Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

esposizione

Inserisci quello che vuoi cercare
esposizione - nei post
“Baldassare Verazzi. Pittore di storia” - 13 Settembre 2019 - 13:31
Proseguono le iniziative a ricordo dell’insigne artista caprezzese in occasione del bicentenario della sua nascita.
"Open Day Luoghi della Memoria" - 7 Settembre 2019 - 11:27
La manifestazione "Open Day Luoghi della Memoria", è prevista per domenica 8 settembre 2019.
“Le forme del colore, i gesti della mente” - 6 Settembre 2019 - 16:11
Mostra al Palazzo Parasi di Cannobio dal 7/9 al 20/10. Fabrizio Parachini “Le forme del colore, i gesti della mente” A cura di Francesco Poli.
“Baveno Arte Maggiore” con Sgarbi - 2 Settembre 2019 - 18:06
Dal 3 al 10 settembre Baveno si apre all’Arte: appuntamento con BAM “Baveno Arte Maggiore”.
Orchidee a Villa Taranto - 31 Agosto 2019 - 10:23
Domenica 1° settembre 2019 il Petalo Pavillon, si trasformerà in un paradiso tropicale in occasione della Mostra realizzata in collaborazione con l’azienda “Le orchidee del Lago Maggiore”.
San Vito 2019 - 23 Agosto 2019 - 10:03
Riportiamo il programma dei festeggiamenti di San Vito 2019 ad Omegna.
”Tra il lago e la città“ - 22 Agosto 2019 - 11:04
Si conclude domenica 1 settembre 2019 la personale ”Tra il lago e la città“ di Franco Rognoni, allestita a Vera Agosti, nelle sale espositive di Palazzo Parasi a Cannobio.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 18 al 25 agosto - 17 Agosto 2019 - 12:05
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 18 al 25 agosto 2019.
Una collettiva di pittori vigezzini per il Ferragosto - 12 Agosto 2019 - 10:03
Il Polo museale UniversiCà di Druogno sarà aperto dal 10 al 18 agosto con una speciale mostra nell’ambito di “Me.Mo. memorie e montagne”.
VerbaniaArte: “Colore, forma, vuoto…” - 12 Agosto 2019 - 08:01
Dopo accurati lavori di restauro conservativo è stato riaperto al pubblico il 23 giugno scorso, nel cuore di Ascona (CH), il Museo Comunale di Arte Moderna della romantica città ticinese affacciata sul Verbano, con una interessante mostra curata dalla Direttrice, Mara Folini.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 9 al 18 agosto - 9 Agosto 2019 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 9 al 18 agosto 2019.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 2 al 18 agosto - 2 Agosto 2019 - 10:23
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 2 al 18 agosto 2019.
VerbaniaArte: Le “Parole Posate” evocatrici di Marco Meier - 2 Agosto 2019 - 08:01
E’ stata - l’ho detto e ripetuto entusiasta alla sua organizzatrice, Nicoletta Mongini, responsabile culturale alla Fondazione Monte Verità - una delle “vernici” più belle cui mi sia trovato a presenziare, venerdì 26 luglio ad Ascona (CH).
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 26 luglio al 4 agosto - 25 Luglio 2019 - 18:07
Eventi, e manifestazioni in programma a baveno e dintorni dal 26 luglio al 4 agosto 2019.
“Percorsi trasversali 2019 - Ricicleria” - 24 Luglio 2019 - 15:03
Giovedì 25 luglio alle ore 17 si terrà presso l’Antica Latteria, recentemente recuperata a cura del Comune di Mergozzo, l’inaugurazione della mostra diffusa “Percorsi trasversali”, che quest’anno giunge alla terza edizione e che, proprio a sottolineare l’importante recupero dell’antica Latteria come sede culturale ed ecomuseale, è dedicata al tema del riciclo creativo sotto il titolo di RICICLERIA.
Spazio Bimbi: Crescere con i libri - 21 Luglio 2019 - 08:00
La lettura in famiglia fin dalla più tenera età ha effetti a lungo termine sugli apprendimenti del bambino
“Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno” - 12 Luglio 2019 - 18:06
Dal 13 luglio a Santa Maria Maggiore (VB) una mostra con 54 opere inedite. L'esposizione, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte - Oscellana e dell'Associazione Culturale Villarte, sarà visitabile presso il Centro Culturale Vecchio Municipio a Santa Maria Maggiore fino al 3 novembre.
“Tra il lago e la città” - 5 Luglio 2019 - 19:06
Mostra al Palazzo Parasi di Cannobio da sabato 6 luglio a domenica 1° settembre 2019. Franco Rognoni “Tra il lago e la città”. Curatela e testo critico: Vera Agosti. Inaugurazione: sabato 6 luglio 2019, ore 18.00.
Successo per il Music Trekking del San Giovanni - 24 Giugno 2019 - 19:06
Si è svolto ieri con successo il Music Trekking lungo le rive del fiume San Giovanni nella zona di Scareno. I numerosi partecipanti hanno apprezzato la bellezza di luoghi incontaminati, guadato il fiume ed alcuni di loro fatto il bagno nelle acque cristalline e limpide delle pozze del torrente San Giovanni.
"Sculture 2014-2019" di Paolo De Piccoli - 21 Giugno 2019 - 19:06
Dal 22 giugno al 23 agosto 2019, una nuova esposizione d’arte vi attende presso Auxologico Villa Caramora, corso Mameli 199 a Verbania.
esposizione - nei commenti
PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 21 Agosto 2019 - 23:36
Re: Re: Re: Domanda per Paolino
Ciao Hans Axel Von Fersen E vai,alla fine il sistema è sempre quello, buttarla in vacca. Quando si finiscono gli argomenti (un po' prestino,per la verità) si chiude con un bel "lo fanno tutti". Un par de p,... lo fanno pochi, pochissimi. Ho visto Bersani al massimo della sua esposizione più volte,arrivare con un autista e un'altra persona,fine. Un'auto,due persone,fine del corteo. Il fatto che uno abbia tre cariche non lo autorizza a sommare le scorte! E poi scusa,di cosa deve aver paura,visto che ripete e ripetete all'infinito che lui è amato da tutti,che il popolo è con lui.. tutto sto amore e il cuore immacolato di Maria non bastano a proteggerlo? A oggi il tuo idolo risulta ancora essere il segretario del terzo partito, non siamo ancora in una repubblica dei sondaggi. Quanto ai voti presi alle europee,erano nove milioni su 51 milioni di elettori. Per diventare il primo partito reale e non solo nella vostra fantasia deve farne di strada. Per ora è il segretario di un partito che sperando di capitalizzare i sondaggi favorevoli,ha fatto cadere un governo al quale sei giorni prima ha votato la fiducia,mandandosi all'opposizione. Un genio! Roba da sostituirlo seduta stante con uno in grado di intendere e di volere,o almeno sobrio. Pure Renzi se ne è andato dopo una disfatta,pensa te da chi deve farsi dare lezioni...
Montani su passaggio VCO da Piemonte a Lombardia - 9 Maggio 2018 - 09:49
Attenzione. pro e contro
Attenzione. Non scartate a priori questo progetto con discorsi qualunquistici. Bisogna valutarne i pro e i contro. Fino a questo momento non ho ancora ben presente le motivazioniche fanno propendere a uno spostamento in Lombardia ma ho ben presente alcuni "contro" per il permanere in Piemonte che potrebbero essere: - Torino è lontana da noi in tutti i sensi; - si delinea un'area di quadrante con Novara, Biella e Vercelli dove non ci vedo ben collocati. Sarebbe opportuno un'esposizione seria dei vantaggi. Come sarebbe inquadrata una provincia come la nostra nell'ordinamento regionale lombardo?
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 25 Agosto 2017 - 16:10
Rifiuti
Caro Giovanni % non è asolutamente folle prevedere la" raccolta" non "l'esposizione" dei rifiuti nella stagione estiva dalle 20,30, magari ci sarà qualche mugugno, ma in genere a quell'ora d'estate la gente è a cena ed esce verso le 22, per cui i netturbini avrebbero tutto il tempo per la raccolta della monnenza in centro dove c'è il passeggio serale locale e turistico e anche i negozianti potrebbero avvalersene.
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 23 Agosto 2017 - 10:40
Orari raccolta rifiuti
Ho qualche perplessita sugli orari in cui devono essere esposti i rifiuti, a mio parere molte persone specialmente anziane o malate o sole, vanno a dormire molto prima delle 22 soprattutto in inverno e si alzano anche dopo le 9 la mattina, e non si può costringerle a cambiare le loro abitudini per il conferimento dei rifiuti, tanto più che ora saranno interessati tutti i giorni della settimana, secondo me sarebbe meglio anticipare l'orario di esposizione dei rifiuti alle 18.
Apre il free shop di oggetti usati - 26 Giugno 2017 - 12:36
Re: Re: Immigrated Free Shop
Ciao Giovanni% vero, se si fosse degnato di vedere il servizio in tv, avrebbe notato che, tra i vari oggetti in esposizione, c'erano soprammobili in ceramica, giochi di ruolo di trasmissioni televisive note, una serie d'oggetti demodé, comunque cose non proprio di prima necessità..... Altro che per immigrati! Ho l'impressione che in fondo cerchi d'emulare il giornalismo di pancia alla Del Beddio o Belpietro.
L'emergenza invernale di Acqua Novara.VCO - 19 Febbraio 2017 - 10:19
Re: Re: Forse però anche noi......
Ciao Hans Axel Von Fersen Non vi è regola univoca, dipende dall'esposizione al gelo, se ad esempio avete a rischio gelo solo il tratto di tubazione zona contatore, qualsiasi rubinetto aperto, ottiene il risultato di muovere il liquido e quindi non velare, se invece si hanno 2 o 3 rubinetti sulla parete perimetrale dell'abitazione, bisogna lasciarli gocciolare tutti, attenzione se le temperature sono come il 1985 anche a - 30° C gradi , altro che lasciarlo gocciolare, e ci si ritroverebbe con cumuli di ghiaccio, mentre i Signori di acque Novara Vco , li vedrei nella bagna 😀😀 Assisteremmo al disagio di migliaia di famiglie senza acqua sino al disgelo, perché nel 1985 vi erano molte tubazioni in acciaio e con apposito strumento si sfilavano le tubazioni, ora posano tubi in PE ( plastica) senza isolante e striscia di resistenza elettrica nei tratti più esposti (costa troppo) e quindi sino a che le tubazioni non si svelano da se niente acqua.
"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 12:26
Re: Inaffidabili
mi scusi compagno Di Gregorio.. la troppa fatica è la stessa che l'altra sera al consiglio comunale l'ha fatta andare a casa facendo mancare il numero legale? Mi sembra che il permesso per la giornata di lavoro l'abbia ritirato (mi corregga se sbaglio). Non sono polemico è un suo diritto farlo, quantomeno se il giorno dopo una persona è pagata per dormire potrebbe fermarsi anche dopo la mezzanotte... Vorrei capire come mai dopo 3 commissioni sul punto che sarebbe andato in discussione Lei ha deciso di abbandonare l'aula. Troppo facile dare la colpa di tutto alla maggioranza che non vuole stare a sentire le opposizioni. Ormai è chiaro, almeno a chi si interessa della politica locale, che le opposizioni stanno facendo di tutto per mettere il bastone tra le ruote dei lavori dell'amministrazione. La vostra unica arma a disposizione per farlo è proprio quella di utilizzare il regolamento per allungare i tempi delle decisioni ed infatti i consigli comunali sono occupati per la stragrande maggioranza dai discorsi dei DODICI gruppi di minoranza (stessa cosa per le commissioni). Non siamo noi ad ostacolare i lavori, basta prendere in giro le persone. La proposta di modifica del regolamento vuole essere a vantaggio dell'interesse della Città. Meno gruppi consiliari (togliere quelli formati da un solo componente), se una lista non riesce ad arrivare ad un minimo di 2 allora ci sarà il gruppo misto per loro. Di conseguenza anche nelle commissioni ci saranno meno commissari, con un risparmio sui gettoni di presenza. Meno tempo a disposizione per ogni singolo gruppo: la capacità di sintesi dovrebbe essere auspicabile (ad oggi ogni gruppo può parlare per 15 minuti per ogni punto, e pensare che è il tempo medio di esposizione di una tesi di laurea triennale). Se queste modifiche fossero approvate allora si che il consiglio comunale potrebbe lavorare meglio e si potrebbe finalmente discutere anche i punti presentati dai gruppi consiliari (anche di minoranza). So benissimo che queste modifiche non saranno mai accettate da chi, ormai abituato negli anni, vuol continuare con la vecchia politica; quella delle parole spese a vanvera e della lotta alle amministrazioni di diverso colore/ partito. Come lista civica noi siamo disposti a portare avanti questa riforma del regolamento, sappiamo che non abbiamo i numeri per farlo ma almeno ci proveremo.
Relazione Presidente uscente - Fondazione Comunità Attiva Cannobio - 27 Agosto 2016 - 11:51
Grazie
Grazie all'avv. Pinolini per la Sua esposizione, chiara, precisa, circostanziata e documentata che dà uno suqarcio di luce sui precedenti comunati in politichese. E grazie anche per certi riferimenti a persone e/o fatti che chi conosce certi retroscena non faticherà a comprendere.Mi sembra un' occasione persa anche da parte della minoranza consigliare che avrebbe potuto usare le bombe ed invece ha sparato innocui petardi: contenti loro....
PsicoNews: Giochi da spiaggia - 22 Luglio 2016 - 12:28
Re: In breve
Mister zz, a rigor di logica la differenza delle due esposizione non è affatto "ininfluente".
Bava, Brignone e l'Associazione - 27 Maggio 2016 - 13:52
Re: Delle due l'una
Ciao AleB l'esposizione certificata del nome e cognome non scarica la responsabilità giuridica di chi mette a disposizione lo spazio gestito del commento illecito.
Striscia d’arte sulla Basilica di San Vittore - Foto - 17 Maggio 2016 - 12:10
maurilio e gio%
''dilettantesco'' e' un eufemismo.Purtroppo il capofila ha voluto seguire ''vie faidate',sia' per l'esposizione mediatica e la conseguente vendita del manufatto ,sia per la promozione anche web.Ormai siamo in un epoca ''veloce'' da questo punto di vista,quindi devi affidarti a professionisti di quei settori,ma ovviamente tutto ha un costo,che sarebbe stato sicuramente minore che ritrovarsi con centinaia di mt di telo e di fatica,riposti nel garage di casa per i posteri....ma tutto sarebbe ancora recuperabile,Zanuso permettendo............
Verbania documenti: "La Villa Maioni" - 29 Febbraio 2016 - 14:47
Acquisto consensuale
Dall'esposizione si può intendere che, compiuti gli atti formali dell'esproprio, le parti sono addivenute ad un accordo consensuale.
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 19 Gennaio 2016 - 06:40
La colpa principale della maggioranza.
La maggioranza ha una grandissima colpa e consiste nella sua incapacità o volontà di NON COMUNICARE. Credo che il comune non debba imbarcarsi in questo tipo di investimenti ma rimango enormemente perplesso, e qui do ragione a Brignone, M5S e Di Gregorio e Zanotti, nel denunciare la mancata esposizione delle valutazioni economiche e dei conti.
Una Verbania Possibile chiede chiarimenti su neo Associazione - 15 Gennaio 2016 - 10:29
Bla Bla....
Sono convinto che la sterilità delle idee nascoste dietro la parola "trasparenza", che viene ormai utilizzata universalmente, porterà il progetto politico di minoranza, a scadere in una mera attività di sensazionalismo. Dato gli ultimi abbagli (vedi "vento" e CEM e Concerto Gospel) non sarebbe meglio ripensare alle modalità e passare ad una esposizione di idee che potrebbe dare un senso più chiaro alla proposta politica? Basta con gli slogan.Basta con le "supercazzole". La democrazia diretta non è nei vostri programmi? Non utilizzatela per fini politici. (vds referendum forno crematorio).
Sgominata banda autori furti sportelli bancomat - 11 Dicembre 2015 - 13:39
propongo
Propongo l'esposizione di una nuova bandiera rumena in ognuno dei comuni visitati dai due personaggi: non lo dico con ironia, ma così, tanto per ricordare ogni giorno che verrà e che alzando gli occhi vedremo quella bandiera.
Recupero punti patente: impossibile nel VCO? - 7 Dicembre 2015 - 18:39
Re: Punti tolti per Lady
Per l'esposizione bisognerebbe prima verificare l'esistenza di obbligo delle autoscuole di svolgere tale servizio stabilito dalle varie norme vigenti.
Serata sulla salvaguardia del Palazzo Pretorio - 18 Ottobre 2015 - 13:48
Oppure
Oppure (o anche), più in tema, una sorta di museo/esposizione che racconti la storia di Intra, e Verbania in genere?
PD su forno crematorio - 30 Settembre 2015 - 15:50
Tutto molto bello ma....
Ho letto con attenzione le parole del sig. Lo Duca, e senza entrare nel merito dell'esigenza di una nuova struttura, non conoscendo lo stato di quella attuale, prendo per buono quanto affermato dal capogruppo PD. A questo punto però si entra nel mondo dei sogni. Parlare di project finance è, a mio parere, impegnativo. Il punto è questo: se per costruire una struttura di cui non sono il proprietario ma solo il gestore ( in quanto concessionario) devo spendere , poniamo, 1 milione di euro, devo chiedere un finanziamento a qualche banca. È evidente che il tasso di interesse, non essendoci un ipoteca in quanto non possiedo il forno, non sarà particolarmente basso ( come per i mutui casa ad esempio), ma sarà più alto. Ipotizziamo un tasso del 4% , durata 15 anni, costo annuo circa 88 mila euro. A questo aggiungiamo il costo del personale (3 persone?) il pagamento della concessione al Comune ( magari non i quattro soldi che si prendevano per il Porto) e, se si guadagna qualcosa, le tasse. Direi che i costi non sarebbero inferiori ai 300.000 euro. Si potrebbe risparmiare qualcosa se il prestito fosse a durata più lunga, ma qui entrano altre dinamiche, come ad esempio il fatto che dopo un certo periodo bisognerebbe fare manutenzione e spendere altri soldi ( chi pagherebbe , il Comune? Il concessionario? Poi ci sono altre problematiche, come ad esempio, nel caso di lunga durata della concessione, visto che si parla di impatto ambientale, chi vigila e con che poteri sulle emissioni? Ovviamente le cifre ipotizzate sono differenti se il costo di struttura diventa inferiore ( "solo" 500.000 o altre cifre). Se le Amministrazioni non possono più indebitarsi, è evidente che l'unica via rimanga quella della concessione a privati ma sarebbe opportuno, dopo l'eloquente esposizione che il sig. Lo Duca, che si parlasse anche di cifre e non "solo" di bei progetti cartacei.
Spostamento bus turistici: incontro positivo tra albergatori e Sindaco - 12 Agosto 2015 - 18:52
domanda
Si parla di sterrato su cui posteggiare i bus.. Ma ora dell anno prossimo mese luglio il progetto di riqualificazione di quella zona non dovrebbe essere ultimato? Inoltre c'è un altro spazio meno visivamente invasivo (a volte sul lago si vedono sette otto bus) ed e' sul viale azari altezza esposizione camper, per capirci.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti