Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Serata e mostra dedicate a Maria Peron

Giovedì 21 giugno 2012, presso la Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce con inizio alle ore 21, si terrà una serata dedicata a Maria Peron.
Verbania
Serata e mostra dedicate a Maria Peron
Interverranno lo scrittore alpinista Teresio Valsesia ed Ester Bucchi De Giuli, curatrice della mostra dedicata alla partigiana e crocerossina.

L'iniziativa si svolge nell'ambito delle celebrazioni ufficiali "Eccidio dei 42 Martiri di Fondotoce e 17 Martiri di Baveno" in collaborazione con l'associazione Casa della Resistenza, la Biblioteca A. Aniasi e le Guide Ufficiali del Parco. L'ingresso è libero.
Maria Peron, partigiana disarmata per libera scelta, organizzò un centro di pronto soccorso mobile sui monti della Val Grande a supporto della formazione "Valdossola". Partecipò come infermiera della colonna di Mario Muneghina alla lunga marcia durante il rastrellamento del giugno 1944. A Pian dei Sali rimase con il gruppo che non riuscì a passare e rientrò miracolosamente in Val Grande raggiungendo Cicogna dopo due settimane di peregrinazioni sui monti, curando i partigiani feriti e nascondendosi in grotte e anfratti tra le rocce.

Maria Peron, nata da famiglia contadina a Borgorico di Sant'Eufemia in provincia di Padova nel 1915, dopo il diploma di infermiera, nel 1940 lavora nel reparto di chirurgia dell'Ospedale Maggiore di Niguarda a Milano. Opera nell'organizzazione clandestina interna all'ospedale che organizza l'espatrio di ebrei e prigionieri politici. Scoperta nell'aprile 1944, sceglie di andare in montagna e la notte del 5 maggio raggiunge il "Valdossola" a Orfalecchio.
Cattolica praticante, Maria Peron non sparò mai un colpo di fucile, ma fino all'aprile 1945 rimase accanto ai partigiani organizzando il pronto soccorso, addestrando improvvisati infermieri e, a volte, operando direttamente grazie alle sue esperienze in chirurgia. Il suo servizio fu rivolto non solo ai partigiani, ma anche alle popolazioni montane dei villaggi attorno alla Val Grande. Nel 2001 la popolazione di Rovegro le ha intitolato la nuova scuola elementare.

Si parla di lei in: CHIOVINI N., Val Grande partigiana e dintorni. 4 storie di protagonisti. Maria Peron, Dionigi Superti, Alfonso Comazzi, Gianni Cella, Margaroli, Verbania, 1980 e in G. CAVIGIOLI, La partigiana Maria Peron, in "Novara" (2/1979).
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/10/2017 - Pallavolo Altiora vince 3-0
23/10/2017 - Occupazione: “Servizio di sgombero neve e spargisale”
23/10/2017 - Quattro alloggi a prezzo convenzionato
23/10/2017 - La martora nel Parco nazionale della Val Grande
23/10/2017 - Metti una sera al cinema - La tartaruga rossa
Verbania - Eventi
21/10/2017 - Il Città di Verbania ricorda "Griffo"
20/10/2017 - La Settimana del Pianeta Terra
20/10/2017 - 8° Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti