Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

esposizione

Inserisci quello che vuoi cercare
esposizione - nei post
Il Maggiore nei disegni di Salvador Arroyo - 18 Gennaio 2019 - 08:01
Sabato 19 Gennaio 2019 alle ore 11.00, presso Palazzo Viani Dugnani inaugurazione della mostra Friendly Stones - la nascita di un'idea. Il Maggiore di Verbania nei disegni visionari di Salvador Arroyo
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 5 al 20 gennaio - 4 Gennaio 2019 - 19:07
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 5 al 20 gennaio 2019.
Presepi a Miazzina - 23 Dicembre 2018 - 09:33
In occasione delle Festività gli abitanti di Miazzina hanno allestito, nelle vie del paese, una esposizione di Presepi, di varie fogge e generi.
Mostra "Natale di luce, poesia, sentimento" - 21 Dicembre 2018 - 19:06
Sabato 22 dicembre 2018 si terrà l'inaugurazione della mostra "Natale di luce, poesia, sentimento" presso la Bottega dell'Arte a Gravellona Toce.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 21 dicembre al 6 gennaio - 21 Dicembre 2018 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 21 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 14 al 23 dicembre - 14 Dicembre 2018 - 17:04
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 14 al 23 dicembre 2018.
Spazio Bimbi: Violenza sullo schermo e aggressività - 9 Dicembre 2018 - 10:03
L’esposizione prolungata a scene di violenza in TV e sui social rappresenta un fattore di rischio nello sviluppo di comportamenti aggressivi in infanzia e in adolescenza. Le ricerche evidenziano come la famiglia abbia un ruolo importante nel moderare tale effetto
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 7 al 16 dicembre - 7 Dicembre 2018 - 07:02
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 7 al 16 dicembre 2018.
"Elide a Casa Ceretti 1918-2018" - 1 Dicembre 2018 - 13:01
Il Museo del Paesaggio invita a partecipare, domenica 2 dicembre alle ore 17.00 presso Casa Ceretti in via Roma 42 Verbania , all'inaugurazione della mostra "Elide a Casa Ceretti 1918-2018".
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 30 novembre al 9 dicembre - 30 Novembre 2018 - 07:02
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 30 novembre al 9 dicembre 2018.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 24 novembre al 2 dicembre - 24 Novembre 2018 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 24 novembre al 2 dicembre 2018.
Seminario su permafrost e laghi alpini - 19 Novembre 2018 - 13:01
Martedì 20 novembre alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, a Verbania Pallanza, seminario dal titolo: “Permafrost, rock glaciers e ghiacciai influenzano le caratteristiche fisiche e chimiche dei laghi d'alta quota (Alpi Occidentali)”.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 16 al 25 novembre - 16 Novembre 2018 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 16 al 25 novembre 2018.
La Biennale di Barcellona al Museo del Paesaggio - 16 Novembre 2018 - 08:01
Il Museo del Paesaggio di Verbania ospita, dal 17 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, una mostra multimediale che raccoglie tutti i progetti presentati in concorso alla 10ma edizione della Biennale Internazionale del paesaggio di Barcellona.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 9 al 18 novembre - 9 Novembre 2018 - 07:02
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 9 al 18 novembre 2018.
Mostra Achille Castiglioni - 8 Novembre 2018 - 18:06
L' Ordine degli Architetti Novara VCO, in occasione dei 50 anni di fondazione (1968-2018), propone presso il Forum Arti e Industria di Omegna (Parco Pasquale Maulini, 1) una mostra per conoscere gli oggetti nati dalla collaborazione tra Achille Castiglioni, uno dei più importanti maestri del design italiano, e l'azienda omegnese Alessi.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 4 all'11 novembre - 3 Novembre 2018 - 15:03
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 4 all'11 novembre 2018.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 28 ottobre al 4 novembre - 27 Ottobre 2018 - 11:27
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 28 ottobre al 4 novembre 2018.
"Muro, io ti mangio!" - 26 Ottobre 2018 - 19:06
Il prossimo appuntamento a Palazzo Parasi di Cannobio previsto per sabato 27 Ottobre alle ore 16.30, è la presentazione del volume "Muro, io ti mangio!" emozioni e ritratti, storie e ricette per una meravigliosa dozzina d'erbe di muro
“Antiquarium: memorie dal passato” - 26 Ottobre 2018 - 13:01
Nell’ambito della rassegna “Ottobre culturale gravellonese”, il 27 ottobre 2018 alle ore 21:00 presso la Biblioteca civica F. Camona in corso Roma 15 a Gravellona Toce verrà proiettata la prima visione del film documentario “Antiquarium: memorie dal passato”, regia di Giovanni Giordano, soggetto Giovanni Giordano e Giorgio Megna.
esposizione - nei commenti
Montani su passaggio VCO da Piemonte a Lombardia - 9 Maggio 2018 - 09:49
Attenzione. pro e contro
Attenzione. Non scartate a priori questo progetto con discorsi qualunquistici. Bisogna valutarne i pro e i contro. Fino a questo momento non ho ancora ben presente le motivazioniche fanno propendere a uno spostamento in Lombardia ma ho ben presente alcuni "contro" per il permanere in Piemonte che potrebbero essere: - Torino è lontana da noi in tutti i sensi; - si delinea un'area di quadrante con Novara, Biella e Vercelli dove non ci vedo ben collocati. Sarebbe opportuno un'esposizione seria dei vantaggi. Come sarebbe inquadrata una provincia come la nostra nell'ordinamento regionale lombardo?
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 25 Agosto 2017 - 16:10
Rifiuti
Caro Giovanni % non è asolutamente folle prevedere la" raccolta" non "l'esposizione" dei rifiuti nella stagione estiva dalle 20,30, magari ci sarà qualche mugugno, ma in genere a quell'ora d'estate la gente è a cena ed esce verso le 22, per cui i netturbini avrebbero tutto il tempo per la raccolta della monnenza in centro dove c'è il passeggio serale locale e turistico e anche i negozianti potrebbero avvalersene.
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 23 Agosto 2017 - 10:40
Orari raccolta rifiuti
Ho qualche perplessita sugli orari in cui devono essere esposti i rifiuti, a mio parere molte persone specialmente anziane o malate o sole, vanno a dormire molto prima delle 22 soprattutto in inverno e si alzano anche dopo le 9 la mattina, e non si può costringerle a cambiare le loro abitudini per il conferimento dei rifiuti, tanto più che ora saranno interessati tutti i giorni della settimana, secondo me sarebbe meglio anticipare l'orario di esposizione dei rifiuti alle 18.
Apre il free shop di oggetti usati - 26 Giugno 2017 - 12:36
Re: Re: Immigrated Free Shop
Ciao Giovanni% vero, se si fosse degnato di vedere il servizio in tv, avrebbe notato che, tra i vari oggetti in esposizione, c'erano soprammobili in ceramica, giochi di ruolo di trasmissioni televisive note, una serie d'oggetti demodé, comunque cose non proprio di prima necessità..... Altro che per immigrati! Ho l'impressione che in fondo cerchi d'emulare il giornalismo di pancia alla Del Beddio o Belpietro.
L'emergenza invernale di Acqua Novara.VCO - 19 Febbraio 2017 - 10:19
Re: Re: Forse però anche noi......
Ciao Hans Axel Von Fersen Non vi è regola univoca, dipende dall'esposizione al gelo, se ad esempio avete a rischio gelo solo il tratto di tubazione zona contatore, qualsiasi rubinetto aperto, ottiene il risultato di muovere il liquido e quindi non velare, se invece si hanno 2 o 3 rubinetti sulla parete perimetrale dell'abitazione, bisogna lasciarli gocciolare tutti, attenzione se le temperature sono come il 1985 anche a - 30° C gradi , altro che lasciarlo gocciolare, e ci si ritroverebbe con cumuli di ghiaccio, mentre i Signori di acque Novara Vco , li vedrei nella bagna 😀😀 Assisteremmo al disagio di migliaia di famiglie senza acqua sino al disgelo, perché nel 1985 vi erano molte tubazioni in acciaio e con apposito strumento si sfilavano le tubazioni, ora posano tubi in PE ( plastica) senza isolante e striscia di resistenza elettrica nei tratti più esposti (costa troppo) e quindi sino a che le tubazioni non si svelano da se niente acqua.
"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 12:26
Re: Inaffidabili
mi scusi compagno Di Gregorio.. la troppa fatica è la stessa che l'altra sera al consiglio comunale l'ha fatta andare a casa facendo mancare il numero legale? Mi sembra che il permesso per la giornata di lavoro l'abbia ritirato (mi corregga se sbaglio). Non sono polemico è un suo diritto farlo, quantomeno se il giorno dopo una persona è pagata per dormire potrebbe fermarsi anche dopo la mezzanotte... Vorrei capire come mai dopo 3 commissioni sul punto che sarebbe andato in discussione Lei ha deciso di abbandonare l'aula. Troppo facile dare la colpa di tutto alla maggioranza che non vuole stare a sentire le opposizioni. Ormai è chiaro, almeno a chi si interessa della politica locale, che le opposizioni stanno facendo di tutto per mettere il bastone tra le ruote dei lavori dell'amministrazione. La vostra unica arma a disposizione per farlo è proprio quella di utilizzare il regolamento per allungare i tempi delle decisioni ed infatti i consigli comunali sono occupati per la stragrande maggioranza dai discorsi dei DODICI gruppi di minoranza (stessa cosa per le commissioni). Non siamo noi ad ostacolare i lavori, basta prendere in giro le persone. La proposta di modifica del regolamento vuole essere a vantaggio dell'interesse della Città. Meno gruppi consiliari (togliere quelli formati da un solo componente), se una lista non riesce ad arrivare ad un minimo di 2 allora ci sarà il gruppo misto per loro. Di conseguenza anche nelle commissioni ci saranno meno commissari, con un risparmio sui gettoni di presenza. Meno tempo a disposizione per ogni singolo gruppo: la capacità di sintesi dovrebbe essere auspicabile (ad oggi ogni gruppo può parlare per 15 minuti per ogni punto, e pensare che è il tempo medio di esposizione di una tesi di laurea triennale). Se queste modifiche fossero approvate allora si che il consiglio comunale potrebbe lavorare meglio e si potrebbe finalmente discutere anche i punti presentati dai gruppi consiliari (anche di minoranza). So benissimo che queste modifiche non saranno mai accettate da chi, ormai abituato negli anni, vuol continuare con la vecchia politica; quella delle parole spese a vanvera e della lotta alle amministrazioni di diverso colore/ partito. Come lista civica noi siamo disposti a portare avanti questa riforma del regolamento, sappiamo che non abbiamo i numeri per farlo ma almeno ci proveremo.
Relazione Presidente uscente - Fondazione Comunità Attiva Cannobio - 27 Agosto 2016 - 11:51
Grazie
Grazie all'avv. Pinolini per la Sua esposizione, chiara, precisa, circostanziata e documentata che dà uno suqarcio di luce sui precedenti comunati in politichese. E grazie anche per certi riferimenti a persone e/o fatti che chi conosce certi retroscena non faticherà a comprendere.Mi sembra un' occasione persa anche da parte della minoranza consigliare che avrebbe potuto usare le bombe ed invece ha sparato innocui petardi: contenti loro....
PsicoNews: Giochi da spiaggia - 22 Luglio 2016 - 12:28
Re: In breve
Mister zz, a rigor di logica la differenza delle due esposizione non è affatto "ininfluente".
Bava, Brignone e l'Associazione - 27 Maggio 2016 - 13:52
Re: Delle due l'una
Ciao AleB l'esposizione certificata del nome e cognome non scarica la responsabilità giuridica di chi mette a disposizione lo spazio gestito del commento illecito.
Striscia d’arte sulla Basilica di San Vittore - Foto - 17 Maggio 2016 - 12:10
maurilio e gio%
''dilettantesco'' e' un eufemismo.Purtroppo il capofila ha voluto seguire ''vie faidate',sia' per l'esposizione mediatica e la conseguente vendita del manufatto ,sia per la promozione anche web.Ormai siamo in un epoca ''veloce'' da questo punto di vista,quindi devi affidarti a professionisti di quei settori,ma ovviamente tutto ha un costo,che sarebbe stato sicuramente minore che ritrovarsi con centinaia di mt di telo e di fatica,riposti nel garage di casa per i posteri....ma tutto sarebbe ancora recuperabile,Zanuso permettendo............
Verbania documenti: "La Villa Maioni" - 29 Febbraio 2016 - 14:47
Acquisto consensuale
Dall'esposizione si può intendere che, compiuti gli atti formali dell'esproprio, le parti sono addivenute ad un accordo consensuale.
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 19 Gennaio 2016 - 06:40
La colpa principale della maggioranza.
La maggioranza ha una grandissima colpa e consiste nella sua incapacità o volontà di NON COMUNICARE. Credo che il comune non debba imbarcarsi in questo tipo di investimenti ma rimango enormemente perplesso, e qui do ragione a Brignone, M5S e Di Gregorio e Zanotti, nel denunciare la mancata esposizione delle valutazioni economiche e dei conti.
Una Verbania Possibile chiede chiarimenti su neo Associazione - 15 Gennaio 2016 - 10:29
Bla Bla....
Sono convinto che la sterilità delle idee nascoste dietro la parola "trasparenza", che viene ormai utilizzata universalmente, porterà il progetto politico di minoranza, a scadere in una mera attività di sensazionalismo. Dato gli ultimi abbagli (vedi "vento" e CEM e Concerto Gospel) non sarebbe meglio ripensare alle modalità e passare ad una esposizione di idee che potrebbe dare un senso più chiaro alla proposta politica? Basta con gli slogan.Basta con le "supercazzole". La democrazia diretta non è nei vostri programmi? Non utilizzatela per fini politici. (vds referendum forno crematorio).
Sgominata banda autori furti sportelli bancomat - 11 Dicembre 2015 - 13:39
propongo
Propongo l'esposizione di una nuova bandiera rumena in ognuno dei comuni visitati dai due personaggi: non lo dico con ironia, ma così, tanto per ricordare ogni giorno che verrà e che alzando gli occhi vedremo quella bandiera.
Recupero punti patente: impossibile nel VCO? - 7 Dicembre 2015 - 18:39
Re: Punti tolti per Lady
Per l'esposizione bisognerebbe prima verificare l'esistenza di obbligo delle autoscuole di svolgere tale servizio stabilito dalle varie norme vigenti.
Serata sulla salvaguardia del Palazzo Pretorio - 18 Ottobre 2015 - 13:48
Oppure
Oppure (o anche), più in tema, una sorta di museo/esposizione che racconti la storia di Intra, e Verbania in genere?
PD su forno crematorio - 30 Settembre 2015 - 15:50
Tutto molto bello ma....
Ho letto con attenzione le parole del sig. Lo Duca, e senza entrare nel merito dell'esigenza di una nuova struttura, non conoscendo lo stato di quella attuale, prendo per buono quanto affermato dal capogruppo PD. A questo punto però si entra nel mondo dei sogni. Parlare di project finance è, a mio parere, impegnativo. Il punto è questo: se per costruire una struttura di cui non sono il proprietario ma solo il gestore ( in quanto concessionario) devo spendere , poniamo, 1 milione di euro, devo chiedere un finanziamento a qualche banca. È evidente che il tasso di interesse, non essendoci un ipoteca in quanto non possiedo il forno, non sarà particolarmente basso ( come per i mutui casa ad esempio), ma sarà più alto. Ipotizziamo un tasso del 4% , durata 15 anni, costo annuo circa 88 mila euro. A questo aggiungiamo il costo del personale (3 persone?) il pagamento della concessione al Comune ( magari non i quattro soldi che si prendevano per il Porto) e, se si guadagna qualcosa, le tasse. Direi che i costi non sarebbero inferiori ai 300.000 euro. Si potrebbe risparmiare qualcosa se il prestito fosse a durata più lunga, ma qui entrano altre dinamiche, come ad esempio il fatto che dopo un certo periodo bisognerebbe fare manutenzione e spendere altri soldi ( chi pagherebbe , il Comune? Il concessionario? Poi ci sono altre problematiche, come ad esempio, nel caso di lunga durata della concessione, visto che si parla di impatto ambientale, chi vigila e con che poteri sulle emissioni? Ovviamente le cifre ipotizzate sono differenti se il costo di struttura diventa inferiore ( "solo" 500.000 o altre cifre). Se le Amministrazioni non possono più indebitarsi, è evidente che l'unica via rimanga quella della concessione a privati ma sarebbe opportuno, dopo l'eloquente esposizione che il sig. Lo Duca, che si parlasse anche di cifre e non "solo" di bei progetti cartacei.
Spostamento bus turistici: incontro positivo tra albergatori e Sindaco - 12 Agosto 2015 - 18:52
domanda
Si parla di sterrato su cui posteggiare i bus.. Ma ora dell anno prossimo mese luglio il progetto di riqualificazione di quella zona non dovrebbe essere ultimato? Inoltre c'è un altro spazio meno visivamente invasivo (a volte sul lago si vedono sette otto bus) ed e' sul viale azari altezza esposizione camper, per capirci.
Sorso di Corsa 2015 - 25 Giugno 2015 - 08:33
Mostra del crisantemo
Pericolosissimo. Si vuole organizzare qualcosa di allegro a Verbania! Si apre qualcosa di un'altra dimensione che potrebbe fare esplodere Verbania! Troppo chiasso, troppa allegria fa male agli intolleranti verbanesi. Organizziamo un nuovo evento più compatibile con l'animo della maggioranza dei cittadini verbanesi. Propongo una bella mostra del crisantemo con esposizione nel lungo lago di quegli allegrissimi quadretti presenti nella Sezione della religiosità popolare del Museo di Verbania.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti