Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Trasquera : Sport

Stresa - San Maurizio Canavese 2-2

Nona giornata del campionato di Eccellenza. Lo Stresa affronta il San Maurizio Canavese, matricola di questo campionato.
Trasquera
Stresa - San Maurizio Canavese 2-2
La gara, come in ogni campo di calcio, di ogni categoria, inizia con un minuto di riflessione, durante il quale vengono lette alcune righe tratte dal diario di Anna Frank, in risposta allo sfregio indegno orchestrato dagli ultras laziali. Usare il simbolo della Shoah come immagine per uno sfottò, fa male. Fa male al calcio, ma non si può ridurre lo sdegno al mondo del pallone. La nostra società è sempre più in balia di deficienze culturali, ormai acclarate.

Tornando al campo e alla partita che si disputa allo stadio Forlano, lo Stresa scende in campo rimaneggiato, a causa di qualche infortunio di troppo che ha colpito Frascoia, Scienza e Brugnera. Mister Galeazzi affida i pali a Barantani. Davanti a lui Finetti e Telesca operano sulle fasce, mentre al centro rientra Riccio al fianco di Santini. Agnesina viene avanzato a centrocampo insieme a Gilio, sulla destra gioca Laratta mentre a sinistra opera Lionello. Il tandem offensivo è composto da Bernabino e Faraci. Risponde il S. Maurizio Canavese con Capello tra i pali, Talloru, Bussi, Alestra e Marchetta in difesa. Davanti al modulo difensivo si posiziona Trapella appena dietro a Ravizza, C.Torre e Cigna. Di Benedetto e il più avanzato Trentinella compongono il reparto offensivo.

La partita stenta a decollare, il gioco è frastagliato anche se lo Stresa al 3’ si spinge in avanti con Bernabino che serve Faraci: il tiro però finisce tra le braccia protese di Capello. Al 19’ il S. Maurizio arriva in zona tiro con Ravizza, ma Barantani in presa bassa ferma la sfera. Al 22’ Capello rimane a terra qualche secondo dopo aver calciato un calcio di punizione. Per fortuna l’estremo difensore ospite si rialza e torna tra i pali. Succede poco nella parte centrale del primo tempo, da annotare qualche discesa innescata da Agnesina che smista palloni per Laratta e Lionello, ma le geometrie non vengono finalizzate dall’attacco Blues. Al 42’ gli ospiti ci provano da calcio piazzato con C. Torre che però trova solo l’impatto con la barriera. Ma un minuto dopo dai piedi di C.Torre parte il cross per il colpo di testa di Cigna, che trova l’angolino basso alla sinistra dei pali di Barantani per il gol del vantaggio. Non succede null’altro e dopo un minuto di recupero le squadre vanno negli spogliatoi.

Nella ripresa al 3’ Agnesina scalda il piede da calcio piazzato, cercando Bernabino. Il colpo di testa è però parato da Capello. Galeazzi inserisce Brugnera al 5’ al posto di Santini, arretrando così Agnesina al centro della difesa. E proprio Brugnera al 13’ è protagonista di uno slalom solitario che poi finisce con un tiro rimpallato da Trapella che disinnesca il pericolo. Al 15’ arriva il gol del pareggio dello Stresa con Gilio che serve Brugnera: il brasiliano serve in area un cross pennellato per la testa di faraci che schiaccia alle spalle di Capello, che nulla può. Al 22’ calcio di punizione battuto ineccepibilmente da Agnesina, in area Riccio si butta e di testa spizzica quel tanto che basta per deviare in modo inarrestabile la sfera, che gonfia la rete per il gol del 2-1. Al 42’ anche Biscuola viene allontanato dalla panchina, reo di aver recuperato un pallone da sotto la panchina avversaria. Al 44’ Machetta crossa lunghissimo per Lauria, che colpisce di testa sovrastando Telesca, ma la palla finisce oltre la riga di fondo. Al 47’ Ravizza trova il cross per Trapella che di testa insacca alle spalle di Barantani il gol del pareggio. 2-2

IL TABELLINO
STRESA: Barantani, Finetti(24’st Tasin), Telesca, Agnesina, Riccio, Santini(5’st Brugnera), Laratta, Gilio, Faraci, Bernabino, Lionello. A disp.: Bertolio, Contalbrigo, Salviato, Tuveri, Frascoia. All. Galeazzi
S. MAURIZIO CANAVESE: Capello, Talloru(37’st Lauria), Machetta, Alestra, Trapella, Bussi, Di Benedetto, C.Torre, Trentinella, Ravizza, Cigna(30’st Lombardo). A disp.: Gega, Gilardi, Barbati, Esposito, B.Torre. All.: Di Muro
DIRETTORE DI GARA: Samuele Alibrandi (Alessandria)
ASSISTENTI: Luca Merlino e Andrea Martin (Asti)
RETI: 43’pt Cigna, 15’st Faraci, 22’st Riccio, 47’st Trapella
AMMONITI: Brugnera, Trapella (S.Maurizio Canavese)
ESPULSI: al 33’st Di Muro, allenatore del S. Maurizio, per proteste. Espulso Biscuola dirigente Stresa.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Trasquera
20/06/2016 - Grand Bucc Race 2016 - Classifica
27/12/2015 - Il cervo Gustavo è tornato a Trasquera
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti