Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

livello

Inserisci quello che vuoi cercare
livello - nei post
Altea Altiora cerca punti playoff - 20 Maggio 2017 - 09:16
Serie C Regionale: a Marene per lasciare l’ultimo posto dei Playoff Promozione. Settore Giovanile: già assemblati e composti i gruppi giovanili del prossimo anno sportivo. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica trasferta a Borgomanero.
Festival della Filantropia - 19 Maggio 2017 - 08:01
E' proprio a Verbania il primo appuntamento del 2017 del Festival della Filantropia, partito nel 2015 dal Teatro Litta di Milano e proseguito nel 2016 con le “tappe” di Bergamo e Bollate.
Boxe Verbania: Zucco sugli scudi - 18 Maggio 2017 - 11:27
Torna a splendere con tutta la sua grazia e tecnica pugilistica il giovane e talentuoso Ivan Zucco, doti che ormai lo contraddistinguono in ambito nazionale.
31° Giro del Monterosso le Classifiche - 15 Maggio 2017 - 15:03
Grande livello ieri a Verbania alla 31° edizione del Giro del Monterosso, gara regionale di corsa in montagna valida come prova di campionato provinciale individuale FIDAL VCO e prova di campionato di società FIDAL VCO trofeo Giorgio Longa.
Nominati i Responsabili di Strutture Semplici Dipartimentali - 15 Maggio 2017 - 09:16
Con atti del 10 maggio 2017 la Direzione Generale, su indicazione dei rispettivi Direttori di Dipartimento, ha conferito gli incarichi triennali di Dirigente Responsabile di Struttura Semplice Dipartimentale, con decorrenza 15 maggio 2017 e fino al 14 maggio 2020.
Fipav S3 Minivolley Cup 173 miniatleti a Cambiasca - 14 Maggio 2017 - 13:01
E’ ritornata con successo la Fipav S3 Minivolley Cup 2017 nel Verbano-Cusio-Ossola. Per il quarto anno consecutivo è Cambiasca ad ospitare una tappa della kermesse di pallavolo preagonistica con 173 partecipanti sul prato del Campo Sportivo Oratoriale. In pieno svolgimento il progetto scolastico “1, 2..3 Minivolley” a Ghiffa, Arizzano, Oggebbio e Premeno.
Movimento Gente di Lago: "La trota" - 13 Maggio 2017 - 14:50
Prima serata delicata alla trota, giovedì 18 maggio presso il Ristorante Piccolo Lago di Mergozzo. Tre serate, un pensiero, un format e un obiettivo preciso da raggiungere: valorizzare l’ecosistema lago e i suoi protagonisti.
Ritorna la Fipav S3 Minivolley Cup - 12 Maggio 2017 - 13:01
Ritorna la Fipav S3 Minivolley Cup 2017 nel Verbano-Cusio-Ossola. Per il quarto anno consecutivo è Cambiasca ad ospitare una tappa della kermesse di pallavolo preagonistica. In pieno svolgimento il progetto scolastico “1, 2..3 Minivolley” ad Arizzano, Oggebbio, Ghiffa Ronco, Ghiffa Cargiago e Premeno.
Anbima VCO organizza Giovaninbanda - 10 Maggio 2017 - 13:01
Anche quest’anno ANBIMA VCO organizza GIOVANINBANDA, lo stage musicale estivo rivolto ai musicisti dagli 8 ai 20 anni delle bande musicali della zona, ma aperto anche agli studenti di Istituti Musicali e Scuole ad Indirizzo Musicale, della provincia di Verbania e delle province limitrofe.
Metti una sera al cinema Special Events - La fine del mondo - 10 Maggio 2017 - 11:27
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, giovedì 11 maggio 2017, per la rassegna "metti una sera al Cinema", Special Events, presso l'Auditorium de Il Chiostro spettacolo unico ore 20:15 proiezione di "La fine del mondo".
LegalNews: Condominio: riparazione del lastrico solare e ripartizione fra tutti i condomini - 8 Maggio 2017 - 08:00
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 4183/2017 ha esaminato la questione della derogabilità dei criteri civilistici di ripartizione delle spese per la riparazione del lastrico solare ad opera del regolamento di condominio.
Vega Occhiali Rosaltiora vince e chiude sesta - 7 Maggio 2017 - 11:27
La stagione di Vega Occhiali si chiude con una vittoria, un successo in rimonta per 3-2 delle verbanesi seguite da un buon numero di tifosi.
Giovane verbanese diplomata pasticcera alla Scuola di Marchesi - 7 Maggio 2017 - 10:23
Alla Scuola Internazionale di Cucina Italiana, di cui è Rettore Gualtiero Marchesi, si è diplomata al Corso Superiore di Pasticceria, Claudia Maria Stanglini, 21 anni, di Verbania, insieme con altri 44 ragazzi provenienti da 13 differenti Regioni d'Italia.
Movimento Gente di Lago - 5 Maggio 2017 - 17:04
Prima serata delicata alla trota, giovedì 18 maggio presso il Ristorante Piccolo Lago di Mergozzo. Tre serate, un pensiero, un format e un obiettivo preciso da raggiungere: valorizzare l’ecosistema lago e i suoi protagonisti.
Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 6 al 27 maggio 2017 - 5 Maggio 2017 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 6 al 27 maggio 2017.
livello - nei commenti
Primarie PD gli eletti del VCO - 10 Maggio 2017 - 21:06
Re: Quali meriti?
Sig. Cesare, è risaputo ai molti che il solo riuscire a mantenere il livello raggiunto in passato è cosa ardua, di certo anche questo è un merito. Infatti, se.cosi non fosse, la città sprofonderebbe progressivamente nelle posizioni più arretrate delle classifiche che identificano questi standard qualitativi. Se poi la gestione del verde sia peggiorata è forse un demerito dell'amministrazione attuale o del Consorzio che ha in appalto tale compito? Non ha forse il Sindaco come primo atto all'indomani del suo insediamento nel 2014 scritto più e più lettere di richiamo a ConserVco perché mantenere gli standard qualitativi richiesti dell'appalto fino ad dover arrivare a parentale per poi attuare la sospensione dei pagamenti sostanzialmente per inadempienza contrattuale? Ora diamo a Cesare qualche e di Cesare e se sollevano critiche sulla gestiobendel verse almeno saappia chi sono i fattivi responsabili. Sul canforo possiamo ben osservare come questa amministrazione abbia ascoltato il parere contrario sollevato dai cittadini, rispettando il loro volere di non abbatterlo fino ad arrivare a salvaguardarne l'integrità incaricando un un agronomo che ne risollevasse le sorti dopo l'incendio doloso dello scorso febbraio e dove questo non sia stato possibile, evidentemente, si è dovuto procedere diversamente.... o crede che nella città ai primi posti in Italia per ecosostenibilita' e qualità ambientale l'amministrazione sia tanto sprovveduta dal voler perdere tale primato a colpi di motosega? Su, siamo seri.
Primarie PD gli eletti del VCO - 9 Maggio 2017 - 14:35
Ben detto privataemail
Ciao privataemail, su questo non posso che concordare con lei: le accuse mosse dalle opposizioni verbanesi (non tutte, alcune, il peggio direi) nei confronti di Sindaco e amministrazione hanno esattamente quello scopo: lanciare illazioni perché poi la Procura indaghi nella speranza di trovare "scheletri nell'armadio". Che non ci sono, naturalmente: delle decine di presunte irregolarità commesse e denunciate da queste opposizioni che mi ricordi due (Piscine Comunali e Stadio Comunale) sono state prese in considerazione e subito archiviate dalla Procura per non luogo a procedere, una (Canile Comunale) ha risvolti da chiarire ma che per ora non hanno prodotto alcuna condanna. Quindi denigrare e accusare l'avversario politico (politicamente, amministrativamente e nel caso di Verbania addirittura personalmente) solo perché ci si sente del tutto impotenti di fronte ad un'amministrazione capace, come testimoniato da un positivo e costante riscontro da parte della stragrande maggioranza dei cittadini verbanesi (Sindaco con massimo gradimento da 3 anni a questa parte peraltro riconosciuto anche a livello nazionale, Città con i più alti standard qualitativi in tema di ambiente, paesaggio, riciclo, benessere, cosa che rappresenta il miglior scenario per il rilancio turistico che questa amministrazione sta perseguendo con ovvi risvolti sull'occupazione soprattutto giovanile) serve solo a dimostrare ampiamente pochezza di contenuti politici da un lato e volontà di riproporre (o imporre?) una politica obsoleta e fallimentare (perché d''apparato) dall'altro.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 12:44
Re: la Thatcher?....
Ciao lucrezia borgia Conosco benissimo l'argomento Britannia, non ho voluto toccare anche quel tasto, altrimenti tutti ad accusare di essere complottisti, magari richiamando le scie chimiche, le stampanti 3d, i microchip sottopelle..ops forse le ultime 2 non sono più strampalate fantasie, chissà magari anche la prima potrebbe un giorno avere un suo collegamento con la realtà. Adesso tutti a dire che questa Europa và rivista, ma quando lo diceva il m5s era un'assurdità Da un post di gennaio 2014 L'Europa. Cosa sa un italiano dell'Europa, della UE, della BCE, a parte i luoghi comuni? Ci sono degli europarlamentari italiani a Bruxelles? Certo, tra cui Mastella, ma nessuno sa cosa fanno, di cosa si occupano. Neppure chi sono. L'europarlamento è come un Grand Hotel in cui si alloggia fino alla prima opportunità elettorale in Italia, come successe per D'Alema, o un sontuoso cimitero degli elefanti di politici trombati e di seconde file. La comunicazione dei lavori europarlamentari è del tutto assente. Alzi la mano chi può tracciare un bilancio minimo dei lavori dello scorso anno. Non si discute mai di Europa, ma solo di euro che dovrebbe rappresentare l'economia europea nel suo insieme, ma che ormai non rappresenta più nulla. L'Europa è un comodo alibi. "Ce lo chiede l'Europa" è un mantra per coprire qualunque stronzata, dal Fiscal Compact al pareggio di bilancio in Costituzione. Chi è questa Europa, mitica e lontana, che ci invia i suoi messaggi per bocca di Napolitano e della coppietta di pappagalli Capitan Findus Letta e Renzie? Fuori un nome. Chi decide cosa e perché sulle nostre teste? Siamo in preda a un'allucinazione collettiva che ha trasfigurato una banca centrale europea e la burocrazia in un ideale di Europa che non esiste. Governati a livello nazionale da banchieri e burocrati che usano primi ministri come portaborse e camerieri. Le decisioni prese in Europa hanno effetti devastanti sul futuro delle prossime generazioni, nel bene così come nel male, ma nessun cittadino europeo può interferire, spesso non ne è neppure a conoscenza. L'Europa sarà politica o non sarà. Sarà partecipativa o non sarà. L'Europa non è un frullatore di nazionalità per renderle omogenee. Questo è un disegno destinato al fallimento. Un esercizio impossibile. Non siamo gli Stati Uniti d'America con popolazioni eterogenee in cerca di una nuova Patria, ma popoli con tradizioni e civiltà millenarie. Quest'Europa così invocata e così assente si è trasformata in una moderna dittatura che usa i cerimoniali democratici per legittimare sé stessa. Il MoVimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S!
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 28 Aprile 2017 - 23:15
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Lascia perdre Robi
Rocco Pier Luigi, Non posso prevedere il futuro, ad oggi l'unica certezza è che tutti i terroristi sono islamici, il resto è relativo;ti ricordo solo dei fatti di Colonia, dei tentativi di stupro a livello europeo e il più eclatante fatto del treno di Torino, dove un gruppo di minorenni islamici appena "importato" ha messo a soqquadro un vagone intero e terrorizzato i passeggeri. Ma sai quanti di questi fatti accadono ogni giorno e le tv manovrate tacciono? Non è necessario sperare in un attentato per dire che avevo ragione io o tu, basiamoci sui dati di fatto,quelli non hanno colore politico, e sono le premesse di qualcosa di molto serio che non va in loro, non in noi! Non dobbiamo accettare questi fatti ed abbassare la testa, a casa nostra comandiamo noi ed è giusto raddrizzare la situazione prima che sia troppo tardi.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 27 Aprile 2017 - 18:42
Re: Lascia perdre Robi
Ciao info apprezzo molto i tuoi interventi anche se credo i toni siano comunque rimasti nell'ambito dell'educazione e del rispetto. Mi dispiace solo che Pierluigi consideri il cristianesimo come superstizione e comunque messo allo stesso livello dell'islamismo. Ma senza dubbio è una considerazione legittima come tutte. Come è legittimo considerare Magdi un perseguitato da islamici e giudici. Un dead man walking che sa benissimo di essere condannato a morte da una religione di odio che ha avuto il coraggio di rifiutare e contrastare. E voglio chiudere qui.
Addio alle serate “Intra by night” - 27 Aprile 2017 - 11:31
Re: Re: Semplicemente....
Ciao Anonimo Città belle, pulite, vive e con una economia sana sono principalmente il frutto di decisioni prese dai massimi sistemi ed a livello di governo nazionale, o vogliamo pensare che sia solo la forza di un piccolo comune a decidere del benessere di una città?
Monumento ai caduti sul lungolago torna a risplendere - 27 Aprile 2017 - 10:53
Re: precisazione
Ciao livio no, non sono d'accordo. Si potrebbero ripiantare cespugli che devono rimanere però molto bassi e non devono mai raggiungere il livello di altezza iomo. La bellezza è nello scenario paesagistico del lago e dei monti. Qualunque soluzione è comunque migliore della precedente. Per decenni con quei osceni cespuglioni è stato rovinato esteticamente quel tratto di lungo lago.
Ancora bagni in degrado - 25 Aprile 2017 - 19:49
Che figura!
È inutile ricordare l'importanza turistica di Villa Taranto. Gran nella figura che facciamo a livello internazionale! Sono bagni situati all'interno della struttura e possono essere più facilmente governati rispetto a quelli posizionati in una via pubblica.
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 20 Aprile 2017 - 19:16
Lettera morta ?
VERBANIA-COSSOGNO UNA SCELTA CONSAPEVOLE E INFORMATA DEI CITTADINI, NON DEI POLITICI STUDIO DI FATTIBILITA’ E RISPETTO DEL VOLERE POPOLARE In linea di principio il MoVimento è favorevole alla fusione, accorpamento, dei comuni come risposta all’eccessiva frammentazione amministrativa che caratterizza l’Italia (più del 70% degli 8.100 comuni ha meno di 5.000 abitanti) ed alle conseguenti inefficienze e perdita di capacità di governo. E’ chiaro però che per processi complessi di questo tipo non basta l’ottimismo della volontà. Nel nostro caso stiamo però parlando della fusione tra due comuni dove quello di ca 30.900 ingloberà di fatto quello più piccolo di poco più di 640 abitanti. Perché Verbania con Cossogno e non altri comuni limitrofi? Perché Cossogno con Verbania e non con altri comuni come San Bernardino Verbano, Miazzina, Cambiasca, Caprezzo , Aurano o Intragna ? Quale è il metodo di valutazione? Il MoVimento 5 stelle di Verbania chiede, al comune di Verbania, che venga fatto uno studio di fattibilità dell’intero iter che porta alla fusione proposta dai Sindaci di Verbania e Cossogno per dare la possibilità ai cittadini di attuare una scelta “informata” ma soprattutto consapevole. Lo studio di fattibilità può essere predisposto internamente dagli uffici comunali o essere affidato all’esterno. Temi principali di tale studio dovranno essere le caratteristiche del territorio, la popolazione e la sua dinamica, il lavoro, il turismo, la finanza locale ed una simulazione preliminare di alcuni costi del Comune Unico. Tale studio dovrà costituire l’inizio di un dibattito per approfondire e focalizzare meglio rischi ed opportunità del “comune unico”. Si dovrà evitare, da parte delle amministrazioni, o da gruppi politici, la fase del marketing politico, ovvero della “vendita” del prodotto “comune unico”. Vanno approfondi i nodi critici, evidenziate le soluzioni organizzative, rappresentare l’impiego di risorse necessarie (economiche, umane, organizzative), modalità, tempistiche, prospettare un vero e proprio “piano industriale”. Riteniamo questo primo passo fondamentale per dare vero valore aggiunto all’intero processo di fusione e che agevoli sicuramente il processo a livello di trasparenza e di comunicazione con i cittadini. Non saremmo i primi infatti in 40 casi di fusione per i quali fino a questo momento è stato possibile censire queste informazioni, lo studio di fattibilità è stato realizzato in 24 processi, molti dei quali hanno beneficiato di finanziamenti regionali. Dopo aver informato i cittadini devono sui pro e i contro, come previsto dalla legge verrà, indetto un referendum consultivo (nei due Comuni): chiediamo sin da ora che “politicamente” gli venga dato un valore “non consultivo” ma “politicamente vincolante” per evitare di veder disattendere il volere popolare vanificando il valore del referendum stesso. MoVimento 5 Stelle Verbania
Incontro con il Ministro"Accordo di programma per la statale 34" - 5 Aprile 2017 - 16:30
Re: Re: Re: MAH...
Ciao SINISTRO Si diceva che si è sempre i Terroni di qualcuno, noi non vogliamo immigrati africani e mediorientali, i Trentini non vogliono gli Italiani (ma i loro soldi si) ...i Ticinesi non vogliono gli Italiani,i Bernesi non vogliono i Ticinesi,gli austriaci non vogliono i Trentini, i Tedeschi non vogliono gli Austriaci. Il problema è la disuguaglianza e l'arretratezza nei Paesi, e noi stiamo diventando sempre più arretrati, insieme a molti altri Paesi che prima non lo erano. Se la forbice della disuguaglianza sociale ed economica continuerà ad aumentare, in ampiezza e nei numeri, non ci saranno muri od armi a sufficienza per fermare milioni di persone in cerca di dignità,e noi Italiani potremmo essere i prossimi di questo passo. da Treccani L’essere arretrato; condizione di scarso sviluppo culturale e civile: a. mentale; popolazioni in stato di grande a. sociale; in partic., a. economica, la condizione di sottosviluppo in cui si trovano molte aree depresse della Terra, caratterizzate da una «economia di sussistenza», mancanza di iniziativa imprenditoriale, manodopera scarsamente qualificata, e, sul piano sociale, analfabetismo, malnutrizione, basso livello igienico-sanitario
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 19:54
Chi dell'ANAS?
Non si può generalizzare in tal modo: chi dell'ANAS deve essere chiamato a rispondere visto che le responsabilità dovrebbero essere personali? Il cantoniere, ultimo anello della catena? Il tecnico che a livello provinciale sovrintende al tronco stradale? Il responsabile regionale che magari occupa quel posto da pochi mesi? Il grande capo ANAS a Roma che deve districarsi su km e km di strade? Tutti avrebbero buon gioco a dire: - Se avessi i soldi farei quello che è necessario, ma visto che soldi a disposzione non ne ho....- Come dicevano i vecchi, il difetto sta nel manico : in uno stato centrale formato da politici che paiono essere fatti apposta per sperperare il pubblio danaro in cose di cui alla gente comune poco importa e su quel che sperperano riescono ancora a farci la cresta. Basti pensare che qualcuno di loro ancor oggi rilanciava il ponte sullo stretto di Messina.....Manutenzione, manutenzione ed ancora manutenzione e basta con opere nuove e faraoniche tanto per lasciare ai posteri un segno del proprio passaggio. Come pensate che torneranno domani i Sindaci da Torino? Pieni di rassicurazioni, promesse, promesse ed ancora promesse...tutto lì.
Passeggiata sui sentieri della memoria partigiana - 2 Aprile 2017 - 07:17
Re: ???
Ciao marco Famo 2 conto: Diciamo che il più giovane doveva avere 20 anni nel 1945 quindi essere nato nel 1925 e quindi oggi avrebbe più di 90 anni. Considerando l'esiguità del fenomeno, sia a livello nazionale sia locale, nel VCO ne sopraviveranno non più.di 5. Poi ne troverai ancora centinaia di chi è diventato partigiano a guerra finita. Dario Fo docet.
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 12:50
Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao SINISTRO E facciamoli 2 conti !! Hanno sperperato e rubato ad ogni livello, si sono arrogati privilegi da Monarchia, a danno dei soliti noti, hanno truccato appalti e gestioni di ogni ente. Si sono venduti quasi tutti i gioielli di famiglia, aziende messe in crisi dal sistema bancario malato per poi essere spolpate e delocalizzate, lasciando migliaia di operai a casa e tenendosi ben stretti tutti i brevetti. Ora siamo alla canna del gas e ci vendiamo un 15 % di cassa deposito e prestiti per 4 miseri miliardi, quando l'ultimo dividendo distribuito da Cdp ammontava a 850 milioni di euro. Ricordo a tutti gli affezionati clienti di poste di cominciare a preoccuparsi. E tutto questo ed altro per vedere calare i servizi essenziali, la manutenzione del territorio appunto, ridotta al lumicino, pensioni un miraggio e pure da fame, sanità che si appresta alla privatizzazione, ed in tutto questo continuiamo a veder crescere il debito pubblico. Il governo Renzi ha alzato il debito pubblico da 2.110 miliardi a 2.230 miliardi, aumentato di 123,688 mld in 26 mesi di governo Renzi al ritmo di 4,75 mldi di euro al mese, 160 milioni al giorno, 6,6 milioni l'ora. Quinti i conti purtroppo li faremo con le nostre future generazioni, tentando di spiegare perché per la prima volta nella recente storia, i figli sono più poveri dei padri
Province: settimana di mobilitazione per difendere servizi e sicurezza - 27 Marzo 2017 - 16:54
La colpa questa sconosciuta
Apprendiamo che il 7 marzo 2017, il dottor Stefano Costa, presidente della provincia del VCO, ha presentato, presso la Procura della Repubblica di Verbania, la Prefettura del VCO e la Sezione Regionale della Corte dei Conti del Piemonte, un esposto cautelativo affinché vengano valutate eventuali condotte omissive e/o commissive. Nel documento, il Presidente Costa elenca, tra le premesse, tutti i compiti della provincia, tra i quali cita espressamente la costruzione, gestione e manutenzione della rete stradale provinciale; la costruzione, gestione e manutenzione degli edifici per l’edilizia scolastica per le scuole secondarie superiori e la tutela e valorizzazione dell’ambiente. Il Costa elenca una serie di motivazioni economiche che porteranno ad uno squilibrio valutato in oltre 10 milioni e mezzo di euro che determinerà la “concreta impossibilità di erogare servizi fondamentali per la collettività, legati alle funzioni individuate dalla Legge n. 56/14 per le Province, con il rischio concreto ed attuale di interruzione dell’erogazione di pubblici servizi”. Nell’esposto è chiarissimo il riferimento ai provvedimenti legati alla spending rewiew (D.L 66/14 e 92/12) e agli obblighi di riversamento allo Stato dei tributi propri previsti Legge 190/14 (legge di stabilità): in pratica la causa del dissesto è imputabile per la maggior parte (9.5 mil € su 10.5 mil €) a quanto la provincia deve riversare allo stato centrale. È un atto d’accusa di straordinaria intensità quello che il Presidente Costa mette nero su bianco in questo documento, ma una domanda sorge spontanea: chi ha creato le condizioni perché questo avvenga? Quale governo ha promulgato le leggi che mettono a rischio i servizi elencati in precedenza? IL D.L. 92/12 è stato promulgato dal governo Monti (sostenuto principalmente da Forza Italia e PD) mentre tutte le altre leggi sono figlie del governo Renzi (sostenuto principalmente dal PD): prendiamo quindi atto del fatto che il presidente Costa, del PD, dichiari di non poter svolgere le proprie funzioni a causa di leggi promulgate in larga parte dal PD. Ci piacerebbe inoltre sapere cosa ne pensa il Deputato PD Enrico Borghi, da sempre molto vicino al Presidente Costa, che ha votato convintamente, viste le sue molte dichiarazioni in merito, la Riforma Delrio del 201 che verteva proprio sulla riforma delle Province. Noi esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per il rischio concreto che non vengano erogati servizi fondamentali ai cittadini e, nel contempo, denunciamo con forza le contraddizioni del PD che, al governo centrale, emana leggi finalizzate a tappare buchi mettendo a rischio i servizi dei cittadini e, a livello locale, esprime rappresentanti che ne denunciano le gesta. Questo Paese non si può più permette un classe politica come questa! Monica Corsini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Milena Ragazzini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Roberto Campana Portavoce M5S al Consiglio comunale di Verbania Davide Crippa - Cinque Stelle Portavoce M5S alla Camera dei Deputati"
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 26 Marzo 2017 - 19:58
Re: Re: moderazione
Ciao lady oscar....ara' la primavera...........o il superamento del livello di guardia.....eh eh eh ....ciao
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti