Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Casale Corte Cerro : Eventi

Montebuglio, obiettivo tornare a vincere anche lontano da casa

Archiviata con soddisfazione la partita contro Baveno, gli uomini di Boldrini vogliono tornare a vincere anche lontano da casa. L'avversario di sabato sarà il Borca, grande del campionato, da sempre avversario molto ostico per i biancoverdi.
Casale Corte Cerro
Montebuglio, obiettivo tornare a vincere anche lontano da casa
Teatro della sfida sarà il campo della Verta di Omegna, unico campo "esterno" che ha già fatto sorridere il Montebuglio nel match contro lo Sporting COQ e nel quale tutta la società spera di ritrovare i tre punti.

Queste le parole del capitano Alessio Madeo, tornato arruolabile sabato scorso dopo lungo
tempo per pubalgia: "Gioco con questa maglia da 10 anni, da quando, soprattutto per gioco,
la fondai. Credo che il potenziale della squadra stessa sia il migliore della giovane storia del Montebuglio. Dobbiamo assolutamente migliorare la classifica per dare un chiaro segnale alla stagione del nostro decennale".

Anche il vice capitano Manuel Camelin dice la sua sol momento biancoverde: "Nonostante i
punti in classifica non rispecchino il nostro valore, valuto questa prima parte di campionato in maniera positiva. Le molte assenze che stanno caratterizzando l'andata non devono creare un'alibi, perché basta davvero poco per fare delle buone prestazioni.

Dobbiamo giocare le prossime due gare come fossero delle finali e aiuterò i miei compagni a entrare in campo con il giusto atteggiamento visto che ho avuto la fortuna di perderne poche. L'importante é continuare a lavorare con serietà come stiamo facendo, unendo la voglia di stare insieme.

Stiamo cercando di insegnare questo ai più giovani perché il futuro del Montebuglio é in mano a loro. Come molti giovedì dopo allenamento ci ritroveremo nella nostra taverna, ormai sede della squadra, dove tra la voglia di fare gruppo, inizieremo a pensare seriamente alla partita".

LE PAROLE DI BOLDRINI
"Abbiamo scalato qualche posizione in classifica con la vittoria di sabato, soprattutto grazie al fatto che non solo noi abbiamo fatto la prima parte di campionato con il freno a mano tirato.

Ora non avremo più questa fortuna perché tutte le migliori squadre hanno iniziato ad ingranare.

Ogni sabato e contro ogni avversario il nostro pensiero deve essere quello di scendere in
campo per vincere. Impensabile in questo momento fare previsioni a lungo raggio. Pensiamo partita per partita soprattutto perché non esistono partite facili in questo campionato equilibratissimo. La squalifica di Maffioli é importante, ma sono certo che chi scenderà in campo non la farà sentire. Sono un po' preoccupato per le tante assenze, ma posso contare su un gruppo favoloso".

Diffidati: Di Buono, Manfredelli, Maffioli Luca
Squalificati: Maffioli Stefano (1)
Indisponibili: Castiglioni (da valutare - menisco), Palumbo (2 mesi - rottura dello scafoide), Buonomo (7 giorni - botta al costato), Botti (da valutare - distorsione alla caviglia con interessamento dei legamenti), Lavarini, Dini, Erbetta

Appuntamento fissato per le 15:00 di sabato allo stadio della Verta di Omegna.
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Casale Corte Cerro
24/02/2017 - "1 Sorriso x i Bambini di Muccia"
03/02/2017 - Venerdi' in Latteria
21/09/2016 - Vivere Casale su lo stato del "Getsemani"
23/07/2016 - Passeggiate Concerto a Montebuglio
12/05/2016 - Diario dall'Istria
Casale Corte Cerro - Eventi
28/02/2016 - I Monti, i Libri e i Viaggi di Alberto Paleari
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti