Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Preioni su outlet all'ex Acetati

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Alberto Preioni, Lega VCO, su parco commerciale nell’area ex acetati: "scelta devastante che mette a rischio piccoli e medi esercizi, presa senza ascoltare i cittadini”.
Verbania
Preioni su outlet all'ex Acetati
«Prendiamo atto e stigmatizziamo, ancora una volta, l’arroganza della sindaca e della sua giunta nell’approvare -ipso facto- la proposta di Acetati immobiliare per la trasformazione dell’area ex Acetati in un “parco urbano del commercio”, oltre ad aver già accettato tale iniziativa quale riferimento per la definizione di un piano particolareggiato per il riuso dell’intera zona».

Alberto Preioni, commissario sezione Lega Vco, a nome di tutto il direttivo di Verbania si schiera contro il primo cittadino e i suoi assessori, dopo la decisione resa nota in questi giorni. «Prediamo atto che la sindaca e la sua giunta, calpestando i più elementari codici di consultazione cittadina - si legge nella nota - preferiscono interloquire direttamente con società di capitali, approvandone le iniziative in funzione delle problematiche connesse alla società in questione, invece di coinvolgere l’intera cittadinanza su scelte così importanti per il futuro di Verbania. Di primo acchito - afferma Preioni - risulta semplicemente devastante prevedere, tra l’altro, un parco commerciale che segnerebbe la chiusura di tutte le attività commerciali piccole e medie, con la conseguente morte e depauperamento della vita dei nostri centri storici.

Ovviamente non volendo fare del banale disfattismo, ci rendiamo conto dell’importanza della proposta di Acetati immobiliare, ma non crediamo che sia la strada giusta quella intrapresa dalla sindaca di passare velocemente alle conclusioni su iniziative così importanti, assunte con totale indifferenza dell’opinione dei cittadini, delle imprese, delle associazioni tutte e degli operatori economici di Verbania. Su questa scelta - prosegue il comunicato - il nostro partito assumerà in tempi brevi le dovute determinazioni, dopo aver studiato e valutato con attenzione le conseguenze che si avranno a carico della città di Verbania, ma pur con tutto il dovuto rispetto e considerazione per la proposta di Acetati immobiliare, siamo ancora fermamente convinti che prima vengano gli interessi dei nostri cittadini e poi, a scalare, quelli di società di capitale, pur proprietaria di un’importante e vasta zona del centro urbano di Verbania».



6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di livio 1partecipazione
livio
29 Ottobre 2018 - 09:34
 
certo, l'area ex Actati può essere una grande opportunità per la nostra Comunità,il problema è come impiegarla, e per farlo occorre interpellare tutte le forze politiche, economche e i sindacali...., tutti assieme e senza paraocchi,ci si confronta su le varie proposte tenendo sempre presente il bene comune...le fughe in avanti.l'imposizione, il"decido io" non fanno che avvelenare il clima già teso auspico un ripensamento e una partecipazione generale su un tema che può stravolgere in posiìtivo o in negativo il nostro futuro
Vedi il profilo di laura inglima 1La volpe e l’uva
laura inglima
29 Ottobre 2018 - 09:46
 
Certo, sicuramente fosse stato un sindaco della lega ad avere in mano il progetto, non lo avrebbe neppure preso in considerazione! RIDO MOLTO!
State facendo campagna elettorale su questo argomento tanto quanto il vostro mentore sull’immigrazione! Credibilità ZERO!
Vedi il profilo di sportiva mente 1Re: partecipazione
sportiva mente
29 Ottobre 2018 - 14:12
 
Certamente..... l' area ex acetati e' assolutamente una grande opportunita'. Scrivi che per impiegarla bisognerebbe sentire: forze politiche, sindacati ecc. ecc. dimentichi che prima di tutti bisognerebbe sentire i proprietari.... Ti assicuro che sono e ragiono come uno di sinistra e l' esproprio popolare nel mio vocabolario non esiste.
Vedi il profilo di livio 1esproprio
livio
29 Ottobre 2018 - 14:42
 
caro sportivamente condivido ma allora deve essermi sfuggito qualcosa e spiego mi sembrava che l'A.C. nella persona del Sindaco abbia già avuto contati con la proprietà tanto è vero che si da quasi per scontato la realizzazionedi quella specie di grande centro commerciale...se sono "fuori pista" illuminami cordiaità
Vedi il profilo di antonio matarazzo 1ex Acetati
antonio matarazzo
30 Ottobre 2018 - 12:29
 
sempre star dietro a criticare tutto, il teatro, la questura i locali, insomma Verbania muore ma non gliene frega niente a nessuno, io sono d'accordissimo con il Sindaco di Verbania se c'è una sola opportunità che venga riqualificata la zona dell'ex Acetati creando un qualsiasi cosa che dia lavoro ai cittadini, ben venga, mia moglie ha lavorato 18 in Acetati ed ora si ritrova a casa in cerca di occupazione, a Verbania non si trova nulla .. smettiamola di bloccare e criticare tutto .. facciamo crescere questa città .. creiamo nuovi posti di lavoro... chi ha un lavoro o percepisce una pensione per favore dedichi un pensiero a chi fatica ad arrivare a fine mese.... chiedo scusa se ho usato parole forti ....
Vedi il profilo di AleB 1Re: esproprio
AleB
31 Ottobre 2018 - 14:10
 
http://albopretorio.comune.verbania.it/sipal_ap/servlet/GetFile?id=00182910034\107032\VERGIU.PDF

***di assumere detta proposta quale quadro di riferimento sia per la definizione del Piano Particolareggiato finalizzato al riuso dell’area in oggetto, come definito dall’art. 23 comma 6 punto 7 delle Norme di Attuazione del P.R.G. vigente, che ai fini della definizione degli obiettivi di bonifica di cui al D.Lgs 152/2006 s.m.i.; **

Sopra la delibera e lo stralcio delle conclusioni: un privato ha avanzato un piano di alienazione delle sue proprietà ed ha chiesto al Comune di intervenire con dispositivi in tema di urbanistica per dar seguito alla sua proposta che è, nei fatti e sotto alla luce del sole, una lottizzazione speculativa. Quindi, se Acetati non troverà acquirenti, rimarrà tutto com'è, pur avendo trasformato l'area da industriale a commerciale. Rimarranno i privati i proprietari delle aree in oggetto.

La determinazione del Sindaco sul tema probabilmente deriva dal fatto che, sempre sotto alla luce del sole, c'è già un nome e cognome per l'acquisto dei primi lotti:

http://www.verbano24.it/index.php/11058-un-immobiliarista-torinese-pronto-a-investire-nell-outlet-di-acetati

Saluti
AleB



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti