Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

movimento 5 stelle sede -indirizzo

Inserisci quello che vuoi cercare
movimento 5 stelle sede -indirizzo - nei post
Giovani Democratici su liceo Cavalieri - 17 Gennaio 2019 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Giovani Democratici sulla situazione del Liceo Classico Cavalieri.
Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34
Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.
M5S su Casa della Salute a Verbania - 17 Aprile 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, riguardante la situazione del progetto Casa della Salute a Verbania.
M5S su critiche lavori lungolago Pallanza - 17 Marzo 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento 5 stelle Verbania, riguardante le critiche di FDI e FN ai lavori in corso al lungolago di Pallanza.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno prolungata - 18 Gennaio 2018 - 15:03
Dato il successo dell’iniziativa, il Museo del Paesaggio ha deciso di prorogare la mostra fotografica, allestita presso la sua sede di Palazzo Viani Dugnani, fino a domenica 11 febbraio 2018.
M5S su ciclabile Suna-Fondotoce - 13 Gennaio 2018 - 10:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento 5 stelle Verbania, riguardante la ciclabile Suna-Fondotoce e le scelte in materia di sicurezza.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno - 24 Novembre 2017 - 19:06
In occasione della mostra della Camelia e dei Giardini d’inverno 2017, il Museo del Paesaggio – in collaborazione con MIA PHOTO FAIR di Milano – propone una doppia mostra fotografica. Protagonista degli scatti di Niccolò Aiazzi e Giorgio Majno è il paesaggio rappresentato nella sua potenza.
Associazione Cori Piemontesi: luglio ricco di appuntamenti - 4 Luglio 2017 - 09:16
Continua la ricca estate dell’Associazione Cori Piemontesi: da giovedì ripartirà Ciak si Canta – Cinema Sotto le stelle, in programma presso la sede di Associazione Cori Piemontesi (ex scuole elementari di Fondotoce). Tutti i giovedì di luglio alle ore 21,40 si terranno le proiezioni cinematografiche a cura del CineCircolo Giovanile Socio Culturale Don Bosco.
Un Paese a Sei Corde 2017 - 15 Giugno 2017 - 13:01
Un Paese a Sei Corde è una rassegna nomade, dedicata alla musica di oggi per chitarra (acustica o classica), che privilegia la ricerca di nuove sonorità, di forme musicali e compositive che sappiano coniugare le esperienze più diverse al di là dei generi.
Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO - 28 Maggio 2017 - 13:01
Si è svolta venerdì mattina presso la Sala Giunta del Comune di Verbania la presentazione delle attività dell’Associazione Cori Piemontesi in programma nel territorio del VCO nel 2017.
M5S su spostamento uffici Acqua Nord VCO - 13 Aprile 2017 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, riguardante lo spostamento degli ufficici di Acqua Nord VCO.
M5S su fondi sicurezza stradale - 11 Febbraio 2017 - 16:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento 5 stelle Verbania e Domodossola, riguardante i fondi per la sicurezza stradale ancora inutilizzati.
M5S sui fatti di Arizzano - 21 Novembre 2016 - 18:17
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, riguardante i fatti avvenuti al Centro di Accoglienza.
M5S: "Testamento biologico: pregi e difetti" - 2 Ottobre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, riguardante il regolamento del "registro dei testamenti biologici" approvato in Consilgio Comunale.
Forno Crematorio: M5S risponde a Zanotti - 5 Aprile 2016 - 20:07
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle, in risposta ad un post di Claudio Zanotti sul sito vebaniasettanta.it (che riportiamo a fondo a questo post), riguardante il referendum sul forno crematorio.
M5S su Distretto Turistico dei Laghi - 2 Aprile 2016 - 13:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, riguardante l'elezione del nuovo Presidente del Distretto Turistico dei Laghi, e il futuro dell'ente stesso.
M5S: Manuale Cencelli al Distretto Turistico dei Laghi - 31 Marzo 2016 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, riguardante il rinnovo delle cariche del Distretto dei Laghi.
M5S: sanità VCO e risposte insufficenti - 1 Marzo 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento 5 stelle Verbania, dal titolo "Sanità VCO: le risposte del sindaco son sono soddisfacenti".
M5S: "Referendum: vinta un'altra battaglia ma non la 'guerra'" - 23 Febbraio 2016 - 17:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del movimento Cinque stelle Verbania, a margine del Consiglio Comunale di ieri sera, riguardante il forno crematorio e il referendum che si farà il 17 aprile.
Forno crematorio: prove di dialogo - 11 Gennaio 2016 - 10:17
Il Consiglio di Quartiere di Pallanza organizza per giovedì 14 gennaio alle ore 21.00, presso il salone del Centro Incontri Sant’Anna, una assemblea informativa sul progetto di esternalizzazione del forno crematorio presso il cimitero di Pallanza. Che vedrà la partecipazione delle parti in contrapposizione.
movimento 5 stelle sede -indirizzo - nei commenti
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 06:32
Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao Giovanni% no. In questo caso non sono d'accordo. Una volta i parlamentari e il presidente del consiglio li decidevano nella sede dei partiti. Le primarie sono una cosa uscita dopo. Il fatto che votino quattro gatti sul web in sostanza per un solo candidato conosciuto è segno evidente che si tratta di elezione pilotata. Ma poi alla fine la gente vota a milioni i 5 stelle. Il voto nelle urne è quello che conta. Poi altro discorso è la consistenza di questo movimento. Io ad esempio sono contento che in Germania i populisti siano avanzati e considero chi demonizza questi movimenti un miope falso e incapace. Il loro compito è quello di svegliare i partiti tradizionali. E lo stanno facendo. Lo stesso i 5 stelle. Un cumulo di gente magari onesta ed entusiasta ma con idee economiche e sociali inapplicabili e una impreparazione imbarazzante vedi Raggi e Appendino. Ma alla fine tutti hanno messo almeno una stella nel loro programma. PD compreso. Vedremo a marzo per le politiche.
Primarie PD gli eletti del VCO - 6 Maggio 2017 - 12:26
Re: Re: Re: Italiani e stranieri
Ciao Claudio Ramoni Da quanto si evince non vi è nessun processo o condanna, ma semplicemente accuse da parte del PD. Usando questo criterio, anche da noi il Sindaco e la giunta avrebbero commesso irregolarità di ogni tipo stando alle opposizioni, un conto e se la magistratura avvia indagini e processi, un altro è accusare e sperare di trovare scheletri nell'armadio. Infatti si scrive: "L’appalto secondo le opposizioni è sospetto. In particolare, secondo il Pd che ha già affidato le carte a un plotone di legali, ci sono diverse irregolarità sia della ditta appaltatrice sia delle procedure del comune." "Si precisa - dichiara Fucci - che l'articolo in questione riporta una serie di inesattezze e approssimazioni. In particolare il giornalista omette un dato cruciale nella sua lunga e intricata narrazione della vicenda, ovvero che la cooperativa legata a Buzzi è stata estromessa dal consorzio Formula Ambiente, a cui il comune di Pomezia ha appaltato il servizio di gestione rifiuti e pulizia urbana, il 15 dicembre 2014, immediatamente dopo i primi arresti. L'iter per l'estromissione è stato avviato il giorno stesso. Inoltre, si ricorda che non è certo il Sindaco, nel suo ruolo politico ed istituzionale, ad assegnare un appalto. Il processo di assegnazione è stato, di fatti, sviluppato insieme agli organi della Prefettura, che non ha rilevato problemi sulla certificazione antimafia. Passaggio questo già evidenziato in un comunicato stampa diffuso ieri dal sottoscritto, ma che HuffingtonPost.it non integra nell’articolo in questione". Fabio Fucci Questi fatti come li vogliamo interpretare? Un attentato incendiario al comune di Pomezia, in provincia di Roma, guidato dal sindaco M5s Fabio Fucci. Nella tarda serata di mercoledì 26 aprile, è stata lanciata una tanica di benzina contro una finestra del piano terra della sede comunale di piazza Indipendenza, fino a colpire la porta di uno sgabuzzino. A quell’ora gli uffici erano vuoti, quindi nessuno è rimasto ferito nell’incendio che si è propagato nell’edificio http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/27/m5s-attacco-incendiario-contro-il-comune-di-pomezia-il-sindaco-fabio-fucci-atto-intimidatorio/3547848/ Dal 2013, la percentuale della raccolta differenziata è schizzata dallo 0% al 60% del penultimo trimestre del 2016. Pomezia è uno dei comuni amministrati dal movimento 5 stelle, uno di quelli da mostrare con fierezza per rivendicare l’operato del suo primo cittadino. http://www.reporternuovo.it/2017/02/09/qui-pomezia-laltra-faccia-dei-grillini-al-governo/ http://www.beppegrillo.it/2016/04/pomezia_torna_a_sorridere_con_fabio_fucci_e_il_m5s.html
M5S torna sul porto turistico - 10 Settembre 2014 - 19:14
un disastro annunciato ed evitabile, ecco le prove
Porto turistico di Villa Taranto, un disastro annunciato ma..evitabile. A Verbania, c'è un problema sotto gli occhi di tutti, qualcosa che non può essere ignorato, nonostante l'assordante silenzio con il quale la vicenda viene trattata . Al turista che giunge in città, accanto al parcheggio antistante i Giardini di Villa Taranto, si offre uno spettacolo di devastazione e abbandono, tra pontili semi affondati, cataste di detriti e spazzatura. Stiamo parlando di quello che resta del porto turistico. Un disastro che affonda le sue radici non solo nell'infausta notte tra il 10 e l'11 ottobre 2013, quando il temibile vento di Marenca, con raffiche a quasi quaranta nodi ha dato "il colpo di grazia" ad una struttura già pesantemente provata da precedenti eventi atmosferici, ma, appunto, nella sua pluriennale storia, risalente al 2000. Si potrebbe parlare quindi della scelta del sito, a detta di tutti i residenti inadatto alla costruzione del porto, proprio perché esposto alla furia distruttiva del vento da Nord Est, si potrebbe parlare del fondale melmoso e profondissimo (35- 40 metri) su cui è estremamente difficoltoso ancorare i pontili galleggianti, si potrebbe parlare di un contratto di concessione con un canone ridicolmente basso (al limite dell'esposto alla Corte dei Conti per danno erariale), oppure ancora, dei lavori di miglioramento dell'area portuale pattuiti sul contratto e solo in minima parte realizzati dal concessionario, delle carenze nella manutenzione, ma sarebbe una storia troppo lunga. Occorre invece che la cittadinanza sappia che lo scempio del porto poteva essere evitato, che i milioni di euro che verranno spesi per rimediare al disastro, che gli ulteriori soldi (altri milioni) che verranno spesi per risarcire i proprietari delle barche affondate, avrebbero potuto essere risparmiati. Dalla lettura dei documenti contrattuali, dalle relazioni indipendenti di prestigiose Università, dalla consultazione delle ordinanze disattese, si comprende come, già a marzo 2013, cinque mesi prima del disastro, i pontili dovevano essere sgombrati per il palese ammaloramento delle opere galleggianti. Perché non si è attuata l'ordinanza, perché il concessionario, come se nulla fosse, ha continuato a farsi pagare i diritti di ormeggio dagli ignari proprietari delle barche? Ma, soprattutto, perché il Comune " ..ordina sgombero e divieto di approdo, ormeggio e accesso da terra ai pontili*** .."del porto e poi non si preoccupa di controllare se la disposizione e' stata eseguita? (***Vedi Ord. N DST/DEM/34/2013 del 08/03/2013) A questo punto è opportuno dire che tutto quanto scritto in questa sede non è frutto di considerazioni personali, ma scaturisce dalla semplice lettura dei documenti a disposizione di ogni cittadino tramite una semplice richiesta di accesso agli atti pubblici. Questo per mettere in evidenza che la vicenda del porto è sotto gli occhi di tutti, cittadini e amministratori, da molto tempo. Come al solito però c'è voluto un disastro, fortunatamente senza morti e feriti, perché se ne parlasse. A questo proposito bisogna riconoscere che l'unica voce a chiedere con forza che venga fatta chiarezza in materia, e' stata quello del movimento 5 stelle, con un'interpellanza in Consiglio Comunale, alla quale è stato risposto, tra l'altro, che l'ordinanza in questione non vieta nulla, facendo sorgere il legittimo dubbio che gli attuali amministratori si siano presi almeno il disturbo di leggerla, visto che il divieto è evidenziato addirittura in grassetto nel testo originale!! Concludendo, la vicenda, pur nella sua complessità, solleva parecchi interrogativi a cui l'attuale Sindaco e la sua squadra, che per la verità ereditano problematiche nate molto tempo fa, devono dare risposte. Risposte, tuttavia, che non possono non tenere conto di come un bene pubblico, una potenziale fonte di ricchezza e lavoro per il nostro territorio, sia stata gestita in passato e se, sopratutto, chi l'ha gestita sia ancora meritevole di proseguire il rapporto di concessione, se merita ancora la fiducia dell
M5S chiede scusa - 16 Maggio 2014 - 11:37
Arsenico e vecchi merletti
Del movimento 5 stelle condivido gli universali valori di etica e moralità, che esistono da prima di loro e che non sono loro monopolio. Agli stessi vorrei ricordare che etica e moralità impongono anche profonda attenzione quando "in gioco" c'è la vita delle persone: non ci si può far prendere la mano e prestare orecchio a voci dettate da "un occhio di parte". Quando questo accade, responsabilità vuole che se ne risponda, qui non si sta giocando, per questo agli onesti giovani voglio ricordare che sono purtroppo maggiorenni ed obbligati a rispondere degli errori, che possono capitare nelle vita, in sede civile o penale, soprattutto quando ci si scusa confermando sottilmente sospetti e veleni.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti