Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Vice ministro Enti locali presenzierà consiglio provinciale

In un comunicato il senatore Enrico Montani, Lega, rende noto che: "il vice ministro della Lega con delega agli Enti locali Stefano Candiani, prenderà parte al consiglio provinciale in programma venerdì 4 gennaio, Di seguito la nota completa".
Verbania
Vice ministro Enti locali presenzierà consiglio provinciale
Il vice ministro della Lega con delega agli Enti locali Stefano Candiani, prenderà parte al consiglio provinciale in programma venerdì 4 gennaio, per fare il punto della situazione sulle difficoltà economiche della Provincia del Verbano Cusio Ossola.

Sul tavolo del neo presidente Arturo Lincio come noto c’è l’impossibilità -a causa della mancanza di fondi- di far fronte alle spese di ordinaria gestione del territorio. Quelle per il riscaldamento delle scuole, per la manutenzione delle strade e per il taglio del verde, solo per fare alcuni esempi. Ma anche il rischio che i dipendenti non percepiscano lo stipendio di gennaio. “La cosa certa - afferma in una nota il senatore della Lega Enrico Montani - è che per salvare l’ente la Provincia dovrà passare dal dissesto.

Ciò bloccherà i 33 milioni di debiti, ma consentirà di ottenere l’erogazione da parte dello Stato di 3 milioni per la gestione ordinaria del territorio. Andare in dissesto è dunque un passaggio obbligato: si congelano i debiti e si ottiene un po’ di liquidità per ripartire. Obiettivo dell’incontro che avevamo annunciato sul finire dello scorso anno dopo aver tracciato le linee guida - si legge nella nota - sarà quello di illustrarle al consesso provinciale spiegando quanto il Governo intende fare nei prossimi mesi per tentare di evitare il tracollo.

Al riguardo stiamo lavorando di concerto con il presidente Lincio. Dal canto suo Candiani si proporrà come mediatore con la Regione Piemonte e il governatore Chiamparino”. Il senatore Montani annuncia di volersi farsi garante di questi passaggi istituzionali, rendendo conto ai cittadini di quanto avverrà prossimamente.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti