Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Italia 1: "Wild" nel Parco Val Grande

Al via dal 22 gennaio 2013 su Italia 1 la quarta edizione del programma "mozzafiato" della tv, la prima puntata del programma è dedicata al Parco Val Grande.
Verbania
Italia 1: "Wild" nel Parco Val Grande
Fiammetta Cicogna è pronta a guidarci in nuove avventure al limite dell'impossibile. Al via dal 22 gennaio la quarta edizione di "Wild", in prima serata su Italia Uno.

Il programma "mozzafiato" della tv ci porta quest'anno alla scoperta dei luoghi più inesplorati e nascosti del Bel Paese. Dieci gli appuntamenti previsti, che avranno per protagonisti assoluti gli sport estremi, gli animali più curiosi e i grandi documentaristi internazionali.

Dopo aver attraversato il deserto, scalato i ghiacciai e affrontato le rapide, ora Fiammetta Cicogna sfida se stessa nei luoghi più inviolati e impervi del nostro Paese. In questa spedizione tutta italiana - che prende le mosse dal Parco Nazionale della Val Grande(Verbania) e giunge sino al Parco dell'Etna - la conduttrice esplora in solitaria quegli angoli incontaminati del Bel Paese che si nascondono ad un passo da metropoli e cemento.

Ma è la biodiversità a farla da padrona in questa nuova stagione di "Wild". Non solo grandi felini e mammiferi, ma anche rettili e insetti più rari, sconosciuti e curiosi della Terra. In ogni puntata, inoltre, gli appassionati di sport estremi raccontano con filmati autoprodotti le loro avventure ad alto tasso di adrenalina.

In esclusiva per l'Italia anche tre grandi documentari internazionali. "Frank of the Jungle", sul mondo dei rettili, "I Gator Boys" con protagonisti i due acchiappa-alligatori Paul Bedard e Jimmy Riffle e la terza serie inedita di "Deadly 60", che scova i 60 animali più letali del pianeta.
 Fonte di questo post



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di enrico fantoni val grande
enrico fantoni
23 Gennaio 2013 - 16:20
 
Gent.ma Fiammetta Cicogna
credo che Ella non abbia la minima idea del danno fatto all'immagine della Val Grande con il servizio visto ieri, cosi come montato da terzi immagino a Sua insaputa.
La Val Grande ha una storia secolare di lacrime e sangue, cominciata con l' antropizzazione ed il taglio dei boschi per il Duomo di Milano e terminata con la strage nazista del 43. Nella Valle ci sono oltre 100 alpeggi che hanno garantito la sopravvivenza a circa 15 generazioni. Ridurre un servizio sulla Val Grande a quattro scorci e terminarlo con un elicottero (peraltro vietato) significa dare una immagine a chi non conosce la Valle completamente diversa dalla realtà distogliendo potenziali interessi.
Se anche i prossimi parchi verranno trattati allo stesso modo farete un pessimo servizio all'informazione ed all'azienda parchi italiani'.
Lei non ha idea di quante persone hanno atteso il suo servizio per poi restarne più che delusi, avviliti. Peccato. Spero possa rimediare.
Enrico Fantoni



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
29/05/2017 - 112 Numero Unico Emergenze
29/05/2017 - M5S su CdA Muller
29/05/2017 - Alcool e disordini accordo Comune - Carrefour
29/05/2017 - Squadra Nautica 6 posti di Servizio Civile
29/05/2017 - M5S su incompatibilità in Consiglio
Verbania - Eventi
28/05/2017 - Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO
27/05/2017 - “Emozioni di lago. Maggiore e dintorni"
27/05/2017 - "Rendez- Vous 2200"
27/05/2017 - Torneo solidale di Burraco con la CRI
26/05/2017 - Presentazione biografia "Arturo Martini, la vita in figure"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti