che tra l'altro non escludo di accettare...ma al momento preferisco agire personalmente, esponendomi con chi non si comporterà in modo civile..proprio l'altra domenica, al parco giochi, ho ripreso dei ragazzi che bestemmiavano e utilizzavano in modo improprio i giochi per i bambini: a quel punto si sono "calmati". Perchè credo che possiamo fare tutti i salotti buoni che vogliamo ma quello che conta, ahimè, sono i dati di fatto. E, nel caso, farò intervenire le forze dell'ordine qualora non bastasse un mio intervento verbale. L'importante, però, è non sottovalutare i comportamenti non civili di coloro che saranno il futuro della nostra società: perchè sempre giustificarli??? Se davvero si vogliono cambiare gli atteggiamenti scorretti, non bisogna far finta di niente.. questo è il mio pensiero, condivisibile o meno.

Spiagge: deocoro e pulizia - 7 Luglio 2016 - 15:18

x la sig.ra Laura
Non me ne voglia sig.ra Ghidini, il mio intento è quello di evidenziare alcune problematiche per trovare una soluzione comune. Ma se non ci intendiamo sul punto di partenza ... nessuno ha parlato di catastrofi ma del senso civico che, a mio avviso, non è adeguato alla città di Verbania. Credo di capire che per alcune persone il fatto di non rispettare le regole possa passare come un qualcosa di normale, non grave, non "catastrofico". Per esempio, domenica pomeriggio, dato che è assidua frequentatrice del lungolago, avrà notato sicuramente che al parchetto c'era un gruppo nutrito di ragazzotti che, con una media superiore all'utilizzo dei giochi per bambini, utilizzavano in modo improprio proprio quelle attrezzature ludiche destinate ai più piccoli: non è la fine del mondo, per carità, ma non vedo perché poi quando si romperanno (cosa già accaduta più volte) dovrò pagare io cittadino di Verbania i danni provocati da altri: a cosa servono le telecamere? E sempre di domenica avrà notato i tuffi olimpionici proprio dal muretto di delimitazione del parchetto: non vorrei predire che, quando si faranno male, i genitori chiederanno i danni proprio al Comune. Inoltre la nuova spiaggia galleggiante di Suna non è più ad utilizzo dei diportisti poiché appunto destinata ai bagnanti. Sono queste le piccole cose che non vanno, altro non ce n'è per fortuna..

M5S su spiaggia Beata Giovannina - 7 Luglio 2016 - 00:39

è cambiato qualcosa?
Ho visto la spiaggia della Beata e devo dire che di diverso c'è solo il cancello aperto tanto caos con buche aperte attrezzature balneari per bambini adatte solo a provetti nuotatori il tutto a pagamento. Vedete la differenza dal vecchio al nuovo gestore? Ma i 650 indignati dove sono finiti hanno cambiato parere ho adesso con il nuovo gestore simpatizzante dell'amministrazione va tutto bene e si chiude un occhio.

Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 5 Luglio 2016 - 07:27

Re: rispondo
Ragazzi, è evidente che non sanno di cosa parlano. Per esternare puerili dispettucci a chi non la pensa come loro, scrivono a vanvera e senza cognizione di causa. Leggiamo ch euno di questi è stato pure un sedicente consigliere di istituto e ignora i rpincipi di amministrazione collegiale e partecipata di tutti i soggetti della scuola. Come bambini vogliono inutilmente cantare un ritornello dispettoso intorno al termine amministrare... E questi sarebbero i "grandi"! Ragazzi andate avanti.

Inaugurato Il Maggiore - Foto - 14 Giugno 2016 - 13:37

Straordinaria Bellezza
Probabilmente perchè è molto più semplice commentare qualcosa che non si vede e non si conosce piuttosto che toccare con mano e rendersi conto che forse, questo Teatro, poi così male non è. Io c'ero! E chi se lo sarebbe perso: ma non tanto per lo spettacolo in sè (molto bello tra l'altro, e diversamente non poteva essere considerato il livello dei protagonisti), quanto perchè quella serata può rappresentare una svolta culturale della nostra bistrattata realtà cittadina. Il palcoscenico naturale alle spalle di quello in ferro è qualcosa di estasiante: come non essere d'accordo con Papaleo che, visto il panorama, si è posto il dubbio di quale fosse in realtà il vero spettacolo! E' qualcosa che abbiamo solo noi e pochi altri: certo, il lago c'era anche prima, ma coniugare Natura e Cultura in un unico abbraccio è l'indiscutibile elemento di forza del Teatro verbanese. Bella sorpresa lo spettacolo del lago acceso e colorato da centinaia di candele galleggianti. Molto bello anche il tour interno: ben concepito e realizzato. Semplice e nello stesso tempo emozionante. Spazi tecnici abbelliti d'Arte che difficilmente si potranno ritoccare con mano in futuro. E quella impagabile sensazione multisensoriale che offre lo spettacolo del nostro lago goduto dalla terrazza: lo puoi quasi toccare con mano, lo puoi ascoltare, assaporare, annusare, come in una sindrome di Stendhal davanti ad un quadro di straordinaria bellezza. Nel concreto, concordo con altri che gli spazi di miglioramento ci sono tutti, a cominciare dai selciati esterni, dove il verde poco curato un pò stona rispetto al profumo di Nuovo che si respira intorno: gli interni aperti al pubblico (gli altri sono di servizio, dai camerini alle sale prova, dagli uffici ai servizi) potevano trovare più spazio per rendere qualcosa in più di quanto previsto. Ma ormai così sono e così ce li teniamo: non dispiace l'atrio biglietteria e quella voluta sensazione di entrare un pò stretti e ritrovarsi in pochi metri in ambienti decisamente più ampi ed ariosi. Infine la spiaggia ed i servizi annessi: le potenzialità che oggi abbiamo rispetto al passato sono tante. A cominciare dallo spazio antistante il bar con l'area giochi per i bambini ed un ambiente relax in sabbia: pur contenuto che sia è qualcosa in più su cui contare. Oltre al campo di beach volley il resto è rimasto invariato: conto molto sul progetto di riqualificazione delle spiagge cittadine per migliorare tutta l'area dell'accesso al lago. Speriamo che le promesse di rendere grande questa scommessa vengano mantenute: la gente arriverà da sè e ci si contenderà il biglietto degli ultimi posti disponibili. Saluti AleB

Estate? spiagge, regole e convivenza - 9 Giugno 2016 - 18:12

Per la Sig. Ra Ghidini
Qualche suggerimento in vista del consiglio di quartiere, a parte i soliti simpaticoni che devono e vogliono a tutti i costi interpretrare a loro modo ciò che ho scritto e lamentato nella lettera. Chiarire se il molo è zona portuale o meno, se lo è di fatto deve diventare un attracco e deve essere vietato il bagno e i tuffi (io opterei più per adibirlo ai tuffi ma senza le bestemmie). Garantire la presenza di qualcuno che accerti eventuali furboni che portano i loro cani e chi gioca a pallone stile San Siro (per chi non fosse d'accordo, non vada in quella spiaggia, non ci sono obblighi ad andarci). Garantire la pulizia della spiaggia. Ma non è che si chiede l'anormalita'..si chiede semplicemente un utilizzo civile della cosa pubblica con il rispetto delle regole, dai ragazzi ai bambini, dai genitori ai nonni...

Estate? spiagge, regole e convivenza - 9 Giugno 2016 - 14:00

Per marusca
La verità è proprio quella che dici tu cara Marusca. La gente ha finito di lamentarsi non perché condivide: le bestemie, il troppo rumore, lo sporco, gli escrementi di animali, i divieti non rispettati; bensì perché non crede che le istituzioni possano fare qualcosa. Si sono arresi alla realtà dei prepotenti. A Verbania c sono due spiagge (forse tre). Tutte piccole e affollate frequentate sia adolescenti (rimba) che bambini con genitori e nonni. Il divario generazionale è più che evidente e la miscela è esplosiva. Se da un lato c'è chi vuole tranquillità, dall'altro si vuole movimento e magari anche musica. Ma questo non significa carta bianca alla maleducazione e alla prepotenza. Forse bisognerebbe far si che si crei un'alternativa con una struttura maggiormente indicata per le necessità degli adolescenti e così si possa creare, a Suna, uno spazio più idoneo per famiglie e bimbi più piccoli. Se ci fosse stata lungimiranza, da parte del comune, forse la spiaggia del CEM avrebbe potuto essere il posto giusto per gli esuberanti (e maleducati) giovinastri. Ma, ahimè, siamo sempre in ritardo. La Circoscrizione e i cartelli?.......ci si occupi innanzi tutto di quel cartello circolare bordato di rosso su sfondo bianco con all'interno scritto......30.....visto che la via Troubezkoy dalle 18/19 diventa una pista di formula uno.

Estate? spiagge, regole e convivenza - 9 Giugno 2016 - 07:23

Re: consiglio di quartiere
Preg.ma sig.ra Laura GHIDINI, ecco le proposte di un utilizzatore del luogo. Controllare l'accompagnamento dei cani sia svolto in modo civile e verificare l'effettiva pericolosità dei tuffi dal pontile e in caso positivo rendere effettivo il dicieto. Per il resto far giocare bambini e ragazzi che veramente non danno fastidio a nessuno. Regna fin troppa calma e silenzio!

Estate? spiagge, regole e convivenza - 8 Giugno 2016 - 19:31

Quadro esagerato
Bisogna anche dire che questi cittadini "lamentosi" hanno descritto un quadro veramente ESAGERATO della situazione. Frequento molto quei posti in tutta la stagione estiva e non ho mai assistito a atti o eventi fastidiosi. Non riesco a capire di cosa si lamentano. Forse con i cani, con quei lunghi guinzagli, bisognerebbe fare un po' più di attenzione! Forse a certa gente DA' FASTIDIO VEDERE bambini, RAGAZZI E GENTE FELICE. E' gente che deve sfogare in qualche modo i loro malesseri esistenziali e la loro rabbia repressa. Non c'è affatto chiasso ma anzi c'è fin troppa calma rispetto ad altri luoghi simili Io amo vedere bambini e ragazzi che giocano. Gente che sta bene all'aria aperta allegramente. La città, il lungo lago e le spiagge devono essere vissute. LASCIATE IN PACE LA GENTE!

Estate? spiagge, regole e convivenza - 8 Giugno 2016 - 17:41

che tedio
E i bambini che fanno i capricci, e i ragazzi schiamazzano e fanno i tutti le nonne che sono sorde e urlano. Se uno vuole pace e tranquillità, Suna in estate non e' il posto giusto. Tutti abbiamo fatto casino e in qualche modo disturbato gli altri. Ora e' il momento di subire. Mi ricorda i miei condomini con i figli grandi a cui, ora, danno fastidio i figli degli altri... (a me personalmente da piu fastidio appoggiare l asciugamano su una cacca di cane)...

Estate? spiagge, regole e convivenza - 8 Giugno 2016 - 17:36

Che tristezza
Che gente triste! bambini e ragazzi, mi dispiace ma a Verbania c'è certa gente!

Successo per il Giro delle Contrade - VIDEO - 9 Maggio 2016 - 10:52

piccolo neo
festa bellissima peccato che quando la mia piccola bambina arrivata all arrivo quando nn le hanno dato niente si è messa a piangere (avevano garantito premi a tutti i bambini)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti