Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

livello

Inserisci quello che vuoi cercare
livello - nei post
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta 3-1 - 26 Marzo 2017 - 13:01
Niente da fare, la piccola palestra di corso Svizzera a Torino (che poi è una palestra grandi divisa in due campi da gioco divisi da un sipario disegnati verticalmente sul campo normale) è indigesta a Vega Occhiali Rosaltiora.
“Fondo di solidarietà per la casa” - 25 Marzo 2017 - 17:04
Domenica 26 marzo in tutte le chiese dell’Unità Pastorale di Verbania verrà celebrata la “23^ Giornata della Solidarietà”. Mantenendo fede a questo impegno, diventato ormai una consuetudine consolidata, le parrocchie promuovono una speciale raccolta di offerte a favore del “Fondo di solidarietà per la casa”.
The Art Of Clarinet a Il Maggiore - 24 Marzo 2017 - 11:27
Sabato 25 marzo 2017 alle 21 per il cartellone Musica The Art Of Clarinet con Alessandro Carbonare – clarinetto, Raffaella Damaschi – pianoforte e con la partecipazione di Matteo Pigato - violoncello
Lega Nord su progetto Interconnector - 23 Marzo 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord VCO, riguardante il progetto Interconnector.
Il Brunitoio programma 2017 - 22 Marzo 2017 - 17:04
Dal 2003 un’intensa attività artistica e culturale. Sono passati poco più di 13 anni da quando “L’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa - Il Brunitoio” si costituì in libera associazione.
Metti una sera al cinema - Punto di non ritorno (Before the flood) - 20 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Punto di non ritorno (Before the flood)".
I vincitori di Verbania for Women - 16 Marzo 2017 - 10:23
Sabato 11 settembre 2017 il sole ha voluto ringraziare Verbania per averlo scelto come tema della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e ha accolto i premiati abbracciandoli calorosamente sulle rive del Lago Maggiore, nel Centro Eventi “Il Maggiore” illuminato dallo splendente riverbero sulle acque cristalline.
Familie Floz al Teatro Locarno - 14 Marzo 2017 - 15:03
Chi non avesse mai visto uno spettacolo del gruppo tedesco Familie Floz non se lo lasci perdere, anche solo per godere delle struggenti espressioni delle maschere.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 14 Marzo 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Segreteria Provinciale VCO Partito Democratico, riguardante il sistema di allontanamento dei richiedenti asilo.
Interpellanza legge sul fine vita - 13 Marzo 2017 - 16:04
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Interpellanza presentata dal Consigliere Comunale Lucio Scarpinato con oggetto: Appello per la legge sul fine vita ed eutanasia legale.
Minivolley CSI a Gravellona - 11 Marzo 2017 - 13:01
Con la tappa di domenica 12 marzo a Gravellona Toce, il circuito provinciale di Minivolley del Csi giungerà a metà del suo cammino.
Ballo Debuttanti Stresa 2017 vince Maria Orfàno - 8 Marzo 2017 - 13:01
Una serata, svoltasi sabato 4 Marzo al Regina Palace Hotel di Stresa, all’insegna della classe e dell’eleganza, ma anche della solidarietà con Giada De Marchi, la giovane quindicenne, Testimonial LILT sezione VCO della manifestazione.
"8 marzo tutti i giorni" - 7 Marzo 2017 - 19:03
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'ufficio di Presidenza della Provincia del VCO, riguardante la Festa della Donna, "8 marzo tutti i giorni"
Per le vittime di violenza nasce il "Codice Rosa" - 6 Marzo 2017 - 15:03
Una équipe multiprofessionale presente in ogni pronto soccorso e in ogni presidio sanitario del Piemonte, composta da ginecologa, pediatra, ostetrica, psicologa, assistente sociale e infermiera. Di seguito la nota della Regione Piemonte.
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta al tie break - 6 Marzo 2017 - 07:03
Come Penelope nell’Odissea Vega Occhiali Rosaltiora tesse la tela e la disfa. La squadra di Andrea Cova avanti 2-0 con i primi di set giocati davvero alla grande, con tanto di complimenti da parte del ospite coach Stefano Toniolo, perde il terzo set nei punti finali e si siede nel quarto set.
livello - nei commenti
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 14:25
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
Ciao Simona T. evidentemente hai completamente frainteso ciò che ho detto: non possiamo mettere sullo stesso livello uomini, donne, bambini, anziani; rifugiati politici e delinquenti; la storia dell'immigrazione italiana è conosciuta da tutti, come pure l'era del colonialismo: non è un punto di vista. Se poi vogliamo ridurre il tutto a ideologismo, revisionismo e negazionismo, beh, allora entriamo in un vicolo cieco.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 16 Marzo 2017 - 21:12
Sinistro e purtroppo
Condivido da dx ciò che dici tu da sn: pensare di risollevare le sorti della dx affidandosi ad un ultra ottantenne ( e condannato in via definitiva) è davvero cosa penosa; personalmente sarei per una legge che arrivati a 70 anni non si possano più ricoprire cariche pubbliche di alcun tipo, si potrà fare vita di partito ma non essere elevato a livello di chi può scegliere per noi od esercitate una qualsiasi professione o mestiere. Ma il piotere è come una droga e chi lo assaggia pare poi non poterne fare più a meno.
Interpellanza legge sul fine vita - 15 Marzo 2017 - 17:45
Purtroppo bis...
Purtroppo è la riprova del livello molto infimo di coloro che ci governano: ho sempre sostenuto che purtroppo questo paese, ad ogni livello, è rappresentato dall parte peggiore di se stesso!
Interpellanza legge sul fine vita - 15 Marzo 2017 - 15:20
PURTROPPO....
Duole constatare che, a livello centrale, la cosa ha avuto ben poco ascolto: seduta di ieri con circa 20 parlamentari solamente!
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 15 Marzo 2017 - 09:02
Re: il baratro
Ciao robi citazione da Braveheart - cuore impavido? D'accordo che bisogna impostare una nuova ed efficace politica di controllo a livello mondiale, però non dimentichiamoci che anche noi siamo stati un popolo di emigranti (lo sono tuttora i nostri giovani) e non abbiamo certo ricevuto, specie in passato, un trattamento migliore, purtroppo....
Nuovo Porto Turistico: il progetto - 14 Febbraio 2017 - 08:48
Il quadro complessivo
Si può essere o meno d'accordo con il progetto del porto, ma quello che è certo è il quadro complessivo di abbandono della città. Il porto è un ammasso di ruderi da oltre tre anni e per sistemarlo si pensa di dare carta bianca per una nuova cementificazione su larga scala. Senz'altro meglio dell'attuale discarica ma, ribadisco, avrei di gran lunga preferito qualcosa di meno invasivo. Tornando al titolo, tuttavia, sembra proprio che non possiamo che rimanere perplessi della poca incisività di questa giunta (e anche delle precedenti diciamolo) sul livello di manutenzione dell'esistente. La mancanza di cura di quel poco che abbiamo ci sta portando indietro di cinquant'anni. Strade, marciapiedi, ponti, illuminazione, piscina, porto, ma anche pulizia della città. Per contro sono aumentati i vigili urbani che si appostano nei luoghi più impensati per tendere agguati ai "trasgressori" e multarli. A mio avviso sarebbe necessario e urgente che, invece di farsi guerre "religiose" tra le varie forze politiche, tutte insieme, ci si rimboccasse le maniche e si condividessero tre/quattro progetti per restituire ai cittadini una città più moderna ed efficiente. Basta liti da assemblea di condominio: la città si sta sgretolando sotto i nostri piedi.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 13 Febbraio 2017 - 12:44
giriamola così...
Io non sono per allargare Verbania, sono per allargare Cossogno :-D , scherzi a parte, è vero che non tutte le aggregazioni abbiano senso, ma questa assolutamente sì, lo dico da tempo e riporto di seguito le mie ragioni: Per quanto mi riguarda già nel 2012 scrissi questo post: http://www.verbaniafocuson.it/n40911-quando-la-politica-egrave-debole-le-idee-non-camminano.htm , tutte cose che pensavo da molto tempo prima di scriverlo. Il problema è che il livello politico locale è normalmente poco lungimirante, il tema dei confini, dei fondi ( € ) ai Comuni, viene sempre trattato partendo dal fondo, ovvero chiedendosi quanti soldi arriveranno. Fosse per me , anche non arrivassero incentivi economici, avrei da tempo avviato una strategia politica per ampliare i confini di Verbania, per diverse ragioni: Prima di tutto, essere una città che ha una parte di territorio nel Parco Nazionale della ValGrande, ci consentirebbe un unicità assoluta. Bagnati da uno dei più bei laghi del mondo e inseriti in un parco wilderness tra i più famosi d'Europa... Solo in termini di buona comunicazione questa cosa potrebbe farci svoltare in termini turistici. Più pragmaticamente, la nostra storia è tra i monti, solo a metà ottocento circa, la popolazione del lago è divenuta maggiore di quella residente in montagna. Il progetto dell'Associazione Terre Alte Laghi, sta dimostrando che il connubio laghi montagna, in termini di turismo "slow" è vincente, e loro (terre alte intendo) si sono solo guardati in giro per capire (e lo dico in termini assolutamente positivi) questa ovvietà. La politica potrebbe fare di più, con un territorio più ampio e anche montano, potrebbe ragionare di progetti innovativi (per noi innovativi, in altri posti già ampiamente collaudati) come una gestione responsabile ed economica della filiera del legno, trattamento energetico delle biomasse, agricoltura di montagna (per nicchie interessantissime di mercato) , valorizzazione delle strutture rurali decadenti... Tutto ciò, con una Verbania sensibile e lungimirante non solo sarebbe fattibile (anche in termini di ricerca di fondi comunitari), ma sarebbe auspicabile. Per non parlare del fatto che la macchina amministrativa, tanto bistrattata da alcuni, ha bisogno di organico , e che attualmente le assunzioni sono difficili, quindi un inserimento dell'organico in forza a Cossogno nella struttura verbanese, potrebbe fare solo un gran bene. Se questo progetto riuscisse bene, potremmo davvero iniziare a scrivere una nuova e bella pagina politico/economica del territorio. L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che la proposta parta da Cossogno e non da Verbania, a significare che l'attuale Sindaco di Cossogno ha una aperture mentale e una visione decisamente più ampia di quella che dovrebbe avere il Sindaco del capoluogo di provincia , notoriamente più incline ad essere poco collaborativo... speriamo.
"Cossogno: con Verbania o nell'Unione dei Comuni?" - 9 Febbraio 2017 - 17:54
speriamo , sarebbe una grande occasione
Per quanto mi riguarda già nel 2012 scrissi questo post: http://www.verbaniafocuson.it/n40911-quando-la-politica-egrave-debole-le-idee-non-camminano.htm , tutte cose che pensavo da molto tempo prima di scriverlo. Il problema è che il livello politico locale è normalmente poco lungimirante, il tema dei confini, dei fondi ( € ) ai Comuni, viene sempre trattato partendo dal fondo, ovvero chiedendosi quanti soldi arriveranno. Fosse per me , anche non arrivassero incentivi economici, avrei da tempo avviato una strategia politica per ampliare i confini di Verbania, per diverse ragioni: Prima di tutto, essere una città che ha una parte di territorio nel Parco Nazionale della ValGrande, ci consentirebbe un unicità assoluta. Bagnati da uno dei più bei laghi del mondo e inseriti in un parco wilderness tra i più famosi d'Europa... Solo in termini di buona comunicazione questa cosa potrebbe farci svoltare in termini turistici. Più pragmaticamente, la nostra storia è tra i monti, solo a metà ottocento circa, la popolazione del lago è divenuta maggiore di quella residente in montagna. Il progetto dell'Associazione Terre Alte Laghi, sta dimostrando che il connubio laghi montagna, in termini di turismo "slow" è vincente, e loro (terre alte intendo) si sono solo guardati in giro per capire (e lo dico in termini assolutamente positivi) questa ovvietà. La politica potrebbe fare di più, con un territorio più ampio e anche montano, potrebbe ragionare di progetti innovativi (per noi innovativi, in altri posti già ampiamente collaudati) come una gestione responsabile ed economica della filiera del legno, trattamento energetico delle biomasse, agricoltura di montagna (per nicchie interessantissime di mercato) , valorizzazione delle strutture rurali decadenti... Tutto ciò, con una Verbania sensibile e lungimirante non solo sarebbe fattibile (anche in termini di ricerca di fondi comunitari), ma sarebbe auspicabile. Per non parlare del fatto che la macchina amministrativa, tanto bistrattata da alcuni, ha bisogno di organico , e che attualmente le assunzioni sono difficili, quindi un inserimento dell'organico in forza a Cossogno nella struttura verbanese, potrebbe fare solo un gran bene. Se questo progetto riuscisse bene, potremmo davvero iniziare a scrivere una nuova e bella pagina politico/economica del territorio. L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che la proposta parta da Cossogno e non da Verbania, a significare che l'attuale Sindaco di Cossogno ha una aperture mentale e una visione decisamente più ampia di quella che dovrebbe avere il Sindaco del capoluogo di provincia , notoriamente più incline ad essere poco collaborativo... speriamo.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 8 Febbraio 2017 - 16:39
sovranazionale?
""""Il fenomeno che stiamo vivendo sull'immigrazione è a livello sovranazionale"""" Sovranazionale?? Direi più semplicemente italiano. In Spagna li respingono a fucilate, in Francia alla dogana, in Svizzera e in Austria li rimandano in Italia, in Ungheria han messo il filo spilato, l'Austria per evitare che si fermassero sul loro territorio sono andati a prenderli fuori dall'Austria e li han portati in Germania, in Inghilterra non ti fanno imbarcare né con l'aereo o né con la nave. Per non parlare dell'Austrialia, del Canada e degli Stati Uniti. Forse sovranazionale perché partono da tutto il mondo per arrivare in Italia
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:40
Re: Re: Non capisco...
Ciao Giovanni% Potrei ribadirti che i punti vendita Eataly, sono posizionati in punti chiave delle città, dove i flussi turistici sono maggiori, quindi il turista diventa un target ben preciso, in linea con il tuo pensiero; ma sono chiacchiere da bar, evito di entrarci oltre. Personalmente mi capita di andare, qualche volta all'anno, a Torino e sono stato qualche volta a Milano, allo Smeraldo e nei corner (prevalentemente bar e ristoranti) in piazza San Babila; nelle altre città non ci sono mai stato. Hanno approcci molto diversi, quello di Torino ti da l'idea di un percorso espositivo guidato, dai metodi produttivi ai prodotti di stagione (con tanto di cantine di stagionatura), i ristoranti (monotematici, solo carne, solo pasta, solo pesce,...) sono inseriti nei relativi reparti. Milano, sicuramente sembra più un bazar alimentare del lusso e i corner dei fast food di alto livello! Immagino che le strategie commerciali siano diverse, rimane il fatto che stiamo parlando di una delle poche multinazionali italiane della GDO (un po'sui generis, ma non saprei in quale settore inquadrarla), l'unica globale, forse anche l'unica al mondo ad avere un approccio veramente globale, quasi una Apple dell'agroalimentare, non ha inventato nulla, ma sa "vendere" meglio degli altri! Se funziona, fa business, fa lavorare persone, che problema c'è! Per questo, certi commenti mi fanno ridere, ma anche piangere per pochezza di idee e contenuti... Saluti Maurilio
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 09:46
Un po' di chiarezza
Innanzi tutto, la questione che per primo ho sollevato non è posta contro qualcuno, ma in favore di chiarezza e trasparenza. Tante sono le questioni poco chiare a prescindere da se il posto (la Beata Giovannina) oggi è bello o brutto, gestito bene o male. Primo mi chiedo, se c'è una delibera di Consiglio che prevede determinate cose e la Giunta non l'ha voluta rispettare , perchè non si è ritirata la delibera di consiglio (votata dalla maggioranza) prima dell'assegnazione? perchè è stata fatta una "concessione ordinaria" quando è evidente che tale concessione sia nei fatti migliorativa e ciò implica doveri differenti per il concessionario? -ecco la definizione da regolamento regionale: i) concessione demaniale ordinaria: l’ atto che abilita il possesso e l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno, e l’occupazione non prevede l’alterazione dello stato dei luoghi, ne’ la trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e non è soggetta al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia); riguarda beni che con l’affidamento conservano lo stesso livello di demanialità esistente, ove sono ammissibili esclusivamente interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo; l) concessione demaniale migliorativa: l’atto che abilita il possesso o l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno e l’occupazione prevede anche soltanto una delle seguenti caratteristiche. 1)alterazione dei luoghi; 2) trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio; 3) subordinazione al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del d.p.r. 380/2001. m) canone annuo: l’ importo da versare annualmente all’ autorità demaniale per l’occupazione del bene demaniale; n) deposito cauzionale: l’importo da versare al momento del rilascio della concessione posto a garanzia della corretta occupazione del bene demaniale; o) unità di navigazione: qualsiasi mezzo atto a navigare quali imbarcazioni, natanti, ecc... . Perchè se esiste , ed evidentemente esiste , un garbuglio sia di natura politica che di natura amministrativa, si vuole continuare a gettare fango indistintamente sulle opposizioni, quando da mesi e mesi si tenta solo di fare chiarezza? Perchè se si sono cambiate le carte in tavola, ovvero si è data nei fatti la possibilità di fare un bar e di lasciare le barche a motore , non si è fatto un bando? perché, per esempio, si faccia una gara per tutte le aree demaniali : bar-ristorante-spiaggia del Maggiore; Lido di Suna; Villa Giulia; Imbarcadero di Suna... tranne che per la Beata Giovannina e il Tennis Pallanza ? Bene il ritorno in commissione, bene se finalmente arriveranno risposte chiare
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 19 Gennaio 2017 - 09:29
Re: da piccoli si diceva sempre. ..
Ciao robi lo si diceva da piccoli,appunto. poi crescendo capisci che non deve essere così,altrimenti senza condivisione di niente,ogni volta che si cambia amministrazione si riparte da zero. il successore butta nel cestino tutto quel che può del predecessore,e prosegue male quel che proprio non può cancellare. questa politica miope,soprattutto a livello locale dove le risorse sono sempre meno,genera sprechi enormi di soldi,tempo,idee. occorre cercare di condividere con tutti le iniziative,per far sì che se domani Silvia perde e arriva Robi,sia lui il primo che con entusiasmo prosegue il lavoro iniziato e non,come ora,che appena eletto Robi tira una bella riga sul passato e riparte con altri progetti,altri soldi da trovare,altre battaglie infinite...risultato: un'infinità di incompiute,soldi buttati,ci smeniamo tutti...e tu non sai dove parcheggiare alla stazione!
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 15 Gennaio 2017 - 11:34
Re: Re: Re: Re: Per Giovanni %
Ciao Giovanni% A questa devo per forza rispondere. Sono pienamente d'accordo che ci siano altre priorità, sei tu che continui a ribadire che siamo fantasiosi, con proposte inutili ed inattuabile ecc ecc se permetti rigiro il tutto. Primo le elezioni le ha vinte la Marchionini, ed è lei con la sua maggioranza volenti o nolenti che ha l'onore e l'onere di governare la città, noi come opposizione possiamo proporre quanto vogliamo, ma sono loro che decidono. Secondo per cambiare veramente il paese, con azioni importanti, bisogna avere i numeri a livello nazionale, e se continuiamo a cedere sovranità all'Europa non basterà neppure. Ti do una notizia, noi questo paese anche senza governare lo stiamo già cambiando, partendo dal risveglio delle coscienze, perché qui non si tratta di cambiare la politica tradizionale e basta, ma di cambiare culturalmente una società iniqua ed autolesionista e corrotta. Il fatto che ora molti, te compreso, comincino a considerare il reddito di cittadinanza non più una fantasia, ma un azione rivoluzionaria ne è la dimostrazione. Le difficolta economiche che rendevano l'attuazione una bufala, dopo aver asssistito alla votazione in 48 ore , da dove sono sbucato dal nulla 20 miliardi per le banche, si è compreso sia solo questione di volontà. Perché non pignorano ogni bene ai soliti parassiti, collusi coinvolti ? Noi saremo fantasiosi, saremo alternativi poco credibili ai tuoi occhi, ma non siamo Ladri e Collusi e la Maggioranza del paese ci ha votato anche per questo. Siamo in un sistema marcio che non ci ha dato democraticamente la possibilità di provare a governare, peggio di quanto hanno fatto gli altri non potremmo fare. Quindi ritornando a Verbania tentiamo di incidere per quanto possiamo realisticamente, e ricordo che grazie ai 5stelle, con il contributo importante delle altre opposizioni, che ringrazio, abbiamo portato ad esprimere il loro parere in un referendum 8000 cittadini, con un esercizio di democrazia, che di questi tempi è una rarità. È stata la prima volta nella storia di Verbania che si decide su di un tema prettamente cittadino.Ricordo sia a te che ad altri che iscrivendosi al movimento, si propone e si partecipa alla stesura di leggi regionali e nazionali,sul tanto contestato Rousseau, indipendentemente da chi sei e chi conosci, da quanto sei in alto nella scala sociale e dalla tua scolarità, se le idee e le proposte sono buone e condivise, non hanno colore e paternità si votano e se passano tutto l'iter burocratico, è Legge..... per i Cittadini fatta da Cittadini. Se dobbiamo sbagliare che si sbagli con la partecipazione più ampia possibile, forse accetteremo anche gli errori, ed impareremmo da essi, con la speranza di riuscire a costruire un futuro sereno ai nostri figli
DAEdove: app con la mappa dei defibrillatori a Verbania - 14 Gennaio 2017 - 10:10
uso defibrillatore
Sarebbe utile un continuo messaggio per mantenere alto il livello di preparazione per l'utilizzo del defibrillatore...quando è necessario usarlo nn si ha tempo ......
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 15:09
Re: Re: proposte da 5 Stelle..
Ciao Giovanni% a livello locale forse si. A livello nazionale la Lega è tra le poche forze politiche ad avere idee chiare in ambiti delicati. Poi si può essere d'accordo o meno. Ma la nettezza di certe proposte non è in discussione.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti