Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Denunciato un diciannovenne nigeriano per ricettazione

I militari del N.O.R. estendono i controlli sul territorio, nei confronti dei cittadini stranieri
Verbania
Denunciato un diciannovenne nigeriano per ricettazione
La Compagnia Carabinieri di Verbania, attraverso il N.O.R. e le dipendenti Stazioni Carabinieri, nel corso della campagna estiva dedicata ad un capillare controllo del territorio, ha intensificato l’attenzione sui cittadini stranieri e sui soggetti sottoposti ad obblighi di carattere cautelare e preventivo.

In particolare, nel corso della giornata di ieri, i militari del N.O.R. hanno identificato e denunciato in stato di libertà, per ricettazione, un cittadino nigeriano, classe ’95.

Intensi controlli verranno ripetuti con cadenza quotidiana, con l’impiego di personale sia in divisa che in borghese.



13 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di cesare Benamata, Grazie!!
cesare
15 Settembre 2014 - 20:50
 
Un Grazie infinito alla nostra Benamata!
Vedi il profilo di donato però
donato
15 Settembre 2014 - 22:10
 
un grazie è doveroso all'arma dei carabinieri. Purtroppo il loro lavoro sarà vanificato da leggi di m...a che permetteranno a questo farabutto di poter continuare a delinquere.........anche se per molti è una risorsa...
Vedi il profilo di cesare Noi li ospitiamo e loro ..
cesare
16 Settembre 2014 - 12:31
 
Come riportato da "Stampa" Il denunciato è un ospite della struttura di Antoliva !! Noi siamo veramente buoni , li ospitiamo e loro gironzolano per verbania con sigarette in mano,cellulari,musichetta se poi manca una bici si ruba . Rimandiamolo a casa sua a piedi... .
Vedi il profilo di lady oscar anche no
lady oscar
16 Settembre 2014 - 13:22
 
Asilo politico anche a questo?
Vedi il profilo di mino è così
mino
16 Settembre 2014 - 14:02
 
Vedo la stessa cosa a Pallanza telefono ultima generazione cuffiette alle orecchi e un girovagare giorno e notte ma come si fà nei collegi non si potrebbe applicare a questi turisti dei barconi ore fisse per uscire e un rientro serale fisso chi non rispetta la regola mandiamolo a casa sua. Domenica scorsa ero sul balcone a fumarmi una sigaretta sotto un gruppetto di ospiti con tre ragazzine italiane che spipazzavano a turno e dalle fattezze delle sigarette non mi sembravano propio le malboro. Ma i genitori non chiedono alle figlie dove vanno o con chi vanno aspettano una violenza per poi sentire sempre le solite frasi benevoli dei caritatevoli. Non facciamo gli ipocriti con noi stessi, ieri la bicicletta, domani una macchina, ariveremo anche alla violenza carnale.
Vedi il profilo di lady oscar calma calma
lady oscar
16 Settembre 2014 - 14:21
 
Dallo spinello a essere uno stupratore ce ne passa. Cmq chi viene accolto, vestito, dotato di cose anche non di prima necessità (oh! Han tutti mp3 e cuffie e telefonino...della serie italiani razzisti..) se delinque mentre lo ospito fuori dalle balle e anche velocemente.
Vedi il profilo di lupusinfabula denuncia?
lupusinfabula
16 Settembre 2014 - 16:00
 
A che servono le denunce con questi? A far carta, a far perdere tem po prezioso alle forze dell'ordine, ad intasare i tribunali di procedimenti che non porteranno a nulla. Far come gli svizzeri che quando pescano muno senza permesso fanno una sola domanda. Da dove sei entrato? E là lo riportano.Sei arrivato dalla Libia, dalla Tunisia? Rispedito sul primo aereo, possibilmente non in businnes class.
Vedi il profilo di lupusinfabula confiteor
lupusinfabula
16 Settembre 2014 - 19:54
 
Confesso che i francesi non mi stanno particolarmente simpatici perchè con noi italiani sono sempre un po' spocchiosi: ma poi su Eco Risveglio on line (del 15/9) leggo che avendo scoperto 30 migranti nel loro territorio ce li hanno rispediti via treno a mezzo Svizzera ( che sicuramente avrà blindato il convoglio mentre attraversava il loro territorio, confesso che mi viene da gridare: Vive la France! E noi ce li riprenderemo: che diamine, sono una risorsa!
Vedi il profilo di mino x lady oscar
mino
16 Settembre 2014 - 21:28
 
Non ho capito se vivi in altro mondo o cosa io ho detto ieri la bici domani una macchina e prima o dopo ci scapperà la violenza perchè non lo dico io ma informati per loro una donna vale oggetto da sottomettere e basta con le buone o le cattive. Per i beni di lusso io nonostante lavoro non ho il telefonino ultimo grido o le scarpe di alta moda mi vesto dai cinesi io e la mia famiglia. Smettiamola di dare del razzista a chi con coraggio cerca di sentirsi protagonista a casa sua e si indigna di arrivare dopo di loro. Solo noi ci vantiamo di essere accoglienti e crediamo loro siano una risorsa (sicuramente per chi gestisce il carozzone dell'accoglienza) ma per molti siamo noi fessi che ce ne facciamo carico quando gli altri paesi li respingono e non sperate che l' Europa si faccia carico di questa gente noi li abbiamo voluti predere e adesso ci tocca tenerceli e mantenerli meglio di noi altrimenti qualcuno dirà che siamo razzisti. Però qualche volta si è espressa l' Europa ma solo per ammonirci per aver messo in atto i rispingimenti come dire li avete voluti e li tenete non si accetta il fatto di rimandandarli indietro.
Vedi il profilo di lady oscar mino
lady oscar
16 Settembre 2014 - 22:02
 
Mi hai messo in bocca cose che non ho detto. Cmq sulla latitanza Dell europa con me sfondi una porta aperta. Ci hanno lasciato soli e il nostro bel mediterraneo e' diventato una tomba a cielo aperto. Una vergogna. Dovrebbe intervenire l onu.
Vedi il profilo di mino scusa
mino
16 Settembre 2014 - 23:47
 
Ma non prendiamociela con gli altri per nascondere la nostra demenza nel varare un simile progetto come mare nostro gli assassini responsabili sono quelli che ancora oggi sono convinti sia un bel gesto. Sarebbe come dire a un disperato che non sà nuotare di buttarsi nel lago e se si salva lo aiuti. Questa gente non è tutta così disperata con quattro soldi sale su un barcone tanto poi noi li andiamo a prendere se le cose vanno male sono sempre meglio di casa sua qui trovano tutto e gratis non ne ho ancora visto di sofferenti ho disperati affranti dal dolore anzi credo che i primi ad essere stupidi della bella vita sono propio loro.
Vedi il profilo di robi Non ci riesco
robi
16 Settembre 2014 - 23:51
 
Ecco io credo che nella nostra società sia necessario essere solidali con gli stranieri che vengono in Italia per una vita migliore, per lavorare...eeeee....ecco....io.....no, non ce la faccio.
Vedi il profilo di lady oscar magari cambierai idea.
lady oscar
17 Settembre 2014 - 09:49
 
Rispetto il pensiero di chiunque anche quando non lo condivido. Col tempo (e con l eta'), coi figli e con l esperienza, sono diventata più morbida e tollerante. Credo che il giusto stia nel mezzo: Aiutiamo chi siamo in grado di aiutare. Se ogni stato facesse il suo saremmo più tolleranti tutti.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Offerte di lavoro del 17/10/2017
16/10/2017 - Alternanza scuola lavoro
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
16/10/2017 - All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica
16/10/2017 - Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori
Verbania - Cronaca
16/10/2017 - E-book "Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo"
15/10/2017 - Open Day Reparto Salute Mentale Ospedale Castelli
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti