Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Montani replica al PD su bando periferie

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore della Lega Enrico Montani che replica al PD sulla questione fondi bando periferie.
Verbania
Montani replica al PD su bando periferie
«Nessuno più della Lega ha a cuore i bisogni dei cittadini e la loro soddisfazione. Lo dicono i numeri dell'azione di governo, il favore che l'esecutivo del cambiamento guadagna quotidianamente. È però nei territori, nelle realtà locali, che la "rivoluzione del buonsenso", parte per rigenerare il Paese tutto.

Presupposto per saldare il legame con la collettività è necessariamente un chiaro senso di onesta intellettuale, che il Pd dimostra di non avere sia in Parlamento che a livello locale. La ricostruzione che viene fatta da chi paradossalmente ha approvato una legge discutibile sotto molti punti di vista, è infatti scorretta e poco aderente alla realtà: nessuno toglie nulla a nessuno. Verbania non vedrà le sue opere vanificate nel nulla.

Alla collettività va detto con chiarezza, però, che il governo non ha fatto altro che recepire una sentenza (la n. 74 del 2018) della Corte Costituzionale, non proprio un organo di partito della maggioranza, che ha accolto il ricorso della Regione Veneto, la quale reclamava un'evidenza di ruolo nella gestione dei fondi erogati. Sul Fondo Periferie, è evidente e grave l'errore del Pd, stoppato dalla Suprema Corte, in quanto il decreto non prevedeva un'intesa con gli enti territoriali (le Regioni su tutti) in relazione ai settori di spesa rientranti nelle materie di competenza regionale e solo il 15 per cento dei progetti del bando risultava immediatamente esecutivo. Per porre rimedio a questo sbaglio grossolano, il governo ha deciso di posticipare 96 progetti dei Comuni capoluogo e delle Città Metropolitane.

Si prevede quindi di dirottare i finanziamenti (140 milioni nel 2018, 320 nel 2019, 350 nel 2020 e 220 nel 2021) in un Fondo cassa che serva per favorire gli investimenti delle città metropolitane, delle Province e dei Comuni, di tutti gli 8000 comuni italiani, da realizzare attraverso l’utilizzo dei risultati di amministrazione degli esercizi precedenti, al fine di consentire alle tante giunte comunali con avanzi di amministrazione immediati investimenti in opere pubbliche. È il colmo che oggi il Pd ci attacchi visto che ha votato a favore dell’emendamento ma, soprattutto, dopo che ha promesso dei fondi con una norma sulla quale è intervenuta una pronuncia di illegittimità costituzionale.

È stata garantita immediata finanziabilità per i primi 24 progetti risultati dalla graduatoria (già stilata dal precedente governo) vista la necessità di rispettare la sentenza della Consulta, così come è stato necessario intervenire per analizzare le restanti proposte e valutare quali abbiano davvero una funzione di rilancio per le periferie. Il premier Conte ha poi ha assicurato che i progetti già operativi troveranno finanziamento, mentre per gli altri ci sarà comunque una valutazione di merito e di fattibilità».

Lo afferma, in una nota, il senatore della Lega Enrico Montani, membro della Commissione Bilancio del Senato.



19 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di SINISTRO 1CASPITA!
SINISTRO
21 Settembre 2018 - 10:08
 
dopo anni di oblio, in quanto ad interventi social riesce a superare anche il suo ex collega....
Vedi il profilo di Graziellaburgoni51 1?
Graziellaburgoni51
22 Settembre 2018 - 09:29
 
E allora ? Signor Montani pensa che i cittadini siano in grado ( visto che anche voi vi contraddite sempre) di verificare e capirci qualcosa di cosa è in realtà successo ?
È il solito balletto di responsabilità , riversata sempre contro l'altro , poi intanto chi paga dei vostri giochetti siamo noi cittadini !
Altro che migranti ! Il vero problema siete voi politici , che ci girate come volete ,mentite anche davanti all'evidenza !
Parlo in plurale perchè non avendo una fede sfegatata ,con nessuno della vostra categoria ,non sono in grado di capire chi ha ragione .
Lo ammetto e non me ne vergogno , perchè questo sentimento dovreste provarlo voi !
Intanto i lavori sono fermi , dopo anni che nessuno ha fatto niente, ora che la Stazione poteva essere una rappresentazione decorosa e dignitosa della nostra Provincia !
Grazie a tutti voi , a chi ha lottato per realizzare e a chi ha fatto di tutto per affossare .
Vedi il profilo di AleB 2Sentenze e dintorni
AleB
24 Settembre 2018 - 12:03
 
riprendo da altro post e ribadisco:

Allora leggiamola la sentenza visto che i pareri sono discordanti:

https://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2018&numero=74

[..]
per questi motivi

LA CORTE COSTITUZIONALE

dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 1, comma 140, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019), ***nella parte in cui non prevede un’intesa con gli enti territoriali in relazione ai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri riguardanti settori di spesa rientranti nelle materie di competenza regionale. ***

[..]


Non entra nel merito economico nè in quello sostanziale (se il bando è applicabile ai progetti oppure no). definisce incostituzionale l'iter seguito per la mancanza di intesa con gli enti preposti (regionali).



D'altrocanto, l'emendamento al milleproroghe non tocca il tema della mancata copertura ma differisce al 2020 - al comma 1-bis, l'efficacia delle convenzioni liberando le risorse previste per altri investimenti (comma 1-ter):


http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Emend/1081339/1071787/index.html

01-bis. L'efficacia delle convenzioni concluse sulla base di quanto disposto ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 29 maggio 2017, nonché delle delibere del CIPE n. 2 del 3 marzo 2017 e n. 72 del 7 agosto 2017, adottate ai sensi dell'articolo 1, comma 141, della legge n. 232 del 2016, è differita all'anno 2020. Conseguentemente, le amministrazioni competenti provvedono, ferma rimanendo la dotazione complessiva loro assegnata, a rimodulare i relativi impegni di spesa e i connessi pagamenti a valere sul Fondo sviluppo e coesione.


Come si vede, il c.1-bis di cui sopra interviene sul c.141 art.1 legge finanziaria, assolutamente non toccato dalla sentenza della Corte. Non è matematica ma poco ci manca: chi vi racconta che lo slittamenteo del bando Periferie è dovuto alla sentenza, vi sta raccontando frottole. E' stata una chiara (e furba!) volontà politica: le cause sono tutt'ora ignote, così come nuovamente espresso da Decaro nell'ultimo confronto avuto con il Premier secondo il quale i fondi verranno ristabiliti attraverso un nuovo decreto nelle prossime settimane:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/12/periferie-decaro-anci-accordo-con-governo-fondi-in-tre-anni-mediazione-condivisa-da-tutti-i-sindaci/4619914/

Nuovamente, ma allora le coperture c'erano e nulla c'entrava la Corte.

Non è matematica...ma poco ci manca!
Vedi il profilo di robi Re: ?
robi
24 Settembre 2018 - 18:02
 
Ciao Graziellaburgoni51
Sì. Come hanno affossato l'ospedale. Me lo ricordo il referendum della sinistra con Ravaioli e Reschigna all'assalto. Non sarà che sei legofoba?
Vedi il profilo di Graziellaburgoni51 1Legofoba ?
Graziellaburgoni51
24 Settembre 2018 - 19:12
 
Ciao Robi , se leggi bene le cose che scrivo , parlo sovente in plurale !
Perciò vedo le varie incongruenze distribuite , più o meno in tutti i partiti !
Se ci sono degli ipocriti bugiardi è proprio nella categoria dei politici .
Perciò sono allergica ai spalatori con la lingua e l'unico modo per verificare è nel vedere i fatti , cosa quasi sempre disattesa !
Spero sempre in una politica onesta, saggia , evoluta ma credo che ci vorranno ancora secoli .......
Vedi il profilo di robi Re: Legofoba ?
robi
25 Settembre 2018 - 06:41
 
Ciao Graziellaburgoni51
Gli spalatori con la lingua ci sono dappertutto. Buttare fango sui politici senza distinzione porta a catastrofi come quel tentativo di colpo di stato chiamato tangentopoli. Suicidi in carcere e un paio di condanne definitive. Ma alla fine hanno distrutto una classe politica non peggio di questa. La politica debole significa che gli altri poteri possono invaderne la sfera. E lo hanno fatto. Oggi ci provano ma hanno a che fare con gente con gli attributi e opinione pubblica che finalmente sta con questi politici. Non sarà facile. Il meccanismo e l'impianto di società messi a punto in decenni sono duri da contrastare. Ci si prova con tutto. Accuse di razzismo che vanno per la maggiore, la costituzione violata che chi lo dice manco l'ha letta, etc etc etc. Per i rivoluzionari sessantottini Salvini e di maio sarebbero considerati "reazionari". Come cantava il comunista Bertoli "il cambiamento impone la reazione è tu sei il nemico e così sia..". Mai parole furono più azzeccate!
Vedi il profilo di lupusinfabula AleB fa chiarezza
lupusinfabula
25 Settembre 2018 - 08:24
 
AleB fa chiarezza : il problema nasce dal pasticcio fatto dal precedente governo che ha saltato il passaggio della conferenza Stato-Regioni e di conseguneza la Corte Costituzionale ha bloccato una parte della legge che finanziava i fondi per le periferie; l'attuale governo ha solo rispettato la sentenza della Corte cercando anche di metterci una pezza. Ma chi non vuol capire.........
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: ?
SINISTRO
25 Settembre 2018 - 09:00
 
Ciao robi

beh, vuol dire che hanno capito che stavano sbagliando, una volta tanto, sperando in questo modo d'arginare la perdita di voti.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: AleB fa chiarezza
SINISTRO
25 Settembre 2018 - 09:16
 
Ciao lupusinfabula

probabilmente, per far cassa, la toppa è più grossa del buco....
Vedi il profilo di lupusinfabula Se la cassa...
lupusinfabula
25 Settembre 2018 - 13:23
 
Se la cassa serve per attuare ciò che la Lega ha promesso in campagna elettorale, ben venga. Ho ascoltato ieri la presentazione del decreto sicurezza "made in Salvini" e mi è sembrato buona cosa, soprattutto argomenti sensati. Da parte governativa si è poi precisato che quei fondi non sono stati soppressi ma solo accantonati in ossequio alla sentenza della suprema corte. Se errore c'è stato, chi ha sbagliato va cercato nel precedente governo, ma sembra che ogni argomento sia buono, per alcuni, per gettar fango sull'attuale governo.
Vedi il profilo di robi 1Re: Se la cassa...
robi
25 Settembre 2018 - 13:31
 
Ciao lupusinfabula
Sai cosa? Troppo morbido. Mi aspetto più protezione per le forze dell'ordine, ripristino controlli alle frontiere per evitare entrino bestie come i rapinatori di Chieti, espulsioni a raffica per stupratori e delinquenti. Aspetto la legge sulla legittima difesa. Ma mi pare tutto troppo annacquato.
Vedi il profilo di SINISTRO Re: Se la cassa...
SINISTRO
25 Settembre 2018 - 13:40
 
Ciao lupusinfabula

con l'auspicio che, al momento opportuno, gli accantonamenti ci siano ancora, cioè non impiegati per altro. A proposito di fango: speriamo non si faccia la quota 100 con penalizzazione dell'1%, altrimenti sai che fregatura. Comunque originale la rateizzazione dei 49mln di euro per 79 anni: stile cambiali fantozziane.
Vedi il profilo di AleB Re: AleB fa chiarezza
AleB
25 Settembre 2018 - 14:03
 
Ciao lupusinfabula

perdona ma io continuo a non capire, magari mi sfuggono altri dettagli:

1. la Corte è intervenuta sull'art.1 COMMA.140, per le ragioni che conosciamo (autorizzative e non economiche);

2. L'emendamento alla legge di bilancio, al COMMA 1, sana l'iter procedurale di cui il vizio al precedente c.140.;

3. L'emendamento alla legge di bilancio, al comma 1 BIS, interviene sull'art.1 COMMA 141(!) per posticipare le convenzioni firmate.
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Emend/1081339/1071787/index.html

Questo il c.141 L.B. nella sua enunciazione completa:

141. Al fine di garantire il completo finanziamento dei progetti selezionati nell'ambito del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle citta' metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia, di cui all'articolo 1, commi da 974 a 978, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, a integrazione delle risorse stanziate sull'apposito capitolo di spesa e di quelle assegnate ai sensi del comma 140 del presente articolo, con delibera del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) sono destinate ulteriori risorse a valere sulle risorse disponibili del Fondo per lo sviluppo e la coesione per il periodo di programmazione 2014-2020.


RISULTATO DELLA SOTTRAZIONE: il comma 1 BIS dell'emendamento sottrae le risorse "[..]a integrazione delle risorse stanziate [..]" stabilite dal c.141 legge bilancio che evidentemente non è stato oggetto di alcuna pronuncia della Corte.

Il pasticcio è procedurale, la corte non ha toccato nulla della parte economica.

Gentilmente, se così non fosse, fateci cambiare idea, possibilmente con la matematica!

AleB
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Se la cassa...
SINISTRO
25 Settembre 2018 - 15:41
 
Ciao lupusinfabula

speriamo trattasi solo d'accantonamento fondi e non dirottamento..... Se pensiamo all'ipotesi della quota 100 con l'1% di penalizzazione e il rimborso di 49 mln di euro in 79 anni, qualche dubbio credo sia normale averlo.
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: Legofoba ?
paolino
25 Settembre 2018 - 15:53
 
Ciao robi

nella Tangentopoli vera le condanne sono state 1.281 (fonte Il Foglio,il più anti giudici dei giornali). in quella immaginaria di cui parlavi tu le condanne diventano addirittura un paio!!
ora,va bene tutto,potrai pensarne peste e corna,ma sparare una bischerata simile non serve a portare acqua al tuo mulino,serve solo a farti perdere di credibilità.
Vedi il profilo di robi 2Re: Re: Re: Legofoba ?
robi
25 Settembre 2018 - 18:44
 
Ciao paolino
Può darsi . non sono mai stato tanto credibile. Resta la mia convinzione che mai come negli ultimi anni lo squilibrio tra poteri non è mai stato così grande. E il potere giudiziario si è divorato gli altri due. Forse non hanno capito che la storia sta cambiando. Non esistono posti al mondo a parte le dittature o le false democrazie dove i giudici dettano e influenzano l'attività governo e parlamento. A meno che non vengano eletti. Non esiste posto democratico dove qualsiasi legge venga ostacolata dalla magistratura che le deve applicare e non fare. L'indipendenza dei giudici non deve trasformarsi in potere strabordante. Quando si dice che tutti sono soggetti alle leggi non ci riferisce solo alla politica ma ai giudici stessi. Anche loro lo sono. L'anm non ha il diritto di dire che la legge sulla legittima difesa non va bene. Non è nelle loro competenze costituzionali. La legge la fanno governo e parlamento. La magistratura la applica. Anche a me non piace fare certe cose ma è mio dovere farle le faccio. Altrimenti rientriamo nella categoria di falsa democrazia.
Vedi il profilo di lupusinfabula per Robi
lupusinfabula
26 Settembre 2018 - 08:24
 
Anch'io penso che comunque sia tutto un po' "annacquato", anch'io vorrei maggiore pugno di ferro anch'io vorrei nuovamente i controlli alle frontiere, ma dovendo in ogni caso accordarsi con i sottoscrittori del contratti di governo, una cui parte guarda molto a sn, purtroppo, penso che Salvini abbia ottenuto il massimo ottenibile. E comunque ora è sempre meglio di prima, tanto è vero che i "volonterosi" della nave Acquarius stanno dirigendosi verso altri lidi,immagino con gran dispiacere di tute le anime pie che albergano in Italia.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: per Robi
SINISTRO
28 Settembre 2018 - 09:18
 
Ciao lupusinfabula

beh, considerando che anche l'attuale inquilino del Viminale ha origini sinistrorse.....
Vedi il profilo di lucrezia borgia le periferie e...la ciclabile?
lucrezia borgia
30 Settembre 2018 - 14:31
 
dopo qualche mese, con la famiglia, ho fatto una capatina a Verbania. Che ne è della pista ciclabile? Non è stata completata o sono io che non l'ho vista...? In tal caso, non considerate il mio post.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti